Insonnia alcolica

L'insonnia alcolica molto spesso preoccupa chi abusa di bevande alcoliche. Lo scarso sonno è causato da malfunzionamenti del sistema nervoso centrale, che si verificano sotto l'influenza dell'intossicazione da alcol.

L'insonnia è molto comune nelle persone con problemi di alcol. Anche le persone sane, dopo aver fatto una bella passeggiata e aver bevuto troppo per caso, possono avere disturbi del sonno. È comprensibile, questa è una conseguenza diretta dell'avvelenamento da alcol. E se le bevande alcoliche non vengono consumate occasionalmente, ma in modo sistematico, è naturale che in questo caso si sviluppi insonnia alcolica..

Cause di scarso sonno negli ubriachi

Come sapete, l'ubriachezza porta all'allentamento del sistema nervoso, interrompe le condizioni per la normale alimentazione dei neuroni, è la causa della carenza di ossigeno e, di conseguenza, provoca la morte delle cellule nervose. Naturalmente, uno stile di vita così malsano che conducono gli ubriachi, vale a dire cattiva alimentazione, mancanza di vitamine, violazioni costanti del ciclo giorno-notte, interruzione del ritmo naturale dell'orologio biologico e così via non può passare senza lasciare traccia. E se riassumiamo tutte le conseguenze fisiologiche derivanti dagli effetti dannosi dell'alcool etilico, anche dell'alcol di alta qualità, per non parlare dei surrogati alcolici con un'atmosfera nervosa, in cui, di regola, un bevitore è, sarà chiaro che la comparsa dell'insonnia è solo questione di tempo. Soprattutto, il problema dell'insonnia in un'abbuffata sarà risolto chiamando un narcologo a casa.

Insonnia negli alcolisti

L'insonnia alcolica di solito non è associata all'alcol dai pazienti che ne soffrono. Ecco perché gli alcolisti con tali reclami, di regola, non si rivolgono a un narcologo, ma a un medico generico o a un neuropatologo. I tossicodipendenti, su appuntamento dal medico, descrivono spesso i sintomi delle nevrosi, si riferiscono a nervi sconvolti da condizioni di vita presumibilmente difficili, come incomprensioni da parte dei parenti, cattive condizioni di lavoro e di riposo, e così via. Tuttavia, i medici esperti, in risposta a una richiesta di prescrivere pillole per l'insonnia, inviano prima un tale contingente di pazienti in una stanza per il trattamento della droga, perché per uno specialista competente, la connessione tra disturbi del sonno e alcol è ovvia.

Psicoterapeuti e narcologi hanno da tempo concluso che l'insonnia alcolica è effettivamente, nella stragrande maggioranza dei casi, aggravata da ulteriori manifestazioni psicopatologiche. Questi sintomi sono alla base dei reclami dei pazienti proprio sui nervi sconvolti. Anche se una persona è solo all'inizio della formazione di alcolismo, la stanchezza costante o altri segni di astenia sono osservati come un sintomo di accompagnamento frequente. Con il progresso dell'alcolismo, questo si aggiunge a squilibrio, irascibilità e rabbia..

Manifestazioni di insonnia alcolica

Come si manifesta l'insonnia alcolica? Tipicamente, per questo tipo di insonnia, la mancanza di una sensazione di riposo, che è tipica dopo un sano sonno di recupero sullo sfondo di un risveglio precoce (a volte già alle 3 del mattino). I pazienti descrivono che sanno che sembrano dormire, ma lo stato di buon riposo non arriva. I risvegli mattutini sono spesso accompagnati da sentimenti di vaga ansia, l'ansia di solito accompagna i risvegli mattutini nelle persone con dipendenza da alcol.

La probabilità di addormentarsi con una testa sobria nella fase primaria dell'alcolismo è intorno al 90%. Tuttavia, in futuro, con l'alcolismo progressivo, lo stato di intossicazione è già una condizione necessaria per addormentarsi. Dormi in uno stato di intossicazione alcolica, sebbene breve, ma profondo. In effetti, un alcolizzato è sempre perseguitato in sogno da orrori e incubi se è la continuazione di una notte di ubriachezza. Anche durante il periodo di remissione dall'alcol (cioè l'astinenza dal berlo), i sogni spaventosi sono caratteristici in cui i pazienti si sentono come una vittima perseguitata. Questo è il motivo per cui i risvegli negli alcolisti sono frequenti. Di solito sono presi dall'orrore, ma non ricordano più i dettagli dei loro sogni..

Come sbarazzarsi di incubi e orrori con ubriachezza e alcolismo?

Ovviamente, la risposta sta in superficie. Il sonno povero è solo una conseguenza dell'abuso di alcol. Bene, se all'esame di un narcologo non diagnostica l'alcolismo, è possibile sbarazzarsi della dipendenza da alcol da solo. L'alcolismo stesso richiede un trattamento professionale, la probabilità di sbarazzarsene in altri modi è prossima allo zero. Se consideriamo le pillole per l'insonnia, che alcuni pazienti bramano così tanto, allora le conseguenze devono essere prese in considerazione. Per quanto riguarda gli ipnotici forti, questi farmaci nella stragrande maggioranza dei casi sono controindicati per l'uso nell'alcolismo, in quanto vi è un rapido sviluppo di droghe, dipendenza da droghe, ad esempio barbituromania, dipendenza da noxiron e così via..

Se un alcolizzato in qualche modo ottiene l'accesso a tali medicinali, inizia a usare sonniferi senza alcuna misura, è chiaro che le conseguenze di tale trattamento per l'insonnia nell'alcolismo saranno le più tragiche, perché non è possibile sbarazzarsi dei problemi, sbarazzarsene, ma solo prematuramente porre fine alla sua vita.

Perché l'insonnia compare dopo l'alcol?

L'alcol e il sonno sono strettamente correlati, questo è noto a ogni persona che si è dovuta svegliare dopo una sbornia. Per esperienza personale, le persone sanno che le bevande alcoliche sono potenti sonniferi, la cui efficacia è direttamente proporzionale alla quantità bevuta il giorno prima. Ma con la testa pesante e la cattiva salute il giorno successivo, l'effetto della bevanda non è limitato. Gli scienziati hanno recentemente fatto una scoperta sensazionale: l'alcol provoca l'insonnia!

Cause di disturbi del sonno dopo l'alcol

È già stato possibile ottenere la conferma scientifica che l'alcol etilico crea un effetto ipnotico. Tuttavia, la sua influenza non finisce qui, e dopo un sonno profondo arriva una serie di insonnia dovuta a un profondo disturbo del cervello.

L'alcol provoca l'insonnia

Normalmente, una persona sperimenta un'alternanza di due fasi dello stato del cervello durante il riposo: veloce e lento. Quello lento inizia a dormire, quello veloce lo continua. L'alcol mette una persona in un sonno profondo, ma aggira la fase veloce. L'effetto ha un effetto di lunga durata e sconvolge i ritmi naturali per diversi giorni..

