Sindrome apato-abulica

La condizione mentale associata all'apatia e alla mancanza di volontà è chiamata il termine medico abulia. Può verificarsi a qualsiasi età ed è difficile da trattare. Questa malattia richiede un esame approfondito e l'inizio immediato della terapia. Perché si manifesta e quali sono i metodi di cura? Lo scopriremo.

Cos'è questa malattia?

Abulia è il nome dello stato mentale di una persona, quando l'apatia, l'indifferenza e la mancanza di volontà prevalgono nei suoi sentimenti. Tali condizioni accadono a ogni persona di tanto in tanto. Ma nelle persone mentalmente sane, questa sensazione passa nel tempo e viene sostituita da un comportamento normale. E con i disturbi mentali, il paziente prova indifferenza per quelle cose che in precedenza gli hanno causato certe emozioni e gli hanno dato soddisfazione.

Abulia è un disturbo mentale del sistema nervoso, dal quale è impossibile uscirne da soli.

Ma non solo questi sintomi caratterizzano la sindrome apatico-abulica. Questi includono:

  • passività assoluta;
  • mancanza di interesse per le attività preferite in precedenza;
  • distacco dal mondo reale;
  • la persona non esprime alcuna emozione.

Gli psichiatri considerano l'abulia una condizione patologica associata a una diminuzione dell'energia interna del paziente, quindi non ha aspirazioni o pulsioni. Quando il paziente inizia a eseguire qualsiasi azione, all'inizio ci sono modifiche mentali dalla semplice consapevolezza che qualcosa dovrà essere fatto.

La sindrome apatoabulica è associata alla mancanza di desideri e questo, a sua volta, causa una grande passività e una discordia quasi completa nella sfera emotiva. In altre parole, l'abulia è uno stato causato non dal fatto che non c'è modo di fare qualcosa, ma dal fatto che non c'è desiderio di fare qualcosa.

Si può concludere che l'abulia è una malattia mentale, accompagnata da una mancanza di volontà dell'individuo di intraprendere azioni o motivazioni, che si verifica per vari motivi.

Come nasce abulia?

Nella maggior parte dei casi, i disturbi che causano l'abulia non si verificano da soli da zero..

Questo disturbo patologico del sistema nervoso è una manifestazione di apatia.

Di norma, ci sono alcuni fattori correlati, tra i quali possono essere i seguenti:

  • un tumore al cervello;
  • malattia da ictus;
  • ferita alla testa;
  • emorragia cerebrale;
  • l'influenza di sostanze tossiche;
  • interruzione del livello normale nel cervello dell'ormone responsabile della gioia e del piacere (dopamina).

Le lesioni che danneggiano alcune aree del cervello, ad esempio quelle responsabili dell'attività motoria o dell'attività mentale astratta, interrompono la capacità della persona di attivare il movimento, l'attività del linguaggio o l'interazione sociale. Questi sintomi sono associati a danni a entrambe le metà della regione frontale della testa, perché è lì che si trovano i centri cerebrali responsabili del movimento, dell'indipendenza, della capacità di regolare il proprio comportamento..

L'abulia può manifestarsi con disturbi mentali esistenti - schizofrenia o depressione grave, nonché malattie di Parkinson e Alzheimer.

Sintomi di abulia

Quando si guarda una persona con una diagnosi di abulia, il suo completo distacco, apatia e riluttanza a partecipare alla conversazione diventano immediatamente evidenti. Una persona del genere sembra esteriormente tranquilla, le sue azioni sono rallentate, è inerte e indifferente a tutto ciò che accade intorno.

Di solito, i sintomi dell'abulia possono verificarsi nelle persone con una mentalità debole, che sono inclini a vari disturbi somatoformi.

La sindrome apatia-abulica è la mancanza di desiderio del paziente di eseguire qualsiasi azione, di essere proattivo, di essere in grado di prendere decisioni o resistere a qualsiasi cosa. I pazienti con questa diagnosi si muovono lentamente, parlano lentamente, il loro pensiero rallenta e non ci sono emozioni. In un dialogo, le risposte alle domande poste sono allungate nel tempo. Queste persone diventano ampiamente dipendenti dagli altri. I pazienti perdono interesse per la loro persona, sono sciatti, non pettinati, con unghie non tagliate sporche, vestiti stropicciati.

Questa condizione è caratterizzata da perdita di appetito, disturbi del sonno, disturbi della memoria. Una persona sente una stanchezza costante, è pessimista. Qualsiasi modo per suscitarli fallisce. Una persona del genere smette gradualmente di sentirsi una persona..

Abulia non è una malattia attuale separata, si manifesta in combinazione con altri disturbi mentali e viene diagnosticata a seconda della malattia principale.

La diagnostica viene eseguita con vari metodi, vale a dire, il medico aiuterà:

  • procedura ecografica;
  • Risonanza magnetica;
  • ricerca informatica;
  • elettroencefalogramma;
  • colloqui psichiatrici;
  • analisi del sangue;
  • test neurologici.

Viene eseguita la risonanza magnetica

Metodi di trattamento

Il trattamento dell'abulia non viene eseguito separatamente da solo, ma in combinazione con la terapia del disturbo mentale sottostante. Consiste nella riduzione dei sintomi e nella riabilitazione generale del paziente. La parte principale della terapia è affidata a medici specializzati in disturbi psichiatrici o neurologici del corpo. Al recupero di un paziente affetto da abulia prendono parte anche riabilitologi, fisioterapisti, logopedisti e alcuni altri specialisti..

Non ci sono metodi specifici di trattamento per le condizioni abuliche. Ma ai pazienti con depressione vengono prescritti antidepressivi. Per i pazienti che hanno subito ictus, emorragie e lesioni al cranio, viene prescritto un programma riparativo che aiuta a riprendere la parola e l'attività fisica..

I moderni sviluppi scientifici stanno cercando metodi di esposizione ai farmaci per il corpo umano per attivare l'attività cerebrale. Il recupero di un paziente con sindrome apatoabulica dipende direttamente dall'eliminazione del principale tipo di malattia.

Nuotare, fare bagni terapeutici, fototerapia hanno un effetto benefico sul corpo e sullo stato mentale di chi soffre di abulia. I metodi di fisioterapia mostrano un grande effetto se combinati con un soggiorno in un sanatorio. Bagni termali minerali e fanghi terapeutici danno buoni risultati. Va tenuto presente che per i pazienti con disturbi depressivi, le calde regioni meridionali sono considerate la migliore area ricreativa climatica e per i pazienti con diagnosi di schizofrenia - aree di alta montagna..

