Cos'è la dipendenza in psicologia: tipi, fasi di formazione e prevenzione negli adolescenti e negli adulti

Ogni seconda persona al mondo è dipendente da qualcosa. Tuttavia, poche persone pensano che ciò possa portare a gravi conseguenze e influire non solo sulla propria vita, ma anche su quella di bambini e parenti. Oggi imparerai a conoscere questo tipo di disturbo come comportamento di dipendenza, le ragioni dello sviluppo di un tale problema, i tipi di dipendenze nella scienza e la prevenzione di queste dipendenze..

Cos'è la dipendenza

In psicologia, il concetto di "dipendenza" è una forma di disturbo che comporta un comportamento distruttivo. Ha studiato - sociologia clinica e psicologia. A causa delle difficoltà della vita o delle relazioni familiari, una persona cerca di lasciare la realtà in un mondo virtuale o irreale. La dipendenza inizia con una normale dipendenza e, dopo la soddisfazione emotiva, diventa dipendenza. Una persona incline alla dipendenza inizia a usare diverse sostanze per cambiare il proprio stato psicologico..

Segni di comportamento di dipendenza

La dipendenza è un disturbo molto complesso. Per venire in aiuto di una persona cara e di una persona cara, è necessario determinare se è dipendente o meno. È difficile identificarlo, soprattutto quando una persona si trova tra "due fuochi", cioè nelle prime fasi del disturbo. Per scoprire in quale fase si sviluppa questo problema, considera i segni caratteristici del disturbo:

  • Dire bugie. Questo è un tratto patologico della personalità di una persona o acquisito. Una persona nasconde la verità e cerca di trasferire la responsabilità a un'altra.
  • Complessi. La persona inizia a chiudere, alla costante ricerca di modi per umiliarsi. Esternamente il paziente cerca di trovare un modo per apparire e comportarsi meglio degli altri..
  • Paura dell'attaccamento. Una persona evita qualsiasi manifestazione di attenzione alla sua persona, preferisce rimanere sola e non cercare un'anima gemella.
  • Ansia. Il paziente ha un'ansia paranoica, a causa della quale può stare a lungo vicino all'oggetto della sua dipendenza. Una premonizione di qualsiasi problema non consente a una persona di uscire..
  • Manipolazione. A causa del fatto che il paziente ha complessi diversi, cerca di manipolare i suoi cari, minacciando di violenza o suicidio, desiderando di ottenere ciò che vuole.
  • Pensiero stereotipato. In parole povere, la persona dipendente cerca di imitare la "mandria", cioè il suo ambiente intimo. Ciò accade indipendentemente dal desiderio del paziente dipendente. I pensieri delle altre persone sono i suoi pensieri. Il paziente non può esprimere la propria opinione, è noto, crede che il suo punto di vista non significhi nulla.
  • Riluttanza a essere ritenuto responsabile delle tue azioni. Un paziente con un tale disturbo non vuole essere responsabile delle sue azioni, azioni, ha paura delle critiche o della condanna.

Caratteristiche di una personalità che crea dipendenza

Nel mondo moderno, è difficile determinare il comportamento deviante di una persona, anche tenendo conto di tutti i segni di cui sopra. Il fatto è che la società e la vita sociale delle persone cambiano costantemente. Per questo motivo, sorgono difficoltà di comunicazione e una persona non può rivelare completamente il suo potenziale, semplicemente non ha tempo. Quindi, sorgono complessi, un sentimento della propria inferiorità, pensiero stereotipato e altro ancora..

  • Cucinare la composta di pere per l'inverno
  • Come lavorare il raglan con i ferri dal collo
  • Fondazione Maybelin - tipi, prezzo e recensioni su richiesta. Come utilizzare il fondotinta Maybelin, video

Cause

Se la persona amata è caratterizzata da gioco d'azzardo, solitudine, desiderio di distinguersi dalla massa, instabilità psicologica, circostanze quotidiane sfavorevoli e altri, è a rischio. Il comportamento di dipendenza si verifica quando un bambino o una persona vive in una famiglia che si trova in una situazione difficile. Cioè, qualsiasi emozione negativa e tentativo di esprimersi a scapito di un bambino o di una persona psicologicamente debole portano a tali conseguenze..

La dipendenza può manifestarsi attraverso generazioni, da genitore a figlio. I bambini provenienti da famiglie immorali o incomplete soffrono di tale disturbo, anche dove sono presenti violenza, scandali o inclinazioni criminali. Lo sviluppo del disturbo può essere influenzato anche da un luogo pubblico (scuola, università, lavoro). In tali istituzioni, il duro lavoro e l'acquisizione di conoscenze sono soprattutto, ma non relazioni tra pari..

Comportamento dipendente negli adolescenti

Purtroppo oggi la maggior parte degli adolescenti soffre di un disturbo da dipendenza. Il problema è che nell'adolescenza un bambino cerca di unirsi a un gruppo di coetanei che possono rivelarsi una cattiva compagnia. Comincia inconsapevolmente a bere, fumare o assumere droghe per dimostrare di essere uguale agli altri..

Una cattiva abitudine temporanea si trasforma gradualmente in una permanente. Anche una famiglia in cui il bambino non si sente necessario e amato può portare alla dipendenza. Scappa dai problemi, chiudendosi in se stesso, giocando o bevendo con i coetanei in cortile. Se i segni del disturbo da dipendenza non si notano in tempo, il bambino può rovinarsi: durante questo periodo la sua soglia emotiva è molto alta.

Qual è la natura distruttiva della dipendenza

La natura distruttiva della dipendenza si manifesta nelle relazioni emotive con oggetti o fenomeni inanimati. I pazienti non contattano le persone, perdono gradualmente la loro importanza. La realizzazione di dipendenza sostituisce l'amore e l'amicizia e diventa l'obiettivo della vita. Una persona si allontana costantemente dalla vita reale a quella virtuale o irreale. Il soggetto occupa un posto centrale nella vita di una persona che non mostra più amore, simpatia, pietà, sostegno e simpatia per le altre persone.

