Come trattare una persona anziana per l'alcolismo?

Più dell'8% degli anziani soffre di alcolismo in Russia. La parte del leone tra loro sono coloro che, nella loro giovinezza, non hanno toccato la bottiglia senza motivo - dopotutto, gli ubriachi raramente vivono fino alla vecchiaia.

Le cause più comuni di alcolismo senile: solitudine, sensazione di inutilità, molto tempo libero, che non ha nulla a che fare, meno spesso - la perdita di un coniuge, figli, una cerchia familiare di amici tra coetanei.

A volte la disperazione, le cattive condizioni di vita, la mancanza di soldi per le medicine e una malattia dolorosa fanno baciare le persone. E il peggiore dei problemi che ostacola il recupero di un alcolizzato anziano è la mancanza di uno scopo e di un significato di vita, il pessimismo e la sensazione di non avere nulla da perdere.

Caratteristiche dell'alcolismo negli anziani

Le persone anziane, che vivono da sole, spesso bevono troppo, inosservate. Alla loro età, la disciplina del lavoro perde il suo status di deterrente: il cosiddetto. "L'ubriachezza del fine settimana" si trasforma in alcol quotidiano. La mancanza di amministrazione del lavoro, il monitoraggio della sobrietà dei dipendenti, il graduale isolamento sociale portano al fatto che il consumo di alcol diventa completamente incontrollato - il rischio di intossicazione e morte aumenta in situazioni in cui nessuno è a conoscenza della malattia della persona anziana.

Il corpo esausto dopo 60 anni cessa di resistere attivamente alle tossine. Con l'inizio dell'assunzione regolare di alcol, le malattie croniche peggiorano, aumenta il rischio di crisi ipertensive, emorragie cardiache e cerebrali. Anche la disintossicazione è difficile, un graduale ritorno alla sobrietà: il ritiro psicologico e l'adattamento sociale delle persone anziane complicano la depressione grave, l'ansia, i disturbi mentali, i disturbi mentali.

Poiché il contenuto di acqua nell'organismo senile diminuisce, l'intossicazione cresce rapidamente e richiede porzioni più piccole di alcol - ciò è dovuto alla sindrome dell'intossicazione cronica. Le donne dipendenti dopo la menopausa diventano particolarmente sensibili agli effetti del bere, quindi l'alcolismo nelle donne anziane è stato a lungo diffuso ed è diventato un problema sociale..

La dipendenza da alcol nella vecchiaia è uno dei tipi di malattia più intrattabili, poiché le persone anziane:

avere abitudini inflessibili;

rifiutarsi di considerare la loro dipendenza un problema;

soffre di disturbi mentali e malattie (uno su tre dovrebbe essere visto da uno psichiatra per una malattia non alcolica).

L'alcolismo nelle donne e negli uomini anziani è spesso complicato da depressione senile, demenza e fobie, quindi il trattamento inizia con una visita da uno psichiatra.

Altre malattie degli organi e dei sistemi causate dall'assunzione di alcol sono difficili da riconoscere nelle persone anziane: lo stato del corpo spesso interferisce con la conclusione corretta sulla causa della malattia. Anche le conseguenze sociali dell'alcolismo in questi pazienti sono deboli..

Le conseguenze dell'alcolismo nella vecchiaia

L'eccessivo consumo di alcol nella vecchiaia porta rapidamente a conseguenze da parte di tutti i sistemi del corpo. Molto spesso, gli alcolisti in età pensionabile soffrono di:

motilità ridotta, ridotta reazione e lesioni ad essa associate;

degenerazione muscolare, miopatia, necrosi del tessuto muscolare e osseo;

anemia e leucopenia;

oncologia e cancro in particolare;

insufficienza cardiaca e renale;

attacchi di cuore e ictus;

aritmie e ipertensione;

gastrite e pancreatite;

insonnia e astenia;

lipidosi alcolica, cirrosi, epatite;

psoriasi e dermatiti.

Il consumo di alcol riduce significativamente i tassi di sopravvivenza per malattie croniche e interventi chirurgici. Anche il trattamento del delirio alcolico negli alcolisti anziani raramente porta risultati e termina con la morte del paziente. In ogni terzo caso di suicidio senile, la colpa è dell'abuso di alcol.

Trattamento della dipendenza da alcol negli anziani

Il trattamento dell'alcolismo negli anziani è associato a difficoltà specifiche. La farmacoterapia dà solo un effetto a breve termine, inoltre, la selezione dei farmaci è complicata dai limiti di età e dalle malattie croniche dei pazienti - ad esempio, il disulfiram è severamente vietato per la terapia dopo 55 anni. Antidepressivi, steroidi, tranquillanti sono usati con estrema cautela. E la riabilitazione psicologica non è disponibile nella maggior parte dei casi, soprattutto se il paziente anziano è completamente solo.

I pazienti raramente decidono di essere curati da soli: la loro comparsa in un centro di riabilitazione nella maggior parte dei casi si verifica su suggerimento dei parenti. A questo punto, i tossicodipendenti hanno già un numero significativo di disturbi mentali, neurologici e somatici. Così come un'abitudine al consumo formata, che consiste nel bere alcolici almeno una volta alla settimana.

Per questo motivo, il trattamento dell'alcolismo di solito inizia con una leggera disintossicazione ed eliminazione dello stato depressivo. L'aiuto di uno psichiatra-narcologo consiste nella formazione dell'esercizio e nella ricerca di attività interessanti per il paziente, che lo aiuteranno a sentirsi di nuovo socialmente utile.

Nei grandi centri di riabilitazione si tengono sessioni di gruppo, durante le quali il paziente comunica con altri tossicodipendenti della sua fascia d'età e impara ad accettare la sua età con tutti i suoi svantaggi e vantaggi..

La direzione principale nel trattamento dell'alcolismo negli anziani è la codifica con il metodo Dovzhenko e altre tecniche ipnotiche.

L'effetto dell'alcol sul corpo nella vecchiaia

In questo caso, il discorso nel materiale di seguito non riguarderà il consumo moderato di bevande alcoliche, ma l'alcolismo di una persona adulta (anziana). Vale la pena sapere che l'alcolismo in età avanzata è un fenomeno che aggrava estremamente lo stato di salute umana. Ma il pericolo particolare non sta nemmeno in questo (visti i processi fisiologici di invecchiamento in atto), bensì nel fatto che la maggior parte delle persone anziane è costretta ad assumere vari farmaci per mantenere le funzioni vitali dell'organismo. E, come sapete, il tandem "alcool-medicina" può svolgere un ruolo fatale per un bevitore anziano.

