Akalculia: cause, sintomi, diagnosi e correzione della sindrome

L'akalculia è una sindrome neuropsichica caratterizzata da una perdita della capacità di eseguire operazioni aritmetiche e dalla percezione dei numeri. Si sviluppa quando l'emisfero dominante è interessato: nei destrimani dell'emisfero sinistro, nei mancini - destro.

L'acalculia è una malattia acquisita e si verifica sullo sfondo di danni ad aree del cervello o malattie neuropsichiatriche. Si verifica sullo sfondo di disturbi nel lavoro delle regioni temporale, parietale e occipitale della corteccia cerebrale, che a sua volta si verifica a causa di lesioni, neuroinfezioni, neoplasie, ecc..

Inoltre, l'acalculia si sviluppa spesso sullo sfondo di una malattia neurologica o mentale sottostante. Quindi, l'acalculia è spesso associata alle seguenti malattie: agnosia ottica, alessia, dislessia, afasia acustico-amnesica, deficit di attenzione, afasia sensoriale, amnesia, demenza, ictus.

Motivi della violazione

L'akalculia si verifica a causa di danni alle regioni parietale, occipitale, temporale e prefrontale della corteccia cerebrale. Le ragioni di questo danno cerebrale possono essere diverse:

  • un numero significativo di disturbi neurologici nel periodo perinatale
  • fattore ereditario;
  • danno cerebrale organico;
  • neuroinfezione;
  • neoplasie nel cervello;
  • varie intossicazioni;
  • deviazioni dismetaboliche;
  • danno cerebrale da malattie infettive;
  • ambiente sociale negativo;
  • malattie cerebrovascolari;
  • trauma cranico.

Varietà e forme della malattia

Lo sviluppo dell'acalculia si verifica quando vari sistemi cognitivi sono compromessi. A seconda di quale funzione cognitiva è interessata, si distinguono i seguenti tipi di malattia:

  1. Verbale: deviazioni nella designazione verbale dei concetti di matematica. Il paziente può eseguire con successo operazioni matematiche, ma non può denotare verbalmente il nome di numeri, simboli, non è in grado di denotare il numero di oggetti.
  2. Aprassico: una persona non è in grado di contare gli oggetti. Il paziente non può contare gli oggetti ed evidenziarne le caratteristiche quantitative.
  3. Dislessico: mancanza di capacità di leggere simboli matematici, esprimere termini quantitativi.
  4. Grafica: incapacità di scrivere simboli e segni matematici, oltre a rappresentare correttamente forme geometriche.
  5. Operativo: perdita della capacità di eseguire operazioni matematiche.

Inoltre, i casi di acalculia possono essere suddivisi in base primaria e secondaria.

Primario (specifico) - causato da lesioni di aree della corteccia cerebrale, si distinguono i seguenti tipi:

  1. Frontale - causato dalla disfunzione del lobo frontale del cervello, che è responsabile del controllo, della regolazione di tutte le funzioni mentali di una persona. La capacità di contare è compromessa a causa delle deviazioni nell'organizzazione dell'attività cosciente.
  2. Parietale (parieto-occipitale) - si verifica quando le aree parieto-occipitali del cervello sono interessate. Il paziente ha una violazione del concetto di "numero", comprensione dell'essenza delle operazioni di conteggio, percezione delle coordinate spaziali.

Secondario (non specifico) - si verifica a causa di una malattia neuropsichiatrica, si distinguono i seguenti tipi:

  1. Ottico: si verifica con patologie dei lobi del cervello responsabili dell'analizzatore visivo. Con l'acalculia ottica, la percezione visiva dei numeri e dei segni matematici è compromessa. Il paziente non è in grado di distinguere tra simboli aritmetici simili, di riconoscere i numeri romani.
  2. Sensoriale: si sviluppa con danni alle aree del cervello coinvolte nella percezione acustica del linguaggio. Si manifesta in difficoltà con il conteggio orale e l'esecuzione di operazioni di conteggio a orecchio.
  3. Acustico-mnemonico - è anche associato alla percezione acustica del discorso. La differenza è che il paziente ha una memoria vocale uditiva compromessa e un volume ridotto di percezione uditiva..

Differenza dalla discalculia

L'acalculia e la discalculia sono concetti simili, ma c'è una differenza tra loro. Sta nel fatto che la discalculia è una conseguenza di disturbi congeniti dello sviluppo del cervello e con essa la conoscenza matematica non è completamente assimilata. L'akalculia è una condizione acquisita e si verifica a causa di lesioni neurologiche e disturbi acquisiti nel corso della vita..

Sintomi della violazione

I sintomi dell'acalculia variano a seconda della forma della malattia..

Nella forma primaria del disturbo, il paziente presenta i seguenti sintomi:

  • Difficoltà a comprendere la differenza tra numeri apparentemente simili (ad esempio, 147 e 174);
  • incapacità di percepire la categoria delle categorie numeriche;
  • difficoltà nell'eseguire semplici operazioni aritmetiche;
  • violazione della comprensione del concetto di "numero";
  • mancanza di capacità di confrontare i valori numerici;
  • la percezione delle coordinate spaziali è compromessa;
  • difficoltà nel valutare i numeri con uno zero nella loro composizione;
  • La sottrazione e l'aggiunta di difficoltà è relativamente facile.

La forma secondaria di acalculia si manifesta con i seguenti sintomi:

  • non c'è percezione visiva dei numeri e ignoranza dei loro nomi;
  • percezione alterata dei numeri e operazioni matematiche a orecchio;
  • problemi di comprensione delle operazioni matematiche, pianificazione e controllo della loro esecuzione.

Ispezione e diagnostica

Un defettologo, psicologo, psichiatra, specialista in neuropsicologia può identificare la malattia.

Un disturbo del conteggio è raramente l'unico deterioramento cognitivo ed è spesso accompagnato da altre patologie. L'akalculia potrebbe non essere rilevata durante l'esame e la diagnosi iniziali, a causa di manifestazioni più intense di altri disturbi.

La diagnosi può essere fatta dopo aver eseguito test aritmetici e analizzati. Risultati eccessivamente bassi indicano patologia. È inoltre necessario utilizzare tali misure diagnostiche come test per identificare patologie del linguaggio, della scrittura, della lettura, dell'orientamento nello spazio, della prassi.

Trattamento e correzione

Nel trattamento dell'acalculia, le principali misure terapeutiche dovrebbero essere volte ad eliminare le cause della malattia..

La scelta di un programma di correzione dipende dalla forma della malattia e, di conseguenza, dalle ragioni del suo verificarsi. La terapia complessa viene eseguita da tali specialisti: psicologo clinico, defettologo, psichiatra, specialista in neuropsicologia.

Violazione primaria

Con la forma primaria di acalculia, il compito principale è ripristinare la percezione dei numeri, le loro categorie da parte del paziente. Vengono utilizzate tecniche speciali, il cui principio principale è lavorare con la memoria visiva del paziente.

Vengono utilizzate carte con l'immagine di numeri, oggetti e la loro quantità. È preferibile utilizzare colori luminosi e vari, poiché ciò favorisce una migliore percezione e memorizzazione. Quando si lavora con i bambini, si consiglia di utilizzare forme di gioco.

Lavorare con i numeri consiste nella necessità di scomporli in variazioni. I bastoncini possono essere uno strumento ausiliario. Ad esempio, il paziente viene chiamato il numero 7 e incaricato di scomporlo in possibili componenti..

Il paziente esegue questo compito disponendo i bastoncini nelle seguenti combinazioni: 3 + 4, 2 + 5, 1 + 6. Tutte le azioni vengono registrate nel diario della terapia. Man mano che il risultato progredisce, viene aggiunto il commento verbale delle azioni matematiche: tutte le operazioni sono accompagnate dalla pronuncia. Promuove lo sviluppo della capacità di fare il conteggio mentale..

Se la percezione dei nomi dei numeri e delle loro categorie è compromessa, il lavoro degli specialisti consiste nel pronunciare i numeri da 1 a 100 insieme al paziente, e spiegazioni parallele riguardo alle unità, decine. Uno degli esercizi consiste nell'annotare i numeri in numeri sotto le loro designazioni in lettere. Ad esempio, accanto alle parole duecentoquarantuno scrivi 241.

Dopo 3 lezioni, le forme di lavoro orali, le azioni aritmetiche di doppiaggio dovrebbero essere associate a materiali visivi e figurativi.

Terapia secondaria

Il trattamento della forma secondaria di acalculia viene selezionato in base all'area della lesione della corteccia cerebrale:

  1. In caso di danni alla corteccia occipitale, il trattamento mira a ripristinare la corretta ortografia dei numeri e la loro percezione visiva. Tali metodi mirano a questo: esercizi con un'immagine motoria dei numeri, conteggio dei soggetti, varie manipolazioni con compiti e numeri, suonando i numeri, presentandoli contemporaneamente nella mente. I migliori risultati si ottengono con un livello soddisfacente di sviluppo della memoria visiva, capacità di immaginazione, percezione uditiva.
  2. Con danni alle aree temporali della corteccia cerebrale, la percezione uditiva dei numeri è compromessa nei pazienti. Con questa violazione, non è necessaria una terapia specializzata..
  3. In caso di disturbi nella corteccia prefrontale, le misure terapeutiche sono volte ad insegnare la comprensione dei numeri, semplici operazioni aritmetiche, passando gradualmente a operazioni più complesse.

