Arteterapia: disegna, scolpisci, balla e gioca per ritrovare la serenità

Una delle aree più popolari in psicologia e psicoterapia oggi è l'arte terapia. Nonostante sia apparso quasi cento anni fa, ora sembra che abbia avuto un secondo vento. I confini delle sue funzioni si stanno espandendo: è utilizzato attivamente sia negli asili nido che nelle colonie ad alta sicurezza. Se prima lavoravano principalmente nell'ambito del disegno, ora la correzione dello stato psico-emotivo viene effettuata attraverso la musica, la letteratura, il teatro e altri tipi di arte. Con il loro aiuto, l'influenza necessaria per lo psicologo viene esercitata sulla personalità.

Cos'è

In senso letterale, basato sull'etimologia della parola, l'arte terapia è un trattamento con l'arte: "arte" è tradotto dall'inglese come "arte", "θερᾰπεία" ("terapia") dal greco antico significa "trattamento". In psicologia, questa è una delle aree che utilizza l'arte e la creatività per correggere lo stato psico-emotivo di una persona.

Esistono tecniche passive, quando la contemplazione esterna è sufficiente per armonizzare il mondo interiore e ripristinare l'equilibrio mentale. In questi casi, l'arteterapeuta, in base alle preferenze personali del paziente, seleziona la musica da ascoltare, i libri da leggere, i dipinti e i film da guardare. Ma il più delle volte vengono utilizzati metodi attivi, quando la persona stessa inizia a creare, esprimendosi attraverso questo, i propri sentimenti, sentimenti, esperienze e complessi.

Molte persone trovano difficile parlare direttamente di ciò che sta accadendo loro - a causa della loro natura chiusa, inclinazioni autistiche, timidezza, complessi. L'arteterapia ti consente di farlo simbolicamente - attraverso le immagini nell'arte. È molto più facile prendere un pezzo di carta e disegnare su di esso quei sentimenti che ti perseguitano piuttosto che condividerli con qualcuno apertamente.

Il principale vantaggio dell'arteterapia: con il suo aiuto, gli specialisti possono esplorare l'intera gamma dei sentimenti e delle emozioni umane (dolore, risentimento, depressione, preoccupazione, senso di colpa, gioia, amore). Ogni volta che una persona disegna, compone una poesia, recita un ruolo o scolpisce, inserisce il suo “io” interiore con tutte le sue esperienze e complessi nelle immagini create. In psicoanalisi, questo si chiama sublimazione..

I terapisti dell'arte di solito hanno più di un semplice diploma di psicoterapeuta o psicologo. Sono sottoposti a una formazione medica speciale e hanno la responsabilità clinica per le persone che si rivolgono a loro. Operano secondo standard professionali ed etici. Il loro campo di attività è asili nido, scuole, collettivi di lavoro, case di cura, istituti di correzione, cliniche.

In un certo numero di stati (America, Gran Bretagna), l'arteterapia è un ramo medico indipendente e non un ramo della psicoterapia..

Dalla storia

All'inizio del XX secolo, lo psicologo, psicoanalista, neurologo, psichiatra austriaco Sigmund Freud e lo psichiatra, educatore, fondatore della psicologia analitica svizzero Carl Gustav Jung giunsero indipendentemente alla conclusione che in qualsiasi prodotto finale della creatività di una persona, non tanto i suoi principi di vita e opinioni, quanto è il suo mondo interiore, esperienze, emozioni e sentimenti. Freud ha scritto che questo è quasi l'unico sbocco dell'inconscio che controlla la personalità.

Sulla base del materiale teorico dei due maestri, nel 1938 l'artista, scrittore e insegnante britannico Adrian Keith Graham Hill testò per primo questa tecnica nella pratica. Con l'aiuto dei dipinti, ha curato l'anima e il corpo dei pazienti del dispensario della tubercolosi e ha ottenuto ottimi risultati. E il termine "arteterapia" è stato introdotto da lui.

Sulla base della sua esperienza negli anni '40. XX secolo, la tecnica è stata testata con successo su bambini che sono stati rimossi dai campi di concentramento nazisti.

Nel 1969 è stata fondata negli Stati Uniti l'American Art Therapy Association, oggi riconosciuta come la più grande e leader in questo campo. Per fare un confronto: in Russia, tale associazione è stata creata solo nel 1997 (il suo nome suona come "Associazione nazionale per lo sviluppo della scienza e della pratica terapeutica dell'arte").

