5 segni di alcolismo. Controllo delle dipendenze

In questo articolo imparerai il modo più semplice per identificare i primi segni di alcolismo in una persona. Vale la pena suonare l'allarme o non è così spaventoso?

L'elenco contiene 5 principali segni di alcolismo. Anche se c'è un segno, è sicuro dire che una persona ha dipendenza da alcol.

Se vuoi aiutare una persona, prima di tutto, devi capire tu stesso cos'è l'alcolismo per poter trasmettere questo messaggio a una persona che beve..

La persona stessa spesso nega di soffrire di alcolismo. Dopotutto, poche persone vogliono ammettere la loro dipendenza. Pertanto, una persona si difende in ogni modo possibile dai tentativi di condannarsi per alcolismo, quindi protegge la sua dipendenza, privandosi della possibilità di guarigione..

Come distruggere tutte le scuse per la dipendenza che ho scritto nell'articolo Come determinare se esiste una dipendenza da alcol.

Ricorda che riconoscere i segni dell'alcolismo è il primo passo verso la sobrietà..

La consapevolezza del problema è metà della soluzione.

E finché una persona nega la sua dipendenza, niente si muoverà..

Quindi, ecco un elenco di segni di alcolismo, con il quale puoi determinare inequivocabilmente che una persona ha dipendenza da alcol.

Segni di alcolismo. Elenco

Segno # 1. Perdita di controllo su ciò che bevi

Il primo segno di alcolismo è che una persona perde il controllo sulla bevanda.

  • Quando inizia a bere è difficile per lui smettere,
  • Una persona spesso si ubriaca in uno stato di ubriachezza profonda.,
  • Più spesso beve finché non è fisicamente in grado di versare alcol in se stesso,

Questa si chiama perdita di controllo..

Non importa quanto spesso una persona beve alcolici o che tipo di alcol preferisce (può anche essere birra). Un'altra cosa è importante, segui:

  • Una persona perde il controllo su ciò che beve?
  • Può un uomo bere una bottiglia di birra e fermarsi?

In caso contrario, e noti frequenti guasti quando una persona beve molto di più di quanto inizialmente previsto di bere, questo è un chiaro segno di alcolismo.

Segno numero 2. Per sempre umore depresso nella sobrietà

Il secondo segno di alcolismo è associato al fatto che una persona si sente depressa e depressa per la maggior parte del tempo nella sobrietà..

Quando non ha accesso all'alcol, il suo umore è depresso, irritato il più delle volte, una persona è sempre insoddisfatta di qualcosa. Questo è un chiaro segno di alcolismo..

Lo stato negativo predominante nella sobrietà è associato ai sintomi di astinenza.

La sindrome da astinenza è una condizione psicofisica che causa dolore e disfunzione quando una persona è privata dell'accesso all'alcol. (leggi di più nell'articolo Sintomi da astinenza).

Inoltre, una persona dipendente è caratterizzata da aggressività e isolamento nella sobrietà..

Prova dolore per non bere alcolici, e quindi proietta questo stato interno negativo su circostanze esterne: sulle persone più vicine e sulle circostanze della vita. Questa è chiamata proiezione del dolore..

La persona non capisce che il dolore è causato dall'uso di alcol in passato.

E per smettere di provare angoscia interiore, devi solo smettere di bere alcolici e passare il periodo di astinenza..

Su quanto dura il periodo di astinenza, ho scritto nell'articolo Quando arriva il punto di sobrietà?

Segno numero 3. Bruschi sbalzi d'umore con la possibilità di bere

Il prossimo segno di alcolismo. Quando una persona ha l'opportunità di bere, il suo umore cambia improvvisamente in positivo, il pensiero si schiarisce temporaneamente.

Il tossicodipendente inizia a comportarsi in modo energico e allegro.

Questo segno di alcolismo è associato al fatto che una persona ha inconsciamente pianificato un drink prima, non vedeva l'ora di farlo per soddisfare le sue voglie interne di alcol.

Quando non beve, è in stand-by e fuori dal mondo, in attesa di poter fuggire nel mondo degli alcolisti..

Avendo ricevuto l'opportunità tanto attesa di soddisfare le voglie di alcol, inizia inconsciamente a gioire.

Inoltre, questo segno di alcolismo include il fatto che solo quando sei ubriaco vedi una persona gioiosa e allegra.

Segno numero 4. Negazione dell'alcolismo

Il quarto segno di alcolismo.

  • La persona dipendente stessa in ogni modo possibile nega la sua dipendenza,
  • Nega la sua dipendenza da alcol,
  • Protegge e giustifica il suo utilizzo.

L'alcolismo è, prima di tutto, una malattia del rifiuto.

  • Più una persona è coinvolta nell'alcolismo, più nega la sua dipendenza.,
  • Una persona ha una serie di buone ragioni per cui ha bisogno di bere alcolici.,
  • Quando cerca di far notare a una persona la sua dipendenza, reagisce in modo brusco e aggressivo.

Segno # 5. Cogliere ogni occasione per bere

L'ultimo segno di alcolismo è:

  • Quando possibile, una persona cerca di bere,
  • Usa qualsiasi scusa per versarsi dentro l'alcol..

Per esempio:

  • Escursione da visitare,
  • Cena in un bar,
  • Fine settimana,
  • Vacanze,
  • Tempo libero,
  • Vacanza.

Tutti i pensieri umani ruotano attorno all'idea di bere per alleviare la tensione nata dalla dipendenza da alcol. Pertanto, cerca qualsiasi scusa sociale per mascherare la sua dipendenza e il desiderio di alcol..

A poco a poco, l'intera vita di una persona inizia a essere costruita attorno a:

  1. bevendo alcool,
  2. sbarazzarsi degli effetti dell'alcol,
  3. preparazione per l'uso.

Questo è chiamato il ciclo della dipendenza.

Segni progressivi di alcolismo

Nel tempo compaiono nuovi segni progressivi di alcolismo:

  • La tolleranza all'alcol aumenta: una persona ha bisogno di sempre più alcol per ottenere lo stesso sballo.
  • La persona smette di ottenere lo stesso effetto dalla bevanda.
  • I suoi problemi mentali diventano evidenti: ritiro, aggressività, irritabilità, apatia, depressione nella sobrietà diventano permanenti..
  • Si sviluppano dipendenze parallele: fumo, dipendenza dal gioco, masturbazione, dipendenza sessuale, eccesso di cibo.
  • Una persona sviluppa rigidità di pensiero (inflessibilità), espressa nell'incapacità di adattarsi alle circostanze, cambiare il suo comportamento e cambiare l'approccio alla risoluzione dei problemi.

Tutto ciò è dovuto al fatto che l'alcolismo e lo stesso comportamento di dipendenza progrediscono sempre e, nel tempo, smettono di dare a una persona il rilassamento desiderato.

Spero che con l'aiuto di questo articolo tu abbia acquisito la conoscenza di come identificare i segni dell'alcolismo.

Non chiudere gli occhi se i segni dell'alcolismo sono sul tuo viso. Non diventerà più facile, ma il problema peggiorerà.

Ricorda che prima inizi a fare qualcosa, minori saranno le conseguenze..

Una vita sobria è molto migliore e migliore dell'alcolismo!

(10 voti valutazione: 4.40 su 5)
Arseny Kaisarov in caricamento.

Alcolismo maschile: segni, cause e conseguenze

Secondo le statistiche, gli uomini hanno il doppio delle probabilità di soffrire di dipendenza da alcol. La nostra società ritiene assolutamente normale consumare regolarmente bevande alcoliche, nonostante il fatto che le conseguenze dell'alcolismo negli uomini siano molto deplorevoli sia per lui che per la sua famiglia..