Fasi della formazione del comportamento di dipendenza

Il comportamento di dipendenza è diviso in cinque fasi. Nei primi due, la persona può ancora essere salvata portandola da uno psicologo per determinare le cause principali dell'insorgenza del disturbo e adottare misure per evitare il successivo sviluppo della dipendenza. Nell'ultima fase, la personalità della persona è completamente distrutta, il che può portare ad altri disturbi mentali più gravi. Successivamente, diamo uno sguardo più da vicino alle fasi:

  • Fase 1. "Prime prove". In questa fase, una persona viene prima a conoscenza di un argomento che causa dipendenza..
  • Fase 2. "Ritmo coinvolgente". Questa fase è considerata un "punto di trasbordo". A seconda della gravità dei problemi, la persona decide se andare oltre o interrompere tutto..
  • Fase 3. "Comportamento di dipendenza". In questa fase, il paziente non riconosce la sua dipendenza. Sviluppa ansia, irrequietezza e altre reazioni di dipendenza. Se nella seconda fase la persona dubita ancora, nella terza fase inizia un conflitto all'interno del paziente tra "io sono lo stesso" e "io sono reale".
  • Fase 4. "Completa predominanza del comportamento di dipendenza". L'ex "io" di una persona viene distrutto, il soggetto della dipendenza non porta piacere all'ex.
  • Fase 5. "Catastrofe che crea dipendenza". In questa fase del disturbo da dipendenza, la personalità della persona è completamente distrutta mentalmente e biologicamente..
  • Biscotti di farina d'avena dietetica
  • Viscosa: che tipo di tessuto: naturale o sintetico
  • Cosa sono le malattie autoimmuni

Tipi di dipendenze

Il problema del disturbo da dipendenza nel mondo moderno è diventato significativo. Il fatto è che le ragioni per la comparsa di questo disturbo sono reintegrate. Le dipendenze compaiono a seconda dell'aspetto di nuovi gadget, bevande alcoliche, droghe e altri oggetti che creano dipendenza. I disturbi da dipendenza sono classificati in tipi di dipendenza chimica e non chimica..

Chimica

I tipi chimici di disturbo da dipendenza richiedono una sostanza specifica per causare dipendenza. Questi includono opzioni di dipendenza come: dipendenza da alcol (alcolismo), tossicodipendenza, abuso di sostanze, fumo. Successivamente, discutiamo i segni del disturbo da dipendenza chimica. Ce ne sono solo sette, tuttavia, solo nella prima fase è possibile in qualche modo aiutare una persona:

  • la misura dell'uso di sostanze è persa;
  • perdite di memoria;
  • sofferenza fisica, cambiamento del linguaggio;
  • negazione;
  • i pensieri sono volti a soddisfare i loro bisogni in materia di dipendenza;
  • assumere sostanze per migliorare il benessere;
  • problemi nell'ambiente.

Non chimico

Le dipendenze non chimiche non richiedono una sostanza specifica che causa dipendenza. Le dipendenze comportamentali includono attività come: dipendenza da computer, dipendenza da relazioni, maniaco del lavoro, dipendenza da Internet, dipendenza da sport, shopaholism, eccesso di cibo o fame, procrastinazione e gioco d'azzardo. Segni di un disturbo da dipendenza non chimica:

  • il giocatore è costantemente nel gioco;
  • la gamma di interessi sta cambiando;
  • perdita di controllo su te stesso;
  • la comparsa di irritazione e ansia;
  • perdita di forza per il confronto.

Come capire se hai una dipendenza

Per determinare se si ha una tendenza alla dipendenza che si traduce in un comportamento di dipendenza, ci sono diversi tipi di test che possono essere trovati su Internet. Puoi visitare centri psicologici dove puoi fare un test del disturbo da dipendenza in un'atmosfera rilassata, quindi dare risposte a specialisti esperti e ottenere risultati con consigli.

Trattare il comportamento di dipendenza

La dipendenza può essere affrontata solo se il paziente si rende conto della complessità del problema e cerca di sbarazzarsi della dipendenza. La qualità del trattamento dipende dai desideri del paziente. Tuttavia, questo è possibile se è supportato dalla sua famiglia o da persone vicine. Il trattamento pratico è prescritto da uno psicologo o narcologo. In caso di tossicodipendenza, il paziente viene collocato in appositi centri di trattamento farmacologico per la disintossicazione del corpo.

Prevenire le dipendenze

La prevenzione del comportamento di dipendenza consiste nella diagnosi (identificazione di bambini e adolescenti che hanno una tendenza al disturbo da dipendenza), fornitura di informazioni (consultazioni, lezioni, lezioni sulle cattive abitudini, loro conseguenze, metodi di contrasto), correzione della violazione (lo psicologo lavora con il paziente, corregge il suo negativo opinioni sulla loro personalità e abilità delle forme per far fronte a situazioni difficili della vita).

Dipendenza. Tipi di dipendenze e trattamento

Il contenuto dell'articolo:

Cos'è la dipendenza?

Il concetto "dipendenza" deriva dalla parola inglese dipendenza, che letteralmente si traduce come dipendenza. Inizialmente, le dipendenze significavano dipendenza chimica (da droghe, alcol o droghe), ora l'elenco delle dipendenze si è ampliato. Pertanto, la dipendenza è la dipendenza di una persona da qualcosa, la necessità di eseguire regolarmente qualsiasi azione o farmaco. Nella dipendenza psicologica (comportamentale), l'oggetto della dipendenza è il modello comportamentale.
La dipendenza come nuova direzione scientifica è apparsa in Russia e nel mondo negli anni '70 e '80 del secolo scorso. Nel 2001, il professore, psicoterapeuta Ts.P. Korolenko ha compilato la prima classificazione al mondo delle dipendenze non chimiche.
Oggi la dipendenza è all'incrocio tra psichiatria, narcologia e psicologia clinica e considera il problema del comportamento di dipendenza da diverse angolazioni..

Tipi di dipendenze

Le dipendenze possono essere suddivise in chimiche, intermedie (dipendenze da cibo e adrenalina) e comportamentali (o psicologiche). Secondo la classificazione di Ts.P. Korolenko, oltre a tenere conto delle dipendenze non chimiche descritte in seguito, si possono distinguere i seguenti tipi di dipendenze comportamentali:

  • gioco d'azzardo, gioco d'azzardo (dal gioco d'azzardo inglese - gioco per soldi)
  • dipendenza da relazioni (dipendenza sessuale, dipendenza da amore, dipendenza da evitamento)
  • maniaco del lavoro (maniaco del lavoro)
  • dipendenze tecnologiche (dipendenza da TV, giochi per computer, dipendenza da Internet, dipendenza da gadget - dipendenza da smartphone, giocattoli elettronici, ad esempio Tamagotchi)
  • dipendenza da spendere soldi (oniomania, shopaholism)
  • Dipendenza urgente (si manifesta nell'abitudine di trovarsi in uno stato di costante mancanza di tempo, il desiderio di pianificare e controllare costantemente il proprio tempo, accompagnato dalla paura di "non essere in tempo")
  • dipendenza da sport (o dipendenza da esercizio - la necessità di aumentare costantemente il numero e la complessità dell'allenamento; si verifica negli atleti professionisti)
  • dipendenza dalla ricerca spirituale (questo tipo di dipendenza è stato descritto nel 2004 sulla base di osservazioni di pazienti che hanno cercato di padroneggiare varie pratiche spirituali)
  • uno stato di guerra permanente (questa dipendenza si riscontra tra i veterani del combattimento e si esprime nella volontà di creare situazioni pericolose e di rischio ingiustificato).

