materiale didattico sulla psicologia sull'argomento - Apatia"> materiale didattico sulla psicologia sull'argomento - Apatia">

Conferenza per insegnanti "Tipi di accentuazione del carattere negli adolescenti".
materiale didattico sulla psicologia sull'argomento

Alexander Myasnikov risponderà alle domande degli utenti del progetto "Infourok"

Analizzeremo tutto ciò che ti preoccupa.

19 giugno 2020 19:00 (ora di Mosca)

  • tutti i materiali
  • Articoli
  • Lavori scientifici
  • Video lezioni
  • Presentazioni
  • Astratto
  • Test
  • Programmi di lavoro
  • Altro metodico. materiali
  • Efimova Valeria Anatolyevna Scrivi 3870 il 01.06.2017

Numero materiale: DB-523408

  • Psicologo scolastico
  • 1 classe
  • Altro metodico. materiali

Aggiungi materiale protetto da copyright e ricevi premi dalla lezione informativa

Montepremi settimanale 100.000 RUB

    01.06.2017 2379
    01.06.2017 485
    06/01/2017 621
    01.06.2017 858
    01.06.2017 439
    01.06.2017 950
    01.06.2017 512

Non hai trovato quello che stavi cercando?

Ti interesseranno questi corsi:

Lascia il tuo commento

  • Riguardo a noi
  • Utenti del sito
  • FAQ
  • Risposta
  • Dettagli dell'organizzazione
  • I nostri banner

Tutti i materiali pubblicati sul sito sono creati dagli autori del sito o pubblicati dagli utenti del sito e sono presentati sul sito solo a scopo informativo. Il copyright dei materiali appartiene ai rispettivi autori. È vietata la copia parziale o completa dei materiali del sito senza l'autorizzazione scritta dell'amministrazione del sito! L'opinione editoriale può essere diversa da quella degli autori.

La responsabilità per la risoluzione di eventuali controversie riguardanti i materiali stessi e il loro contenuto è assunta dagli utenti che hanno pubblicato il materiale sul sito. Tuttavia, gli editori del sito sono pronti a fornire tutti i tipi di supporto nella risoluzione di eventuali problemi relativi al lavoro e ai contenuti del sito. Se noti che i materiali vengono utilizzati illegalmente su questo sito, informane l'amministrazione del sito tramite il modulo di feedback.

Conferenza sull'argomento: accentuazione del carattere

Accentuazione del carattere

II) Parte principale

1) Il concetto di carattere

2) Teorie sui caratteri

4) Tipi di accentuazioni

5) Differenze tra accentuazione e psicopatia

6) Classificazione delle accentuazioni

7) Trasformazione delle accentuazioni

Iv) Riferimenti

Uno dei problemi più importanti e urgenti della moderna scienza psicologica è il problema dello sviluppo delle accentuazioni della personalità. Le sfide che gli psicologi devono affrontare in questo settore continuano ad essere molto rilevanti.

La questione delle accentuazioni non è completamente compresa nella scienza, quindi l'espansione della conoscenza su questo tema è desiderabile e persino necessaria. Inoltre, il materiale può servire come guida per un ulteriore utilizzo. Lo studio dei tratti caratteriali, delle accentuazioni e delle loro manifestazioni può aiutare a sviluppare una serie di metodi pedagogici di natura pratica. Cioè, l'applicazione diretta della conoscenza accumulata su questa teoria nell'educazione, nella comunicazione. Le prospettive in questo settore riguardano non solo la psicologia, ma anche le aree della pedagogia, dell'educazione, dello sviluppo e dell'attuazione dell'orientamento creativo delle persone.

Si può anche dire che l'argomento scelto è associato a un gran numero di disaccordi ed è necessario determinare il punto di vista più razionale su questo problema. Indubbiamente, lo studio della tematica e delle personalità con tratti accentuati consente di ottenere dati preziosi per prevedere il loro successo nell'attività professionale, permette di identificare gruppi di persone con un livello di accentuazione aumentato, nonché persone che, di conseguenza, possono avere difficoltà di adattamento nella sfera sociale. Pertanto, questo argomento ha un ampio lato pratico di applicazione e può essere sviluppato efficacemente in futuro..

Lo scopo di questo lavoro è studiare il fenomeno dell'accentuazione della personalità.

