Intossicazione da alcol

L'intossicazione da alcol è una condizione che si verifica quando si beve alcolici. La gravità dell'avvelenamento, il pericolo dei suoi sintomi sono determinati dalla concentrazione di etanolo nel sangue, dalla quantità bevuta. Cresce, nelle fasi iniziali si manifesta con un cambiamento nel comportamento e nello stato mentale (dall'euforia ai problemi di orientamento, autocontrollo, aggressività), un graduale deterioramento del benessere (la coordinazione dei movimenti è disturbata, la pressione sanguigna aumenta, mal di testa, vomito, nausea, possono comparire segni di aritmia). La condizione è anche pericolosa da un cambiamento nei processi biochimici. Vengono ricostruiti con una normale intossicazione da alcol in modo che il paziente diventi dipendente dall'alcol.

Il grado di intossicazione da alcol

La concentrazione sicura di etanolo nel sangue è di 0,4 ppm. Questa è considerata la norma per una persona sobria. Quando questo livello viene superato, si verifica intossicazione:

  • polmone. Una concentrazione di etanolo fino a 2 ppm è considerata relativamente sicura: non causa gravi sintomi di avvelenamento. Cambiamenti di comportamento: una persona diventa vivace, attiva, sperimenta una lieve euforia, meno autocontrollo. Lo stato di salute rimane normale, ma l'alcol, anche in questa fase, influisce sull'organismo: le pupille si dilatano, il polso può accelerarsi, i reni e il fegato lavorano più attivamente per rimuovere rapidamente l'etanolo dal sangue;
  • la media. A un livello da 2 a 3 ppm, l'intossicazione diventa evidente. Una persona non controlla il suo comportamento, la dizione peggiora, può mostrare aggressività, agire in modo illogico. La coordinazione dei movimenti è compromessa, la pressione sanguigna aumenta. L'intossicazione è prolungata, al mattino si manifesta come mal di testa, nausea, debolezza, articolazioni doloranti, disturbi delle feci. Con la dipendenza formata, quando l'etanolo viene ritirato dal sangue, i sintomi di astinenza aumentano: compaiono indolenzimento, disagio, ansia, lo stato diventa depresso, depresso. La persona non si sente bene e ha bisogno di una nuova dose di alcol per alleviare i sintomi negativi;
  • pesante. Con una concentrazione di etanolo nel sangue superiore a 3 ppm, l'intossicazione è accompagnata da sintomi pericolosi dal sistema nervoso centrale, cardiovascolare e respiratorio. Il controllo sul comportamento è completamente perso, è possibile un'aggressione irragionevole, una persona può diventare pericolosa per gli altri e se stesso. Lo stato di salute peggiora: la coordinazione dei movimenti è gravemente compromessa, l'avvelenamento acuto può provocare nausea e vomito, crampi allo stomaco, emorragie interne. Se la concentrazione di etanolo continua ad aumentare, sono possibili perdita di coscienza, coma alcolico, insufficienza respiratoria, arresto cardiaco. In questa condizione, una persona ha bisogno di cure mediche urgenti..

Ognuno ha la propria dose mortale di alcol: una media di 8 ml di alcol puro per chilogrammo di peso. Inoltre, è influenzato dallo stato di salute: il lavoro del cuore, del fegato, del sistema respiratorio e di altri organi. Il peso elevato non sempre "protegge" da pericolosi avvelenamenti: provoca anche un aumento della pressione sanguigna, problemi al sistema cardiovascolare. Con cattive condizioni di salute generale, una grave intossicazione in una persona in sovrappeso può verificarsi anche dopo una dose relativamente piccola di alcol.

Medici esperti Narcologi. In un ospedale oa casa. Partenza 24 ore su 24 a Mosca e nella regione. Professionale, anonimo, sicuro.

Il meccanismo dell'intossicazione da alcol

Immediatamente dopo aver bevuto alcol, l'etanolo viene assorbito nel flusso sanguigno attraverso le pareti dello stomaco. Se le sue mucose sono già danneggiate (c'è gastrite, ulcera), ricevono un ulteriore trauma. L'alcol nel sangue è percepito dal corpo come un veleno. Per limitare la sua azione, inizia una reazione di scissione in componenti sicuri. Per questo, vengono utilizzati gli enzimi epatici ADH e ACDH..

L'ADH divide la molecola di alcol in diversi elementi, uno dei quali è l'acetaldeide, un veleno molto pericoloso. È suddiviso per ACDH. Entrambi gli enzimi normalmente "funzionano" in modo sincrono, ma con un'intossicazione alcolica regolare o grave, la produzione di ADH aumenta. Altri sistemi enzimatici sono inoltre inclusi nella reazione di scissione, che aumenta lo squilibrio. L'ACDH viene prodotto nella stessa quantità e non ha il tempo di abbattere l'acetaldeide, motivo per cui si verifica un avvelenamento grave.

Quando il fegato pulisce il sangue, le sue cellule vengono danneggiate. Se l'intossicazione è regolare, gli epatociti vengono distrutti, il contenuto di grasso in essi aumenta, il tessuto sano viene sostituito dal tessuto connettivo. L'efficienza del fegato diminuisce.

L'etanolo interrompe l'equilibrio del sale marino, provoca la disidratazione, che aumenta la pressione sanguigna, aumentando il carico sul cuore. Anche a piccole dosi, inibisce l'attività del sistema nervoso centrale e del cervello: la reazione diminuisce, il pensiero rallenta, una persona perde il controllo sul proprio comportamento. Con avvelenamento moderato e grave, appare un mal di testa, menomazioni visive, problemi di coordinazione dei movimenti, stato emotivo, convulsioni, tremori, tic nervosi, possibile insonnia o, con il rapido sviluppo di intossicazione, perdita di coscienza.

I sintomi dell'avvelenamento non scompaiono fino a quando tutto l'etanolo non viene rimosso, fino a quando non viene ripristinato il normale funzionamento degli organi e dei sistemi interni. Per questo motivo, il paziente non si sente bene al mattino. Debolezza, nausea, mal di testa, difficoltà di concentrazione, ipertensione e sete intensa possono persistere per tutto il giorno. Se una persona non ha dipendenza da alcol, in tale stato non può bere alcolici e nemmeno pensarci. Se l'idea di "postumi di una sbornia" non provoca disgusto, il paziente è attratto da bere, questo indica sintomi di astinenza, una manifestazione di alcolismo.

Rimozione dell'intossicazione da alcol

I medici della clinica NarkoDoc consigliano di eseguirlo subito dopo che lo stato di salute inizia a peggiorare. Se una persona non calcola la dose, la beve, questo aiuterà ad evitare gravi conseguenze al mattino. Per alleviare l'avvelenamento da alcol, viene eseguita la disintossicazione: l'impostazione di contagocce con farmaci che accelerano la rimozione dell'etanolo dal sangue, l'uso di assorbenti per fermarne l'assorbimento nel sangue, la nomina di vitamine, analgesici, sedativi e altri mezzi per normalizzare il benessere.