  • L'influenza delle bevande alcoliche sul corpo di una persona sana
  • L'impatto negativo dell'alcolismo sul corpo di un paziente anziano
  • Cause di alcolismo "anziano"
  • Trattamento dell'alcolismo "anziano"
  • Benefici di piccole dosi di alcol

L'influenza delle bevande alcoliche sul corpo di una persona sana

Si noti che l'alcol, una volta decomposto nel corpo, forma tossine molto complesse, una delle quali è l'acetaldeide. È questa sostanza che inibisce il lavoro degli organi anche di una persona sana, soggetta all'abuso di bevande alcoliche. In particolare, anche allo stadio 1 dell'alcolismo negli esseri umani, i seguenti organi soffrono:

  • Fegato. È lei la principale barriera che limita gli effetti tossici dell'acetaldeide su tutti i sistemi del corpo. Cioè, ci vuole un colpo. E se un organo sano ha un'elevata capacità di auto-guarigione, allora un fegato già consumato dall'alcol ha una trascurabile possibilità di auto-guarigione. Di conseguenza, si sviluppano cirrosi, epatite, ecc..
  • Reni. Il secondo organo non meno importante del sistema escretore dopo il fegato. Sono i reni che espellono con l'urina tutti i prodotti di decomposizione residui delle bevande alcoliche. E questo è irto della formazione di pietre, processi infiammatori nella pelvi degli organi, ecc..
  • Pancreas. L'alcol modifica in modo errato il livello di zucchero nel sangue, il che significa che il pancreas inizia a produrre insulina nello stesso modo. Di conseguenza, si sviluppa pancreatite o diabete mellito.
  • Cuore. Sullo sfondo di fallimenti nel lavoro dei reni, il bevitore sperimenterà un malfunzionamento del muscolo cardiaco. Quindi tachicardia, aritmia, ecc..
  • Diminuzione dell'immunità sullo sfondo generale di difetti e insufficienza emergenti.

Importante: vale la pena ricordare che in grandi quantità, alcol e vecchiaia sono incompatibili..

L'impatto negativo dell'alcolismo sul corpo di un paziente anziano

Se tutto quanto sopra si applica a una persona che beve completamente sana, allora per un bevitore anziano, la situazione potrebbe peggiorare tre o più volte. Questo effetto negativo è dovuto al fatto che i tessuti dell'organismo anziano accumulano acqua più lentamente. E questo significa che gli organi e i sistemi non hanno abbastanza liquido per neutralizzare l'alcol e rimuoverlo con la minima perdita per il corpo. Cioè, con un contenuto minimo di liquidi nel corpo, il fegato riceve un triplo colpo tossico. Di conseguenza, l'avvelenamento e l'estinzione dell'organismo si verificano molte volte più velocemente. In particolare, l'effetto dell'alcol sul corpo e sulla vita di una persona anziana si esprime nei seguenti fattori negativi:

  • Cadute e lesioni causate dall'alcol. Nelle fratture, la fusione delle articolazioni secche avviene più lentamente, il che aggrava ulteriormente lo stato depressivo del paziente anziano. Inoltre, è l'alcol che complica ulteriormente l'osteoporosi negli anziani, che può portare a fratture articolari anche con piccoli colpi senza cadute..
  • Frequenti attacchi di cuore indolore. Cioè, una persona anziana che beve potrebbe non accorgersi nemmeno mentre beve alcol che un possibile esito letale è già vicino. Un gran numero di decessi per alcolismo in età avanzata si verifica proprio per questo motivo..
  • Demenza (demenza). Può anche essere causato da frequenti bevute in età avanzata. Ma non è tanto spaventoso quanto il fatto che con la demenza una persona sviluppa incontinenza urinaria e fecale..
  • Il rischio di sviluppare delirium tremens. Il risultato di questo fenomeno è molto spesso letale..
  • Suicidio. Può essere commesso da una persona anziana sotto l'influenza di alcol.

Cause di alcolismo "anziano"

Molto spesso, l'alcol per gli anziani agisce come una specie di lago dell'oblio, in cui annegano la loro paura della morte e la consapevolezza della loro inutilità. Ecco perché la causa più comune dell'alcolismo senile è la depressione e le paure banali. In altri casi, le cause dell'alcolismo senile sono:

  • Perdita della seconda metà (morte di un amato marito / moglie).
  • Solitudine, che si avverte più chiaramente, più la persona è anziana. Soprattutto se parenti e amici vivono separati dagli anziani.
  • Una malattia incurabile che non dà speranza e possibilità di guarigione. In questo caso, l'alcol per i bevitori in età avanzata è una sorta di passo di disperazione..
  • Perdita del lavoro preferito e sensazione di inutilità, insignificanza per colleghi e studenti più giovani.
  • Amore per l'alcol sin dalla giovane età.

Importante: vale la pena sapere che mescolare bevande alcoliche con qualsiasi farmaco è irto di un enorme pericolo per il corpo già consumato nel corso degli anni. Pertanto, l'alcol dovrebbe essere abbandonato per quei pazienti che soffrono di alterazioni della pressione sanguigna, mal di testa, artrite, insufficienza renale ed epatica, diabete o aumento del colesterolo nel sangue, insufficienza polmonare e cardiaca..

Trattamento dell'alcolismo "anziano"

Per curare l'alcolismo di una persona maggiorenne, prima di tutto, è necessario fornirgli un degno supporto psicologico. Circondalo con cura e calore, indica la sua necessità e importanza nella gerarchia familiare. Non è affatto necessario coinvolgere uno psicoterapeuta per questo. Se l'alcolismo non viene avviato, il calore della famiglia può essere sufficiente. Se la malattia è già in corso, è improbabile che una persona possa già essere aiutata..

In alternativa, puoi ricorrere alla codifica, ma un tale effetto su un corpo logoro è estremamente pericoloso. E la psiche del paziente ne soffrirà seriamente.

Importante: qualsiasi effetto medicinale sul corpo di un alcolista anziano dovrebbe essere effettuato solo con un emendamento alle malattie croniche esistenti. Qui, come si suol dire, non fare del male.

Benefici di piccole dosi di alcol

Tuttavia, nonostante tutta la nocività dell'alcol per gli anziani, piccole dosi di esso possono persino svolgere un ruolo terapeutico. In particolare, psicoterapeutico. Cioè, se una persona anziana nella cerchia familiare beve 50-100 grammi di vino (a condizione che non ci siano droghe nel corpo prese il giorno prima), allora questo può rallegrare, migliorare il funzionamento del cuore e dei vasi sanguigni.

Importante: ma solo se si tratta di vino bianco o rosso naturale. Allo stesso tempo, non dimenticare di caricare i tuoi parenti anziani con lavoro intellettuale, attività fisica moderata ed emozioni positive..