Questa opinione è, ovviamente, disastrosa e dovrebbe essere riconsiderata. L'alcolismo è una malattia grave che distrugge la psiche e la salute generale di una persona. Richiede un approccio medico completo. Come dimostra la pratica, anche la birra porta a un alcolismo stabile. È con lui che inizia questa malattia e in seguito una persona passa all'alcol forte.

Segni esterni di alcolismo

La dipendenza si forma e si sviluppa gradualmente, passo dopo passo. È possibile riconoscere la presenza di alcolismo e il suo sviluppo da una serie di segni caratteristici di alcolismo negli uomini. Psicologi e narcologi hanno sviluppato i principali sintomi con cui è possibile riconoscere l'alcolismo incipiente:

  • una voglia irresistibile di alcol, una persona sta cercando le ragioni più strane per giustificare il suo desiderio di bere;
  • aggressività nei confronti di familiari, amici, colleghi di lavoro;
  • letargia e stanchezza;
  • disturbi del linguaggio;
  • disturbi del sistema locomotore;
  • familiarità nel trattare con estranei;
  • apatia, sbalzi d'umore;
  • deterioramento del benessere generale.

Questi sono i primi segni dell'inizio dell'alcolismo, che può durare fino a 10 anni. In questa fase, è facile non vederli, come spesso accade. La donna semplicemente non presta loro attenzione. Pensa che un uomo allevia lo stress dopo il lavoro, cerca di sfuggire ai problemi con una lattina di birra o un bicchiere di cognac. Nel frattempo, la malattia non si ferma e continua a progredire..

Non posso convincerti a curarti ?

Ti aiuteremo a creare una motivazione sostenibile per il trattamento. Applichiamo la migliore esperienza di metodi mondiali generalmente accettati ed efficaci. Nuovo programma dell'autore per il trattamento dei tossicodipendenti

Cause dell'alcolismo maschile

Il problema dell'alcolismo maschile è dettato dalla differenza tra la psicologia delle donne e quella degli uomini. Il sesso maschile si adatta meno bene alle mutevoli condizioni esterne e ricorre all'alcol come mezzo per distrarsi dai problemi e dalle preoccupazioni che ricadono su di lui. Inoltre, gli uomini spesso resistono alla persuasione a sottoporsi a riabilitazione, credono di essere in grado di farcela da soli.

Ma non è così: oltre alla dipendenza fisica, l'alcolismo porta profondi cambiamenti di personalità fin dai primi mesi di abuso. L'ambiente esterno si sviluppa spesso nel tempo dagli stessi alcolisti, il che impedisce anche la guarigione.

Una famiglia su due in Russia dovrà affrontare il problema dell'alcolismo in futuro o lo ha già affrontato. Ciò riguarda tutti i membri della famiglia senza eccezioni, in particolare i bambini. In generale, le ragioni per la comparsa di questa dipendenza possono essere suddivise in tre tipi:

  • sociale;
  • psicologico;
  • fisiologico.

Possono apparire singolarmente o in combinazione. Le ragioni sociali includono la presenza di amici che bevono nell'ambiente. Lo status sociale gioca un ruolo speciale, poiché le persone con un buon lavoro e un'istruzione superiore hanno meno probabilità di affrontare il problema della dipendenza. È particolarmente necessario evidenziare la presenza di stress sul lavoro, il livello di benessere.

I fattori psicologici sono:

  • squilibrio della psiche;
  • livello insufficiente di autocontrollo;
  • scarsa motivazione per lo sviluppo professionale e mentale;
  • la presenza di complessi;
  • bassa autostima.

Ci sono una serie di altri fattori che possono portare all'alcolismo in un uomo. Qui ci sono solo i più comuni.

C'è un altro gruppo di fattori che causano ubriachezza costante - fattori di natura fisiologica. Questi sono disturbi metabolici che portano al rapido sviluppo di dipendenza e fattori ereditari. Se ci sono stati casi di alcolismo nelle generazioni precedenti, è probabile che saranno rilevanti per i discendenti successivi. La persona pensa che non diventerà dipendente e può facilmente rinunciare all'alcol in qualsiasi momento. Un fenomeno simile è caratteristico degli alcolisti in tutte le fasi dell'alcolismo..

Puoi riconoscere un alcolizzato dai suoi occhi e dal suo sguardo. L'etanolo influisce negativamente sugli occhi, diventano "vitrei" e stanchi. Nel tempo compaiono borse sotto gli occhi e gonfiore. Una persona del genere sembra stanca. Ciò indica indirettamente la presenza di malattie degli organi interni..

Da una persona che beve costantemente, spesso arriva l'odore di alcol "fumi", che è difficile confondere con qualsiasi altro. Le persone che sono bloccate dall'alcolismo di solito non si prendono cura della loro igiene, aspetto, non esitano a indossare vestiti spiegazzati e sporchi.

Fasi di alcolismo e loro segni

Ci sono diverse fasi di alcolismo negli uomini. Ce ne sono solo tre, che si susseguono. Più tardi inizi il trattamento, più difficile è avere successo: la dipendenza psicologica e uno stile di vita asociale annullano il progresso del trattamento.

1) Segni della prima fase

Nella fase iniziale dello sviluppo dell'alcolismo, è caratteristico un graduale aumento della quantità di alcol bevuto. Ci sono una serie di ragioni per questo, una persona del genere inizia a cercare qualsiasi motivo per bere. Allo stesso tempo, ogni volta, ubriacarsi sempre più spesso. I parenti possono trovare scuse per questo comportamento:

  1. voglio rilassarmi.
  2. Altri bevevano più di me.
  3. Sì, bevo spesso, ma non sono un alcolizzato.
  4. Sono solo stanco al lavoro e voglio riposare.

Se queste frasi sono accompagnate da aggressività, questo è un chiaro segno dello sviluppo della dipendenza. Inoltre, questa fase è caratterizzata da altri segni associati alla fisiologia:

  • nessun riflesso del vomito;
  • è necessario sempre di più per ottenere lo stesso grado di intossicazione;
  • ci sono blackout.

Tutte queste manifestazioni causano un deterioramento della salute generale, la concentrazione dell'attenzione peggiora e l'efficienza diminuisce. Appaiono più spesso durante il passaggio alla fase successiva..

In questa fase, è già necessario iniziare il trattamento dell'alcolismo in un uomo: prima è lo stadio, maggiore è la probabilità di un esito positivo. Nella prima fase, l'ubriachezza è completamente curata e, allo stesso tempo, il corpo dopo il recupero viene riportato al suo stato originale, poiché gli organi non hanno avuto il tempo di soffrire molto e le loro funzioni non sono notevolmente compromesse.

Una persona non può immaginare la sua vita senza alcol. È così che trascorre tutto il suo tempo libero. Ciò può causare problemi sul lavoro, poiché il dipendente che spesso viene con i postumi di una sbornia lavora peggio. Di conseguenza, iniziano i conflitti con i colleghi e la direzione. Ci sono anche molti problemi nella vita familiare..

2) Segni della seconda fase

Nella seconda fase dell'alcolismo negli uomini compaiono altri segni caratteristici. Qui i sintomi di astinenza o postumi di una sbornia sono più pronunciati. Consiste in nausea, mal di testa. Potrebbero verificarsi blackout. Il sonno e la digestione sono spesso disturbati. La voglia di alcol è già irresistibile. L'alcolista nella seconda fase non è più in grado di smettere di bere. È la priorità principale attorno alla quale ruota tutta la vita..