Oltre a dividere le dipendenze in chimiche e comportamentali, puoi dividerle dal punto di vista della società. Allocare forme di dipendenza socialmente accettabili e condannate dalla società (tossicodipendenza, alcolismo, gioco d'azzardo). Quando si trattano dipendenze socialmente inaccettabili, di solito vengono sostituite da dipendenze socialmente accettabili (maniaco del lavoro, dipendenza sportiva, dipendenza dalle relazioni, ecc.).
Di seguito parleremo un po 'più in dettaglio di alcuni tipi di dipendenze..

Dipendenza da cibo

La dipendenza da cibo si riferisce alle cosiddette dipendenze intermedie, poiché è caratterizzata dal fatto che questa forma di dipendenza coinvolge modelli comportamentali e meccanismi biochimici direttamente nel corpo umano..

Questo tipo di dipendenza ha due sottospecie:

  • Dipendenza da eccesso di cibo.
  • Dipendenza da digiuno.

Con la dipendenza dall'eccesso di cibo, a un certo momento, una persona inizia a provare un senso di vergogna, nasconde la sua dipendenza, inizia a mangiare in segreto, il che porta a una tensione nervosa ancora maggiore, allo stress e al desiderio di mangiare ancora di più. Anche la salute umana soffre: il peso aumenta, il metabolismo è disturbato e il tratto gastrointestinale soffre. Quando non ti senti bene, il tuo umore peggiora e il desiderio di mangiare sorge di nuovo. Si ottiene così un circolo vizioso. Alla fine, si accumula insoddisfazione con se stessi, che porta alla depressione, riluttanza a comunicare con altre persone, isolamento.
Quando è dipendente dal digiuno, una persona prova una certa sensazione di leggerezza, quando si rifiuta di mangiare, un'ondata di forza, un buon umore. Volendo prolungare questa condizione, il tossicodipendente si rifiuta di mangiare, cessa di controllare le sue condizioni, non rendendosi conto della minaccia per la salute e la vita durante il digiuno.

Dipendenza da Internet o dipendenza da Internet

Le prime a parlare di questo problema alla fine del Novecento sono state le società commerciali, che hanno richiamato l'attenzione sull'inefficienza di alcuni dipendenti a causa della loro attrazione patologica verso Internet..
Secondo le ultime ricerche la dipendenza da Internet è presente in circa il 5% della popolazione, mentre negli adolescenti si manifesta nel 30% dei casi. Le persone con una mentalità umanitaria che non hanno un'istruzione superiore sono più suscettibili a questa dipendenza..

Segni di dipendenza da Internet:

  • buona salute o euforia davanti al computer;
  • incapacità di fermarsi;
  • un aumento della quantità di tempo trascorso su Internet;
  • problemi ambientali (famiglia, scuola, lavoro, amici);
  • una sensazione di ansia, vuoto, irritazione non al computer;
  • nascondere le informazioni su quanto tempo il tossicodipendente trascorre sulla rete;
  • sindrome del tunnel carpale (danno ai tronchi nervosi della mano, associato a sovraccarico muscolare prolungato);
  • occhi asciutti;
  • mal di testa tipo emicrania e mal di schiena;
  • pasti irregolari, saltare i pasti;
  • trascuratezza dell'igiene personale;
  • disturbi del sonno, cambiamenti nei modelli di sonno.

Dipendenza dall'amore

La dipendenza dall'amore è un tipo di dipendenza dalle relazioni ed è la dolorosa dipendenza di una persona dall'amore per un'altra. Le persone con una bassa autostima che hanno difficoltà a definire i confini personali e altrui sono inclini ad amare la dipendenza. Di regola, la propensione alla dipendenza dall'amore inizia nell'infanzia. Uomini e donne hanno la stessa probabilità di soffrire di questa dipendenza.
Spesso la dipendenza dall'amore compare tra due tossicodipendenti, in questo caso si può parlare di codipendenza.
La dipendenza dall'amore è caratterizzata da un'elevata emotività, desiderio di controllare un'altra persona, di stare insieme tutto il tempo, gelosia, ossessione per le relazioni.

Segni di dipendenza dall'amore:

  • Una quantità sproporzionata di tempo e attenzione è dedicata alla persona a cui è diretta la dipendenza. I pensieri sulla "persona amata" dominano la mente, diventando un'idea sopravvalutata. Le relazioni con una persona che soffre di dipendenza dall'amore sono ossessive, di cui è molto difficile sbarazzarsi..
  • Il tossicodipendente è in balia di sperimentare aspettative irrealistiche in relazione a un'altra persona che si trova nel sistema di queste relazioni, senza criticare il suo stato.
  • Un dipendente dall'amore smette di preoccuparsi di se stesso e di pensare ai suoi bisogni al di fuori di una relazione che crea dipendenza.
  • Problemi di comunicazione con la famiglia e gli amici.
  • Gravi problemi emotivi incentrati sulla paura dell'abbandono che il tossicodipendente cerca di sopprimere.
  • A livello subconscio, c'è anche la paura dell'intimità. Per questo motivo, il tossicodipendente non è in grado di tollerare un'intimità "sana". Ciò porta al fatto che una persona che soffre di dipendenza dall'amore sceglie inconsciamente una persona con dipendenza da evitamento come suo partner..

Dipendenza da evitamento

Una persona che soffre di dipendenza da evitamento non può costruire relazioni strette, sincere, fiduciose ea lungo termine, le evita inconsciamente. Allo stesso tempo, la persona a cui è diretto l'amore del tossicodipendente è preziosa e importante per lui. Quindi, sorge una dualità della situazione: il tossicodipendente a volte attrae l'oggetto dell'amore a se stesso, quindi lo respinge da se stesso. Entrambi i partner ne soffrono..

Segni di dipendenza da evitamento:

  • Evitare l'intensità in una relazione con una persona significativa (dipendente dall'amore). Il dipendente dall'evitamento cerca di trascorrere più tempo al di fuori della società del dipendente dall'amore. Il rapporto con il tossicodipendente evitante può essere visto come "lento", in quanto è importante per il tossicodipendente, ma evitarlo, non permette di costruire relazioni strette.
  • Il desiderio di evitare il contatto sessuale attraverso l'allontanamento psicologico. Con la paura dell'intimità, il tossicodipendente dell'evitamento teme che se entrano in relazioni intime, perderanno la loro libertà, saranno sotto controllo. A livello subconscio, il tossicodipendente dell'evitamento ha una paura dell'abbandono, che porta il tossicodipendente al desiderio di ripristinare e mantenere le relazioni, ma tenerle a distanza..