Conseguenze e limitazioni

Akalculia è in grado di causare varie complicazioni. Tali conseguenze negative includono agrammatismo (difficoltà nel comporre e percepire frasi), parafasia (sostituzione dei suoni, uso scorretto dei suoni), embolia del linguaggio (ripetizione ossessiva di una parola o frase).

Le conseguenze dell'acalculia includono anche una diminuzione dell'adattamento sociale di un individuo a causa di una combinazione della malattia con altri disturbi cognitivi. Di conseguenza, la qualità della vita del paziente diminuisce..

Con lo sviluppo della malattia nei bambini, ciò causa problemi di apprendimento, adattamento sociale a scuola, compromette le capacità di comunicazione e può influire negativamente sull'ulteriore sviluppo cognitivo del bambino. I bambini possono sviluppare una bassa autostima e depressione.

Akalculia

L'acalculia è un sintomo della genesi neuropsicologica, manifestata in una violazione della capacità di contare ed eseguire operazioni computazionali. L'acalculia si verifica a causa di danni a vari segmenti della corteccia cerebrale. Assegna la forma primaria della violazione descritta e quella secondaria. Il primo è dovuto a un'incomprensione della struttura numerica dei bit, difficoltà nelle operazioni di calcolo, incapacità di riconoscere i segni aritmetici. È un sintomo che non dipende da altre disfunzioni mentali. L'acalculia primaria nasce da un danno ai segmenti parieto-occipitale-temporale del cervello e rappresenta un fallimento nella comprensione delle relazioni spaziali. Secondario - può manifestarsi con altre disfunzioni mentali (ad esempio, con amnesia o afasia) o come risultato di un disturbo generale dell'attività mentale intenzionale.

Akalculia e discalculia

In età scolare, circa il 5% dei bambini soffre di tale discalculia, che si riscontra nell'incapacità di eseguire eventuali operazioni di calcolo, nell'incapacità di distinguere i numeri e nell'incomprensione del conteggio.

La sindrome da acalculia si verifica con un'adeguata formazione mentale a causa di qualche tipo di malattia o lesione. La discalculia, prima di tutto, è caratterizzata dall'incapacità di padroneggiare l'aritmetica e l'acalculia è caratterizzata da un disturbo delle operazioni di conteggio..

L'akalculia è un difetto cerebrale acquisito in cui si perde la capacità di eseguire semplici operazioni aritmetiche. La discalculia, a sua volta, è caratterizzata dalla perdita della capacità di insegnare al bambino la matematica. Spesso questo problema è accompagnato da un'incapacità di riconoscere i personaggi. Spesso l'acalculia è accompagnata da disfunzione mentale, a seguito della quale i singoli segmenti cerebrali responsabili del conteggio e delle operazioni numeriche sono danneggiati negli adulti..

Akalculia, cos'è e quali sono le sue cause? Di seguito sono riportati i principali tipi di acalculia e le cause.

L'acalculia primaria si trova a seguito di danni ai segmenti occipitale-parietale-temporale della corteccia. Con questo tipo di disturbo, l'individuo ha difficoltà nell'eseguire le operazioni matematiche più semplici, non comprende la struttura dei numeri, spesso confonde il segno aritmetico.

Sullo sfondo della disfunzione mentale, può insorgere acalculia secondaria. Con questa variazione della malattia, il soggetto può confondere i numeri a causa della loro somiglianza nell'ortografia. Potrebbero anche esserci problemi nelle operazioni dell'account mentale. Tali soggetti non sono in grado di eseguire correttamente un'azione di conteggio. Gli individui che soffrono del disturbo analizzato non possono essere classificati come ritardati mentali. È difficile per tali individui contare i soldi o ricordare i numeri..

La formazione di acalculia è osservata a causa di alterazioni di vari processi cognitivi.

I tipi di acalculia si distinguono a seconda della funzione cognitiva interessata..

La varietà verbale della malattia si trova nell'incapacità di designare verbalmente concetti matematici. Il paziente può eseguire con successo operazioni matematiche, ma non può nominare verbalmente numeri, simboli o indicare il numero di oggetti..

La variazione aprassica della malattia si esprime nell'incapacità di contare gli oggetti. L'individuo non può contare gli oggetti e determinare le caratteristiche quantitative.

Il tipo operativo di acalculia è la perdita della capacità di eseguire operazioni matematiche.

La varietà grafica della violazione descritta si trova nell'incapacità di annotare segni e simboli matematici, nonché di disegnare correttamente forme geometriche.

L'acalculia dislessica consiste nella perdita della capacità di leggere simboli matematici, formulare termini quantitativi.

La discalculia si manifesta in tenera età. Si esprime nell'incapacità dei bambini di apprendere le operazioni matematiche. Il loro cervello non percepisce queste informazioni. Questo problema è congenito ed è stato presente tutta la mia vita. Spesso questo difetto si verifica a causa di una predisposizione genetica. Il risultato è un ritardo mentale, poiché le briciole non sono in grado di contare, determinare il lato destro o sinistro, il tempo, hanno difficoltà a riconoscere forme geometriche e lettere.

Tra i segni comuni della discalculia, si distinguono: incapacità di eseguire alcune operazioni di calcolo, problemi con il riconoscimento dei numeri (ad esempio, uno è simile a sette), difficoltà nei calcoli elementari a causa dell'incapacità di determinare un simbolo o un segno, spiegare un'operazione matematica.

Akalculia nei bambini

La disfunzione in questione è un disturbo acquisito che si manifesta in un fallimento durante l'esecuzione di operazioni aritmetiche.

Le cause dell'acalculia nei bambini sono danni alle strutture cerebrali. La capacità di contare è un'abilità fondamentale, la cui assenza complica in modo significativo la vita, impedisce l'istruzione e la padronanza di una professione. Il posto dominante nella formazione dei processi di conteggio appartiene alle zone parieto-occipitali e ai segmenti parietali della corteccia..

Le cause dell'acalculia sono dovute a danni alle aree cerebrali elencate, a seguito del quale si verificano errori nell'orientamento spaziale e nella comprensione delle relazioni spaziali.

Luria ha stabilito che la maggior parte dei bambini affetti dal difetto descritto possiede un conteggio ordinale, correlando il numero di oggetti, possono contare, ma non possono comprendere il principio della capacità delle cifre, non possono operare con insiemi generalizzati. I sintomi cardinali di questa patologia sono: il collasso della comprensione del numero, un disturbo nella comprensione della struttura dei bit del numero, la comprensione del significato dei segni. Il conteggio è l'integrazione di diverse abilità cognitive. Un individuo con acalculia ha grandi difficoltà in quattro aree.

La sindrome di acalculia e le sue manifestazioni sono dovute alla localizzazione del fuoco anormale. Quindi, se i segmenti occipito-parietali sono danneggiati o se è presente una lesione bilaterale, si può presumere un'acalculia primaria. Se il segmento occipitale è danneggiato, l'immagine visiva della figura scompare, cessa di essere un simbolo per il paziente che riflette una certa quantità. L'individuo riconosce i numeri, sono misti nella percezione. Ciò è particolarmente vero per i numeri con un contorno simile. Se le zone temporali sono danneggiate, ci sono errori nel conteggio orale, segmenti prefrontali - l'attività intenzionale è sconvolta, il paziente non può pianificare azioni di conteggio e monitorare la loro attuazione.

A volte la disfunzione considerata non priva completamente il bambino della capacità di eseguire operazioni computazionali. Alcuni giovani pazienti conservano le capacità di addizione, ma la sottrazione diventa un compito impossibile per loro. Il disturbo descritto può spesso essere accompagnato da afasia sensoriale. Il grado di violazione del prodotto delle operazioni aritmetiche varia da un'incapacità assoluta di calcolare agli errori nelle operazioni di conteggio e durante la manipolazione dei numeri.

Trattamento Acalculia

A causa della compatibilità dei sintomi dell'acalculia con altri disturbi cognitivi, è spesso difficile identificare la sindrome da acalculia. Può essere semplicemente trascurato in presenza di importanti disfunzioni cognitive. Tuttavia, il rilevamento della violazione descritta è un lavoro importante, poiché il sistema di misure correttive è causato dai sintomi. Al fine di confermare la presenza di un fallimento nell'esecuzione di operazioni computazionali e classificarlo in una determinata categoria, vengono eseguiti test neuropsicologici per determinare il disturbo del conteggio, i difetti del linguaggio, la scrittura e la lettura alterate, le deviazioni nell'orientamento spaziale.

