Trattamento della depressione post-alcolica con antidepressivi

L'ubriachezza distrugge una persona non solo fisicamente, ma psicologicamente. Il metabolismo è disturbato, il fegato, il sistema nervoso soffre, il corpo manca di vitamine. Qualcuno dopo aver bevuto ha una violenta ondata di energia, un divertimento irrefrenabile quando il "mare arriva fino alle ginocchia", altri - aggressività immotivata o indifferenza per tutto ciò che lo circonda.

Una persona inizia a sentirsi male 10 ore dopo aver bevuto. Le conseguenze sono un calo di energia, vuoto, comparsa di mal di testa, nausea e desiderio di bere. Questi sono tutti sintomi di sbornia che non devono essere confusi con la complessa depressione post-alcol. Se una persona non soffre di alcolismo, tutti questi sintomi scompariranno in pochi giorni, non appena smetterà di bere.

La situazione è molto più grave con l'alcolismo. Solo una nuova dose di alcol può aiutare in qualche modo a tornare alla normalità. Si verifica un circolo vizioso, alcolismo, depressione post-alcolica. Una persona malata semplicemente non può sbarazzarsi delle conseguenze di un tale disturbo e smettere di bere per sempre.

Segni di depressione post-alcolica

  • cattivo umore, depressione, soprattutto dopo un'abbuffata;
  • senso di colpa dopo aver bevuto;
  • riluttanza a muoversi e fare qualcosa a causa di una sbornia;
  • diminuzione delle reazioni mentali;
  • mancanza di istinto di autoconservazione;
  • reazioni ritardate dovute alla depressione del sistema nervoso centrale;
  • mancanza della capacità di godersi la vita a causa dell'incapacità di smettere di bere;
  • la comparsa di tendenze suicide come conseguenza del bere molto;
  • il verificarsi di psicosi maniaco-depressive, altri tipi di psicosi.

Puoi sbarazzarti degli effetti della depressione post-alcolica solo sotto la supervisione di uno specialista qualificato..

Trattamento della depressione post-alcolica

Possiamo dire che il trattamento della depressione post-alcolica dipende dalla profondità e dalla gravità della malattia, dal desiderio del paziente di smettere di bere, dall'aiuto dei parenti nel curarlo per il forte alcolismo.

Solitamente farmaci prescritti (antidepressivi), psicoterapia e, in alcuni casi, ipnosi, quando si può ispirare avversione all'alcol. Ulteriori metodi di trattamento delle conseguenze del bere sono la fisioterapia, la terapia manuale, l'agopuntura. La depressione post-alcol è diversa per tutti, quindi il suo trattamento richiede un approccio speciale..

Gli antidepressivi sono farmaci prescritti da un medico per abbattere le monoamine nel corpo, inibendo così alcuni dei processi naturali del corpo. Le monoamine sono sostanze che migliorano l'umore, donano vigore e una sensazione di felicità (adrenalina, istamina, serotonina). Gli antidepressivi (tranquillanti, sonniferi o antibiotici) aiutano a far fronte a ansia, insonnia, migliorare l'umore, gioia di vivere e migliorare la salute fisica del paziente.

La psicoterapia (di gruppo, individuale, familiare) aiuta a ripristinare i valori morali perduti, insegna a vivere senza alcol, godersi la vita e credere in se stessi. Qui l'ambiente, la famiglia e le persone care sono molto importanti, che possono e devono aiutare i loro parenti a smettere di bere alcolici, a riprendersi dal binge drinking durante il periodo di riabilitazione e a dimenticare per sempre la depressione post-alcol..

Conseguenze dell'assunzione di antidepressivi e alcol


Il rifiuto completo di bere alcolici gioca un ruolo importante nel recupero dalla depressione post-alcolica. annulla l'azione dei farmaci e aumenta l'azione delle monamine. Accade spesso che l'esplosione di alcune emozioni e disturbi provochi l'assunzione di alcol durante l'assunzione di antidepressivi, dopodiché la depressione post-alcolica può tornare con rinnovato vigore. E a volte una persona da sola, senza consultare uno specialista, inizia a prendere antidepressivi. La combinazione di alcol e antidepressivi che agiscono sul sistema nervoso è inaccettabile.

Se prendi antidepressivi con l'alcol, questa combinazione può portare a tristi conseguenze:

  • La depressione peggiora nel tempo. L'alcol annulla l'effetto degli antidepressivi, la loro capacità di avere un effetto calmante sul sistema nervoso. Uno stato d'animo allegro non dura a lungo, una depressione più forte si instaura molto rapidamente.
  • Le reazioni di “pensiero rapido, reazioni emotive, rallentamento del linguaggio, insorgenza di letargia, peggioramento della coordinazione dei movimenti. Alcuni antidepressivi, mescolati con l'alcol, aumentano la sonnolenza e le conseguenze della guida di un'auto o del lavoro con macchine e meccanismi sono abbastanza prevedibili.
  • Il rischio di effetti collaterali dei farmaci aumenta. Gli antidepressivi (sonniferi, antidolorifici) sono molto tossici e, in combinazione con l'alcol, possono verificarsi imprevisti, fino al coma e alla morte.
  • Aumenta il rischio di un improvviso aumento della pressione, che può portare a un ictus o ad altre conseguenze inevitabili. Se ti vengono prescritti inibitori delle MAO, anche l'assunzione di cibo richiede un'attenzione speciale, per non parlare dell'alcol.
  • Il mal di testa si insinua, le orecchie si aprono.
  • Il fegato smette di produrre gli enzimi necessari per purificare il corpo dalle tossine. E presto la combinazione di antidepressivi e alcol porterà al fatto che il fegato non farà più fronte alle sue funzioni..
  • I reni smettono di svolgere la loro funzione non assorbente.

Non dovresti assumere alcol durante un periodo così difficile come la depressione post-alcol. Altrimenti, le conseguenze sono inevitabili. Puoi entrare di nuovo in un gruppo a rischio e ricominciare tutto da capo.

È possibile assumere antidepressivi da soli, perché molti di essi richiedono un uso regolare e competente per ottenere l'effetto desiderato? Tali medicinali possono essere bevuti solo come indicato da un medico al fine di evitare conseguenze imprevedibili. E ancora di più, se hai iniziato, non smettere per la voglia di bere, anche se hai una ragione seria per questo..

Gli antidepressivi e l'alcol sono incompatibili, dicono i medici. Se vuoi smettere di bere, per sbarazzarti di tutti quei problemi che la depressione post-alcolica promette per sempre, segui un ciclo di trattamento solo sotto la supervisione di un medico.

Quali antidepressivi prendere dopo un'abbuffata

Trattamento della depressione post-alcolica con antidepressivi

Combattere l'ALCOLISMO senza successo per molti anni?

Responsabile dell'Istituto: “Rimarrai stupito di quanto sia facile curare l'alcolismo semplicemente assumendoli tutti i giorni.

  • Segni di depressione post-alcolica
  • Trattamento della depressione post-alcolica
  • Conseguenze dell'assunzione di antidepressivi e alcol

L'ubriachezza distrugge una persona non solo fisicamente, ma psicologicamente. Il metabolismo è disturbato, il fegato, il sistema nervoso soffre, il corpo manca di vitamine. Qualcuno dopo aver bevuto ha una violenta ondata di energia, un divertimento irrefrenabile quando il "mare arriva fino alle ginocchia", altri - aggressività immotivata o indifferenza per tutto ciò che lo circonda.