Dipendenza sessuale

Le persone che soffrono di dipendenza sessuale hanno meno probabilità di cercare aiuto. Ciò è dovuto alle norme morali ed etiche della società e al tabù sociale sulla discussione di questo problema. Secondo gli psicoterapeuti, il 5-8% della popolazione è suscettibile alla dipendenza sessuale.
Lo psichiatra russo Ts.P. Korolenko, il fondatore della dipendenza, divide le dipendenze sessuali in quelle iniziali, che iniziano a formarsi durante l'infanzia sullo sfondo di un processo di dipendenza generale, e quelle tardive, che hanno sostituito un'altra forma di comportamento di dipendenza.

Segni di dipendenza sessuale:

  • ripetuta perdita di controllo sul tuo comportamento sessuale;
  • continuazione di tale comportamento sessuale nonostante le conseguenze dannose.

Nella prima dipendenza sessuale, il tossicodipendente è sessualmente traumatizzato durante l'infanzia: può essere l'incesto o l'inizio nel bambino di convinzioni di interesse solo come oggetto sessuale. In una tale situazione, il tossicodipendente sviluppa un complesso di inferiorità, segretezza, sfiducia negli altri e dipendenza da loro, un senso di minaccia dall'esterno e un atteggiamento sopravvalutato nei confronti del sesso..
Un dipendente dal sesso, come tutti gli altri, ha una bassa autostima. Si tratta male e non crede che gli altri possano trattarlo bene. Diventa sicuro che il sesso sia l'unica area in cui è di interesse per qualcuno. Inoltre, il sesso per un tossicodipendente è un modo per uscire dall'isolamento. Il motivo principale per una persona che soffre di dipendenza dall'amore è la ricerca di nuove "emozioni".
Chi soffre di dipendenza sessuale spesso ha altri tipi di dipendenza, come la dipendenza da alcol o droghe.
I dipendenti sessuali conducono spesso una doppia vita, temendo il giudizio dei propri cari, mentre a un certo punto smettono di prendersi cura della propria salute e non riescono a far fronte ai problemi quotidiani. L'ossessione di provare il proprio valore sessualmente inizia a dominare tutto il resto..

Dipendenze adolescenziali

Sia gli adulti che gli adolescenti possono soffrire di dipendenze. Secondo gli scienziati, il comportamento di dipendenza si instaura durante l'infanzia sotto l'influenza delle caratteristiche personali e dell'ambiente. Nell'adolescenza, il comportamento di dipendenza può già essere pienamente manifestato..

Segni di dipendenza in un adolescente:

  • Il desiderio di dimostrare la superiorità sugli altri sullo sfondo dei dubbi su se stessi
  • Paura di confidare relazioni con gli altri, isolamento interiore
  • Ampia cerchia di conoscenti, socialità dimostrata
  • Tendenza a mentire
  • Elevata ansia, comportamento depressivo
  • Evitare la responsabilità.
  • La presenza di modelli stabili, stereotipi di comportamento.

Gli adolescenti possono avere qualsiasi tipo di dipendenza, ma molto spesso parliamo di dipendenza da Internet, a cui gli studenti delle scuole superiori sono altamente suscettibili.

Perché la dipendenza da Internet è pericolosa per gli adolescenti?

  • gli adolescenti possono essere indotti a commettere atti sessuali;
  • gli adolescenti hanno accesso alla pornografia, che è abbondante su Internet. Allo stesso tempo, il software che dovrebbe limitare l'accesso dei minori a tali materiali spesso non funziona o è completamente assente.
  • accesso a siti che incitano all'odio religioso o etnico, siti con istruzioni per fabbricare bombe, ecc..
  • hobby per i giochi online con la violenza aumenta l'aggressività dei bambini.

Trattamento delle dipendenze

Il trattamento della dipendenza può comprendere tre componenti: trattamento farmacologico, psicoterapia e socioterapia.
La terapia sostitutiva è spesso utilizzata nel trattamento della droga per i tossicodipendenti con dipendenza chimica. Ad esempio, agli eroinomani viene offerto metadone o buprenorfina. Uno psichiatra o uno psicoterapeuta può prescrivere antidepressivi o inibitori della ricaptazione della serotonina per il trattamento della dipendenza.
Inoltre, per il trattamento di tali dipendenze, può essere utilizzato il metodo per stimolare le strutture profonde del cervello. Con questo metodo, un apparato speciale viene impiantato nel cervello del paziente, che agisce su alcune parti del cervello con una debole corrente elettrica..
La psicoterapia può essere individuale o di gruppo. Nella psicoterapia di gruppo, i tossicodipendenti prendono parte a gruppi di auto-aiuto dove si uniscono per sostenersi a vicenda e condividere problemi. Molti gruppi di auto-aiuto si basano sul programma 12 Passi, pubblicato per la prima volta nel 1939 su Alcolisti Anonimi. Successivamente, il programma è stato ridisegnato e adattato per altri tipi di dipendenze. Lo svantaggio di questo metodo di trattamento è che i tossicodipendenti spesso ricadono e una dipendenza viene sostituita da un'altra: la dipendenza dalle relazioni in un determinato gruppo.
La psicoterapia individuale è un trattamento più efficace. Nel trattamento della dipendenza sono importanti un approccio integrato a una persona, un'analisi della situazione di vita e lo studio della genesi. È importante identificare i motivi per cui una persona ha iniziato a soffrire di dipendenza, per aumentare l'autostima.
Gli specialisti dell'Ember Center ti aiuteranno a far fronte alle dipendenze non chimiche.

Se tu o tuo figlio soffrite di dipendenza, fissa un appuntamento con uno psicologo medico per telefono: (812) 642-47-02 o compila il modulo di domanda sul sito web.

Cos'è il comportamento di dipendenza e come si sviluppa?

Non puoi fare colazione finché non hai fatto scorrere i tuoi post? Vai alla bancarella di sigarette o hot dog in una notte fredda? Dire di sì a un bicchiere di vino anche quando hai bisogno di guidare? Pensi davvero che nessuno si accorga dei tuoi tentativi di nascondere le caramelle? Sì, questa è dipendenza o, come dicono gli scienziati, comportamento di dipendenza. Quali dipendenze aspettano una persona moderna, come si sviluppano e vengono riconosciute, ne parliamo nell'articolo.

Cos'è il comportamento di dipendenza?

Il comportamento di dipendenza è uno dei tipi di comportamento deviante, che è espresso dal desiderio di sbarazzarsi del disagio psicologico con l'aiuto di determinate sostanze (alcol, droghe) o azioni ripetitive (dipendenza dal gioco d'azzardo, maniaco del lavoro, eccesso di cibo). Addictus (addictus) è un termine legale per un debitore condannato all'obbedienza servile al creditore. Cioè, metaforicamente, il comportamento di dipendenza è una profonda dipendenza da una forza coercitiva esterna, che richiede e riceve obbedienza completa. Di conseguenza, un tossicodipendente è una persona dipendente che non è in grado di controllare la sua dipendenza da determinate azioni..