Akalculia può essere corretta. Tuttavia, per il successo e la completa eliminazione dei sintomi, è necessario, nel primo turno, trattare il disturbo che ha provocato l'acalculia. La forma principale di disfunzione implica la necessità di rinnovare la comprensione del significato dei numeri e della loro struttura di bit. A tali pazienti nella pratica medica attuale, per ripristinare la funzione persa, il metodo visivo, la tecnica delle operazioni con i numeri e la percezione delle loro scariche vengono applicati con successo..

Per sconfiggere il disturbo in questione, il neuropsicologo, insieme al logopedista, svolge un lavoro laborioso e lungo. Il terapeuta collabora con altri medici, il paziente stesso e i parenti del paziente. Con la forma secondaria del disturbo descritto, altre funzioni cognitive perse dovrebbero essere corrette in parallelo. Devono essere osservati i seguenti principi di terapia di successo: complessità (combinazione di influenza pedagogica con metodi di correzione medici e psicologici), approccio sistematico (ripristino dell'abilità delle azioni computazionali contemporaneamente alla terapia eziologica), continuità.

Il successo della correzione dell'acalculia è dovuto al tempo di inizio di una terapia adeguata, la prognosi del recupero, determinata dalla dimensione del segmento danneggiato, è dovuta alla diagnosi precoce e al trattamento tempestivo. Inoltre, il successo e la durata della terapia sono determinati dall'età dell'individuo, dal grado di disturbi del linguaggio. La migliore dinamica è mostrata dai pazienti in una prima fase di età. Inoltre, se la malattia ha avuto origine durante l'infanzia, in futuro si potrebbero notare gravi violazioni nella formazione della parola..

L'azione preventiva, prima di tutto, implica la prevenzione di varie lesioni cerebrali, la prevenzione del ridotto afflusso di sangue alle strutture cerebrali. Inoltre, è necessario condurre annualmente un esame pianificato per escludere la presenza di processi tumorali o patologie di diversa natura..

Autore: Psiconeurologo N.N. Hartman.

Dottore del Centro Medico e Psicologico PsychoMed

Le informazioni fornite in questo articolo sono destinate esclusivamente a scopo informativo e non possono sostituire la consulenza professionale e l'assistenza medica qualificata. Se hai il minimo sospetto sulla presenza di acalculia, assicurati di consultare il tuo medico!

Akalculia

Akalculia è un concetto generalizzato che include varie violazioni della comprensione dei numeri e dell'esecuzione delle operazioni aritmetiche. Si manifesta come una mancanza di riconoscimento visivo / uditivo dei numeri, un'incomprensione del concetto di numero, un rango numerico, l'incapacità di eseguire calcoli in modo coerente. Diagnosi sulla base di caratteristiche cliniche, risultati di esami neurologici, psichiatrici, test aritmetici, tomografia cerebrale. Il trattamento viene effettuato in relazione alla malattia di base, la riabilitazione comprende classi speciali per ripristinare le capacità aritmetiche.

ICD-10

  • Cause di acalculia
  • Patogenesi
  • Classificazione
  • Sintomi di acalculia
  • Diagnostica
  • Trattamento Acalculia
  • Previsione e prevenzione
  • Prezzi dei trattamenti

Informazione Generale

L'esistenza di uno speciale centro di conteggio nel cervello umano è stata descritta all'inizio del XIX secolo. All'inizio, i medici presumevano che fosse situato nel lobo frontale, quindi ne determinò la localizzazione all'incrocio dei lobi parietale e occipitale dell'emisfero dominante. Nel 1926 il fisiologo tedesco Hans Berger coniò il termine "acalculia primaria" per denotare disturbi di conteggio dovuti a danni diretti al centro di conteggio, per distinguere patologie da disturbi secondari osservati a causa di altre disfunzioni corticali. I disturbi del conteggio nei bambini sono di natura parziale, sono spesso il risultato del sottosviluppo delle capacità cognitive, quindi in neurologia pratica sono designati con il termine "discalculia".

Cause di acalculia

Varie forme di patologia sono associate a danni alla corteccia dei lobi parietale, occipitale, temporale e frontale del cervello. I principali eziofattori che portano a cambiamenti patologici nella corteccia cerebrale sono:

  • Patologia cerebrovascolare. L'acalculia può verificarsi con disturbi acuti del flusso sanguigno cerebrale (ictus ischemico, emorragico), con ischemia cerebrale cronica, che porta a una demenza vascolare in graduale aumento.
  • Trauma cranico. I disturbi del calcolo sono associati a una contusione del cervello, accompagnata dalla formazione di ematomi, aree di schiacciamento del midollo con il coinvolgimento di aree della corteccia che sono coinvolte nel processo di conteggio.
  • Neuroinfezione. Insieme ad altri disturbi cognitivi, l'acalculia accompagna l'encefalite eziologicamente variabile, la meningoencefalite, l'encefalomielite.
  • Intossicazione. Il danno alla corteccia cerebrale è possibile in avvelenamento acuto, intossicazioni croniche, comprese quelle causate da processi dismetabolici (iperglicemia, uremia).
  • Tumori cerebrali. Neoplasie convesse (gliomi, meningiomi), tumori intracerebrali che invadono o comprimono la corteccia portano alla perdita delle funzioni corticali.
  • Malattie degenerative del sistema nervoso centrale: malattia di Creutzfeldt-Jakob, leucodistrofia, morbo di Alzheimer. L'acalculia è causata dalla progressiva atrofia della corteccia cerebrale.

L'acalculia dell'infanzia è più spesso associata ad anomalie cerebrali, patologia perinatale (ipossia fetale, infezione intrauterina, danno alla nascita intracranico), malattie ereditarie e sindromi dismetaboliche.

Patogenesi

Il conteggio è una complessa funzione multilivello dell'attività nervosa superiore umana. Il centro di conteggio è strettamente connesso con altre aree della corteccia, senza la cui partecipazione è impossibile il suo pieno funzionamento. Il "riconoscimento" visivo dei numeri si verifica a causa del lavoro dell'area visiva della corteccia occipitale, uditiva - a causa del funzionamento del centro uditivo della corteccia, localizzato nel giro temporale superiore.

Il riconoscimento dei numeri, l'esecuzione di calcoli viene eseguita con la partecipazione della memoria, richiede una certa concentrazione di attenzione. La soluzione dei più semplici problemi matematici avviene sotto il controllo delle parti frontali della corteccia, che sono responsabili della capacità di percepire concetti astratti, di svolgere attività mirate.

I fattori eziologici innescano processi vascolari, infiammatori, post-traumatici, distrofici diffusi o locali nelle strutture della corteccia cerebrale, portando alla degenerazione e alla morte dei neuroni. L'acalculia si verifica quando le zone corticali coinvolte nell'attuazione della funzione di conteggio sono coinvolte nel processo patologico. La sconfitta del centro di conteggio è estremamente raramente isolata, nella maggior parte dei casi è combinata con altri disturbi della sfera cognitiva.

Classificazione

Tenendo conto del meccanismo di occorrenza, l'acalculia è classificata in due forme principali: primaria e secondaria. L'acalculia primaria (specifica) è causata da processi patologici nell'area del centro di conteggio alla giunzione dei lobi occipitale e parietale dell'emisfero dominante. L'acalculia secondaria (non specifica) si verifica quando sono interessate altre aree della corteccia coinvolte nel complesso processo di conteggio, ci sono quattro tipi:

  • Ottica - percezione visiva dei numeri ridotta. Si sviluppa con la patologia delle regioni occipitali della corteccia cerebrale. Accompagnamento dell'agnosia visiva.
  • Sensoriale (uditivo) - a causa di un disturbo nel riconoscimento dei suoni e della parola. Associato a lesioni del giro temporale superiore, combinato con afasia sensoriale.
  • Acustico-mnestico (amnesico): il disturbo si basa su un disturbo della memoria uditiva del linguaggio nei processi patologici nella corteccia temporale. È accompagnato da altri disturbi della memoria.
  • Frontale: le operazioni con i numeri sono impossibili a causa di disturbi dell'organizzazione e del controllo dell'attività mirata (prassi). Si osservano altre manifestazioni di aprassia.

Sintomi di acalculia

Le manifestazioni cliniche variano a seconda della forma della patologia. L'acalculia primaria è caratterizzata da una mancanza di comprensione del concetto di numero, cifre numeriche (ad esempio, i pazienti non vedono la differenza tra i numeri 152 e 125), l'incapacità di confrontare i numeri e di eseguire semplici calcoli aritmetici. È combinato con l'agnosia spaziale derivante dalla lesione della regione parietale, che si manifesta come una violazione dell'orientamento "destra-sinistra", "alto-basso", percezione del sistema di coordinate, ecc..