Inoltre, questa fase della malattia è caratterizzata da disturbi mentali - psicosi alcoliche. Ciò si esprime in uno stato emotivo instabile, frequenti manifestazioni di aggressività, comportamento inappropriato, irascibilità ingiustificata.

3) Segni della terza fase

Questa è l'ultima fase dell'alcolismo. In questa fase, è necessario ricoverare urgentemente il paziente per salvargli la vita. Il completo degrado della personalità si instaura ei valori morali diventano indifferenti. L'obiettivo principale di un alcolista è ottenere una nuova porzione di alcol e per il gusto di farlo può fare qualsiasi cosa, incluso infrangere la legge. Si svolge anche:

  • l'intossicazione proviene da piccole dosi;
  • la sbornia è molto difficile;
  • il sonno dipende dalla quantità di alcol, come l'assunzione di cibo.

Secondo le statistiche mediche, la durata media della vita di un alcolizzato in questa fase non supera i cinque anni. A causa del costante avvelenamento del corpo, possono comparire i seguenti sintomi:

  • degrado intellettuale;
  • perdita della parola o gravi disturbi in esso;
  • alto rischio di ictus, attacchi di cuore, paralisi, grave disfunzione epatica e renale.

Se questi sintomi iniziano a comparire, devi capire che la dipendenza sta solo crescendo. La base per un trattamento efficace e di successo è il desiderio di sbarazzarsi della dipendenza del paziente. La situazione è complicata dal fatto che gli alcolisti sono spesso ubriachi e incapaci di prendere decisioni informate. Ciò complica enormemente il dialogo con una persona del genere..

L'alcolismo della birra dovrebbe essere annotato separatamente. Ora questo problema sta guadagnando sempre più peso nella società. Di regola, molti sono convinti che la birra non possa causare alcolismo. I narcologi hanno un'opinione diversa su questo: il consumo frequente di birra può causare alcolismo persistente. Si manifesta nella necessità di bere costantemente questa bevanda e in grandi quantità. A poco a poco, la quantità di alcolici aumenta. In questo caso, vale anche la pena dare l'allarme e avviare il processo di riabilitazione per sbarazzarsi di questa dipendenza..

Consultazione anonima con un narcologo

Acconsento al trattamento dei dati personali

Le conseguenze dell'alcolismo negli uomini

Non importa quanto sia forte il corpo, le conseguenze dell'alcolismo in un uomo non tarderanno ad arrivare. Possono essere condizionatamente divisi in due tipi: psicologici e fisiologici. Quest'ultimo può manifestarsi in disturbi del funzionamento di vari sistemi corporei:

  1. Impotenza maschile. Sotto l'influenza dell'alcol, lo sfondo ormonale cambia, la produzione di testosterone viene interrotta.
  2. Problemi al sistema digerente. Può essere gastrite, ulcere intestinali, malattie dello stomaco.
  3. Problemi di pressione. L'alcol distrugge il sistema vascolare.
  4. Patologia del fegato. Il consumo frequente di alcol porta a cirrosi e cancro al fegato.
  5. Scarsa immunità. Il corpo perde le sue proprietà protettive, si verificano frequenti malattie infettive.
  6. Problemi di cuore. La probabilità di attacchi di cuore negli alcolisti è molte volte superiore rispetto ai non bevitori.

L'alcolismo colpisce anche la psiche umana. Queste violazioni possono manifestarsi in comportamenti strani:

  1. Sensazione di persecuzione. A una persona sembra di essere osservato.
  2. La comparsa di allucinazioni. Sotto l'influenza dell'alcol, il cervello può creare illusioni visive e uditive.
  3. Encefalopatia. È associato a cattiva circolazione e cattiva alimentazione delle cellule cerebrali.

Se tali fenomeni si manifestano, è necessario contattare immediatamente uno psicologo competente che lavora con gli alcolisti. È importante sapere che puoi iniziare a curare l'alcolismo in un uomo in qualsiasi momento..

Segni di dipendenza da alcol

L'alcolismo è una malattia grave che non solo priva una persona della salute, ma distrugge anche la sua personalità. Migliaia di persone muoiono di ubriachezza nel nostro paese ogni anno. Colpisce sia uomini che donne. Per prevenire la diffusione globale della malattia, dovresti prestare attenzione ai primi sintomi. A volte è difficile per il tossicodipendente stesso farlo, quindi parenti e amici dovrebbero trattare il problema con grande attenzione. I segni di alcolismo sono molto evidenti, non possono essere confusi con un'altra malattia.

I primi segni di alcolismo negli uomini

I segni di dipendenza da alcol negli uomini si riducono a quanto segue:

  • Beve spesso in compagnia e inizia a consumare da solo varie bevande alcoliche;
  • Il desiderio di bere diventa irresistibile, l'uomo perde interesse per altre attività, si riposa, non vuole passare il tempo con la sua famiglia;
  • Appare l'assenteismo sul lavoro;
  • La quantità di alcol consumata è in aumento;
  • I postumi di una sbornia sono piuttosto gravi, dopo una serata tempestosa, un forte mal di testa e un generale peggioramento della salute supera;
  • La dipendenza dall'alcol acquisisce un carattere psicologico: se non c'è da bere, l'umore scompare, appare l'aggressività, in presenza di alcol, la situazione cambia immediatamente, l'uomo diventa allegro;
  • Le difese del corpo sono chiaramente ridotte: dopo aver bevuto non ci sono nausea e vomito, ma compaiono dopo aver mangiato.

Un tossicodipendente può nascondere la sua dipendenza per molto tempo, ma di solito al tavolo delle feste il suo comportamento lo tradisce. Alla menzione di bevande alcoliche, o se un alcolizzato le vede, inizia a essere chiaramente animato, un sorriso involontario, spesso ingoia la saliva e si lecca le labbra. Dopo aver assunto la prima dose, la salivazione aumenta, l'umore migliora e appare un'eccessiva loquacità. L'uomo non ammette la sua dipendenza da alcol ed è furiosamente arrabbiato per qualsiasi conversazione al riguardo.

I primi segni di alcolismo nelle donne

I sintomi della dipendenza femminile sono simili alla dipendenza maschile, ma con alcune differenze. Il primo segno di alcolismo in una donna è l'isolamento, stati d'animo depressivi, apatia e perdita di interesse per la famiglia. Questo problema nelle donne è più difficile da rilevare perché cercano di nascondere la loro dipendenza ai parenti, usandola da soli. Inizialmente, questo è un periodo tranquillo e nascosto. Ma i familiari attenti noteranno il distacco della donna, possibili scoppi di aggressività, pianto eccessivo, mancanza di interesse per qualsiasi cosa nella vita.

Vale anche la pena prestare attenzione all'aspetto della donna: cambia più velocemente per lei che per un uomo. Il gonfiore regolare e le borse sotto gli occhi possono indicare un problema. Inoltre, il tossicodipendente smette di prendersi cura di se stesso, a lei non interessa il disordine e l'aspetto disattento. La famiglia dovrebbe essere allertata dal fatto di bere da sola: una donna può iniziare con una bottiglia di vino la sera, poi le bevande diventano più forti e la loro dose aumenta. Ad ogni tentativo di parlare del problema, il tossicodipendente inizia a mostrare aggressività, nega vigorosamente le accuse della malattia.