Il comportamento di dipendenza in psicologia è chiamato un intero gruppo di disturbi, uniti da un termine "malattie da dipendenza". Di solito, una tale linea di condotta ha un effetto distruttivo sulla salute e sulle attività del tossicodipendente stesso, sul suo ambiente sociale vicino e più ampio..

Il comportamento di dipendenza è caratterizzato dal fatto che una persona trascorre una parte significativa del suo tempo sulla soddisfazione di una dipendenza dolorosa. Cessa di svilupparsi come persona, non può scegliere e controllare ciò che fa, accetta o usa. Ma la cosa principale è che non è in grado di far fronte alle sue abitudini da solo. A poco a poco, si forma un ambiente degli stessi individui dipendenti e tutto ciò non consente a una persona di sfuggire al circolo vizioso della dipendenza.

Tipi di comportamento di dipendenza:

  • La dipendenza chimica è un desiderio incontrollabile di sostanze psicoattive (PAS). I tensioattivi sono tutto ciò che una persona usa in un modo o nell'altro (beve, fuma, annusa, inietta). A rischio sono gli individui con ereditarietà dolorosa, timidi o eccentrici, mentalmente immaturi.
  • La dipendenza da cibo (disturbo alimentare) è una sindrome comportamentale associata a un'eccessiva concentrazione sul cibo e sul peso (anoressia nervosa, bulimia nervosa, eccesso di cibo). Nel gruppo a rischio - individui con uno stato psico-emotivo instabile.
  • La dipendenza non chimica (comportamentale) è qualsiasi forma di attrazione o atto comportamentale che diventa oggetto di dipendenza (disturbo del comportamento sessuale, gadgetomania, dipendenza da adrenalina, shopaholism). Il gruppo a rischio include tradizionalmente persone con bassa autostima, tendenza alla depressione, aumento dell'ansia.

La suddetta classificazione dei tipi di dipendenze è considerata piuttosto arbitraria: di solito una dipendenza trascina gli altri con sé. Ad esempio, ci sono i cosiddetti individui multi-dipendenti. Semplicemente non possono esistere senza una sorta di dipendenza: smettono di fumare e diventano subito dipendenti dal gioco d'azzardo, rinunciano all'alcol e prendono lo stress con le barrette di cioccolato..

Mania dell'era digitale.

Tradizionalmente, l'alcol occupa il primo posto nell'elenco dei tipi più pericolosi di comportamento di dipendenza per l'uomo. Ma negli ultimi dieci anni sono emersi nuovi tipi di dipendenze associate alle innovazioni tecniche e digitali. Gli psicologi praticanti raccontano quali dipendenze affrontano sempre più spesso.

Dipendenze da gadget.

La prima definizione di dipendenza da Internet è stata descritta nel 1994 e suonava abbastanza semplice: "Forte desiderio di andare su Internet offline e riluttanza a lasciare Internet mentre si è online". Da allora, l'elenco dei servizi Internet e delle dipendenze si è notevolmente ampliato.

1. Nomofobia (paura di rimanere senza telefono).

Secondo le statistiche, oltre il 50% delle persone è preoccupato solo dal pensiero che il telefono si spegnerà e se ne andrà senza comunicazione con i propri cari. L'assenza di un telefono provoca gravi disagi, problemi di concentrazione e nervosismo. I nomofobi preferiscono comunicare con amici virtuali piuttosto che reali, sfogliando le immagini piuttosto che ammirando la fauna selvatica. Di conseguenza, sovraccaricano il cervello con un'abbondanza di informazioni, iniziano ad annoiarsi senza di esse e si allontanano sempre più dalla realtà..

2. Pornophilia.

È un disturbo sessuale causato da un'eccessiva pornografia. E non c'è da stupirsi, dal momento che quasi il 15% delle offerte di Internet sono siti porno. La pornofilia è ugualmente suscettibile a uomini e donne di età compresa tra 15 e 60 anni. I medici parlano di questa dolorosa dipendenza quando il paziente trascorre sempre più tempo a guardare siti porno, cambia i generi da semplici a complessi, perché i precedenti non emozionano più. Nei casi più gravi, guardare il porno dura 6-8 ore al giorno, sostituisce completamente la vita sessuale reale del paziente.

3. Dipendenza dalla realtà virtuale (VR).

La realtà virtuale sta diventando sempre più di alta qualità e credibile. Non sorprende che gli amanti dei gadget preferiscano andare nell'oltraggioso mondo virtuale in cui puoi diventare un eroe senza troppi sforzi. Gli scienziati suggeriscono che la realtà virtuale diventerà un grosso problema e una nuova forma di dipendenza da Internet.

Dipendenza psicologica o emotiva.

Nell'intera linea di dipendenze, quelle psicologiche sono considerate lievi, poiché non portano danni visibili alla salute. Ma le persone che soffrono di dipendenza emotiva sperimentano un tremendo dolore mentale. E porta già a gravi malattie fisiche o mentali.

1. Dipendenza dall'amore (amore patologico).

Questo è un gioco unilaterale, quando le relazioni vengono create sotto il motto "Non posso vivere senza di lui (lei)" o "Soffro, ma resisto perché amo". L'essenza della dipendenza è che un tossicodipendente non può nemmeno immaginare mentalmente la propria esistenza senza un partner che diventa un oggetto di piacere simile a una sigaretta o un bicchiere di vino. Il tossicodipendente trae piacere dall'amore, simile all'intossicazione da droghe. Al pensiero della separazione, inizia un vero e proprio "ritiro".

2. Ortoressia.

Una cosa è rifiutare il cibo per motivi medici, un'altra è contare fanaticamente ogni caloria. Una persona con una dipendenza da cibi crudi o veganismo (ognuno sceglie un campo di attività per se stesso) va davvero nel panico quando non ha l'opportunità di mangiare bene o fare esercizio. Potrebbe smettere di comunicare con coloro che non mangiano correttamente, rifiutarsi di partecipare alle celebrazioni familiari. Nel migliore dei casi, porta con sé il cibo giusto e lo mangia sotto gli sguardi sorpresi degli altri.

3. Dipendenza dalla psicoterapia.

Uno degli effetti della psicoterapia è la compensazione dei deficit psico-emotivi o della mancanza di abilità. Ma ci sono persone che da anni vanno da uno psicoterapeuta senza problemi evidenti, usando le sedute di psicoterapia come una pillola magica. Una volta che la pillola ha aiutato, puoi prenderla per tutta la vita e dimenticare il dolore. Pertanto, invece di imparare come affrontare le situazioni della vita da soli, abitualmente cercano consigli..

Come si sviluppa il comportamento di dipendenza?