Una persona inizia a sentirsi male 10 ore dopo aver bevuto. Le conseguenze sono un calo di energia, vuoto, comparsa di mal di testa, nausea e desiderio di bere. Questi sono tutti sintomi di sbornia che non devono essere confusi con la complessa depressione post-alcol. Se una persona non soffre di alcolismo, tutti questi sintomi scompariranno in pochi giorni, non appena smetterà di bere.

La situazione è molto più grave con l'alcolismo. Solo una nuova dose di alcol può aiutare in qualche modo a tornare alla normalità. Si verifica un circolo vizioso, alcolismo, depressione post-alcolica. Una persona malata semplicemente non può sbarazzarsi delle conseguenze di un tale disturbo e smettere di bere per sempre.

Segni di depressione post-alcolica

  • cattivo umore, depressione, soprattutto dopo un'abbuffata;
  • senso di colpa dopo aver bevuto;
  • riluttanza a muoversi e fare qualcosa a causa di una sbornia;
  • diminuzione delle reazioni mentali;
  • mancanza di istinto di autoconservazione;
  • reazioni ritardate dovute alla depressione del sistema nervoso centrale;
  • mancanza della capacità di godersi la vita a causa dell'incapacità di smettere di bere;
  • la comparsa di tendenze suicide come conseguenza del bere molto;
  • l'insorgenza di psicosi maniaco-depressive, altri tipi di psicosi.

Puoi sbarazzarti degli effetti della depressione post-alcolica solo sotto la supervisione di uno specialista qualificato..

Trattamento della depressione post-alcolica

Possiamo dire che il trattamento della depressione post-alcolica dipende dalla profondità e dalla gravità della malattia, dal desiderio del paziente di smettere di bere, dall'aiuto dei parenti nel curarlo per il forte alcolismo.

Solitamente farmaci prescritti (antidepressivi), psicoterapia e, in alcuni casi, ipnosi, quando si può ispirare avversione all'alcol. Ulteriori metodi di trattamento delle conseguenze del bere sono la fisioterapia, la terapia manuale, l'agopuntura. La depressione post-alcol è diversa per tutti, quindi il suo trattamento richiede un approccio speciale..

Gli antidepressivi sono farmaci prescritti da un medico per abbattere le monoamine nel corpo, inibendo così alcuni dei processi naturali del corpo. Le monoamine sono sostanze che migliorano l'umore, donano vigore e una sensazione di felicità (adrenalina, istamina, serotonina). Gli antidepressivi (tranquillanti, sonniferi o antibiotici) aiutano a far fronte a ansia, insonnia, migliorare l'umore, gioia di vivere e migliorare la salute fisica del paziente.

La psicoterapia (di gruppo, individuale, familiare) aiuta a ripristinare i valori morali perduti, insegna a vivere senza alcol, godersi la vita e credere in se stessi. Qui l'ambiente, la famiglia e le persone care sono molto importanti, che possono e devono aiutare i loro parenti a smettere di bere alcolici, a riprendersi dal binge drinking durante il periodo di riabilitazione e a dimenticare per sempre la depressione post-alcol..

Conseguenze dell'assunzione di antidepressivi e alcol

Il rifiuto completo di bere alcolici gioca un ruolo importante nel recupero dalla depressione post-alcolica. annulla l'azione dei farmaci e aumenta l'azione delle monamine. Accade spesso che l'esplosione di alcune emozioni e disturbi provochi l'assunzione di alcol durante l'assunzione di antidepressivi, dopodiché la depressione post-alcolica può tornare con rinnovato vigore. E a volte una persona da sola, senza consultare uno specialista, inizia a prendere antidepressivi. La combinazione di alcol e antidepressivi che agiscono sul sistema nervoso è inaccettabile.

Se prendi antidepressivi con l'alcol, questa combinazione può portare a tristi conseguenze:

  • La depressione peggiora nel tempo. L'alcol annulla l'effetto degli antidepressivi, la loro capacità di avere un effetto calmante sul sistema nervoso. Uno stato d'animo allegro non dura a lungo, una depressione più forte si instaura molto rapidamente.
  • Le reazioni di “pensiero rapido, reazioni emotive, rallentamento del linguaggio, insorgenza di letargia, peggioramento della coordinazione dei movimenti. Alcuni antidepressivi, mescolati con l'alcol, aumentano la sonnolenza e le conseguenze della guida di un'auto o del lavoro con macchine e meccanismi sono abbastanza prevedibili.
  • Il rischio di effetti collaterali dei farmaci aumenta. Gli antidepressivi (sonniferi, antidolorifici) sono molto tossici e, in combinazione con l'alcol, possono verificarsi imprevisti, fino al coma e alla morte.
  • Aumenta il rischio di un improvviso aumento della pressione, che può portare a un ictus o ad altre conseguenze inevitabili. Se ti vengono prescritti inibitori delle MAO, anche l'assunzione di cibo richiede un'attenzione speciale, per non parlare dell'alcol.
  • Il mal di testa si insinua, le orecchie si aprono.
  • Il fegato smette di produrre gli enzimi necessari per purificare il corpo dalle tossine. E presto la combinazione di antidepressivi e alcol porterà al fatto che il fegato non farà più fronte alle sue funzioni..
  • I reni smettono di svolgere la loro funzione non assorbente.

Non dovresti assumere alcol durante un periodo così difficile come la depressione post-alcol. Altrimenti, le conseguenze sono inevitabili. Puoi entrare di nuovo in un gruppo a rischio e ricominciare tutto da capo.

È possibile assumere antidepressivi da soli, perché molti di essi richiedono un uso regolare e competente per ottenere l'effetto desiderato? Tali medicinali possono essere bevuti solo come indicato da un medico al fine di evitare conseguenze imprevedibili. E ancora di più, se hai iniziato, non smettere per la voglia di bere, anche se hai una ragione seria per questo..

Gli antidepressivi e l'alcol sono incompatibili, dicono i medici. Se vuoi smettere di bere, per sbarazzarti di tutti quei problemi che la depressione post-alcolica promette per sempre, segui un ciclo di trattamento solo sotto la supervisione di un medico.

Quali pillole vengono tolte dalle abbuffate

Questo rimedio naturale combatterà la voglia di alcol in 10 giorni,
anche con un alcolizzato esperto! "

Pillole binge - significa che rapidamente "si mettono in piedi" sia un alcolizzato che una persona che ha assunto una grande dose di alcol.

Considerando che l'assunzione incontrollata di bevande etiliche minaccia di gravi conseguenze (anemia, pancreatite, nefropatia, gastrite, cirrosi epatica), i farmaci vengono utilizzati per combattere la dipendenza finalizzata allo sviluppo dell'avversione all'alcol, alla pulizia e al ripristino del corpo.

Nei casi più gravi, dopo un'abbuffata, viene eseguita una terapia disintossicante per accelerare l'eliminazione dei veleni, che si combina con l'assunzione di sedativi, ipnotici.

Considera come superare l'alcolismo senza la conoscenza del bevitore e ripristinare la salute minata.

Farmaci che causano avversione all'alcol

Questo gruppo di farmaci comprende sostanze che sopprimono la sintesi del prodotto di decadimento velenoso dell'alcol etilico (l'enzima acetaldeidrogenasi). Se, sullo sfondo della loro assunzione, una persona beve alcol, sentirà i segni di una grave intossicazione da alcol (debolezza, nausea, sudorazione, mal di testa, tremore), anche senza avere il tempo di ubriacarsi. Compare un forte vomito, la respirazione diventa difficile, si osserva arrossamento del viso, sorge la paura della morte. Come risultato di questi fenomeni, si sviluppa una reazione riflessa condizionata negativa all'odore e al gusto dell'etanolo..