Nella fase iniziale del lavoro, sono state stabilite le seguenti attività:

1) Considerazione del concetto di accentuazione e, quindi, anche del concetto di carattere.

2) Scopri quali tipi di accentuazione esistono, caratterizza ogni tipo.

3) Sottolineare che il fenomeno dell'accentuazione non è associato al concetto di psicopatia e non è coinvolto in esso.

4) Espandere il tema della trasformazione delle accentuazioni in qualsiasi condizione.

Il problema dell'accentuazione è inseparabilmente legato al carattere di una persona, in base al carattere, si forma il tipo di accentuazione.

Carattere È un insieme di tratti di personalità stabili che determinano l'atteggiamento di una persona verso le persone, verso il lavoro svolto. Il carattere si manifesta nell'attività e nella comunicazione (come il temperamento) e include ciò che conferisce al comportamento di una persona una sfumatura specifica e caratteristica (da cui il nome "carattere"). [1]

Carattere (Carattere greco - una caratteristica distintiva) - la struttura delle proprietà mentali persistenti e relativamente costanti che determinano le caratteristiche delle relazioni e del comportamento della personalità. A seconda del tipo di attività nervosa, puoi determinare i tratti caratteriali di una persona. E l'influenza dell'ambiente determina il cambiamento di carattere in meglio o in peggio..

Inoltre, il carattere è inteso come:

  • un sistema di motivazioni stabili e metodi di comportamento che formano un tipo di personalità comportamentale.
  • una misura dell'equilibrio del mondo interno ed esterno, le caratteristiche dell'adattamento di un individuo alla realtà che lo circonda.
  • ha espresso chiaramente la certezza del comportamento tipico di ogni persona. [2]

A seconda del livello di manifestazione dei tratti caratteriali, i caratteri si dividono in medio (normale), pronunciato (accentuato) e oltre la norma (psicopatia).

In tutte le definizioni di carattere si può distinguere una caratteristica fondamentale: il concetto di carattere come un insieme di proprietà tipiche inerenti a una particolare personalità e che la modellano.

Teorie sui personaggi

I tentativi di costruire una tipologia di personaggi sono stati fatti ripetutamente nel corso della storia della psicologia. Uno dei più famosi e primi di questi è stato quello che è stato proposto dallo psichiatra e psicologo tedesco E. Kretschmer all'inizio di questo secolo. Poco dopo, un tentativo simile fu fatto da un collega americano W. Sheldon, e oggi da E. Fromm, K. Leonhard, A. E. Lichko e un certo numero di altri scienziati.

La più famosa teoria del carattere proposta dallo psicologo tedesco E. Kretschmer. Secondo questa teoria, il carattere dipende dal fisico. Kretschmer ha descritto tre tipi di corpo e i corrispondenti tre tipi di carattere:

  • astenici (deboli): le persone sono magre, con un viso allungato, braccia e gambe lunghe, petto piatto e muscoli deboli. Il tipo di carattere corrispondente è schizotimico: le persone sono riservate, serie, testarde, difficili da adattarsi alle nuove condizioni. Le persone con disturbi mentali sono inclini alla schizofrenia.
  • atletica (tipica dei lottatori): le persone sono alte, spalle larghe, con un petto potente, uno scheletro forte e muscoli ben sviluppati. Il tipo di carattere corrispondente è ixotimico: le persone sono calme, insignificanti, pratiche, prepotenti, limitate nei gesti e nelle espressioni facciali; non mi piacciono i cambiamenti e si adattano male ad essi. Con i disturbi mentali, sono inclini all'epilessia.
  • picnic (densi, grassi) - persone di statura media, grassocce o inclini all'obesità, con collo corto, testa grande e viso largo con tratti piccoli. Il tipo di carattere corrispondente - ciclotimici - le persone sono socievoli, di contatto, emotive, si adattano facilmente alle nuove condizioni. Con i disturbi mentali, sono inclini alla psicosi maniaco-depressiva. [3]

Tutte le tipologie di personaggi umani derivano da una serie di idee. I principali sono i seguenti:

1. Il carattere di una persona si forma abbastanza presto nell'ontogenesi e per tutto il resto della sua vita si manifesta come più o meno stabile.

2. Quelle combinazioni di tratti della personalità che sono incluse nel carattere di una persona non sono accidentali. Formano tipi chiaramente distinguibili che consentono di identificare e costruire una tipologia di caratteri.