Alcolismo negli anziani, come affrontare il problema

L'alcolismo in età avanzata è un fenomeno oggi non raro. Può svilupparsi sia nelle persone che hanno avuto una maggiore voglia di alcol nella loro giovinezza, sia in quelle che non hanno avuto problemi con questa cattiva abitudine. La percentuale esatta di persone anziane (oltre 60 anni) sul totale dei consumatori di alcol non è nota.

L'alcolismo in età avanzata ha alcune peculiarità, ad esempio la durata delle abbuffate e la loro frequenza sono leggermente inferiori rispetto ai giovani. Ciò è dovuto al deterioramento del benessere generale negli anni in declino; quando viene ingerita una dose di alcol, il sistema cardiovascolare e il sistema nervoso centrale si fanno immediatamente sentire.

Cause di alcolismo negli anziani

L'alcolismo nella vecchiaia può essere il risultato di un consumo eccessivo di alcol in gioventù. Tuttavia, l'elenco dei motivi non si limita a questo. Molto spesso, le persone trovano "la verità nel vino" che alla fine della loro vita sono state lasciate sole, senza una cerchia di hobby, parenti o amici.

L'alcol è usato come una sorta di riempitivo per tutti i vuoti vitali. Inoltre, insoddisfazione, problemi di salute e problemi di comunicazione possono aumentare il desiderio di alcol..

I più suscettibili ai problemi di alcol sono le donne che non hanno famiglia e figli e gli uomini che, nella loro giovinezza, erano caratterizzati da un moderato desiderio di alcol..

Compatibilità dell'alcol con i farmaci

Mescolare alcol e droghe è pericoloso per la salute umana

Con l'età, la percentuale di farmaci utilizzati per migliorare il benessere aumenta, molto spesso una persona anziana assume diversi tipi di farmaci ogni giorno, più volte al giorno, ciascuno per migliorare il funzionamento di un organo o di un sistema di organi.

D'altra parte, il consumo di alcol è una contraddizione nel mantenere la salute. Nel loro insieme, questo può portare a varie spiacevoli conseguenze all'età della pensione, esacerbazione di malattie croniche, fratture e contusioni (in caso di perdita di equilibrio).

Di conseguenza, la situazione è aggravata dal fatto che il recupero richiede molto tempo e impegno. il corpo non è più così giovane ed energico.

Il più pericoloso è l'uso di bevande alcoliche da parte di una persona anziana in caso di malattie come:

  • aumento della pressione;
  • mal di testa;
  • reazioni allergiche;
  • artrite;
  • malattie infettive;
  • problemi con il sistema respiratorio;
  • malfunzionamento del cuore;
  • colesterolo alto e zucchero nel sangue;
  • problemi con il sistema nervoso.

Perché i farmaci utilizzati nel trattamento di queste malattie non devono essere miscelati con l'alcol.

Benefici dell'assunzione minima di alcol

Vale la pena prestare attenzione ai benefici che si possono ottenere con un consumo moderato di bevande alcoliche. È stato dimostrato che una persona in età pensionabile che occasionalmente beve alcolici è meno suscettibile alle malattie cardiache e vascolari.

In questo caso, il ruolo principale è svolto da uno stile di vita sano di una persona, in cui dovrebbe essere presente quanto segue:

  • moderata attività fisica e intellettuale;
  • una dieta bilanciata;
  • mancanza di sigarette.

In altre circostanze (consumo eccessivo e sistematico di alcol misto alla presenza di una serie di malattie, sovrappeso, ignoranza della misura, ecc.), L'alcol è più dannoso che buono.

Malattie causate dal consumo di alcol

L'abuso di bevande alcoliche è la causa principale dello sviluppo di una serie di malattie del corpo, tra cui:

  1. interruzione del sistema nervoso. Problemi di memoria, deterioramento dell'attività mentale, sviluppo di nevrosi e depressione;
  2. deterioramento della pelle del corpo;
  3. problemi al fegato e ai reni;
  4. problemi con il tratto digestivo (rallentando il tasso metabolico);
  5. calo dell'immunità;
  6. malfunzionamento del cuore;
  7. aumento della pressione sanguigna, aumento del rischio di infarti e ictus, crisi ipertensive;
  8. danno al tessuto muscolo-scheletrico;
  9. il rischio di sviluppare l'oncologia;
  10. deterioramento del benessere generale;
  11. esacerbazione di malattie croniche.

Malattie causate dall'alcol

L'alcolismo come malattia

L'aumento del desiderio di alcol è una malattia

Di solito, ci sono molte scuse per questo comportamento - molte ragioni diverse (per un compleanno, matrimonio, funerale, riunione, ecc.). Tuttavia, l'abuso di alcol è una condizione cronica..

I fattori che lo riconoscono sono una totale mancanza di autocontrollo, un'irresistibile attrazione per l'alcol, l'ignoranza della misura. Molti stanno cercando di mettere in secondo piano i problemi della vita con l'aiuto di bevande alcoliche..

Indubbiamente, funziona bene, ma solo per un po '. Dopo essersi chiariti, i problemi tornano di nuovo, perché non sono stati risolti, e spesso si moltiplicano. È importante non nascondersi dal problema, ma risolverlo.

L'alcolismo come malattia

L'abuso di alcol influisce anche sull'aspettativa di vita. Le statistiche indicano che la probabilità di morte di una persona anziana nei prossimi 20 anni dal momento dell'inizio dell'ignoranza della misura dell'alcol aumenta in modo critico rispetto al valore di coloro che in età avanzata hanno ridotto la dose di alcol nella loro vita.

Trattamento dell'alcolismo nella vecchiaia

Il trattamento dell'alcolismo in età pensionabile è possibile in diversi modi.

  1. La codifica è un metodo inefficace, perché i farmaci danno solo risultati temporanei.
  2. Un'altra opzione per il trattamento della dipendenza è la riabilitazione. Viene effettuato identificando una persona anziana in un centro di riabilitazione medica, dove, con l'aiuto di specialisti qualificati, vengono determinate le cause della dipendenza e viene selezionato un metodo di trattamento. Si consiglia di eseguire una serie di procedure per una direzione generale di rafforzamento, somministrare complessi vitaminici, sottoporsi a un esame psicofisiologico. Dato che le persone anziane sono facilmente suggestionabili, un buon risultato aiuterà ad ottenere un trattamento sotto ipnosi o con l'uso di altre tecniche psicoterapeutiche.
  3. Un altro metodo è la disintossicazione. È una fase preliminare, eseguita in un trattamento complesso. La disintossicazione comporta la rimozione di alcol dal corpo, la stabilizzazione delle condizioni del paziente.

conclusioni

L'alcolismo in età avanzata è una malattia psicologica che può essere curata con farmaci nei centri di riabilitazione. Tuttavia, tutto ciò sarà inefficace..