Va sottolineato che non stiamo parlando solo di un'abbuffata persistente o di una forte intossicazione occasionale, ma anche dell'uso di una bevanda alcolica in quanto tale. La fase mancata dei sonnellini e il sonno REM difettoso non soddisfano parte di un singolo compito, il riposo completo è impossibile.

Il personale del London Sleep Centre ha concluso che le bevande a base di alcol non dovrebbero essere considerate ipnotiche, poiché l'effetto a lungo termine è l'opposto. La compromissione del sonno REM per una notte porta a disturbi più significativi nei pazienti rispetto a prima. L'insonnia con l'alcolismo è generalmente un fenomeno integrale del quadro clinico generale.

Cicli di sonno e veglia dopo aver bevuto

Normalmente, in una persona sana, il sonno dura dalle 7 alle 8 ore e durante questo periodo il cervello attraversa cinque cicli. Ciascuno di questi cicli è una coppia di due fasi: lenta e veloce. All'inizio della notte prevale il sonno lento, uno breve dura per minuti, al mattino le persone fanno sogni lunghi e vividi, poiché nel ciclo il sonno profondo ha quasi completamente lasciato il posto al sonno veloce.

Il sonno normalmente dura dalle 7 alle 8 ore, 5 fasi

Addormentarsi

L'alcol influenza selettivamente varie funzioni cerebrali, disabilitando le risposte inibitorie. Dopo l'eccitazione generale dell'intero organismo, causata dall'influenza dell'alcol etilico, il corpo si sente stanco. Tuttavia, questa condizione è causata non solo dall'eccessiva attività del giorno prima (inclusa quella emotiva), ma anche dalla mancanza di ossigeno..

Anche le persone con anemia (mancanza di globuli rossi, più spesso a causa dell'esaurimento) avvertono una simile sonnolenza. Inoltre, una persona ubriaca si addormenta, immergendosi in un sonno profondo, perdendo una fase importante del pisolino.

Processo di sonno

L'insonnia da alcol può manifestarsi per la prima volta già in questa fase. Il sonno profondo a volte dura fino a mezzanotte e poi è sostituito dall'insonnia. Sebbene nella maggior parte dei casi una persona sia profondamente addormentata fino al mattino, all'alba ci sono già sogni frammentari privi di significato che accompagnano pensieri inquietanti. Già in questa fase, la depressione alcolica inizia a fare effetto..

Fatto interessante. Le persone che soffrono di insonnia alcolica e non hanno consumato alcol per diversi giorni ora si comportano come se avessero un'intossicazione all'1%. Si osservano per letargia, aumento dell'emotività, esaurimento nervoso, ansia, scarsa memoria.

Risveglio

Al mattino, una persona si sente male, ancora non sospetta che lo attenda un persistente disturbo del sonno. Una testa pesante, a volte dolore e nausea, amarezza in bocca: tutti questi sintomi scompariranno durante il giorno. Il periodo di recupero del corpo dipende dalla quantità di bevande alcoliche bevute il giorno prima e dalla salute innata.

È vero, ci sono persone che si sentono molto male per un bicchiere di vino, e meno spesso ci sono cittadini così sani che si svegliano freschi e vigorosi la mattina dopo le vacanze, sebbene abbiano bevuto non meno (o anche di più) gli altri a un banchetto aziendale. Ma non fatevi ingannare, anche un corpo così sano dovrà affrontare ciò che è l'insonnia dopo l'alcol..

Sindrome da astinenza da alcol e insonnia

La sindrome da astinenza da alcol è un complesso di disturbi di diversa natura che si verificano quando si smette di bere regolarmente alcolici. Tuttavia, in pratica, non solo gli alcolisti avidi lo affrontano..

Nei forum su Internet puoi trovare molti argomenti in cui le persone si lamentano della perdita di sonno: “Non dormo bene. Il consumo di alcol potrebbe essere la causa? " Piccole dosi di alcol possono provocare un tale sintomo, per alcune persone diventa un'abitudine e diventa parte integrante della vita. Un brutto sonno attende coloro che hanno avuto una vacanza tempestosa.

Perché sta accadendo e a cosa servono tutte le fasi??

Gli studi hanno dimostrato che il cervello non si addormenta allo stesso tempo, ma in parti. Cioè, l'assenza della fase di dormienza porta al fatto che alcune aree non hanno ricevuto la sua porzione di riposo..

Cosa succede durante il sonno, che è così importante per la salute? Fino a poco tempo, questa domanda non ha avuto risposta e solo studi recenti hanno accidentalmente rivelato la verità: durante il sonno, il cervello espande alcuni canali attraverso i quali vengono rilasciate le tossine.!

Ciò significa che una persona regolarmente privata del sonno soffre letteralmente dell'intossicazione delle cellule cerebrali più importanti. Di cosa è irto? Il fatto che il normale metabolismo sia disturbato, non si verificano né una buona alimentazione né la trasmissione di impulsi elettrici: tutto è disturbato.

Il sonno rapido con bassa ampiezza e alta frequenza del polso è rimasto un mistero fino ad oggi. Finora, nessuno può spiegare il meccanismo del disturbo del sonno negli alcolisti a causa della sua violazione. Ma il suo significato è ovvio. Ciò è indirettamente dovuto al fenomeno del sonno irregolare nel cervello. Cioè, se tutte le fasi del sonno non sono state superate, alcune zone non hanno ricevuto il loro riposo e pulizia..

Come sbarazzarsi dell'insonnia alcolica

Gli esperti avvertono rigorosamente che è assolutamente impossibile combinare l'assunzione di alcol con farmaci per l'insonnia. Queste sono sostanze che si escludono a vicenda, la cui combinazione nel corpo può persino portare all'arresto cardiaco. Non importa quanto tu voglia dormire, non puoi passare dall'alcol a forti sedativi..

Le persone che bevono regolarmente assumono inconsapevolmente quei farmaci che possono ancora essere trovati di pubblico dominio, ma se l'alcol è stato assunto il giorno prima, anche se un po ', anche se il giorno precedente, ma in uno stato di sbornia, la stessa difenidramina non causa il sonno, ma una persona può entrare in terapia intensiva.

L'autotrattamento con sonniferi ha portato i pazienti a uno stato sull'orlo della vita, perché tali farmaci vengono solitamente rilasciati rigorosamente su prescrizione medica.

L'autotrattamento con i sonniferi ha portato i pazienti a uno stato sull'orlo della vita

Ma come essere?

Il primo passo è smettere di bere alcolici. L'alcol e l'insonnia sono compagni costanti. Cos'altro puoi fare? Iscriviti a una palestra e assicurati di prendere l'abitudine di lunghe passeggiate. Questo è il metodo più innocuo e molto efficace per recuperare la salute perduta..

Dopo uno sforzo fisico, un corpo stanco tende ad addormentarsi velocemente ea dormire bene. Il cervello inizierà a ricevere l'ossigeno di cui ha bisogno a seguito dell'attivazione della circolazione sanguigna. Anche bruciare calorie e tensioni muscolari giocherà un ruolo nell'aiutare a migliorare il sonno..

Metodi tradizionali per affrontare l'insonnia dovuti all'uso regolare di bevande alcoliche

Va notato e ricordato che la fitoterapia deve essere trattata con cautela, poiché l'uso di medicinali tradizionali a volte non è diverso dai sonniferi in compresse dopo una sbornia. L'articolo elenca le opzioni di trattamento più innocue..

Tè alla frutta

I tè alla frutta dovrebbero essere menzionati in particolare. In che modo i brodi possono aiutare, se consideriamo il problema in modo obiettivo?

I tè alla frutta contengono una grande quantità di vitamine e oli essenziali, inclusa la preziosa vitamina C, responsabile della rigenerazione vascolare. Complesso vitaminico e oligoelementi attivano processi ematopoietici, riducono il livello di tossine.

Ricetta: due cucchiai di biancospino essiccato e buttare in acqua bollente e far bollire per qualche secondo, quindi togliere dal fuoco e lasciare riposare per 15-20 minuti. Bere una tazza da 200 g prima di andare a letto ogni sera con il miele. Anche se l'insonnia è già passata, puoi continuare a prendere il tè o sostituirlo con un decotto simile di rosa canina o bacche essiccate. Nessuna controindicazione.

Tè verde alla menta e origano

Tra il tè nero e il tè verde, è preferibile il tè verde, poiché ha un effetto calmante. È il tè verde che contiene un'alta concentrazione di vitamina C ed è un blando sedativo..

L'origano ha anche un effetto calmante, allevia il malessere generale. La menta, grazie agli oli essenziali, ha un profumo unico che ha un effetto speciale sulla psiche. Il tè alla menta è sempre utile la sera, poiché ti prepara alla pace e ai pensieri positivi..

Prendi origano e menta in proporzioni uguali, mezzo cucchiaino ciascuno, aggiungi un pizzico di tè verde a foglia (non più di tre petali in modo che il tè non risulti forte) e versa acqua bollente in una tazza da 200 g.

Si consiglia di bere questo brodo prima di coricarsi o nel tardo pomeriggio, ma non al mattino presto, poiché il tè di questa composizione si adatta alla calma. Con un uso prolungato e regolare, il sonno migliorerà gradualmente. Origano e menta dovrebbero essere sempre conservati in un armadio in quanto sono alcuni dei migliori ingredienti per il tè della sera..

Sonno e insonnia dopo aver bevuto alcolici

Le persone che bevono alcol spesso soffrono di disturbi del sonno. Dopo aver bevuto per molti giorni, una persona si sente stanca e può essere molto difficile per lui addormentarsi. L'alcol e l'insonnia sono pericolosi: questa combinazione è causa di ansia, paura, allucinazioni.

Il sonno irrequieto può provocare lo sviluppo di nevrosi e persino il suicidio..

Cause di disturbi del sonno

Si osservano scarso sonno e insonnia a causa degli effetti tossici dell'alcol etilico sul corpo. Dopo le bevande alcoliche:

  • la normale durata del sonno è ridotta;
  • il battito cardiaco aumenta, a causa del quale una persona non riesce a dormire normalmente;
  • come risultato del consumo di una grande quantità di bevande alcoliche, si sviluppa la fame di ossigeno nel cervello;
  • la fase del sonno profondo viene interrotta, a causa della quale il riposo completo è impossibile;
  • c'è la cosiddetta sindrome delle gambe senza riposo, tremori involontari delle mani;
  • ansia senza causa, paura, tensione stanno crescendo;
  • una persona si sveglia anche al minimo suono;
  • si sviluppano allucinazioni uditive e visive.

L'insonnia può anche verificarsi sullo sfondo della sindrome da astinenza da alcol. Durante un periodo di abbuffata prolungata, una persona rimane a lungo in uno stato eccitato. Dopo la fine dell'uso di bevande alcoliche, compaiono varie fobie che ti impediscono di dormire pacificamente.

A causa dell'intossicazione cronica da alcol, sviluppare:

  • mal di testa;
  • ipertensione arteriosa;
  • allucinazioni visive e uditive;
  • fatica cronica;
  • interruzione del tratto gastrointestinale.

Contribuiscono anche allo sviluppo dell'insonnia dopo l'alcol. Inoltre, fumare, guardare film che eccitano il sistema nervoso, aggrava il problema.

Varietà di insonnia alcolica

I medici identificano i seguenti tipi di insonnia con l'alcolismo:

  1. Difficoltà ad addormentarsi. Sullo sfondo dell'etanolo eccessivamente consumato, l'ansia si sviluppa in una persona. I problemi di sonno a lungo termine portano a sovraeccitazione nervosa o, al contrario, paura. Questa fase è caratterizzata da dolori articolari minori.
  2. Sonno irrequieto. Durante la notte, una persona si sveglia spesso. Potrebbe avere incubi.
  3. Insonnia. Una persona vede varie allucinazioni che impediscono il sonno. Sullo sfondo di una forte sbornia, si sviluppa un esaurimento nervoso.
  4. L'insonnia idiopatica si verifica con il bere prolungato o costante. La malattia è caratterizzata da un alto rischio di sviluppare delirio alcolico, nervosismo.

L'insonnia da alcol è causata da un disturbo mentale che si verifica con l'alcolismo avanzato.

Cosa fare se non riesci a dormire dopo aver bevuto alcolici?

Una persona può ripristinare il sonno dopo aver bevuto alcolici senza ricorrere a farmaci. Il loro uso dovrebbe essere coerente con i consigli medici. A casa, i seguenti suggerimenti ti aiuteranno ad addormentarti più facilmente:

  1. Per il mal di testa, si consiglia di bere tè alla menta. Non dovresti assumere analgesici o farmaci antinfiammatori non steroidei perché sono molto tossici se combinati con l'alcol.
  2. Bere molti liquidi a causa della disidratazione.
  3. Se lo stato di salute lo consente, puoi fare una passeggiata all'aria aperta prima di andare a letto..
  4. Se la difficoltà ad addormentarsi è associata alla nausea, puoi bere carbone attivo o brodo di pollo..

Per rimuovere i veleni dal corpo, i medici raccomandano di fare un clistere purificante. Un bagno aiuterà a combattere i disturbi del sonno nell'alcolismo. Tuttavia, non può essere visitato da persone con patologie cardiovascolari e ipertensione arteriosa..

Insonnia dopo abbuffate

L'insonnia dopo un'abbuffata si verifica a causa della reazione del corpo umano all'alcol. All'inizio di un'abbuffata, è ancora stabile, ma se una persona non smette di bere alcolici, i sintomi dell'insonnia aumentano. Dopo un'abbuffata, un paziente con alcolismo fa un sogno, accompagnato da ansia e persino da urla.

Altri segni di insonnia a seguito di un'abbuffata:

  • aumento dell'ansia;
  • paura irragionevole;
  • stanchezza cronica, perdita di forza;
  • sonnolenza diurna;
  • sonnolenza e ritardo mentale.

Nel tempo, una persona che beve costantemente bevande alcoliche perde i normali bioritmi e la solita routine quotidiana viene interrotta.

Come ripristinare il sonno dopo un'abbuffata?

Non sarà possibile ripristinare rapidamente il sonno dopo un'abbuffata, perché c'è una grande quantità di prodotti di decomposizione tossici dell'alcol nel sangue. Occorrono circa 4 giorni per pulire completamente il corpo..

Per rimuovere le tossine, è importante svuotare lo stomaco vomitando artificialmente. Successivamente, è consigliabile assumere enterosorbent (compresse di carbone attivo o Polysorb).

Prima di andare a letto, è necessario ventilare la stanza e bere una tisana di piante che hanno un effetto calmante..

Trattamento patologico

Il trattamento di una persona che non riesce a dormire dopo l'alcol viene effettuato con l'aiuto di farmaci e rimedi popolari.

Cosa puoi prendere per l'insonnia?

Se una persona non riesce a dormire dopo l'alcol, ha bisogno di prendere sedativi e sedativi. Non usare sonniferi: hanno un effetto negativo sul fegato..

I seguenti sedativi ripristinano bene il sonno:

  • Afobazolo;
  • Novopassit;
  • tintura di motherwort o valeriana;
  • Biotredin;
  • Persen;
  • Donormil;
  • Sonilux;
  • Zorex.

Questi farmaci sono disponibili al banco senza prescrizione medica. Il sonno dopo di loro si riprenderà completamente in pochi giorni..

Dopo un'abbuffata, i rimedi popolari aiutano. È utile prendere decotti di erbe medicinali: menta, melissa e motherwort. La salamoia fa bene ai postumi di una sbornia. Si consiglia di includere nella dieta le seguenti verdure e frutta:

  • cavolo;
  • limoni e arance;
  • mandarini;
  • ribes;
  • banane;
  • carota;
  • prugne.

Puoi sbarazzarti dei disturbi del sonno con:

  • tè cono di luppolo;
  • latte caldo con miele;
  • decotto di rosa canina.

Cosa è proibito?

Dopo un'abbuffata, i seguenti farmaci sono severamente vietati:

  1. Fenazepam, Elenium, Sebazon e altri tranquillanti. Causano pericolosi effetti collaterali: depressione, psicosi, disturbi della memoria. Il fenazepam senza prescrizione medica è estremamente pericoloso.
  2. Phenibut. Questo medicinale appartiene a tranquillanti e farmaci nootropici. È vietato prenderlo durante i postumi di una sbornia.
  3. Corvalol e Valocordin, così come altri farmaci con fenobarbital. In combinazione con le bevande alcoliche, questi farmaci provocano danni al sistema nervoso centrale e al fegato. Nei casi più gravi, può svilupparsi il coma.
  4. Paracetamolo e citramone. Queste pillole causano gravi danni al fegato dopo l'alcol..

Assistenza medica di emergenza

In alcune città, puoi chiamare specialisti del servizio narcologico, che ti aiutano a uscire rapidamente dall'abbuffata e sbarazzarti dell'insonnia alcolica. Per questo, vengono eseguite misure di disintossicazione. Al paziente vengono somministrati contagocce contenenti farmaci per purificare il sangue. Per lo più si tratta di soluzioni di acido folico, cloruro di sodio e glucosio.

Gli specialisti di cliniche private iniettano ai pazienti, oltre a questi farmaci, anche vitamine e sonniferi sicuri.

L'aiuto di un narcologo ha un effetto positivo su una persona. Lui:

  • la condizione è stabilizzata;
  • la sensazione di "ritiro" passa;
  • il lavoro del sistema nervoso è normalizzato;
  • il polso e la pressione sanguigna si stabilizzano;
  • elimina la nausea.

Le conseguenze dell'insonnia per il corpo

Anche una persona che dorme dopo un drink serale il giorno successivo ha una diminuzione della produttività del lavoro e il tempo di reazione aumenta. Le persone che usano l'alcol come sonnifero di notte si sentono ancora più stanche al mattino..

L'insonnia a lungo termine ha le seguenti conseguenze per il corpo:

  • stress ossidativo, che influisce negativamente sulla memoria a breve e lungo termine;
  • aumento del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, le più pericolose delle quali sono infarto e ictus;
  • violazione della formazione del tessuto osseo;
  • disturbi metabolici che portano allo sviluppo dell'obesità.

Conclusione

L'insonnia alcolica si verifica a causa degli effetti tossici dell'etanolo sul corpo. Puoi ridurre lo stress, normalizzare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, rimuovere le tossine e ripristinare un sonno sano a casa. Nei casi più gravi, avrai bisogno dell'aiuto urgente di un narcologo o psichiatra.

Alcol e insonnia

L'insonnia alcolica è un cambiamento nella qualità e nella durata del sonno che si verifica a seguito dell'uso prolungato o sistematico di bevande contenenti alcol. La dipendenza irrita le fibre del sistema nervoso, influisce negativamente sulla condizione e sulla funzione dei centri del cervello. Al momento di decidere come sbarazzarsi dell'insonnia causata dal consumo di alcol, potrebbe essere necessario visitare un medico: uno specialista terrà conto di molti criteri e fornirà consigli utili.

Alcol e disturbi del sonno

Entrando nel corpo, l'alcol etilico porta a disfunzioni del sistema nervoso, del fegato. Interrompe i ritmi circadiani. Il pieno recupero del corpo è possibile solo quando durante la notte il sonno passa dalla fase lenta alla fase veloce almeno 3 volte. La produzione di energia, il ripristino della capacità funzionale degli organi viene effettuato durante la fase lenta del sonno. Allo stesso tempo, viene prodotta la melatonina e viene sintetizzato il liquido cerebrospinale - liquido cerebrospinale.

Nelle persone che abusano di alcol, la durata di queste fasi è notevolmente ridotta. Il sonno è caratterizzato da un decorso intermittente, e quindi il corpo non ha il tempo di adempiere a tutte le finalità funzionali finalizzate al recupero. Anche il minimo rumore o fruscio contribuisce al risveglio di una persona. Inoltre, l'intossicazione da alcol provoca i seguenti fenomeni patologici:

  • debilitanti attacchi di mal di testa;
  • aumento persistente della pressione sanguigna;
  • deficit visivo e uditivo;
  • sensazione di debolezza, affaticamento.

I sintomi elencati, causati dall'ingresso di etanolo nel sangue, creano anche condizioni favorevoli per l'insonnia. Se ci sono patologie croniche nel corpo, sotto l'influenza dell'alcol, sono esacerbate.

Come affrontare l'insonnia

In media, l'insonnia con l'alcolismo dura fino a 10 giorni. La condizione è accompagnata da ansia, irritabilità, paura, attacchi di panico e debolezza generale. Questi segni raggiungono il massimo aggravamento nei primi giorni: in questo momento, il corpo ha bisogno di essere ripristinato. Un approccio completo alla risoluzione del problema aiuterà a normalizzare il sonno, dal miglioramento delle condizioni del sonno all'uso di decotti utili e all'implementazione dei metodi di medicina tradizionale.

Suggerimenti per la gestione del sonno

Da cosa fare senza contattare uno specialista:

  • Regola il bilancio idrico: devi consumare almeno 1,5 litri di acqua purificata al giorno. Saranno utili composte, succhi, kvas, acqua minerale, salamoia. Assumere caffè, bevande energetiche, cola è categoricamente controindicato. Puoi bere il tè, ma non prima di andare a letto e non prepararlo a una forte concentrazione. È anche importante integrare il consumo di zucchero con lo zucchero: il corpo riceverà la quantità richiesta di glucosio e affronterà rapidamente l'elaborazione e l'eliminazione degli alcaloidi..
  • Rivedi la dieta a favore dei cibi vegetali. Frutta e verdura rimuovono intensamente gli alcaloidi dal corpo. Gli agrumi e le mele sono particolarmente bravi in ​​questo compito, poiché contengono un'alta concentrazione di vitamina C.Integrare il cibo con le cipolle. Le sostanze presenti in esso forniscono un effetto antiossidante.
  • Fare un semicupio la sera dall'acqua fresca (non fredda!). La durata ottimale della procedura è di 6 minuti.
  • Il bagno è un buon metodo per rimuovere rapidamente i composti alcolici dal corpo quando l'insonnia da sbornia è preoccupante. Il vapore combinato con i trattamenti dell'acqua sono condizioni favorevoli per normalizzare il sonno. È importante notare che una visita al bagno, alla sauna è utile, ma a condizione che il paziente non soffra di malattie del sistema cardiovascolare.
  • Un bicchiere di kefir acido con l'aggiunta di un cucchiaio di miele eliminerà la sensazione di nebbia alla testa.

Devi anche capire che la temperatura nella stanza dovrebbe essere moderata, assicurati di ventilare la stanza.

Farmaci da banco per l'insonnia

Se soffri di insonnia dopo l'alcol, i seguenti rimedi ti aiuteranno:

  • Melaxen. Contiene un analogo sintetico dell'ormone del sonno. Allevia l'ansia, normalizza il sonno, i bioritmi. Accelera il processo di addormentamento e dopo il risveglio non c'è sensazione di letargia, debolezza.
  • Motherwort Forte. Calma, rimuove l'ansia, aiuta a raggiungere il rilassamento.
  • Compresse di valeriana. Allevia l'ansia, la paura; allevia gli attacchi di nervosismo.
  • Persen. Lenisce, elimina l'irritabilità, normalizza la qualità e la durata del sonno.

Con estrema cautela, i sonniferi devono essere presi da persone che, sullo sfondo del rifiuto dell'alcol, hanno una sindrome da astinenza.

Inoltre, durante l'intero periodo di trattamento, è consigliabile utilizzare carbone attivo. La raccomandazione è particolarmente utile per le persone che soffrono di insonnia dopo un'abbuffata, piuttosto che come risultato di una singola assunzione di alcol. Le molecole del farmaco legano l'etanolo presente nel sangue, lo rimuovono dal corpo, fornendo così la disintossicazione. Dopodiché, l'attività del cervello viene normalizzata, il sonno migliora. Il sorbente è preso dal calcolo di 1 tabella. per 10 kg di peso del paziente, ma a condizione che il dosaggio sia di 1 tavolo. il farmaco è di 250 mg.

Erbe per l'insonnia

L'insonnia dopo l'abbuffata è ben controllata dalle seguenti erbe:

  • La combinazione di erba di San Giovanni, calendula e camomilla è considerata la più efficace per la rapida eliminazione delle sostanze nocive dal corpo. Inoltre, grazie a questa bevanda, sarà possibile reintegrare la quantità di energia mancante. Inoltre, la camomilla può essere prodotta separatamente dalle erbe menzionate: una tale bevanda fornirà un effetto calmante..
  • Un decotto di biancospino facilita notevolmente l'addormentamento, migliora la capacità funzionale di organi e sistemi.
  • Per l'eliminazione accelerata dell'alcol dal corpo, è necessaria una buona attività del tratto digestivo. Per migliorare la digestione, fare un bagno caldo con aggiunta di timo.
  • Decotto alla menta - lenisce, elimina il nervosismo, elimina il mal di testa, normalizza la pressione sanguigna, migliora la funzione intestinale.

L'insonnia sullo sfondo o dovuta all'alcolismo è una patologia che può verificarsi nelle persone, indipendentemente dal sesso, dall'età e dal volume delle bevande alcoliche bevute. L'etanolo provoca intossicazione di tutti i tessuti, interrompe i processi biochimici del corpo, altera il metabolismo. Durante il trattamento e l'assunzione di sonniferi, l'uso di bevande alcoliche è severamente vietato. L'etanolo aumenterà l'effetto dei farmaci utilizzati, rallenterà il loro effetto o influirà in modo completamente imprevedibile - ad esempio, può causare un disturbo del sistema nervoso, malfunzionamento del cuore, disturbi della memoria.

Insonnia alcolica: il meccanismo di sviluppo e metodi di trattamento di uno stato anormale del corpo

Il sonno è un importante processo fisiologico. Durante il sonno, tutti gli organi interni e i sistemi vengono ripristinati.

Un buon riposo notturno è particolarmente importante per mantenere il normale sistema nervoso e la funzione cerebrale..

I disturbi del sonno possono verificarsi per una serie di motivi, uno dei quali è l'alcolismo. Questo articolo descrive i pericoli dell'insonnia alcolica.

Le principali cause di insonnia

Dopo aver preso una piccola dose di alcol, ogni persona ha avuto la possibilità di provare un senso di relax. Dopo l'alcol, vuoi dormire, quindi spesso viene preso di notte..

In effetti, l'alcol etilico ha un effetto ipnotico. Allora perché le persone si lamentano di insonnia dopo aver bevuto alcolici??

Il fatto è che i ritmi circadiani sono regolati da alcune parti del cervello che producono l'ormone del sonno. L'alcol etilico distrugge le cellule cerebrali, causando profonde disfunzioni.

Interruzione delle fasi del sonno sotto l'influenza dell'alcol

Durante il riposo notturno si alternano due fasi del sonno:

  1. lento quando una persona si addormenta,
  2. veloce, quando una persona cade in un sonno profondo pieno di sogni.

Dopo aver bevuto alcol, inizia immediatamente la fase del sonno profondo, scavalcando quella iniziale (lenta). Di conseguenza, le fasi del sonno vengono interrotte e, di conseguenza, si verifica l'insonnia..

Inoltre, non è assolutamente importante la frequenza con cui una persona assume alcol. Questa condizione spesso accompagna gli alcolisti cronici e le persone che assumono alcol di tanto in tanto..

Disturbi del sonno dopo l'alcol

Ogni persona sana dovrebbe dormire almeno 7-8 ore durante la notte. Il tempo di sonno consiste di cinque cicli, ciascuno dei quali è diviso in due fasi: lento e veloce.

La durata del sonno a onde lente, quando una persona si addormenta, è questione di minuti. Ma al mattino, il sonno è molto forte ed è accompagnato dai sogni più vividi..

L'influenza dell'alcol sul processo di addormentarsi

L'insonnia alcolica è un compagno per tutte le persone che abusano di alcol. E la ragione del suo verificarsi risiede nel fatto che sotto l'influenza dell'etanolo, le cellule cerebrali subiscono la carenza di ossigeno..

Carenza di ossigeno nel cervello dovuta all'azione dell'etanolo

La persona si sente stanca e assonnata. Ma non sono causati dal rilassamento, ma dalla mancanza di ossigeno..

Una condizione simile è vissuta da persone con anemia. Sotto l'influenza dell'etanolo, si addormenta rapidamente, ma l'alcolista si immerge immediatamente in una fase di sonno profondo, scavalcando il lento.

Ma è durante la fase lenta che ogni parte del cervello si spegne gradualmente e si prepara a un buon riposo. Ciò significa che il cervello non si riposa dopo l'alcol..

L'effetto dell'alcol sul sonno profondo

Dopo aver bevuto e essersi addormentati, nella maggior parte dei casi i tossicodipendenti alcolici si svegliano dopo mezzanotte e non riescono più ad addormentarsi.

Essendo sopravvissuti a molte di queste notti, stanno cercando di trovare la salvezza nei farmaci che contengono sonniferi. Ma i sonniferi per l'insonnia alcolica non sono una via per la salvezza, ma una strada per la terapia intensiva..

L'effetto dell'alcol sul risveglio

Dopo aver trascorso una notte insonne e essersi alzati dal letto la mattina, le persone provano tutti i piaceri di una sbornia. Naturalmente, i postumi di una sbornia non durano per sempre..

Sindrome da sbornia al mattino

Tutti i sintomi spiacevoli scompariranno in 1-2 giorni (a seconda della quantità di alcol consumata). Ma le notti insonni accompagneranno una persona per molto tempo.

Tipi di insonnia

L'insonnia può essere osservata non solo con l'alcolismo, ma anche con un'assunzione una tantum di bevande alcoliche. In quest'ultimo caso, può essere accompagnato da difficoltà ad addormentarsi e sonno superficiale..

A seconda delle violazioni, gli esperti suddividono l'insonnia alcolica in diversi tipi. Con un lungo periodo di addormentarsi. Dopo aver assunto alcol, una persona non può addormentarsi, di notte può spesso svegliarsi, reagendo a qualsiasi rumore o fruscio.

Di conseguenza, il corpo viene privato del giusto riposo. Questo tipo è accompagnato da tensione nervosa, mal di testa e dolori articolari..

Sonno superficiale dopo aver bevuto alcolici

Idiopatico. Questo tipo di disturbo è tipico delle persone che soffrono di una forma cronica di alcolismo. La costante mancanza di sonno provoca sonnolenza e disfunzioni del sistema nervoso centrale. Puoi eliminare la malattia solo eliminando completamente la dipendenza da alcol..

Sonno superficiale. L'alcolista soffre di incubi per tutta la notte e quando si sveglia la mattina si sente stanco e debole. Anche abbandonando completamente l'alcol, una persona sperimenta uno sforzo nervoso..

In questo caso, è necessario contattare uno specialista. Aiuterà a sbarazzarsi dell'insonnia dopo l'alcol e migliorerà la salute generale..

Metodi per il trattamento dell'insonnia alcolica

Puoi normalizzare il sonno, ma questo dovrebbe essere fatto solo sotto la supervisione di uno specialista. I sonniferi e i sedativi non devono essere assunti in modo sconsiderato, poiché in combinazione con l'alcol possono portare all'arresto cardiaco.

L'uso di contagocce per eliminare l'insonnia alcolica

È necessario iniziare il trattamento con misure di disintossicazione che aiuteranno il corpo a purificarsi dai prodotti di decadimento dell'etanolo e normalizzare le condizioni generali del paziente.

Trattamento farmacologico

Qualsiasi farmaco può essere assunto solo come indicato da un narcologo.

A seconda della gravità delle condizioni del paziente, vengono prescritti i seguenti gruppi di farmaci per il trattamento dell'insonnia alcolica:

  • sedativi, che aiuteranno a far fronte alla tensione nervosa,
  • lenitivo, aiutando a migliorare le funzioni del sistema nervoso centrale e del sistema cardiovascolare,
  • psicotropo (prescritto solo per disturbi gravi che si sono manifestati sullo sfondo di alcolismo prolungato).

Gli assorbenti (carbone attivo, ecc.) Aiutano a rimuovere i segni di intossicazione. Nei casi più gravi, al paziente vengono prescritti contagocce.

Rimedi popolari

Cosa fare con l'insonnia alcolica se non vuoi vedere uno specialista?

Infuso di origano per il trattamento dell'insonnia alcolica

Quanto segue aiuterà ad affrontarlo:

  1. atmosfera tranquilla in casa, intesa reciproca con la famiglia e gli amici,
  2. coprire le finestre con tende scure,
  3. regolare ventilazione della camera da letto.

È importante bere molti liquidi per aiutare a scovare le tossine dal corpo..

Puoi bere acqua minerale, succhi appena spremuti, infusi delle seguenti erbe medicinali:

  • camomilla,
  • menta,
  • origano.

È utile preparare un decotto di biancospino e rosa canina. Verdura e frutta dovrebbero essere incluse nella dieta quotidiana per aiutare ad eliminare la carenza di vitamine e minerali.

Esercizi mattutini regolari per aiutare con l'insonnia alcolica

È importante camminare di più, fare esercizi mattutini e fare jogging prima di andare a letto. Per il periodo del trattamento, dovresti smettere di bere tè e caffè, poiché contengono teina e caffeina, che aumentano la tensione nervosa. È necessario eliminare completamente l'uso di alcol, il principale fattore provocatorio.

Conclusione

I sintomi dell'insonnia alcolica possono manifestarsi non solo con l'uso regolare di alcol, ma anche dopo una libagione occasionale.

Non dovrebbero essere ignorati, poiché la qualità del sonno disturbata causa privazione cronica del sonno e tensione nervosa..

Puoi anche curare l'insonnia a casa. Ma è molto più efficace affidare la soluzione del problema a uno specialista..

Insonnia con i postumi di una sbornia: cosa fare a casa

Cause di disturbi del sonno

Si osservano scarso sonno e insonnia a causa degli effetti tossici dell'alcol etilico sul corpo. Dopo le bevande alcoliche:

  • la normale durata del sonno è ridotta;
  • il battito cardiaco aumenta, a causa del quale una persona non riesce a dormire normalmente;
  • come risultato del consumo di una grande quantità di bevande alcoliche, si sviluppa la fame di ossigeno nel cervello;
  • la fase del sonno profondo viene interrotta, a causa della quale il riposo completo è impossibile;
  • c'è la cosiddetta sindrome delle gambe senza riposo, tremori involontari delle mani;
  • ansia senza causa, paura, tensione stanno crescendo;
  • una persona si sveglia anche al minimo suono;
  • si sviluppano allucinazioni uditive e visive.

L'insonnia può anche verificarsi sullo sfondo della sindrome da astinenza da alcol. Durante un periodo di abbuffata prolungata, una persona rimane a lungo in uno stato eccitato. Dopo la fine dell'uso di bevande alcoliche, compaiono varie fobie che ti impediscono di dormire pacificamente.

A causa dell'intossicazione cronica da alcol, sviluppare:

  • mal di testa;
  • ipertensione arteriosa;
  • allucinazioni visive e uditive;
  • fatica cronica;
  • interruzione del tratto gastrointestinale.

Contribuiscono anche allo sviluppo dell'insonnia dopo l'alcol. Inoltre, fumare, guardare film che eccitano il sistema nervoso, aggrava il problema.

Varietà di insonnia alcolica

I medici identificano i seguenti tipi di insonnia con l'alcolismo:

  1. Difficoltà ad addormentarsi. Sullo sfondo dell'etanolo eccessivamente consumato, l'ansia si sviluppa in una persona. I problemi di sonno a lungo termine portano a sovraeccitazione nervosa o, al contrario, paura. Questa fase è caratterizzata da dolori articolari minori.
  2. Sonno irrequieto. Durante la notte, una persona si sveglia spesso. Potrebbe avere incubi.
  3. Insonnia. Una persona vede varie allucinazioni che impediscono il sonno. Sullo sfondo di una forte sbornia, si sviluppa un esaurimento nervoso.
  4. L'insonnia idiopatica si verifica con il bere prolungato o costante. La malattia è caratterizzata da un alto rischio di sviluppare delirio alcolico, nervosismo.

L'insonnia da alcol è causata da un disturbo mentale che si verifica con l'alcolismo avanzato.

Cosa fare se non riesci a dormire dopo aver bevuto alcolici?

Una persona può ripristinare il sonno dopo aver bevuto alcolici senza ricorrere a farmaci. Il loro uso dovrebbe essere coerente con i consigli medici. A casa, i seguenti suggerimenti ti aiuteranno ad addormentarti più facilmente:

  1. Per il mal di testa, si consiglia di bere tè alla menta. Non dovresti assumere analgesici o farmaci antinfiammatori non steroidei perché sono molto tossici se combinati con l'alcol.
  2. Bere molti liquidi a causa della disidratazione.
  3. Se lo stato di salute lo consente, puoi fare una passeggiata all'aria aperta prima di andare a letto..
  4. Se la difficoltà ad addormentarsi è associata alla nausea, puoi bere carbone attivo o brodo di pollo..

Per rimuovere i veleni dal corpo, i medici raccomandano di fare un clistere purificante. Un bagno aiuterà a combattere i disturbi del sonno nell'alcolismo. Tuttavia, non può essere visitato da persone con patologie cardiovascolari e ipertensione arteriosa..

Droghe postumi di una sbornia

Se le condizioni di una persona lascia davvero molto a desiderare, è preferibile utilizzare farmaci che alleviano i sintomi spiacevoli della sindrome da sbornia invece dei sonniferi. Quando il benessere generale si stabilizzerà, sarà molto più facile addormentarsi..

Cosa si può prendere:

  • assorbenti: carbone attivo, carbone bianco, Enterosgel, Smektu, Atoksil, Sorbex;
  • da nausea e vomito - "Cerucal", "Storione", "Metoclopramide";
  • per il mal di testa - aspirina, analgin, ibuprofene;
  • farmaci complessi creati appositamente per il trattamento dei postumi di una sbornia - "Alka-Seltzer", "Alka-Prim", "DrinkOFF", "Zorex", "Piel-Alko", "Medichronal".

Insonnia dopo abbuffate

L'insonnia dopo un'abbuffata si verifica a causa della reazione del corpo umano all'alcol. All'inizio di un'abbuffata, è ancora stabile, ma se una persona non smette di bere alcolici, i sintomi dell'insonnia aumentano. Dopo un'abbuffata, un paziente con alcolismo fa un sogno, accompagnato da ansia e persino da urla.

Altri segni di insonnia a seguito di un'abbuffata:

  • aumento dell'ansia;
  • paura irragionevole;
  • stanchezza cronica, perdita di forza;
  • sonnolenza diurna;
  • sonnolenza e ritardo mentale.

Nel tempo, una persona che beve costantemente bevande alcoliche perde i normali bioritmi e la solita routine quotidiana viene interrotta.

Puoi bere alcolici per dormire

Non combattere la sbornia o l'insonnia regolare con l'alcol. L'abitudine di "bere qualcosa" prima di andare a letto sarà molto difficile da eliminare. Una persona inizia ad addormentarsi male senza bere - e quindi è costretta a bere ogni giorno, e questa è una strada diretta all'alcolismo. Ecco un commento di un visitatore del nostro sito che ha riscontrato questo problema:

“A volte bevo un litro di chiaro di luna al giorno. beh, pessime condizioni ogni giorno, voglio smettere del tutto, il problema è che non riesco a dormire. ma forse non proprio in questo, dimmi come smettere. Devi abbandonare completamente o ridurre gradualmente la dose, o andare stupidamente e andare al trattamento della dipendenza? "

E questo non è l'unico commento di questo tipo. Pertanto, non affidare il tuo sonno all'alcol. Per l'insonnia, è più saggio usare un sonnifero leggero, uno dei elencati all'inizio di questo articolo..

Come ripristinare il sonno dopo un'abbuffata?

Non sarà possibile ripristinare rapidamente il sonno dopo un'abbuffata, perché c'è una grande quantità di prodotti di decomposizione tossici dell'alcol nel sangue. Occorrono circa 4 giorni per pulire completamente il corpo..

Per rimuovere le tossine, è importante svuotare lo stomaco vomitando artificialmente. Successivamente, è consigliabile assumere enterosorbent (compresse di carbone attivo o Polysorb).

Prima di andare a letto, è necessario ventilare la stanza e bere una tisana di piante che hanno un effetto calmante..

Metodi tradizionali

Le persone spesso cercano di combattere l'insonnia dopo un'abbuffata con rimedi popolari, testati da molte generazioni. I più apprezzati sono i seguenti:

  • Tintura di coni di luppolo. Per preparare il prodotto, prendere 2 cucchiai di materie prime e versare 200 ml di acqua calda. Il liquido deve essere infuso per almeno mezz'ora. Successivamente, filtrare l'infuso e bere prima dei pasti, un cucchiaio tre volte al giorno. È un efficace rimedio senza farmaci per il trattamento dell'insonnia causata dall'intossicazione da alcol..
  • Infuso di menta. Per preparare, 2 cucchiai di foglie fresche lavate della pianta devono essere cotte a vapore con un bicchiere di acqua bollente e lasciate fermentare per 30 minuti. Bere freddo, mezzo bicchiere, due volte al giorno. Puoi aggiungere un po 'di miele naturale all'infuso risultante.
  • Infuso di biancospino. In un bicchiere di acqua bollente, preparare 2 cucchiai di biancospino, lasciare fermentare per 20 minuti. Bere il volume di infusione risultante in due dosi, al mattino e alla sera.
  • Brodo d'avena. Versare 100 g di grani senza sbucciare con un litro d'acqua, mettere a fuoco e far bollire per 20 minuti. Il prodotto dovrebbe raffreddarsi. Prendilo prima dei pasti, due volte al giorno, bevendo 200 ml ogni volta. Questo metodo di trattamento domiciliare non solo ti consente di addormentarti più velocemente, ma disintossica anche efficacemente il corpo dalle tossine formate durante la degradazione dell'alcol..
  • Kefir con miele. Sciogliere un cucchiaio di miele in 200 ml di prodotto a base di latte fermentato e bere la bevanda risultante immediatamente prima di coricarsi.

L'esperienza popolare suggerisce che ci sono alcuni alimenti che possono aiutare a combattere i sintomi della sbornia e possono migliorare il sonno. Si consiglia di mangiare frutta e verdura fresca, che contengono una grande quantità di vitamine e antiossidanti, che sono particolarmente necessarie per il corpo, avvelenato dai prodotti di degradazione dell'alcol. Questi includono:

  • carota;
  • bacche di rosa canina;
  • cavolo;
  • limoni;
  • frutti di ribes nero e rosso;
  • arance.

Inoltre, con i postumi di una sbornia e dopo un'abbuffata, si consiglia di bere acque minerali con un basso livello di alcali. Un'altra "bevanda" utile per i postumi di una sbornia è il brodo di pollo naturale..

Metodi alternativi di trattamento implicano anche lavaggi frequenti con acqua fredda: le sostanze nocive vengono rilasciate attivamente attraverso i pori della pelle..

Trattamento patologico

Il trattamento di una persona che non riesce a dormire dopo l'alcol viene effettuato con l'aiuto di farmaci e rimedi popolari.

Cosa puoi prendere per l'insonnia?

Se una persona non riesce a dormire dopo l'alcol, ha bisogno di prendere sedativi e sedativi. Non usare sonniferi: hanno un effetto negativo sul fegato..

I seguenti sedativi ripristinano bene il sonno:

  • Afobazolo;
  • Novopassit;
  • tintura di motherwort o valeriana;
  • Biotredin;
  • Persen;
  • Donormil;
  • Sonilux;
  • Zorex.

Questi farmaci sono disponibili al banco senza prescrizione medica. Il sonno dopo di loro si riprenderà completamente in pochi giorni..

Dopo un'abbuffata, i rimedi popolari aiutano. È utile prendere decotti di erbe medicinali: menta, melissa e motherwort. La salamoia fa bene ai postumi di una sbornia. Si consiglia di includere nella dieta le seguenti verdure e frutta:

  • cavolo;
  • limoni e arance;
  • mandarini;
  • ribes;
  • banane;
  • carota;
  • prugne.

Puoi sbarazzarti dei disturbi del sonno con:

  • tè cono di luppolo;
  • latte caldo con miele;
  • decotto di rosa canina.

Cosa è proibito?

Dopo un'abbuffata, i seguenti farmaci sono severamente vietati:

  1. Fenazepam, Elenium, Sebazon e altri tranquillanti. Causano pericolosi effetti collaterali: depressione, psicosi, disturbi della memoria. Il fenazepam senza prescrizione medica è estremamente pericoloso.
  2. Phenibut. Questo medicinale appartiene a tranquillanti e farmaci nootropici. È vietato prenderlo durante i postumi di una sbornia.
  3. Corvalol e Valocordin, così come altri farmaci con fenobarbital. In combinazione con le bevande alcoliche, questi farmaci provocano danni al sistema nervoso centrale e al fegato. Nei casi più gravi, può svilupparsi il coma.
  4. Paracetamolo e citramone. Queste pillole causano gravi danni al fegato dopo l'alcol..

Sedativi

Puoi sbarazzarti dell'insonnia dopo un'abbuffata prolungata e sopprimere l'aumento dell'ansia con l'aiuto di sedativi..

I sedativi riducono la gravità dei sintomi neurologici. Con i postumi di una sbornia, dovresti prendere formulazioni naturali o rimedi omeopatici. Permesso:

  • "Novo-Passit";
  • "Glycine";
  • Sonilux;
  • "Passidorm";
  • "Persen";
  • valeriana;
  • motherwort (in qualsiasi forma di dosaggio).

Quando si assumono sedativi, il dosaggio consentito non deve essere superato, altrimenti il ​​sistema cardiovascolare potrebbe non funzionare correttamente..

Assistenza medica di emergenza

In alcune città, puoi chiamare specialisti del servizio narcologico, che ti aiutano a uscire rapidamente dall'abbuffata e sbarazzarti dell'insonnia alcolica. Per questo, vengono eseguite misure di disintossicazione. Al paziente vengono somministrati contagocce contenenti farmaci per purificare il sangue. Per lo più si tratta di soluzioni di acido folico, cloruro di sodio e glucosio.

Gli specialisti di cliniche private iniettano ai pazienti, oltre a questi farmaci, anche vitamine e sonniferi sicuri.

L'aiuto di un narcologo ha un effetto positivo su una persona. Lui:

  • la condizione è stabilizzata;
  • la sensazione di "ritiro" passa;
  • il lavoro del sistema nervoso è normalizzato;
  • il polso e la pressione sanguigna si stabilizzano;
  • elimina la nausea.

Le conseguenze dell'insonnia per il corpo

Anche una persona che dorme dopo un drink serale il giorno successivo ha una diminuzione della produttività del lavoro e il tempo di reazione aumenta. Le persone che usano l'alcol come sonnifero di notte si sentono ancora più stanche al mattino..

L'insonnia a lungo termine ha le seguenti conseguenze per il corpo:

  • stress ossidativo, che influisce negativamente sulla memoria a breve e lungo termine;
  • aumento del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, le più pericolose delle quali sono infarto e ictus;
  • violazione della formazione del tessuto osseo;
  • disturbi metabolici che portano allo sviluppo dell'obesità.

Processo di addormentarsi

Il sonno normale è caratterizzato da una chiusura della coscienza, relativa immobilità e una diminuzione della risposta agli stimoli esterni. Tuttavia, questo non significa che anche i processi nel corpo "si addormentano". Il consumo di ossigeno da parte del cervello aumenta periodicamente, gli ormoni vengono rilasciati. Ciò significa che il metabolismo si verifica nel cervello..

Leggi anche: Preparativi per rimuovere dal bere forte

Tra gli altri meccanismi, il sistema nervoso autonomo (ANS) è responsabile del processo di addormentamento. La parte simpatica del sistema nervoso autonomo migliora il metabolismo, attiva il corpo e aumenta l'eccitabilità. Il reparto parasimpatico ripristina le riserve energetiche, regola l'attività vitale durante il riposo. L'ANS regola anche il rilascio di ormoni e neurotrasmettitori, uno dei quali è la melatonina.

Inoltre, il sistema nervoso autonomo è coinvolto nella formazione della memoria. Fornisce la transizione delle informazioni dal breve al lungo termine. Normalmente, i processi nel sistema nervoso autonomo assicurano il lavoro armonioso e ben coordinato del corpo. Un sonno profondo e profondo che porta riposo e vigore è un segno di tale armonia. Con la violazione delle sue fasi, gli incubi sono associati al bere.