3. La maggior parte delle persone secondo questa tipologia può essere suddivisa in gruppi.

Esistono numerose classificazioni dei caratteri che sono principalmente descrittive, ovvero si basano su descrizioni di accentuazioni dei tratti caratteriali corrispondenti. [4]

Accentuazione - una variante estrema della norma dell'orientamento del carattere, in cui alcuni tratti caratteriali sono eccessivamente rafforzati, a seguito della quale la vulnerabilità selettiva a un certo tipo di influenze psicogene si rivela con una buona resistenza agli altri. In altre parole, l'accentuazione è una variante della salute mentale (norma), che è caratterizzata da una particolare gravità, acutezza, sproporzionalità di alcuni tratti caratteriali rispetto all'intera costituzione della personalità e porta a una certa disarmonia. [cinque]

L'autore del concetto di accentuazione è lo psichiatra tedesco Karl Leonhard; ha coniato il termine "personalità accentuata".

Uno degli errori di pratica comune è interpretare
accentuazione come patologia consolidata. Tuttavia, non lo è. Nelle opere di K.
Leonhard ha sottolineato in particolare che le persone accentate non lo sono
sono anormali. Altrimenti, la norma dovrebbe essere considerata
solo la mediocrità media, e qualsiasi deviazione da essa dovrebbe essere considerata
come patologia. K. Leonhard credeva addirittura che una persona senza un accenno di
l'accentuazione, ovviamente, non tende a svilupparsi in una direzione sfavorevole,
ma è altrettanto improbabile che sia in qualche modo diverso in positivo
lato. Le personalità accentuate, al contrario, sono inerenti alla volontà di farlo
speciale, cioè sia socialmente positivo che socialmente
sviluppo negativo.

AE Lichko ha chiarito il termine "accentuazione", sostituendolo con il termine "accentuazione del carattere", poiché la personalità, a suo avviso, è un concetto troppo complesso, piuttosto adatto alle psicopatie. Il lavoro di Lichko si basa sul sistema psicopatico di P. B. Gannushkin.

Andrey Evgenievich Lichko - Scienziato onorato della Federazione Russa, Professore, Dottore in Scienze Mediche, Vicedirettore dell'Istituto Psiconeurologico. V.M. Bekhterev. Sulla base dei lavori di Gannushkin e Leonhard, ha creato la propria tipologia di personalità accentuate. Autore delle linee guida "Teenage Psychiatry" e "Teenage Narcology". Le principali aree di ricerca sono la diagnosi e il trattamento dei disturbi mentali nell'adolescenza e la diagnostica patocaratterologica.

Gannushkin Pyotr Borisovich era un eccezionale psichiatra russo, era uno studente di S.S. Korsakov e V.P. Serbsky e ha creato una scuola psichiatrica originale. [6]

Il sistema Lichko ha trovato ulteriore sviluppo come tipologia di personaggi o psicotipi. Sono descritti nei libri di A.P. Egides, E.A.Nekrasova e V.V. Ponomarenko.

Secondo AE Lichko, a seconda della gravità, si possono distinguere due tipi (due stadi) di accentuazioni: [7]

  • Accentuazione esplicita - una variante estrema della norma. I tratti caratteriali sono piuttosto pronunciati per tutta la vita, lo scompenso non si verifica in assenza di psicotrauma.

Decompensazione - violazione dell'attività del corpo, di uno qualsiasi dei suoi sistemi o organi funzionali a causa di interruzione o esaurimento dei meccanismi adattativi. Mancata compensazione per i disturbi causati dalla malattia. [8]

  • Accentuazione nascosta - la solita versione della norma. I tratti caratteriali di questo tipo si manifestano principalmente negli psicotraumi.

Differenze tra accentuazione e psicopatie:

1. Le accentuazioni non sono sempre e non ovunque.

2. L'accentuazione non impedisce un adattamento sociale soddisfacente.

3. In determinate situazioni, le accentuazioni possono contribuire all'adattamento.

Psicopatia (dal greco psiche - anima e pathos - malattia) è una persistente anomalia di carattere che determina l'intero aspetto mentale di un individuo e interferisce con il suo adattamento sociale. Questo è uno sviluppo patologico della personalità; condizione patologica persistente a lungo termine. La psicopatia è caratterizzata da: [9]

  • La gravità dei tratti caratteriali patologici
  • La totalità delle caratteristiche umane psicopatiche
  • Stabilità delle caratteristiche mentali umane

La psicopatia è il risultato di una violazione del processo di formazione della personalità, educazione impropria. Va tenuto presente che il comportamento nella psicopatia può causare una varietà di fattori e malattie dannosi. Pertanto, possiamo concludere che la psicopatia non può essere equiparata all'accentuazione, ma quando i fattori avversi influenzano la personalità accentuata, l'accentuazione può trasformarsi in psicopatia..