  • Farmaci che causano avversione all'alcol
  • Pillole per ridurre le bevande
  • Pillole postumi di una sbornia
  • Terapia di sedazione incontrollata
  • Agenti disintossicanti
  • Produzione

Rimedi disgustosi per l'ubriachezza: "Teturam", "Esperal" (si dice erroneamente "Spirale"), "Torpedo", "Cyamid", "Lidevin", "Disulfiram", "Kolme", ​​"Tetlong-250".

Pillole per ridurre le bevande

I farmaci in questo gruppo sono classificati come rimedi omeopatici, motivo per cui sono molto più miti sul corpo del paziente rispetto ai farmaci disgustosi. Dopo il consumo, il farmaco penetra immediatamente nel tessuto cerebrale con il flusso sanguigno, bloccando completamente gli effetti dannosi dell'alcol, riducendo così il desiderio di bevande alcoliche. Inoltre, lo spettro di azione di questa categoria di farmaci è finalizzato a stimolare la produzione di adrenalina ed endorfine, migliorare il benessere generale del paziente, neutralizzare i sintomi di irritabilità ed eliminare la sensazione di ansia che tormenta l'alcolista durante il periodo di astinenza dal bere cocktail etilici..

Per il trattamento dell'alcolismo, i nostri lettori utilizzano con successo AlkoProst. Vista la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione..
Leggi di più qui...

I migliori farmaci per uscire dal bere e sopprimere la voglia di alcol: "Torpedo", "Vivitrol", "Balansin", "Proproten-100". Sono disponibili al banco senza prescrizione medica..

Pillole postumi di una sbornia

Per tornare alla normale salute, al paziente devono essere prescritti farmaci che eliminano i sintomi di astinenza. Tuttavia, non dovresti lasciarti trasportare e usarli molto spesso, poiché la composizione di tali farmaci include acidi aggressivi che hanno un effetto dannoso sulla mucosa gastrointestinale.

Elenco dei rimedi casalinghi per i postumi di una sbornia:

  1. "Zorex Morning" (analogo di "Alka-Seltzer"). Le compresse effervescenti includono: aspirina, acido citrico e bicarbonato di sodio. Il rimedio è indicato per l'eliminazione di emicranie, nausea e vertigini.

Regime di dosaggio: al mattino (preferibilmente a stomaco vuoto) bere un bicchiere d'acqua con un paio di compresse sciolte. In caso di grave sbornia, è consentito consumare fino a 8 "frizzante" al giorno. L'intervallo minimo tra le pillole è di 4 ore.

In caso di sovradosaggio, possono verificarsi eruzioni cutanee, difficoltà respiratorie, tinnito, bruciore di stomaco, edema di Quincke, dolore epigastrico.

Principali controindicazioni: asma bronchiale, ulcera allo stomaco, diatesi emorragica, insufficienza epatica acuta, gravidanza, gotta, allattamento.

  1. "Alka-prim". Il preparato contiene glicina, acido citrico, aspirina e bicarbonato di sodio. Il medicinale non solo allevia il mal di testa e la nausea, ma calma anche il sistema nervoso. "Alka-prime" viene utilizzato più volte al giorno, 2 pezzi lontano dai pasti. Tuttavia, in questo caso, il periodo massimo di ammissione non dovrebbe superare i 7 giorni..
  2. "Metadoxil". Il farmaco contiene vitamine medicronali e B, che neutralizzano il prodotto di degradazione velenoso dell'etile (acetaldeide), a seguito del quale viene ridotto l'effetto distruttivo dell'alcol sul fegato.

"Metadoxil" è efficace in alcolismo cronico, insufficienza epatica, sintomi di astinenza acuti. Le compresse vengono consumate due volte al giorno (1 pezzo) per 1-3 mesi (a seconda delle condizioni del paziente). Tuttavia, per alleviare una grave sbornia, è meglio usare un contagocce con metadoxil (per 2,5-3 ore).

Durante la gravidanza, l'allattamento e il morbo di Parkinson, è meglio astenersi dall'assumere questo farmaco..

  1. "Limontar". La composizione del farmaco contiene acidi organici (succinico e citrico), che accelerano l'utilizzo di veleno dannoso (acetaldeide) in acido acetico. "Limontar" è utilizzato non solo per i sintomi di astinenza, ma anche per eliminare l'ipossia fetale durante l'aborto spontaneo.

In caso di consumo eccessivo, assumere le compresse ogni 2 ore per 8-10 giorni. Considerando che Lemontar non ha un effetto terapeutico pronunciato sugli alcolisti, è consigliabile combinare il trattamento farmacologico con altri farmaci.

Controindicazioni per l'uso: ulcera allo stomaco, glaucoma, ipertensione, ischemia.

La durata dell'uso di farmaci per alleviare i sintomi di astinenza è prescritta dal medico su base individuale, a seconda delle condizioni del paziente e delle caratteristiche individuali del corpo.

Terapia di sedazione incontrollata

Considerando che il recupero dall'abbuffata è spesso accompagnato da disturbi nervosi, i sedativi svolgono un ruolo importante nella lotta contro il binge drinking. Questi farmaci aiutano a far fronte a sovraeccitazione emotiva, palpitazioni cardiache, insonnia, ansia, convulsioni, depressione e ipertensione..

Le compresse sedative più efficaci e buone:

  1. "Relanium" ("Diazepam", "Sibazon"). Questi sono farmaci del gruppo delle benzodiazepine che riducono l'eccitabilità delle regioni sottocorticali del cervello..

Per rimuovere dal bere forte, utilizzare una soluzione per somministrazione endovenosa (10 mg ogni 4 ore). Il farmaco ha un pronunciato effetto sedativo e antispasmodico..

  1. Propazina. Un agente antipsicotico utilizzato per combattere le psicosi accompagnate da eccitazione mentale e motoria.

La "propazina" ha un effetto sedativo, antiallergico, antiemetico e ipotensivo sul corpo.

Schema di applicazione: per via intramuscolare - 10-30 ml (0,5%), per via endovenosa - iniezione di 1-2 ml (2,5%). Per diluire il farmaco, utilizzare una soluzione di novocaina (0,5%), glucosio (40%) o cloruro di sodio. Frequenza di iniezione - 2-3 volte al giorno.

  1. "Carbamazepina". È un anticonvulsivante con effetti antidepressivi e analgesici. Questo rimedio aiuta a ridurre l'irritabilità nervosa, l'ansia, i tremori nel corpo, i disturbi dell'andatura.

Per alleviare la sindrome da astinenza, la "Carbamazepina" viene prescritta per bocca 200 mg tre volte al giorno (indipendentemente dal cibo) invece di un contagocce. Con abbuffate prolungate si consiglia di aumentare una singola porzione di sostanza a 400 mg.

  1. Tiamina (vitamina B1). Supporta il funzionamento del sistema nervoso, elimina le manifestazioni di psicosi, previene la neuropatia alcolica, disturbi della memoria ed encefalopatia. La tiamina aiuta a rimuovere una persona da abbuffate prolungate, colmare la mancanza di vitamina B1 nel corpo.

Per il trattamento di un alcolizzato, viene utilizzato il bromuro di tiamina, che viene somministrato per via parenterale, 2-3 ml al giorno in una soluzione al 6%. Il resto del farmaco (fino a 200 ml) viene applicato per via orale per 2-4 settimane.