L'acalculia secondaria viene rilevata in combinazione con altri disturbi cognitivi: agnosia, aprassia, afasia, amnesia. La forma ottica si manifesta con l'assenza o gli errori di riconoscimento dei numeri raffigurati. I pazienti non possono nominare il numero che hanno visto, confondono numeri simili nella figura (7 e 1, 9 e 6). Il concetto di numero, la percezione dei numeri a orecchio, la capacità di eseguire operazioni di conteggio nella mente sono preservati. I sintomi dell'agnosia visiva sono tipici: non riconoscere lettere, volti, immagini di oggetti. Si notano disgrafia, dislessia.

L'acalculia sensoriale accompagna l'agnosia uditiva - una violazione del riconoscimento dei suoni, elementi del linguaggio. I pazienti non capiscono quello che sentono, parlano molto, con riorganizzazioni di sillabe, ripetizioni ed errori. La lettura dei numeri, la comprensione della lettura dei calcoli aritmetici è meno influenzata. La forma acustico-mnestica è associata a un disturbo nel volume di percezione dei numeri, rappresentazioni di immagini, difficoltà nel ricordare un numero per nome. Un aumento del numero di errori nella scrittura dei numeri sotto dettatura è caratteristico con un aumento della velocità della loro presentazione, un grande volume dell'attività e un aumento del rumore. Il conteggio è difficile, il concetto di numero, cifre, struttura dei conti viene preservato.

L'acalculia frontale si manifesta nella struttura dell'aprassia. La violazione riguarda la sequenza di esecuzione di calcoli matematici insieme al disordine di attività nella risoluzione di eventuali compiti assegnati. Il paziente possiede un conteggio automatico entro una dozzina, una comprensione dei numeri primi, una tabella di moltiplicazione, ma non può operare con numeri a più cifre, comporre un numero utilizzando i numeri proposti, trovare la composizione di un numero, risolvere un esempio con numeri primi in più passaggi. Si notano cambiamenti nella sfera psicoemotiva: impulsività, labilità, stereotipicità, aggressività, comportamento disturbato.

Diagnostica

Poiché l'acalculia fa parte dei disturbi complessi della sfera cognitiva, il suo isolamento tra i principali disturbi intellettuali-mnestici presenta una certa difficoltà diagnostica. Un altro compito è determinare la forma della patologia, la diagnostica della malattia sottostante, la cui manifestazione era l'acalculia. Vengono utilizzate le seguenti tecniche diagnostiche:

  • Prendendo l'anamnesi. Ti permette di scoprire come è iniziata e si è sviluppata la malattia, cosa è stato provocato.
  • Esame dello stato neurologico L'esame da parte di un neurologo consente di identificare i sintomi focali, suggerire la localizzazione di lesioni cerebrali. Nei bambini, l'esame include una valutazione del livello di sviluppo mentale. I pazienti con trauma cranico, tumori intracranici consultano inoltre un neurochirurgo.
  • Esame da parte di uno psichiatra. Indispensabile per i pazienti con problemi di salute mentale, aiuta a differenziare i disturbi cognitivi dalla malattia mentale.
  • Test aritmetici. Rivolto alla diagnosi della forma di acalculia. Include lo studio della comprensione visiva e uditiva dei numeri, la capacità di ricordare i numeri, fare calcoli.
  • MRI, MSCT del cervello. Il neuroimaging rivela cambiamenti morfologici caratteristici della malattia sottostante: ematomi post-traumatici, tumori intracerebrali, focolai di infiammazione, una zona di ictus, processi degenerativi. Nel caso della patologia cerebrovascolare, viene prescritta un'ecografia, la risonanza magnetica dei vasi cerebrali.

Trattamento Acalculia

La terapia ha lo scopo di arrestare i meccanismi eziopatogenetici della malattia sottostante, il successivo ripristino delle funzioni neurologiche perse, inclusa la capacità di operare con i numeri. Il trattamento viene effettuato in più fasi.

Terapia farmacologica per la malattia di base:

  • Correzione dell'emodinamica cerebrale. Per le emorragie intracraniche vengono utilizzati antifibrinolitici (acido gamma-aminocaproico), angioprotettori (preparati di calcio, ethamsilato di sodio), per l'ischemia cerebrale - vasodilatatori (vinpocetina), che migliorano la microcircolazione (pentossifillina), trombolitici) (nadroparina).
  • Terapia neurometabolica. In vari volumi, viene eseguito per quasi tutte le lesioni cerebrali. Include nootropici, aminoacidi, antiossidanti, prodotti combinati.
  • Prevenzione dell'edema cerebrale. Farmaci diuretici prescritti, con la minaccia di edema, viene eseguita l'iniezione a goccia di osmodiuretici.
  • Farmaci psicotropi. Sedativi, tranquillanti, neurolettici sono usati secondo le indicazioni per alleviare l'agitazione psicomotoria, la labilità emotiva, l'aggressività.
  • Terapia etiotropica delle infezioni. Richiesto per pazienti con danno cerebrale infettivo, prodotto secondo la natura stabilita dell'agente patogeno (batterico, virale, parassitario).
  • Lezioni di aritmetica. Deve rispettare pienamente la struttura delle violazioni individuate. Varie tecniche includono l'uso di carte con numeri, il ripristino di idee su cifre numeriche, la pronuncia di numeri, l'esecuzione di operazioni aritmetiche.
  • Psicoterapia. L'aiuto psicoterapeutico è necessario per correggere l'atteggiamento del paziente verso i problemi della sfera intellettuale, per formare un atteggiamento positivo nei confronti delle lezioni di riabilitazione.
  • Corsi di logopedia. Indicato per l'agnosia uditiva. Eseguito da un logopedista come parte della correzione dell'afasia.

Nel caso di un processo acuto (ictus, encefalite, TBI), viene prima eseguita la farmacoterapia, la riabilitazione viene eseguita dopo il sollievo della condizione acuta. Nel decorso cronico della patologia sottostante (ischemia cerebrale cronica, lesioni degenerative del sistema nervoso centrale), la terapia farmacologica è combinata con la terapia riparativa. Il trattamento neurochirurgico radicale è indicato per i pazienti con neoplasie intracraniche.

Previsione e prevenzione

L'acalculia è un sintomo separato nella struttura della patologia di base del cervello, la sua prognosi è inestricabilmente legata alla natura e al decorso della malattia sottostante. Terapia corretta, la giovane età del paziente garantisce il ripristino al 100% della funzione di conteggio dopo traumi, encefaliti, intossicazioni acute, ictus lacunari. L'acalculia persistente influisce negativamente sulla qualità della vita del paziente, peggiora il suo adattamento sociale.

I fattori prognosticamente sfavorevoli sono le anomalie cerebrali, l'età avanzata, la vastità dell'area interessata, l'impossibilità di rimozione radicale del processo tumorale e la progressione costante della patologia degenerativa. La prevenzione è ridotta alla prevenzione di trauma cranico, malattie infettive, patologia perinatale, lesioni tossiche, trattamento tempestivo delle malattie cerebrovascolari.

Cos'è l'acalculia e in che modo differisce dalla discalculia?

L'acalculia è un sintomo neuropsicologico caratterizzato dalla perdita della capacità di una persona di eseguire varie operazioni aritmetiche a causa di danni alla corteccia cerebrale. Con questo disturbo, il paziente non può risolvere problemi matematici elementari, aggiungere e sottrarre numeri, confrontarli, ecc..

È necessario distinguere tra i concetti di acalculia e discalculia, poiché il primo disturbo è acquisito, mentre il secondo di solito deriva da uno sviluppo alterato del cervello e si manifesta con l'incapacità di assimilare le conoscenze matematiche.

La capacità di una persona di contare è, infatti, l'integrazione di più abilità cognitive contemporaneamente. L'acalculia causa problemi al paziente nelle seguenti aree: capire cos'è un certo numero, registrare il valore del numero nella coscienza, confrontarlo con altri valori numerici e anche associare il numero al suo nome orale. Molto spesso, i sintomi dell'acalculia diventano i primi segni di demenza che si sviluppa sullo sfondo di danni al lobo parietale o frontale del cervello.

L'origine della malattia

L'akalculia, di regola, è un sintomo di una malattia mentale, ma a volte agisce anche come una patologia indipendente. In base alla causa principale, la malattia è suddivisa in forme primarie e secondarie. L'acalculia primaria si verifica a causa di danni ai lobi parietali, occipitali o temporali dell'emisfero sinistro della corteccia cerebrale.

L'acalculia secondaria è inclusa nella struttura della sindrome neuropsicologica. Ciò significa che può formarsi con uno sviluppo generale compromesso dell'intelligenza e sullo sfondo di altri disturbi mentali. Questa forma della malattia si sviluppa quando il lobo temporale o occipitale della corteccia cerebrale, così come le sue regioni prefrontali, è coinvolto nel processo patologico a seguito di traumi o patologie organiche.