Ora questa direzione è incredibilmente sviluppata e viene utilizzata non solo per correggere lo stato psico-emotivo di una persona, ma anche per trattare varie malattie mentali..

Compiti

L'obiettivo principale dell'Arteterapia è aiutare una persona a esprimersi attraverso la creatività, che gli fornirà la pace della mente e l'armonia del mondo interiore. Nel corso del lavoro con ogni singola persona, vengono anche risolti vari compiti, in base a una situazione specifica..

Le principali funzioni che l'Arteterapia svolge:

  • stabilire un contatto fiducioso con il paziente (secondo le statistiche, a un ricevimento con uno psicologo o psicoterapeuta, solo il 75% può rivelarsi completamente in una conversazione e con un arteterapeuta - 98%);
  • dare uno sfogo a sentimenti ed emozioni negative in modo che non si accumulino e non avvelenino la vita di una persona;
  • analizzarli (da dove venivano, perché non riuscivano a trovare una via d'uscita prima, quanto lavoro distruttivo sono riusciti a fare);
  • aiutare il paziente a sviluppare l'autoriflessione in modo che il negativo non ritorni più e non si accumuli all'interno;
  • insegnagli a concentrarsi sui propri sentimenti ed emozioni, e non guidarli dentro e non averne paura;
  • scoprire e sviluppare la creatività;
  • aumentare l'autostima;
  • facilitare il corso principale del trattamento psicoterapeutico o della correzione psicologica (l'arteterapia è solo un metodo ausiliario);
  • fornire agli specialisti materiali per la psicodiagnostica (i disegni sono uno dei suoi strumenti più popolari).

Affinché l'arteterapia possa adempiere al 100% ai compiti assegnati, sono coinvolti specialisti professionisti che hanno superato corsi speciali..

Indicazioni

  • Problemi di sviluppo emotivo;
  • condizioni stressanti o depressive;
  • aumento dell'ansia, attacchi di panico, fobie;
  • cerebroastenia (sindrome da stanchezza cronica + costantemente cattivo umore);
  • disturbo di personalità emotivamente instabile;
  • eccessiva impulsività delle reazioni mentali ed emotive;
  • trauma del rigetto;
  • uno stato di completa solitudine e isolamento sociale;
  • conflitti interpersonali, problemi familiari;
  • insoddisfazione per te stesso e la tua vita;
  • gelosia patologica, tendenza al comportamento maniacale;
  • vittime di manipolazione;
  • mancanza di autoriflessione, concetto di sé negativo, bassa autostima.

In pratica, tuttavia, l'elenco delle indicazioni non si limita solo a questi problemi. Si sta espandendo attivamente a causa della malattia mentale..

Esistono diverse classificazioni di arteterapia, a seconda dei fattori presi come base..

A seconda dei metodi utilizzati

Contemplativo

Se la situazione non è troppo trascurata (una persona è semplicemente preoccupata per un certo momento della sua vita), possono essere offerte tecniche di arteterapia passiva. Lo specialista seleziona immagini tematiche per il paziente (opere teatrali, libri, opere musicali - a seconda delle sue preferenze), offrendosi di studiarle attentamente. Questo può accadere in presenza di un arteterapeuta, oppure può essere un compito a casa (un ambiente calmo aumenta l'efficacia della tecnica applicata).

Dopo lo studio, si tiene una conversazione dettagliata: cosa ti è piaciuto, cosa non ti è piaciuto, quali emozioni sono nate, qual è il significato. Nel corso di tale analisi, non è difficile per uno specialista capire cosa sta succedendo esattamente a una persona e in quale direzione condurre ulteriori lavori con lui..

Creativo

Nei casi più difficili, si propone di rilasciare emozioni attraverso l'autorealizzazione creativa attiva. In una conversazione, non tutti possono esprimere cosa sta succedendo loro dentro. Ma attraverso la creazione di una certa immagine creativa attraverso simboli non detti, il subconscio si manifesterà comunque. Questo tipo di terapia viene utilizzato più spesso della terapia contemplativa, in quanto considerato più efficace..

A seconda dei soggetti di ricerca

Individuale

Se una persona è caratterizzata da tratti caratteriali come autismo, segretezza, isolamento, è difficile per lui comunicare e stabilire contatti sociali, la terapia individuale viene eseguita con lui. Gli viene affidato un determinato compito (disegnare un paesaggio, leggere ad alta voce il monologo di Amleto, cantare una canzone), e il risultato viene trattato esclusivamente in privato con un arteterapeuta.