Classificazione delle accentuazioni

Il compito di classificare le accentuazioni (orientamenti caratteriali) è sorto periodicamente nella storia della psicologia. Karl Leonhard ha identificato dieci tipi di personalità pura e un certo numero di quelli intermedi. Nel 1977 A.E. Lichko ha chiarito il concetto di accentuazione e ha rivisto la classificazione. Il lavoro di Lichko si basa anche sul sistema delle psicopatie di P. B. Gannushkin, eseguito nel 1933.

L'accentuazione del carattere secondo Lichko è un rafforzamento eccessivo di alcuni tratti caratteriali, in cui ci sono deviazioni nella psicologia e nel comportamento umano che non vanno oltre il range normale, al limite della patologia. Tali accentuazioni come stati temporanei della psiche sono più spesso osservate nell'adolescenza e nella prima adolescenza. L'autore della classificazione spiega questo fatto come segue: "Sotto l'azione di fattori psicogeni che affrontano il" luogo di minor resistenza ", possono verificarsi disturbi temporanei dell'adattamento e deviazioni comportamentali". Man mano che un bambino cresce, le caratteristiche del suo carattere, manifestate durante l'infanzia, rimangono piuttosto pronunciate, perdono la loro gravità, ma con l'età possono manifestarsi nuovamente chiaramente (specialmente se si verifica una malattia). [dieci]

Secondo la classificazione di A.E. Lichko, si possono distinguere i seguenti tipi di accentuazioni:

  • Tipo ipertimico
  • Tipo cicloide
  • Tipo Labile cicloide (affettivo-esalato)
  • Tipo aseno-nevrotico (non concentrato, nevrastenico)
  • Tipo sensibile (pauroso)
  • Tipo psicastenico (ansioso, troppo puntuale)
  • Tipo schizoide (autistico)
  • Tipo epilettico
  • Tipo isterico (dimostrativo)
  • Tipo instabile (volitivo)
  • Tipo conforme (estroverso)

Altre classificazioni includono anche:

  • Tipo ansioso-pedante
  • Tipo introverso
  • Tipo eccitabile
  • Tipo dimostrativo

Tipo ipertimico

Il tipo di accentuazione ipertensiva (iperattiva) si esprime in un umore e una vitalità costantemente elevati, un'attività irrefrenabile e una sete di comunicazione, nella tendenza a disperdere e non finire ciò che è stato iniziato. Le persone con accentuazione ipertimica del carattere non tollerano un ambiente monotono, un lavoro monotono, la solitudine e contatti limitati, l'ozio. Tuttavia, si distinguono per l'energia, una posizione di vita attiva, la socievolezza e il buon umore dipende poco dalla situazione. Le persone con accentuazione ipertimica cambiano facilmente i loro hobby, amano il rischio. Una persona con una tale accentuazione è indipendente, cerca leadership, rischio, avventure. Non risponde ai commenti, non c'è autocritica. È necessario trattare con moderazione il suo infondato ottimismo e la sopravvalutazione delle sue capacità. Le persone intorno a lui non amano la frivolezza, la tendenza ad atti immorali, un atteggiamento frivolo nei confronti dei doveri che gli vengono assegnati, l'irritabilità nella cerchia delle persone vicine. Il conflitto è possibile in condizioni di rigida disciplina, costante moralismo. Questo fa arrabbiare la persona. Una persona del genere si mostra bene nel lavoro relativo alla comunicazione costante. È caratterizzato da frequenti cambi di professione e luogo di lavoro..