Forme e manifestazioni cliniche

Come già notato, l'acalculia può essere primaria e secondaria. Questi principali tipi di malattia furono identificati nel 1919 dallo scienziato F. Henschen. Le manifestazioni della forma primaria della malattia sono solitamente le seguenti:

  • incomprensione della differenza tra i numeri - il paziente non è in grado di distinguere, ad esempio, i numeri 138 e 183, ecc.;
  • l'incapacità di distinguere tra cifre numeriche;
  • difficoltà nell'eseguire anche le più semplici operazioni aritmetiche;
  • l'assenza del concetto numerico stesso;
  • incapacità di confrontare valori numerici.

La mancanza della capacità di distinguere tra numeri diversi è solitamente osservata nelle persone con coinvolgimento parietale. Quindi, nei pazienti, difficoltà speciali possono essere causate da valori numerici, che includono "zero", e ci sono anche difficoltà quando si confrontano i numeri. Il risultato naturale della forma primaria della malattia è una violazione della valutazione dei bit dei valori numerici.

A volte l'acalculia non priva completamente una persona delle capacità matematiche. Alcuni pazienti mantengono la capacità di addizione, mentre la sottrazione diventa semplicemente un compito impossibile per loro. Inoltre, nella pratica clinica, non è raro che l'acaculia sia accompagnata da un apparato vocale alterato..

La forma secondaria di patologia viene rilevata nei pazienti sullo sfondo di una certa malattia neuropsicologica. Se, allo stesso tempo, si nota una lesione della regione occipitale, il paziente può perdere la normale percezione visiva dei numeri, a volte dimenticando i loro nomi orali. Quando coinvolta nel processo patologico, la regione temporale soffre principalmente di percezione uditiva. Se il processo patologico ha toccato le aree prefrontali, c'è un disturbo dell'attività intenzionale, pianificazione delle azioni di conteggio e controllo su di esse.

Trattamento e prevenzione

L'akalculia può essere suscettibile di terapia, ma per eliminare completamente la sindrome, è necessario, prima di tutto, trattare la malattia sottostante. Nella forma primaria del disturbo emerge la necessità di rinnovare il concetto di numeri e le loro categorie. Per ripristinare tali pazienti nella pratica medica moderna, viene utilizzato con successo il metodo visivo, nonché il metodo per lavorare con i numeri e comprendere le loro categorie..

Esistono tecniche specializzate, il cui utilizzo può aiutare nei casi più gravi. Si basano sulla memoria visiva umana. La formazione può avvenire in questo modo: vengono disposte davanti al paziente delle schede con immagini di numeri e oggetti dello stesso numero. Questo metodo può essere utilizzato sia per gli adulti che per i bambini in modo giocoso..

L'acalculia secondaria è un po 'più difficile da trattare. La possibilità di guarigione di un paziente dipende principalmente dalla posizione della lesione nel cervello. La correzione può essere mirata alle caratteristiche visive dei numeri, insegnando una semplice comprensione dei numeri, eseguendo il conteggio orale e le operazioni aritmetiche, ecc..

Nella pratica clinica, viene utilizzato attivamente il metodo di manipolazione di oggetti e numeri. Ciò consente ai pazienti di analizzare in modo indipendente le operazioni matematiche con una comprensione del numero in bit obiettivo.

Per quanto riguarda la prevenzione dell'acalculia, dovrebbe consistere nella prevenzione dei traumi craniocerebrali e delle malattie vascolari del cervello. Qualsiasi patologia richiede una diagnosi e un trattamento tempestivi, in particolare per le neoplasie tumorali nella corteccia cerebrale.

Come si manifesta l'acalculia, i suoi tipi, diagnosi e trattamento. Akalculia Akalculia è spesso combinata con

Correzione della discalculia

Questo disturbo è acquisito, l'acalculia si esprime in un malfunzionamento del cervello. In questo caso, il paziente ha difficoltà nell'eseguire i compiti matematici più semplici, ad esempio la sottrazione e l'addizione, la moltiplicazione è difficile, il confronto dei numeri primi. L'acalculia differisce dalla discalculia in quanto viene acquisita dal paziente nel corso della vita, poiché una persona riceve lesioni neurologiche, e questo è particolarmente vero per un ictus. Per quanto riguarda la discalculia, si verifica nei bambini con compromissione dello sviluppo cerebrale, nel corso dell'acquisizione di conoscenze matematiche. Cioè, il bambino è praticamente privato dell'opportunità di ricevere tale conoscenza..

Il conteggio è noto per essere l'integrazione di diverse abilità cognitive. La persona che soffre di acalculia ha difficoltà significative in quattro aree. Lo stesso si può dire per le persone con discalculia. Un'area è capire cos'è ogni numero, cos'è, registrare immediatamente quel significato nella coscienza. Un'altra area dovrebbe essere considerata il confronto dei numeri, cioè la comprensione di un valore numerico in relazione a un altro numero. Altrettanto importante è l'associazione della designazione del numero con il nome pronunciato oralmente. Fondamentalmente, l'acalculia è correlata a lesioni dei lobi frontali e parietali, spesso un segno precoce di demenza.

In rari casi, l'acalculia può essere osservata come una singola malattia, molto spesso la malattia si trova come una serie di malattie. In questo caso, si può nominare agnosia, agrafia, a volte anche afasia. Una persona che soffre di acalculia, o che ha discalculia, vive generalmente una vita piena e normale. Hanno problemi se devi contare qualcosa nella tua testa..

Questa violazione si basa su vari meccanismi e il principale fattore determinante è la violazione delle transazioni contabili. Tutto dipende da dove si trova la lesione. È noto che se il disturbo si verifica nell'emisfero sinistro, le regioni occipitale-parietali sono interessate o c'è un focus bilaterale, allora si verifica l'acalculia primaria. Se la regione occipitale è interessata, l'immagine ottica della figura scompare e la figura cessa di essere un segno per il paziente che riflette una quantità specifica. Una persona non riconosce bene i numeri, nella sua percezione sono misti. Ciò è particolarmente vero per quelli che sono vicini nelle linee, ad esempio, questo è un sei e un nove..

Gli esperti notano che una tale violazione ha una natura gnostica ottica, quindi esiste una somiglianza con l'alessia ottica o si osserva una combinazione di entrambi. Un altro tipo di acalculia si basa su una rappresentazione disturbata della percezione dei numeri nello spazio. Ad esempio, vedendo un numero a più cifre, una persona può leggerlo come numeri separati. Si verificano anche problemi con i numeri a più cifre contenenti le stesse cifre. Ad esempio, i numeri centottantasette e settecentottantuno possono apparire uguali. Inoltre, la valutazione e il riconoscimento degli elementi contenuti nei numeri romani è una grave difficoltà con l'acalculia. I pazienti non sono in grado di distinguere, giudicarli male o semplicemente confonderli.

Gli stessi errori si verificano durante la scrittura di numeri romani. Secondo gli scienziati, la base di una tale manifestazione di acalculia è la presenza di disturbi apracto-diagnostici generali, tipici dell'emisfero sinistro del lobo parietale..

Caratteristiche dei tipi di acalculia

Il terzo tipo di acalculia merita un'attenzione speciale. È correlato alla violazione del conteggio sopra descritto, ma allo stesso tempo può verificarsi anche nel caso in cui vi sia una conservazione del significato dei semplici simboli dei numeri. In questo caso, il paziente perde la capacità di eseguire le operazioni aritmetiche più semplici, è difficile per lui produrre un conteggio orale elementare. Le violazioni più grossolane vengono annotate se il paziente esegue operazioni di conteggio, trasformandosi in decine. Inoltre, una persona non può eseguire il conteggio con una colonna, le operazioni con le frazioni sono estremamente difficili per lui.

L'acalculia secondaria si trova in varie forme di afasia ed è strettamente associata a disturbi del linguaggio. Il trattamento dell'acalculia, primaria e secondaria, implica principalmente l'eliminazione della malattia sottostante del paziente. Le cause della ridotta attività cerebrale sono sempre diverse. Queste sono emorragie, lesioni traumatiche, neoplasie. Per scegliere la terapia giusta è necessaria la consulenza del neuropsicologo.

Con l'acalculia, l'azione correttiva dovrebbe iniziare senza indugio, soprattutto se il problema è insorto dopo un ictus o un infortunio. Con un inizio precoce della formazione riparativa, è possibile prevenire il verificarsi di una serie di complicazioni, per prevenire lo stato patologico dei sintomi della parola. In particolare, questo significa agrammatismo, parafasia, embolia del linguaggio. Il lavoro di un logopedista con acalculia può durare fino a tre anni.

Prevenzione della malattia

Per superare l'acalculia, un neuropsicologo e logopedista svolgono un lavoro laborioso e lungo con un paziente. Il medico curante deve collaborare non solo direttamente con il paziente, ma anche con i suoi parenti. Prima si inizia tale trattamento, migliore sarà la prognosi di recupero, che è determinata dalle dimensioni dell'area interessata. Inoltre, un ruolo significativo è assegnato all'età del paziente, al grado di disturbo del linguaggio. È noto che i giovani pazienti mostrano le migliori dinamiche. Inoltre, se la malattia si è manifestata in giovane età, in seguito si può osservare una grave violazione dello sviluppo del linguaggio, poiché l'acalculia è spesso combinata con l'afasia..