A volte la discussione non ha nemmeno senso, poiché il prodotto della creatività parla da solo. Se il bambino non ha un papà nella foto, sebbene sia presente nella vita, il problema viene identificato (c'è un conflitto con il padre) e mostra allo specialista in quale direzione muoversi.

Gruppo

L'arteterapia viene spesso eseguita per più persone contemporaneamente. Durante le lezioni, i partecipanti sono immersi in un'atmosfera speciale, esprimono liberamente i loro sentimenti, si impegnano in una creatività spontanea, creano oggetti d'arte e ne discutono. Il team è supervisionato da un arteterapeuta. Il suo intervento può essere minimo (organizza lo spazio, esprime il compito) o massimo (dirige la discussione nella giusta direzione, suggerisce argomenti ristretti, interpreta il lavoro stesso).

I gruppi possono essere formati liberamente o secondo criteri specifici (età, sesso, specialità, interessi per l'arte, diagnosi).

Tra l'arteterapia di gruppo oggi, i bambini (negli asili e nelle scuole), i professionisti (il terapeuta se ne va e lavora con tutto il collettivo di lavoro se sono sorti disaccordi), conflitti interni).

A seconda del momento

Breve termine

Se una persona ha bisogno di un aiuto psicologico superficiale (per acquisire fiducia in se stessi, imparare il senso della vita, aumentare l'autostima), il corso della terapia può richiedere da 1 lezione a 3-4 settimane.

Lungo termine

Per una persona con problemi psicologici avanzati, viene elaborato un programma artistico da diversi mesi a diversi anni.

A seconda dell'art

Pittura

Esprimere se stessi attraverso le illustrazioni. La predominanza delle tonalità scure indica uno stato deprimente. L'assenza di uno dei membri della famiglia indica un conflitto con lui. La presenza di un chiaro leitmotiv in tutti i disegni è un'ossessione. Ci sono un gran numero di interpretazioni di arteterapeuti.

Biblioterapia (narrativa)

Trattamento con i libri. Una delle direzioni più popolari ed efficaci qui è la terapia delle fiabe.

Musico-terapia

Può essere ricettivo (il ruolo di un ascoltatore passivo), attivo (indipendente suonare lo strumento, canto) e integrativo (giochi, pantomime, spettacoli teatrali alla musica). Spiccano diverse scuole (svedese, americana, tedesca, svizzera). La musica per l'arte terapia è selezionata individualmente.

Drammaterapia

Aiuta a distrarti, ad aprirti sul palco, a liberare le emozioni. Efficace per disturbi mentali e disadattamento sociale. Interpretando un ruolo, una persona vive una vita diversa. La realizzazione arriva che in realtà non è peggio del suo eroe e può anche raggiungere il successo. Uscire in pubblico aiuta a superare i dubbi su se stessi, i complessi.

Terapia del movimento di danza (TDT)

Espande la portata della consapevolezza delle capacità del proprio corpo, sviluppa la fiducia in se stessi, aumenta l'autostima, integra movimenti, pensieri e sentimenti, aiuta a superare i complessi.

I gruppi speciali includono:

  • TDT clinico, che viene utilizzato come tecnica ausiliaria nei corsi di trattamento (ad esempio, quando si correggono i difetti del linguaggio o la curvatura della colonna vertebrale);
  • TDT psicoterapeutico, che aiuta a superare problemi mentali gravi e profondi;
  • sviluppare la TDT, quando con l'aiuto della danza una persona determina il suo nuovo posto nella vita.

Terapia dei burattini

Correzione dello stato psico-emotivo attraverso il teatro delle marionette. Sviluppato dagli psicologi Medvedeva e Shishova. I soggetti sono principalmente bambini. La terapia dei burattini elimina le esperienze dolorose in esse, rafforza la salute mentale, migliora l'adattamento sociale, sviluppa la consapevolezza di sé.

Molto spesso, una situazione traumatica per un bambino viene interpretata usando personaggi che gli piacciono. Questi possono essere personaggi dei cartoni animati, film, pupazzi, vari tipi di bambole: stock, dito, piatto, a figura intera, guanto. Alcuni rimandano questa direzione allo psicodramma, altri alla ludoterapia, altri ancora all'arteterapia, e altri ancora lo considerano un metodo separato..