Per evitare che una persona anziana rovini la vita di se stessa e dei suoi cari, è necessario circondarlo con la cura e l'attenzione di familiari e amici, mantenere l'attività fisica ed essere sicuri di introdurre un hobby nella tua vita..

L'alcolismo è pericoloso nella vecchiaia??

L'alcolismo in età avanzata è un evento frequente che oggi si verifica in ogni 4 persone anziane. La cosa triste è che ogni giorno questa cifra aumenta inesorabilmente, poiché il ritmo moderno della vita ei problemi sociali contribuiscono allo sviluppo di questa condizione. Soprattutto al giorno d'oggi, è noto l'alcolismo del venerdì, che è caratterizzato dal consumo di alcolici il venerdì - di conseguenza, questo fenomeno continua per tutto il fine settimana, il che mina in modo significativo la salute di una persona anziana.

Attenzione: l'alcolismo del fine settimana può svilupparsi in una persona che ha avuto problemi con le bevande alcoliche o, al contrario, non li ha mai incontrati.

Oggi i medici non sono in grado di determinare la percentuale esatta di persone anziane tra tutti gli alcolisti che hanno deciso di associare la fine della loro vita al consumo di prodotti contenenti alcol..

È importante notare che l'alcolismo negli anziani ha alcune caratteristiche, ad esempio, la sua durata è leggermente inferiore a quella delle generazioni più giovani. Pertanto, le abbuffate sono più difficili e pericolose per la salute. Inoltre, negli anziani, quando si beve alcolici per 1-2 mesi (soprattutto quando si assumono una dose elevata), si sviluppano malattie del cuore e dei vasi sanguigni e anche il sistema nervoso centrale ne soffre.

Le ragioni per lo sviluppo dell'alcolismo negli anziani

L'alcolismo da cocktail, o un'altra forma di esso, si sviluppa spesso negli alcolisti più anziani a seguito del bere attivo in gioventù. Tuttavia, l'ubriachezza si sviluppa anche nelle persone anziane a causa della solitudine..

Spesso i medici dicono che ogni 2 ubriaconi cronici ha problemi con la sua famiglia o, al contrario, non ha famiglia, amici e non è dotato di una cerchia di hobby.

In altre parole, le persone anziane ricorrono all'alcol nel caso di una sorta di riempimento di un vuoto nella propria vita. Inoltre, l'inizio dell'assunzione di prodotti contenenti alcol può essere chiamato problemi legati alla salute o alla comunicazione..

È importante - molto spesso, l'alcolismo dei genitori si verifica in queste persone:

  • donne che non hanno famiglia e figli;
  • uomini che hanno avuto problemi a bere alcolici in giovane età.

In questo caso, il desiderio di alcol sarà costante, a seguito del quale una persona avrà bisogno di un trattamento complesso..

I medicinali sono compatibili con le bevande alcoliche?

Va notato subito che bere alcolici durante l'assunzione di determinati farmaci è severamente vietato..

È noto che ogni anno il numero di farmaci assunti da una persona è in forte crescita, quindi una persona anziana assume spesso uno o l'altro farmaco ogni giorno che può normalizzare il lavoro di un determinato organo. Se un alcolista assume alcolici insieme a droghe, ciò può portare a conseguenze negative per il corpo..

Particolarmente pericoloso di loro è lo sviluppo di patologie croniche, nonché la comparsa di lividi e lesioni che appaiono a causa della perdita di equilibrio (in questo caso si consiglia il trattamento con farmaci contro l'alcolismo, che possono essere acquistati nel negozio online).

In questo caso, l'alcolismo serale viene trattato molto più a lungo e più difficile, poiché nella vecchiaia il corpo è già meno mobile ed energico. Di solito ci vorrà più di un mese per sbarazzarsi della dipendenza da alcol..

Di solito, quando si bevono bevande alcoliche, l'assunzione di farmaci è particolarmente pericolosa per malattie come:

  • forte dolore alla testa;
  • patologie infettive;
  • un forte aumento della pressione sanguigna;
  • fallimenti e interruzioni del cuore;
  • violazione della funzione respiratoria;
  • lo sviluppo dell'artrite;
  • alta concentrazione di colesterolo o zucchero nel sangue;
  • disfunzione del sistema nervoso centrale.

In presenza delle patologie di cui sopra, dovresti limitare il consumo di alcol, ed è meglio fermarlo per un po '.

C'è qualche vantaggio nell'assumere una piccola dose di alcol

Nonostante tutti i danni derivanti dall'assunzione di bevande forti, possono anche essere utili, soprattutto se le bevi in ​​piccole quantità..

Secondo i medici, una persona anziana che assume bevande alcoliche in quantità ottimali è meno suscettibile allo sviluppo di malattie vascolari e cardiache.

Tuttavia, in questo caso, lo stile di vita delle persone gioca un ruolo importante, in cui devono essere presenti:

  • stress moderato sul corpo (soprattutto fisico);
  • carichi di lavoro intellettuali che consentono al cervello di lavorare sodo;
  • dieta corretta e sana;
  • Vietato fumare.

Se una persona ignora questi metodi, l'alcol farà più male che bene. Inoltre, l'alcol sarà dannoso per gli anziani con malattie gravi, sovrappeso e non si sentono bene.

Quali malattie sono causate dal bere frequente

L'assunzione frequente di bevande forti, che una persona assume in età avanzata, provoca lo sviluppo di malattie pericolose per la salute, che includono:

  • problemi al fegato e ai reni;
  • deterioramento della pelle;
  • violazione del funzionamento del sistema nervoso centrale;
  • la comparsa di depressione e stato nervoso;
  • problemi legati al tratto digerente;
  • malfunzionamenti del muscolo cardiaco;
  • un forte aumento della pressione sanguigna;
  • peggioramento della salute generale;
  • lo sviluppo di patologie croniche;
  • l'aspetto di un paziente con oncologia.

Queste malattie si sviluppano negli alcolisti quando assumono costantemente grandi dosi di alcol per 3-4 mesi.

Come viene trattato l'alcolismo?

Il trattamento dell'ubriachezza nella vecchiaia viene effettuato seguendo diversi metodi:

  • Codifica. Questo metodo è considerato a breve termine, poiché i farmaci sono in grado di dare un risultato positivo solo per un po '. Può essere utilizzato con lo sviluppo di una forte abbuffata alcolica, così come l'alcolismo di qualsiasi fase.
  • Riabilitazione. Questo metodo prevede di andare da un medico che identificherà le cause dell'ubriachezza e prescriverà il trattamento corretto ed efficace per l'alcolista. Include una visita a uno psicologo, l'assunzione di vitamine, la normalizzazione dello stato del corpo.
  • Ipnosi. Poiché le persone anziane sono più suggestionabili, è possibile trattare l'alcolismo con l'ipnosi. Tuttavia, viene nominato solo su indicazione di un medico. È importante notare che se il medico considera questo metodo forte, prescriverà procedure psicoterapeutiche.
  • Disintossicazione. Viene eseguito rimuovendo l'alcol dal corpo, dopo di che il paziente necessita di un trattamento completo per l'alcolismo.