Sullo sfondo di condizioni depressive, viene prescritto l'uso di farmaci antidepressivi

Anche lavorare con uno psicoterapeuta è utile. Prima vengono condotti individualmente e poi in piccoli gruppi. Lo scopo delle lezioni è restituire le capacità di comunicazione, comunicazione nella vita di tutti i giorni, interazione con altre persone. Il ruolo dei propri cari è molto importante qui, il medico aiuta a risolvere situazioni di conflitto in famiglia e stabilire relazioni di fiducia.

Prevenzione dello sviluppo dell'abulia

Qual è la prevenzione della sindrome apatico-abulica? Come sai, può manifestarsi a qualsiasi età..

Pertanto, le misure preventive sono rilevanti in ogni periodo di età:

  • gli anziani hanno bisogno di fiducia nella loro rilevanza, necessità, che possono essere utili per i loro parenti. È da tali posizioni che nasce il desiderio di fare qualcosa, di fornire assistenza;
  • per le giovani generazioni e le persone di mezza età, l'interesse per la vita non scomparirà quando avranno attività di loro gradimento, vari hobby.

L'eccessiva cura dei parenti per il paziente può solo fargli del male. Spesso questo consiste nel proteggere dalla partecipazione ad eventi comuni, svolgere un lavoro congiunto. I parenti cercano di prevedere e soddisfare qualsiasi desiderio. Questa preoccupazione immaginaria provocherà solo ulteriori progressi della malattia. Le tattiche dei parenti dovrebbero essere strutturate in modo tale che un membro della famiglia malato mostri la più attiva posizione di vita possibile. E non importa a cosa sarà collegato: riposo o lavoro. Questo è l'unico modo per uscire dallo stato mentale..

Abulia, sindrome apatico-abulica: concetto, cause e trattamento

L'Abulia è un tipo speciale di disturbo mentale in cui il paziente diventa debole, letargico e privo di iniziativa. La deviazione è spesso associata a completa inazione e passività in qualsiasi tipo di attività umana. Ad esempio, quando perde ogni desiderio e motivazione per raggiungere l'obiettivo. In questo caso, il paziente potrebbe non essere più interessato nemmeno ai suoi hobby e hobby preferiti..

Con abulia, non si può dire che una persona cessi di essere interessata agli eventi che la circondano solo per debolezza o pigrizia. Una malattia simile si verifica a causa di un malfunzionamento del sistema nervoso. Ciò significa che diventa quasi impossibile far fronte alla patologia senza l'aiuto di uno specialista qualificato..

Per migliorare la condizione, è necessario stabilire se una persona soffre davvero di abulia, poiché i sintomi della malattia possono essere segni di una varietà di patologie. Quindi, il disturbo si verifica abbastanza spesso insieme a periodi di apatia - umore depresso (sindrome apatico-abulica o apato-abulica). Il paziente perde ogni interesse per gli eventi che accadono intorno a lui, c'è una caratteristica mancanza di emotività: la persona non vuole nulla, non sente e non si preoccupa di nulla.

Se, oltre a ciò, il paziente diventa completamente immobilizzato senza una ragione apparente, molto probabilmente è caduto in uno stato di torpore catonico o si è ammalato di sindrome abulo-acinetica. Questo tipo di patologia è molto pericoloso e si verifica a qualsiasi età. Inoltre, la deviazione può disturbare anche la persona più calma ed equilibrata, nel lavoro del sistema nervoso di cui non ci sono mai state deviazioni prima.

Abulia non è una malattia separata. Molto spesso, il disturbo coinvolge più sindromi contemporaneamente. La causa più comune della sua insorgenza è la depressione nel tempo. Questo è il motivo per cui la patologia è più comune nei paesi con un basso tenore di vita..

Cause

È stato dimostrato che nella maggior parte dei casi, l'abulia si sviluppa a causa di un forte stress. Ecco perché le persone con una psiche instabile sono più suscettibili alla malattia. Spesso, la patologia si verifica a causa di:

  • Disturbi circolatori nelle parti del cervello;
  • Lesione cerebrale traumatica di varia gravità;
  • Meningite ed encefalite;
  • Neoplasie cerebrali, soprattutto quelle maligne;
  • Predisposizione genetica;
  • Schizofrenia, psicastenia, nevrosi;
  • Produzione incontrollata di dopamina;
  • Avvelenamento da sostanze tossiche;
  • Dipendenza da droghe e alcolismo;
  • Fallimenti regolari negli sforzi e genitorialità eccessiva.

La malattia cambia radicalmente una persona: lo priva della sua individualità, il paziente cessa di essere una persona. Una deviazione nell'infanzia è particolarmente pericolosa, poiché i genitori non sempre possono distinguere tra una semplice riluttanza a fare qualcosa dai primi segni di una malattia. Nei casi avanzati, una tale violazione può portare non solo allo sviluppo di gravi complicazioni, ma anche all'emergere di tendenze suicide..

Fattori di rischio

L'abulia è una malattia tipica degli schizofrenici e delle persone con una psiche instabile. Se la forma del disturbo mentale è iniziale, l'abulia non sarà accompagnata da allucinazioni e delusioni. Ma in rari casi, è ancora possibile sviluppare parabulia, quando il paziente sviluppa disturbi comportamentali innaturali, ad esempio esibizionismo o pedofilia.

Tra i fattori di rischio più comuni, gli esperti identificano:

  1. Condizione post-ictus;
  2. Ipossia;
  3. Grave intossicazione;
  4. Morbo di Parkinson, Pick e Hattington;
  5. Tumore maligno;
  6. Dipendenze.

Le manifestazioni temporanee di abulia di solito si verificano come uno stupore psicogeno o una reazione a un grave trauma mentale. Tali attacchi non durano a lungo e scompaiono immediatamente dopo aver risolto il problema inquietante. In casi avanzati, la condizione può essere inquietante per diversi mesi o addirittura anni..

Sintomi di Abulia

In psicologia, l'Abulia divenne nota per la prima volta a metà del XIX secolo. Quindi la malattia era conosciuta come un cambiamento speciale nel comportamento umano quando perde il desiderio e il desiderio di fare qualcosa. Il paziente è inibito, pessimista, chiuso. Il paziente si sente regolarmente stanco, diventa disordinato e sciatto. Inoltre, gli scienziati distinguono le seguenti manifestazioni di patologia:

  • Riluttanza a interagire con altre persone;
  • Comportamento asociale;
  • Mancato rispetto delle norme igieniche quotidiane;
  • Impoverimento del vocabolario, dei gesti e delle espressioni facciali;
  • Difficoltà movimenti innaturali;
  • Indecisione, rifiuto di prendere decisioni serie;
  • Lunga riflessione sulla risposta alla domanda;
  • Compromissione della memoria;
  • Insonnia;
  • Stile di vita inattivo;
  • Perdita di interesse per i tuoi hobby preferiti.