Terapia dell'arte della sabbia

Una persona che viene a un corso di terapia della sabbia lavora con una scatola di legno poco profonda (50x70x8 cm), in cui viene versata la sabbia. Separatamente, viene fornito con acqua e statuette in miniatura in ceramica e vetro. Questi ultimi sono immagini del mondo reale e fantastico. Possono essere sia spaventosi che belli. Con l'aiuto di tale materiale improvvisato, il paziente crea immagini reali dettate dal subconscio.

Questa direzione ha guadagnato ampia popolarità, grazie al fatto che è disponibile anche per coloro che non hanno la capacità di disegnare, modellare e inoltre non hanno talenti teatrali o musicali..

Terapia con l'argilla

I terapisti dell'arte chiamano l'argilla una guida alle profondità della coscienza umana. Riesce a portare a quel livello archetipico quando le parole diventano inutili, poiché sono completamente sostituite da associazioni, sentimenti, simboli, sensazioni, immagini. Rivela, risolve e lascia nel passato i problemi esistenti. Durante la modellazione, gli insicuri si sentono come dei creatori, i testardi e gli intrattabili imparano a essere più plastici e conformi, gli offesi si liberano dei ricordi spiacevoli.

Fototerapia

Uso terapeutico e correttivo della fotografia per la risoluzione di problemi psicologici. Viene offerto di lavorare con immagini già pronte o di creare copyright originale. È integrato dalla loro discussione e attività creative (narrazione, illustrazione, collage, installazione, performance sul palco, allestimento di mostre).

Tecniche, metodi, principi

I principi

Il principio di soggettività: ogni paziente è visto non come un destinatario passivo, ma come una persona con le proprie opinioni, interessi e problemi.

Il principio di attività: il suo coinvolgimento in varie forme di auto-rivelazione creativa.

Il principio di partnership: un arteterapeuta, quando crea un compito creativo, può adattarlo su richiesta del paziente.

Principio visivo-sensoriale: l'uso di mezzi di autoespressione uditivi, visivi, cinestetici.

Principio di feedback: discussione dell'oggetto artistico creato e del processo di creazione stesso.

Tecniche di arte terapia

Ogni branca della terapia artistica ha molte delle sue tecniche. Nel disegnare il proprio, nel plasmare il proprio. Tuttavia, in fondo, si basano tutti sull'universale generale.

  1. La tecnica dell'avatar consiste nel rappresentare il tuo mondo interiore. Il compito è la conoscenza di sé, vedere se stessi dall'esterno.
  2. L'immagine di un obiettivo è mostrare un grande obiettivo nella vita che si sovrappone agli altri piccoli compiti. Il compito è vedere il significato della tua esistenza.
  3. La tecnica del percorso di vita è dimostrare la tua vita come un percorso. Il compito è capire se il percorso è stato scelto correttamente.
  4. Tecnica della libertà: nessun obiettivo è fissato, il paziente sceglie autonomamente il tema del disegno, della scultura, della messa in scena. La sfida è identificare le priorità.

Metodi

L'utilizzo attivo dei metodi di arteterapia nella correzione psico-emotiva dipende dalla direzione scelta. Questi includono:

  • Pittura;
  • modellare, scolpire;
  • origami;
  • taglio del legno e della pietra;
  • scrittura e scrittura;
  • cantare, suonare strumenti musicali, creare la propria musica;
  • ballare;
  • scenette, rappresentazioni teatrali, lettura di ruoli;
  • la foto.

I metodi includono anche la contemplazione passiva degli oggetti d'arte e la loro discussione attiva..

Metodologia

Gli specialisti nel loro lavoro si affidano alle seguenti tecniche di arteterapia:

  1. "Mandala" - analisi della scala dei colori dei disegni del paziente.
  2. Tecnica di terapia della Gestalt: esperimenti con oggetti d'arte e reazione ad essi.
  3. Tecnica di terapia con l'Artsintesi (autore - E. Belyakova) - rilascio di sentimenti.
  4. Psicoanalisi (Jung) - analisi di oggetti d'arte spontanei e guidati.
  5. Psicodinamica (M. Naumburg): l'arte come forma di discorso simbolico.
  6. Metodo umanistico (S. Buhler): lo studio di una personalità integrale e non delle sue sottostrutture individuali.
  7. Metodologia esistenziale - concentrandosi su temi etici di scelta e responsabilità.