Se un alcolizzato è tormentato dall'insonnia, si consiglia di somministrargli il sonnifero "Melaxen", il cui principale ingrediente attivo è un analogo dell'ormone melatonina. Il farmaco aiuta a normalizzare il sonno.

Agenti disintossicanti

Il trattamento farmacologico del bere forte è mirato, prima di tutto, ad accelerare l'eliminazione dei prodotti di decomposizione tossici dell'etile (in particolare l'acetaldeide). Considerando che gli alcolisti hanno alterato il metabolismo delle sostanze essenziali, con un consumo eccessivo di alcol, il fegato non ha il tempo di utilizzare la tossina nociva. Quando l'acetaldeide si accumula negli organi e nei tessuti, si verificano cambiamenti distruttivi. A questo proposito, è importante aiutare il corpo a rimuovere le sostanze tossiche. Tuttavia, la terapia di disintossicazione può essere utilizzata solo dopo aver smaltito completamente la sbornia.

I nomi dei farmaci per la pulizia del corpo:

  1. Unitiol. Un efficace agente disintossicante volto a neutralizzare le sostanze nocive e ripristinare le funzioni dei sistemi enzimatici del corpo interessati.

Nell'alcolismo cronico, "Unitol" è utilizzato a casa come coadiuvante per il sollievo delle psicosi acute, in particolare "delirium tremens" (nella terapia complessa). Regime di dosaggio: 3-5 ml di soluzione (5%) 2-3 volte a settimana.

  1. "Tiosolfato di sodio". Questo è un potente rimedio rapido per intossicazione e avvelenamento. Il farmaco ha un pronunciato effetto disintossicante, antistaminico e antinfiammatorio sul corpo di un alcolizzato.

Per una rapida purificazione del sangue da etil "Tiosolfato di sodio" viene iniettato per via endovenosa in un dosaggio di 5-50 ml di soluzione (a seconda della gravità dell'avvelenamento).

  1. "Dicaptol". Farmaco tiolico appartenente al gruppo degli antidoti (antidoti). Il medicinale viene utilizzato per migliorare i metodi riflessi condizionati nel trattamento del bere forte, nonché per sviluppare un'avversione al gusto e all'odore delle bevande alcoliche.

In caso di intossicazione acuta, la soluzione viene iniettata in profondità nel muscolo gluteo (per via intramuscolare) 1 ml 4-6 volte al giorno. Nei giorni 2-4, la frequenza delle iniezioni è ridotta a 3 iniezioni.

Ricorda, le pillole per il ritiro dal bere intensamente "non funzionano" senza vitamina C organica. Per accelerare la pulizia della linfa e del sangue, un alcolista deve somministrare 300 mg di acido L-ascorbico ogni ora.

L'automedicazione è pericolosa per la salute! Non somministrare la terapia senza consultare il medico. Se si sviluppa dipendenza, è necessario contattare specialisti che aiuteranno a interrompere l'abbuffata, prescrivere un trattamento competente per ripristinare la salute minata.

Produzione

L'alcolismo è una malattia terribile che schiavizza una persona e distrugge la sua salute, accorcia la sua vita. Il giorno dopo l'ubriachezza, una persona sente pienamente su di sé tutte le delizie di una sindrome da sbornia. Tuttavia, invece di non bere mai più, l'alcolista soccombe al desiderio istintivo di ubriacarsi e tutto si ripete di nuovo..

Se i problemi bussano alla casa e qualcuno dei tuoi cari è dipendente dall'alcol, non dovresti disperare e arrenderti. Le recensioni dei narcologi e di Elena Malysheva sostengono che l'alcolismo può essere sconfitto se si affronta correttamente il problema.

Liberarsi della dipendenza dall'etile comporta una diminuzione della brama di alcol, lo sviluppo dell'avversione ad esso, la pulizia graduale del corpo, la normalizzazione del lavoro di organi e sistemi danneggiati con l'aiuto di farmaci.

Ricorda, se non inizi il trattamento, il prezzo dell'alcolismo è troppo alto: questa è la vita di una persona, quindi devi fare dei tentativi per superare una cattiva abitudine ora, prima che sia troppo tardi.

Combinazione di vitamine e alcol

Le vitamine e l'alcol sembrano a molti una combinazione incompatibile. Pertanto, spesso sorge la domanda se possano essere utilizzati nel trattamento della dipendenza o dopo un'abbuffata durante i postumi di una sbornia. Nella maggior parte dei casi, la risposta è sì, puoi, ma devi farlo bene. È necessario comprendere la compatibilità di vari farmaci tra loro. Sapere quali possono essere mescolati e quali è meglio bere separatamente l'uno dall'altro.

I due principali "lavoratori"

Tutte le vitamine attualmente conosciute possono essere suddivise in sei gruppi. Inoltre, in ogni gruppo ci sono diverse opzioni per una particolare sostanza..

Si distinguono i seguenti gruppi:

  • A;
  • A PARTIRE DAL;
  • E;
  • E;
  • PP;
  • PER.

Il primo gruppo di vitamine - B è molto importante per il corpo umano. Sono responsabili del normale funzionamento dei tuoi sistemi nervoso ed endocrino. Puoi anche chiamarli un motore del cervello. Inoltre, le vitamine del gruppo B sono responsabili del prolungamento della giovinezza.

Questo è il gruppo di cui gli alcolisti sono più carenti. Il fatto è che durante un'abbuffata, queste vitamine sono le prime a lasciare. È per questo che gli alcolisti sviluppano varie lesioni cerebrali. Di conseguenza, dopo una lunga abbuffata, la memoria diminuisce, la coordinazione viene disturbata e, naturalmente, anche le condizioni della pelle cambiano. Tuttavia, la mancanza di vitamine del gruppo B può portare a un circolo vizioso. Durante un'abbuffata, si rompe e la sua mancanza porta al fatto che gli alcolisti hanno un desiderio ancora più serio di bere, a causa della dipendenza diventa più difficile liberarsene.

La vitamina C è un costituente essenziale: è un potente antiossidante che aiuta anche nella formazione di ossa e tessuto connettivo. Con l'alcolismo, è anche gravemente carente, poiché queste due sostanze sono incompatibili.

Di conseguenza, durante un'abbuffata prolungata, si può notare una diminuzione dell'immunità, molte malattie "si attaccano" a una persona molto più facilmente. Se non smetti di bere, noterai che i vasi diventano più fragili. Questo si manifesta con gengive sanguinanti e pelle secca..

Allo stesso tempo, la vitamina C può essere di grande aiuto contro l'intossicazione dopo una forte abbuffata. Il fatto è che rimuove perfettamente i resti dei prodotti di decadimento alcolico, che aiuta seriamente il fegato. Alcuni esperti sottolineano che puoi usarlo come prevenzione delle abbuffate.

Gruppi aggiuntivi

La vitamina E è familiare a molti perché è associata alla bellezza e alla giovinezza. Allo stesso tempo, la gamma del suo lavoro include anche la pulizia dei vasi sanguigni. Di conseguenza, in essi non si formano coaguli di sangue e placche. La compatibilità di questa vitamina e alcol è assente, poiché viene espulsa dal corpo. Di conseguenza, durante una lunga abbuffata, è possibile ottenere un grave deterioramento del lavoro del sistema cardiovascolare. Le persone con alcolismo hanno un grave aumento del rischio di problemi cardiaci, spesso fatali.