I primi segni di alcolismo nei bambini

È molto importante notare i primi segni di alcolismo nei bambini nel tempo. Perché l'alcol a un ritmo accelerato distrugge un organismo fragile. Tra i sintomi iniziali ci sono:

  1. Diminuzione delle capacità mentali, memoria, pensiero logico;
  2. Aumento dell'aggressività, irritabilità, depressione frequente e apatia;
  3. Un aumento della temperatura corporea e della pressione sanguigna;
  4. Diminuzione dei livelli di leucociti e glucosio nel sangue;
  5. Assenteismo a scuola, rientro in ritardo, segni di percosse.

Il bambino perde interesse per la realtà circostante, sempre più spesso si verificano esaurimenti nervosi. Un adolescente dipendente può scappare di casa, impegnarsi in teppismo e furto, finire nelle stazioni di polizia.

Cambiamenti esterni in presenza di alcolismo

Oltre ai sintomi descritti, l'alcolista subisce anche cambiamenti nell'aspetto. A causa della mancanza di attenzione verso se stesso, il tossicodipendente stesso potrebbe non notarli. Ma i propri cari possono rilevare i seguenti segni esterni di un alcolizzato in una persona cara:

  • Cambio di voce: appaiono raucedine e smorzamento;
  • La pelle si incurva e diventa gonfia;
  • Le mani tremano;
  • Le dita sono arricciate e hanno un aspetto più accorciato; a volte, i tossicodipendenti alcolici non possono aprire completamente l'arto;
  • La sclera dell'occhio, la pelle e le unghie acquisiscono un colore itterico - questo indica disturbi epatici;
  • Le vene del ragno compaiono sul viso e sul collo;
  • Gli occhi sono quasi sempre gonfi e gonfi.

Prima dell'alcolismo. Il desiderio di alcol è espresso male. Ma sempre più ci sono reazioni positive all'offerta da bere. Sorgono sentimenti di emancipazione e sollievo. Il tossicodipendente pensa che abbia provocato una vacanza, le persone intorno a lui, ma in realtà l'alcol dà questo umore di gioco. Nel tempo, il dosaggio di alcol aumenta, il che porta ad un aumento della tolleranza all'alcol.

Fase prodromica. È anche chiamato lo stadio zero dell'alcolismo. In questa fase compare l'amnesia, ad es. al mattino, il paziente non riesce a ricordare alcuni frammenti della festa di ieri. I tentativi di nascondere la loro dipendenza sono già possibili per paura di essere giudicati dai loro parenti. È anche caratteristica una maggiore preoccupazione per l'alcol: il tossicodipendente mostra un'attenta prudenza nella preparazione per un futuro consumo di alcol. Sceglie quelle aziende dove ci sarà più alcol, se non ci sono abbastanza soldi per partecipare alla festa, può rifiutarlo e bere da solo. Allo stesso tempo, avviene l'intolleranza, l'alcolista vuole bere più velocemente e di più, e dopo una festa, nei periodi di sobrietà, è acutamente sopraffatto da un senso di colpa.

Fasi dell'alcolismo

Primo stadio. L'alcol viene utilizzato per uno scopo specifico. Qualsiasi situazione fastidiosa diventa un motivo per rilassarsi con un bicchiere. Il tossicodipendente cerca spesso motivi per bere, vengono alla ribalta, segni di alcolismo sul viso. Inizia una costante alternanza di comportamento aggressivo con rimorso, il paziente spesso incolpa gli altri per il suo problema.

Si crea l'illusione che il tossicodipendente controlli il suo desiderio di bere, ma questo porta alla ricerca di nuovi modi di bere alcolici. C'è un degrado nella sfera sociale: la famiglia e il lavoro sono persi. L'alcolista inizia a fare riserve di denaro o di alcol, la cosiddetta "scorta". L'uso mattutino non è raro, ad es. ubriaconi, diminuisce la qualità e la quantità del cibo consumato, la ricerca costante di scuse per il loro comportamento negativo.

Seconda fase. I segni di dipendenza da alcol sono pronunciati. La necessità di aumentare la quantità di alcol cresce ogni giorno. Non c'è alcun controllo. Al mattino, un forte malessere porta all'indispensabile uso aggiuntivo di alcol. Le abbuffate sono già frequenti. Se il tossicodipendente rifiuta bruscamente le bevande alcoliche, ha delirium tremens. Tutta la vita e gli interessi sono limitati alla ricerca di una dose di alcol etilico e alla comunicazione rara con i compagni di bevute.

Fase tre. Viene dopo 10-20 anni di uso regolare, è nella natura della dipendenza cronica. Un alcolizzato si ubriaca anche dopo una piccola dose di alcol, beve al mattino, durante il giorno e non di rado la sera. In questa fase, c'è un annebbiamento della coscienza, frequenti vuoti di memoria. Vari sistemi del corpo falliscono costantemente. L'alcolizzato si sta rapidamente degradando. Se nulla cambia nella vita di un tossicodipendente, dopo 7-10 anni muore.

Conclusione

Se trovi in ​​te stesso o nella tua famiglia e nei tuoi amici alcuni segni di dipendenza da alcol, non rimanere indifferente. L'alcol è al 5 ° posto nell'elenco delle droghe più pericolose. Non dargli la possibilità di picchiare te o il tuo familiare. Prenditi cura di te stesso e sii attento ai tuoi cari.

Alcolismo

Informazione Generale

L'alcolismo è una malattia che si manifesta con l'abuso sistematico di alcol, caratterizzata da dipendenza mentale da intossicazione, disturbi somatici e neurologici, degrado della personalità. La malattia può progredire con l'astinenza dall'alcol.

Nella CSI, il 14% della popolazione adulta abusa di alcol e un altro 80% consuma moderatamente alcol, a causa di alcune tradizioni di consumo che si sono formate nella società.

Fattori come conflitti con i membri della famiglia, uno standard di vita insoddisfacente e l'incapacità di realizzare se stessi nella vita spesso portano ad abusi. In giovane età, l'alcol è usato come un modo per provare conforto interiore, coraggio e superare la timidezza. Nella mezza età, è usato come un modo per alleviare la fatica, lo stress e allontanarsi dai problemi sociali.

L'uso costante di questo metodo di rilassamento porta alla dipendenza persistente e all'incapacità di provare conforto interiore senza intossicazione alcolica. In base al grado di dipendenza e ai sintomi, si distinguono diversi stadi dell'alcolismo..

Fasi dell'alcolismo

La prima fase dell'alcolismo

Il primo stadio della malattia è caratterizzato da un aumento delle dosi e della frequenza dell'assunzione di alcol. Esiste una sindrome di reattività alterata, in cui cambia la tolleranza all'alcol. Le difese dell'organismo contro il sovradosaggio scompaiono, in particolare, non c'è vomito quando si bevono grandi dosi di alcol. Con una forte intossicazione, si osservano palinsesti - vuoti di memoria. La dipendenza psicologica si manifesta con una sensazione di insoddisfazione in uno stato sobrio, pensieri costanti sull'alcol, aumento dell'umore prima di assumere alcol. Il primo stadio dura da 1 a 5 anni, mentre l'attrazione è controllabile, non essendoci sindrome da dipendenza fisica. La persona non si degrada e non perde la capacità di lavorare.

Le complicazioni con l'alcolismo del primo stadio si manifestano principalmente dal fegato, si verifica la degenerazione grassa alcolica. Clinicamente, quasi non si manifesta; in alcuni casi, può esserci una sensazione di pienezza nello stomaco, flatulenza, diarrea. La complicanza può essere diagnosticata dall'aumento e dalla consistenza densa del fegato. Alla palpazione, il bordo del fegato è arrotondato, è alquanto sensibile. Con l'astinenza, questi segni scompaiono..