I pazienti con abulia rifiutano anche lo stress minimo. Ed è quasi impossibile rimediare alla situazione, poiché ogni tentativo in tal senso causa solo aggressività e resistenza. Tuttavia, i pazienti non si negheranno mai del cibo delizioso e dell'intrattenimento, ad esempio ascoltando musica e guardando le loro serie TV preferite. In casi avanzati, una persona può chiudersi nella sua stanza e smettere di alzarsi dal letto..

Con la sindrome apatico-abulica scompaiono anche molte manifestazioni emotive: simpatia, coscienziosità, cura e capacità di amare. Per prevenire il verificarsi di una tale condizione, è necessario prestare attenzione anche ai più piccoli cambiamenti nel comportamento umano. Il principale segnale allarmante in questo caso potrebbe essere la frase "Non voglio", che alla fine si trasforma in "Non posso", così come l'aspetto disordinato: sporco sotto le unghie, capelli grassi, vestiti spiegazzati.

Guardando una persona con abulia dall'esterno, sembra che sia assolutamente indifferente agli altri, ai suoi bisogni e persino alle sue cose preferite. È passivo o completamente immobile, inibito, non mostra alcuna iniziativa e la reazione alle repliche di altre persone è quasi del tutto assente..

Video: un esempio di un paziente con sindrome abulica

Fasi

L'abulia può manifestarsi sia in una forma lieve, che è caratterizzata da una motivazione ridotta, sia in una grave, quando è persino difficile per una persona alzarsi dal letto e mettersi in ordine. Tale disfunzione volitiva è associata al fatto che il paziente non può superare se stesso e cercare di ottenere il risultato desiderato. A questo proposito, gli esperti distinguono:

  1. Ipobulia: una forte diminuzione degli incentivi;
  2. Iperbulia: la manifestazione principale è l'iperattività;
  3. Parabulia: deviazioni nel comportamento del paziente;
  4. Abulia - perdita di desiderio per varie azioni.

La malattia può essere permanente, intermittente o di breve durata. Quindi, l'abulia permanente di solito si sviluppa a causa della presenza di schizofrenia in un paziente o in gravi lesioni cerebrali. Periodico - comune tra alcolisti, tossicodipendenti o persone con tendenze maniacali. Costante - manifestato da nevrosi croniche e vari disturbi mentali.

Abbastanza spesso, l'abulia può essere combinata con attacchi di apatia - sindrome apato-abulica. I pazienti si chiudono in se stessi, non hanno bisogno di comunicare con altre persone, compresi i parenti. I pazienti lasciano il lavoro, smettono di fare i loro hobby preferiti. La sindrome abulo-acinetica, che è caratterizzata dall'inibizione del processo di pensiero umano, può essere distinta come un altro tipo di abulia..

La patologia può ridurre significativamente la qualità della vita umana. Porta non solo al degrado della personalità, ma anche alla perdita di amici e parenti. In questo caso, una persona perde la sua autorità nella società. Ecco perché il trattamento della malattia dovrebbe essere iniziato il prima possibile, con il quale specialisti qualificati aiuteranno a far fronte.

Diagnostica

La sindrome di Abulic non è una malattia separata, quindi combina i sintomi di diversi disturbi mentali allo stesso tempo. È anche possibile notare lo sviluppo di una deviazione nella vita di tutti i giorni, quando, senza motivo, il comportamento di una persona cambia drasticamente: si perde, mancanza di iniziativa e stanco.

Per diagnosticare la patologia in un istituto medico, i medici di solito usano test e questionari speciali, raccolgono l'anamnesi di un paziente. Per uno studio più dettagliato della condizione umana, è necessario utilizzare metodi strumentali: TC e MRI, elettroencefalografia cerebrale, ecografia, nonché esami del sangue e delle urine di laboratorio.

È importante differenziare l'abulia dalla manifestazione di apatia e pigrizia, demenza e schizofrenia e sindrome apato-abulica dalla depressione a lungo termine e dall'astenia. In questi casi, la diagnosi viene effettuata confrontando vari sintomi e criteri. Per comodità, gli esperti redigono una tabella in cui annotano le principali caratteristiche delle condizioni di una persona, dalle lamentele del paziente e dalle sue principali emozioni, terminando con le relazioni con le persone che lo circondano.

Possono sorgere problemi nello stabilire una diagnosi se si sospetta abulia nei bambini. I genitori non sempre notano i primi segni della malattia nel tempo, scambiandoli per la normale pigrizia. Una tale disattenzione complica anche il trattamento ulteriore del bambino.

Trattamento

La terapia della patologia dovrebbe avvenire in un complesso di tecniche diverse, ma prima di tutto è necessario fornire un effetto farmacologico. Un paziente con manifestazioni di schizofrenia viene solitamente prescritto antipsicotici e con abulia - antidepressivi. Inoltre, l'intero corso del trattamento dovrebbe procedere solo sotto la supervisione di un medico..

Molto spesso, ai pazienti viene prescritto:

  • Frenolon. Uno psicostimolante che non provoca dipendenza e sonnolenza. Ha controindicazioni: endomiocardite, aritmia, insufficienza epatica o renale.
  • Triftazin. Farmaco antipsicotico. Non raccomandato per l'uso in caso di disturbi cardiaci, epatite, durante la gravidanza.
  • Solian. Colpisce solo i recettori della dopamina, che aiuta a ridurre gli effetti collaterali. Vietato l'uso in malattie renali, neoplasie maligne, bambini sotto i 17 anni, donne in gravidanza.
  • "Sulpirid". Affronta la depressione, l'apatia e la letargia del paziente. Controindicazioni: ipertensione, intolleranza individuale.

Durante il trattamento è necessaria una visita regolare da uno psicoterapeuta, che può fissare un appuntamento sia in forma individuale che di gruppo. La comunicazione individuale con un medico è essenziale per creare fiducia. In una squadra - per coinvolgere il paziente nelle discussioni, nonché ripristinare le capacità di comunicazione.

Anche i parenti e gli amici intimi di una persona affetta da abulia possono influenzare la velocità con cui guariscono. Prima di iniziare il trattamento, lo psicoterapeuta deve necessariamente parlare con i parenti, risolvendo tutte le situazioni problematiche e instaurando un microclima favorevole in famiglia.