In cattive condizioni al mattino, viene utilizzata una serie estesa di farmaci per la disintossicazione, che include farmaci che riducono il carico sul sistema cardiovascolare, respiratorio, digestivo e sul sistema nervoso centrale. Se il paziente ha gravi sintomi di astinenza, i medici del centro NarcoDoc consigliano di consultare un narcologo e di iniziare il trattamento della dipendenza.

Medici esperti Narcologi. In un ospedale oa casa. Partenza 24 ore su 24 a Mosca e nella regione. Professionale, anonimo, sicuro.

Intossicazione da alcol

L'intossicazione da alcol è un complesso di disturbi comportamentali, reazioni fisiologiche e psicologiche, che di solito iniziano a progredire dopo aver bevuto alcolici in grandi dosi. Il motivo principale è l'effetto negativo sugli organi e sui sistemi dell'etanolo e sui suoi prodotti di decadimento, che non possono lasciare il corpo per molto tempo. Questa condizione patologica si manifesta con una ridotta coordinazione dei movimenti, euforia, alterato orientamento nello spazio e perdita di attenzione. Nei casi più gravi, l'intossicazione può portare al coma..

Vale la pena notare che l'intossicazione aumenta significativamente il rischio di esacerbazione di molte patologie croniche e provoca anche il verificarsi di condizioni che rappresentano un pericolo sia per la salute che per la vita umana. Queste condizioni includono i medici:

Gradi

A seconda delle condizioni generali di una persona, ci sono tre gradi di intossicazione da alcol:

  • grado facile. L'etanolo raggiunge il cervello, espandendo i vasi sanguigni situati il ​​più vicino possibile alla superficie della pelle. In questo caso, una persona ha un rossore sul viso. Il contenuto di alcol nel sangue non supera il 2%. Questo stadio si manifesta con tali segni: buon umore, pupille dilatate e diarrea sono possibili. Inoltre, una persona ha una maggiore sudorazione, minzione frequente, discorsi incoerenti e troppo rumorosi. Di solito questo grado non dura a lungo e non è necessario fare nulla per eliminarlo (i farmaci non vengono utilizzati);
  • grado medio. Il flusso sanguigno contiene dal 2 al 3% di alcol. Le condizioni generali di una persona si stanno deteriorando in modo significativo. Andatura, funzione visiva (visione doppia) è compromessa. Il discorso è illeggibile. A questo livello, una persona di solito si addormenta molto rapidamente. Al mattino ha tutti i segni di una sbornia..
  • grado severo. Il contenuto di alcol nel sangue supera il 3%. Questa fase è la più pericolosa, poiché con il suo sviluppo il rischio di morte aumenta in modo significativo. A causa della grave intossicazione da alcol, la funzione respiratoria può essere compromessa, il cuore si ferma e si verifica un coma alcolico. Se non si fa nulla in questo momento, verrà la morte. Ai primi segni di patologia, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza.
  • intossicazione acuta da alcol;
  • intossicazione alcolica cronica.

Forma acuta

L'intossicazione acuta da alcol viene solitamente diagnosticata nelle persone che non consumano regolarmente bevande alcoliche. Si manifesta con euforia, ridotta coordinazione dei movimenti, ridotta attenzione. È possibile la comparsa di nausea e vomito. Questi segni di avvelenamento da alcol possono essere trattati con aspirina e diuretici. Anche bere molti liquidi è importante. Le persone spesso ricorrono alla medicina tradizionale: bevono salamoia o kefir. Non è consigliabile farlo, poiché puoi solo aggravare la tua condizione..

Forma cronica

Nel caso in cui una persona beva regolarmente bevande alcoliche, sviluppa intossicazione alcolica cronica. Questa condizione è molto pericolosa, poiché comporta danni tossici agli organi interni. Di conseguenza, una persona con dipendenza da alcol mostra i seguenti sintomi:

  • ipertensione arteriosa;
  • ansia;
  • iperidrosi;
  • tremore;
  • atrofia muscolare;
  • distrofia;
  • iperemia della pelle del viso.

Sintomi

I sintomi di intossicazione da alcol iniziano a comparire in caso di accumulo di etanolo nel corpo:

  • espressioni facciali inibite;
  • disturbo del linguaggio;
  • pupille dilatate;
  • la persona ha molta sete;
  • mal di testa;
  • vertigini;
  • inibizione dei movimenti;
  • nausea grave;
  • vomito. Pertanto, il corpo stesso cerca di sbarazzarsi del veleno;
  • luccichio negli occhi;
  • il polso rallenta;
  • rivalutazione delle loro capacità;
  • istinti liberati;
  • debolezza;
  • coscienza alterata.

Diagnostica

Se compaiono sintomi di intossicazione da alcol, la persona deve essere immediatamente portata in una struttura medica. La diagnosi di una condizione patologica non è difficile, poiché il quadro clinico è abbastanza luminoso. Per determinare l'alcol contenuto nell'aria espirata si utilizza la reazione qualitativa Rappoport.

Tecniche diagnostiche aggiuntive:

  • Il metodo di Karandaev;
  • Metodo ADN;
  • metodo fotometrico;
  • metodo della cromatografia gas-liquido.

Trattamento

Il trattamento dell'intossicazione da alcol viene effettuato sia a casa che in ospedale. In caso di avvelenamento grave, si consiglia di collocare il paziente in un ospedale in modo che sia sotto la costante supervisione dei medici. La prima cosa da fare è impedire un ulteriore assorbimento di alcol nel corpo. A tale scopo, al paziente vengono somministrate 10 compresse di carbone attivo, dopo di che lo stomaco viene lavato con acqua calda..

Per ridurre la concentrazione di alcol nel sangue, vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • soluzione di glucosio sterile;
  • vitamina C;
  • un acido nicotinico.

In caso di grave intossicazione da alcol, i medici ricorrono alla somministrazione endovenosa di farmaci contenenti sostanze attive. Questo dovrebbe essere fatto solo in condizioni stazionarie in modo che il medico possa monitorare le condizioni del paziente. I seguenti farmaci sono prescritti a scopo terapeutico:

  • panangin;
  • soluzione isotonica;
  • Cloruro di calcio;
  • La soluzione di Ringer;
  • soluzione di glucosio;
  • reopoliglucina;
  • poliglucina;
  • emodesi;
  • neoemodesi.

La terapia farmacologica comprende anche i seguenti farmaci:

  • analettici e psicostimolanti: cordiamina, sulfocamfocaina;
  • vitamine: acido ascorbico, acido nicotinico, cloruro di tiamina;
  • antispastici: aminofillina, papaverina, no-shpa;
  • epatoprotettori (farmaci che proteggono e ripristinano le cellule del fegato): piracetam, Essentiale, mildronate;
  • farmaci psicotropi.

Intossicazione da alcol: trattamento domiciliare

Se il paziente ha un'intossicazione da alcol, un approccio integrato può aiutare a far fronte alla causa dell'evento: trattamento per i postumi di una sbornia, disintossicazione e farmaci. L'avvelenamento con bevande alcoliche è comune nella pratica medica. A seconda del grado di manifestazione dei segni di intossicazione, vengono utilizzati alcuni approcci alla terapia. Per gli stadi acuti lievi e moderati, sono necessari farmaci, per uno stadio grave e pericoloso, sarà richiesto un contagocce e un trattamento complesso dell'alcolismo.

Cos'è l'intossicazione da alcol

Secondo la classificazione internazionale delle malattie, l'intossicazione da alcol è una condizione che si verifica dopo l'ingestione di bevande alcoliche. È accompagnato da cambiamenti nella fisiologia, negli atteggiamenti comportamentali e nello stato psicologico. L'alcol è un forte veleno nervo-paralitico, ha un effetto negativo sul sistema nervoso centrale, provoca anomalie autonome, neurologiche e funzioni mentali compromesse.

Fasi dell'avvelenamento da alcol

Esistono tre gradi di intossicazione da alcol, che hanno caratteristiche e sintomi diversi:

  • luce: la concentrazione di alcol etilico è 0,5-1,5 ppm, le funzioni mentali di una persona soffrono;
  • media: il livello di alcol nel sangue è dell'1,5-2,5%, c'è una violazione delle funzioni del corpo, ci sono deviazioni in neurologia;
  • grave - caratterizzato da 2,5-4 ppm di alcol nel sangue, gli organi interni e i sistemi del paziente soffrono di intossicazione, la morte è possibile.

I sintomi delle fasi dell'intossicazione da alcol sono diversi. I loro esempi tipici sono riportati nella tabella:

Con leggera intossicazione, si osservano buon umore, loquacità, perdita di attenzione, impazienza

Pensiero lento, mancanza di attenzione, perdita di orientamento, maleducazione

Perdita di coscienza, posizione passiva del corpo, mancanza di reazione al dolore, arresto respiratorio, possibile morte

Scarsa coordinazione dei movimenti, disturbi mentali

Andatura traballante, indebolimento della sensibilità

Rossore del viso, polso accelerato, disturbi respiratori

Pallore del viso, nausea, vomito

Avvelenamento da alcol: sintomi e segni

L'intossicazione del corpo con l'alcol è caratterizzata dai seguenti sintomi, il cui grado di manifestazione dipende dal sesso, dall'età, dalla nazionalità, dalla dipendenza dall'alcol, dalla quantità di alcol consumata e dal tasso metabolico:

  • forti mal di testa;
  • nausea;
  • letargia, vertigini;
  • tremore alle braccia e alle gambe;
  • sete intensa;
  • gonfiore;
  • dolore al fegato;
  • sudorazione;
  • cardiopalmus;
  • nei pazienti con alcolismo, si verifica la formazione della sindrome da astinenza da alcol - nella fase di abuso cronico di alcol.

Sintomi di postumi di una sbornia

Dopo un'intossicazione da lieve a moderata, si verifica una grave sbornia, caratterizzata dai seguenti sintomi e segni di avvelenamento:

  • ansia, insonnia, cattivo umore, disforia;
  • feci molli, diarrea, costipazione;
  • aumento o diminuzione della pressione, battito cardiaco accelerato;
  • nausea, vomito grave e sete, bocca secca;
  • sudorazione o pelle secca, gonfiore;
  • tremore;
  • mal di testa, vertigini;
  • maggiore sensibilità ai suoni e alla luce;
  • brividi, debolezza, febbre.

Perché l'avvelenamento da alcol è pericoloso?

Dopo un'intossicazione moderata e grave con bevande alcoliche, sono possibili le seguenti pericolose conseguenze dell'avvelenamento:

  • l'effetto sul sistema nervoso centrale (sistema nervoso centrale) provoca una violazione delle funzioni di controllo e regolazione del cervello;
  • le molecole di etanolo penetrano nella barriera emato-encefalica, influenzando la struttura della neocorteccia e agiscono sui centri del sistema nervoso autonomo periferico;
  • stordimento alcolico;
  • coma alcolico.

Tipi di intossicazione da alcol

Il coma è la conseguenza più grave dell'intossicazione da alcol. Esistono tre gradi di sviluppo di un coma:

  • coma superficiale - costrizione delle pupille, c'è una reazione alla luce e all'ammoniaca, ma il paziente non torna in sé, in questo stato aiuta la lavanda gastrica;
  • avvelenamento moderato - il tono muscolare è rilassato, debole reazione all'inalazione di vapori di ammoniaca, non c'è recupero dopo la lavanda gastrica;
  • profonda: una condizione critica è caratterizzata da una sfumatura bluastra della pelle del viso, pelle fredda e umida, polso filiforme, respiro intermittente superficiale.
  • Come cucire una cerniera nascosta in una gonna
  • Infiammazione pancreatica: sintomi e trattamento
  • Abiti per neonati in maglia per neonati

Avvelenamento acuto

Quando viene assunta una grande dose di alcol, si sviluppa un avvelenamento acuto. Ciò interrompe il normale funzionamento del cuore e dei vasi sanguigni, del tratto gastrointestinale, dei reni, del fegato e del sistema nervoso centrale. Con un avvelenamento lieve, una persona sperimenta euforia, con una media, la coordinazione dei movimenti è disturbata, grave - caratterizzata da un coma alcolico. I sintomi di avvelenamento acuto sotto l'influenza di sostanze tossiche sono i seguenti:

  • gonfiore del viso, arrossamento;
  • polso lento;
  • aumento della sudorazione;
  • vomito;
  • psicosi acuta;
  • pupille dilatate;
  • difficoltà a camminare
  • respiro lento;
  • perdita di conoscenza.

Forma cronica

L'intossicazione da alcol della forma cronica si sviluppa con l'uso prolungato di bevande alcoliche. Il fegato è significativamente compromesso. All'inizio la disfunzione è reversibile, ma poi il metabolismo dei carboidrati è disturbato, l'indice iperglicemico aumenta durante il carico di zucchero, la reazione all'adrenalina e al glucosio è indebolita.

Dalla costante esposizione all'alcol sul corpo, nasce l'intolleranza al galattosio. Altri segni e sintomi di avvelenamento sono:

  • danno al fegato;
  • aumento dell'alcalinità del sangue;
  • indebolimento della protrombina e funzioni antitossiche del fegato, aumenta il rischio di emorragia;
  • emaciazione generale, ittero;
  • malattie del fegato - epatite alcolica acuta, cirrosi con dosi elevate costanti di etanolo.

Cosa fare in caso di avvelenamento da alcol

Con gradi lievi e moderati di intossicazione da etanolo, è necessario adottare le seguenti misure per alleviare le condizioni del paziente:

  • hai bisogno di bere analgesici o analgesici;
  • mettere a dormire la vittima di avvelenamento con surrogati, aprire la finestra per rimuovere rapidamente le tossine e consentire al corpo di riprendersi.

In casi gravi di avvelenamento con vodka o surrogati alcolici, le seguenti raccomandazioni mediche aiuteranno:

  • adagiare il paziente su un fianco in modo che non si soffochi con il proprio vomito;
  • Chiama un'ambulanza;
  • sciacquare lo stomaco - somministrare 400-500 ml di acqua fresca senza gas, indurre il vomito;
  • in caso di brividi, mettere una piastra elettrica ai piedi e coprire il corpo con una coperta;
  • se non c'è polso o respiro, eseguire la respirazione artificiale e le compressioni toraciche.

Diagnostica

L'intossicazione da alcol necessita di diagnosi, che consiste in una valutazione del quadro clinico, una determinazione qualitativa e quantitativa dell'alcol assunto nelle urine, nell'aria e nel sangue. Vengono utilizzati la reazione Rappoport, il metodo di Karandaev, la fotometria, il metodo enzimatico ADN, il metodo di cromatografia gas-liquido. Gli esami di laboratorio aiuteranno a capire se si è verificato avvelenamento o coma.

Lavanda gastrica con carbone attivo

Dopo la diagnosi, lo stomaco del paziente viene lavato e sondato per rimuovere le tossine dal corpo e alleviare il carico di alcol sul fegato. Per prevenire l'assorbimento di alcol etilico dallo stomaco, al paziente vengono somministrati 2-3 cucchiai di carbone attivo tritato. Altri trattamenti sono:

  • bere molti liquidi, provocando il vomito premendo un cucchiaio sulla radice della lingua o iniettando apomorfina;
  • lavare la cavità dello stomaco con 50 ml di soluzione di soda al 4%;
  • per proteggersi dal collasso, prendendo 100 ml di acqua con l'aggiunta di 5-10 gocce di ammoniaca, o iniettando una soluzione di caffeina, cordiamina.

Farmaci per ridurre la concentrazione di alcol nel sangue

Per ottenere la disintossicazione e il corretto equilibrio acido-base, le proprietà reologiche del sangue vengono migliorate. Vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • Colme;
  • Proproten-100;
  • Anti-E;
  • Zorex;
  • Metadoxil;
  • Rekitsen-RD;
  • Bitredin;
  • Glicina;
  • Limontar;
  • Yantavit;
  • Alka-Seltzer;
  • AlcoStop;
  • Silibor;
  • Sofinor;
  • Silibinin;
  • Hepatofalk.
  • Malattie dei cetrioli nella serra e loro trattamento
  • Come realizzare un braccialetto di perline con le tue mani
  • Come curare i talloni screpolati

Iniezioni endovenose per avvelenamento da alcol grave

Se si è verificata intossicazione da alcol, al paziente vengono somministrati contagocce con soluzioni saline, glucosio e vitamine. Per ripristinare le proprietà del sangue, vengono somministrate soluzioni Rondex, Reogluman, Reopolyglyukin, Reomakrodeks. Per la disintossicazione da alcol, un contagocce viene posizionato con una soluzione di neoemodesi (fino a 400 ml). È bene utilizzare una miscela di insulina con glucosio, acido nicotinico, vitamina C, B1 e B6, panangina. Per accelerare il processo di neutralizzazione delle tossine, puoi gocciolare una soluzione isotonica di metadoxil.

Per fare ciò, la terapia per infusione viene eseguita nella quantità di 40-50 μg con farmaci:

  • iniezione endovenosa di 15 unità di insulina per 20 ml di soluzione di glucosio al 40%;
  • 1 ml di soluzione all'1% di acido nicotinico con 10 ml di soluzione al 4% di acido ascorbico;
  • contagocce endovenoso 10 ml di Panangin, 3-5 ml di soluzione di vitamina B6 al 5%, 5 ml di soluzione di vitamina C al 5%, 3-5 ml di soluzione di vitamina B1 al 5% con hemodez o 250 ml di soluzione isotonica di cloruro di sodio (soluzione salina);
  • in caso di disfunzione renale, vengono utilizzate una soluzione al 10% di cloruro di calcio e 10-20 ml di una soluzione al 25% di solfato di magnesia;
  • con acidosi metabolica, vengono iniettati 50-100 ml di soluzione di soda al 4% (fino a un litro al giorno), con alcalosi metabolica - fino a 150 ml di soluzione di cloruro di potassio all'1%.

Medicinali per mantenere le condizioni del paziente

Se il paziente viene ricoverato con un grado di intossicazione moderato o grave, dopo le procedure gli vengono somministrati i seguenti farmaci:

  • analettici –1-2 ml di soluzione di cordiamina al 25% per via sottocutanea, 2 ml di soluzione di sulfocamfocaina al 10% per via intramuscolare o endovenosa, per via sottocutanea fino a 2 ml di soluzione di caffeina al 25%;
  • glicosidi cardiaci - una soluzione di strophanthin, korglikon, mildronate, caffeina;
  • con un aumento della pressione sanguigna - Papaverina, Noshpa, solfato di magnesio, Euphyllin, Trental;
  • diuretici per stimolare la diuresi - Mannitolo, Lasixom;
  • agenti di supporto - epatoprotettori: Heptral, Essentiale;
  • farmaci nootropici - Piracetam, ATP, vitamine B e C;
  • per alleviare la psicosi alcolica: Flormidal, Tiapridal.

Come rimuovere l'intossicazione da alcol a casa

Puoi sbarazzarti autonomamente delle conseguenze e dei sintomi di un avvelenamento grave seguendo una serie di passaggi:

  • assunzione di enterosorbenti e farmaci avvolgenti (compreso il trattamento con metodi alternativi) per rimuovere i residui di etanolo;
  • ripristino dell'equilibrio del sale marino e della microflora intestinale;
  • neutralizzazione e rimozione di tossine, prodotti di decomposizione alcolica;
  • eliminazione dell'intossicazione da alcol di bassa qualità, eliminazione del dolore, supporto cardiaco, arresto del vomito.

Contagocce per intossicazione da alcol a casa

Per la disintossicazione domestica, avrai bisogno di una flebo e di soluzioni. Con l'aiuto di un medico o in un ospedale, puoi trattare con soluzioni di Drotaverine, Spazmolgon, soda, glucosio, magnesia, Atropine, Propazin, Essentiale forte.

Aspirina per i postumi di una sbornia

L'intossicazione da alcol è accompagnata da una sindrome da sbornia. L'acido acetilsalicilico agisce efficacemente su di esso, che liquefa i micro-coaguli capillari che causano gonfiore e mal di testa. Le controindicazioni per l'assunzione di aspirina sono la presenza di un'ulcera e l'uso simultaneo con alcol. Assumere compresse a dissoluzione rapida migliori alla dose di 500 mg per 35 kg di peso corporeo.

Ripristinare l'equilibrio dei liquidi nel corpo

Il vomito disidrata il corpo, elimina i minerali da esso, quindi, in caso di avvelenamento, devi bere molta acqua, minerale o con succo di limone. Lo squilibrio può essere eliminato con agenti reidratanti: Rehydron (10-17 ml per 1 kg), Hydrovit, Citralglucosolan. Usa invece una soluzione: per un litro d'acqua, prendi mezzo cucchiaino di sale e soda, quattro cucchiai di zucchero. Dare al paziente una soluzione alla velocità di 10 ml all'ora.

La dieta purificante

Per ottenere un rapido recupero del corpo dopo aver eliminato i sintomi di avvelenamento, seguire una dieta delicata:

  • mangiare cibi bolliti, in umido, al forno, cibi al vapore;
  • rinunciare a fritti, piccanti, affumicati, grassi;
  • mangiare più frutta, verdura, succhi naturali;
  • condire le insalate con burro o panna acida;
  • cuocere i primi in brodo magro, bere più acqua.

Intossicazione da alcol

Intossicazione da alcol: una vasta gamma di disturbi psicofisiologici causati dall'azione dell'alcol etilico e dei suoi prodotti di decadimento con l'uso di grandi quantità di alcol e l'abuso sistematico di bevande alcoliche.

Cause e fattori di rischio

La ragione dell'intossicazione da alcol è una: il consumo eccessivo di alcol. Normalmente, due tipi di enzimi epatici con diversa attività metabolica sono responsabili della scomposizione delle molecole di alcol etilico: alcol deidrogenasi e acetaldeide deidrogenasi. L'alcol deidrogenasi ossida l'etanolo in acetaldeide, che viene ulteriormente metabolizzata dall'acetaldeide deidrogenasi in acido acetico innocuo.

L'efficienza della degradazione dell'etanolo varia ampiamente a seconda di fattori genetici, sesso, età, stato di salute, costituzione individuale e condizioni esterne. Più bassa è l'attività dell'alcol deidrogenasi e dell'acetaldeide deidrogenasi, più forte è la predisposizione dell'individuo all'alcolismo e all'intossicazione da alcol. L'effetto degli enzimi si indebolisce sullo sfondo di malnutrizione, stress cronico, mancanza di sonno, alta intensità e bassa qualità di alcol, ecc. Di conseguenza, la concentrazione di etanolo puro e acetaldeide nel sangue raggiunge un livello critico più velocemente, con conseguenti segni di intossicazione anche se consumati piccole dosi di alcol.

Negli uomini, il contenuto di alcol deidrogenasi è in media più alto che nelle donne e nei bambini e negli adolescenti è di un ordine di grandezza inferiore rispetto agli adulti. Anche l'etnia è importante: alcune persone hanno combinazioni più vantaggiose di alleli di geni che codificano la struttura di alcol deidrogenasi e acetaldeide deidrogenasi, mentre altri hanno combinazioni genetiche meno efficaci..

L'intossicazione acuta da alcol può provocare esacerbazioni di malattie croniche, crisi ipertensive e disturbi acuti della circolazione cerebrale.

Forme

A seconda della natura e della durata del consumo di alcol, esistono forme acute e croniche di intossicazione da alcol. Con un'assunzione una tantum di una grande quantità di alcol in una persona che non beve regolarmente alcol, si verifica un'intossicazione acuta da alcol, in cui il processo patologico è localizzato principalmente nel sistema nervoso.

Occasionalmente, quando si consuma alcol, anche in quantità trascurabili, alcune persone sviluppano un'intossicazione patologica, caratterizzata da una completa perdita del controllo su se stessi e da un rapido aumento dei sintomi psicotici. Il paziente può essere perseguitato da allucinazioni, in alcuni casi si verifica un'aggressione immotivata. Essendo in uno stato di coscienza alterato, il paziente può commettere un reato. L'attacco termina in un sonno profondo e, dopo il risveglio, la persona non ricorda cosa stava succedendo.

Sullo sfondo dell'alcolismo a lungo termine, si sviluppa una pericolosa condizione patologica: intossicazione cronica da alcol, accompagnata da danni agli organi interni e ai sistemi. Tra le manifestazioni tipiche dell'intossicazione cronica da alcol:

  • ipertensione arteriosa;
  • tremore;
  • aritmia;
  • distrofia miocardica;
  • malattie croniche del tratto gastrointestinale e del sistema genito-urinario;
  • epatite cronica e pancreatite;
  • epatosi grassa;
  • atrofia muscolare;
  • disturbi della circolazione cerebrale - fino a ischemia cerebrale e micro-ictus;
  • encefalopatia alcolica;
  • disturbi deliranti.

Sullo sfondo dell'intossicazione cronica da alcol, in alcuni casi si sviluppano epilessia alcolica e delirio - uno stato psicotico acuto, accompagnato da deliri, stereotipi e allucinazioni spaventose, che è popolarmente chiamato delirium tremens.

Fasi

A seconda della concentrazione di etanolo puro nel sangue, si distinguono tre gradi di intossicazione acuta da alcol.

  1. Contenuto di alcol nel sangue inferiore allo 0,2%. Le manifestazioni di intossicazione sono simili a quelle di lieve intossicazione, di solito non è richiesta l'assistenza medica.
  2. Il livello di alcol nel sangue sale allo 0,2–0,3%. I segni di danno al sistema nervoso centrale stanno crescendo: la coordinazione dei movimenti si deteriora bruscamente, la parola diventa incoerente e indistinta, le espressioni facciali perdono la loro espressività; compaiono vertigini e visione doppia; dopo un attacco, si sviluppa una sindrome da sbornia.
  3. Se il contenuto di etanolo nel sangue supera lo 0,3%, la vita del paziente è minacciata. A causa della forte soppressione delle funzioni del sistema nervoso centrale, si osservano disturbi respiratori e aritmie; c'è un'alta probabilità di sviluppare un coma alcolico e un arresto cardiaco.

Sintomi di intossicazione da alcol

I segni di intossicazione alcolica acuta di grado lieve e moderato sono familiari a molti di prima mano:

  • euforia e disinibizione emotiva;
  • iperemia del viso;
  • sudorazione;
  • tremori muscolari;
  • nausea e vomito;
  • pupille dilatate;
  • aumento della sete;
  • vertigini e forti mal di testa;
  • espressioni facciali e gesti inibiti;
  • linguaggio fluente e indistinto;
  • violazioni della concentrazione e rallentamento della reazione;
  • movimenti scoordinati e instabilità dell'andatura;
  • perdita della capacità di valutare oggettivamente la situazione.

Un grave avvelenamento da alcol è accompagnato da una grave depressione del sistema nervoso centrale. Particolarmente pericolosa è l'inibizione dei centri respiratorio e vasomotorio, che si manifesta con disturbi respiratori di tipo ostruttivo, tachicardia e un forte calo della pressione sanguigna, arresto cardiaco improvviso. I sintomi di grave intossicazione da alcol includono perdita di coscienza, disturbi della memoria, spasmi mascellari, convulsioni, alterazioni del tono muscolare e dei riflessi tendinei e incapacità di controllare la minzione e i movimenti intestinali. Allo stesso tempo, la dimensione delle pupille non è costante, ma tende a diminuire, la reazione alla luce è debole, una pupilla può essere più grande dell'altra. Un paziente in queste condizioni, per evitare la morte, dovrebbe chiamare un'ambulanza o portare la vittima in ospedale..

Caratteristiche del decorso della malattia nei bambini

I bambini possono essere esposti all'intossicazione da alcol anche nel periodo prenatale. L'uso regolare di alcol da parte di una donna incinta porta a disturbi sistemici dello sviluppo intrauterino del feto. A causa dell'intossicazione da alcol trasferita nell'utero, i neonati hanno più patologie fisiche e mentali congenite classificate come effetti alcolici fetali o disturbi dello spettro alcolico fetale (FASD).

La gravità del FASD in ogni caso specifico non è la stessa, poiché è influenzata da una serie di fattori: la frequenza e il volume del consumo di alcol, la qualità e la forza delle bevande alcoliche, lo stato di salute della madre, la situazione ecologica nella regione, le condizioni socioeconomiche, ecc. Una manifestazione della FASD è la sindrome alcolica fetale (FAS), nota anche come sindrome alcolica fetale (FAS), sindrome alcolica fetale o embriopetopatia alcolica. In pediatria, ci sono tre criteri per la diagnosi di FAS:

  • deficit pre e postnatale di altezza e peso corporeo;
  • anomalie neurologiche: difetti anatomici nelle strutture cerebrali, ritardo mentale, disturbi della memoria e dell'attenzione, difficoltà di apprendimento e controllo alterato delle emozioni;
  • caratteristiche della struttura del viso e del cranio: microcefalia (una diminuzione del volume del cranio), palatoschisi (il cosiddetto "labbro leporino" e "palatoschisi"), sottosviluppo delle mascelle, un ponte largo piatto del naso, fessura palpebrale stretta e corta, epicanto (piega cutanea nell'angolo interno dell'occhio), levigatura del solco labiale.

In alcuni casi, i bambini malati hanno difetti cardiaci congeniti, anomalie delle articolazioni e dei genitali, disturbi della motricità fine, udito e vista, emangiomi capillari. Il paziente ha bisogno di supporto sociale e supervisione medica per tutta la vita; ha un aumentato rischio di emarginazione e sviluppo di grave dipendenza da alcol.

Diagnostica

Con la somministrazione acuta di alcol, la diagnosi viene fatta in base alla situazione: ci sono abbastanza segni esterni di intossicazione e l'odore di alcol che emana dal paziente. Per chiarire la diagnosi, viene utilizzato il test Rappoport: il rilevamento di alcol etilico nell'aria espirata.

Per determinare con precisione la concentrazione di alcol nel sangue e nelle urine, viene utilizzato il metodo fotometrico di Karandaev: una reazione redox tra etanolo e idrocromato di potassio con formazione di solfato di cromo. La determinazione del contenuto di alcol in altri mezzi biologici viene effettuata mediante uno studio fotometrico seriale, comprendente fino a dieci analisi. Il metodo enzimatico ADN e la cromatografia gas-liquido possono essere utilizzati come metodi ausiliari..

La forma cronica di intossicazione da alcol viene spesso rilevata durante l'esame di un paziente con malattie concomitanti.

Trattamento dell'intossicazione da alcol

Nella maggior parte dei casi, puoi far fronte a un'intossicazione da alcol da lieve a moderata da solo. Per cominciare, dovresti indurre il vomito premendo sulla radice della lingua, quindi bere quanta più acqua possibile e prendere un enterosorbente per la rapida rimozione dei metaboliti tossici dell'alcol etilico dal corpo.

Quando compaiono segni di avvelenamento grave, il trattamento dell'intossicazione da alcol deve essere effettuato in condizioni stazionarie. In attesa dell'arrivo della squadra dell'ambulanza, la vittima deve essere distesa su un fianco e la testa sollevata per evitare l'asfissia da vomito. In ospedale viene eseguita la terapia di disintossicazione: lavanda gastrica e infusione endovenosa di soluzioni di disintossicazione e, in caso di coma alcolico, vengono eseguite intubazione tracheale e ventilazione artificiale dei polmoni.

Dopo la rimozione dei sintomi acuti per ciascun paziente, viene selezionato un regime di terapia farmacologica che, secondo le indicazioni, include:

  • farmaci psicotropi: neurolettici, tranquillanti, psicostimolanti e analettici;
  • anticonvulsivanti;
  • antispastici;
  • vitamine: cloruro di tiamina, acido nicotinico e ascorbico;
  • epatoprotettori.

Di norma, le condizioni del paziente possono essere normalizzate entro 5-7 giorni. La terapia disintossicante per intossicazione cronica da alcol che si verifica sullo sfondo dell'alcolismo viene eseguita contemporaneamente a misure psicoterapeutiche volte a superare la dipendenza.

Possibili complicazioni e conseguenze

L'avvelenamento acuto da alcol può provocare esacerbazioni di malattie croniche, crisi ipertensive e disturbi acuti della circolazione cerebrale. Sullo sfondo dell'intossicazione cronica da alcol, in alcuni casi si sviluppano epilessia alcolica e delirio: uno stato psicotico acuto, accompagnato da deliri, stereotipi e allucinazioni spaventose, che viene comunemente chiamato delirium tremens. In assenza di controllo medico in caso di svenimento e coma, esiste la possibilità di morte per arresto cardiaco, asfissia con vomito; se il contenuto dello stomaco entra nel tratto respiratorio, può svilupparsi una polmonite da aspirazione.

I bambini possono essere esposti all'intossicazione da alcol anche nel periodo prenatale. L'uso regolare di alcol da parte di una donna incinta porta a disturbi sistemici dello sviluppo intrauterino del feto..

Previsione

Con un'assistenza tempestiva, l'avvelenamento acuto da alcol termina con il recupero anche nei casi in cui si è verificato un coma alcolico. Nella forma cronica, la prognosi dipende dalla motivazione del paziente a combattere l'alcolismo e dalla profondità del danno agli organi interni.

Prevenzione

La protezione assoluta contro l'avvelenamento da alcol è fornita solo dal completo rifiuto di usarlo, ma la maggior parte della popolazione non considera questa opzione a causa delle tradizioni culturali. Per ridurre l'effetto dannoso dell'etanolo sul sistema nervoso, si consiglia di limitarsi alle porzioni minime di alcol, evitare di bere alcol di bassa qualità e non mescolare bevande diverse. Considerando che in caso di ipoglicemia l'efficienza di utilizzo dell'etanolo è di un ordine di grandezza inferiore al normale, è opportuno evitare di bere a stomaco vuoto, e durante una festa abbinare bevande alcoliche a cibi ricchi di proteine ​​e carboidrati. In situazioni di stress, dopo malattie e grave affaticamento dovuto all'alcol, è meglio astenersi: la reazione del corpo all'alcol in questi casi può essere imprevedibile.

Intossicazione da alcol e suo trattamento a casa

Quasi ogni adulto ha esperienza nel bere bevande alcoliche in un modo o nell'altro. Se prendi in considerazione le caratteristiche del tuo corpo e bevi, osservando la misura, l'alcol non farà molto male.

Ma accade anche che l'abuso di alcol provochi gravi avvelenamenti, che possono provocare conseguenze per la salute estremamente spiacevoli e, in casi particolarmente gravi, persino minacciare la vita di una persona.

Cos'è l'intossicazione da alcol?

L'intossicazione da alcol è un complesso di disturbi fisiologici e mentali derivanti dall'effetto sul corpo dell'alcol etilico e dei prodotti altamente tossici del suo decadimento. L'avvelenamento può essere causato dall'abuso di alcol, da una singola dose elevata o dall'intolleranza individuale all'alcol.

Quando arriva?

La causa più comune di avvelenamento da alcol è l'uso di bevande alcoliche con una forza superiore al 15%. L'intossicazione inizia già dal primo bicchiere. Lo stato di intossicazione causato dagli effetti dell'etanolo sul sistema nervoso è il primo segno di avvelenamento..

La gravità dell'avvelenamento e i sintomi di accompagnamento dipendono dalla forza, qualità e quantità di alcol consumato, età, sesso, stato di salute e caratteristiche individuali di una persona.

Avvelenamento da alcol: fasi e sintomi

I gradi di avvelenamento da alcol sono classificati in base alla concentrazione di alcol nel sangue. Ogni fase è caratterizzata da alcuni sintomi di intossicazione da alcol, che riguardano sia lo stato fisico e psico-emotivo di una persona, sia il suo comportamento.

Avvelenamento lieve

La prima fase inizia quando il contenuto di etanolo nel sangue non è superiore a 2 ‰. I principali segni di avvelenamento da alcol sono agitazione, loquacità, buon umore. Si osservano sintomi anche da parte del sistema nervoso autonomo. Questo è arrossamento del viso, polso rapido, pupille dilatate. In questa fase, l'alcol sta già iniziando a influenzare il lavoro degli organi interni (principalmente fegato e reni), ma la persona si sente bene.

Grado medio

La seconda fase si verifica quando il sangue contiene da 2 a 3 ‰ di alcol. Le manifestazioni di intossicazione diventano molto più luminose. Il discorso diventa rumoroso e incomprensibile, i movimenti sono bruschi e caotici e l'andatura è incerta. Una persona ha difficoltà a controllare il proprio comportamento, può diventare irritabile. I sintomi frequenti di avvelenamento da alcol in questa fase sono vertigini, ipertensione, nausea. Abbastanza forte intossicazione da alcol provoca una grave sbornia, accompagnata da debolezza, vomito, diarrea, mal di testa.

Grado severo

La concentrazione di etanolo nel sangue superiore a 3 ‰ provoca un grave avvelenamento da alcol. Questa fase è caratterizzata da una completa perdita di controllo su se stessi e sulla situazione, aggressività. A causa dell'incapacità di pensare e agire adeguatamente, una persona rappresenta una minaccia per se stessa e per coloro che la circondano. L'avvelenamento acuto da alcol provoca disturbi nel corpo:

  • aritmia;
  • respiro affannoso;
  • mal di stomaco;
  • nausea;
  • perdita di conoscenza.

Di conseguenza, la persona può cadere in coma o morire a causa di paralisi respiratoria o arresto cardiaco..

Coma alcolico

Quando il contenuto di alcol nel flusso sanguigno supera i 4 the, l'intossicazione più forte del corpo può portare a un coma alcolico. Questa è una condizione molto pericolosa, caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • svenimenti profondi, mancanza di reazione a qualsiasi stimolo esterno;
  • respiro superficiale debole;
  • disturbi del ritmo cardiaco, polso rapido;
  • aumento della salivazione;
  • pallore della pelle;
  • diminuzione graduale della pressione.

La stessa quantità di alcol per una persona può essere fatale, mentre un'altra sarà in grado di comunicare e muoversi in modo indipendente.

Avvelenamento con alcol surrogato

L'effetto tossico dell'alcol surrogato è spiegato o dalla presenza di una grande quantità di oli di fusoliera e impurità chimiche pericolose, o dal fatto che la base della bevanda non è il cibo (etilico), ma qualche altro alcol.

I sintomi di avvelenamento da alcol di bassa qualità dipendono dalla composizione chimica della bevanda. Le caratteristiche principali includono quanto segue:

  • disabilità visiva, odore;
  • mal di stomaco;
  • nausea;
  • grave secchezza delle fauci;
  • confusione di coscienza;
  • insufficienza cardiaca;
  • agitazione psicomotoria, convulsioni.

L'alcol surrogato distrugge gli organi interni e il grado del suo effetto è molte volte più forte dell'effetto delle bevande alcoliche di alta qualità. In alcuni casi (ad esempio, quando si bevono bevande a base di metanolo), una dose di 30-40 ml può diventare letale.

Pronto soccorso per avvelenamento da alcol

Il trattamento dell'avvelenamento da alcol a casa può essere effettuato solo in caso di intossicazione lieve o moderata. Se le condizioni di una persona sono gravi, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza e, prima dell'arrivo dei medici, fornire alla vittima il primo soccorso..

Lavanda gastrica

Lavanda gastrica: agisce come l'opzione più efficace per rimuovere le tossine alcoliche dal corpo. A una persona vengono somministrati 2-3 bicchieri di acqua leggermente salata da bere (puoi usare una soluzione debole di permanganato di potassio), quindi devi indurre il vomito. La procedura viene ripetuta fino a quando non esce acqua limpida durante il vomito..

Insieme alla lavanda gastrica, un clistere aiuterà a rimuovere le tossine dal corpo in caso di avvelenamento da alcol il prima possibile. Questi metodi possono essere utilizzati solo se la vittima è cosciente..

Ripristinare l'equilibrio dei liquidi nel corpo

Con vomito e minzione abbondante, che sono accompagnati da avvelenamento da alcol, una grande quantità di liquido viene escreta dal corpo. Questo può portare a un pericoloso stato di disidratazione. Per evitare ciò, alla vittima deve essere fornita da bere. Questo potrebbe essere:

  • acqua potabile pulita;
  • acqua con l'aggiunta di succo di limone;
  • tisane (come camomilla o menta).

L'aiuto contro l'intossicazione da alcol sarà fornito dalle soluzioni Rehydron o Hydrovit. Ripristineranno rapidamente l'equilibrio del sale marino nel corpo.

Ripristino della microflora intestinale

L'etanolo ei suoi metaboliti hanno un effetto dannoso sulla microflora intestinale benefica. Anche dopo la rimozione dell'intossicazione da alcol a casa, una persona nella maggior parte dei casi ha disturbi nel lavoro del tratto gastrointestinale..

La dieta aiuterà a ripristinare la microflora (escludere tutti i prodotti grassi, speziati, affumicati, fritti) e l'aggiunta di latte fermentato (kefir, yogurt, ricotta) e crauti (cavolo, mele) alla dieta.

Inoltre, probiotici e prebiotici aiuteranno a restituire i bifidobatteri benefici all'intestino..

Medicinali per avvelenamento da alcol

Le conseguenze dell'intossicazione da alcol possono essere diverse e influenzare diversi sistemi corporei. A seconda dei sintomi e delle complicazioni che si sono manifestate, possono essere prescritti i seguenti farmaci:

  • assorbenti (per rimuovere le tossine);
  • epatoprotettori (per normalizzare la funzionalità epatica);
  • farmaci coleretici;
  • farmaci cardiovascolari (per stabilizzare il cuore);
  • diuretici;
  • sedativi.

Attenzione! Non auto-medicare. Quale farmaco bere in caso di avvelenamento da alcol, il medico deve decidere.

Enterosorbenti

Uno dei modi più efficaci per rimuovere le tossine dal corpo dopo l'alcol è prendere un rimedio dal gruppo degli enterosorbenti. Questi farmaci hanno effetti multiformi. Assorbono sostanze nocive per superficie e volume, legano le tossine nello stomaco e nell'intestino. Soprattutto aiuto con l'avvelenamento da alcol:

  • Polysorb;
  • Enterosgel;
  • Smecta.

Questi sono rimedi universali usati per qualsiasi avvelenamento..

Adsorbenti

Gli adsorbenti rallentano l'assorbimento delle sostanze nocive legandole alla loro superficie. In caso di avvelenamento da alcol (soprattutto lieve e moderato), l'assunzione di un adsorbente è la prima cosa da fare dopo aver lavato lo stomaco.

Tra i farmaci in questo gruppo ci sono:

  • Carbone attivo;
  • carbone bianco;
  • Lactofiltrum;
  • Carbolong.

Elimina il dolore

Spesso, l'avvelenamento da alcol è accompagnato da mal di testa, dolore e pesantezza all'addome. Per rimuovere o almeno ridurre significativamente il dolore che si verifica durante l'intossicazione da alcol, a casa aiuterà:

  • No-shpa;
  • Pentalgin;
  • Acido acetilsalicilico (aspirina);
  • Citramon.

Importante! L'uso di potenti farmaci (paracetamolo, diclofenac, ibuprofene) è fortemente sconsigliato. I principi attivi di questi farmaci in combinazione con i prodotti di decadimento dell'etanolo hanno un effetto dannoso sul fegato..

Come e cosa non dovrebbe essere trattato con l'avvelenamento da alcol?

Per evitare lo sviluppo di complicanze e il deterioramento delle condizioni della vittima, è necessario sapere cosa è vietato fare dopo l'avvelenamento da alcol. L'elenco delle misure vietate include:

  • consumo di alcool;
  • visita al bagno;
  • selezione e assunzione indipendenti di medicinali (ad eccezione degli assorbenti);
  • stress da esercizio;
  • bevande toniche (tè forte, caffè);
  • doccia di ghiaccio o di contrasto.

Inoltre, la vittima non dovrebbe essere lasciata sola, soprattutto se è incosciente, poiché la persona può soffocare con il vomito.

Quando è necessaria una chiamata immediata in ambulanza?

Alcuni sintomi derivanti dall'avvelenamento da alcol indicano che le condizioni della persona sono minacciose e richiedono una chiamata immediata per un'ambulanza.

Questi segni includono:

  • perdita di coscienza, mancanza di risposta a stimoli fisici, suoni forti;
  • sudore freddo, pallore della pelle, tinta bluastra sulle labbra;
  • respiro lento e superficiale;
  • l'aspetto della pigmentazione sulla pelle;
  • mal di testa grave e persistente;
  • crampi, forte dolore allo stomaco;
  • vomito incessante;
  • vomito nero o con coaguli di sangue;
  • convulsioni.

Trattamento dell'intossicazione del corpo dall'alcol in un ospedale

La terapia per l'avvelenamento da alcol grave viene eseguita in ambiente ospedaliero. Qui, medici qualificati condurranno una serie di misure terapeutiche per eliminare le conseguenze dell'intossicazione:

  • per la disintossicazione e la rapida rimozione delle tossine alcoliche dal corpo, lo stomaco viene lavato, viene somministrato un clistere e vengono utilizzati contagocce;
  • per alleviare le condizioni generali, vengono utilizzate medicine di supporto, vitamine;
  • con l'aiuto dei farmaci, normalizza il lavoro degli organi interni.

Se necessario, lo specialista offre alla vittima opzioni di trattamento per la dipendenza da alcol.

Possibili complicazioni e conseguenze

Le conseguenze dell'intossicazione da alcol possono essere molto gravi, soprattutto se il consumo è regolare. Il più comune:

  • malattia del fegato;
  • infiammazione del pancreas;
  • patologia dell'apparato digerente;
  • malattie del cuore, vasi sanguigni;
  • danno al sistema nervoso;
  • impotenza, infertilità;
  • esacerbazione di malattie croniche esistenti.

Conclusione

Una quantità significativa di alcol consumata in un breve periodo di tempo o l'uso regolare di bevande forti può causare intossicazione da alcol. Una condizione simile richiede un'azione immediata di pronto soccorso e quindi un trattamento completo. La scelta di alcol di alta qualità e l'osservazione della moderazione nella sua assunzione aiuteranno a evitare l'avvelenamento.