Le complicanze del pancreas sono la pancreatite acuta e cronica. Allo stesso tempo, si notano dolori addominali, che sono localizzati a sinistra e si irradiano alla schiena, così come diminuzione dell'appetito, nausea, flatulenza, feci instabili.

Spesso l'abuso di alcol porta a gastrite alcolica, in cui non c'è anche appetito e nausea, sensazioni dolorose nella regione epigastrica.

Fase due

L'alcolismo del secondo stadio ha un periodo di progressione da 5 a 15 anni ed è caratterizzato da un aumento della sindrome da reattività alterata. La tolleranza all'alcol raggiunge il massimo, sorgono le cosiddette pseudo abbuffate, la loro frequenza non è associata ai tentativi del paziente di sbarazzarsi della sua dipendenza dall'alcol, ma a circostanze esterne, ad esempio la mancanza di denaro e l'incapacità di ottenere alcol.

L'effetto sedativo dell'alcol viene sostituito da quello attivante, i vuoti di memoria quando si bevono grandi quantità di alcol vengono sostituiti dall'amnesia completa della fine dell'intossicazione. Allo stesso tempo, l'ubriachezza quotidiana è spiegata dalla presenza di una sindrome di dipendenza mentale, in uno stato sobrio il paziente perde la capacità di lavorare mentalmente, l'attività mentale è disorganizzata. Si sviluppa la sindrome da dipendenza fisica da alcol, che sopprime tutti i sentimenti tranne il desiderio di alcol, che diventa incontrollabile. Il paziente è depresso, irritabile, inoperativo, dopo aver assunto alcol, queste funzioni sono a posto, ma si perde il controllo sulla quantità di alcol, il che porta a un'intossicazione eccessiva.

Il trattamento dell'alcolismo nella seconda fase deve essere effettuato in un ospedale specializzato, da un narcologo o uno psichiatra. Un forte rifiuto dell'alcol causa sintomi somatoneurologici dell'alcolismo come esoftalmo, midriasi, iperemia della parte superiore del corpo, tremori delle dita, nausea, vomito, indebolimento dell'intestino, dolore al cuore, fegato, mal di testa. Ci sono sintomi mentali di degrado della personalità, indebolimento dell'intelletto, idee deliranti. Spesso c'è ansia, irrequietezza notturna, attacchi convulsivi, che sono i precursori della psicosi acuta - delirio alcolico, comunemente chiamato delirium tremens.

Le complicanze dell'alcolismo di secondo grado da parte del fegato sono rappresentate dall'epatite alcolica, spesso di forma cronica. La malattia è più comune nei pazienti persistenti che progressivi. Come le complicazioni di primo grado, l'epatite manifesta pochi sintomi clinici. Una complicazione può essere diagnosticata dalla patologia gastrointestinale, si osserva gravità nella regione epigastrica dello stomaco, ipocondrio destro, leggera nausea, flatulenza. Alla palpazione, il fegato è indurito, ingrossato e leggermente doloroso..

La gastrite alcolica nella seconda fase dell'alcolismo può avere sintomi camuffati da manifestazioni di sintomi di astinenza, la differenza è il vomito ripetuto doloroso al mattino, spesso mescolato con sangue. Alla palpazione c'è dolore nella regione epigastrica.

Dopo un consumo prolungato di alcol, si sviluppa una miopatia alcolica acuta, compaiono debolezza, gonfiore nei muscoli delle cosce e delle spalle. L'alcolismo il più delle volte causa cardiopatia non ischemica.

Terza tappa

L'alcolismo del terzo stadio differisce in modo significativo dai due precedenti, la durata di questa fase è di 5-10 anni. Questa è la fase finale della malattia e, come dimostra la pratica, il più delle volte finisce con la morte. La tolleranza all'alcol diminuisce, l'intossicazione si verifica dopo piccole dosi di alcol. Il binge drinking finisce con l'esaurimento fisico e psicologico.

L'ubriachezza a lungo termine può essere sostituita da un'astinenza prolungata o dal persistere dell'alcolismo quotidiano sistematico. Non c'è effetto attivante dell'alcool, l'intossicazione termina con l'amnesia. La dipendenza psichica non ha sintomi pronunciati, poiché nella terza fase dell'alcolismo si verificano profondi cambiamenti mentali. La dipendenza fisica, da parte sua, si manifesta in modo abbastanza forte, determinando il modo di vivere. La persona diventa scortese, egoista.

In uno stato di intossicazione, si manifesta instabilità emotiva, che rappresenta i sintomi di alcolismo, allegria, irritabilità, rabbia si sostituiscono imprevedibilmente a vicenda.

Il degrado della personalità, la diminuzione delle capacità intellettuali, l'incapacità di lavorare, portano al fatto che un alcolizzato, non avendo fondi per le bevande alcoliche, usa surrogati, vende cose, ruba. L'uso di surrogati come alcol denaturato, acqua di colonia, vernice, ecc. Porta a gravi complicazioni.

Le complicanze dell'alcolismo del terzo stadio sono spesso rappresentate dalla cirrosi alcolica del fegato. Esistono due forme di cirrosi alcolica: forma compensata e scompensata. La prima forma della malattia è caratterizzata da anoressia nervosa persistente, flatulenza, affaticamento e diminuzione dell'umore apatico. Si verifica un assottigliamento della pelle, su di esse compaiono macchie bianche e vene dei ragni. Il fegato è ingrandito, denso, ha un bordo affilato.

L'aspetto del paziente cambia notevolmente, c'è una forte perdita di peso, perdita di capelli. La forma scompensata della cirrosi epatica differisce in tre tipi di sintomi clinici. Questi includono l'ipertensione portale, che porta a sanguinamento emorroidario ed esofageo, ascite - l'accumulo di liquido nella cavità addominale. Si osserva spesso ittero, in cui il fegato è notevolmente ingrandito, nei casi più gravi si verifica insufficienza epatica, con lo sviluppo del coma. Il paziente ha un maggiore contenuto di melanina, che conferisce alla pelle una tinta itterica o terrosa.

Diagnosi di alcolismo

La diagnosi di alcolismo può essere sospettata dall'aspetto e dal comportamento della persona. I pazienti sembrano più vecchi della loro età, con il passare degli anni il viso diventa iperemico, il turgore cutaneo si perde. Il viso assume una speciale promiscuità volitiva, dovuta al rilassamento del muscolo circolare della bocca. In molti casi, c'è disordine, negligenza nell'abbigliamento..

La diagnosi di alcolismo nella maggior parte dei casi è abbastanza accurata, anche quando si analizza non il paziente stesso, ma il suo ambiente. I familiari di un paziente alcolista hanno una serie di disturbi psicosomatici, neurotizzazione o psicotizzazione del coniuge che non beve e patologie nei bambini. La patologia più comune nei bambini i cui genitori abusano sistematicamente di alcol è la piccola insufficienza cerebrale congenita. Spesso questi bambini hanno una mobilità eccessiva, non sono concentrati, hanno una brama di distruzione e un comportamento aggressivo. Oltre alla patologia congenita, lo sviluppo del bambino è influenzato anche dalla situazione traumatica in famiglia. I bambini hanno logoneurosi, enuresi, paure notturne e disturbi comportamentali. I bambini sono depressi, inclini a tentativi di suicidio, spesso hanno difficoltà ad apprendere e comunicare con i coetanei.

In molti casi, le donne incinte che abusano di alcol hanno un feto alcolizzato. La sindrome alcolica fetale è caratterizzata da gravi disturbi morfologici. Molto spesso, la patologia fetale consiste nella forma irregolare della testa, proporzioni del corpo, occhi sferici infossati, sottosviluppo delle ossa mascellari, accorciamento delle ossa tubolari.

Trattamento di alcolismo

Abbiamo già brevemente descritto il trattamento dell'alcolismo, a seconda delle sue fasi. Nella maggior parte dei casi, può verificarsi una ricaduta dopo il trattamento. Ciò è dovuto al fatto che il trattamento è spesso finalizzato solo all'eliminazione delle manifestazioni più acute dell'alcolismo. Senza una psicoterapia condotta correttamente, mancanza di supporto da parte dei propri cari, l'alcolismo ricorre. Ma come dimostra la pratica, è la psicoterapia che è una componente importante del trattamento..

La prima fase nel trattamento dell'alcolismo consiste nell'eliminare le condizioni acute e subacute causate dall'intossicazione del corpo. Prima di tutto, viene eseguita l'interruzione dell'abbuffata e l'eliminazione dei disturbi da astinenza. Nelle fasi successive, la terapia viene eseguita solo sotto la supervisione del personale medico, poiché la sindrome delirica che si verifica quando l'abbuffata viene interrotta richiede psicoterapia e una serie di sedativi. Il sollievo della psicosi alcolica acuta consiste nella rapida immersione del paziente nel sonno con disidratazione e supporto del sistema cardiovascolare. In caso di grave intossicazione da alcol, l'alcolismo viene trattato solo in ospedali specializzati o dipartimenti psichiatrici. Nelle fasi iniziali, il trattamento anti-alcol può essere sufficiente, ma più spesso, quando l'alcol viene sospeso, si verifica un deficit nella regolazione neuroendocrina, la malattia progredisce e porta a complicazioni e patologie d'organo.

La seconda fase del trattamento ha lo scopo di stabilire la remissione. Viene eseguita la diagnostica completa del paziente e la terapia dei disturbi mentali e somatici. La terapia nella seconda fase del trattamento può essere piuttosto peculiare, il suo compito principale è eliminare i disturbi somatici, che sono fondamentali nella formazione del desiderio patologico di alcol..

I metodi di terapia non standard includono la tecnica Rozhnov, che consiste nella terapia dello stress emotivo. Una buona prognosi nel trattamento dà un effetto ipnotico e le conversazioni psicoterapeutiche che lo precedono. Durante l'ipnosi, al paziente viene instillata un'avversione all'alcol, una reazione nausea-vomito al gusto e all'odore dell'alcol. Viene spesso utilizzato il metodo della terapia verbale avversiva. Consiste nell'impostare la psiche utilizzando il metodo della suggestione verbale, rispondendo con una reazione emetica al consumo di alcol, anche in una situazione immaginaria.

La terza fase del trattamento prevede il prolungamento della remissione e il ritorno a uno stile di vita normale. Questa fase può essere considerata la più importante per il trattamento di successo dell'alcolismo. Dopo le due fasi precedenti, una persona ritorna alla vecchia società, ai suoi problemi, agli amici, che nella maggior parte dei casi sono anche alcolisti, ai conflitti familiari. Ciò influisce in gran parte sulla ricaduta della malattia. Affinché una persona sia in grado di eliminare in modo indipendente le cause ei sintomi esterni dell'alcolismo, è necessaria la psicoterapia a lungo termine. Il training autogeno ha un effetto positivo ed è ampiamente utilizzato per le terapie di gruppo. La formazione consiste nella normalizzazione dei disturbi del sistema nervoso autonomo e nel rilascio dello stress emotivo dopo il trattamento.

Viene utilizzata la terapia comportamentale, la cosiddetta correzione dello stile di vita. Una persona impara a vivere in uno stato sobrio, a risolvere i propri problemi, acquisendo l'abilità dell'autocontrollo. Una fase molto importante nel ripristino della vita normale è il raggiungimento della comprensione reciproca in famiglia e la comprensione del tuo problema.

Per il successo del trattamento, è importante realizzare il desiderio del paziente di sbarazzarsi della dipendenza da alcol. Il trattamento obbligatorio non produce gli stessi risultati del trattamento volontario. Tuttavia, il rifiuto del trattamento richiede il rinvio obbligatorio del paziente per il trattamento all'LTP dal narcologo locale. La terapia nella rete medica generale non dà risultati positivi, poiché il paziente ha libero accesso all'alcol, gli amici ubriachi lo visitano, ecc..

Nel caso in cui l'abuso di alcol sia iniziato in età adulta, è necessario un approccio individuale nella scelta della terapia. Ciò è dovuto al fatto che i sintomi somatoneurologici dell'alcolismo compaiono molto prima dell'inizio della dipendenza e dei disturbi mentali.

La mortalità nell'alcolismo è più spesso associata a complicazioni. C'è uno scompenso degli organi vitali causato da alcol prolungato, sintomi di astinenza, malattie intercorrenti. Il 20% dei pazienti anziani alcolisti presenta segni di epilessia; la sindrome acuta di Gaie-Wernicke è leggermente meno comune. Gli attacchi di entrambe le malattie con intossicazione da alcol possono essere fatali. La presenza di cardiomiopatia alcolica peggiora significativamente la prognosi. L'uso sistematico continuato di alcol porta alla mortalità.

Meno del 25% dei pazienti con questa complicanza vive più di tre anni dopo la diagnosi. La morte per suicidio occupa un'alta percentuale di mortalità per intossicazione alcolica. Ciò è facilitato dallo sviluppo di allucinosi cronica, parafrenia alcolica e delirio di gelosia. Il paziente non è in grado di controllare i pensieri deliranti e commette atti insoliti in uno stato sobrio.

Segni di alcolismo

I segni di alcolismo sono una serie di cambiamenti caratteristici nell'aspetto, nel comportamento e nello stato fisico e psico-emotivo di una persona, che indicano lo sviluppo di una dipendenza dall'alcol.

Soddisfare:

  • Introduzione;
  • Primi segni;
  • Segni esterni di alcolismo:
    1. sul viso;
    2. nel comportamento;
    3. cambiamenti nella psiche;
  • negli uomini;
  • tra le donne;
  • Nell'infanzia e nell'adolescenza;
  • Segni di alcolismo della birra;
  • Fasi di alcolismo e loro segni:
    1. la prima fase;
    2. seconda fase;
    3. terza fase;
  • Conclusione.

introduzione

Secondo il Journal of the American Medical Association, la dipendenza da alcol è una malattia cronica primaria caratterizzata da voglie incontrollabili, perdita di controllo sull'uso e pensiero distorto. Vale la pena notare che tutto ciò accade, nonostante le conseguenze negative e spesso fatali per la salute e la psiche..

I segni della formazione di una dolorosa dipendenza dall'alcol possono manifestarsi in modi diversi a seconda del sesso, dell'età e della durata. Tuttavia, è estremamente importante identificare i sintomi nella fase iniziale dello sviluppo della malattia e cercare aiuto..

I primi segni di alcolismo.

L'alcolismo si sviluppa gradualmente e progredisce costantemente. Il problema principale è che la malattia si forma impercettibilmente per una persona. Il primo incontro con l'alcol avviene solitamente in azienda e si trasforma in una tradizione. Bere "per compagnia" sta lentamente diventando la norma.

Molte persone si concedono di bere nei fine settimana con gli amici, e questo non influisce chiaramente sulla loro vita (tuttavia, ci sono sempre conseguenze in un modo o nell'altro). Ma per altri, la conoscenza dell'alcol diventa l'inizio di un terribile percorso di autodistruzione. Dov'è questa linea? Come sapere se l'uso si sta trasformando in qualcosa di più terrificante di un modo per rilassarsi?

Il primo e più pronunciato segno di dipendenza da alcol può essere considerato lo sviluppo della tolleranza all'alcol.

Ad ogni nuovo boccale di birra, un bicchiere di vino o un bicchiere di vodka, il corpo si abitua gradualmente agli effetti tossici.

Quindi, se prima avevi bisogno di bere una bottiglia di birra per intossicare, e ora due, questo indica chiaramente la formazione di dipendenza da alcol.

Ci sono anche segnali precoci più gravi di alcolismo, che dovrebbero servire come un vero segnale di avvertimento. Tra gli altri, vale la pena notare:

  • La comparsa di sintomi di astinenza (postumi di una sbornia);
  • Assenza di riflesso faringeo con grandi dosi di alcol;
  • Perdite di memoria;
  • Bere alcol da solo;
  • Mancanza di controllo sulla quantità di bevanda.

Se si osservano contemporaneamente molti dei primi segni elencati di dipendenza da alcol in una persona cara, è meglio cercare immediatamente un aiuto professionale. Una malattia in una forma avanzata è molto più difficile da trattare e la negazione di un alcolizzato si intensificherà solo ogni giorno..

Segni esterni di alcolismo.

Il consumo di alcol influisce inevitabilmente su tutti gli ambiti della vita umana. Con il consumo sistematico di alcol, le persone smettono di seguire non solo le loro azioni e azioni, ma anche il loro aspetto. Inoltre, l'effetto tossico dell'alcol sul corpo lascia un'impronta molto evidente. Ci sono una serie di caratteristiche comuni caratteristiche delle persone che abusano di alcol:

  • Pelle pallida e flaccida;
  • Voce rauca e ruvida;
  • Capelli spenti e grassi;
  • Aspetto trasandato.

Inoltre, il viso di una persona e, naturalmente, il suo comportamento cambiano notevolmente, soffermiamoci su questi due punti in modo più dettagliato.

Segni di alcolismo sul viso

Un alcolizzato può essere facilmente riconosciuto dal suo viso. Molto spesso sembrano molto più vecchi della loro età..

A causa della violazione delle fibre di collagene, sul viso compaiono le rughe. L'effetto tossico dell'alcol porta a malfunzionamenti dei reni, questo si manifesta in gonfiore costante e borse bluastre sotto gli occhi.

I cambiamenti interessano anche gli occhi. A causa dello scoppio dei vasi sanguigni, le proteine ​​diventano rosse. Possono anche diventare gialli o torbidi con problemi al fegato o alla cistifellea. Riassumendo tutto quanto sopra, si possono distinguere i seguenti segni di dipendenza da alcol sul viso:

  • Bianchi degli occhi nuvolosi o arrossati;
  • Faccia gonfia;
  • Cerchi scuri sotto gli occhi;
  • Rughe e gonfiore.

Segni di alcolismo nel comportamento.

Il carattere e il comportamento di una persona che abusa di alcol spesso cambia in modo irriconoscibile. La dipendenza da alcol offusca i confini di ciò che è consentito. Sotto l'influenza dell'alcol, anche il rappresentante più sobrio ed istruito della società è capace di azioni di cui si vergognerà molto il giorno successivo.

Ancora peggio è il fatto che l'alcolismo porta a un completo cambiamento di personalità..

Gli alcolisti, anche quando sono sobri, assomigliano solo vagamente alle persone che erano prima di bere..

Cambiamenti tipici nel comportamento che possono essere attribuiti ai segni dello sviluppo della dipendenza da alcol:

  • Aumento dell'aggressività;
  • Basso livello di responsabilità;
  • Cambio di cerchia sociale;
  • Un netto cambiamento nelle priorità della vita;
  • Perdita di prestazioni;
  • Chiusura, voglia di ritirarsi;
  • Diminuzione della capacità intellettuale.

In cima alla lista, puoi tranquillamente mettere l'aggressività. L'alcolismo domestico spesso degrada in violenza. Oltre allo stesso alcolizzato, tutta la sua famiglia soffre. È meglio in una situazione del genere cercare l'aiuto di specialisti..

Segni mentali di alcolismo.

L'eccessivo consumo di alcol porta anche a cambiamenti irreversibili nella psiche umana. L'alcol ha un effetto deprimente sul sistema nervoso centrale. E bere regolarmente garantisce danni alle connessioni neurali nel cervello, il che porta non solo a disturbi della coordinazione e della memoria, ma anche a gravi malattie mentali. Se la persona amata ha già iniziato a mostrare alcuni disturbi mentali, questo è un segno dell'inizio della fase successiva dell'alcolismo..

Questi segni di natura mentale includono:

  • Superlavoro, disturbi del sonno, incubi, sbalzi d'umore improvvisi e altri stati emotivi negativi;
  • Comportamento paranoico: aumento del sospetto, gelosia, ecc..
  • Grave depressione, accompagnata da sensi di colpa, paura per la salute e desiderio di alcol - di solito si manifesta durante il periodo di rifiuto dall'alcol;
  • Tentativi di suicidio;
  • Allucinazioni, disturbi deliranti;
  • L'inizio delle crisi epilettiche.

Osservando i suddetti segni, non vi è più alcun dubbio sulla presenza di dipendenza patologica in una persona che beve bevande alcoliche. In questa fase, le conseguenze possono essere molto gravi: disabilità, coma o morte..

Pertanto, la cosa più importante è aiutare la persona amata o l'amico a uscire da questa fossa in tempo..

Segni di alcolismo negli uomini.

La dipendenza dal sesso maschile si sviluppa gradualmente e si possono distinguere una serie di segni che consentono di diagnosticare la malattia nelle diverse fasi del suo sviluppo..

Di norma, un uomo ha la maggior parte delle responsabilità per la protezione e il sostegno materiale della sua famiglia e una responsabilità considerevole ricade sulle sue spalle. Di conseguenza, il capofamiglia può provare stress e ansia, che vengono facilmente soffocati dalle bevande alcoliche. All'inizio questo è l'uso in piccole quantità dopo aver lavorato con gli amici, ma gradualmente le dosi dell'ubriaco aumentano, così come la tolleranza ad esso. Pertanto, puoi notare i seguenti segni di dipendenza da alcol negli uomini:

  • Desiderio irresistibile di alcol in qualsiasi forma;
  • Perdita di controllo sulla quantità di alcol consumata;
  • Umore elevato quando possibile da bere e depressione quando si interrompe l'uso;
  • Segni esterni caratteristici (faccia gonfia di una tinta rossa o bluastra, voce rauca, disordine);
  • Aumento dell'aggressività, irritabilità, nervosismo;
  • Perdita di interesse nella propria famiglia, mancato adempimento di obblighi;
  • Quando si beve birra, c'è spesso un aumento delle ghiandole mammarie e dell'arrotondamento del bacino e dell'addome a causa di cambiamenti ormonali (in altre parole, la manifestazione delle caratteristiche sessuali femminili);
  • Diminuzione dell'attività sessuale.

Segni di alcolismo nelle donne.

L'alcolismo femminile non è un problema meno serio dell'alcolismo maschile e richiede anche un aiuto professionale e un trattamento a lungo termine. Le donne sono le più emotive rispetto al sesso forte, il che può indurle a cercare il relax nelle bevande alcoliche. La passione patologica per l'alcol nelle donne si sviluppa più velocemente a causa di alcune caratteristiche del corpo e sono più inclini a guasti anche dopo la remissione.