Le misure preventive, prima di tutto, sono per prevenire lesioni cerebrali, per prevenire incidenti vascolari. Se ci sono neoplasie, dovrebbero essere immediatamente identificate. Akalculia è curabile se affronti questo problema in modo tempestivo, senza ritardare una visita a uno specialista.

L'acalculia è un sintomo della genesi neuropsicologica, manifestata in una violazione della capacità di contare ed eseguire operazioni computazionali. L'acalculia si verifica a causa di danni a vari segmenti della corteccia cerebrale. Assegna la forma primaria della violazione descritta e quella secondaria. Il primo è dovuto a un'incomprensione della struttura numerica dei bit, difficoltà nelle operazioni di calcolo, incapacità di riconoscere i segni aritmetici. È un sintomo che non dipende da altre disfunzioni mentali. L'acalculia primaria nasce da un danno ai segmenti parieto-occipitale-temporale del cervello e rappresenta un fallimento nella comprensione delle relazioni spaziali. Secondario - può apparire con altre disfunzioni della psiche (ad esempio, con o afasia) oa causa di un disturbo generale dell'attività mentale intenzionale.

Akalculia e discalculia

In età scolare, circa il 5% dei bambini soffre di tale discalculia, che si riscontra nell'incapacità di eseguire eventuali operazioni di calcolo, nell'incapacità di distinguere i numeri e nell'incomprensione del conteggio.

La sindrome da acalculia si verifica con un'adeguata formazione mentale a causa di qualche tipo di malattia o lesione. La discalculia, prima di tutto, è caratterizzata dall'incapacità di padroneggiare l'aritmetica e l'acalculia è caratterizzata da un disturbo delle operazioni di conteggio..

L'akalculia è un difetto cerebrale acquisito in cui si perde la capacità di eseguire semplici operazioni aritmetiche. La discalculia, a sua volta, è caratterizzata dalla perdita della capacità di insegnare al bambino la matematica. Spesso questo problema è accompagnato da un'incapacità di riconoscere i personaggi. Spesso l'acalculia è accompagnata da disfunzione mentale, a seguito della quale i singoli segmenti cerebrali responsabili del conteggio e delle operazioni numeriche sono danneggiati negli adulti..

Akalculia, cos'è e quali sono le sue cause? Di seguito sono riportati i principali tipi di acalculia e le cause.

L'acalculia primaria si trova a seguito di danni ai segmenti occipitale-parietale-temporale della corteccia. Con questo tipo di disturbo, è difficile eseguire le operazioni matematiche più semplici, non comprende la struttura dei numeri, spesso confonde il segno aritmetico.

Sullo sfondo della disfunzione mentale, può insorgere acalculia secondaria. Con questa variazione della malattia, il soggetto può confondere i numeri a causa della loro somiglianza nell'ortografia. Potrebbero anche esserci problemi nelle operazioni dell'account mentale. Tali soggetti non sono in grado di eseguire correttamente un'azione di conteggio. Gli individui che soffrono del disturbo analizzato non possono essere classificati come ritardati mentali. È difficile per tali individui contare i soldi o ricordare i numeri..

La formazione di acalculia è osservata a causa di alterazioni di vari processi cognitivi.

I tipi di acalculia si distinguono a seconda della funzione cognitiva interessata..

La varietà verbale della malattia si trova nell'incapacità di designare verbalmente concetti matematici. Il paziente può eseguire con successo operazioni matematiche, ma non può nominare verbalmente numeri, simboli o indicare il numero di oggetti..

La variazione aprassica della malattia si esprime nell'incapacità di contare gli oggetti. L'individuo non può contare gli oggetti e determinare le caratteristiche quantitative.

Il tipo operativo di acalculia è la perdita della capacità di eseguire operazioni matematiche.

La varietà grafica della violazione descritta si trova nell'incapacità di annotare segni e simboli matematici, nonché di disegnare correttamente forme geometriche.

L'acalculia dislessica consiste nella perdita della capacità di leggere simboli matematici, formulare termini quantitativi.

La discalculia si manifesta in tenera età. Si esprime nell'incapacità dei bambini di apprendere le operazioni matematiche. Il loro cervello non percepisce queste informazioni. Questo problema è congenito ed è stato presente tutta la mia vita. Spesso questo difetto si verifica a causa di una predisposizione genetica. Il risultato diventa, poiché le briciole non sono in grado di contare, determinare il lato destro o sinistro, il tempo, hanno difficoltà a riconoscere forme geometriche e lettere.

Tra i segni comuni della discalculia, si distinguono: incapacità di eseguire alcune operazioni di calcolo, problemi con il riconoscimento dei numeri (ad esempio, uno è simile a sette), difficoltà nei calcoli elementari a causa dell'incapacità di determinare un simbolo o un segno, spiegare un'operazione matematica.

Akalculia nei bambini

La disfunzione in questione è un disturbo acquisito che si manifesta in un fallimento durante l'esecuzione di operazioni aritmetiche.

Le cause dell'acalculia nei bambini sono danni alle strutture cerebrali. La capacità di contare è un'abilità fondamentale, la cui assenza complica in modo significativo la vita, impedisce l'istruzione e la padronanza di una professione. Il posto dominante nella formazione dei processi di conteggio appartiene alle zone parieto-occipitali e ai segmenti parietali della corteccia..

Le cause dell'acalculia sono dovute a danni alle aree cerebrali elencate, a seguito del quale si verificano errori nell'orientamento spaziale e nella comprensione delle relazioni spaziali.

Luria ha stabilito che la maggior parte dei bambini affetti dal difetto descritto possiede un conteggio ordinale, correlando il numero di oggetti, possono contare, ma non possono comprendere il principio della capacità delle cifre, non possono operare con insiemi generalizzati. I sintomi cardinali di questa patologia sono: il collasso della comprensione del numero, un disturbo nella comprensione della struttura dei bit del numero, la comprensione del significato dei segni. Il conteggio è l'integrazione di diverse abilità cognitive. Un individuo con acalculia ha grandi difficoltà in quattro aree.

La sindrome di acalculia e le sue manifestazioni sono dovute alla localizzazione del fuoco anormale. Quindi, se i segmenti occipito-parietali sono danneggiati o se è presente una lesione bilaterale, si può presumere un'acalculia primaria. Se il segmento occipitale è danneggiato, l'immagine visiva della figura scompare, cessa di essere un simbolo per il paziente che riflette una certa quantità. L'individuo riconosce i numeri, in cui vengono mescolati. Ciò è particolarmente vero per i numeri con un contorno simile. Se le zone temporali sono danneggiate, ci sono errori nel conteggio orale, segmenti prefrontali - l'attività intenzionale è sconvolta, il paziente non può pianificare azioni di conteggio e monitorare la loro attuazione.

A volte la disfunzione considerata non priva completamente il bambino della capacità di eseguire operazioni computazionali. Alcuni giovani pazienti conservano le capacità di addizione, ma la sottrazione diventa un compito impossibile per loro. Il disturbo descritto può spesso essere accompagnato da afasia sensoriale. Il grado di violazione del prodotto delle operazioni aritmetiche varia da un'incapacità assoluta di calcolare agli errori nelle operazioni di conteggio e durante la manipolazione dei numeri.

Trattamento Acalculia

A causa della compatibilità dei sintomi dell'acalculia con altri disturbi cognitivi, è spesso difficile identificare la sindrome da acalculia. Può essere semplicemente trascurato in presenza di importanti disfunzioni cognitive. Tuttavia, il rilevamento della violazione descritta è un lavoro importante, poiché il sistema di misure correttive è causato dai sintomi. Al fine di confermare la presenza di un fallimento nell'esecuzione di operazioni computazionali e classificarlo in una determinata categoria, vengono eseguiti test neuropsicologici per determinare il disturbo del conteggio, i difetti del linguaggio, la scrittura e la lettura alterate, le deviazioni nell'orientamento spaziale.

Akalculia può essere corretta. Tuttavia, per il successo e la completa eliminazione dei sintomi, è necessario, nel primo turno, trattare il disturbo che ha provocato l'acalculia. La forma principale di disfunzione implica la necessità di rinnovare la comprensione del significato dei numeri e della loro struttura di bit. A tali pazienti nella pratica medica attuale, per ripristinare la funzione persa, il metodo visivo, la tecnica delle operazioni con i numeri e la percezione delle loro scariche vengono applicati con successo..

Per sconfiggere il disturbo in questione, il neuropsicologo, insieme al logopedista, svolge un lavoro laborioso e lungo. Il terapeuta collabora con altri medici, il paziente stesso e i parenti del paziente. Con la forma secondaria del disturbo descritto, altre funzioni cognitive perse dovrebbero essere corrette in parallelo. Devono essere osservati i seguenti principi di terapia di successo: complessità (combinazione di influenza pedagogica con metodi di correzione medici e psicologici), approccio sistematico (ripristino dell'abilità delle azioni computazionali contemporaneamente alla terapia eziologica), continuità.