Tipo cicloide

Con il tipo cicloide di accentuazione del carattere, ci sono due fasi: ipertimico e sottodepressione. Non sono espressi bruscamente, di solito sono di breve durata (1-2 settimane) e possono essere intervallati da lunghe pause. Una persona con accentuazione cicloide sperimenta cambiamenti ciclici dell'umore, quando la depressione viene sostituita da un umore aumentato. Con un calo dell'umore, queste persone mostrano una maggiore sensibilità ai rimproveri, non tollerano l'umiliazione pubblica. Tuttavia, sono propositivi, allegri e socievoli. I loro hobby sono instabili; durante una recessione, tendono ad abbandonare le cose. In una fase elevata, ipertimica, queste persone sono estremamente simili agli ipertimi. Tali frequenti cambiamenti negli stati mentali stancano una persona, rendono il suo comportamento imprevedibile, contraddittorio, incline al cambiamento di professione, luogo di lavoro, interessi. Questo tipo di accentuazione si trova nelle persone con temperamento collerico..

Tipo Labile

Il tipo labile di accentuazione implica un cambiamento di umore estremamente pronunciato. Le persone con accentuazione labile hanno una ricca sfera sensoriale, sono molto sensibili ai segni di attenzione. Il loro lato debole si manifesta con il rifiuto emotivo dei propri cari, la perdita dei propri cari e la separazione da coloro a cui sono attaccati. Tali individui dimostrano socievolezza, buona natura, affetto sincero e reattività sociale. Sono interessati alla comunicazione, si rivolgono ai loro coetanei, si accontentano del ruolo del tutore.

Tipo aseno-nevrotico

Il tipo aseno-nevrotico è caratterizzato da maggiore affaticamento e irritabilità. Le persone aseno-nevrotiche sono inclini all'ipocondria, hanno un alto affaticamento durante l'attività competitiva. Possono sperimentare improvvise esplosioni affettive per un motivo insignificante, esaurimento emotivo nel caso si rendano conto dell'impossibilità dei loro piani. Sono ordinati e disciplinati..

Tipo sensibile

Le persone con un tipo di accentuazione sensibile sono molto impressionabili, caratterizzate da un senso della propria inferiorità, timidezza e timidezza. Spesso nell'adolescenza diventano oggetto di scherno. Sono facilmente in grado di mostrare gentilezza, calma e assistenza reciproca. I loro interessi risiedono nella sfera intellettuale ed estetica, il riconoscimento sociale è importante per loro.

Tipo psicastenico

Il tipo psicastenico determina la tendenza all'introspezione e alla riflessione. Gli psicastenici spesso esitano a prendere decisioni e non tollerano richieste elevate e il peso della responsabilità per se stessi e per gli altri. Tali soggetti dimostrano accuratezza e prudenza, una loro caratteristica è l'autocritica e l'affidabilità. Di solito hanno uno stato d'animo uniforme senza cambiamenti drastici..

Tipo schizoide

L'accentuazione schizoide è caratterizzata dall'isolamento dell'individuo, dal suo isolamento dalle altre persone. Le persone schizoidi mancano di intuizione ed empatia. Hanno difficoltà a stabilire contatti emotivi. Hanno interessi stabili e costanti. Sono molto laconici. Il mondo interiore è quasi sempre chiuso agli altri ed è pieno di hobby e fantasie che hanno solo lo scopo di deliziarsi. Può occasionalmente mostrare una tendenza a bere alcolici, che non è mai accompagnata da una sensazione di euforia.

Tipo epilettico

Il tipo di accentuazione epileptoide è caratterizzato da eccitabilità, tensione e autoritarismo dell'individuo. Una persona con questo tipo di accentuazione è soggetta a periodi di malinconia malinconica, irritazione con esplosioni affettive e alla ricerca di oggetti per alleviare la rabbia. La meschina accuratezza, la scrupolosità, la meticolosa osservanza di tutte le regole, anche a scapito del caso, la pedanteria che infastidisce gli altri sono solitamente considerate come compenso della propria inerzia. Non tollerano la disobbedienza a se stessi e le perdite materiali. Tuttavia, sono attenti, attenti alla loro salute e puntuali. Sforzati di dominare i loro coetanei.

Tipo isterico

Le persone con il tipo isterico hanno un marcato egocentrismo e il desiderio di essere al centro dell'attenzione. Tollerano male i colpi all'egocentrismo, l'esposizione alla paura e la paura di essere ridicolizzati e anche inclini al suicidio. Sono caratterizzati da tenacia, iniziativa, comunicazione e posizione attiva. Scelgono gli hobby più popolari che possono essere facilmente modificati in movimento.