Come trattamento alternativo, viene isolato un effetto fisioterapico, che può stimolare il sistema nervoso centrale. Tra questi metodi, i più comuni sono il nuoto terapeutico, la fototerapia, l'ossigenoterapia, i bagni di fango e il bagno nelle sorgenti termali. Di solito, tali procedure sono fornite nel modo migliore in sanatori specializzati. Inoltre, vale la pena notare che ai pazienti con disturbi depressivi si raccomanda di riposare a sud del loro luogo di residenza permanente e gli schizofrenici sono più adatti agli altopiani..

Per rafforzare i muscoli, rallegrare e normalizzare le condizioni generali del corpo, vale la pena fare yoga o nuotare, oltre a fare una doccia fresca ogni mattina al mattino. I trattamenti dell'acqua possono anche essere sostituiti sfregando con acqua salata calda. Per fare questo, un cucchiaino di sale marino deve essere sciolto in un litro d'acqua..

Una dieta sana ed equilibrata ha anche un effetto positivo sul benessere del paziente. Molti esperti suggeriscono che i pazienti ricorrono a una dieta antidepressiva, che è una dieta vegetariana con la completa esclusione di caffè e tè, dolci, cioccolato e prodotti a base di farina, nonché spezie. Devi fare colazione con noci o frutta, annaffiato con un bicchiere di latte. Cena: verdure al vapore o al forno, pane integrale. Cena - formaggio, legumi e verdure verdi.

Anche le ricette fitoterapiche, che vengono utilizzate per combattere la depressione, l'apatia e l'esaurimento nervoso, non fanno male. Per la terapia della deviazione, si consiglia di prendere il tè dalle radici e dalle foglie di angelica, ginseng, fiori di camomilla e erba poligono. Ma prima di utilizzare qualsiasi pianta medicinale, è imperativo consultare uno specialista, poiché l'interazione delle erbe con i farmaci prescritti può influire negativamente sul processo di trattamento.

Omeopatia

La terapia Abulia viene eseguita anche da omeopati. Ma solo uno specialista dovrebbe selezionare i farmaci e impostare il loro dosaggio. Nonostante questo tipo di trattamento sia una medicina alternativa, anche i rimedi omeopatici possono avere effetti collaterali e controindicazioni..

Per normalizzare il sistema nervoso tra i rimedi omeopatici, i medici suggeriscono di prendere:

  1. "Gelsemium" - affronta debolezza muscolare, apatia, letargia e tremori.
  2. "Glonoinum" - dovrebbe essere usato con grave esaurimento, maggiore aggressività e irritabilità, riluttanza a lavorare.
  3. "Kali phosphoricum" - aiuta a migliorare le condizioni generali del corpo, superare la perdita di energia, stanchezza, depressione e apatia.
  4. "Carbo vegetabilis" - è necessario per il sentimento cronico di stanchezza, debolezza.

Prevenzione

Per prevenire lo sviluppo dell'abulia, i medici consigliano di prestare attenzione alla cerchia sociale più vicina della persona. A qualsiasi età, tutti hanno bisogno di sentirsi necessari e amati, perché molto spesso il malessere nasce proprio a causa della mancanza di attenzione e comunicazione. Gli hobby preferiti svolgono un ruolo particolarmente importante nella prevenzione della malattia negli adolescenti..

Al fine di prevenire il ripetersi della malattia, è necessario monitorare le condizioni del paziente e prestare attenzione a eventuali cambiamenti sospetti nel suo comportamento. Durante le esacerbazioni, il paziente non deve essere lasciato solo con se stesso. Gli psicoterapeuti raccomandano di coinvolgere la persona malata nel lavoro, concentrando l'attenzione della persona sul fatto che è necessaria e importante. E in nessun caso dovresti assecondare i capricci del paziente, compatendolo costantemente. Questo comportamento peggiorerà solo la situazione e porterà a complicazioni..

Previsione

Se abulia sta appena iniziando a guadagnare slancio, se vengono seguiti i suggerimenti di cui sopra, è possibile ottenere un miglioramento delle condizioni di una persona in un tempo abbastanza breve. Ma nella maggior parte dei casi, la prognosi per i pazienti con abulia è sfavorevole. Ciò è dovuto al fatto che anche con una terapia prolungata è impossibile ottenere la completa scomparsa di tutti i sintomi della patologia..

Come principale trattamento non farmacologico, gli esperti raccomandano di ricorrere a tecniche psicoterapeutiche, terapia cognitivo-comportamentale. Tali eventi mirano a ripristinare la base volontaria e le capacità di comunicazione del paziente, che alla fine aiuteranno a riportare la persona a una vita normale..

Cause della sindrome apatico-abulica e suo trattamento

Un aspetto sciatto, inattività, mancanza di manifestazioni di emozioni caratterizzano uno dei tipi di disturbo mentale: la sindrome apatico-abulica. I due termini che compongono il nome della patologia caratterizzano in modo accurato e conciso i principali segni della condizione. Apatia tradotta dal greco significa "senza passione", abulia - "senza volontà". I sintomi della sindrome possono verificarsi di tanto in tanto nella maggior parte delle persone, ma il disturbo si sviluppa quando le manifestazioni assumono una natura lunga, stabile e progressiva.

La condizione caratteristica della patologia non si manifesta in un istante, ma si forma gradualmente. Le persone intorno a te non prestano immediatamente attenzione ai sintomi allarmanti che si manifestano. Il difetto apato-abulico può iniziare a qualsiasi età, ma è più spesso diagnosticato durante l'adolescenza, indipendentemente dal sesso. La malattia richiede test diagnostici, trattamento a lungo termine sotto la supervisione di medici specialisti.

  1. Le ragioni della comparsa di abulia
  2. Segni caratteristici
  3. Metodi diagnostici
  4. Trattamento patologico
  5. Raccomandazioni per la prevenzione delle malattie

Le ragioni della comparsa di abulia

Perché si verifica apato-abulia? Nella maggior parte dei casi, la sindrome si sviluppa in persone con determinate deviazioni nella psiche, spesso accompagna pazienti con diagnosi di schizofrenia, morbo di Alzheimer o Parkinson, nonché pazienti in condizioni depressive gravi..