Qualsiasi dipendenza inizia con un'abitudine che, una volta assorbita, cambia la struttura del cervello. Non si sviluppa in un giorno e sempre secondo lo stesso schema..

1. Sperimentazione.

Occasionalmente una persona compie un'azione piacevole per se stessa o assume una sostanza psicoattiva. Il neurotrasmettitore dopamina prodotto dal cervello aumenta l'umore e la motivazione e provoca una sensazione di euforia. Nella prima fase, la dipendenza praticamente non influisce sugli studi, sul lavoro, sulle relazioni..

2. Cerca un miglioramento emotivo.

Quando l'azione della dopamina termina, la persona torna alla vita normale o decide di ripetere l'azione. Per frequenti episodi di dipendenza si sviluppa un'abitudine che porta a cambiamenti nel comportamento, nelle abitudini alimentari, nel vocabolario.

3. Abuso.

L'azione abituale diventa l'unica opzione per rispondere a qualsiasi problema. Allo stesso tempo, la persona nega categoricamente la dipendenza e crede di poter interrompere le sue azioni in qualsiasi momento. Ma gradualmente il comportamento di dipendenza diventa predominante, colpisce tutti gli ambiti della vita, cessa di fornire il piacere atteso. In questa fase, il comportamento distruttivo diventa la norma..

4. Dipendenza.

A causa di azioni distruttive, il lavoro di tutti gli organi viene interrotto, si verificano cambiamenti biologici nella struttura del cervello, le riserve del corpo sono esaurite e sullo sfondo della dipendenza compaiono malattie gravi. In questa fase, il comportamento diventa asociale: una persona perde interesse in qualsiasi attività, è in grado di commettere un reato, mostrare violenza.

Come riconoscere la tua dipendenza da qualcosa?

La maggior parte delle persone crede che il comportamento di dipendenza sia il destino dei senzatetto o dei perdenti nella vita. In effetti, può interessare tutti. Ecco 7 segnali con cui puoi riconoscere una relazione malsana con le tue cose preferite (attività / sostanze / alimenti):

  1. Il tuo comportamento è cambiato. Per motivi di piacere, puoi uscire di casa di notte, andare dall'altra parte della città, imbrogliare.
  2. Ti senti male quando la fonte del piacere è assente. Senza azioni o droghe abituali, ti senti ansioso, preoccupato e non puoi concentrarti sulle faccende domestiche.
  3. Stai spendendo troppi soldi per il piacere. Non compri le cose necessarie, non paghi le bollette degli appartamenti, non prendi in prestito denaro dagli amici.
  4. Senti un disagio fisiologico. Quando cerchi di rinunciare al solito piacere, inizia un mal di testa, disturbi del sonno, stanchezza incomprensibile o ritiro classico.
  5. Tu cambi idea. Ad esempio, quando rinunci volontariamente ai dolci, inizi a inventare scuse diverse: perché hai bisogno di "dolcezza per il cervello" o senza le solite caramelle non sarai in grado di concentrarti sul lavoro.
  6. Stai cambiando la tua routine quotidiana. La giornata inizia e passa sotto lo slogan di un'abitudine preferita. Se non ti è permesso di completare il solito rituale, sarai nervoso e sentirai che "qualcosa non va".
  7. Non sei interessato all'opinione degli altri. Non hai paura di scandali, ultimatum, problemi sul lavoro, condanna dei parenti. Pensi solo alla tua abitudine e dimostri di avere ragione.

Ora è chiaro come definire il comportamento di dipendenza. Ora devi decidere cosa farne.

Come superare la dipendenza?

La prima cosa che ostacola il superamento della dipendenza è negare che lo sia. Non possiamo smettere di uscire sui social network se pensiamo sinceramente "cosa c'è di sbagliato in questo?". Perciò:

  • Passaggio 1. Ammetti di avere una dipendenza.
  • Passaggio 2. Scrivi un elenco dei motivi per cui deve essere superato.
  • Passaggio 3. Descrivi la tua vita senza un oggetto o un'azione che dia piacere.
  • Passaggio 4. Appendi il foglio di descrizione in un punto ben visibile per ricordarti un futuro migliore.
  • Passaggio 5. Ottieni il sostegno di familiari e amici.
  • Passaggio 6: smetti di comunicare con coloro che non supportano il tuo desiderio di migliorare.
  • Passaggio 7. Valutare il grado di dipendenza nel suo vero valore, contattare uno specialista se necessario.

Ogni persona nasce con una dipendenza da aria, acqua, sensazioni tattili. Ma la società crea nuove dipendenze da noi. La domanda è se soccombiamo alla tentazione o ci impegniamo nel pensiero razionale. Se iniziamo a pensare in modo critico a un nuovo gadget o alla porzione successiva di pizza, colleghiamo l'autoironia e il buon senso, quindi non siamo in pericolo di comportamenti di dipendenza.

Tipi e trattamento della dipendenza

Il contenuto dell'articolo:

  1. Descrizione e sviluppo
  2. Cause di occorrenza
  3. Manifestazioni e tipi
  4. Modi per combattere
    • Farmacoterapia
    • Psicoterapia
    • Prevenzione sociale

La dipendenza è una dipendenza ossessiva da qualcosa o la necessità di eseguire determinate azioni per soddisfare i propri desideri e bisogni. Inoltre, questo stato alla fine raggiunge il livello di dipendenza. La dipendenza è caratterizzata da sviluppo graduale e assuefazione. Per mantenere l'effetto di soddisfazione, una persona deve aumentare ogni volta la dose o il grado di soddisfazione.

Descrizione e meccanismo di sviluppo delle dipendenze

La formazione di dipendenze di qualsiasi tipo inizia con un desiderio fastidioso che deve essere gratificato immediatamente. Dopodiché, la persona si sente molto meglio. Nel tempo si forma un riflesso, che richiede un'implementazione immediata..

In origine, il termine "dipendenza" era usato per riferirsi alla dipendenza da qualsiasi sostanza chimica. A livello fisiopatologico si sono verificate reazioni irreversibili, che hanno incluso un prodotto estraneo nel metabolismo. Ecco perché è estremamente difficile sbarazzarsi di tale dipendenza. Ciò richiede un intervento completo da parte della psiche umana e dei suoi somatici..

Recentemente, le varianti non chimiche hanno iniziato a essere chiamate dipendenze. Ad esempio, l'attaccamento di una persona al gioco d'azzardo o ai giochi online, alle chat su Internet e molti altri. Il progresso scientifico e tecnologico sta sviluppando gradualmente attività sempre più allettanti che trovano tra gli utenti dei loro tossicodipendenti.

Il meccanismo per la formazione della dipendenza è leggermente diverso in ogni forma specifica, ma la sua essenza rimane la stessa. Una persona attraversa diverse fasi, che gradualmente aggravano la sua dipendenza da un irreversibile.