Solo il giusto trattamento consentirà a una persona anziana di superare la dipendenza e ripristinare la salute..

Dipendenza da alcol negli anziani: implicazioni della dipendenza e un trattamento migliore

Un pensionato russo su dieci soffre di alcolismo. Il desiderio sfrenato di alcol dopo 50 anni porta a conseguenze devastanti. In questo articolo, esaminiamo le cause, le conseguenze e i migliori trattamenti per la dipendenza da alcol negli anziani..

Negli ultimi anni, fino al 34% delle donne anziane soffre di dipendenza da alcol

Informazione Generale

Per questo motivo, la tolleranza all'alcol diminuisce. La quantità di alcol consumata diminuisce, la durata delle abbuffate aumenta.

Caratteristiche dello sviluppo della dipendenza da alcol

A causa di guasti nel funzionamento dei meccanismi di difesa, il corpo di una persona anziana si rompe e rimuove le tossine alcoliche più a lungo del solito.

Tabella 1. Caratteristiche del decorso dell'alcolismo nella vecchiaia:

CaratteristicaDescrizione
Bere pesantementeFinisci più velocemente che in giovane età. Sullo sfondo del consumo quotidiano di alcol, il malessere si verifica prima. Ciò è dovuto all'incapacità del corpo di assorbire l'etanolo..
Sindrome da sborniaÈ difficile preoccuparsi. Le persone che hanno superato la soglia dei sessant'anni rimangono in questo stato fino a 7 giorni.
Disordini del sonnoUna persona anziana soffre di insonnia. Il sonno è disturbante, intermittente. Ci sono incubi.
Distruzione del sistema nervosoIl rischio di sviluppare disturbi mentali aumenta al 60%.

Cause di alcolismo nella vecchiaia

Le ragioni principali per lo sviluppo della dipendenza da alcol negli anziani sono presentate nella tabella.

Tabella 2. Perché si sviluppa la voglia di alcol:

CausaDescrizione
SolitudineÈ comune per una persona anziana sentire la propria "inutilità". Questo stato è spesso combinato con il risentimento verso gli altri reali e astratti..
AnsiaUna persona cerca di sopprimere le sensazioni spiacevoli. Dopo aver bevuto, l'umore migliora, l'ansia si allontana temporaneamente.
InsonniaIn primo luogo, una persona usa l'alcol per addormentarsi, poi sviluppa "insonnia alcolica". Si scopre un circolo vizioso.
Mancanza di domandaRilevante per le persone che si sono ritirate da poco. La sensazione di inutilità sfocia dolcemente nella depressione.

Nota! A causa della specificità della situazione demografica in Russia, i medici si trovano sempre più ad affrontare il fenomeno dell'alcolismo "da vedova". Il fattore provocante è lo stato di perdita emotiva.

L'effetto dell'alcol sul corpo di una persona anziana

Il pericolo principale sta nel fatto che fino al 94% degli alcolisti anziani assume farmaci per mantenere la capacità lavorativa del corpo. La combinazione di bevande alcoliche con farmaci può portare a conseguenze imprevedibili.

Decomponendosi, l'alcol forma le tossine più complesse. Uno di questi è l'acetaldeide. Sullo sfondo dell'abuso di alcol, inibisce il lavoro di tutto il corpo.

Quali organi sono interessati?

Le informazioni su come i prodotti contenenti alcol influenzano il corpo di un alcolista anziano sono presentate nel piatto.

Tabella 3. Organi interni e alcol:

OrganoCosa sta succedendo?
FegatoEssendo uno "scudo" naturale che limita gli effetti tossici dell'acetaldeide, il fegato prende tutto su se stesso. In assenza di possibilità di auto-guarigione, si sviluppano patologie così gravi come la cirrosi e l'epatite. In futuro, potrebbe formarsi un tumore canceroso nel fegato.
ReneI prodotti di decomposizione dei prodotti contenenti alcol vengono rimossi. Nel tempo, aumenta il rischio di sviluppare malattie infiammatorie, la comparsa di calcoli renali.
PancreasSullo sfondo dell'abuso di alcol, l'organo produce in modo errato insulina. Questo porta allo sviluppo di pancreatite o diabete..
CuoreIl corretto lavoro del muscolo cardiaco è compromesso. Si osserva lo sviluppo di aritmia o tachicardia.

Nel 67% dei casi si verificano attacchi di cuore indolori. Il rischio di mortalità aumenta del 70%.

Di cosa sono malati gli alcolisti anziani?

Se una persona anziana è stata a lungo dipendente dall'alcol, sullo sfondo del suo uso regolare nel corpo ci sono fino a 5 patologie croniche. L'alcolista preferisce non prestare attenzione ai sintomi ricorrenti.

Tabella 4. Malattie degli alcolisti anziani:

PatologiaDescrizione
Distrofia miocardica alcolicaGrave danno miocardico. Si sviluppa con un consumo giornaliero di 80-100 etanolo per 10 anni. Gli uomini sopra i 50 anni sono a rischio.
Degenerazione grassa alcolicaAccumulo di goccioline di grasso all'interno e tra le cellule del fegato.

La malattia è la forma iniziale di epatopatia alcolica..

GastriteUn processo infiammatorio che colpisce la mucosa e le pareti dello stomaco. Procede in forme acute e croniche.
Anemia emoliticaUna malattia dei globuli rossi caratterizzata dalla distruzione accelerata dei globuli rossi con il rilascio di grandi quantità di bilirubina indiretta.
Tubercolosi alcolicaL'esatta patogenesi non è ancora chiara. Il fattore principale nello sviluppo della malattia è la distruzione del sistema immunitario. Anche tra alcolismo "cronico" e tubercolosi esiste un legame neurale-genetico.
PolmoniteÈ adiacente alla polmonite anaerobica, è di natura distruttiva. È caratterizzato da una rapida progressione e dallo sviluppo concomitante di insufficienza cardiopolmonare. Nel tempo, si sviluppa edema polmonare. Nell'85% dei casi, la mortalità si verifica entro i primi 3 giorni di terapia.

Malattie del sistema nervoso

Nel 20-30% degli alcolisti anziani vengono rilevate malattie del sistema nervoso periferico. Ciò è dovuto al fatto che l'alcol produce cambiamenti distruttivi nelle fibre nervose. La conduzione nervosa è compromessa.

Tabella 5. Malattie del sistema nervoso:

PatologiaDescrizione
Demenza alcolicaDemenza, che progredisce sullo sfondo di danni costanti e prolungati ai neuroni da parte dell'etanolo.
Polineurite alcolicaDanni alla struttura di più fibre nervose. È una complicanza secondaria della dipendenza da alcol.
IctusViolazione acuta dell'afflusso di sangue al cervello. È caratterizzato dalla rapida insorgenza di sintomi focali o cerebrali. Dura più di un giorno.

Altre malattie

Altre patologie che si sviluppano negli alcolisti anziani sono presentate nella compressa.

Tabella 6. Altre malattie:

PatologiaDescrizione
Delirio alcolicoChiamato anche psicosi alcolica o delirium tremens. La coscienza del paziente è disturbata, la capacità di orientarsi nel tempo e nello spazio è persa.

Compaiono falsi sentimenti. Questa condizione è considerata pericolosa sia per l'alcolista stesso che per gli altri..

Encefalopatia alcolica acuta di Gaie-WernickeIl cervello è pieno di sangue. Questo porta alla morte di alcune delle sue zone.
Allucinosi alcolicaIl meccanismo patologico innescato dall'etanolo contribuisce al verificarsi di allucinazioni uditive. Le voci sono presenti anche se la persona si sta riprendendo dalla dipendenza.
Epilessia alcolicaSindrome convulsiva che si verifica sullo sfondo dell'allucinosi alcolica. Una persona non può né mangiare né bere. Il vomito doloroso si apre quando si cerca di bere.

A volte le convulsioni sono accompagnate da sintomi di delirio alcolico.

Sindrome di DiogeneGrave disturbo mentale che si sviluppa sullo sfondo di danni ai lobi frontali del cervello. È caratterizzato dal desiderio di accumulare cose inutili, spazzatura dal mucchio della spazzatura nella tua casa. Accompagnato da focolai aggressivi.

Qual è il pericolo?

Le persone anziane hanno una bassa tolleranza all'alcol. L'intossicazione può verificarsi dopo 100-150 ml. In questo stato, una persona può addormentarsi nel posto sbagliato..

Gli alcolisti cronici continuano a bere anche dopo aver subito un ictus o un infarto. Conoscendo la loro diagnosi, credono semplicemente di non avere nulla da perdere, a volte avvicinando deliberatamente la loro morte..

Dopo un'abbuffata, l'umore di una persona anziana si deteriora bruscamente. L'appetito diminuisce, c'è una forte ansia immotivata. Sullo sfondo della frequente comparsa di pensieri cupi sull'inutilità della sua vita e sull'insensatezza dell'esistenza, una persona può tentare il suicidio. Nel 30% dei casi, tali tentativi hanno successo..

Caratteristiche di aiutare un alcolizzato anziano

I metodi per il trattamento della dipendenza da alcol negli anziani sono presentati nel piatto.

Tabella 7. I principali metodi di trattamento della dipendenza da alcol.

MetodoDescrizione
CodificaUn metodo di trattamento a breve termine. Un risultato positivo del farmaco è presente entro 3-6 mesi. Viene utilizzato per lo sviluppo di una forte abbuffata.
RiabilitazioneUna serie di misure per aiutare a sbarazzarsi della dipendenza. Include terapia vitaminica e psicoterapia. In casi particolarmente gravi, viene eseguito in ambiente ospedaliero.
IpnosiViene eseguito solo su raccomandazione del medico curante. Lo stadio dell'alcolismo - qualsiasi.
DisossidazioneUna serie di misure volte a rimuovere le tossine alcoliche dal corpo. Quindi viene eseguita la terapia complessa.

Terapia farmacologica

È prescritto tenendo conto dello stato somatico dell'alcolizzato. I farmaci sono prescritti:

  • disgustoso per l'alcol;
  • ridurre le voglie di alcol;
  • vomito;
  • alleviare l'intossicazione da alcol.

Nota! Gli alcol test possono essere prescritti per coloro che godono di una salute migliore. I test alcol-teturam sono rigorosamente controindicati per i pazienti che hanno superato la soglia dei sessant'anni..

Farmaci che causano avversione all'alcol

I medicinali di questo gruppo aiutano a bloccare l'ossidazione dell'alcol etilico. Si forma un riflesso che associa il consumo di alcol a sensazioni spiacevoli.

Tabella 8. Quali pillole formano l'avversione all'alcol?

FarmacoCosa è?
EsperalBlocca l'acetaldeidrogenasi, aumenta il contenuto del metabolita dell'etanolo. La persona è malata, vomita, compare tachicardia, la pressione sanguigna diminuisce.
RadotherInibisce l'acetaldeide deidrogenasi. Consigliato per alcolismo cronico con frequenti ricadute.

Farmaci che riducono il desiderio di alcol

Rimedi omeopatici con un effetto più delicato.

Tabella 9. Quali pillole riducono il desiderio di alcol?

Una drogaDescrizione
Proproten-100Ha un potente effetto anti-alcolico, riduce il rischio di ricadute. Normalizza il sistema di rinforzo emotivo positivo. La frequenza dell'autostimolazione dell'ipotalamo laterale diminuisce.

Aumenta la resistenza del cervello agli effetti delle tossine.

AquilongIl farmaco viene somministrato per iniezione. Progettato per codificare l'alcolismo. È prescritto in casi estremi.
Actoplex (Nella foto, il suo analogo, Algominal)Il principale ingrediente attivo è il disulfiram. Ha un effetto bloccante sugli enzimi epatici responsabili della neutralizzazione dell'etanolo.

Di conseguenza, c'è una potente intossicazione del corpo..

Puoi assumere medicinali di questo gruppo solo in conformità con le istruzioni e le raccomandazioni del tuo medico..

Farmaci che inducono il vomito

I medicinali consigliati sono presentati nella compressa.

Tabella 10. Farmaci che stimolano il vomito.

MedicinaleCosa è?
DisulfiramHa un potente effetto anti-alcolico. Influenza il sistema enzimatico del metabolismo dell'etanolo. Promuove un aumento del contenuto di acetaldeide.
TeturamPromuove il blocco dell'acetaldeide deidrogenasi. Oltre al vomito, provoca una diminuzione della pressione sanguigna e l'insorgenza di tachicardia.
LidevinPossiede un potente effetto anti-alcol, destinato all'uso a lungo termine.
AntabuseContribuisce alla comparsa della reazione disulfiram-alcolica, accompagnata da gravi sensazioni e violente reazioni vegetative. Sullo sfondo di un uso prolungato, c'è un'avversione riflessa condizionata ai prodotti contenenti alcol.

Farmaci che alleviano l'intossicazione da alcol

I farmaci in questo gruppo hanno un effetto sintomatico e non sono destinati all'uso a lungo termine..

Tabella 11. Quali farmaci alleviano l'intossicazione da alcol?

Una drogaDescrizione
Alka-SeltzerFANS combinati. Ha un effetto analgesico, antipiretico, antinfiammatorio.
Alka-PrimPromuove l'inibizione di COX-1 e COX-2 e una diminuzione della sintesi delle prostaglandine. Ha un potente effetto analgesico, antinfiammatorio e antipiretico.
MetadoxilÈ prescritto per l'alcolismo "cronico" e le malattie del fegato di eziologia alcolica.
ZorexPromuove l'inibizione dell'aggregazione piastrinica, riduce il rischio di infarto.

Ha effetti analgesici, antipiretici e antinfiammatori.

I farmaci più efficaci

I farmaci in questo gruppo hanno un effetto più delicato. Sono prescritti anche per una grave dipendenza da alcol..

Tabella 12. I farmaci più efficaci.

MedicinaleCosa è?
AcamprosatPromuove l'inibizione dell'attività dei recettori glutamant nella zona responsabile del desiderio di prodotti contenenti alcol. Non influisce sui sintomi della sindrome da sbornia. Preso in forma di compresse.
AlcofinalUn efficace integratore alimentare utilizzato nell'alcolismo cronico. Disponibile in flaconi da 10 ml. È consentito aggiungere l'agente al cibo dell'alcolista.
TeturamConverte l'etanolo in acetaldeide altamente tossica. Ha un effetto a breve termine.
ColmeFarmaco non tossico a base di cianamide. Promuove lo sviluppo di una stabile avversione all'alcol. È prescritto a scopo preventivo.

Il prezzo dei farmaci in questo gruppo varia tra 160-250 rubli.

L'uso di rimedi popolari

Le medicine naturali aiutano a purificare il corpo dalle tossine alcoliche. Aiuta la persona ad affrontare più velocemente la dipendenza..

Tabella 13. Le ricette più efficaci.

Si intendeCome cucinare?
foglia d'alloroPromuove l'avversione ai prodotti contenenti alcol.

Mettere 7-9 foglie in 1000 ml di vodka, lasciare agire per 7 giorni, filtrare. Una singola dose di tintura provoca disturbi intestinali. Sintomo combinato con diarrea e vomito.

Aratro ariete50 g di materie prime vengono combinati con 200 ml di acqua bollente più fredda, infusi fino a quando non si raffredda completamente, ben filtrati, versati in 1000 ml di bevanda alcolica.
Uva ursina40 g di materia prima sono combinati con 160 ml di liquido bollito fresco. Per 13 minuti, il prodotto sta bollendo a fuoco basso, quindi viene raffreddato, filtrato e utilizzato come tè. Lo strumento promuove una rapida disintossicazione.
Timo20 grammi di materia prima vengono combinati con 250 ml di liquido bollito, infuso per 20 minuti, accuratamente filtrato. Il prodotto ha un potente effetto anti-alcol e di miglioramento della salute.
Timo strisciante40 g di materia prima sono combinati con 200 ml di liquido bollito fresco, languiscono a bagnomaria per 7-8 minuti. Quindi il prodotto viene raffreddato, filtrato, utilizzato dopo i pasti per 1,5 settimane.
Acetosa riccia4 cucchiai. l di materie prime viene miscelato con 1 cucchiaio. l'acqua bollente più fresca, bollita a fuoco basso per 10 minuti, infusa per 180 minuti, raffreddata, filtrata. Lo strumento aiuta ad alleviare l'intossicazione a lungo termine.
Lovage40 g di materie prime vengono mescolati con 3 foglie di lavrushka, vengono versati 300 ml di liquido bollito. Infuso per 50 minuti, brividi, filtrato.
aceto di meleUnire 20 ml di aceto con la stessa quantità di miele, diluire con 200 ml di acqua bollita fredda. Il rimedio viene assunto al mattino, prima dei pasti. Al fine di eliminare il rischio di danni allo smalto dei denti, si consiglia di sciacquare immediatamente il cavo orale.

Caratteristiche dell'assistenza psicologica

Nel 34% dei casi, il trattamento da parte di uno psicologo o psicoterapeuta qualificato viene prescritto dopo aver subito la terapia farmacologica. Il compito principale della psicoterapia è identificare i fattori traumatici che portano all'abuso di alcol..

I principi fondamentali della psicoterapia

I principi di base dell'assistenza psicologica agli alcolisti anziani sono i seguenti:

  1. Se il cliente soffre di una grave fase di dipendenza da alcol, la consultazione viene effettuata solo dopo il completamento del ciclo di terapia farmacologica. È impossibile fornire assistenza psicologica a una persona che ha una baldoria.
  2. Lo specialista è obbligato a dimostrare all'alcolista che non può controllare autonomamente l'assunzione di prodotti contenenti alcol.
  3. I sentimenti del cliente non dovrebbero essere risparmiati. La consultazione dovrebbe essere il più dura possibile. Lo specialista si impegna a porre un accento brillante su argomenti acuti per il paziente. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata ai rapporti con figli, nipoti e altri parenti.
  4. Lo specialista si impegna ad aiutare il cliente a capire se stesso. Questo aiuta ad aumentare la sua autostima e smettere di concentrarsi sull'autodistruzione..
  5. È importante soffermarsi in dettaglio sulla prognosi dopo aver rinunciato all'alcol. Il cliente deve sentire il valore della prospettiva di uno stile di vita sano.

Nota! Il cliente deve prendere coscienza del suo desiderio di autodistruzione. Solo in questo caso sarà in grado di capire le ragioni della brama di prodotti contenenti alcol..

Metodi di base di assistenza psicologica

La tavoletta racconta i migliori metodi di aiuto psicologico per gli alcolisti anziani.

Tabella 14. Metodi psico-correttivi.

MetodoDescrizione
Psicoterapia di gruppoIl modo più efficace di aiuto psicologico. I membri degli Alcolisti Anonimi scambiano le loro emozioni e sentimenti. La persona si immerge nuovamente nella vita sociale. Avendo l'opportunità di aiutare un compagno in disgrazia, abbandona lentamente il suo dannoso attaccamento.
Terapia ipnosuggestazionaleLo specialista instilla nel cliente la paura delle conseguenze del consumo di prodotti contenenti alcol.
Psicoterapia familiareLe lezioni si tengono sia con il cliente stesso che con i suoi familiari. Il compito principale della terapia è sviluppare tattiche comportamentali. Questo aiuta ad abbattere le barriere esistenti ed evitare conflitti quando si ha a che fare con un tossicodipendente..
Training autogenoIl metodo è adatto solo a chi ha deciso di "smettere" per sempre con prodotti contenenti alcol. Di conseguenza, la persona avverte un'avversione per l'alcol. La tensione emotiva viene arrestata.
Terapia comportamentale cognitiva.Lo specialista aiuta il cliente a riconsiderare radicalmente le sue opinioni su una vita sobria. L'attenzione principale è sugli aspetti positivi di uno stile di vita sano.

Conclusione

Con la terapia di supporto vengono eliminati i fattori traumatici che contribuiscono al verificarsi di ricadute. Prescritto per assumere antidepressivi, nerleptici e sedativi. Viene eseguita anche la terapia occupazionale.

Per ulteriori informazioni sul trattamento dell'alcolismo nei pazienti anziani, vedere il video in questo articolo..

Cosa fa l'alcol al corpo dopo 40 anni

L'alcol colpisce il corpo a qualsiasi età, ma dopo 40 anni le conseguenze del bere sono molto più gravi che a 20 e 30 anni, ha affermato Paul Wallace, professore di salute all'University College di Londra. Secondo uno psichiatra che lavora con pazienti anziani, Tony Rao, questo perché gli organi responsabili del trattamento dell'alcol "invecchiano" e lavorano più lentamente, il che significa che le sostanze nocive sono nel corpo più a lungo. Inoltre, con l'età, la quantità totale di liquidi nel corpo diminuisce, il che significa che a 40 anni la concentrazione di alcol nel sangue sarà maggiore rispetto alla stessa quantità bevuta a 20 anni, scrive The Telegraph nell'articolo Cosa fa l'alcol al tuo corpo dopo l'età di 40.

L'alcol è spesso usato per migliorare l'umore. Mentre beviamo, ci sentiamo eccitati ed energizzati, perché l'alcol, penetrando la barriera emato-encefalica, sopprime il lavoro dei centri responsabili dell'autocontrollo, del giudizio e della pianificazione. Tuttavia, questa azione termina abbastanza rapidamente, si verifica un rollback e al mattino la persona avverte depressione e rabbia..

L'alcol inizia a distruggere il cervello molto prima del fegato, afferma il dottor Rao. In questo caso, il danno è causato non solo dall'alcolismo pronunciato, ma anche semplicemente dal bere regolarmente. Prima che a una persona venga diagnosticata la cirrosi, di solito attraversa depressione e problemi di autocontrollo. Il pericolo per le persone sopra i 40 anni non è solo il deterioramento della funzione cerebrale, ma anche la difficoltà della diagnosi. Se un cattivo umore nei giovani di 20 e 30 anni segnala ad altri che hanno problemi di salute, spesso si dice alle persone anziane che il loro carattere è semplicemente peggiorato. Anche se potrebbe non riguardare l'età, ma l'influenza negativa dell'alcol. Tuttavia, la buona notizia è che il cervello si sta riprendendo solo sei mesi dopo aver smesso di alcol..

L'alcol aumenta i vasi sanguigni e accelera il flusso sanguigno, che può portare a arrossamento cronico della pelle - rosacea. Nonostante il rossore scompaia dopo poche ore, con il consumo regolare di alcol, i vasi si allargano e la rete venosa diventa visibile sulla pelle, spiega il dermatologo Professor Nick Lowe. Questo può essere curato con un laser, tuttavia è meglio farlo all'inizio..

Un'altra conseguenza è un'eruzione cutanea. L'alcol aumenta lo stress e la rabbia, il che porta ad un aumento dei livelli di androgeni (ormoni sessuali maschili) e contribuisce alla formazione dell'acne. Inoltre, l'alcol porta alla disidratazione della pelle e, di conseguenza, alla desquamazione e alla formazione di borse sotto gli occhi. Lo zucchero nella birra e nel vino scompone il collagene, che riduce l'elasticità della pelle e favorisce l'invecchiamento della pelle.

La ricerca suggerisce che il vino rosso ha un effetto positivo sul sistema cardiovascolare, ma solo se non bevi più di un bicchiere al giorno. Il superamento del limite (3-4 bicchieri per gli uomini e 2-3 per le donne) aumenta la pressione sanguigna sia a breve che a lungo termine, il che significa che aumenta il rischio di infarto. Il dottor Mike Knepton, direttore associato della UK Heart Foundation, ha detto che il consumo incontrollato di alcol esaurisce anche le valvole cardiache e porta all'insufficienza cardiaca..

La cirrosi epatica ha cessato di essere una malattia degli alcolisti, è sempre più spesso diagnosticata nelle persone di mezza età che bevono periodicamente alcolici. In gioventù, con un consumo regolare di alcol, il fegato può diventare un po 'ricoperto di grasso, ma se non ci si allontana dall'abitudine dopo 40 anni, il grasso inizia a infiammarsi, compaiono cicatrici, il fegato si restringe, il che porta alla cirrosi in ogni sesto del gruppo a rischio.

Per ripristinare il fegato, è necessario organizzarlo regolarmente almeno tre giorni di digiuno a settimana. Tuttavia, includono non solo l'evitare l'alcol, ma anche una dieta sana insieme all'attività fisica..

È impossibile dire con certezza quale livello di alcol non influenzi il rischio di cancro. Una volta nel corpo, l'etanolo si scompone in acetaldeide, che agisce sulle cellule che causano il cancro. Pertanto, qualsiasi quantità di alcol può essere pericolosa e, se una persona fuma anche, il suo rischio di cancro del cavo orale e della faringe aumenta in modo significativo, poiché l'alcol aumenta la sensibilità delle cellule al fumo di tabacco.

Secondo uno studio danese, le coppie che rinunciano completamente all'alcol hanno un rischio di aborto nettamente inferiore rispetto anche a quelle che bevono molto raramente e poco. Mezza bottiglia di vino alla settimana riduce del 18% le possibilità di una donna di rimanere incinta. Per gli uomini, l'alcol può aiutare a ridurre i livelli di testosterone e la fertilità, soprattutto dopo i 40 anni.

Il corpo percepisce l'alcol come una tossina, quindi inizia a digerirlo più velocemente del cibo per rimuovere le sostanze pericolose il prima possibile. Allo stesso tempo, le bevande alcoliche sono solitamente ricche di calorie, il che significa che dopo che il sistema digestivo torna a digerire il cibo, a causa di un eccesso di calorie, si depositerà nei grassi, spiega il nutrizionista Robert Hobson..

Gli studi hanno anche dimostrato che l'etanolo sopprime la produzione di leptina, l'ormone responsabile dell'appetito, motivo per cui diventa difficile per il corpo sapere se è pieno o meno. Le bevande alcoliche zuccherate aumentano i livelli di insulina, che aiuta a immagazzinare i grassi. Dopo 40 anni, questo grasso inizia a crescere eccessivamente negli organi interni, provocando la comparsa della cosiddetta pancia della birra.