La sindrome di Abulic può svilupparsi per ragioni associate a danni a una o più aree del cervello responsabili di funzioni importanti: motoria, parola, pensiero. Tali disturbi dell'attività cerebrale spesso indicano pericolosi processi patologici che si verificano nel corpo del paziente o sono in grado di svilupparsi dall'influenza di fattori esterni:

  • conseguenze di lesioni alla testa, ictus;
  • la presenza di emorragia cerebrale;
  • la progressione dei processi tumorali nel cervello;
  • esposizione a sostanze tossiche tossiche;
  • l'uso di droghe, alcol;
  • squilibrio ormonale (mancanza di dopamina);
  • predisposizione ereditaria a malattie associate a disabilità mentali.

Segni caratteristici

Una persona che sviluppa la sindrome apato-abulica è soggetta a cambiamenti nel comportamento, i suoi difetti diventano particolarmente evidenti per la sua cerchia ristretta: parenti, amici, vicini. I principali segni visibili sono:

  • mancanza di desiderio di comunicare con qualcuno, mancanza di iniziativa;
  • completo isolamento in se stessi, distacco dall'attualità;
  • apatia costante, passività;
  • le azioni compiute vengono rallentate e inibite;
  • c'è una totale mancanza di voglia di prendere decisioni, di resistere ad eventi, anche negativi e pericolosi;
  • sono presenti problemi di sonno, si notano segni di stanchezza costante;
  • il paziente può rifiutarsi di mangiare, soffrire di perdita di appetito;
  • la voce perde il suo colore emotivo;
  • non ci sono reazioni vegetative e mimiche agli eventi in corso;
  • c'è bisogno di fare movimenti inappropriati, ossessivi, di emettere suoni non necessari;
  • la capacità di esprimere pensieri è compromessa;
  • i principi morali diventano irrilevanti, il paziente può commettere atti antisociali.

L'intera vita di una persona rallenta, assume un carattere pigro. Il suo discorso, i movimenti diventano inibiti, senza espressa emotività. I cambiamenti nell'aspetto sono evidenti: il paziente acquisisce un aspetto sciatto, non presta alcuna attenzione alle condizioni dei suoi vestiti e delle sue acconciature. Il paziente non ha bisogno di eseguire le normali procedure igieniche, mantenere l'ordine nel luogo di residenza. Una persona non è preoccupata per i cambiamenti in corso, non li considera speciali, richiedono attenzione da parte di qualcuno, in particolare una visita da uno psichiatra e prescrive un trattamento.

In molti casi dello sviluppo della sindrome nell'adolescenza, i genitori e gli insegnanti attribuiscono le manifestazioni di sintomi speciali alle caratteristiche del periodo della crescita. Aspettano che la situazione si risolva da sola o usano vari tipi di punizione come metodo educativo. La mancanza di assistenza medica, la necessaria terapia farmacologica porta a complicazioni, peggiora significativamente la salute del paziente, aumenta il suo disturbo di personalità.

Metodi diagnostici

Per fare una diagnosi accurata, il medico deve esaminare e intervistare il paziente (o la sua cerchia ristretta), prescrivere ulteriori studi.

Alla prima visita il medico ascolta tradizionalmente il paziente, che deve raccontare le peculiarità della sua condizione. La risposta tipica allo sviluppo della sindrome apato-abulica è la completa assenza di reclami nella maggior parte delle persone. Lo psichiatra valuta la presenza di manifestazioni esterne di patologia quando intervista un paziente:

  • condizione emotiva;
  • gamma di interessi;
  • rapporti con la famiglia e gli amici;
  • la presenza di aggressività;
  • caratteristiche del pensiero, espressioni facciali, linguaggio;
  • eseguire procedure igieniche;
  • partecipazione ad attività sociali, lavorative, studi.

Per fare una diagnosi negli adulti, ma soprattutto nell'infanzia, è richiesta l'osservazione del paziente in una famiglia, in un istituto scolastico, in una clinica. A volte i tratti della personalità, ad esempio, eccessiva pigrizia, educazione impropria hanno manifestazioni simili a quelle che si osservano durante lo sviluppo della sindrome.

In alcuni casi, la diagnosi può essere chiarita utilizzando ulteriori studi diagnostici:

  • test neurologici;
  • Risonanza magnetica;
  • rimozione e decodifica di un elettroencefalogramma;
  • tomografia computerizzata dei vasi cerebrali;
  • tomografia ad emissione di positroni;
  • Ultrasuoni dei vasi cerebrali;
  • esami del sangue di laboratorio.

Trattamento patologico

La presenza di segni caratteristici della sindrome apatico-abulica richiede una visita immediata in un istituto medico. Ignorando i sintomi, prescrivere l'autotrattamento è molto pericoloso, può portare a un significativo deterioramento della salute del paziente. L'apato-abulia è spesso confermata sullo sfondo di altri disturbi mentali. La terapia in questi casi è di natura complessa, con l'obiettivo di alleviare le manifestazioni di tutti i sintomi osservati nel paziente..

Dopo aver confermato la diagnosi di abulia, il trattamento viene effettuato da medici specializzati in psichiatra, neurologo, fisioterapista. In alcuni casi sono coinvolti altri specialisti: psicologi, logopedisti, istruttori di fisioterapia. Poiché lo sviluppo della sindrome può essere preceduto da determinate malattie e condizioni: ictus, lesioni cerebrali, processi tumorali, il trattamento in questi casi comporta l'eliminazione delle conseguenze negative, l'attuazione di misure di riabilitazione.

Quando vengono rilevati segni di depressione, al paziente vengono prescritti farmaci: antidepressivi e antipsicotici.

Nel trattamento della sindrome apato-abulica vengono utilizzati anche metodi psicoterapeutici. Per correggere il modello comportamentale del paziente vengono svolte sessioni individuali e di gruppo, che contribuiscono al ripristino delle capacità quotidiane e comunicative. Il medico lavora con i familiari del paziente, dà loro consigli sulla corretta comunicazione con il paziente, evitando situazioni di conflitto.

Per ripristinare l'equilibrio mentale perduto, vengono prescritte procedure di fisioterapia:

  • bagni medicinali;
  • corsi di massaggio riparatore;
  • lezioni con uno specialista in terapia fisica;
  • visita di gruppo e individuale alla piscina (soggetta a condizioni).

Un risultato positivo per il ripristino della salute mentale del paziente è dato dalle cure termali.

Raccomandazioni per la prevenzione delle malattie

Per prevenire lo sviluppo della sindrome apato-abulica o la sua recidiva, è necessario seguire diverse regole:

  • mantenere una posizione di vita attiva a qualsiasi età;
  • coinvolgimento in attività familiari congiunte legate all'implementazione di abilità lavorative, attività ricreative;
  • la presenza di mansioni quotidiane, la cui attuazione richiede valutazione e controllo;
  • instillare interesse per lo sport, la volontà di allenamento, la forza, la responsabilità;
  • incoraggiamento di attività creative, coinvolgimento in un'attività interessante, un hobby.