La vitamina A è importante anche per il corpo, molte persone la conoscono come vitamina per la vista. È meglio combinato con lo zinco. In questo caso, l'uso di alcol porta alla distruzione del beta-carotene. Di conseguenza, c'è una violazione dell'olfatto e del tatto. Può svilupparsi la cosiddetta cecità notturna. È importante sapere che consumare più vitamina A del necessario può essere dannoso per il fegato. In combinazione con l'alcol, anche se la dose giornaliera non viene superata, l'effetto è strettamente negativo..

La vitamina PP è meglio conosciuta come niacina. Dopo una lunga abbuffata, anche le persone ne hanno la mancanza. Questo si riflette molto spesso nel sistema nervoso. In particolare, anche quando la sbornia è già stata eliminata, la persona rimane irritabile, possono formarsi vari disturbi mentali. Se la quantità di niacina nel corpo è sufficiente, la voglia di alcol è significativamente ridotta. Durante l'uso di alcol, la vitamina viene lavata via dal corpo.

La vitamina K è molto importante per l'uomo, poiché è responsabile della coagulazione del sangue. Una quantità adeguata di esso può anche ridurre la voglia di vetro. Da tutto quanto sopra, possiamo concludere che le vitamine possono essere utilizzate non solo dopo un'abbuffata, per eliminare i postumi di una sbornia o intossicazione, ma anche come prevenzione di questa dipendenza.

Lavora con i postumi di una sbornia

Molto spesso, si consiglia di utilizzare varie vitamine dopo aver bevuto per sconfiggere i postumi di una sbornia e liberarsi dell'intossicazione. Per questo, viene utilizzata la terapia di disintossicazione. Si basa sull'eliminazione delle tossine che si formano durante la degradazione dell'alcol etilico.

In questo caso, l'intossicazione può essere eliminata in tre modi diversi. Il primo presuppone l'eliminazione più rapida possibile della tossina dal corpo. La seconda azione è neutralizzare l'effetto negativo che rimane dopo il lavoro delle tossine. Puoi anche sbarazzarti dell'intossicazione con l'aiuto di un metabolismo accelerato..

Va notato che i medici usano più spesso speciali iniezioni intramuscolari per rimuovere il melograno e liberarsi del paziente dall'intossicazione. Inoltre, sono a base di vitamina B6..

Tuttavia, non tutti vogliono cercare un aiuto qualificato, quindi sorge la domanda su come sbarazzarsi dell'intossicazione dopo una notte alcolica e superare una sbornia da solo. Prima di tutto, va notato che i postumi di una sbornia comportano un metabolismo disturbato. Ecco perché la vitamina B6 e altre vitamine di questo gruppo sono consigliate per combatterlo. Aiutano a ripristinare la digestione e ad eliminare l'alcol.

Vale la pena sottolineare che sbarazzarsi rapidamente di una sbornia con l'aiuto delle vitamine non funzionerà. La loro azione richiede molto tempo. Tuttavia, dopo una lunga notte alcolica, puoi mangiare cibi ricchi di vitamine per la colazione, è auspicabile che la tariffa giornaliera sia immediatamente contenuta..

Naturalmente, questo non allevierà i postumi di una sbornia nel solito senso della parola, ma faciliterà seriamente il processo di intossicazione, quindi il giorno successivo ci saranno meno problemi..

È importante sottolineare che l'assunzione di farmaci che contengono vitamine deve essere eseguita con cautela. Monitorare sempre la quantità del valore giornaliero della vitamina che stanno offrendo. Se questa quantità supera la norma consentita, la dose deve essere ridotta..

Non dovresti cercare aiuto dai preparati multivitaminici. In primo luogo, è stato già notato sopra che non ci sarà alcun effetto immediato e, in secondo luogo, non tutte le vitamine per eliminare l'intossicazione sono utili dopo un'abbuffata. Per la maggior parte, solo il gruppo B funziona per la scissione dell'alcol, mentre B6 è più spesso raccomandato per la sua capacità di stimolare l'attività del fegato, aumentare le prestazioni mentali e fisiche. Inoltre, ha eccellenti effetti immunostimolanti e antinfiammatori..

Combattere la sbornia prima che inizi

Vale la pena notare che puoi combattere i postumi di una sbornia non solo dopo il suo inizio, ma anche prima. In questo modo, impedirai il suo sviluppo e ti salverai da una mattinata dolorosa. La vitamina B6, che aiuta ad aumentare in anticipo l'attività enzimatica epatica, può servire molto bene con tale terapia..

È il fegato che è responsabile della neutralizzazione della maggior parte dell'alcol e dei suoi prodotti di decomposizione. Non dimenticare che molto spesso ci sono delle impurità nell'alcol, per la cui distruzione deve subire lo stesso organo interno.

Per migliorare la funzionalità epatica, si consiglia di bere vitamina B6 in qualsiasi forma per 12 e quattro ore. Il modo più semplice è acquistare un preparato vitaminico in farmacia. Ricorda che devi acquistare esattamente le vitamine del gruppo B e non solo i multivitaminici.

Il primo giorno, vale la pena assumere 70-100 mg del farmaco, la stessa quantità viene somministrata per la seconda dose. È impossibile superare la cifra di 200 mg al giorno. Pertanto, assicurati di chiarire quanta parte del principio attivo è contenuta in una compressa del prodotto acquistato..

Non sarà superfluo assumere vitamine subito dopo un pasto, prima di andare a letto. Di notte si consigliano preparazioni con lo stesso gruppo di vitamine. Tuttavia, in questo caso, è desiderabile integrare B6 con B1.

B6 nel corpo di un alcolizzato

Molto spesso, gli esperti sottolineano che lo sviluppo di malattie gravi, incluso l'alcolismo, è una mancanza di vitamine e, in particolare, di vitamina B6. Sotto carichi pesanti di natura sia fisica che psicologica, viene consumato più velocemente.

Molto spesso, la carenza di vitamine si manifesta come una violazione del sistema immunitario. Possono svilupparsi anemia, depressione, spesso una persona si stanca molto rapidamente, si possono aggiungere nervosismo e insonnia. Allo stesso tempo, al momento, l'umanità sta riscontrando problemi con una quantità sufficiente di questa vitamina più di prima. Principalmente a causa di un aumento dello stress psicologico. Questo è il motivo per cui si consiglia alle persone che soffrono di problemi di alcol di assumere questa vitamina.

Vale la pena notare che è molto comune per gli alcolisti mangiare cibi che non mostrano un alto valore di vitamina B6. Se durante il pranzo o la cena viene assunta un'altra porzione di alcol, in combinazione con tale cena o pranzo, alla persona viene garantita l'insonnia.

Questa vitamina è importante anche per la distribuzione del glucosio in tutto il corpo umano. Molto spesso agli alcolisti viene diagnosticata l'ipoglicemia, il che significa che non c'è abbastanza glucosio nel sangue..

In una combinazione di alcolismo e carenza di questa vitamina, si manifestano stanchezza e nervosismo costanti, una persona non è in grado di svolgere nemmeno un normale compito quotidiano. Allo stesso tempo, nelle persone che soffrono di alcolismo da molto tempo, tutto questo è molto più grave..

Spesso tutto ciò porta alla formazione di aggressività, che brucia le ultime riserve di glucosio nel corpo. In questi casi, la concentrazione di glucosio nel sangue scende a un livello allarmante. Ciò porta ad un aumento del nervosismo, che può trasformarsi in una grave depressione..

