Alcolismo nei bambini e negli adolescenti

L'alcol è diventato a lungo un attributo di ogni vacanza, di ogni festa e persino di una "bella vita". Coloro che non bevono affatto sono trattati in modo diverso e sono pochissime queste persone. Bere una bottiglia di birra o un bicchiere di vino dopo una dura giornata è considerato un luogo comune. E gli adolescenti che bevono alcolici non provocano condanna e sorpresa da parte degli altri..
Il binge drinking e il consumo di forti bevande alcoliche sono considerati segni di alcolismo, ma questa è praticamente l'ultima fase della dipendenza. E l'allarme deve suonare già quando l'alcol diventa desiderabile, quando appare uno stato d'animo euforico in previsione di una festa o solo una serata con un bicchiere di vino o birra.

Cause dell'alcolismo adolescenziale

Ci sono diversi motivi:

  1. Bere alcol è diventato la norma nella nostra società. I genitori spesso chiudono un occhio su questo. Non lo vedono come un problema. E anche se fanno un'osservazione al bambino, in risposta sentiranno "perché puoi, ma io non posso" o qualcosa del genere. È difficile chiedere a un altro di condurre uno stile di vita sano se tu stesso bevi abbastanza spesso.
  2. Problemi personali e incapacità di risolverli. Questi possono essere problemi a scuola e incertezza con la futura professione e relazioni infruttuose con i pari, complessi e altre difficoltà. L'alcol sta diventando un modo per risolvere questi problemi..
  3. Mancanza di una conoscenza affidabile e completa di cosa sia l'alcol. Nell'adolescenza, un bambino non si rende conto della sua responsabilità per se stesso, la sua famiglia e il suo futuro. Inoltre nessuno gli parla di come l'alcol influenzi il corpo, la mente, l'umore e la vita..

Segni di alcolismo adolescenziale

Come possono i genitori sapere se il loro bambino beve per agire in tempo:

  • deterioramento dell'umore;
  • esplosioni di aggressività o ostilità;
  • nervosismo nel trattare con la famiglia;
  • calo del rendimento scolastico;
  • cambiare cerchia di amici;
  • cambiamento o perdita di interessi;
  • mettersi nei guai spesso e comportamenti imprudenti;
  • scuse per le domande "dov'era" e "cosa ho fatto";
  • frequenti richieste di denaro (o furto);
  • l'odore di alcol o "fumo";
  • dimenticanza e difficoltà a concentrarsi;
  • cattive condizioni al mattino (mal di testa, nausea, sensibilità ai suoni);
  • depressione;
  • aumento della fatica, ecc..

L'effetto dell'alcol sul corpo di bambini e adolescenti

L'effetto dell'alcol ha un "effetto cumulativo" e le conseguenze e le malattie si manifestano in età avanzata..

  • distrugge le vitamine ei minerali necessari all'organismo (e soprattutto a quello in crescita);
  • non completamente escreti, ma di solito si depositano nel tessuto adiposo. E successivamente causare una serie di effetti negativi, ad esempio, affaticamento, malessere, "ottusità", ecc.;
  • uccide i batteri intestinali benefici (dopotutto, l'alcol è un popolare agente antibatterico). E dipende dai batteri benefici se le sostanze necessarie per il corpo vengono assorbite dal cibo, se lo stomaco e l'intestino saranno sani o se si svilupperanno gastriti e ulcere, il che apre la porta ad altre malattie.

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, il consumo di bevande alcoliche da parte di persone di età compresa tra i 15 ei 17 anni riduce le loro capacità intellettuali, altera la funzione cerebrale e influisce negativamente sul rendimento scolastico..

Dipendenza da alcol e sviluppo

Bere alcol prima o poi crea dipendenza. Ciò è dovuto a due fattori: l'influenza dei suoi depositi nei tessuti del corpo e anche a causa di una diminuzione dello stato emotivo.
L'alcol diventa un mezzo per tirarti su di morale, alleviare lo stress, cioè fuggire dalla realtà della vita e dai suoi problemi. E provoca una diminuzione della capacità di affrontare la vita e far fronte alle difficoltà. È un circolo vizioso.

Prevenzione dell'alcolismo adolescenziale

L'approccio generalmente accettato alla prevenzione è il seguente: i genitori vietano ai bambini di bere alcolici, il Ministero della Salute sta rafforzando le misure contro l'abuso di bevande inebrianti. Ma le statistiche mostrano che questi metodi non funzionano bene..

La nostra stessa cultura provoca l'alcolismo tra gli adolescenti. Gli adulti in risposta alla richiesta del bambino "danno" risposta "sei ancora piccolo, è allora che cresci...".
Un bicchiere bevuto non porterà all'alcolismo in un adolescente. Ma se ci sono un sacco di problemi nella sua vita e non ci sono obiettivi e hobby, si sentirà molto meglio dall'alcol. E lo ripeterà ancora e ancora.

Tra gli adolescenti che si aggirano, le "feste" con l'alcol sono comuni. Vogliono sensazioni vivide, dimenticano i problemi e la negatività e fanno almeno qualcosa..

Per prevenire l'alcolismo infantile e adolescenziale, è necessario agire "su tutti i fronti":

  1. Dai il buon esempio. Il bambino dovrebbe vedere che non è consuetudine in famiglia ubriacarsi o bere ogni fine settimana per "alleviare lo stress". Il bambino dovrebbe vedere che i genitori migliorano il loro umore con l'aiuto di passeggiate, cibo delizioso, andare in bicicletta, ecc..
  2. Spiega il danno causato dall'alcol.
  3. Tieni occupato tuo figlio, hobby.
  4. Insegnagli ad affrontare le difficoltà.
  5. Non rimproverare l'alcol. Questo è solo un segno che i genitori devono prestare maggiore attenzione a questo problema..

La migliore risposta al problema dell'alcolismo sono le azioni di cui sopra che ogni genitore può aggiungere al proprio processo genitoriale.

Metodi di trattamento per l'alcolismo adolescenziale

Il trattamento medico consiste nella disintossicazione da alcol o nei sintomi di astinenza ("sintomi di astinenza"). Sconsigliamo vivamente gli antidepressivi e altri farmaci simili, questo porta a un cambiamento da una dipendenza all'altra.
Dopo il corso del trattamento, è necessario inviare l'adolescente in un buon centro di riabilitazione. Idealmente, al Centro Narconon. Qui sarà in grado di affrontare tutte le cause della sua dipendenza, riacquistare le sue buone condizioni originali, rimuovere i depositi di alcol e altre sostanze tossiche dal corpo, acquisire conoscenze su come scegliere gli amici, comprendere e migliorare la vita, risolvere i problemi e non diventare vittima delle circostanze e delle persone ostili. Conoscenze e abilità aiuteranno anche nell'adattamento sociale dopo il completamento della riabilitazione e il ritorno a casa, alla vita normale..

La riabilitazione è ciò che effettivamente aiuta. Chiamaci!

Ottieni consigli di esperti e scopri di più sul programma di riabilitazione

Lascia una richiesta e ti richiameremo a breve

ISCRIVITI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Aiuteremo a motivare una persona in modo che abbia il desiderio di sbarazzarsi della dipendenza.
Daremo consigli su come comunicare con un tossicodipendente.

Alcolismo adolescenziale

L'alcolismo adolescenziale è la dipendenza da alcol che si manifesta durante l'adolescenza. Presenta alcune differenze rispetto all'alcolismo negli adulti. C'è un rapido sviluppo di attrazione e formazione di dipendenza fisica. A causa dell'insufficiente maturità mentale e fisica dei pazienti, l'alcolismo adolescenziale è accompagnato dalla rapida insorgenza e progressione di gravi disturbi somatici, psicopatologici e intellettivi. L'alcolismo adolescenziale è un problema serio nella società moderna. L'alcolismo adolescenziale è influenzato da una varietà di fattori biologici e psicosociali:

- predisposizione ereditaria. Lo slogan "Gli ubriaconi danno alla luce gli ubriaconi" è ancora attuale. I figli di genitori che bevono si distinguono per una maggiore propensione a bere alcolici;

- distorsione del sistema educativo nella famiglia dei genitori;

- l'influenza dell'ambiente circostante, atteggiamenti sociali e stereotipi.

Le distorsioni del sistema educativo possono manifestarsi sotto forma di iperprotettività, controllo eccessivo, richieste contrastanti o eccessive, insufficiente attenzione ai bisogni emotivi, intellettuali e fisici del bambino..

I difetti genitoriali sono esacerbati dall'influenza dei pari. L'adolescente sente il bisogno di "conquistare" un posto nel gruppo, per migliorare la sua condizione sociale. Una certa influenza sullo sviluppo dell'alcolismo adolescenziale è esercitata dall'instabilità dell'autostima, dall'aumentata sensibilità allo stress, dall'ansia e dall'impulsività dovuta all'età di transizione. I fattori che influenzano direttamente lo sviluppo dell'alcolismo adolescenziale sono la necessità per i bambini di divertirsi, ridurre l'ansia e la paura, facilitare la comunicazione con i coetanei, provare sensazioni insolite e non essere una "pecora nera".

La televisione, la pubblicità e altri media giocano un ruolo importante nell'insegnare agli adolescenti all'alcol. L'abbondanza di bevande alcoliche nei negozi di alimentari e la loro relativa economicità spinge anche gli adolescenti a bere alcolici. Anche una varietà di cocktail che presumibilmente contengono vero rum o gin mescolati con succhi naturali non sono sicuri. Dopo due anni di assunzione costante di tali bevande a bassa gradazione alcolica, una persona si abitua così tanto all'alcol che diventa impossibile vivere senza di esso..

Quante volte alcuni adolescenti notano con orgoglio la maggiore resistenza all'alcol dei loro compagni, credendo che ciò sia associato alla salute fisica. Ma in realtà, una maggiore resistenza alla vodka è il primo segno dell'inizio dell'alcolismo, sintomo di una grave malattia. Per un alcolizzato, come un bicchiere, un bicchiere o una bottiglia di vino, tutto è uno. Già da un bicchiere di alcol, entra in una sorta di euforia - eccitazione, che aumenta solo il suo desiderio di bere. Perdita di controllo sulla quantità di alcol consumata, avidità eccessiva per l'alcol e il comportamento incontrollabile e sfacciato, spesso cinico - segni persistenti di alcolismo.

(c) Istituto federale di bilancio per l'assistenza sanitaria "Centro per l'igiene e l'epidemiologia nella regione di Ryazan", 2006-2020.

Indirizzo: 390046, regione di Ryazan, città di Ryazan, st. Svobody, casa 89

Perché l'alcolismo adolescenziale si sviluppa e come si manifesta?

Un grave problema sociale e medico è una malattia come l'alcolismo adolescenziale. Molti bambini iniziano a bere bevande alcoliche dai 13 ai 14 anni. La dipendenza dall'alcol porta successivamente alla dipendenza fisica e mentale. I sintomi della malattia potrebbero non comparire per molto tempo e i genitori non sempre sanno cosa stanno facendo i loro figli.

Dipendenza da alcol negli adolescenti

L'alcolismo infantile è una condizione caratterizzata da una maggiore voglia di alcol. Più del 70% degli adolescenti di età inferiore ai 15 anni ha provato l'alcol almeno una volta. La dipendenza da alcol negli adolescenti si sviluppa molto più velocemente che negli adulti. Ciò è dovuto a ragioni fisiologiche. Poiché la prevenzione dell'alcolismo adolescenziale non viene praticamente eseguita, successivamente tali persone diventano alcolisti cronici.

Ogni 10 adolescenti che entrano in un dispensario neuropsichiatrico soffre di dipendenza da alcol. Se i bambini bevono regolarmente, la dipendenza può svilupparsi in 1 anno e anche prima. Non ci sono statistiche accurate sul consumo di alcol da parte dei bambini.

Il consumo di alcol almeno una volta alla settimana per diversi mesi è considerato sistematico. L'alcolismo infantile si sviluppa indipendentemente dal tipo di bevanda. Può iniziare con birra o cocktail semplici. Il problema dell'alcolismo è molto diffuso. Tutti conoscono i pericoli della tossicodipendenza e dell'alcolismo. L'ubriachezza è dannosa per la salute, riduce il rendimento scolastico, interferisce con una vita piena e spesso causa il degrado della personalità.

Perché gli adolescenti bevono alcolici

Le motivazioni degli adolescenti per bere alcolici variano. I più comuni sono i seguenti:

  • scarso rapporto con i genitori;
  • passare il tempo in cattive compagnie;
  • tratti della personalità (carattere debole);
  • psicopatia;
  • trauma cranico;
  • depressione;
  • problemi a scuola e rapporti personali;
  • vivere in una famiglia disfunzionale.

Molto spesso l'alcolismo adolescenziale si forma nelle famiglie disfunzionali. Scarse relazioni con i genitori, presenza di alcolisti in famiglia, mancanza di attenzione da parte del padre e della madre: tutto ciò può diventare uno stimolo per l'uso di alcol da parte di un bambino. Nelle famiglie in cui i genitori prestano molta attenzione ai loro figli, li capiscono e non li offendono, gli adolescenti raramente hanno questi problemi..

L'alcolismo tra i giovani si sviluppa nelle famiglie monoparentali. Anche il fattore ereditario è importante. Se il padre o la madre di un adolescente era dipendente dall'alcol, allora un bambino del genere ha un alto rischio di sviluppare la stessa malattia.

I bambini bevono spesso con gli amici. Bere è un mezzo per imitare gli altri e avere un aspetto forte. Alcune persone bevono alcolici per curiosità. Un divieto di alcol in famiglia può portare a un maggiore interesse per esso tra gli adolescenti. La pubblicità gioca un ruolo negativo nel plasmare questa tendenza..

L'alcolismo negli adolescenti non si sviluppa sempre. Tutto dipende dalla natura e dalle caratteristiche della personalità della persona. Il più delle volte le persone con una volontà debole diventano alcolizzati. I fattori predisponenti includono le psicopatie. Queste sono anomalie congenite dello sviluppo della personalità..

La dipendenza è spesso osservata negli adolescenti con disturbi epilettici di personalità. I bambini che sono ritirati e mostrano un comportamento dimostrativo sono inclini alla malattia. Se un adolescente beve, potrebbe essere dovuto alla mancanza di hobby e a uno stile di vita monotono. Fare sport, visitare varie sezioni, partecipare a competizioni: tutto ciò riduce il rischio di sviluppare dipendenza da alcol.

Come progredisce la malattia nell'adolescenza

È necessario conoscere non solo il motivo della dipendenza perniciosa, ma anche le caratteristiche dell'alcolismo tra gli adolescenti. Nella maggior parte dei casi, il consumo di alcol avviene in compagnia di amici intimi. Non c'è un tale desiderio nella squadra di qualcun altro. Bere birra, champagne, cocktail e altri alcolici avviene nei locali notturni, a casa di amici, durante le controversie.

I giovani stessi non sospettano di diventare dipendenti. Non ci sono cambiamenti comportamentali nelle prime fasi del consumo di alcol da parte dei minorenni. Gli adolescenti sono euforici. La malattia è più grave quando si sviluppa la dipendenza fisica.

Anche i sintomi da astinenza a questa età hanno caratteristiche. Con esso, non c'è disforia e disturbo mentale e si osservano disturbi vegetativi (ipotensione arteriosa, diminuzione della frequenza cardiaca). Nei casi più gravi sono possibili reazioni isteriche e depressione. La psicosi è rara. Le abbuffate prolungate non sono tipiche dell'alcolismo adolescenziale.

Se un adolescente beve, questo porta a cambiamenti irreversibili nel sistema nervoso. Esistono 2 tipi di cambiamento di personalità:

  1. Apato-abulico.
  2. Affettivamente instabile.

Nel primo caso, c'è una diminuzione dell'intelligenza, dell'isolamento. Questi bambini diventano taciturni..

Il disturbo di personalità instabile affettivo è caratterizzato da labilità dell'umore, pianto, aggressività. L'alcolismo come tipo di comportamento deviante può causare litigi e commettere crimini.

Danno a tutto il corpo

I medici esperti conoscono l'effetto negativo dell'alcol sul corpo dell'adolescente, in particolare l'alcolismo dei bambini. L'alcol ha i seguenti effetti sui bambini:

  • riduce l'intelligenza;
  • altera la memoria;
  • interrompe il metabolismo dei carboidrati e delle proteine;
  • porta all'ipovitaminosi;
  • provoca patologie dell'apparato digerente (gastrite, ulcere, pancreatite, epatosi, epatite, cirrosi);
  • influisce negativamente sulla funzione riproduttiva;
  • provoca lo sviluppo del diabete mellito;
  • promuove lo sviluppo di depressione e psicosi;
  • spesso causa il suicidio.

L'effetto dell'alcol sul corpo del bambino è diverso. La diffusa prevalenza di alcolismo tra gli adolescenti spesso porta a rapporti sessuali accidentali, e quindi a gravidanze non pianificate, malattie a trasmissione sessuale. L'alcol uccide le cellule cerebrali.

Bere alcol per diversi anni porta a disturbi riproduttivi. Nelle ragazze sono possibili cambiamenti irreversibili fino allo sviluppo dell'infertilità. In futuro, le ragazze alcoliche potrebbero avere aborti spontanei o la nascita di bambini con difetti dello sviluppo. Il pericolo maggiore è rappresentato dalla combinazione di alcol con droghe e fumo.

Il cambiamento delle qualità personali porta a una rivalutazione delle priorità. Alcuni adolescenti malati non seguono le norme di comportamento e commettono crimini. Migliaia di bambini finiscono in colonie giovanili. L'alcolismo nei bambini e negli adolescenti è un fattore di rischio per lo sviluppo delle seguenti malattie:

  • ipertensione arteriosa;
  • cardiopatia ischemica;
  • trasformazione alcolica del fegato;
  • epatite A;
  • cirrosi;
  • cancro al fegato;
  • pancreatite;
  • gastrite cronica;
  • ulcera peptica;
  • colecistite;
  • pielonefrite;
  • cistite.

Misure per combattere la malattia

Il trattamento e la prevenzione dell'alcolismo infantile sono le questioni più importanti. È necessario conoscere non solo le cause e le conseguenze della dipendenza, ma anche come curare i bambini. Non tutti i genitori sanno come impedire ai propri figli di bere. Molti farmaci usati per l'alcolismo negli adulti sono controindicati nei bambini..

Il trattamento prevede l'isolamento del bambino dal bere amici e dalle cattive compagnie, psicoterapia, praticare sport, cambiare le condizioni di vita e le relazioni. Una corretta riabilitazione nelle prime fasi porta al recupero.

Il successo dipende anche dallo stesso adolescente. Negare la malattia porta a difficoltà. Nei casi più gravi vengono utilizzati farmaci e impianti anti-alcol. L'assistenza psicologica può essere fornita nei centri di riabilitazione. La riabilitazione consente agli adolescenti di cambiare la loro visione del mondo. La prevenzione dell'alcolismo tra gli adolescenti dovrebbe essere effettuata a casa e nelle scuole.

La prevenzione della dipendenza da alcol include fornire al bambino la dovuta attenzione da parte dei genitori, praticare sport, promuovere uno stile di vita sano nelle istituzioni educative.

I genitori sono un esempio per figli e figlie, sono loro che formano l'atteggiamento nei confronti dell'alcol sia nei bambini che negli adolescenti..

Come affrontare l'alcolismo negli adolescenti

L'alcolismo adolescenziale è una situazione che può essere definita il flagello del nostro tempo. Anche con l'impossibilità di acquistare bevande alcoliche nei supermercati per i minori di 18 anni, alcuni giovani artigiani riescono a ottenere ciò che vogliono con l'aiuto di estranei. I genitori in molti casi sono troppo in ritardo nell'identificare i segni di dipendenza da alcol nei loro figli, quindi dovresti capire il problema in dettaglio..

Cause dell'alcolismo adolescenziale

Fasi della dipendenza da alcol negli adolescenti

Come gli adulti, un bambino ha tre fasi nella formazione di un problema di voce, che assomiglia a questo:

  1. Crea dipendenza. Questa fase di interesse per le bevande inebrianti di solito dura sei mesi. Questo periodo è abbastanza per l'adolescente per cogliere tutte le "delizie" di essere sballato. Un processo simile può iniziare con qualsiasi bevanda alcolica. Alcune persone presumono in modo frivolo che la birra non sia una minaccia percepita per il corpo del bambino. Tuttavia, la pratica dimostra che questo liquido schiumoso ha la proprietà di abituarsi ad esso per un periodo di tempo piuttosto breve..
  2. Aumentando la dose. La fase suonata di solito dura tutto l'anno, quando un adolescente, invece di una bottiglia della stessa bevanda a bassa gradazione, vede diversi contenitori che sono desiderabili per il consumo. In questa fase aumenta il rischio di delinquenza da parte del bambino, perché aumentare la dose di alcol richiede costi finanziari piuttosto gravi.
  3. Dipendenza. In questo caso, vale la pena non solo scuotere un dito contro i genitori di bambini così sfortunati, ma dare loro un completo rimprovero. Un bambino in questa fase dello sviluppo dell'alcolismo sta già sperimentando tutti i piaceri dei sintomi di astinenza (sintomi di astinenza), che non dovrebbero essere avvertiti da loro sulla soglia della cognizione del mondo.

Leggi le fasi di sviluppo dell'alcolismo ubriaco negli adulti.

I principali sintomi dell'alcolismo negli adolescenti

Un bambino che non può più fare a meno dell'uso di bevande alcoliche di solito si presenta così:

  • L'odore di alcol e vapori. Uno dei primi segnali in cui genitori e insegnanti dovrebbero assolutamente dare l'allarme è il fattore sonoro. Un bambino non può avere un odore del genere, perché questo è contrario a tutte le norme morali. Una grande connivenza da parte degli adulti è il permesso di bere un bicchiere di champagne o di vino per i propri figli durante qualsiasi banchetto. In futuro, vorranno ripetere l'esperienza, che non può essere definita positiva..
  • Eccessiva aggressività. In casi molto rari, un adolescente in uno stato di intossicazione alcolica rimarrà una persona pacifica. Il corpo del bambino reagisce abbastanza duramente a un eccesso di etanolo in esso, quindi i bambini, anche dopo una bottiglia di birra, possono diventare semplicemente prepotenti incontrollabili.
  • Rubare ai genitori. Per acquistare un contenitore con una bevanda forte, il bambino ha bisogno di ottenere fondi per soddisfare i suoi desideri. Un adolescente in casi isolati può guadagnarsi da vivere, il che è piuttosto un'eccezione alla regola. Pertanto, può intraprendere il percorso di minor resistenza sotto forma di furto da parte dei parenti..
  • Atti illeciti. Gli adolescenti alcolisti non disdegneranno nulla se vogliono bere una bottiglia in più della stessa birra a cui sono già abituati. Possono iniziare a truffare i bambini più deboli a scuola o fare incursioni per svuotare le tasche degli adulti ubriachi..

Leggi le ragioni dello sviluppo dell'alcolismo femminile.

Le conseguenze dell'alcolismo adolescenziale

Caratteristiche della lotta contro l'alcolismo negli adolescenti

Ogni adolescente ha diritto a una vita appagante e prospettive in termini di ulteriore sviluppo. Le ragioni dell'alcolismo adolescenziale hanno un effetto molto dannoso sul desiderio del bambino di uscire dal circolo vizioso. In questa personalità immatura, non solo gli adulti saggi possono aiutare, ma anche i narcologi, se chiedi il loro aiuto in tempo..

  • Leggi anche sul trattamento dell'alcolismo della birra con i farmaci

Suggerimenti degli psicoterapeuti per combattere l'alcolismo adolescenziale

Raccomandazioni ai genitori per sradicare l'alcolismo negli adolescenti

Gli adulti dovrebbero prima di tutto guardare cosa succede ai loro figli. Le conseguenze dell'alcolismo negli adolescenti sono così terribili che dovresti prestare attenzione a questi consigli di esperti:

  1. Creazione di una zona "morta". Se non combinato con la famosa opera di Stephen King, sembrerà la costruzione di uno spazio vuoto attorno a un bambino alcolizzato. Se il problema del binge drinking nei bambini non è una conseguenza di un'atmosfera malsana nelle loro famiglie, allora la radice del male dovrebbe essere cercata nell'ambiente immediato del poveretto. I genitori dovrebbero ridurre al minimo la comunicazione del loro amato figlio con individui sospetti almeno per la durata della sua riabilitazione.
  2. Limitazione dei fondi. I tempi di "rompi i piatti - piango" devono essere finiti per sempre. A un bambino alcolista non dovrebbe essere lasciata una sola opportunità di utilizzare la paghetta data dai genitori per acquistare alcolici. La permissività finanziaria sviluppa la licenziosità in cui puoi perdere tuo figlio per sempre.
  3. Registrazione nella sezione sportiva. È a questa età che un bambino che è dipendente dall'alcol deve essere distratto dalla lussuria per l'ambita bottiglia. I genitori non dovrebbero cercare uno sport in cui il loro bambino si dimostrerà valido in futuro, ma un allenatore che abbia esperienza nel trattare con adolescenti alcolizzati.
  4. Discorso diretto. Se un bambino è in difficoltà, gli adulti dovrebbero aumentare i loro sforzi per stabilire un contatto con lui. In nessun caso dovresti esercitare pressioni su tuo figlio o tua figlia, perché gli adolescenti di questa età tentano di violare i loro diritti con ostilità..

Come trattare l'alcolismo adolescenziale - guarda il video:

L'influenza dell'alcol sul corpo degli adolescenti

L'alcolismo infantile e adolescenziale è un problema enorme, che, purtroppo, diventa sempre più urgente nel corso degli anni. Secondo le statistiche, i ragazzi di 13-14 anni hanno maggiori probabilità di cadere sotto l'influenza della dipendenza..

Dato che in una fase iniziale la malattia è quasi asintomatica, i genitori non si rendono conto immediatamente che c'è un problema e perdono l'opportunità di iniziare il trattamento prima che compaiano le complicazioni..

Sviluppo adolescenziale

All'età di 10-16 anni, il corpo si sta attivamente sviluppando. Gli organi interni e i sistemi sono finalmente formati e iniziano a funzionare completamente. Il cervello si sta sviluppando rapidamente, vengono stabilite connessioni tra i sistemi nervoso ed endocrino. La maturazione delle cellule nervose è completata, l'attività del sistema nervoso centrale è migliorata. La tiroide e le ghiandole surrenali sono più attive.

In questa fase, la psiche degli adolescenti si sta sviluppando dinamicamente. Il corpo a questa età non è ancora abbastanza maturo e la stabilità del sistema nervoso centrale è bassa, quindi si manifesta una maggiore reazione alle influenze esterne. Questo è il motivo per cui l'alcolismo tra gli adolescenti si sta sviluppando rapidamente e porta alla comparsa di gravi disturbi somatici, intellettuali e mentali..

Cause dell'alcolismo adolescenziale

Nella maggior parte dei casi, il consumo di alcol da parte degli adolescenti è causato dai genitori e dall'atteggiamento della famiglia nei confronti dell'alcol. Se un bambino fin dalla tenera età vede regolarmente qualcuno della sua famiglia che beve, spesso una bottiglia appare sul tavolo, quindi considera questa la norma, il che aumenta il rischio di alcolismo.

Succede anche che i genitori stessi offrano alcol al bambino: il bambino in modo che si addormenti più velocemente, il bambino più grande, in modo che si senta un membro a tutti gli effetti di un'azienda adulta. Per alcuni, la conoscenza con l'alcol si verifica durante l'infanzia se la madre ha bevuto durante la gravidanza o l'allattamento.

Inoltre, le cause dell'alcolismo negli adolescenti includono:

  • predisposizione genetica;
  • ambiente familiare sfortunato, affidamento eccessivo o totale mancanza di attenzione da parte dei genitori;
  • caratteristiche personali (carattere debole, incapacità di difendere la propria posizione);
  • trauma cranico;
  • psicopatia;
  • comunicazione con una cattiva compagnia in cui l'alcol è costantemente presente;
  • molto tempo libero, niente hobby.

Motivazione da usare

I motivi principali che spingono gli adolescenti a bere alcolici possono essere approssimativamente suddivisi in diversi gruppi.

  • Curiosità. Il più delle volte, i film e le pubblicità descrivono il consumo di alcol in modo positivo. Questo è un attributo di un piacevole passatempo, la prosperità. Inoltre, quando gli ospiti si riuniscono in casa, bevono alcolici, dopodiché diventano allegri, di buon carattere. Tutto ciò spinge un adolescente a provare l'alcol..
  • Il desiderio di affermarsi, di distinguersi dai coetanei, di sembrare più maturi ed esperti. A questa età, i bambini spesso non hanno fiducia in se stessi, cercano il loro posto nella società, cercano di guadagnarsi l'approvazione e il rispetto dei loro amici. Possono anche imitare uno di coloro che prendono il posto di un leader in azienda..
  • Problemi psicologici. In alcuni casi, il consumo di alcol da parte degli adolescenti provoca amore non corrisposto, problemi di apprendimento, relazioni tese con i compagni di classe e solitudine. Spesso gli adolescenti che bevono in questo modo cercano di attirare l'attenzione dei loro genitori..

Fasi della formazione della malattia

La formazione dell'alcolismo nell'adolescenza è solitamente suddivisa in più fasi:

  1. Il periodo di dipendenza dall'alcol dura circa 3-5 mesi. Durante questo periodo, l'ambiente di vita del bambino (famiglia, scuola, amici) è di grande importanza..
  2. Nella seconda fase, il consumo di alcol da parte degli adolescenti diventa regolare, i dosaggi e la frequenza di assunzione aumentano. Vengono visualizzati i cambiamenti di comportamento. Questo è un momento critico in cui lo sviluppo della malattia può ancora essere fermato. Lo stage dura circa un anno.
  3. C'è una forte dipendenza mentale. L'adolescente in ogni modo possibile giustifica e promuove l'uso di alcol e la maggiore tolleranza all'alcol è presentata con orgoglio come un segno di maturità. La quantità bevuta aumenta notevolmente, viene utilizzato qualsiasi alcol che si può ottenere.
  4. Stadio cronico. L'adolescente non può più controllare la quantità di alcol consumata. Si forma una sindrome da astinenza, che si manifesta chiaramente dopo aver assunto grandi dosi di alcol.
  5. La fase finale, in cui compaiono tutti i segni dell'alcolismo degli adulti. La psiche e il comportamento stanno cambiando drasticamente. La demenza è in rapido sviluppo, gli adolescenti sono emotivamente degradati, diventano scortesi, aggressivi, sessualmente promiscui e si stanno allontanando sempre più dalla società. Aumentano le manifestazioni di amnesia alcolica.

Caratteristiche dell'alcolismo adolescenziale

L'alcolismo precoce tra gli adolescenti si manifesta più spesso in un gruppo. Essendo fuori dalla sua compagnia, un adolescente non ha bisogno di alcol, ma non appena si trova in un ambiente familiare, compaiono i corrispondenti stereotipi di comportamento. Il consumo di alcol inizia ben presto a essere percepito come un elemento di comunicazione obbligatorio. Esiste una sorta di dipendenza di gruppo che precede lo sviluppo della dipendenza personale. È l'emergere di un desiderio cosciente di alcol che può essere considerato l'inizio dell'alcolismo.

Un'altra caratteristica dell'alcolismo adolescenziale è che il pensiero alcolico si forma molto rapidamente: "bere fa bene", si perde la capacità di controllare la dose e sorgono disturbi psicopatici. Inoltre, l'adolescente nega con veemenza di avere un problema..

Nella fase della formazione della dipendenza fisica, si sviluppa l'astinenza, che non procede come negli adulti. In un adolescente, non sono disturbi mentali, ma autonomici che vengono alla ribalta: pressione bassa, letargia, battito cardiaco lento. Successivamente, depressione, irritabilità cupa, capricci, depressione si aggiungono alle manifestazioni dei sintomi di astinenza..

Un'altra differenza tra l'alcolismo adolescenziale e gli adulti è l'assenza di alcolismo reale e un numero molto ridotto di psicosi alcoliche..

L'effetto dell'alcol sul corpo di un adolescente

L'alcolismo in tenera età è pericoloso principalmente a causa del rapido sviluppo e della forte influenza dell'alcol sul fragile corpo degli adolescenti. Negli adulti, l'alcol viene elaborato dagli enzimi dello stomaco e del fegato, ma nelle ragazze e nei ragazzi questi organi non funzionano ancora a piena forza, quindi l'alcol viene scomposto molto lentamente. Gli effetti tossici sul corpo per lungo tempo portano allo sviluppo di gravi disturbi somatici e mentali.

Come l'alcol distrugge il corpo di un adolescente?

Il danno dell'alcol è dovuto al suo effetto tossico su tutti gli organi vitali del corpo dell'adolescente:

  • cervello - l'etanolo distrugge le cellule della materia grigia, il che porta a una diminuzione delle capacità mentali, al degrado;
  • il sistema cardiovascolare - le pareti dei vasi sanguigni in giovane età sono molto sensibili e diventano rapidamente più sottili sotto l'influenza dell'alcol, il muscolo cardiaco è gradualmente decrepito e non può funzionare normalmente;
  • fegato - l'etanolo, non avendo il tempo di essere elaborato, si accumula nell'organo, causando la morte cellulare e la loro sostituzione con tessuto adiposo, che porta all'inibizione della produzione degli enzimi necessari;
  • Tratto gastrointestinale: l'alcol brucia le mucose dello stomaco e dell'intestino, provocando processi infiammatori, inoltre, i cocktail alcolici contenenti un'enorme quantità di zucchero hanno un effetto negativo sul pancreas;

L'alcol influisce negativamente sul sistema immunitario degli adolescenti, il che porta sia a malattie più frequenti che a un maggior rischio di complicazioni dopo di loro.

L'alcolismo adolescenziale è anche pericoloso per la salute riproduttiva, poiché è a questa età che vengono poste le basi per l'ulteriore funzionamento del sistema riproduttivo.

Sintomi della dipendenza da alcol in un adolescente

I principali segni di alcolismo negli adolescenti si manifestano con segni esterni, cambiamenti nel comportamento, stato psico-emotivo:

  • odore di alcol o vapori;
  • arrossamento del viso;
  • coordinazione alterata, andatura irregolare;
  • un brusco cambiamento di peso (in qualsiasi direzione);
  • problemi di sonno;
  • voti bassi a scuola, assenteismo;
  • nuova compagnia, riluttanza a presentare i genitori a nuovi amici;
  • aspetto trasandato, indifferenza all'igiene;
  • dimenticanza, ridotta attenzione, incapacità di concentrazione;
  • frequenti sbalzi d'umore, ansia costante, nervosismo;
  • apatia o eccessiva eccitabilità, irritabilità;
  • segretezza, inganno.

Cosa fare per i genitori se un adolescente inizia a bere?

Non appena i genitori hanno la certezza che il bambino beve alcol, è necessario agire immediatamente. L'ubriachezza in tenera età porta molto rapidamente allo sviluppo dell'alcolismo adolescenziale, quindi non puoi esitare.

È necessario agire in più direzioni contemporaneamente:

  • proteggere il bambino da compagnie pericolose;
  • parlagli, spiegandogli quali terribili conseguenze potrebbe dover affrontare in futuro;
  • connettere specialisti che forniranno assistenza psicologica e, se necessario, medica.

Cosa fare se un adolescente torna a casa ubriaco?

Se un membro minore della famiglia torna a casa ubriaco, è necessario seguire diverse regole:

  • assicurati che tutto sia in ordine con lui (chiama un'ambulanza se necessario);
  • mettere a dormire;
  • al mattino, la prima cosa da fare è scoprire le circostanze dell'incidente;
  • valuta l'atto del bambino, parla delle sue esperienze, ma in nessun caso diventa personale e non urlare.

L'opzione migliore è presentare la situazione come un'esperienza gratificante. È positivo se un adolescente si rende conto che l'hobby per le bevande alcoliche non porta tanto piacere quanto molti problemi..

Come determinare lo stadio dell'alcolismo?

L'alcol è pericoloso per la salute mentale e fisica di giovani uomini e donne, quindi l'uso di alcol in tenera età deve essere interrotto sul nascere. È possibile determinare in quale fase della dipendenza si trova un adolescente dal suo comportamento e da alcuni segni esterni.

Il problema è che all'inizio l'alcolismo nei bambini e negli adolescenti si sviluppa in modo quasi asintomatico. Ma se un adolescente inizia a trascurare i suoi doveri, sii scortese, irritato per le sciocchezze, se è pigro e rotto nella prima metà della giornata e prende vita con l'arrivo della sera, questo è un motivo per pensare seriamente.

Solo uno specialista in narcologia può determinare lo stadio specifico dell'alcolismo.

Metodi di trattamento per l'alcolismo adolescenziale

Il trattamento dell'alcolismo adolescenziale viene effettuato in modo completo. È necessario isolare il bambino dal bere amici, se possibile, modificare la routine quotidiana e le condizioni di vita, aggiungere sport, terapia occupazionale. Un ottimo risultato si osserva dopo un ciclo di psicocorrezione.

I farmaci avversi o gli impianti per il trattamento dell'alcolismo negli adolescenti sono usati raramente, poiché molto spesso non danno il risultato desiderato e, inoltre, molti farmaci non possono essere utilizzati a causa della giovane età del paziente.

Le conseguenze dell'alcolismo adolescenziale

L'etanolo ha un effetto dannoso sulla salute umana, l'intelligenza e la psiche. Malattie gravi come cirrosi, gastrite, pancreatite, cistite, uretrite, insufficienza renale, epatite e altre possono diventare le conseguenze del consumo di alcol da parte degli adolescenti. A causa del blocco della formazione di connessioni neurali, l'intelligenza e la capacità di apprendimento diminuiscono.

Un altro pericolo dell'alcol per ragazze e ragazzi è una comprensione distorta delle norme sociali, che nel tempo li porta a un ambiente sfavorevole. Spesso, tali adolescenti rifiutano l'istruzione superiore, diventano membri di bande criminali.

Sotto l'influenza dell'alcol, i giovani iniziano a praticare rapporti sessuali promiscui, che portano alla comparsa di malattie a trasmissione sessuale, gravidanze indesiderate, nascita di bambini con patologie.

Conclusione

Per prevenire la malattia o notarla nella fase iniziale, è molto importante mostrare interesse per la vita di un adolescente, sapere con chi comunica, dove e come trascorre il tempo. Poiché gli adolescenti di questa età non possono valutare criticamente le conseguenze delle loro azioni, i genitori devono aiutarli a scegliere la strada giusta in modo che non anneghino le loro vite nell'alcol e diventino alcolisti..

Alcolismo adolescenziale

L'alcolismo adolescenziale è la dipendenza da alcol che si manifesta durante l'adolescenza. Presenta alcune differenze rispetto all'alcolismo negli adulti. C'è un rapido sviluppo dell'attrazione compulsiva e la formazione di dipendenza fisica. A causa dell'insufficiente maturità mentale e fisica dei pazienti, l'alcolismo adolescenziale è accompagnato dalla rapida insorgenza e progressione di gravi disturbi somatici, psicopatologici e intellettivi. La diagnosi viene stabilita sulla base di anamnesi, esame, conversazione con un adolescente e i suoi genitori. Le tattiche di trattamento sono determinate individualmente, il ruolo principale è dato alle misure psicocorrezionali.

  • Cause dell'alcolismo adolescenziale
  • Caratteristiche dell'alcolismo adolescenziale
  • Le conseguenze dell'alcolismo adolescenziale
  • Diagnostica e trattamento dell'alcolismo adolescenziale
  • Prezzi dei trattamenti

Informazione Generale

L'alcolismo adolescenziale è un problema serio nella società moderna. Non ci sono dati precisi sulla prevalenza della dipendenza da alcol durante la pubertà, tuttavia, secondo le statistiche, più del 10% di tutti i ricoveri di adolescenti negli ospedali neuropsichiatrici viene effettuato in connessione con la diagnosi di alcolismo adolescenziale. Secondo i risultati delle indagini, negli anni '90 l'età media dei giovani al momento del primo consumo era di 16-18 anni. Un decennio dopo, questa età è scesa a 10-12 anni. Allo stesso tempo, se l'alcolismo adolescenziale era più spesso diagnosticato negli adolescenti maschi, allora dall'inizio del XXI secolo le differenze di genere sono praticamente scomparse e l'alcol ha iniziato a essere attivamente assunto non solo dai ragazzi, ma anche dalle ragazze..

L'alcolismo negli adulti si verifica dopo 5-10 anni o più di consumo regolare. Per lo sviluppo dell'alcolismo adolescenziale, ci vogliono solo 2-3 anni di assunzione regolare di bevande contenenti etanolo. Le caratteristiche distintive dell'alcolismo negli adolescenti sono cambiamenti più evidenti e grossolani in tutti gli organi e sistemi. L'alcolismo adolescenziale porta a un rapido deterioramento della salute fisica, al degrado mentale e intellettuale. I pazienti hanno spesso cambiamenti irreversibili nel sistema riproduttivo, che causano infertilità e la nascita di bambini con anomalie congenite. Il trattamento dell'alcolismo adolescenziale viene effettuato da esperti nel campo della narcologia.

Cause dell'alcolismo adolescenziale

L'alcolismo adolescenziale è influenzato da una varietà di fattori biologici e psicosociali. Esiste una predisposizione ereditaria - nei figli di alcolisti, la dipendenza da sostanze psicoattive (alcolismo, tossicodipendenza, abuso di sostanze) si verifica 3-4 volte più spesso rispetto ai loro coetanei - figli di genitori non bevitori. Allo stesso tempo, l'alcolismo adolescenziale viene diagnosticato nei figli degli alcolisti molto più spesso che nelle figlie. I ricercatori ipotizzano che questo tratto sia il risultato dell'ereditarietà associata al sesso del bambino..

Una maggiore voglia di alcol e altre sostanze psicoattive negli adolescenti si verifica spesso dopo una lesione cerebrale traumatica. La probabilità di sviluppare alcolismo adolescenziale aumenta anche con accentuazioni del carattere ereditario e psicopatie. Ogni accentuazione rivela le proprie ragioni tipiche per bere. Gli adolescenti del tipo epileptoide prendono l'alcol "per staccare la spina", i bambini del tipo schizoide - per facilitare la comunicazione con i coetanei e soffocare le contraddizioni interne costanti. L'impulso per lo sviluppo dell'alcolismo adolescenziale negli isteroidi e negli ipertimi è il desiderio di attirare l'attenzione e aumentare il proprio stato agli occhi del gruppo. Gli astenici usano l'alcol come un modo per sfuggire ai conflitti, gli adolescenti depressi - come una "medicina" per normalizzare l'umore.

Tra i fattori psicosociali che aumentano la probabilità di sviluppare alcolismo adolescenziale ci sono le distorsioni del sistema di educazione dei genitori, l'influenza dell'ambiente circostante, atteggiamenti sociali e stereotipi. Le distorsioni del sistema genitoriale possono manifestarsi sotto forma di iperprotettività, controllo eccessivo, richieste contrastanti o esagerate, doppi standard o insufficiente attenzione ai bisogni emotivi, intellettuali e fisici del bambino. I pazienti con alcolismo adolescenziale spesso hanno episodi di abuso fisico da parte dei genitori durante l'infanzia..

I difetti genitoriali sono esacerbati dall'influenza dei pari. L'adolescente sente il bisogno di "conquistare" un posto nel gruppo, per migliorare la sua condizione sociale. Se entri in società antisociali, questo si trasforma in bere, assumere droghe, furto e altre azioni simili. Una certa influenza sullo sviluppo dell'alcolismo adolescenziale è esercitata dall'instabilità dell'autostima, dall'aumentata sensibilità allo stress, dall'ansia e dall'impulsività dovuta all'età di transizione. I fattori che influenzano direttamente lo sviluppo dell'alcolismo adolescenziale sono la necessità per i bambini di divertirsi, ridurre l'ansia e la paura, facilitare la comunicazione con i coetanei, provare sensazioni insolite e non essere una "pecora nera".

Caratteristiche dell'alcolismo adolescenziale

Per la prima volta, gli adolescenti di solito bevono alcolici in compagnia dei loro coetanei. Successivamente, l'assunzione di alcol diventa una sorta di bisogno di gruppo. Mentre l'adolescente non è in sua compagnia, non c'è voglia di bere. Non appena entra nell'ambiente familiare, vengono attivati ​​i corrispondenti stereotipi di comportamento. Lo sviluppo dell'alcolismo adolescenziale è facilitato dall'emergere di idee peculiari sul "buon tempo". Oltre a parlare, discutere, camminare, ascoltare musica e andare in discoteca, il bere inizia a essere percepito come parte integrante della normale comunicazione. Molti esperti considerano questa fase come il periodo di formazione della dipendenza mentale di gruppo, che precede lo sviluppo dell'alcolismo adolescenziale..

Lo stadio della formazione della dipendenza mentale personale è appianato e praticamente non viene tracciato a causa della prevalenza di vivida euforia, dell'assenza di contraddizioni interne e di una motivazione positiva inequivocabile per il bere. Soprattutto rapidamente l'alcolismo adolescenziale si sviluppa in pazienti con psicopatia. Già dopo diversi drink nasce l'attrazione compulsiva, tuttavia, a differenza dell'attrazione compulsiva negli adulti, si manifesta anche solo a contatto con un gruppo. L'esordio dell'attrazione compulsiva corrisponde all'insorgenza dell'alcolismo. Il consumo occasionale di alcol viene rapidamente sostituito dal consumo regolare di alcol, l'alcolismo adolescenziale progredisce, si sviluppa dipendenza fisica.

Negli adolescenti, l'anosognosia (negazione dell'alcolismo) si verifica più velocemente che negli adulti e la capacità di controllare la quantità di alcol scompare. Nell'alcolismo adolescenziale, una visione del mondo alcolica si forma in breve tempo: "senza alcol non è vita", "l'opportunità di bere è un segno di benessere", ecc. I disturbi psicopatologici compaiono già nella fase dell'inizio dell'attrazione compulsiva. Un paziente con alcolismo adolescenziale diventa dispettoso e aggressivo o volitivo, letargico, privo di iniziativa.

Allo stesso tempo, accentuazioni e tratti della personalità inizialmente esistenti si “mescolano” a manifestazioni di alcolismo adolescenziale, formando un quadro specifico complesso, che a volte porta a una sovrastima della gravità del degrado mentale. Quando le condizioni di vita cambiano (interruzione del contatto con il gruppo, cambiamento dell'ambiente, ecc.) E un'adeguata correzione psicologica nelle prime fasi dell'alcolismo adolescenziale, la maggior parte dei disturbi mentali diventa meno pronunciata o scompare.

Dopo la formazione della dipendenza fisica, le manifestazioni psicopatologiche diventano più persistenti. Con l'astinenza nei pazienti con alcolismo adolescenziale, si sviluppano sintomi di astinenza, che differiscono anche da una condizione simile negli alcolisti adulti. Negli adulti, i primi segni di astinenza sono disforia e disturbi mentali, negli adolescenti - disturbi autonomici. Rivelata bradicardia, abbassamento della pressione sanguigna, pallore della pelle e delle mucose, assenza di sudorazione. Con l'aggravarsi dell'alcolismo adolescenziale durante il periodo di astinenza, i cambiamenti mentali vengono alla ribalta: disforia, reazioni isteriche o disturbi depressivi. A differenza degli adulti, gli adolescenti non bevono veramente molto. La nausea e il vomito persistono a lungo quando si beve una grande dose di alcol. Le psicosi alcoliche nell'alcolismo adolescenziale sono estremamente rare.

Le conseguenze dell'alcolismo adolescenziale

L'alcol ha un effetto estremamente negativo sulla mente, la psiche e il corpo di un adolescente. L'etanolo interrompe la formazione di nuove connessioni neurali, che normalmente dovrebbero essere formate attivamente durante l'infanzia e l'adolescenza. Nell'alcolismo adolescenziale, la capacità di apprendere diminuisce, i processi di assimilazione di nuove informazioni e di elaborazione dei dati precedentemente ottenuti si deteriorano. I pazienti che soffrono di alcolismo adolescenziale sviluppano un'idea appropriata delle norme sociali, si forma un atteggiamento che consente il consumo eccessivo di bevande alcoliche, comportamenti asociali, ecc..

I pazienti che soffrono di alcolismo adolescenziale si trovano in un ambiente sociale sfavorevole. Alcuni adolescenti rifiutano di proseguire gli studi e scelgono manodopera non qualificata a bassa retribuzione, altri iniziano a rubare e finiscono in colonie giovanili. Anche con il trattamento precoce dell'alcolismo adolescenziale, questa circostanza spesso influisce sulla loro intera vita futura. I pazienti che sono diventati membri di società antisociali e bande criminali spesso riprendono a bere dopo il trattamento, entrando nuovamente in contatto con l'ambiente familiare.

Nell'alcolismo adolescenziale, tutti gli organi e sistemi sono interessati. L'attività degli organi interni è interrotta; aumenta la probabilità di sviluppare malattie del tratto gastrointestinale, cardiovascolare, respiratorio e urinario. Negli adolescenti dipendenti, la pressione sanguigna spesso aumenta, si sviluppano tachicardia e aritmia, si verificano gastrite, epatite, pancreatite, pielonefrite, cistite e uretrite. L'ipotermia in stato di ubriachezza e una diminuzione dell'immunità portano ad un aumento delle malattie infettive dei polmoni e del tratto respiratorio superiore. I pazienti che soffrono di alcolismo adolescenziale spesso conducono una vita sessuale promiscua, che porta a gravidanze indesiderate, la diffusione di gonorrea, sifilide e altre infezioni genitali.

Diagnostica e trattamento dell'alcolismo adolescenziale

La diagnosi è fatta sulla base di anamnesi, conversazione con il paziente ei suoi genitori. Nell'alcolismo adolescenziale grave, accompagnato da gravi disturbi mentali, intellettuali e somatici, la diagnosi di solito non è difficile. In assenza di cambiamenti pronunciati, è possibile una diagnosi eccessiva di alcolismo adolescenziale. Gli esperti ritengono che nel 30-50% dei casi la diagnosi venga formulata in modo errato, poiché i narcologi adottano forme di comportamento imitative caratteristiche degli adolescenti (ubriachezza deliberatamente dimostrativa, raggiungimento di intossicazione profonda "come negli adulti", ubriachezza in assenza di astinenza) per i sintomi dell'alcolismo adolescenziale.

Tuttavia, tale sovradiagnosi non può essere considerata irragionevole o dannosa, poiché l'alcolismo negli adolescenti si sviluppa rapidamente. La diagnosi precoce previene l'ulteriore abuso di alcol e protegge i pazienti che hanno già iniziato a bere regolarmente dallo sviluppo di una grave dipendenza. I pazienti sono isolati dalla solita compagnia di compagni di bevute. I cambiamenti nelle condizioni di vita e nella routine quotidiana, così come i cambiamenti nell'attività abituale, contribuiscono alla distruzione degli atteggiamenti patologici e dei modelli di comportamento caratteristici dell'alcolismo adolescenziale.

Il trattamento degli stadi gravi dell'alcolismo negli adolescenti è spesso inefficace a causa della persistente anosognosia, della mancanza di critiche sul proprio comportamento e dell'intenso desiderio patologico per l'alcol. L'uso di impianti, preparati avversi e altre tecniche simili di solito non porta il risultato desiderato. Il miglior effetto del trattamento dell'alcolismo adolescenziale si osserva effettuando la correzione psicologica in un centro di riabilitazione specializzato e l'isolamento a lungo termine dal solito circolo sociale. La psicoterapia è abbinata allo studio, alla terapia occupazionale e allo sport.

Tutto sull'alcolismo adolescenziale

L'alcolismo adolescenziale è una dipendenza dalle bevande alcoliche che può manifestarsi in giovane età (in media 13-16 anni). La variante giovanile della malattia ha una serie di caratteristiche. Tra loro:

  • Il rapido sviluppo della dipendenza fisica.
  • Sviluppo di malattie somatiche.
  • Rallentamento (fino a un arresto completo) dello sviluppo intellettuale.

Cause di occorrenza

La causa principale della malattia è la sensibilità della psiche del bambino. Il primo impulso, di regola, è dato dai genitori, introducendo il bambino alla "cultura del bere". A volte gli adulti danno al bambino alcol come medicinale per il raffreddore. A volte sono guidati dal motivo "è meglio bere un sorso di vino in famiglia che una bottiglia alla porta".

Il clamore degli adulti intorno al bere stimola la curiosità dei bambini, la piccola persona cerca l'alcol per acquisire la propria esperienza.

Quando i bambini raggiungono i 13 anni di età, hanno altri motivi per bere:

  • Dipendenza tra pari.
  • La necessità di stabilire l'autorità personale.
  • Bere "per l'azienda".

Molto spesso, tali cause dello sviluppo della malattia si trovano nei giovani uomini. Le ragazze conoscono il bere con il permesso dei loro genitori: possono bere un bicchiere a casa durante le vacanze.

Anche la promozione pubblicitaria e di marketing dell'alcol, come norma di vita, gioca un ruolo importante. L'alcol nelle menti degli adolescenti moderni non è un veleno mortale, ma qualcosa di divertente, eccitante. Ciò che dà alla vita luminosità, ricchezza, varietà.

In molti casi, il rapporto con l'alcol è radicato nella famiglia. Pertanto, i figli di genitori che bevono diventano alcolisti molto più spesso dei giovani di famiglie benestanti. Non si tratta solo di predisposizione genetica. La generazione più giovane copia il modello di comportamento dei genitori nei minimi dettagli, lo incarna immediatamente nella loro vita.

Ma qualunque sia la ragione, i meccanismi di formazione della dipendenza funzionano allo stesso modo per tutti gli adolescenti. Non appena un adolescente beve un sorso di alcol, tutte le barriere psicologiche protettive vengono rimosse da lui. Dopodiché è pronto ad esplorare ulteriormente la "cultura del bere".

Caratteristiche:

L'intossicazione da alcol (sia acuta che cronica) è certamente accompagnata dalla distruzione delle cellule cerebrali, che, a sua volta, provoca amnesia a breve termine. Più spesso una persona piccola beve, più soffre l'intelletto. Nel tempo, l'abuso può persino portare alla demenza. La crescita personale rallenta, l'adolescente smette di svilupparsi mentalmente. Tutti gli interessi si riducono al bere.

La specificità della dipendenza adolescenziale, tra le altre cose, è la mancanza di soldi per il vino o la birra nei bambini. Per ottenere un'altra bottiglia, un adolescente deve mentire, schivare. A volte si tratta di furto o addirittura rapina.

Nel tempo, i bevitori adolescenti perdono il riflesso del vomito, il che significa che la loro suscettibilità all'alcol diminuisce. I giovani alcolisti lo prendono come motivo di orgoglio, iniziano a ubriacarsi ancora di più, ostentando l'un l'altro la loro perseveranza. Il che, a sua volta, porta a una maggiore dipendenza. Inoltre, il giovane organismo passa istantaneamente dallo stadio del divertimento alla completa incoscienza. Se non ci sono amici o conoscenti nelle vicinanze, la festa può finire in tragedia..

Sintomi

Puoi diagnosticare in modo indipendente la dipendenza da bambino in base ai seguenti segni primari:

  • Rossore del bianco degli occhi.
  • Gonfiore malsano sul viso.
  • L'uso eccessivo di profumo o gomma da masticare può essere un tentativo di nascondere l'odore dei fumi.
  • Rossore persistente o cianosi della pelle.
  • Raucedine di voce.
  • Dizione confusa, ridotta coordinazione dei movimenti.

Succede che l'abuso sia ovvio, ma i genitori dubitano che questo possa essere considerato alcolismo. Ecco i sintomi che indicano chiaramente la presenza di dipendenza:

  • L'ubriachezza diventa quotidiana.
  • La dose necessaria per l'intossicazione è in costante aumento.
  • Il riflesso del vomito svanisce.
  • Nessun appetito al mattino.
  • Appare la sindrome da sbornia.
  • Si verificano vuoti di memoria.
  • Forte aumento di peso (accade con l'alcolismo della birra).

Influenza e danno

L'effetto distruttivo dell'etanolo sul corpo di un bambino non è molto diverso dall'effetto su un adulto. Ma ci sono alcune particolarità. Il cervello dell'adolescente è sintonizzato sull'apprendimento e ogni giorno crea migliaia di nuove connessioni neurali. Con l'avvelenamento da alcol regolare, il cervello inizia ad adattarsi, diventando gradualmente meno suscettibile al veleno. Ma allo stesso tempo soffre la capacità di assimilare nuove informazioni. La personalità di un adolescente è degradante. Quindi, se una persona di età inferiore ai 20 anni beve alcolici anche in piccole quantità, la sua attività mentale diminuisce drasticamente.

Prima il giovane cerca di bere, peggiori saranno le conseguenze:

  • La prima bevanda (anche accidentale!) A 4-5 anni minaccia di oligofrenia.
  • I bambini di 6-7 anni sotto l'influenza dell'etanolo perdono la capacità di agire in modo coerente verso un obiettivo specifico.
  • Bere bambino di 7-11 anni soffre di esaurimenti nervosi, psiche instabile.
  • Le bevande alcoliche a 12-14 anni ostacolano lo sviluppo mentale e portano al degrado.
  • Difficoltà di socializzazione, autostima inadeguata, esplosioni di aggressività immotivata: queste sono le conseguenze della dipendenza negli adolescenti di 16-17 anni.

Inoltre, l'etanolo rallenta la crescita e lo sviluppo fisico nei bambini di qualsiasi età. La pubertà si verifica più tardi rispetto ai coetanei e le caratteristiche sessuali secondarie sono sottosviluppate o completamente assenti.

Gli adolescenti che bevono sono spesso sessualmente promiscui. Pertanto, oltre alle malattie degli organi interni (tratto gastrointestinale, sistema cardiovascolare, malattie del fegato e dei reni), affrontano un bouquet di malattie sessualmente trasmissibili e gravidanze indesiderate.

Trattamento

Una diagnosi tempestiva è la base per il successo del trattamento. L'atteggiamento attento dei genitori nei confronti del loro bambino, così come l'indifferenza di insegnanti e amici, aiuteranno ad eliminare il problema nella fase iniziale. Il trattamento degli alcolisti adolescenti è molto diverso da quello degli adulti. La codifica può essere fatale per un organismo immaturo. Pertanto, nella maggior parte dei casi, l'enfasi è sull'impatto psicologico. Inoltre, i bambini sono molto ricettivi alle parole e ai suggerimenti..

La principale difficoltà sta nel fatto che il paziente stesso nega la perniciosità delle sue abitudini, rifiuta di riconoscere il problema. Al bambino sembra che l'alcol non sia dannoso e la sua salute sia inesauribile.

Prima di tutto, l'adolescente è isolato dal solito modo di vivere e dalla cerchia sociale, correggendo così i modelli comportamentali esistenti. L'effetto più pronunciato si osserva se il paziente viene posto in una clinica, dove sarà sotto la supervisione costante di specialisti..

Il paziente viene regolarmente sottoposto a consultazioni con psicologi. I medici conducono corsi di formazione speciali, aiutano a trovare le radici del problema e anche a farsi un'idea dei vantaggi di una vita sobria. L'osservazione 24 ore su 24 in un ambiente ospedaliero aiuta a escludere la possibilità di una violazione del regime e di ricadute alcoliche.

È importante notare che con l'alcolismo adolescenziale, i medici sconsigliano categoricamente l'automedicazione a casa usando metodi tradizionali. Nella migliore delle ipotesi, è semplicemente inefficace, nel peggiore dei casi può aggravare la situazione e portare a conseguenze fatali..

Aspetti sociali

Gli scienziati hanno elaborato statistiche interessanti. I figli di genitori alcolisti cresciuti in una prospera famiglia affidataria hanno molte meno probabilità di diventare alcolizzati rispetto ai figli di astemi cresciuti in un'atmosfera di ubriachezza sfrenata.

Ciò significa che l'ambiente sociale a volte influisce più del fattore genetico..

I genitori che bevono o un ambiente scolastico problematico diventano fattori di rischio per la psiche di un bambino fragile. Le persone che iniziano a bere in giovane età hanno poche possibilità di vivere una vita lunga e felice. Molto probabilmente, stanno aspettando:

  • Lavoro duro e poco retribuito.
  • Connessioni sociali pericolose.
  • Crimine.
  • Dipendenza.
  • Gravi malattie degli organi interni.
  • Infertilità nelle donne, disfunzione sessuale negli uomini.
  • Primo invecchiamento del corpo.
  • Morte in giovane età per malattie concomitanti o intossicazione cronica.

Prevenzione

Eppure, è meglio non trattare il problema, ma prevenirne il verificarsi con l'aiuto di una serie di misure preventive.

I genitori giocano il ruolo principale nella prevenzione dell'alcolismo adolescenziale. Non vale la pena coinvolgere i bambini nelle feste di famiglia fin dalla giovane età. Inoltre, coloro che desiderano figli e nipoti sani dovrebbero rendersi conto della responsabilità e liberarsi dell'illusione che il bere sia la norma..

Nell'istruzione, è meglio concentrarsi non sui divieti, ma su uno stile di vita sano:

  • Fai sport con i bambini.
  • Controlla la tua dieta, evita i fast food.
  • Osserva la routine quotidiana.
  • Trascorrete insieme il tempo libero, scegliendo ciò che è interessante per genitori e bambino.

Le istituzioni educative svolgono un ruolo importante nella prevenzione dell'alcolismo adolescenziale. Le scuole dovrebbero condurre discorsi pedagogici sui pericoli delle bevande alcoliche, monitorare lo stato degli adolescenti in occasione di eventi scolastici o discoteche e introdurre i bambini allo sport e ad uno stile di vita sano. È importante stabilire un rapporto di fiducia tra insegnante e studenti: gli studenti ascoltano sempre coloro che considerano un'autorità, molto spesso non sono genitori.

Il sostegno del governo è altrettanto importante. Oltre ai divieti esistenti sulla vendita di alcolici ai minori di 18 anni e alla pubblicità della birra, sono necessari altri programmi sociali. Tra loro:

  • Rafforzare il controllo sull'uso di alcol in luoghi pubblici (soprattutto adolescenti).
  • Inasprimento della legislazione per persuadere i minori a bere.
  • Rafforzare la pubblicità sociale di sobrietà, valori di uno stile di vita sano.
La prevenzione è efficace non solo per i bambini che non bevono affatto alcolici. Esiste un termine "prevenzione secondaria": una serie di misure volte a cambiare il modello di comportamento esistente in uno più sano. Ciò significa che anche gli adolescenti con lo stadio iniziale della malattia possono essere influenzati..

Promemoria per i genitori

Ci sono una serie di caratteristiche a cui i genitori di adolescenti dovrebbero prestare attenzione:

  1. Il bambino cammina in ritardo, si rifiuta di dire dov'era, cosa ha fatto.
  2. Puzza di alcol.
  3. Il denaro ha cominciato a scomparire a casa.
  4. L'adolescente spesso tradisce.
  5. Nella comunicazione compaiono aggressività immotivata, temperamento caldo, irritabilità.
  6. Gli insegnanti sono preoccupati per il comportamento degli studenti e il rendimento scolastico.
  7. Diventa riservato, prendendo le distanze dai suoi genitori.

Questi problemi non dovrebbero essere eliminati. Come non farsi prendere dal panico se il figlio ha portato un diavolo o la figlia è stata scortese con suo padre. Questa sintomatologia è naturale per la pubertà. Ma se ci sono troppi segnali di pericolo, dovresti dare un'occhiata più da vicino a tuo figlio. È importante ricordare che le grida, le minacce, le percosse non sono solo inefficaci, ma anche pericolose. Possono aggravare una situazione già difficile. Devi agire delicatamente. La migliore via d'uscita è parlare con calma, dare ragioni convincenti, raccontare le tue esperienze. Sarà utile rivolgersi a una persona autorevole per il bambino. La probabilità che un giovane alcolizzato ascolti l'opinione di qualcuno che rispetta è molto più alta.

Non dovresti cercare di nascondere il problema agli altri: se non agisci in tempo, la dipendenza diventerà ovvia per tutti e diventerà molto più difficile curarla. Devi consultare un medico il prima possibile. Lo specialista aiuterà a capire le ragioni, insegnerà al paziente a fare a meno di bere.