La mancanza di attenzione da parte dei propri cari o, al contrario, la loro eccessiva cura può causare danni significativi a una persona che ha sofferto di apato-abulia o ha i presupposti per il suo sviluppo.

Sindrome apato-abulica

La sindrome apato-abulica è un disturbo mentale in cui scompare l'emotività, appare l'indifferenza per la realtà circostante. A poco a poco, la condizione patologica è complicata da sciatteria, distrazione. La sindrome viene diagnosticata principalmente negli adolescenti. Il paziente perde la motivazione, smette di lottare per gli obiettivi prefissati, inizia ad avere problemi con i contatti sociali e lo sviluppo intellettuale.

Spiegazione dei termini

Il nome della sindrome combina due termini:

  1. L'apatia è un disturbo mentale manifestato da un atteggiamento indifferente e distaccato nei confronti della società, degli eventi, delle circostanze. Una persona malata non cerca di impegnarsi in alcuna attività, non mostra emozioni.
  2. Abulia è una condizione patologica in cui una persona mostra mancanza di spina, non ha la forza di volontà, perde la capacità di prendere decisioni, di eseguire le azioni necessarie. Abulia dovrebbe essere distinta dal carattere debole, che è una conseguenza di un'educazione impropria..

Cause della sindrome

Molto spesso, la sindrome apato-abulica si sviluppa negli adolescenti di età compresa tra 13 e 15 anni. Ma sotto l'influenza di fattori negativi, la malattia si verifica anche nelle persone in età matura..

Nella maggior parte dei casi, la sindrome apato-abulica non è una patologia indipendente, ma un segno di altri disturbi gravi che richiedono un trattamento immediato. Le cause più comuni di malattia mentale sono:

  • tumori cerebrali;
  • ictus;
  • trauma alla testa;
  • emorragia cerebrale;
  • intossicazione del corpo;
  • violazione della sintesi della dopamina - un ormone responsabile della gioia e della soddisfazione.

Spesso la sindrome apato-abulica accompagna patologie mentali e neurologiche: schizofrenia, tremori, depressione grave, morbo di Alzheimer.

Sintomi

La sindrome apato-abulica non appare improvvisamente, ma si sviluppa gradualmente. Spesso i parenti non notano i cambiamenti negativi che si verificano con una persona fino a quando la malattia non si manifesta in piena forza.

Nelle prime fasi, la patologia può essere rilevata solo se la persona malata è nel campo visivo dei parenti quasi tutto il giorno. Non vuole fare nulla, non fa nulla tutto il giorno, perde interesse anche per i suoi hobby, gli amici, l'anima gemella e le attività preferite. All'inizio il paziente va al lavoro oa scuola, ma lo fa senza entusiasmo, per inerzia o abitudine. Ma gradualmente abbandona gli studi, rifiuta di lavorare..

Esistono diverse categorie sintomatiche della sindrome apato-abulica:

  • Cambiamento dello stato emotivo. Una persona non mostra interesse per gli eventi in corso, smette di mostrare emozioni, di mostrare il suo atteggiamento nei confronti delle altre persone. Spesso il paziente si comporta in modo aggressivo, soprattutto nei confronti dei parenti. Si batte per la solitudine, interrompe i contatti con amici e colleghi, è riluttante a entrare in conversazioni.
  • Cambiamenti fisiologici. Un sintomo evidente è la povertà o la mancanza di espressioni facciali. Lo stato funzionale del sistema nervoso autonomo è disturbato, il paziente è inibito.
  • Disordini mentali. C'è la tendenza a commettere atti strani, illogici e inappropriati. Alcune delle azioni del paziente provocano vergogna e disgusto nelle persone sane. Il paziente diventa volgare, immorale, sciatto, non controlla la pulizia della casa, non osserva le norme igieniche. Il discorso del paziente diventa distorto, semplificato, diventa monotono. La capacità di esprimere i pensieri è persa.
  • Cambiamento nelle capacità motorie. Il paziente fa quasi continuamente movimenti involontari: scuote le gambe, batte le dita, tossisce, ridacchia, si strofina le mani. Quando parla, non guarda l'interlocutore, ma esamina attentamente i suoi palmi.

Forme della sindrome

Secondo l'intensità della manifestazione, la sindrome apato-abulica è divisa in due tipi:

  1. La forma lieve è accompagnata da violazioni minori. I sintomi compaiono per un breve periodo, quindi il paziente torna alla normalità. Non si verificano gravi malfunzionamenti nel corpo.
  2. La forma grave si manifesta con il fatto che una persona rifiuta qualsiasi azione e contatto. A causa della distrazione e della depressione, non può nemmeno eseguire procedure semplici e usuali: cucinare e mangiare cibo, lavarsi i denti, pulire la stanza, ecc..

Inoltre, la sindrome apato-abulica è divisa in tipi in base alla durata della manifestazione dei sintomi:

  • La forma a breve termine si manifesta con disturbi nevrotici e mentali non intensi e brevi.
  • Una forma ricorrente si osserva negli schizofrenici e nei tossicodipendenti.
  • La forma permanente è vista nel disturbo schizotipico di personalità.

Diagnostica

È difficile diagnosticare la sindrome apato-abulica, poiché spesso è un collegamento intermedio tra diversi disturbi mentali.

Diagnostica sindrome apato-abulica

Di solito, la prima cosa che un medico farà per fare una diagnosi è interrogare il paziente sui reclami. Tuttavia, nel caso della sindrome apato-abulica, tali tattiche diagnostiche sono inutili. Una persona apatica e distratta non si lamenterà né parlerà dei propri problemi. Le difficoltà nel fare una diagnosi sorgono anche a causa della bassa concentrazione dell'attenzione del paziente, della sua incapacità di esprimere pensieri.