Quali sono i segni che determinano la presenza di dipendenza da alcol nelle donne??

  • Prima di tutto, ovviamente, l'aspetto ne soffre: pelle, capelli, denti. All'inizio questi segni possono essere nascosti mediante cosmetici, ma gradualmente l'importanza dell'aspetto per il tossicodipendente diminuisce e la donna assume un aspetto generale disordinato e trasandato.
  • Come negli uomini, si nota la manifestazione di segni caratteristici del sesso opposto: la voce della donna diventa ruvida, la vegetazione appare sul corpo e sul viso.
  • I disturbi metabolici portano a depositi nella vita e nell'addome, eccesso di peso, flaccidità.
  • Anche il sistema muscolo-scheletrico soffre: nel tempo, i movimenti femminili e l'andatura si perdono.
  • C'è una diminuzione delle capacità intellettuali.
  • Si osservano cambiamenti nel comportamento: irritabilità eccessiva o pianto.
  • Anche i valori morali cambiano: una donna diventa più sfacciata, incline a rapporti sessuali casuali..

Segni di alcolismo nell'infanzia e nell'adolescenza.

Nella società moderna questo problema è diffuso, soprattutto tra gli adolescenti. Il tasso di sviluppo della dipendenza da alcol nei bambini e negli adolescenti è molto più alto che negli adulti. E i segni allarmanti della malattia possono essere notati già nelle fasi iniziali:

  • Diminuzione dell'appetito, soprattutto al mattino;
  • Distacco dai familiari, cambiamento di ambiente, segretezza;
  • Manifestazione di aggressività, ansia;
  • Ritardi nello sviluppo, deterioramento delle capacità intellettuali;
  • Coordinazione, parola, memoria alterate;
  • Problemi con il rendimento scolastico;
  • Comportamento inappropriato e inappropriato;
  • Mancanza di rispetto per l'aspetto, mancanza di igiene;
  • Problemi di salute, indigestione, improvviso cambiamento di peso;
  • Rossore degli occhi, mal di testa;
  • Problemi di soldi.

Segni di alcolismo della birra.

L'alcolismo della birra è un problema non meno pericoloso del desiderio di qualsiasi altro tipo di bevanda alcolica. Inoltre, questa malattia è una delle più intrattabili. La cosa spaventosa è che questo tipo di dipendenza si trova senza eccezioni tra i rappresentanti di qualsiasi sesso ed età. E come abbiamo già notato, la necessità di bere cresce ogni giorno, e in una situazione con l'alcolismo della birra, il volume di alcol consumato aumenta ancora più velocemente..

Ecco i principali segni dello sviluppo di una dipendenza patologica dalla birra:

  • la presenza di una costante necessità di utilizzo, anche al mattino;
  • l'incapacità di rilassarsi senza birra dopo il lavoro, durante lo stress, ecc.;
  • mal di testa, emicrania;
  • impotenza sessuale;
  • disturbi del sonno, sonnolenza diurna;
  • l'aspetto della pancia e del grasso corporeo "da birra".

Fasi di alcolismo e loro segni.

La dipendenza da alcol si sviluppa in più fasi successive, ognuna delle quali è caratterizzata da caratteristiche speciali. Per capire meglio come si forma e progredisce la malattia, consideriamo separatamente ciascuna delle tre fasi e annotiamo gli stessi segni che dovrebbero servire da segnale di allarme sulla formazione di una dolorosa dipendenza dall'alcol..

Segni del primo stadio.

La fase iniziale di sviluppo della dipendenza da alcol è caratterizzata da un aumento graduale della dose di alcol assunto. Allo stesso tempo, una persona cerca inconsciamente scuse per questo fatto e crede disperatamente in scuse con cui nasconde il suo uso. Spesso si possono sentire le seguenti frasi:

  • Voglio solo riposare...
  • Molte persone bevono molto più di me...
  • A volte bevo, ma non sono un alcolizzato...
  • Lavoro molto e posso rilassarmi...

Se tali frasi sono accompagnate da un comportamento aggressivo, questi sono chiari segni della formazione della dipendenza..

Ci sono anche segni fisiologici più evidenti della fase iniziale dell'alcolismo:

  • Mancanza di riflesso faringeo;
  • Sviluppo della tolleranza all'alcol, sempre di più sono necessari per l'intossicazione;
  • Occasionali vuoti di memoria iniziano a comparire.

Tutto quanto sopra può essere accompagnato da un deterioramento della salute generale, una diminuzione della concentrazione e delle prestazioni. Questi segni appaiono sempre più chiaramente quando si passa alla fase successiva..

Segni di fase due.

La malattia diventa evidente nell'ambiente intimo del tossicodipendente. I seguenti segni indicano la seconda fase della dipendenza da alcol:

  • Appare una vera e propria sindrome da astinenza (postumi di una sbornia). È accompagnato da nausea, mal di testa, gravi blackout, sonno e problemi digestivi.
  • La forte voglia di alcol diventa irresistibile. L'alcolista non è più in grado di smettere di bere da solo. L'alcol diventa la priorità principale della vita, attorno alla quale, consapevolmente o meno, tutto il resto inizia a ruotare..

Nella seconda fase si possono osservare disturbi mentali. La manifestazione di psicosi alcoliche è possibile. Lo stato emotivo di una persona diventa instabile. In brevi periodi senza alcol, i tossicodipendenti mostrano spesso irragionevole aggressività e irascibilità.

Segni della terza fase.

La fase finale nello sviluppo della malattia. Per salvare vite umane, è necessario il ricovero urgente in un istituto specializzato per cure professionali e ulteriore risocializzazione.

Nella terza fase, l'alcolista degrada completamente come persona. Non è preoccupato per i valori morali ed etici, le regole di igiene personale, il rispetto della legge, ecc..

C'è solo un obiettivo nella vita: ottenere una nuova porzione di alcol..

Questa fase è caratterizzata dai seguenti segni:

  • La tolleranza diminuisce, l'ubriachezza si manifesta anche a piccole dosi;
  • Il ritiro è molto più doloroso;
  • Il sonno e l'assunzione di cibo dipendono completamente dal consumo.

A causa degli effetti tossici a lungo termine dell'etanolo sul cervello e sugli organi interni, si può anche osservare quanto segue:

  • Degradazione mentale;
  • Perdita parziale della parola;
  • Paralisi;
  • Infarti;
  • Colpi;
  • Altre malattie.

Secondo le statistiche dell'Organizzazione mondiale della sanità, l'aspettativa di vita media degli alcolisti nella terza fase dell'alcolismo non supera i cinque anni.

Conclusione

C'è un detto popolare "Un alcolizzato non ammetterà mai di essere un alcolizzato". E questo fenomeno ha persino un nome medico: anosognosia o il fenomeno della "negazione".

Ricorda, il tossicodipendente difenderà fino all'ultimo l'ambiente confortevole del suo utilizzo e, anche se il suo problema è ovvio per tutti, continuerà a mantenere la sua posizione..

La dipendenza da alcol è una malattia grave, ma si manifesta abbastanza chiaramente già nella fase iniziale. Se cerchi prontamente l'aiuto di specialisti, puoi evitare gravi conseguenze per la vita e la salute. Ricorda, l'alcolista stesso inizierà molto raramente a pensarci, e se lo fa, è improbabile che inizi ad agire a causa della sua malattia. La responsabilità della sua vita ricade sulle spalle dei parenti e delle persone vicine. Solo tu puoi riportare una persona a una vita appagante e felice..