Quindi, le fasi principali dello sviluppo della dipendenza:

    Primi tentativi. In questa fase, una persona sta appena iniziando a provare. Ad esempio, con un costante bisogno di una sostanza psicoattiva, studia prima i suoi effetti, l'influenza sui processi mentali e gli aspetti positivi. Una persona cerca di usarlo in diversi momenti della giornata e mescolandosi con altre sostanze.

Abitudine. Nella seconda fase, l'assunzione di qualsiasi farmaco psicotropo o l'esecuzione dell'azione diventa più frequente e si sviluppa un ritmo. La persona ne viene attratta e la inserisce nella sua solita routine quotidiana. Cioè, si abitua alla presenza di una tale dipendenza nella sua vita e non sente affatto l'impatto negativo.

Comportamento che crea dipendenza. Inizia a formarsi proprio nella terza fase. Ogni persona ha il proprio metodo per rispondere ai problemi o ai problemi. Per le persone con dipendenza, la loro abitudine in questa fase diventa l'unica via d'uscita dalle circostanze attuali. Ad esempio, se una persona è dipendente dal fumo, prenderà una sigaretta ogni volta durante lo stress, senza capire completamente l'insensatezza e l'inefficienza delle sue azioni.

Dipendenza. In questa fase, la dipendenza di una persona è saldamente fissata nella psiche e nel metabolismo. Non è più percepito come un metodo per risolvere i problemi, ma piuttosto come uno stile di vita. Una persona accetta la sua abitudine e non la lascia mai, il che lascia un'impronta su tutte le aree di attività. Ad esempio, se questa è dipendenza dal gioco d'azzardo, il tempo le verrà ritagliato dalla famiglia, dal lavoro e dal riposo. La dipendenza diventa parte della vita.

  • Degradazione. Questa fase è segnata dalla completa distruzione delle critiche al proprio stato. La dipendenza provoca cambiamenti irreversibili nella salute somatica, il funzionamento degli organi e dei sistemi viene interrotto e compaiono malattie gravi. Inoltre, la sfera mentale soffre molto. Prima di tutto, i cambiamenti riguardano la volontà, l'intelligenza e le funzioni cognitive, quindi le emozioni e la percezione. Una persona si degrada ed è capace di aggressività, violenza e altre varianti di comportamento antisociale.

  • Cause di dipendenza

    Molto spesso, è la combinazione di fattori sfavorevoli intorno a essere la ragione dello sviluppo delle dipendenze. Pertanto, la dipendenza può essere definita un disturbo multifattoriale..

    A seconda del meccanismo di formazione della dipendenza, ci sono gruppi di motivi che possono causare tali dipendenze:

      Immaturità interna. Se una persona non è formata come persona e ci sono un sacco di problemi psicologici irrisolti all'interno, un tale stato è estremamente suscettibile alle dipendenze. Ciò si verifica più spesso negli adolescenti che non hanno ancora stabilito la propria struttura interna per il comportamento, ma cercano solo i confini di ciò che è consentito. Spesso, la causa dello sviluppo della dipendenza può essere esperienze interne, complessi, stress e persino una natura sensibile..

    Insicurezza sociale. L'assenza di regole nella società, a cui tutti devono attenersi, la situazione sfavorevole del paese, l'ambiente di vita, che richiede di abituarsi all'ingiustizia fin dalla giovane età, fa emergere una persona estremamente sensibile. In questo stato, è facile per lui abituarsi a qualche metodo di rilassamento e soddisfazione, che gradualmente si trasformerà in dipendenza..

    Problemi familiari. Affinché una persona impari come risolvere correttamente situazioni difficili e uscirne senza stress, ha bisogno di una guida esperta e di un esempio positivo. Se nella famiglia in cui è cresciuto, era considerato normale avere una sorta di dipendenza, il bambino, quando crescerà, porrà gli stessi limiti di comportamento accettabile e li seguirà. I genitori o i tutori dovrebbero sempre essere un esempio per i bambini, perché li ammirano. La presenza di tali dipendenze in famiglia aumenta il rischio di svilupparle nei bambini.

  • Effetto forte. Questa eziologia si riscontra spesso in persone che hanno subito forti shock o stress e una singola dose o azione ha aiutato a uscire rapidamente da questo stato. Spesso tali dipendenze si sviluppano senza il desiderio della persona stessa, ma semplicemente per coincidenza. Ad esempio, gli antidolorifici sono prescritti per lesioni gravi. Nel tempo, il paziente si abitua a loro, poiché senza questi mezzi, lo stato di salute peggiora artificialmente. Le persone si associano principalmente alla malattia primaria (trauma) e non alla dipendenza, sebbene questa sia spesso la seconda opzione.

  • Manifestazioni e tipi di dipendenza

    L'attaccamento si manifesta in modo diverso per ogni singola persona. Questo vale sia per i tempi che per le caratteristiche specifiche. A seconda dello stadio di sviluppo e del tipo di dipendenza, queste possono essere sia dipendenze minori che malattie gravi..

    Le varietà più comuni dovrebbero essere considerate:

      Dipendenza. Naturalmente, l'uso sistematico e incontrollato di potenti sostanze psicoattive causa dipendenza sia psicologica che fisica. I farmaci narcotici sono inclusi nel metabolismo umano e la loro assenza provoca sintomi di astinenza, che si manifestano con sintomi somatici pronunciati, compreso il dolore. Ecco perché la persona continua a usare il farmaco. Anche dopo la formazione della tolleranza, aumenta semplicemente il dosaggio.

    Alcolismo. L'abuso di alcol è un'abitudine abbastanza comune che nel tempo provoca lo sviluppo di molte malattie somatiche. Naturalmente, non solo l'assunzione di forti bevande alcoliche può trasformarsi in alcolismo. Anche il consumo regolare di vino, birra o altri liquidi di bassa qualità può portare alla dipendenza. La necessità di aumentare il dosaggio aumenta gradualmente fino a quando l'alcolismo non causa degrado mentale o danni fisici significativi.

    Dipendenza da nicotina. Nonostante l'attiva propaganda sociale sui pericoli del fumo, molte persone hanno ancora questa abitudine. Oltre alla nicotina, le sigarette contengono molti additivi diversi che influiscono negativamente sul corpo umano. Spesso le persone iniziano a fumare durante i periodi di stress, formando così un'abitudine persistente. Nella fase successiva della patogenesi, una persona fuma senza un motivo specifico, la dipendenza è saldamente stabilita nella routine quotidiana ed è inclusa nel metabolismo fisiologico.