Per fare una diagnosi, il medico valuta le condizioni del paziente secondo i seguenti criteri:

  • Emotività. Il paziente mostra indifferenza sia verso gli estranei che verso le persone vicine, si comporta in modo inappropriato.
  • Capacità motorie. L'espressione sul viso di una persona malata è severa, odiosa, aggressiva. Quando parla con un medico, il paziente guarda costantemente a un punto.
  • Iniziativa. Il paziente è indifferente alle circostanze in via di sviluppo, non prende parte agli eventi. In rari casi, ha esplosioni di attività a breve termine.
  • Comportamento. Il paziente è ostile sia agli estranei che alle persone vicine, rifiuta i contatti sociali, si batte per la solitudine, si chiude in se stesso. Spesso si osservano attacchi aggressivi da parte sua..
  • Interessi. Una persona smette di essere interessata a tutto ciò che prima era importante per lui. Ha un solo hobby: assorbire il cibo in modo incontrollabile, chiuso in una stanza.
  • Intelligenza. Il paziente ha una diminuzione delle capacità intellettuali.
  • Relazioni intime. Il paziente interrompe i rapporti con un partner sessuale, ma è dipendente dalla masturbazione. Nella maggior parte dei casi, si comporta in modo indecente, persino depravato.
  • Lavoro. Nelle prime fasi della malattia, una persona va a lavorare per abitudine. Con il progredire della sindrome, o si dimentica completamente delle mansioni lavorative, o si mette al lavoro per vagare senza meta per i corridoi o vicino all'edificio.
  • Igiene. Nelle fasi iniziali della malattia, il paziente è sciatto, impuro. Ma con lo sviluppo della sindrome, diventa effettivamente ricoperta di sporcizia, inonda la sua casa di spazzatura. Smette di lavarsi, fare la doccia, lavarsi i denti, lavare i vestiti.

Di solito, per fare una diagnosi, un medico osserva il paziente in ambiente ospedaliero. Per chiarire la diagnosi, utilizza la risonanza magnetica e computerizzata.

La cosa più difficile è definire la sindrome apato-abulica in un bambino o in un adolescente. Il professionista sanitario deve distinguere la malattia mentale dalla pigrizia e dalla depressione. I genitori dovrebbero monitorare attentamente il comportamento e lo stato emotivo del bambino, se sospetti un disturbo, contatta immediatamente uno psicologo infantile.

Trattamento

La sindrome apato-abulica viene trattata in modo completo. Il trattamento comprende farmaci, terapia di gruppo e familiare.
La terapia farmacologica prevede l'assunzione di antipsicotici. Il medico prescrive farmaci:

  • Frenolone;
  • Triftazin;
  • Penfluridol;
  • Piracetam.

La psicoterapia di gruppo prevede la comunicazione non verbale, l'inclusione graduale del paziente nelle conversazioni. Il paziente impara a comunicare a livello quotidiano, restituisce capacità di comunicazione. Il medico conduce conversazioni individuali con il paziente per creare fiducia.

La psicoterapia familiare prevede l'analisi delle relazioni intra-familiari. Un medico specialista deve spiegare ai parenti del paziente tutte le sfumature della condizione e del comportamento di una persona malata. Lo scopo di questa terapia è escludere i conflitti familiari, stabilire relazioni amichevoli tra il paziente ei suoi familiari..

Il risultato principale della terapia dovrebbe essere la consapevolezza del paziente della sua importanza per i propri cari. Il medico è inoltre tenuto a instillare nel paziente un senso di responsabilità, spingerlo a prendere decisioni indipendenti..

Sindrome apato-abulica: sintomi, cause e trattamento

La sindrome apato-abulica è una combinazione di manifestazioni di apatia e abulia. La patologia raramente agisce come un disturbo indipendente. Molto spesso, la sindrome accompagna varie malattie mentali e lesioni organiche del cervello..

Sindrome apato-abulica

La sindrome apato-abulica viene spesso diagnosticata negli adolescenti di età compresa tra 14 e 15 anni

Una psicopatologia chiamata sindrome apato-abulica (AAS) si manifesta come sintomi di due disturbi contemporaneamente: apatia e abulia.

L'apatia è un impoverimento emotivo che si manifesta in una mancanza di interesse per la vita. La persona non mostra alcuna aspirazione, non ha desideri e motivazione per eseguire alcuna azione.

Abulia è l'incapacità di prendere decisioni in modo indipendente. Questo disturbo mentale è associato a una mancanza di forza di volontà e debolezza..

Lo sviluppo di questa sindrome è ben tracciato se ci sono dati sufficienti per trarre una conclusione sul carattere e sul comportamento del paziente prima dell'inizio dell'AAS. La specificità della violazione è che non si verifica dall'oggi al domani. I sintomi di apatia e abulia compaiono gradualmente e progrediscono lentamente. Persone di età diverse, indipendentemente dal sesso, affrontano la patologia. Abbastanza spesso, la psicopatologia viene diagnosticata negli adolescenti di età compresa tra 14 e 15 anni.

Allo stesso tempo, l'AAS è raramente una malattia indipendente. Di solito, lo sviluppo della sindrome è preceduto da qualsiasi disturbo mentale o trauma cranico..

Come si manifesta la patologia?

Con la sindrome apato-abulica, l'interesse per la vita è completamente perso e appare il desiderio di solitudine.

I principali sintomi della sindrome:

  • pigrizia patologica;
  • mancanza di senso di vergogna;
  • il desiderio di solitudine;
  • sciatteria e trascuratezza dell'igiene;
  • scarsità o completa assenza di emozioni;
  • perdita di interesse nella vita;
  • impoverimento della parola, espressioni facciali;
  • disturbi motori.

La sindrome apatoabulica colpisce nel caso in cui una persona non abbia visto il paziente per molto tempo e poi lo abbia trovato in uno stato di completa mancanza di volontà e disinteresse per la vita. In questo caso, il comportamento del paziente avviserà immediatamente e causerà ansia..

Di regola, i pazienti con questo disturbo preferiscono non lasciare la loro casa. Molto spesso, il loro luogo di soggiorno è limitato al letto. Una persona sceglie deliberatamente la solitudine, non entra in contatto con altre persone, dimostra una mancanza di emozione e curiosità.

Le persone con questo disturbo affrontano la pigrizia patologica. Qualsiasi movimento è percepito da una persona come un'azione troppo noiosa, quindi le persone non si cambiano i vestiti e trascurano l'igiene personale. Una persona è costantemente negli stessi vestiti, non cambia vestiti prima di andare a letto. Allo stesso tempo, lo stato del proprio corpo e del proprio aspetto non provocano emozioni nel paziente. La critica nei confronti del paziente non sarà percepita da lui e non provocherà alcuna emozione, poiché la sensazione di vergogna nella sindrome apato-abulica è completamente assente.

Nei casi avanzati, l'indifferenza di sé assume forme tali che il paziente soddisfa i bisogni naturali proprio a letto, non prestando attenzione alla vista e all'odore dei suoi vestiti e della stanza in cui si trova..