Tipo instabile

Un tipo instabile di accentuazione del carattere determina la pigrizia, la riluttanza a svolgere attività lavorative o educative in una persona. Queste persone hanno una forte voglia di intrattenimento, passatempo ozioso, ozio. Il loro ideale è essere lasciati senza controllo esterno ed essere soli. Sono socievoli, aperti, disponibili. Parlano molto. Sono inclini al consumo di alcol e droghe.

Tipo conforme

Il tipo conforme è caratterizzato dalla conformità all'ambiente, queste persone tendono a "pensare come tutti gli altri". Non sopportano cambiamenti drastici, rompono lo stereotipo della vita, privazione del loro ambiente familiare. La loro percezione è fortemente limitata dalle loro aspettative. Le persone con questo tipo di accentuazione sono amichevoli, disciplinate e non conflittuali. I loro hobby sono determinati dal loro ambiente sociale. Le cattive abitudini dipendono dall'atteggiamento nei loro confronti nella cerchia sociale immediata, da cui sono guidati quando formano i loro valori. Le persone di questo tipo sono molto socievoli, loquaci e loquaci. Di solito non hanno una propria opinione e sono molto dipendenti, si sforzano di essere come tutti gli altri e di non distinguersi “dalla massa”. Queste persone sono disorganizzate e preferiscono obbedire, in comunicazione con gli amici e in famiglia rinunciano alla leadership per gli altri. Quelli intorno a queste persone amano la loro disponibilità ad ascoltare la confessione di un altro, la loro diligenza. Ma allo stesso tempo, queste persone sono soggette all'influenza di altre persone. Non pensano alle loro azioni e hanno una grande passione per l'intrattenimento. I conflitti sono possibili in situazioni di solitudine forzata, mancanza di controllo. Queste persone hanno una facile adattabilità a nuovi lavori e svolgono un ottimo lavoro con le loro responsabilità lavorative quando i compiti e le regole di condotta sono chiaramente definiti..

Attualmente, i problemi di classificazione delle accentuazioni sono importanti, poiché ogni tipo di accentuazione ha le sue caratteristiche e, quindi, i suoi metodi di educazione. In assenza di classificazioni e caratteristiche evidenziate per ciascuna tipologia, è impossibile trovare il trattamento e l'educazione ottimale dell'individuo nei limiti di eventuali norme. Ci sono tipi di educazione che aiutano a consolidare l'accentuazione e ci sono metodi che aiutano a rafforzare o indebolire l'accentuazione..

Iperprotezione (protezione eccessiva dell'individuo dalle influenze ambientali)

Educazione convincente (assecondando tutti i desideri dell'individuo, assenza di restrizioni)

Rifiuto emotivo (rifiuto di qualsiasi tentativo di stabilire un contatto con una persona)

Crudele educazione (con l'uso di misure di educazione particolarmente rigide)

Genitorialità in conflitto (una combinazione di diversi stili genitoriali in una famiglia, spesso incompatibili e contraddittorie)

Ipotesi (educazione in condizioni di mancanza di cura e attenzione)

Educazione in condizioni di accresciuta responsabilità morale (educazione in condizioni di accresciuti requisiti e aspettative dei genitori)

· Educazione alle condizioni di "culto della malattia" (l'individuo diventa il centro inviolabile della famiglia, richiedendo un'attenzione speciale) [11]

Trasformazione delle accentuazioni del carattere

La trasformazione dei tipi di accentuazione del carattere è uno dei fenomeni cardinali nelle loro dinamiche. L'essenza di queste trasformazioni consiste solitamente nell'aggiunta di caratteristiche di un tipo vicino e compatibile con la prima, e persino nel fatto che le caratteristiche della seconda diventano dominanti. Al contrario, nei casi di tipi inizialmente misti, le caratteristiche di uno di essi possono venire in primo piano in modo da oscurare completamente le caratteristiche dell'altro..

La trasformazione dei tipi è possibile solo secondo determinati modelli - solo verso tipi comuni.

Le trasformazioni dei tipi di accentuazione con l'età possono essere dovute sia a modelli endogeni che a fattori esogeni - sia biologici che soprattutto socio-psicologici.