Il successo della correzione dell'acalculia è dovuto al tempo di inizio di una terapia adeguata, la prognosi del recupero, determinata dalla dimensione del segmento danneggiato, è dovuta alla diagnosi precoce e al trattamento tempestivo. Inoltre, il successo e la durata della terapia sono determinati dall'età dell'individuo, dal grado di disturbi del linguaggio. La migliore dinamica è mostrata dai pazienti in una prima fase di età. Inoltre, se la malattia ha avuto origine durante l'infanzia, in futuro si potrebbero notare gravi violazioni nella formazione della parola..

Questo è un concetto generalizzato che include varie violazioni della comprensione dei numeri e dell'esecuzione delle operazioni aritmetiche. Si manifesta come una mancanza di riconoscimento visivo / uditivo dei numeri, un'incomprensione del concetto di numero, un rango numerico, l'incapacità di eseguire calcoli in modo coerente. Diagnosi sulla base di caratteristiche cliniche, risultati di esami neurologici, psichiatrici, test aritmetici, tomografia cerebrale. Il trattamento viene effettuato in relazione alla malattia di base, la riabilitazione comprende classi speciali per ripristinare le capacità aritmetiche.

ICD-10

R48.8 Altri e non specificati disturbi del riconoscimento e della comprensione di simboli e segni

Informazione Generale

L'esistenza di uno speciale centro di conteggio nel cervello umano è stata descritta all'inizio del XIX secolo. All'inizio, i medici presumevano che fosse situato nel lobo frontale, quindi ne determinò la localizzazione all'incrocio dei lobi parietale e occipitale dell'emisfero dominante. Nel 1926 il fisiologo tedesco Hans Berger coniò il termine "acalculia primaria" per denotare disturbi di conteggio dovuti a danni diretti al centro di conteggio, per distinguere patologie da disturbi secondari osservati a causa di altre disfunzioni corticali. I disturbi del conteggio nei bambini sono di natura parziale, sono spesso il risultato del sottosviluppo delle capacità cognitive, quindi in neurologia pratica sono designati con il termine "discalculia".

Cause di acalculia

Varie forme di patologia sono associate a danni alla corteccia dei lobi parietale, occipitale, temporale e frontale del cervello. I principali eziofattori che portano a cambiamenti patologici nella corteccia cerebrale sono:

  • Patologia cerebrovascolare. L'acalculia può verificarsi con disturbi acuti del flusso sanguigno cerebrale (ictus ischemico, emorragico), con ischemia cerebrale cronica, che porta a una demenza vascolare in graduale aumento.
  • Trauma cranico. I disturbi del calcolo sono associati a una contusione del cervello, accompagnata dalla formazione di ematomi, aree di schiacciamento del midollo con il coinvolgimento di aree della corteccia che sono coinvolte nel processo di conteggio.
  • Neuroinfezione. Insieme ad altri disturbi cognitivi, l'acalculia accompagna l'encefalite eziologicamente variabile, la meningoencefalite, l'encefalomielite.
  • Intossicazione. Il danno alla corteccia cerebrale è possibile in avvelenamento acuto, intossicazioni croniche, comprese quelle causate da processi dismetabolici (iperglicemia, uremia).
  • Tumori cerebrali. Neoplasie convesse (gliomi, meningiomi), tumori intracerebrali che invadono o comprimono la corteccia portano alla perdita delle funzioni corticali.
  • Malattie degenerative del sistema nervoso centrale: malattia di Creutzfeldt-Jakob, leucodistrofia, morbo di Alzheimer. L'acalculia è causata dalla progressiva atrofia della corteccia cerebrale.

L'acalculia dell'infanzia è più spesso associata ad anomalie cerebrali, patologia perinatale (ipossia fetale, infezione intrauterina, lesione intracranica alla nascita), malattie ereditarie e sindromi dismetaboliche.

Patogenesi

Il conteggio è una complessa funzione multilivello dell'attività nervosa superiore umana. Il centro di conteggio è strettamente connesso con altre aree della corteccia, senza la cui partecipazione è impossibile il suo pieno funzionamento. Il "riconoscimento" visivo dei numeri si verifica a causa del lavoro dell'area visiva della corteccia occipitale, uditiva - a causa del funzionamento del centro uditivo della corteccia, localizzato nel giro temporale superiore. Il riconoscimento dei numeri, l'esecuzione di calcoli viene eseguita con la partecipazione della memoria, richiede una certa concentrazione di attenzione. La soluzione dei più semplici problemi matematici avviene sotto il controllo delle parti frontali della corteccia, che sono responsabili della capacità di percepire concetti astratti, di svolgere attività mirate.

I fattori eziologici innescano processi vascolari, infiammatori, post-traumatici, distrofici diffusi o locali nelle strutture della corteccia cerebrale, portando alla degenerazione e alla morte dei neuroni. L'acalculia si verifica quando le zone corticali coinvolte nell'attuazione della funzione di conteggio sono coinvolte nel processo patologico. La sconfitta del centro di conteggio è estremamente raramente isolata, nella maggior parte dei casi è combinata con altri disturbi della sfera cognitiva.

Classificazione

Tenendo conto del meccanismo di occorrenza, l'acalculia è classificata in due forme principali: primaria e secondaria. L'acalculia primaria (specifica) è causata da processi patologici nell'area del centro di conteggio alla giunzione dei lobi occipitale e parietale dell'emisfero dominante. L'acalculia secondaria (non specifica) si verifica quando sono interessate altre aree della corteccia coinvolte nel complesso processo di conteggio, ci sono quattro tipi:

  • Ottica - percezione visiva dei numeri ridotta. Si sviluppa con la patologia delle regioni occipitali della corteccia cerebrale. Accompagnamento dell'agnosia visiva.
  • Sensoriale (uditivo) - a causa di un disturbo nel riconoscimento dei suoni e della parola. Associato a lesioni del giro temporale superiore, combinato con afasia sensoriale.
  • Acustico-mnestico (amnesico): il disturbo si basa su un disturbo della memoria uditiva del linguaggio nei processi patologici nella corteccia temporale. È accompagnato da altri disturbi della memoria.
  • Frontale: le operazioni con i numeri sono impossibili a causa di disturbi dell'organizzazione e del controllo dell'attività mirata (prassi). Si osservano altre manifestazioni di aprassia.

Sintomi di acalculia

Le manifestazioni cliniche variano a seconda della forma della patologia. L'acalculia primaria è caratterizzata da una mancanza di comprensione del concetto di numero, cifre numeriche (ad esempio, i pazienti non vedono la differenza tra i numeri 152 e 125), l'incapacità di confrontare i numeri e di eseguire semplici calcoli aritmetici. È combinato con l'agnosia spaziale derivante dalla lesione della regione parietale, che si manifesta come una violazione dell'orientamento "destra-sinistra", "alto-basso", percezione del sistema di coordinate, ecc..

L'acalculia secondaria viene rilevata in combinazione con altri disturbi cognitivi: agnosia, aprassia, afasia, amnesia. La forma ottica si manifesta con l'assenza o gli errori di riconoscimento dei numeri raffigurati. I pazienti non possono nominare il numero che hanno visto, confondono numeri simili nella figura (7 e 1, 9 e 6). Il concetto di numero, la percezione dei numeri a orecchio, la capacità di eseguire operazioni di conteggio nella mente sono preservati. I sintomi dell'agnosia visiva sono tipici: non riconoscere lettere, volti, immagini di oggetti. Si notano disgrafia, dislessia.

L'acalculia sensoriale accompagna l'agnosia uditiva - una violazione del riconoscimento dei suoni, elementi del linguaggio. I pazienti non capiscono quello che sentono, parlano molto, con riorganizzazioni di sillabe, ripetizioni ed errori. La lettura dei numeri, la comprensione della lettura dei calcoli aritmetici è meno influenzata. La forma acustico-mnestica è associata a un disturbo nel volume di percezione dei numeri, rappresentazioni di immagini, difficoltà nel ricordare un numero per nome. Un aumento del numero di errori nella scrittura dei numeri sotto dettatura è caratteristico con un aumento della velocità della loro presentazione, un grande volume dell'attività e un aumento del rumore. Il conteggio è difficile, il concetto di numero, cifre, struttura dei conti viene preservato.

L'acalculia frontale si manifesta nella struttura dell'aprassia. La violazione riguarda la sequenza di esecuzione di calcoli matematici insieme al disordine di attività nella risoluzione di eventuali compiti assegnati. Il paziente possiede un conteggio automatico entro una dozzina, una comprensione dei numeri primi, una tabella di moltiplicazione, ma non può operare con numeri a più cifre, comporre un numero utilizzando i numeri proposti, trovare la composizione di un numero, risolvere un esempio con numeri primi in più passaggi. Si notano cambiamenti nella sfera psicoemotiva: impulsività, labilità, stereotipicità, aggressività, comportamento disturbato.

Diagnostica

Poiché l'acalculia fa parte dei disturbi complessi della sfera cognitiva, il suo isolamento tra i principali disturbi intellettuali-mnestici presenta una certa difficoltà diagnostica. Un altro compito è determinare la forma della patologia, la diagnostica della malattia sottostante, la cui manifestazione era l'acalculia. Vengono utilizzate le seguenti tecniche diagnostiche:

  • Prendendo l'anamnesi. Ti permette di scoprire come è iniziata e si è sviluppata la malattia, cosa è stato provocato.
  • Studio dello stato neurologico. L'esame da parte di un neurologo consente di identificare i sintomi focali, per suggerire la localizzazione di lesioni cerebrali. Nei bambini, l'esame include una valutazione del livello di sviluppo mentale. I pazienti con trauma cranico, tumori intracranici consultano inoltre un neurochirurgo.
  • Esame da parte di uno psichiatra. Indispensabile per i pazienti con problemi di salute mentale, aiuta a differenziare i disturbi cognitivi dalla malattia mentale.
  • Test aritmetici. Rivolto alla diagnosi della forma di acalculia. Include lo studio della comprensione visiva e uditiva dei numeri, la capacità di ricordare i numeri, fare calcoli.
  • MRI, MSCT del cervello. Il neuroimaging rivela cambiamenti morfologici caratteristici della malattia sottostante: ematomi post-traumatici, tumori intracerebrali, focolai di infiammazione, una zona di ictus, processi degenerativi. Nel caso della patologia cerebrovascolare, viene prescritta un'ecografia, la risonanza magnetica dei vasi cerebrali.

Trattamento Acalculia

La terapia ha lo scopo di arrestare i meccanismi eziopatogenetici della malattia sottostante, il successivo ripristino delle funzioni neurologiche perse, inclusa la capacità di operare con i numeri. Il trattamento viene effettuato in più fasi.

  • Lezioni di aritmetica. Deve rispettare pienamente la struttura delle violazioni individuate. Varie tecniche includono l'uso di carte con numeri, il ripristino di idee su cifre numeriche, la pronuncia di numeri, l'esecuzione di operazioni aritmetiche.
  • Psicoterapia. L'aiuto psicoterapeutico è necessario per correggere l'atteggiamento del paziente verso i problemi della sfera intellettuale, per formare un atteggiamento positivo nei confronti delle lezioni di riabilitazione.
  • Corsi di logopedia. Indicato per l'agnosia uditiva. Eseguito da un logopedista come parte della correzione dell'afasia.

Nel caso di un processo acuto (ictus, encefalite, TBI), viene prima eseguita la farmacoterapia, la riabilitazione viene eseguita dopo il sollievo della condizione acuta. Nel decorso cronico della patologia sottostante (ischemia cerebrale cronica, lesioni degenerative del sistema nervoso centrale), la terapia farmacologica è combinata con la terapia riparativa. Il trattamento neurochirurgico radicale è indicato per i pazienti con neoplasie intracraniche.

Previsione e prevenzione

L'acalculia è un sintomo separato nella struttura della patologia di base del cervello, la sua prognosi è inestricabilmente legata alla natura e al decorso della malattia sottostante. Terapia corretta, la giovane età del paziente garantisce il ripristino al 100% della funzione di conteggio dopo traumi, encefaliti, intossicazioni acute, ictus lacunari. L'acalculia persistente influisce negativamente sulla qualità della vita del paziente, peggiora il suo adattamento sociale. I fattori prognosticamente sfavorevoli sono le anomalie cerebrali, l'età avanzata, la vastità dell'area interessata, l'impossibilità di rimozione radicale del processo tumorale e la progressione costante della patologia degenerativa. La prevenzione è ridotta alla prevenzione di trauma cranico, malattie infettive, patologia perinatale, lesioni tossiche, trattamento tempestivo delle malattie cerebrovascolari.

L'acalculia è un sintomo neuropsicologico caratterizzato dalla perdita della capacità di una persona di eseguire varie operazioni aritmetiche a causa di danni alla corteccia cerebrale. Con questo disturbo, il paziente non può risolvere problemi matematici elementari, aggiungere e sottrarre numeri, confrontarli, ecc..

È necessario distinguere tra i concetti di acalculia e discalculia, poiché il primo disturbo è acquisito, mentre il secondo di solito deriva da uno sviluppo alterato del cervello e si manifesta con l'incapacità di assimilare le conoscenze matematiche.

La capacità di una persona di contare è, infatti, l'integrazione di più abilità cognitive contemporaneamente. L'acalculia causa problemi al paziente nelle seguenti aree: capire cos'è un certo numero, registrare il valore del numero nella coscienza, confrontarlo con altri valori numerici e anche associare il numero al suo nome orale. Molto spesso, i sintomi dell'acalculia diventano i primi segni di demenza che si sviluppa sullo sfondo di danni al lobo parietale o frontale del cervello.

L'origine della malattia

L'akalculia, di regola, è un sintomo di una malattia mentale, ma a volte agisce anche come una patologia indipendente. In base alla causa principale, la malattia è suddivisa in forme primarie e secondarie. L'acalculia primaria si verifica a causa di danni ai lobi parietali, occipitali o temporali dell'emisfero sinistro della corteccia cerebrale.

L'acalculia secondaria è inclusa nella struttura della sindrome neuropsicologica. Ciò significa che può formarsi con uno sviluppo generale compromesso dell'intelligenza e sullo sfondo di altri disturbi mentali. Questa forma della malattia si sviluppa quando il lobo temporale o occipitale della corteccia cerebrale, così come le sue regioni prefrontali, è coinvolto nel processo patologico a seguito di traumi o patologie organiche.

Forme e manifestazioni cliniche

Come già notato, l'acalculia può essere primaria e secondaria. Questi principali tipi di malattia furono identificati nel 1919 dallo scienziato F. Henschen. Le manifestazioni della forma primaria della malattia sono solitamente le seguenti:

La mancanza della capacità di distinguere tra numeri diversi è solitamente osservata nelle persone con coinvolgimento parietale. Quindi, nei pazienti, difficoltà speciali possono essere causate da valori numerici, che includono "zero", e ci sono anche difficoltà quando si confrontano i numeri. Il risultato naturale della forma primaria della malattia è una violazione della valutazione dei bit dei valori numerici.

A volte l'acalculia non priva completamente una persona delle capacità matematiche. Alcuni pazienti mantengono la capacità di addizione, mentre la sottrazione diventa semplicemente un compito impossibile per loro. Inoltre, nella pratica clinica, non è raro che l'acaculia sia accompagnata da un apparato vocale alterato..

La forma secondaria di patologia viene rilevata nei pazienti sullo sfondo di una certa malattia neuropsicologica. Se, allo stesso tempo, si nota una lesione della regione occipitale, il paziente può perdere la normale percezione visiva dei numeri, a volte dimenticando i loro nomi orali. Quando coinvolta nel processo patologico, la regione temporale soffre principalmente di percezione uditiva. Se il processo patologico ha toccato le aree prefrontali, c'è un disturbo dell'attività intenzionale, pianificazione delle azioni di conteggio e controllo su di esse.

Trattamento e prevenzione

L'akalculia può essere suscettibile di terapia, ma per eliminare completamente la sindrome, è necessario, prima di tutto, trattare la malattia sottostante. Nella forma primaria del disturbo emerge la necessità di rinnovare il concetto di numeri e le loro categorie. Per ripristinare tali pazienti nella pratica medica moderna, viene utilizzato con successo il metodo visivo, nonché il metodo per lavorare con i numeri e comprendere le loro categorie..

Esistono tecniche specializzate, il cui utilizzo può aiutare nei casi più gravi. Si basano sulla memoria visiva umana. La formazione può avvenire in questo modo: vengono disposte davanti al paziente delle schede con immagini di numeri e oggetti dello stesso numero. Questo metodo può essere utilizzato sia per gli adulti che per i bambini in modo giocoso..

L'acalculia secondaria è un po 'più difficile da trattare. La possibilità di guarigione di un paziente dipende principalmente dalla posizione della lesione nel cervello. La correzione può essere mirata alle caratteristiche visive dei numeri, insegnando una semplice comprensione dei numeri, eseguendo il conteggio orale e le operazioni aritmetiche, ecc..

Nella pratica clinica, viene utilizzato attivamente il metodo di manipolazione di oggetti e numeri. Ciò consente ai pazienti di analizzare in modo indipendente le operazioni matematiche con una comprensione del numero in bit obiettivo.

Per quanto riguarda la prevenzione dell'acalculia, dovrebbe consistere nella prevenzione dei traumi craniocerebrali e delle malattie vascolari del cervello. Qualsiasi patologia richiede una diagnosi e un trattamento tempestivi, in particolare per le neoplasie tumorali nella corteccia cerebrale.