La situazione è ancora più difficile per le donne alcolizzate che combinano l'alcol con la pillola anticoncezionale. Tre ore dopo l'assunzione del contraccettivo, i livelli di vitamina B6 iniziano a diminuire. In media, il calo è del 20 percento.

Preparativi: fari per salvare le persone che stanno annegando

Gli antidepressivi sono necessari perché una persona che ha finito le abbuffate spesso diventa profondamente depressa. È perseguitato da sentimenti di ansia, disperazione. C'è un'alta percentuale di probabilità che il paziente possa ricorrere al suicidio e, con un trattamento inappropriato, senza prescrivere antidepressivi, gli attacchi di depressione possono ripresentarsi e intensificarsi. Il paziente, nel tentativo di alleviare i sintomi dolorosi, andrà "in un modo logico semplice" - inizierà a prendere di nuovo l'alcol.

Meccanismo d'azione generale degli antidepressivi

Per prevenire lo sviluppo di tali sintomi nell'alcolismo, gli antidepressivi sono indispensabili per la loro capacità di alleviare i sintomi psicotici e nevrotici. Aiutano a fare il primo passo verso una remissione duratura. Per questo, vengono sviluppati gli ultimi farmaci con effetti collaterali minimi e grado di pericolo..

Il meccanismo d'azione degli antidepressivi è in qualche modo ritardato nel tempo. L'effetto dei farmaci in questo gruppo si verifica in circa un paio di settimane dopo l'inizio dell'assunzione.

Affinché possano iniziare a migliorare le condizioni del paziente, i farmaci devono prima accumularsi nel corpo. A causa di questa caratteristica dell'azione degli antidepressivi, molti si rifiutano di prenderli, non vedendo l'effetto immediato. Un rapido effetto è fornito dai farmaci del gruppo dei tranquillanti e dei neurolettici, che si sono dimostrati anche farmaci che aiutano nel trattamento dell'alcolismo.

Gli antidepressivi devono essere presi abbastanza a lungo, dopo di che è necessaria una pausa. L'annullamento dei farmaci dovrebbe essere delicato e graduale, in modo da non invertire lo sviluppo della malattia.

Antidepressivi di nuova generazione

In base alla forza e all'efficacia dell'influenza nel trattamento dell'alcolismo, viene data preferenza agli antidepressivi di due gruppi. Questi sono i cosiddetti SSRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina) e antidepressivi triciclici (antidepressivi triciclici). Studi sperimentali hanno dimostrato che questi gruppi di farmaci riducono il desiderio di alcol o ne riducono il consumo.

Il vantaggio dei nuovi antidepressivi: Fluanksol

Disturbi concomitanti come la schizofrenia e la depressione grave sono ben trattati con Fluanksol. Inoltre allevia o riduce le manifestazioni dei sintomi di astinenza..

Se assunto a piccole dosi, si osserva un pronunciato effetto anti-ansia, la rimozione dei sintomi psicosomatici. Allo stesso tempo, aiuta a far fronte all'apatia, essendo una sorta di energico per il sistema nervoso.

I vantaggi di Fluanksol rispetto agli antidepressivi, che sono stati a lungo utilizzati in narcologia e psichiatria, sono che il suo effetto inizia il secondo o terzo giorno di somministrazione. L'amitriptilina, un farmaco classico, ad esempio, inizia ad avere un effetto benefico sul corpo solo dopo un paio di settimane.

Inoltre, l'antidepressivo Fluanksol non ha un effetto inibitorio ed è il più sicuro in caso di sovradosaggio..

Antidepressivi classici: amitriptilina

L'amitriptilina è il farmaco più famoso e più utilizzato nella pratica della tossicodipendenza. Il suo effetto si manifesta molto chiaramente nella neutralizzazione dell'ansia e degli stati maniacali. Questo antidepressivo stabilizza lo stato emotivo, riduce il desiderio di alcol e rende meno probabili le ricadute..

Questo farmaco è controindicato in coloro che soffrono di ipertensione. Il lato più spiacevole del suo effetto collaterale è che abbassa drasticamente la pressione sanguigna, che a volte porta anche alla perdita di coscienza.

Allo stesso tempo, affronta bene l'insonnia, di cui soffre la maggior parte degli alcolisti..

Criteri per la scelta dell'antidepressivo giusto

La scelta dell'uno o dell'altro farmaco dipende da fattori quali:

  • la gravità dei sintomi psicopatologici;
  • il potere degli effetti psicotropi sul corpo del paziente.

La scelta dell'uno o dell'altro farmaco è determinata dai seguenti aspetti:

  • Leggera tossicità da farmaco. Questo è estremamente importante perché la maggior parte dei pazienti soffre di gravi disfunzioni epatiche. Non sopporta bene alcun tipo di intossicazione, comprese quelle medicinali.
  • Un piccolo effetto di rilassamento che non impedirebbe a una persona di partecipare attivamente al processo di trattamento e non limiterebbe la sua capacità di lavorare.

Sollievo dalle sindromi depressive

Il noto farmaco triciclico amitriptilina è ancora l'antidepressivo più efficace per alleviare gli stati di depressione. Di solito è nominato come corso per un periodo massimo di due mesi. È prescritto più volte al giorno, così come di notte, perché non influisce sulla qualità del sonno, cioè non causa insonnia nel paziente..

Se viene superata la dose abituale di 100 mg, alcuni pazienti manifestano pericolosi effetti collaterali, che li costringono a interrompere il corso del trattamento e selezionare un altro farmaco.

Diversi volti della depressione

La depressione può manifestarsi in due stati opposti. Questo fattore è estremamente importante per prescrivere il trattamento corretto..

La depressione, in cui una persona è letargica, depressa e inibita, è molto diversa da un'altra forma di depressione mentale. La depressione del secondo tipo è espressa da ansia, eccitazione febbrile, tensione interna.

Gli antidepressivi, di conseguenza, vengono selezionati individualmente per questi diversi casi. La melipramina con amitriptilina funziona bene per il primo caso..

Altrimenti, gli antidepressivi vengono sostituiti con successo con tranquillanti. Il tranquillante più affidabile e provato è il fenazepam. È in grado di riportare una persona alla normalità in pochi minuti, rimuovere tutti i sintomi di ansia, paure, rabbia e migliorare il sonno.

Fenazepam: la pillola della fiducia

Il fenazepam è un ottimo assistente nella lotta contro ansia, insonnia e stress atroce. Riporta una persona al comfort spirituale, la porta in uno stato di quieta pace, restituisce il sonno perso.

Ma è prescritto solo per corsi brevi e in stretto accordo con il medico curante. Le persone che soffrono di alcolismo si abituano rapidamente e diventano dipendenti dalla droga come una droga. Gli alcolisti hanno un'alta tolleranza per qualsiasi tipo di tossicodipendenza. Per questo motivo, il fenazepam, con un uso prolungato, può causare in essi una dipendenza persistente da farmaci..

Il duplice effetto del pirazidolo

Un farmaco domestico chiamato pirazidolo è ampiamente conosciuto. L'universalità del suo effetto sul corpo è la seguente. Ha un effetto stimolante pronunciato nei casi di depressione "inibita" e rilassante - nella depressione con sintomi di ansia.

Insieme a questo, è inferiore all'amitriptilina in termini di effetto sedativo. E la melipramina è superiore ad essa nella sua capacità di stimolare il sistema nervoso..

Coaxil nella lotta contro la depressione

Coaxil è considerato uno dei farmaci più sicuri per alleviare la depressione nelle persone con alcolismo. Gli effetti a lungo termine dell'uso a lungo termine di farmaci psicotropi non sono stati ancora completamente compresi. Ma si ritiene che l'abuso di questi farmaci in età avanzata possa contribuire allo sviluppo della demenza..

Coaxil non rientrava nella categoria dei farmaci psicotropi di questa azione aggressiva. La sua particolarità è che non solo aiuta a far fronte alla depressione alcolica, ma allevia anche il dolore..

Ripristina il sonno, migliora l'umore. A differenza della maggior parte dei farmaci che deprimono l'attività del sistema nervoso centrale, non influisce sull'appetito e non contribuisce all'eccesso di peso.

Un punto importante è la capacità di Coaxil di prevenire le ricadute, di aumentare il tempo delle "lacune leggere" (remissioni). Coaxil ha un effetto positivo sui pazienti suicidi, prevenendo ulteriori tentativi di suicidio.

Durante i sintomi di astinenza, Coaxil aiuta a far fronte alle allucinazioni uditive e vocali. Quando si verificano segni di guarigione, il farmaco non viene annullato bruscamente, ma le sue dosi vengono gradualmente ridotte nell'arco di due settimane.

Epilessia alcolica: metodi di sollievo

Di solito, il secondo o il terzo giorno dopo il recupero indipendente da un'abbuffata, a un alcolizzato può accadere un evento estremamente spiacevole. I sintomi di astinenza, che con una potente valanga ricoprono una persona sobria, prima o poi provocheranno il suo primo attacco epilettico. Può iniziare all'improvviso, oppure i cosiddetti messaggeri informeranno del suo approccio. Rumore e ronzio nelle orecchie, vertigini, debolezza degli arti, ansia incontrollata fanno presagire l'approssimarsi di un attacco.

Dopo un attacco, durante il quale è necessario prestare il primo soccorso e chiamare un'ambulanza, il paziente viene portato al reparto della clinica narcologica.

Le crisi epilettiche vengono arrestate con anticonvulsivanti. Il trattamento più efficace per l'epilessia alcolica si chiama Cardemazepine, che ha il minor numero di effetti collaterali..

Anche il fenobarbital e il midazolam sono efficaci nel trattamento delle convulsioni. Ma l'aiuto a breve termine che gli antidepressivi forniscono insieme ad altri farmaci della categoria degli psicotropi può eliminare solo i sintomi del paziente. La causa della malattia: una dipendenza grave può essere curata solo con un'intera gamma di varie misure. L'ardente desiderio di guarigione del paziente stesso è particolarmente apprezzato..

Possibili conseguenze dell'uso simultaneo di antidepressivi e alcol

Nella nostra vita con stress, sovraccarico nervoso, ansia e un ritmo frenetico, gli stati depressivi sono un fenomeno comune. Di solito, la depressione dura a lungo e richiede farmaci. Gli antidepressivi vengono in soccorso. Alcune persone tendono a pensare che gli antidepressivi e l'alcol, se presi insieme, migliorino l'umore. Proviamo a capire cosa succede quando ottieni un cocktail da diversi composti chimici.

In che modo il tandem di alcol e psicotropi influisce sul corpo??

I farmaci psicotropi risolvono il problema del cattivo umore, della malinconia, della lotta contro l'ansia. L'appetito, le emozioni positive, la qualità del sonno dipendono dalla loro azione. Gli psichiatri prescrivono questo gruppo di farmaci nei seguenti casi:

  • lo sviluppo dell'insonnia;
  • disordini mentali;
  • attacchi di panico.

Gli antidepressivi inibiscono la disgregazione e aumentano il livello di "ormoni della gioia" - serotonina e dopamina nel corpo, così come "l'ormone dei predatori" - norepinefrina. E se la serotonina e la dopamina aumentano l'umore, allora la norepinefrina migliora le reazioni comportamentali: dona attività, vigore e aiuta a resistere allo stress.

Anche l'alcol migliora l'umore, ma agisce in modo insidioso: un periodo di gioia è sostituito da una sbornia, e questo stato non può essere definito allegro. Il meccanismo di interazione dell'alcol sul corpo è diverso da quello dei farmaci psicotropi e il tandem articolare è imprevedibile e pericoloso. Cosa succede se mescoli antidepressivi e alcol? Le opzioni sono diverse, ma in termini generali il risultato è lo stesso:

  • fermare gli effetti dei farmaci;
  • oppressione dei centri che producono ormoni;
  • aumento degli effetti collaterali dei farmaci psicotropi.

C'è un mito secondo cui una bevanda alcolica costosa e di alta qualità non danneggerà. Ma qualsiasi bottiglia con una bella etichetta e un prezzo costoso contiene una certa concentrazione di alcol etilico, che può ridurre a zero, inibire o aumentare l'effetto degli antidepressivi. Il suo effetto dipenderà dal farmaco specifico..

Gli antidepressivi in ​​tandem con l'alcol sono due forze opposte nel loro effetto. I primi normalizzano e aumentano il livello degli "ormoni della felicità", i secondi inibiscono l'azione dei centri regolatori, modificando alcuni processi del corpo. Le conseguenze della combinazione di "alcool - antidepressivi" - aumento della depressione e cattiva salute dopo un breve periodo di gioia ed euforia dalla generosa libagione.

Nota: l'uso incontrollato di farmaci psicotropi è pericoloso. E se combini un farmaco auto-prescritto con l'alcol, le conseguenze negative sono difficili da prevedere. Il colpo principale cade sul fegato, la cui funzione è di decomporsi e rimuovere i composti velenosi dal corpo.

Sintomi ed effetti collaterali dalla combinazione pericolosa

Se pensi a quale categoria di alcol dovrebbe essere classificato: depressivi o antidepressivi, la risposta è ambigua. Se nelle prime ore dopo averlo preso c'è un miglioramento dell'umore, euforia, gioia e in questo momento l'alcol può essere considerato un antidepressivo, allora l'ulteriore azione è nota ai bevitori e si chiama "sindrome da sbornia". Il fegato converte l'etanolo in aldeide, che è tossica. Il composto velenoso entra nel flusso sanguigno e si diffonde attraverso le cellule, avvelenando il corpo.

Se "combini in una bottiglia" antidepressivi e alcol insidioso, liberarsi degli episodi depressivi sarà problematico. Il tandem di due composti, opposti in azione, porta a una serie di conseguenze negative:

  • si osserva tachicardia;
  • gli sbalzi d'umore sono evidenti;
  • si sviluppa l'insonnia;
  • l'irritabilità cresce;
  • tormentato da mal di testa;
  • La pressione sanguigna "salta".

Con una combinazione di alcol e antidepressivi, il fegato non può far fronte al carico: non ci sono abbastanza enzimi sintetizzati per alleviare l'intossicazione da alcol. L'alcol blocca il lavoro dei farmaci psicotropi, quindi una persona depressa aumenta la dose di droghe (o alcol) nella speranza di trovare un buon umore, provando la gioia della vita. Questo porta all'accumulo di tossine nel sangue..

Le bevande alcoliche sono depressivi. Una persona che assume farmaci e alcol allo stesso tempo ha:

  • sonnolenza;
  • perdita di forza;
  • disordine mentale;
  • risposta lenta agli stimoli esterni;
  • apatia;
  • uno stato di rilassamento e smontaggio;
  • perdita di una chiara coordinazione dei movimenti;
  • difficoltà con la percezione delle informazioni;
  • ritardo mentale.

Le conseguenze dell'assunzione di antidepressivi e alcol sono particolarmente pericolose se il paziente ha una depressione profonda, una delle cui manifestazioni sono i pensieri suicidi. La combinazione di un alcol depressivo con farmaci psicotropi porta alla sintesi di "ormoni predatori": adrenalina e norepinefrina. Causano rabbia, paura, ansia e portano a un aumento dei pensieri suicidi o dei tentativi di suicidio. Il numero di suicidi in questo stato aumenta 3-4 volte..

L'effetto sul corpo di antidepressivi specifici in combinazione con l'etanolo

Le condizioni depressive portano a un cambiamento nella qualità della vita e richiedono un trattamento a lungo termine. I farmaci psicotropi hanno un effetto cumulativo, quindi è necessario un uso a lungo termine. A volte ci vogliono diversi mesi, ma può durare per anni. In alcuni casi, la correzione e la stabilizzazione della psiche mediante farmaci continuano per tutta la vita..

Esistono diversi gruppi di farmaci psicotropi. Il loro effetto sul corpo in combinazione con le bevande alcoliche è diverso. Tutti alleviano gli episodi depressivi, ma il meccanismo d'azione è diverso, che può essere visto dalle classificazioni degli psicotropi:

  1. Gli inibitori delle MAO inibiscono la sintesi della monoamino ossidasi (enzima), che distrugge gli "ormoni della felicità": adrenalina, istamina, serotonina. I neurotrasmettitori che ripristinano la psiche si accumulano gradualmente e l'ansia del paziente scompare, le sue condizioni si stabilizzano.
  2. Il triciclico, formato dalla combinazione di tre molecole, è prescritto per uno stato di apatia.
  3. Gli SSRI o inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina sono usati più spesso di altri, perché sono facilmente tollerati dall'organismo e sopperiscono alla mancanza di un ormone importante per la psiche.
  4. Gli antidepressivi lievi sono farmaci a base di erbe o farmaci come l'afobazolo. L'effetto della loro influenza è sedativo e leggero.

Nota: i farmaci psicotropi sono classificati in modi diversi in base ai loro effetti sul corpo. Hanno un effetto sedativo, riequilibrante o attivante. Dopo aver fatto una diagnosi, il medico prescrive un medicinale specifico che può stabilizzare la psiche..

Inibitori delle MAO

I farmaci in questo gruppo includono Aurorix, Pyrazidol, che si distinguono per un alto livello di tossicità. È facile capire cosa sono i depressivi se si beve una piccola dose di alcol con questo gruppo di composti. L'arresto respiratorio è possibile a causa dell'inibizione del centro respiratorio, che porterà inevitabilmente alla morte. A volte ci sono transizioni dall'aumento alla diminuzione della pressione sanguigna, con conseguente crisi ipertensiva.

Farmaci triciclici (TCA)

Questo gruppo include Amitriptilina, Azafen, Melipramina, Coaxil. La conseguenza dell'assunzione di alcol e antidepressivi è un aumento degli effetti collaterali dei farmaci. Una combinazione indesiderabile influisce negativamente sul fegato e, con una combinazione prolungata, porta allo sviluppo della cirrosi. Anche la birra analcolica è vietata perché contiene tiramina. Questa sostanza aumenta la produzione di adrenalina, che è piuttosto pericolosa..

SSRI

Questi sono medicinali Paroxetina, Escitalopram, Sertralina, Tsipramil. La loro combinazione non è meno dannosa, poiché può provocare:

  • lo sviluppo di allucinazioni;
  • problemi di pensiero e memoria;
  • interruzioni nel lavoro del cuore;
  • aumento della sudorazione;
  • cambiamenti nella pressione sanguigna;
  • disturbi sessuali;
  • scarsa coagulazione del sangue.

Per vostra informazione: l'uso a lungo termine di psicotropi con etanolo porta a cirrosi epatica, sviluppo di distonia vegetativa-vascolare, aumento della pressione sanguigna, aumento e approfondimento della depressione.

Antidepressivi lievi

I farmaci leggeri e parsimoniosi sono Heptor, Deprim, Heptral, Life-600, Negrustin. Sono utilizzati per deviazioni psicoemotive minori, efficaci per apatia, letargia, depressione, sbalzi d'umore. L'assunzione di alcol è possibile con questi farmaci, ma in dosi minime che non portano a una sindrome da sbornia.

Altri gruppi di antidepressivi

Ci sono molti farmaci psicotropi. Alcuni di loro hanno un focus ristretto, altri hanno un ampio spettro di azione. Tra i vari farmaci si segnalano Bupropione (Zyban), Maprotilina, Reboxetina, Mirtazapina, Trazadone, Agomelatina. Sono stati testati dalla pratica e si sono dimostrati buoni..

Quando acquisti un farmaco che colpisce la psiche, dovresti leggere attentamente l'elenco degli effetti collaterali. Il loro numero è significativo e se l'alcol viene aggiunto a questo elenco, è difficile per il corpo far fronte al carico assegnatogli..

Per vostra informazione: il problema della combinazione dell'assunzione di antidepressivi e alcol non è completamente divulgato dagli scienziati. A volte la reazione del corpo a un tale cocktail è completamente imprevedibile. Le conseguenze dipendono dalle caratteristiche individuali, dalla marca di alcol e dal farmaco specifico, nonché dal volume di alcol consumato e dai gradi nella bevanda..

Antidepressivi e alcol: un approccio intelligente al consumo

Le conseguenze dell'assunzione congiunta di antidepressivi e alcol sono ridotte al minimo se si assume alcol non più di 1 volta per mezzo mese in dosi non post-sbornia, in combinazione con psicotropi leggeri. I tassi di consumo per uomini e donne sono leggermente diversi, ma se fornisci cifre approssimative per una persona sana media, allora questo è un bicchiere di una bevanda a bassa gradazione alcolica (vino, birra) e mezzo bicchiere di una bevanda forte (vodka, cognac). Se questa regola d'oro viene violata, l'effetto sul corpo e sul fegato sarà "shock".

È severamente vietato l'uso di alcol con droghe forti che influenzano la psiche. Gli antidepressivi per l'alcolismo non vengono utilizzati (ad eccezione dei polmoni, in via eccezionale), poiché un problema ne provocherà un altro. L'alcolismo, che può essere la causa della depressione, dovrebbe essere trattato inizialmente.

Per capire quali influenze esterne influenzano negativamente la psiche, dovresti studiare attentamente il suo modello:

Dopo la fine del trattamento farmacologico, è possibile assumere un bicchiere di alcol dopo 2 settimane. La terapia farmacologica viene prescritta quando il corpo si è sbarazzato dei prodotti di decadimento dell'alcol etilico. 2-3 giorni sono sufficienti per questo..

L'alcol e le droghe per la depressione sono antagonisti. I farmaci alleviano le condizioni del paziente e l'alcol lo aggrava. Un risultato favorevole quando l'effetto dei farmaci psicotropi è ridotto a zero. Nel peggiore dei casi, si osservano effetti collaterali pericolosi e intossicazione, il cui risultato può essere fatale. Tutto dipende dalla categoria del farmaco e dalla quantità di alcol consumata. Il corpo funziona "per usura", quindi le recensioni dei medici sono categoriche: questo è un tandem pericoloso.

Importante! Articolo informativo. Prima di usare farmaci che influenzano la psiche, è necessario consultare uno specialista.