Endogeno: originato dal corpo o prodotto nel corpo. [12]

Le influenze sociali e psicologiche avverse a lungo termine nell'adolescenza, cioè durante la formazione della maggior parte dei tipi di carattere, sono un potente fattore di trasformazione. Questi includono principalmente vari tipi di educazione improduttiva. Puoi indicare i seguenti:

1) ipoprotezione, raggiungendo un estremo grado di abbandono;

2) un tipo speciale di ipoprotezione, descritto da A. A. Vdovichenko con il titolo "ipoprotezione connivente", quando i genitori lasciano l'adolescente a se stesso, in realtà non preoccupandosi del suo comportamento, ma in caso di inizio di cattiva condotta e persino di reati, lo proteggono in ogni modo possibile, deviando tutte le accuse, cercano di modi per liberarsi dalla punizione, ecc.;

3) iperprotezione dominante ("iperprotezione");

4) iperprotezione connivente, arrivando in misura estrema all'educazione dell '"idolo della famiglia";

5) rifiuto emotivo, raggiungendo in casi estremi il grado di bullismo e umiliazione;

6) educazione in condizioni di rapporti crudeli;

7) in condizioni di accresciuta responsabilità morale;

8) nelle condizioni del “culto delle malattie”. [tredici]

Ci sono due gruppi principali di cambiamenti nell'accentuazione del carattere.

Primo gruppo - questi sono cambiamenti temporanei e transitori. In effetti, sono gli stessi nella forma delle psicopatie..

In primo luogo tra loro ci sono reazioni affettive acute. Esistono diversi tipi di reazioni affettive acute.

1. Intrapunitivo le reazioni sono autolesionismo, tentato suicidio, autolesionismo in vari modi (azioni disperate e sconsiderate con inevitabili conseguenze spiacevoli per se stesse, danni a preziosi effetti personali, ecc.). Molto spesso, questo tipo di reazione si verifica in due tipi di accentuazioni apparentemente diametralmente opposti: sensibile ed epilettico.

2. Extrapunitive le reazioni implicano una scarica di affetto mediante aggressività nei confronti dell'ambiente - un attacco ai trasgressori o "sfogare la rabbia" su persone o oggetti casuali che cadono sotto il braccio. Molto spesso, questo tipo di reazione può essere visto con accentuazioni ipertimiche, labili ed epilettoidi..

3. Immunitario la reazione si manifesta nel fatto che l'affetto viene scaricato da una fuga sconsiderata dalla situazione affettogena, sebbene questa fuga non corregga in alcun modo questa situazione, e spesso si risolva anche molto male. Questo tipo di reazione è più comune con accentuazioni instabili e schizoidi.

Affettogeno può essere definita una situazione caratterizzata dal fatto che la persona in essa deve necessariamente agire e sperimentare un bisogno quasi insormontabile di questo, ma non trova adeguati metodi di azione. Anche una situazione che causa e provoca affetto.

4. Dimostrativo reazioni, quando l'affetto si scarica in una "performance", nella messa in atto di scene violente, nell'immagine di tentativi di suicidio, ecc. Questo tipo di reazione è molto caratteristico dell'accentuazione isterico, ma può verificarsi anche con epiliptoidi e labili.

Un altro tipo di cambiamento durante le accentuazioni del carattere (più pronunciato nell'adolescenza) sono i disturbi del comportamento simil-psico transitori. [quattordici]

I disturbi comportamentali transitori possono manifestarsi come:

1) delinquenza, cioè di delitti e reati minori fino a raggiungere un reato punibile dalla legge;

2) comportamento di abuso di sostanze, cioè, nel tentativo di ottenere uno stato di intossicazione, euforia o provare altre sensazioni insolite attraverso l'uso di alcol o altri mezzi inebrianti;

3) scappare di casa e vagabondaggio;

Infine, un altro tipo di cambiamenti transitori con accentuazioni del carattere è lo sviluppo sullo sfondo di vari disturbi mentali psicogeni - nevrosi, depressioni reattive, ecc. Ma in questo caso, la questione non è più limitata alla "dinamica delle accentuazioni": c'è una transizione a un livello qualitativamente nuovo - lo sviluppo della malattia. [quindici]

Secondo gruppo Sono cambiamenti relativamente stabili. Possono essere di diversi tipi..

1. Il passaggio dall'accentuazione "esplicita" a quella nascosta. Sotto l'influenza della crescita e dell'accumulo di esperienze di vita, i tratti caratteriali accentuati vengono attenuati, compensati.