    Dipendenza dal gioco. Questa è una sorta di dipendenza psicologica, che si basa solo su un desiderio persistente di entrare nel mondo virtuale o provare eccitazione. La maggior parte dei programmi moderni ha una grafica abbastanza colorata e realistica, il simulatore è progettato in modo tale da aggiungerne sempre di più. Gli individui con deboli qualità volitive e il desiderio di sfuggire ai problemi reali sono facilmente coinvolti nel gioco. Diventa una parte obbligatoria della vita, come una dimensione parallela, dove una persona può incarnare le proprie ambizioni e realizzare tutti i desideri.

    Dipendenza dall'amore. Molto meno spesso, ma c'è ancora un attaccamento patologico a una persona in particolare. Questo si trova più spesso tra i fan del famoso idolo. Idealizzano l'oggetto del loro affetto e non sono in grado di trattare la vita di quella persona in modo pragmatico. Lo sviluppo di tale dipendenza avviene allo stesso modo di casi simili. All'inizio la dipendenza si limita alla visione periodica di foto / video o conversazioni, poi si sviluppa in un desiderio patologico di vedere vicino, che arriva alla persecuzione.

  • Dipendenza da cibo. Le preferenze alimentari sono una caratteristica naturale di ogni persona, ma a volte il desiderio di mangiare solo diventa più forte del bisogno fisiologico. Ecco come si sviluppa la bulimia. Allo stesso tempo, una persona si sente molto meglio dopo aver mangiato. Ciò include anche il rovescio della medaglia della bulimia: l'anoressia. Una persona si sente a disagio nel mangiare e si rifiuta sempre di più di mangiare.

  • Modi per combattere la dipendenza

    La condizione principale per una lotta efficace contro la dipendenza è la completa consapevolezza della natura patologica della propria condizione. Solo coloro che accettano pienamente il loro problema e sono pronti per il trattamento saranno in grado di sbarazzarsi della dipendenza. Oggi ci sono diverse direzioni di terapia che vengono utilizzate in questi casi. La scelta di un metodo specifico viene effettuata dal medico curante.

    Farmacoterapia

    Per la maggior parte delle dipendenze chimiche, i farmaci vengono utilizzati per purificare il corpo da sostanze psicoattive o narcotiche, compreso l'alcol. È severamente vietato iniziare la terapia della dipendenza senza previa disintossicazione..

    Di solito, i farmaci usati per trattare le dipendenze prendono di mira specifiche sostanze psicoattive, scoraggiando così il desiderio di usarle. Se una persona è sotto l'influenza di droghe (o di qualsiasi altro), la terapia non sarà solo inefficace, ma anche dannosa per la salute.

    Gli agenti disintossicanti sono necessariamente integrati con vitamine del gruppo B e C, che aiuteranno il corpo a riprendersi dopo aver assunto vari farmaci. Inoltre, gli epatoprotettori vengono utilizzati se si osservano disfunzioni epatiche..

    La disintossicazione deve essere effettuata in un ospedale sotto la supervisione di un medico. Solo dopo il suo inizio, sono consentiti il ​​lavoro con uno psicologo e altre tecniche psicoterapeutiche.

    Psicoterapia

    Il concetto di dipendenza è, prima di tutto, dipendenza psicologica. Il problema non è solo nel metabolismo, ma anche nell'abitudine persistente di usare determinati farmaci o di eseguire determinate azioni. Cioè, si forma un atteggiamento psicologico stabile, che è estremamente difficile da superare da solo. Molto spesso, in questi casi, cercano aiuto da parenti o specialisti..

    Indicazioni della psicoterapia per combattere le dipendenze:

      Auto-training. Questo tipo di psicoterapia è più adatto a coloro che hanno mantenuto il pensiero logico e la forza di volontà. Cioè, per completare le attività di autoallenamento, devi avere un'eccellente motivazione e un vero desiderio di sbarazzarti della dipendenza. Purtroppo questo è molto raro. Già nelle 3 fasi dello sviluppo della dipendenza, la critica al proprio stato è persa e l'autocontrollo non consente più di sbarazzarsi della dipendenza con l'aiuto dell'auto-allenamento. In alcuni casi, è ancora utilizzato come metodo di terapia aggiuntivo..

    Psicoterapia cognitivo-comportamentale. Le sessioni con un professionista esperto in un'atmosfera rilassata contribuiranno a creare ulteriore motivazione e aiuto esterno, che è così necessario nella maggior parte dei casi. Lo psicoterapeuta, insieme alla persona, discute i prerequisiti specifici per lo sviluppo della dipendenza. Quindi sviluppa modelli di comportamento che verranno applicati nei casi problematici. L'oggetto del lavoro in questo tipo di psicoterapia è il comportamento umano, che si presta a tutti i tipi di critica e correzione per formare l'opzione ottimale.

  • Aiuto dai propri cari. È molto più facile affrontare la dipendenza se ci sono persone nelle vicinanze che si preoccupano delle condizioni della persona. A volte non sono i tossicodipendenti stessi a cercare un aiuto qualificato, ma i loro parenti, amici, familiari. Si preoccupano sinceramente della salute di una persona cara e sono in grado di fornire tutti i tipi di assistenza nel trattamento della dipendenza. Inoltre, con l'aiuto dei propri cari, viene creata una motivazione aggiuntiva..

  • Prevenzione sociale

    La società moderna inizia a combattere la dipendenza anche nella fase della prevenzione. Questo è estremamente importante poiché le condizioni sociali giocano un ruolo importante nella formazione della dipendenza..

    Esistono diversi approcci a tale prevenzione:

      Osservazione. Questa funzione è assegnata alle istituzioni educative ed educative. Gli insegnanti esperti sono impegnati non solo nell'insegnamento della loro materia, ma anche nell'osservazione del comportamento delle giovani generazioni. Sono loro, oltre ai genitori e ai propri cari, che possono notare i minimi cambiamenti nella psiche di un adolescente o di un bambino..

    Informazione. La consapevolezza è un passo importante nella prevenzione delle dipendenze. Con l'aiuto della radio, della televisione, della stampa e persino dei giornali, si ascolta la propaganda di uno stile di vita sano. Le persone vengono informate sulle possibili conseguenze delle dipendenze e persino mostrate con esempi. Vengono inoltre riportate le possibili soluzioni al problema, i numeri della linea di assistenza e altre vie d'uscita da questa situazione..

  • Formazione scolastica. È imperativo tenere conto della correzione pedagogica delle opinioni di ogni persona, che viene eseguita nei primi anni e rimane per tutta la vita. Affinché una persona in futuro possa far fronte alle difficoltà imminenti, risolvere facilmente i problemi e non soccombere alle dipendenze, è necessario formulare l'immagine di vita corretta fin dall'infanzia. È necessario insegnare al bambino a lavorare su se stesso e gestire la sua vita senza l'aiuto di farmaci psicotropi, a percepire con fermezza le difficoltà e non arrendersi. Questo è l'unico modo per educare le persone che non sono inclini alla formazione di dipendenze e dipendenza..

  • Cos'è la dipendenza - guarda il video: