Depressione e alcol

Irritazione, apatia, paura, senso di colpa: tutti questi stati emotivi sono accompagnati da numerosi processi biochimici nel cervello.

Come funzionano i cosiddetti "antidepressivi"? Attenuano la sensibilità di quei centri del cervello responsabili delle emozioni e allo stesso tempo stimolano la produzione di ormoni-endorfine, che sono neurostimolanti. Questi includono la serotonina, la dopamina: è la loro concentrazione nel sangue che aumenta bruscamente quando una persona prova gioia, felicità, amore.

E l'alcol? Aiuterà a far fronte alla depressione e alla nevrosi, o viceversa, aggraverà solo i problemi psicologici?

Molti studi supportano il legame tra l'abuso di alcol e un aumentato rischio di sviluppare disturbi depressivi.

Detto questo, uno studio non ha riscontrato alcun peggioramento della condizione con un consumo moderato di alcol in coloro che già soffrono di depressione, rispetto ai non bevitori.

In questo articolo, proveremo a trattare l'influenza ambigua e sfaccettata dell'alcol sullo stato mentale di una persona..

Perché l'alcol migliora l'umore?

Il miglioramento dell'umore è spiegato dal suo effetto depressivo, cioè dall'inibizione della sensibilità del sistema nervoso centrale.

Ecco perché il cervello, anche dopo una piccola dose di ubriachezza, è meno "vulnerabile" alla paura, all'apatia e all'aggressività. Va notato subito che tutti questi sentimenti sono la norma per qualsiasi adulto, ma la società moderna è costruita in modo tale che mostrarli è un segno di qualcosa di brutto..

A proposito, questo è un problema abbastanza comune in psicologia: una persona semplicemente non dà sfogo alle sue emozioni, ma questo non significa che scompaiano senza lasciare traccia..

E questa è esattamente la spiegazione per cui alcune persone (per lo più uomini) dopo l'alcol diventano aggressive e irritabili: smettono semplicemente di frenare le loro vere emozioni.

E la depressione? I sintomi della depressione diminuiscono leggermente. Ma una recente ricerca di scienziati danesi mostra che è più efficace per gli uomini. Ma nelle donne, la sensazione di apatia quando si bevono alcolici aumenta spesso in modo significativo, ma questo è già rilevante per le fasi estreme di intossicazione.

In effetti, dopo l'alcol, una persona può persino provare euforia sullo sfondo di ciò che ha bevuto. Ciò è dovuto all'aumento del flusso sanguigno, poiché dopo l'alcol, la pressione sanguigna aumenta e il cervello, rispettivamente, riceve una maggiore quantità di nutrienti per un certo tempo. La durata di questa azione è individuale e dipende sia dalla predisposizione genetica che dalla fisiologia di una determinata persona. Per maggiori dettagli sul meccanismo di influenza dell'alcol sul cervello, vedere un articolo separato..

In totale, l'alcol allevia davvero la sensazione di depressione. Ecco perché una persona vuole bere qualcosa di alcolico per rallegrarsi.

Ma quanto dura questa azione? Esattamente fino al momento in cui l'etanolo agisce come sedativo. Successivamente, la sensibilità diventa nominale e in alcuni casi il problema si aggrava.

Perché l'apatia si verifica il giorno dopo aver bevuto?

Con la fisiologia, tutto è più o meno chiaro: l'etanolo è un veleno e se il corpo non rimuove prontamente i prodotti del suo decadimento, allora la persona avverte nausea, debolezza (poiché la scissione e l'eliminazione delle tossine richiede enormi quantità di energia), mal di testa e così via.

Ma perché di solito c'è un cattivo umore dopo aver bevuto alcolici al mattino??

Questo è anche indirettamente correlato alla società, che impone costantemente che il bere sia un'attrazione perniciosa, a causa della quale crollano vite, famiglie, carriere.

La comprensione di questa sfumatura agisce a livello subconscio. Ed è rafforzato da un senso di colpa: questo è già un effetto riflesso sul cervello. E anche loro reagiscono in modo peculiare. Qualcuno in questi casi vuole stare da solo, qualcuno mostra aggressività, anche nei confronti dei propri cari. A proposito, tutto questo preso insieme è uno dei primi sintomi dell'alcolismo cronico..

In totale, uno stato d'animo depresso il giorno successivo è un senso di colpa di fronte agli altri, che è intensificato dalla sensazione di malessere.

Aiuta a sbarazzarsi della depressione?

Sì, ma solo quanto il cervello è sedato. Se una persona non è malata di alcolismo, cioè usa solo di tanto in tanto, è improbabile che la depressione peggiori.

Ma se cerchi di "dimenticare" costantemente la depressione con l'aiuto dell'alcol, l'effetto sarà esattamente l'opposto.

Inoltre, può verificarsi un imbuto depressivo. Questo è quando una persona beve per sbarazzarsi della depressione o per divertirsi, ma il giorno dopo si sente anche in colpa. Di conseguenza, "lo dimentica" anche con l'aiuto di alcol, e il giorno successivo - allo stesso modo.

E ogni giorno che passa, la depressione diventerà più forte solo a causa del crescente senso di colpa. Questo è il motivo per cui non dovresti bere alcolici per tali disturbi..

Come può essere affrontato? È molto difficile senza l'aiuto dei propri cari.

Un'altra sfumatura: "Perché le persone cercano di sopprimere la depressione con l'alcol?" Perché le bevande alcoliche sono il sollievo dallo stress più accessibile per la maggior parte (e sono, per così dire, "legali"). In effetti, sarà di aiuto solo se parliamo di una singola dose in piccole quantità (1 bottiglia di birra, diversi bicchieri di vino - ognuno ha la sua "norma").

È possibile bere con le nevrosi?

La nevrosi e la depressione sono concetti fondamentalmente diversi. La nevrosi non è più solo uno stato psicologico, ma un vero e proprio malfunzionamento del sistema nervoso.

In che modo l'alcol influisce sul sistema nervoso centrale? Essenzialmente distrugge le cellule nervose, agendo come qualsiasi altra tossina.

Pertanto, con le nevrosi, è meglio rifiutare l'alcol. Nel peggiore dei casi, questo può persino provocare un ictus, poiché il carico simultaneo sul sistema cardiovascolare e nervoso è una buona base per lo sviluppo di tali malattie.

Aggrava altri disturbi mentali?

Come già accennato in precedenza, solo in caso di abuso o se si tratta di alcolismo cronico.

L'alcol può esacerbare il disturbo ossessivo-compulsivo, attacchi di panico, nevrastenia e altre anomalie psicologiche.

È anche necessario capire che se una persona beve alcol o meno, ciò causerà depressione ei fattori che l'hanno provocato non andranno via. Di conseguenza, il problema rimarrà e sarà integrato da un senso di colpa derivante dal fatto stesso di bere alcolici..

Inoltre, i narcologi affermano che la maggior parte degli uomini diventa alcolizzata proprio per questo motivo, cioè cerca di dimenticare costantemente i propri problemi con l'aiuto dell'alcol. Ma prima o poi tutto arriva alla dipendenza dall'etanolo.

Oltre ai disturbi nevrotici, l'alcol causa una serie di altri problemi, che puoi vedere nell'infografica:

Pertanto, se sei tormentato da umore depresso, ansia o ti senti sopraffatto, è meglio ricorrere ad altri metodi per migliorare il tuo benessere..

Metodi più sicuri per migliorare il tuo stato emotivo

L'opzione più semplice è costringere il tuo corpo a produrre serotonina, dopamina, norepinefrina e allo stesso tempo cercare l'aiuto di uno psicologo qualificato.

Come stimolare la produzione di ormoni? Per fare questo, rivedi semplicemente la tua dieta e includi cibi sani per il cervello:

  1. cioccolato;
  2. frutta e verdura fresca;
  3. verdure;
  4. fiocchi d'avena;
  5. legumi;
  6. pesce grasso (ancora meglio - pesce di mare);
  7. agrumi.

Dovresti anche pensare a fare sport: durante lo sforzo fisico, il corpo assimila attivamente il glucosio. Vale a dire, si trasforma in energia ed è una sorta di "carburante" per il cervello.

E gli antidepressivi? In linea di principio, si comportano come l'alcol, ma senza segni di intossicazione del corpo. Ha senso prescriverli solo quando è già difficile per una persona controllare in modo indipendente le sue condizioni. E questo è solo il 5-10% di tutti i casi di depressione. Dovresti ricorrere a tali metodi solo dopo aver consultato il neurologo e lo psicologo presenti. La maggior parte di questi farmaci viene generalmente dispensata dalle farmacie solo su prescrizione medica..

Non va dimenticato che l'alcol è in grado di "bruciare" la serotonina. Di conseguenza, se sei veramente impegnato a rivedere la tua dieta per migliorare il tuo benessere psicologico, dovrai abbandonare completamente le bevande alcoliche. Questo vale anche per la nicotina: questa sostanza ha anche un effetto sedativo, anche se sottile..

Cos'altro consigliano gli psicologi per sbarazzarsi della depressione? Comunicazione con gli altri. Non devono essere parenti stretti, amici o conoscenti in generale. Basta la comunicazione più ordinaria su argomenti astratti. E più è, meglio è.

Un'altra buona opzione è andare in vacanza o semplicemente fare ciò che la persona vuole in questo momento. Andare alla spiaggia? Una buona opzione. Gioca ad un gioco al computer? Non è neanche male. Mangi una torta enorme? Puoi, anche se dovresti evitare di mangiare troppo. Cose diverse agiscono come stimolante per la produzione di serotonina in ogni persona, non è sempre cibo. Emozioni positive: solo quando una persona le sente, il cervello inizia il processo di sintesi degli ormoni in una maggiore concentrazione.

E un altro consiglio: dovresti cercare di evitare situazioni stressanti. Posticipa per un po 'tutte le conversazioni, la resa dei conti e tutto il resto. E più lunga è la "pausa", meglio è. Una persona è in grado di normalizzare autonomamente le sue condizioni: è così che funziona il suo corpo. La cosa principale è non aggravare la situazione..

Video interessante

E ora ti suggeriamo di guardare il video:

Conclusione

In totale, l'alcol non aiuterà a far fronte ai disturbi mentali. Il suo unico vantaggio in questo caso è una sensazione di euforia a breve termine, che aiuta a produrre serotonina, ma in seguito gli ormoni vengono ancora "bruciati" sotto l'influenza dell'etanolo.

Inoltre, molto spesso l'alcol non fa che aggravare la situazione e in caso di abuso crea una trappola: una persona cerca costantemente di dimenticare se stessa dai problemi attraverso l'alcol, ma alla fine finisce con l'alcolismo cronico.

Una combinazione mortale di "depressione + alcolismo". Dov'è la linea pericolosa?

Anche gli esperti non conoscono la vera portata del disastro. Soprattutto quando si tratta di coloro che soffrono di depressione e alcolismo allo stesso tempo. Ma è proprio in questo pericoloso connubio che le due disgrazie generali acquistano un carattere particolarmente distruttivo..

La parola è data al nostro esperto, uno dei massimi specialisti in questo campo, lo psichiatra Alexander Magalif.

Circolo vizioso

Annegare la tristezza nel senso di colpa - secondo questo principio, da tempo immemorabile, la stragrande maggioranza degli uomini (meno spesso donne) che si trovano in una situazione critica ha cercato di far fronte ai propri problemi. E, come si è scoperto, non è stato vano: dopotutto, l'alcol è uno dei più potenti tranquillanti. Il suo effetto sedativo (calmante) sul sistema nervoso inizia quasi subito dopo averlo assunto, e in alcuni casi aiuta davvero a far fronte a uno shock momentaneo causato da qualche tipo di evento traumatico (furto d'auto, litigio con il capo, litigio con sua moglie, ecc.). Un'altra cosa è quando l'alcol si sovrappone alla depressione, che secondo alcune stime colpisce circa il 20% della popolazione. In questo caso, il tranquillante "liquido" inizia ad agire in uno scenario completamente diverso e distruttivo, guidando una persona in un circolo vizioso, dal quale è molto difficile uscire.

"Il fatto è che l'alcol ha due fasi di azione: una fase di attivazione e una fase di depressione", spiega Alexander Magalif. - In combinazione con la depressione, questo meccanismo diventa esplosivo. All'insaputa di se stesso, una persona simile cade rapidamente nella trappola: all'inizio, dopo aver assunto alcol, si sente davvero meglio per lui, ma il giorno dopo il suo stato psicologico peggiora ancora di più. Per rallegrarsi, beve di nuovo. Più lontano, più.

A poco a poco, sotto lo stress della depressione, la persona che ne soffre acquisisce una nuova malattia: la tossicodipendenza, che, oltre alla componente psicologica, ha anche una componente biochimica, quando il corpo semplicemente non vuole lavorare senza doping alcolico.

Un approccio complesso

È particolarmente pericoloso quando una persona che soffre della cosiddetta depressione endogena inizia a guarire le ferite mentali con l'alcol. A differenza del reattivo (derivante da qualche tipo di trauma mentale), si sviluppa senza una ragione apparente e può essere cronico.

La vera causa di tali depressioni, che gli esperti suddividono condizionatamente in ansiosa (con predominanza di ansia immotivata) e malinconica (con predominanza di depressione e apatia), è oggetto di controversia scientifica di lunga data. È noto solo che queste condizioni si basano sulla trasmissione alterata degli impulsi nervosi nelle sinapsi (la giunzione dei neuroni) di alcune parti del cervello..

Sviluppandosi secondo leggi proprie, spesso imprevedibili, la depressione endogena trasforma la vita di chi ne soffre in un vero inferno. Non capendo cosa gli sta accadendo, il poveretto cerca di trovare la fonte dei suoi sentimenti e, non trovandola, cerca spesso di alleviare lo stress mentale con l'alcol. Il risultato di tale "cura", ahimè, è prevedibile: dopo aver ricevuto un sollievo temporaneo, il malato precipita in uno stato depressivo ancora più grave.

E lì non è lontano dall'alcolismo, che si sviluppa molto rapidamente in queste persone. Semplicemente non sentono il pericoloso limite oltre il quale si instaura la dipendenza da alcol, non si accorgono di come le dosi di alcol che consumano stiano gradualmente aumentando. Se una persona del genere non viene curata, il caso può finire in un completo degrado della personalità, quando, oltre a bere, non sarà più interessato a nulla..

Per i medici, questi pazienti sono i più difficili. In questo caso, non è sufficiente fare un contagocce, far uscire la persona dall'abbuffata e prescrivere un medicinale sedativo. Prima di tutto, devi capire il groviglio di problemi che si erano accumulati in quel momento in un alcolizzato che soffriva di depressione. E, naturalmente, questi pazienti devono essere trattati in modo completo: sia dalla depressione che dall'alcolismo allo stesso tempo. Altrimenti, tutti gli sforzi del medico e del paziente falliranno. Gli esperti assicurano che entrambi i disturbi sono perfettamente curabili. La cosa principale è farlo in tempo..

controllati!

Sfortunatamente, molte depressioni sono opache, sfocate, con periodi di peggioramento e miglioramento, quando è molto difficile sapere se una persona ha la depressione o meno. Eppure, ci sono alcuni segni che indicano la presenza di tali problemi..

Alcuni segni di depressione endogena sono:

● umore depresso persistente, apatia;

● ansia o letargia immotivata (mentale e fisica);

● incertezza, confusione in situazioni elementari;

● incredulità nel futuro, pessimismo;

● sforzarsi di autoesame, ricerca di difetti (in se stessi e negli altri);

Ci sono marcatori (segni di identificazione) e alcolismo iniziale. Tra loro:

● aumento dell'assunzione di alcol;

● modo alcolico per risolvere tutti i problemi;

● perdita di controllo sulla dose (bere più di quanto desiderato);

● insorgenza di intossicazione inadeguata anche con piccole dosi;

● un irresistibile bisogno di bere alcolici;

● la comparsa di maggiore irritabilità o, al contrario, eccessiva letargia dopo aver bevuto alcolici.

Se noti i sintomi sopra elencati, non ci possono essere due opinioni: hai alcolismo e / o depressione. Affrettati dal dottore! Più velocemente lo fai, più possibilità avrai di uscire dal circolo vizioso che avvelena la tua vita e quella dei tuoi cari..

Interessante

Gli scienziati britannici assicurano che lo stesso gene - CHRM2 - è responsabile della dipendenza da alcol e dello sviluppo della depressione. Questa conclusione è stata fatta dai genetisti del King's College di Londra, analizzando campioni di DNA prelevati da 2.310 persone di 262 famiglie, in cui almeno tre membri della famiglia erano alcolizzati. Molto spesso, il gene "sfortunato" è stato trovato in quelli di loro che non solo bevono, ma sono anche inclini alla depressione. I ricercatori sono convinti che la loro scoperta potrebbe essere una vera svolta nella creazione di una generazione completamente nuova di farmaci per la depressione e l'alcolismo..

A proposito

Secondo le statistiche, l'abuso di alcol, che porta alla formazione di dipendenza da alcol, è combinato con depressione e altri disturbi nella sfera emotiva nel 20-30% dei casi..

Va bene bere alcolici durante la depressione?

L'alcol è comunemente indicato come un "depressivo" e sembrerebbe che le persone con depressione dovrebbero astenersi dall'alcol se si sentono a proprio agio. Ma come spesso ci mostrano la vita e la cultura pop, molte persone ricorrono troppo spesso all'alcol quando cercano di affrontare il dolore, la mancanza di sentimenti, l'ansia o altri sintomi di depressione. TONIC ha parlato con gli scienziati se le persone con depressione possono bere alcolici.

Perché le persone depresse bevono??

Secondo George Cube, direttore dell'US National Institute on Alcohol and Alcohol Abuse, questa forma di automedicazione per la depressione è comune, e forse anche più di quanto si creda comunemente. Questo non è un comportamento strano o paradossale. Come sottolineano gli esperti, l'alcol è una sostanza complessa e sfaccettata e chiamarlo semplicemente un depressivo potrebbe essere sbagliato. I suoi effetti a breve termine sembrano alleviare gli episodi di depressione. Tuttavia, l'alcol ha anche molti effetti negativi rapidi e ritardati che possono peggiorare la depressione, il che supera ampiamente i benefici soggettivi a breve termine..

"È difficile capire esattamente come l'alcol interagisce con la depressione perché ci sono molte forme di depressione", dice lo psichiatra della Harvard Medical School Rocco Iannucci. - La questione di come differiscano esattamente i diversi tipi di depressione e dove si trovano i confini tra di loro rimane vaga e controversa. La depressione spinge alcune persone verso il basso: non hanno energia, stanno sempre a letto, non mangiano nulla. Altre persone hanno una depressione più agitata..

Ogni persona può cercare la propria, unica consolazione o reagire a modo suo a qualsiasi tipo di automedicazione. Tuttavia, l'alcol ha una vasta gamma di effetti sulla mente e sul corpo. Non piace a tutti coloro che soffrono di depressione. Ma chiunque cerchi sollievo da una varietà di sintomi della depressione potrebbe teoricamente trovare qualcosa di attraente in un paio di occhiali..

Perché l'alcol ti aiuta a sentirti meglio durante la depressione?

Il motivo principale per cui l'alcol è così attraente per molte persone, osserva Cube, è che l'alcol rilascia neurotrasmettitori che ti fanno sentire meglio e attenuano, almeno temporaneamente, gli effetti di quelli che ti fanno sentire peggio. Sopprime anche l'attività nella parte del cervello responsabile del pensiero e della pianificazione profondi. Aiuta alcune persone a disconnettersi dai sentimenti negativi che tendono a graffiare da qualche parte sull'orlo della coscienza, aggiunge Susan Ramsey, professoressa di psichiatria ed esperta di comportamento umano alla Warren Alpert School of Medicine. I ricordi e le emozioni negative possono svanire. Di conseguenza, molte persone provano sollievo dal dolore e dai complessi, euforia spensierata, almeno per un breve periodo..

Un po 'di alcol può anche rilasciare i morsetti, aiutando le persone con ansia sociale a superare le barriere che li infastidiscono, afferma Joseph Boden, esperto di alcol presso l'Università della Nuova Zelanda, Otago. Nelle forme ansiose di depressione, sottolineano tutti gli esperti intervistati, l'alcol spesso rilassa il corpo e porta ad addormentarsi precocemente. La qualità di questo sonno è scarsa, ma le persone che soffrono di insonnia depressiva di solito non si preoccupano..

Ci sono effetti generali delle prime fasi del consumo di alcol. Ma le persone li sperimentano in modo diverso. "Non sappiamo perché una persona possa provare un'ondata di euforia maggiore quando beve la stessa quantità di alcol di un'altra, con lo stesso tipo di corpo o metabolismo", ammette Cube. (Sebbene alcuni studi suggeriscano che le persone che ottengono più effetti hanno anche maggiori probabilità di abusare di alcol.) Tutti gli scienziati sanno che le qualità "antidepressive" dell'alcol sono più attraenti ed "efficaci" per alcune persone con depressione altri.

Ma questo non spiega completamente perché così tante persone depresse usino l'alcol. Le persone con depressione ansiosa possono semplicemente desiderare il rilassamento piuttosto che l'euforia dalla bevanda, mentre coloro che si sentono letargici e insensibili potrebbero aver bisogno del contrario. Ma ogni persona potrebbe aver bisogno di entrambi. I sedativi come l'alprazolam possono essere migliori per i primi e farmaci come la cocaina per i secondi, con effetti fisiologici più mirati.

Tutti gli esperti intervistati notano che, in effetti, molte persone usano altre sostanze per far fronte alla depressione. Ma la particolarità dell'alcol è che è legale nella maggior parte dei paesi del mondo. Non hai bisogno di una ricetta per questo, non hai bisogno di cercare uno spacciatore. Inoltre, osserva Boden, la maggior parte delle persone nei paesi in cui si beve ha più familiarità con gli effetti dell'alcol sin dalla loro giovinezza di quanto potrebbero esserlo con gli effetti delle sostanze controllate e lo considerano sicuro e accettabile..

Cube, tuttavia, sospetta che molte persone che lottano per affrontare la depressione adorino il fatto che l'alcol sia multifunzionale e funzioni più velocemente di altre sostanze. Questo, in particolare, spiega perché il consumo di alcol è comune anche nelle culture in cui è considerato illegale: le persone sono particolarmente attratte da questa sostanza..

L'alcol può peggiorare la depressione??

Sfortunatamente per coloro che usano l'alcol per far fronte alla depressione, i suoi vari effetti sono un'arma a doppio taglio. Anche al suo apice, sottolinea Boden, l'alcol rallenta i processi mentali, il metabolismo, la respirazione e altre funzioni. Alcune persone hanno questi sintomi di depressione, quindi potrebbero sentire che le loro condizioni stanno peggiorando. Questi effetti, suggeriscono gli scienziati, possono aumentare dopo il picco iniziale di euforia.

Inoltre, quando il livello di alcol nel sangue inizia a diminuire (cosa che, come osserva Cube, può accadere abbastanza rapidamente dopo che la persona smette di bere), il corpo inizia a sperimentare una sindrome da mini-astinenza. Non significa necessariamente una terribile sbornia, sottolinea Boden. Anche dopo aver bevuto un po 'di alcol, una persona può avvertire, almeno in una certa misura, sintomi mentali e fisiologici simili a una sbornia.

Il corpo inizia a far fronte allo sforzo eccessivo del sistema del piacere. Inoltre, i neurotrasmettitori associati allo stress vengono rilasciati. Viene secreto anche il neurotrasmettitore dinorfina, il che fa sentire disgustoso una persona. L'intensità di questa improvvisa diminuzione del piacere e dell'aumento dello stress, come altri effetti dell'alcol, varia da persona a persona. Ma in qualcuno che sta vivendo una fase attiva di depressione, è probabile che aumentino. È quasi impossibile dire quanto durerà questa fase "bassa" dopo aver bevuto.

Quando una persona passa da un ritiro iniziale a una vera sbornia, sperimenta i sintomi fisici della disidratazione e del mal di stomaco, dice Iannucci. Questo, per la maggior parte delle persone, è solo complementare a tutti i problemi neurochimici, perché, osserva lo scienziato, se non ti senti bene fisicamente, è improbabile che il tuo umore sia migliore. Questo disagio fisico può rendere difficile controllare la depressione il giorno dopo aver bevuto: mangia bene, non fumare, fai esercizio.

La mattina dopo, la persona dovrà affrontare ciò di cui di solito si pente. Quando una persona è depressa, è abbastanza vulnerabile, nota Iannucci, così che quello che ieri era un piccolo fallimento sociale può essere iperbolizzato nella mente. Una persona può pensarci a lungo quando le funzioni nervose superiori diventano di nuovo attive..

Come l'alcol interagisce con gli antidepressivi?

Se una persona sta assumendo antidepressivi, ci sono forti prove che una serata trascorsa con alcol ridurrà temporaneamente la loro efficacia. La combinazione di alcol con antidepressivi come gli inibitori della monoamino ossidasi può causare effetti collaterali negativi, come l'ipertensione, che può solo aumentare la sensazione generale di stress e ansia il giorno dopo aver bevuto eccessivamente.

Come già accennato, l'alcol è piuttosto attraente per le persone depresse e alla ricerca di un rapido rilassamento. Dopo uno o due bicchieri, molte persone si sentono meglio, per un paio d'ore. Ma gli effetti a lungo termine non fanno che aggravare i sintomi di molte forme di depressione, colpiscono i centri del piacere, aumentano i livelli di stress e peggiorano le condizioni fisiche il giorno successivo. Non aiuta la depressione, dice Iannucci, e probabilmente la peggiora..

Sfortunatamente, alcune persone depresse entrano in un circolo vizioso. L'alcol li fa sentire peggio e sono ancora più alla disperata ricerca di sollievo. Quindi bevono di nuovo alcolici, sperando in un effetto antidepressivo a breve termine. E sono di nuovo nei guai. Non tutte le persone con depressione seguono questa spirale, dice Cub, ma per alcuni, questo ciclo si trasformerà in alcolismo nel tempo. La persona sarà dipendente dall'alcol, che fornisce un sollievo temporaneo, con crolli sempre più gravi e episodi depressivi più gravi nel processo..

Posso bere alcolici se sono depresso??

La dipendenza, sottolinea Ramsey, può allontanare ulteriormente una persona dal suo ambiente favorevole e interrompere i meccanismi di coping dello stress, che possono ulteriormente peggiorare la depressione. Inoltre, la dipendenza è associata ad un aumentato rischio di suicidio e l'alcol stimola solo l'impulsività e schemi di pensiero limitati..

Con questo in mente, Boden raccomanda a chiunque soffra di depressione di astenersi semplicemente dall'alcol. "Non credo che nessun importo sia sicuro", dice. Tuttavia, lo scienziato riconosce quanto sarà difficile per molte persone, soprattutto nei luoghi in cui l'alcol è un elemento importante del social networking, rinunciare completamente all'alcol, anche se non hanno problemi di dipendenza. Per chi non vuole smettere completamente di bere, Iannucci consiglia di fare una pausa e vedere se i sintomi depressivi si attenuano o meno. Come minimo, soprattutto per chi assume antidepressivi, è una buona idea ridurre al minimo l'alcol..

Perché una persona soffre di depressione dopo l'alcol e cosa fare per eliminarla

La sindrome da sbornia è accompagnata da attacchi di mal di testa, vertigini, sete, aumento della sudorazione, nausea, tremori. L'ansia e la depressione dopo l'alcol sono spesso associate a una sbornia..

Qual è la ragione per il verificarsi del disagio psicologico e come liberarsene?

Perché depressione e ansia con i postumi di una sbornia

La depressione alcolica è considerata un disturbo mentale caratterizzato da bassa autostima, sensi di colpa, perdita del senso di gioia, tristezza irragionevole, sconforto, ansia. Nei casi più gravi, i pazienti sperimentano uno stato d'animo suicida.

Perché, dopo l'alcol, il giorno dopo la depressione inizia a tormentare, puoi capire se consideriamo più in dettaglio l'effetto del componente attivo delle bevande alcoliche sul corpo. L'etanolo ei suoi prodotti di decomposizione influenzano i processi metabolici nel corpo. Compreso lo scambio di neurotrasmettitori - proteine ​​che regolano il funzionamento del sistema nervoso.

Il disturbo mentale appare sullo sfondo dell'uso di bevande alcoliche

Il deterioramento dell'umore è associato a un calo della concentrazione di dopamina e serotonina nel sangue. La serotonina garantisce l'adeguatezza dei processi di pensiero, aumenta la soglia del dolore. La dopamina è responsabile del buon umore e della gioia. Cambiando il loro scambio, la persona ubriaca sperimenta sbalzi d'umore: questo è il motivo per cui con i postumi di una sbornia una persona soffre di depressione e ansia..

Durante i postumi di una sbornia, il corpo soffre di un grave avvelenamento. Uno speciale enzima chiamato alcol deidrogenasi ossida l'etanolo nel corpo in acetaldeide. Quest'ultimo è molto più tossico dell'etanolo. Sotto l'influenza dell'acetaldeide, la maggior parte degli organi e dei tessuti smette di funzionare normalmente. Questo è un altro motivo per cui l'alcol provoca depressione..

Sintomi di uno stato post-alcolico depressivo

I principali segni di depressione post-alcolica includono:

  • sensazione di depressione, vergogna;
  • tristezza;
  • scoppi di aggressività e nervosismo;
  • ipocondria, pianto;
  • noia;
  • ritardo mentale e fisico.

Una persona che soffre di alcolismo da molto tempo non percepisce ciò che sta accadendo in modo chiaro e adeguato, i suoi tratti di personalità individuali vengono gradualmente cancellati.

Alexander Melnikov, autore del libro "Alcolismo"

Nella depressione alcolica prolungata, i sintomi sono piuttosto pronunciati:

  • insonnia;
  • perdita di appetito;
  • diminuzione della memoria e della concentrazione;
  • espressioni facciali tristi;
  • il desiderio di isolarsi dal resto del mondo;
  • perdita della capacità di gioire e divertirsi senza "doping";
  • lentezza dell'andatura e dei movimenti;
  • pensiero ritardato;
  • mancanza di motivazione per l'azione;
  • una sensazione di disperazione, disperazione, desiderio.

È l'effetto distruttivo dell'alcol che causa questi sintomi. I sintomi e il trattamento della depressione alcolica dipendono dalla gravità delle condizioni del paziente. A differenza della depressione, un alcolizzato può sviluppare delirio, accompagnato da attacchi di panico, allucinazioni, psicosi grave.

Quanto dura uno stato d'animo depresso da alcol

È difficile dire quanto dura l'umore depresso dopo l'euforia alcolica. Può durare giorni, settimane, mesi e persino anni..

La durata della depressione post-alcolica dipende dall'età, dal peso, dalla forza della salute mentale, dalla quantità di alcol consumato, dalla durata dell'abuso. Spesso, i sintomi spiacevoli diminuiscono in modo significativo dopo aver pulito il corpo dai residui di etanolo, entro pochi giorni.

Il circolo vizioso del consumo di alcol

Cosa fare per sbarazzarsi di

La depressione postumi di una sbornia si verifica in quasi tutte le persone che consumano sostanze intossicanti. Tutti sanno cosa fare per alleviare lo stato fisico e psicologico al mattino:

  1. Rifiuta l'ulteriore consumo di alcol.
  2. Ripristina l'equilibrio idrico e accelera l'eliminazione delle tossine. Per questo, è necessario fornire un regime di consumo abbondante..
  3. Normalizza l'equilibrio ormonale: mangia un po 'di dolce, fai una passeggiata, fai una doccia di contrasto, guarda un bel film.
  4. Calma il sistema nervoso: prendi una tintura di motherwort o erba di San Giovanni. Sedistress, Persen, Negrustin hanno un effetto simile..

Se parliamo di cosa fare per una persona che soffre di alcolismo e di come sbarazzarsi di uno stato psicofisico oppresso, allora un approccio chiaro integrato aiuterà qui. Nella prima settimana:

  • consumare molti liquidi (acqua minerale, composta, tè debole);
  • mangiare cibi liquidi (zuppa, gelatina, purè di patate);
  • eliminare la carenza di potassio bevendo Asparkam o Kalinor;
  • alleviare l'ansia assumendo glicina, carbamazepina, cognum.

In futuro, per l'insonnia, prendi Phenibut o Finlepsin. Mangia cibi arricchiti con proteine ​​e vitamine (prodotti a base di acido lattico, frutta fresca, verdura, uova). Inizia l'educazione fisica a poco a poco.

Il farmaco deve essere monitorato da un medico

Alcuni dei farmaci elencati sono dispensati esclusivamente su prescrizione medica, quindi è necessaria la consultazione con un narcologo, psicoterapeuta o psichiatra.

L'alcol aiuta

È difficile dire se l'alcol aiuta dopo la depressione e capire quale sia venuto prima: depressione o problemi di alcol. L'alcol per la depressione può aiutare solo nella misura in cui il cervello è sotto sedazione. Rimuove istantaneamente le emozioni negative, rendendo il processo di pensiero più inerte. L'etanolo è un potente depressivo per il cervello, quindi, sotto la sua influenza, i buoni pensieri iniziano gradualmente a scomparire, sostituiti da quelli negativi..

Se una persona non soffre di alcolismo e occasionalmente usa bevande forti, le sue condizioni non peggioreranno. Tuttavia, alcune persone diventano dipendenti proprio a causa dei primi segni di depressione e del desiderio di superarla con l'aiuto dell'alcol. Di conseguenza, sviluppano due malattie: depressione persistente e alcolismo, che devono essere trattate a lungo e in modo persistente.

Come uscire dalla depressione da solo

Se una persona soffre di alcolismo, deve cercare aiuto medico e ammettere il problema. I professionisti nei centri di riabilitazione raccontano come sbarazzarsi degli effetti dell'alcol e come uscire dalla depressione alcolica in un linguaggio accessibile. Forse, sarà possibile trovare autonomamente il senso della vita se si arriva a capire che gli eventi che sono diventati il ​​punto di partenza di X si sono già verificati.

Suggerimenti come questo possono anche aiutare:

  • assumiti la responsabilità di te stesso e accetta la tua condizione;
  • rifocalizzarsi su altre attività;
  • non aggrapparsi alle emozioni positive e non aver paura di perderle;
  • trovare lati positivi anche negli stati negativi;
  • capire che il ruolo del malato è la debolezza;
  • rendersi conto che la vita non ha senso, ma ha altre sfaccettature e colori che non sono legati all'alcol;
  • lasciare che altre persone si aiutino da sole;
  • rivolgiti al mondo spirituale;
  • regolare il sonno e l'alimentazione.

Alcol e depressione

Come aiutare una persona

Il compito principale dei parenti nella lotta contro la depressione alcolica e post sbornia è aiutare il paziente a trovare il significato della vita e prendere la decisione di abbandonare da solo il suo attaccamento distruttivo. Non è un percorso facile. Gli psicologi danno diversi consigli:

  1. Non dispiacerti per l'alcolista. Non comprare alcolici per lui, non lasciare risorse materiali che verranno spese per bere, elimina tutte le scorte di alcol a casa.
  2. Non cercare di guarire una persona a sua insaputa.
  3. Non usare ricette popolari dubbie.
  4. Evita insulti e capricci, parla di alcolismo seriamente e con calma solo quando il paziente è in una mente sobria.
  5. Utilizzando le minacce come fattore motivante per smettere di bere alcol, mantenere sempre le promesse.
  6. Non nascondere il problema alle persone intorno a te.

Quando un alcolista stesso decide fermamente di rinunciare alla dipendenza, forniscigli il supporto necessario, mostrando amore, tenerezza e attenzione.

Film sulla depressione

Nella cura e nella prevenzione dell'alcolismo e della depressione è importante coinvolgere la persona “nella vita”. Per fare ciò, dopo aver visto il film, si consiglia di discutere di ciò che si è visto e chiedere alla persona:

  1. Descrivi il tuo umore dopo aver guardato.
  2. Descrivi i momenti e le emozioni memorabili che ha vissuto.
  3. Discuti su cosa cambierebbe nel copione.
  4. Fai una conclusione su quale idea il regista voleva trasmettere allo spettatore.
  5. Pensa perché ha visto questo film.

Consigliato per la visione di film: "Amico", "Festa del cane", "Ubriachi", "28 giorni", "Pentimento", "Giorni di vino e rose", "In una strana fila", "Pulito e sobrio".

Trattamento della depressione

Con una depressione costante e pensieri suicidi ossessivi, viene utilizzata una terapia complessa. Il paziente deve volersi riprendere rifiutandosi di continuare a bere alcolici. I sintomi e il trattamento della depressione alcolica nelle donne e negli uomini devono essere monitorati da uno specialista. Lo schema di correzione della depressione post-alcolica consiste in diverse fasi:

  • disintossicazione, che elimina le conseguenze dei sintomi di astinenza;
  • assumere farmaci che hanno un minimo di effetti collaterali e non creano dipendenza;
  • lezioni individuali con uno specialista.

Video utile

La psicologa Ekaterina Lim dirà un po 'di più sulle ragioni dell'emergere di uno stato d'animo depressivo dopo una festa tempestosa:

Perché e chi ha la depressione alcolica, i sintomi e il trattamento della patologia

Una persona che beve distrugge non solo la sua vita, ma rovina anche il destino dei suoi familiari. Ogni ex alcolista che è riuscito a rompere una dipendenza sa quanto sia difficile superare il periodo di astinenza. Uno dei problemi più difficili che gli alcolisti devono affrontare quando cercano di smettere di bere è la depressione alcolica..

Perché l'alcol migliora l'umore?

Se una persona capisce quali processi si verificano nel corpo a seguito del rifiuto dell'alcol, perché si verifica la depressione e come affrontarla correttamente, le sue possibilità di sconfiggere il "serpente verde" aumenteranno in modo significativo.

La depressione alcolica può verificarsi non solo tra gli alcolisti cronici, ma anche dopo un "grande" alcolico o dopo diversi giorni di consumo. È più facile affrontare un tale fenomeno. Non porta allo sviluppo di alcolismo cronico, a meno che, ovviamente, il "paziente" non sia costantemente trattato con bevande forti.

Bere alcol per la depressione per migliorare l'umore aiuta solo per un po ', quindi la condizione diventa ancora più grave.

Nonostante il fatto che le bevande alcoliche abbiano un effetto velenoso sul corpo, subito dopo aver bevuto sono in grado di alleviare la sensazione di rigidità, rendere una persona più socievole, migliorare l'umore, aumentare la libido.

Questi processi sono attivati ​​artificialmente nel corpo aumentando la sintesi di endorfine e serotonina. In uno stato normale e sobrio, questi ormoni non sono in grado di entrare nel cervello. Ma dopo che l'alcol entra nel flusso sanguigno, la barriera protettiva naturale viene distrutta e sostanze simili alla morfina iniziano a essere prodotte dai neuroni del cervello disciolti nell'alcol. Più una persona beveva, più neuroni morivano nel suo cervello, e più endorfine e serotonina venivano prodotte dai neuroni disciolti. In parole semplici, le persone che bevono pagano con il proprio intelletto per un temporaneo miglioramento dell'umore..

Cause di depressione alcolica

Una volta stabilizzato il livello di serotonina ed endorfina, l'ubriaco vorrà riportare la propria concentrazione al livello precedente. E fino a quando non avrà bevuto, lo sfortunato soffrirà di depressione alcolica. Ed è causato da un cambiamento nel livello di un altro ormone - la norepinefrina, che è anche chiamato "l'ormone della rabbia".

Il corpo delle persone che bevono raramente reagisce a una grande dose di etanolo vomitando - in questo modo cerca di liberarsi della sostanza tossica. Quando entra nel corpo, l'etanolo viene ossidato, con conseguente formazione di acetaldeide velenosa, che contribuisce a danneggiare il fegato, lo stomaco e il cervello, deprime il sistema nervoso centrale e porta allo sviluppo della depressione.

L'etanolo viene assorbito e degradato nel corpo più velocemente delle pericolose sostanze tossiche che si formano durante la sua degradazione. E la maggior parte di queste sostanze sono concentrate nel cervello. Portano a un deterioramento della nutrizione dei neuroni nervosi e alla loro morte..

Pertanto, a seguito di un abuso prolungato, l'alcol porta a un cambiamento nella composizione chimica del cervello. E qualsiasi bevanda alcolica è un potente provocatore di malattie mentali, inclusa la depressione post-alcol..

Uno dei motivi più comuni del suo sviluppo sono i sintomi di astinenza, che si verificano dopo aver interrotto l'uso di sostanze psicoattive o ridotto la loro dose.

I sintomi da astinenza sono caratterizzati da:

  • necessità patologica di bevande alcoliche;
  • fobia della sobrietà, in cui una persona sperimenta una pronunciata paura della vita senza alcol;
  • desiderio di alcol.

A volte le manifestazioni della depressione alcolica sono episodiche. Molto spesso compaiono nella fase iniziale del rifiuto dell'alcol, nonché dopo la dimissione dall'ospedale in persone che hanno subito un ciclo di terapia anti-alcol..

Sintomi della depressione alcolica

La depressione post-alcol può manifestarsi con i seguenti sintomi:

  • umore depresso;
  • sensazione di propria inutilità, inutilità;
  • disturbi del sonno;
  • scoppi di aggressione;
  • vuoto emotivo, una sensazione di perdita dei colori della vita;
  • ansia;
  • isolamento volontario dalla società;
  • sviluppo dell'anedonia (perdita della capacità di provare piacere, rallegrarsi);
  • mal di testa, cadute di pressione;
  • ritardo motorio e intellettuale.

I pazienti possono avvertire un rallentamento dell'andatura e del movimento, un'espressione facciale cupa. Alcune persone soffrono della propria incapacità di vivere, sentimenti di colpa nei confronti dei membri della famiglia. Con gravi disturbi mentali, possono comparire pensieri suicidi. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, le persone con depressione post-alcolica non hanno gravi disturbi affettivi, il loro stato mentale è caratterizzato da una gravità moderata..

Come distinguersi da altre malattie?

Poiché i sintomi di diversi tipi di depressione hanno caratteristiche simili, è importante fare una chiara differenziazione dagli altri disturbi mentali quando si effettua una diagnosi. Pertanto, una persona deve sottoporsi a una visita medica completa senza fallo. Un compito importante del dottore è studiare l'anamnesi e leggere attentamente i reclami..

Tipi di disturbi mentali nella depressione alcolica

Lo specialista determina il tipo di disturbo depressivo in base ai sintomi. I tipi più comuni di condizioni depressive che si verificano dopo aver rifiutato l'alcol sono:

  • sindrome da ansia astenica - caratterizzata da un aumento dell'ansia, alla fine si trasforma in depressione generalizzata, si sviluppa il pessimismo. Questo tipo di violazione si riscontra più spesso nelle persone sospette;
  • sindrome apatica - manifestata dall'indifferenza per tutto ciò che accade intorno, letargia, mancanza di desiderio di prendere l'iniziativa anche nelle situazioni più semplici e ordinarie;
  • disturbi ciclotimici - caratterizzati da disturbi del sonno, aumento dell'ansia, sensazione di malinconia;
  • stati disforici - manifestati da maggiore aggressività, ritiro, perdita di memoria.

I parenti di un alcolizzato spesso si chiedono: perché depressione e ansia, aggressività, letargia e ansia derivano da una sbornia. In effetti, la comparsa di tali sintomi indica lo sviluppo di uno dei suddetti tipi di disturbi..

Modi per combattere

È necessario un approccio globale per affrontare il problema. L'obiettivo principale del trattamento è sopprimere il desiderio di alcol, poiché l'alcol e la depressione post-astinenza sono strettamente correlati. La terapia disintossicante è obbligatoria, volta a purificare il corpo dai prodotti di decadimento dell'alcol etilico. Dopo i contagocce, iniziano il trattamento farmacologico, che può essere utilizzato come antidepressivo, tranquillante o nootropico.

Se vengono rilevati sintomi gravi di depressione alcolica, il trattamento deve essere effettuato in un ospedale narcologico specializzato. Se la patologia è lieve, puoi provare a sbarazzartene usando i seguenti suggerimenti:

  1. Sostituisci le lampadine nell'appartamento e nello studio, fornendo un'illuminazione di qualità. Dovresti anche alzare le persiane ogni mattina, aprire le finestre con le tende. Secondo le statistiche, gli stati depressivi si verificano spesso nelle stagioni autunnali e invernali. Ciò è dovuto alla mancanza di luce solare, che può migliorare l'umore..
  2. Impegnati nel tuo hobby preferito. Ognuno ha un passatempo preferito. Ad alcune persone piace leggere libri, guardare film o altri programmi interessanti, spettacoli, mentre ad altri piace pescare. L'importante è andare a pescare con gli amici astemi. Il lavoro preferito dovrebbe portare soddisfazione spirituale, rallegrati. Quando si scelgono film o programmi da guardare, è meglio dare la preferenza a generi divertenti..
  3. Incontra più spesso i tuoi amati amici o amiche, vai a trovarli. In un circolo di buona compagnia, è più facile distrarsi da pensieri tristi, entrare in sintonia con il positivo. Come per la raccomandazione di pesca, la regola principale quando si visitano gli amici dovrebbe essere la completa assenza di bevande alcoliche. Puoi anche divertirti con una tazza di tè o caffè..
  4. Esercizio. Uno stile di vita attivo è una delle soluzioni più efficaci per chi non sa come uscire dalla depressione alcolica. Se non c'è desiderio o opportunità di iscriversi a nessuna sezione sportiva o piscina, puoi semplicemente provare a condurre uno stile di vita più attivo. È sufficiente camminare o andare in bicicletta regolarmente, e grazie ad un'attività fisica anche minore ma regolare, avrai più energia e vitalità..
  5. Fatti regali più spesso per tirarti su di morale. Per questo non è affatto necessario spendere molti soldi per cose costose. Basta solo cucinare una deliziosa cena o comprare una torta.
  6. Cambia scenario. Se una persona che soffre di depressione con i postumi di una sbornia ha finalmente e irrevocabilmente deciso di smettere di bere, allora puoi provare a dare vita a qualcosa di nuovo. Ad esempio, fai dei lavori di ristrutturazione o riorganizzazione della casa o cambia la routine quotidiana. Cambiamento di immagine, guardaroba, introduzione di procedure di cura nella routine quotidiana possono diventare cambiamenti positivi per le donne. Maschere facciali fatte in casa, costruzione del viso o ginnastica regolare ti aiuteranno a sentirti più attraente e organizzato, il che avrà sicuramente un effetto positivo sul tuo umore..
  7. Riconsidera il tuo atteggiamento nei confronti della vita. Le persone con depressione cronica tendono a brontolare, a parlare con rabbia agli altri, ad alzare la voce con i membri della famiglia e ad essere offesi anche per le sciocchezze. Sradicare queste abitudini porterà sicuramente cambiamenti positivi nella tua vita. È meglio accettare le situazioni negative con umorismo, non essere vendicativo, vendicativo, invidioso.
  8. Fissa un appuntamento con un bravo psicologo. È meglio contattare uno specialista che abbia esperienza sufficiente nel lavorare con i clienti con depressione alcolica.
  9. Lavoro in proprio. Per fare questo, prova a fare le meditazioni e gli esercizi dal libro "55+ Esercizi per panico e paura" e fallo almeno 20 minuti al giorno.

E un'altra raccomandazione semplice ma importante per le persone con depressione dopo l'alcol: prova a sorridere più spesso, trova qualcosa di buono in ogni situazione. Anche se la prima volta che il sorriso sembra teso, col tempo inizierai a sorridere e ridere in modo assolutamente naturale. Gli studi dimostrano che le persone che spesso ridono e sorridono hanno più successo e sono più felici dei brontoloni.

Per sintonizzarti sulla via della liberazione, ti consigliamo di ascoltare "Meditation from Panic Attacks and Fears".

Trattamenti per disturbi dell'umore

Ogni tipo di disturbo mentale affettivo si verifica in individui di un certo psicotipo. Il metodo di trattamento viene selezionato in base al tipo di tale disturbo e alle caratteristiche del singolo cliente. Solo uno specialista esperto sa esattamente cosa fare per eliminare la depressione dopo l'alcol e quali metodi di terapia applicare in ciascun caso..

In presenza di evidenti disturbi mentali gravi, in nessun caso l'aiuto del medico deve essere ignorato. I disturbi dell'umore richiedono l'uso di farmaci che vengono dispensati solo in farmacia con un modulo di prescrizione.

Trattamento della sindrome dell'apatia

Per combattere la depressione da sbornia, che è diventata una sindrome apatica, al paziente vengono prescritti farmaci (Moclobemide, Pyrazidol) e sessioni di psicoterapia. Il dosaggio dei medicinali deve essere determinato dal medico in base alla gravità del disturbo..

Nel caso del rapido sviluppo della sindrome apatica nei pazienti con abbuffate per la prima volta, la terapia farmacologica non viene utilizzata. Il corpo di tali clienti può far fronte al problema da solo. Uno stato apatico in questa situazione può essere di natura fisiologica e verificarsi solo in casi di influenza aggressiva sulla psiche. Un irritante può essere una situazione spiacevole vissuta di recente, alcol o qualsiasi altro fattore a cui il corpo sarà più suscettibile.

Il trattamento efficace della sindrome apatica grave richiede almeno 3-5 cicli, ciascuno dei quali comprende 10-15 sessioni.

Trattamento delle condizioni disforiche

I parenti sono più spesso interessati alla domanda su come sbarazzarsi della depressione da sbornia accompagnata da disforia. Ciò è dovuto al fatto che questa condizione è caratterizzata da un cambiamento nel metabolismo dei nutrienti ed è accompagnata da esplosioni di aggressività, sarcasmo, tristezza e senso di disperazione. È molto difficile vivere nello stesso spazio vitale con l'aggressore. Tuttavia, va ricordato che un trattamento adeguato normalizzerà completamente le condizioni di un ex alcolizzato in un solo mese..

Come trattamento vengono usati farmaci: tranquillanti, antidepressivi, miostimolanti, farmaci metabolici, complessi vitaminici e minerali. Una dieta completa ed equilibrata gioca un ruolo importante nel successo della guarigione. Inoltre, al cliente viene prescritto un trattamento da uno psicoterapeuta.

Combattere i disturbi ciclotimici

Se la depressione dopo un'abbuffata ha portato allo sviluppo di disturbi ciclotimici, la terapia viene eseguita utilizzando sessioni di psicoterapia, ipnosi, antidepressivi. Questa condizione è particolarmente comune nelle persone soggette a sbalzi d'umore..

La malattia è caratterizzata da uno stato emotivo negativo cronico, nonché dallo sviluppo di sintomi simili alla sindrome maniaco-depressiva. La mancanza di un trattamento competente e tempestivo porta alla progressione dei cambiamenti patologici, un aumento della frequenza di attacchi di rabbia, che possono essere pericolosi per gli altri.

Eliminazione della sindrome da ansia astenica

Se sospetti lo sviluppo della sindrome da ansia astenica, è necessario prendere misure urgenti per curare il paziente. Questa sindrome si manifesta con l'ansia più forte, il senso ossessivo di pericolo e la perdita della capacità di percepire adeguatamente la realtà. La progressione del disturbo porta allo sviluppo di varie malattie psichiatriche, inclusa la schizofrenia.

Per prevenire tali complicazioni, viene utilizzata la psicoterapia, la gestalt e l'arte. Al cliente vengono prescritti antidepressivi, tranquillanti, antipsicotici. L'uso di farmaci forti senza prescrizione medica può portare a un deterioramento delle condizioni mentali e generali..

Va tenuto presente che la condizione principale per un recupero riuscito dalla depressione alcolica e dalla dipendenza dall'alcol è il desiderio della persona stessa.

IMPORTANTE! Articolo informativo! Prima dell'uso, è necessario consultare uno specialista.