L'accentuazione latente non si riferisce all'estremo, ma alle solite varianti della norma. In condizioni normali e familiari, i tratti di qualsiasi tipo di carattere sono espressi male o non appaiono affatto. Anche con un'osservazione prolungata, con contatti versatili e conoscenza dettagliata, è difficile formarsi un'idea di un certo tipo. Tuttavia, tratti di questo tipo possono manifestarsi improvvisamente e in modo vivido sotto l'influenza di quelle situazioni e traumi mentali..

L'accentuazione esplicita si riferisce alle varianti estreme della norma. Tuttavia, la gravità di alcuni tipi di tratti di solito non interferisce con l'adattamento sociale. La posizione ricoperta di solito corrisponde alle capacità e capacità. Con l'età, i tratti del carattere o rimangono piuttosto pronunciati, ma vengono compensati e non interferiscono con l'adattamento, oppure sono così levigati che un'accentuazione chiara si trasforma in una nascosta. [sedici]

2. La formazione di sviluppi psicopatici che raggiungono il livello dell'ambiente patologico, sulla base di accentuazioni caratteriali e sotto l'influenza di condizioni ambientali favorevoli. Questo di solito richiede l'azione combinata di diversi fattori:

1) la presenza di una iniziale accentuazione del carattere,

2) le condizioni ambientali sfavorevoli dovrebbero essere tali da indirizzare proprio il “luogo di minor resistenza” di questo tipo di accentuazione,

3) la loro azione dovrebbe essere abbastanza lunga,

4) dovrebbe cadere in un'età critica per la formazione di questo tipo di accentuazione.

Pertanto, ogni tipo di accentuazione, in determinate condizioni, è soggetto a qualche tipo di cambiamento e trasformazione nella direzione positiva o negativa..

Pertanto, quando si lavora con questo argomento, è possibile distinguere i seguenti aspetti:

1) La base dell'accentuazione è il carattere di una persona, sono le sue proprietà e tratti che determinano le dinamiche di sviluppo, tratti e caratteristiche inalienabili per ogni tipo di accentuazione. L'accentuazione si basa su varianti estreme dei normali orientamenti dei caratteri.

2) L'accentuazione non è una patologia.

3) Classificazione dei tipi di accentuazioni secondo il principio di classificazione dei tipi di caratteri. Ogni tipo ha determinate proprietà, ma esistono anche tipi con proprietà e caratteristiche simili. Tali tipi possono essere compatibili.

4) I tipi di educazione possono avere effetti sia positivi che negativi sulla dinamica dell'accentuazione.

5) Come risultato dell'influenza dei tipi di educazione, si manifesta la trasformazione dell'accentuazione.

Per questo lavoro è stato scelto l'argomento "Accentuazione del carattere", poiché lo studio delle accentuazioni è molto necessario nella moderna scienza psicologica.

Durante l'esecuzione del lavoro, sono state prese in considerazione tutte le attività. Nel lavoro ho voluto chiarire i concetti di base, le classificazioni, i metodi di educazione per evidenziare come una caratteristica che, anche in presenza di esplicita accentuazione, non può essere considerata la sua patologia. Alla fine del lavoro, si può concludere che l'obiettivo è stato raggiunto.

Bibliografia

1) Burlachuk L.F., Dizionario Morozov S.M. - una guida psicologica
diagnostica. - Kiev, 1989

2) Ivanov N.Ya., Lichko A.E. "Questionario diagnostico patocaratterologico per adolescenti", M., San Pietroburgo "FOLIUM", 1994.

3) Leongard K. Personalità accentuate. - Kiev, 1981

4) Lichko A.E. Psichiatria dell'adolescenza.

5) Studi patocaratterologici negli adolescenti. Ed. Lichko A.E. e Ivanova N.Ya., L., 1981.

7) Nemov R.S. "Psicologia" v.1, M., "Illuminismo" "Vlados", 1995.

6) Metodologia per determinare il livello di neurotizzazione e psicopatizzazione. //
Linee guida. - L., 1985

9) Accentuazione del carattere e uso del questionario G. Smishek //
Raccomandazioni metodiche per psicologi pratici. Fatto in.
G. Sakharov. - Vladivostok, 1998

8) Diagnostica degli stati mentali nella norma e nella patologia. sotto la direzione di F. I. Sluchevsky - L., 1980

10) Yustitsky V.V. Applicazione di metodi matematici nella ricerca
processo di apprendimento. // Relazione tra struttura e tipi di base
accentuazioni della personalità nei sistemi Lichko e Leonhard. - Vilnius, 1977