Le persone con questa psicopatologia hanno un netto cambiamento nel linguaggio. Diventa monotono, perde il suo colore emotivo, le espressioni facciali ei gesti sono completamente assenti o espressi in modo molto debole.

È interessante notare che con la sindrome apato-abulica si perdono i bisogni superiori, ma si attivano quelli inferiori. I pazienti mostrano spesso ipersessualità e un appetito irrefrenabile che rasenta la gola. Allo stesso tempo, i pazienti sono riluttanti a entrare in contatto con un'altra persona, molto spesso non rispondono alle domande poste e non mantengono una conversazione, argomentando con stanchezza.

Forme di violazione

La sindrome apato-abulica può essere lieve o grave. Con una forma lieve del disturbo, il paziente non mostra interesse per la vita e le persone che lo circondano, ma non acquisisce pigrizia patologica. Il paziente può essere attratto da vari tipi di attività, nonostante una notevole diminuzione della produttività del suo lavoro. Questa forma di patologia può verificarsi sullo sfondo della depressione e della schizofrenia ed è caratterizzata da una prognosi piuttosto favorevole, poiché un regime terapeutico ben progettato consente al paziente di tornare rapidamente alla vita normale..

Nei casi più gravi, una persona si rifiuta categoricamente di fare qualsiasi cosa. Ha bisogno di solitudine, passa tutto il tempo a letto, mostra un esaurimento emotivo completo e mancanza di interesse per gli altri. L'unica azione che questi pazienti accettano di intraprendere è mangiare. Questa forma di patologia richiede un trattamento complesso a lungo termine, il recupero è molto lento.

Le ragioni per lo sviluppo della sindrome

La sindrome apato-abulica può svilupparsi sullo sfondo di una lesione cerebrale traumatica

Come già accennato, la sindrome apato-abulica non agisce quasi mai come un disturbo indipendente. Questa patologia è uno dei sintomi delle seguenti malattie:

  • schizofrenia;
  • corea di Huntington;
  • danno cerebrale;
  • neoplasie tumorali.

La sindrome apato-abulica è più spesso diagnosticata nella schizofrenia. Questa malattia si manifesta con la disintegrazione dei processi del pensiero e delle reazioni emotive ed è designata nell'ICD-10 dal codice F20. La patologia può assumere varie forme e manifestarsi a qualsiasi età. Con questa malattia, la sindrome psicopatologica progredisce lentamente. Molto spesso, la sindrome apato-abulica accompagna la schizofrenia paranoide negli adolescenti..

La corea di Huntington è una malattia genetica manifestata dall'ipercinesia, in cui una persona compie movimenti caotici e incontrollati degli arti. La patologia è incurabile, nel tempo porta allo sviluppo di demenza, che può essere accompagnata da sindrome apato-abulica. Nell'ICD-10, questa malattia è designata dal codice G10..

La sindrome apato-abulica può svilupparsi sullo sfondo di traumi craniocerebrali, malattie infiammatorie del cervello, effetto di sostanze tossiche sul cervello. In rari casi, la sindrome compare in pazienti che hanno avuto un ictus cerebrale.

Diagnostica

Non sarà difficile per uno psichiatra esperto diagnosticare questo disturbo tramite cambiamenti caratteristici della personalità e mancanza di interesse per la vita. La diagnosi differenziale viene eseguita per escludere schizofrenia, forme gravi di depressione, danno cerebrale organico.

Nonostante l'assenza di problemi con la diagnosi, la diagnosi è complicata dal fatto che i pazienti non vanno mai dal medico. È possibile identificare questa sindrome solo se il paziente ha parenti che sospettano che qualcosa non andasse in tempo e si recano in clinica. Molto spesso, si scopre che il medico viene a casa del paziente per fare la diagnosi iniziale, poiché i parenti non possono costringere la persona a lasciare la propria stanza.

  • test neurologici;
  • raccolta di anamnesi;
  • Risonanza magnetica del cervello;
  • EEG;
  • Scansione TC del cervello.

L'esame neurologico per la sindrome apato-abulica è incluso nell'elenco degli esami obbligatori. Per raccogliere l'anamnesi, il medico più spesso deve parlare con i parenti, poiché il paziente può rifiutarsi di entrare in contatto. I questionari vengono utilizzati per diagnosticare l'apatia e l'abulia, ma nei casi più gravi è impossibile superare i test del paziente a causa del suo rifiuto di rispondere alle domande.

Gli esami cerebrali sono necessari per escludere lesioni cerebrali organiche e neoplasie tumorali, contro le quali può sorgere questa psicopatologia.

Principio di trattamento

Somministrazione orale in una dose di 0,005 g, seguita da un aumento della dose in media di 0,005 g al giorno (dose terapeutica media 0,03-0,08 g al giorno)

Il trattamento della sindrome apato-abulica si basa sui principi del trattamento dell'apatia e dell'abulia, nonché sul trattamento della malattia sottostante.

Il principale metodo di trattamento è la nomina di antipsicotici. I farmaci in questo gruppo bloccano i recettori della dopamina nel sistema nervoso centrale, eliminando così i sintomi di varie malattie mentali, tra cui apatia e abulia. Una caratteristica di questo gruppo di farmaci è il loro effetto cognitivo positivo, che migliora la memoria e l'attenzione del paziente. Nel caso della sindrome apato-abulica, ciò consente di restituire interesse alla vita, eliminare i sintomi della stanchezza cronica e aumentare la forza di volontà. Il farmaco di prima linea per questa sindrome è il farmaco per la schizofrenia Triftazin..

Assicurati di prescrivere farmaci con effetto nootropico, ad esempio il medicinale Piracetam. La terapia simultanea con questo farmaco con antipsicotici elimina i sintomi negativi della sindrome apato-abulica in breve tempo.

La seconda fase del trattamento è la terapia di gruppo e familiare. L'obiettivo di tale trattamento è coinvolgere il paziente in discussioni di gruppo, risvegliando gradualmente in lui un interesse per la vita e per i suoi cari. Durante le sessioni di gruppo, le capacità di comunicazione, la capacità di provare emozioni migliorano, sorgono curiosità e interesse per la vita.

Inoltre, è importante fornire al paziente sostegno familiare. Uno psicoterapeuta aiuterà a costruire un modello di comportamento all'interno della famiglia. In generale, i parenti devono assicurarsi che il paziente aderisca alle prescrizioni del medico, non sia pigro per eseguire semplici azioni quotidiane. Dovresti anche coinvolgere regolarmente il paziente nella conversazione, invitare a fare passeggiate, interagire in ogni modo possibile.