Nell'arte terapia vengono utilizzate attivamente anche tecniche proiettive, che consentono di vedere non un'esperienza separata di una persona, ma l'intera sua personalità:

  • tecniche di strutturazione: macchie;
  • metodi di interpretazione: disegno di una famiglia, test di appercezione disegnata;
  • tecniche di espressione: prova del colore delle relazioni, disegno di un animale inesistente, disegno proiettivo di una persona;
  • tecniche del complemento: metodo della frase incompleta.

Molto spesso, le tecniche proiettive vengono utilizzate nel disegno come area separata della terapia artistica..

Programmi

Esiste un programma per alcune aree di arteterapia e alcune situazioni specifiche. Descrive in dettaglio gli obiettivi, gli obiettivi, gli esercizi, i risultati. Di solito, gli esperti prendono come base i metodi dell'autore già pronti e li adattano per un paziente specifico. Esempi di sviluppi simili:

  • "Arteterapia nel trattamento dei disturbi mentali e delle dipendenze"
  • "Bambini e adolescenti e arteterapia familiare"
  • "L'arte terapia in gerontologia e cure palliative"
  • "Arteterapia ecologica e paesaggistica"
  • "Arteterapia interculturale e sociale"
  • "Fototerapia / videoterapia e fotoarte terapia / videoarte terapia"
  • "Sabbia, argilla e altri materiali plastici nell'arte terapia"

Caratteristiche dell'età

Per bambini in età prescolare

L'arteterapia viene utilizzata attivamente da educatori e psicologi nella scuola materna per lo sviluppo creativo a tutto tondo di ogni bambino e per la rimozione di eventuali barriere sociali e psico-emotive. Per i bambini in età prescolare, questo è particolarmente vero, dal momento che loro stessi assomigliano ancora a un foglio di carta bianco o plastilina, da cui puoi modellare qualsiasi cosa. Alcune delle aree più efficaci sono la terapia delle fiabe, la terapia con l'argilla e la pittura.

L'arteterapia consente ai bambini in età prescolare di:

  • autorealizzarsi;
  • determinare il tipo di attività principale;
  • impara a schizzare fuori le tue emozioni;
  • Lavorare in gruppo;
  • scoprire i tuoi problemi psicologici;
  • prepararsi per la scuola.

Inoltre, sin dalla tenera età, l'arte terapia è stata utilizzata per i bambini con Ritardo Mentale. Hanno violazioni di quasi tutti gli aspetti dell'attività mentale: memoria, parola, pensiero, capacità motorie, attenzione, emozioni. A volte l'unico modo per esprimersi è attraverso disegni, mestieri e danze. Sì, sono lontani dai capolavori, ma è questa autorealizzazione che li aiuta a socializzare in qualche modo.

Per studenti più giovani

La correzione degli aspetti comportamentali ed emotivi mediante l'arteterapia continua nelle scuole elementari. Se un bambino non comprende il curriculum scolastico o non riesce a trovare il contatto con compagni e insegnanti, le conversazioni ordinarie con uno psicologo non sempre danno risultati. In questi casi, si propone di utilizzare tecniche specifiche nel lavorare con bambini di questa età:

  • Mandala (attraverso i colori);
  • macchie;
  • disegni di una famiglia, animali inesistenti, disegno proiettivo di una persona;
  • metodo di frasi non finite;
  • composizione di fiabe;
  • recita nel teatro scolastico.

L'arteterapia aiuta gli studenti più giovani ad adattarsi rapidamente al processo educativo, alleviare lo stress e liberarsi dalle paure.

Per adolescenti

I metodi di terapia artistica sono utilizzati attivamente nel lavoro sociale con adolescenti difficili. Il loro comportamento deviante non è altro che un potenziale creativo non realizzato, che un tempo non era diretto nella giusta direzione. Non è mai troppo tardi per farlo, anche durante la pubertà. Frequentare frequentemente lezioni e corsi con un arteterapeuta aiuta ragazze e ragazzi non solo ad affrontare i propri complessi, ma anche ad autodeterminarsi nella vita.

Per adulti

Viene utilizzata l'arte terapia per adulti:

  • come metodo per correggere gli stati emotivi (liberazione dalla persistente tristezza, risentimento, rabbia, paura, vergogna);
  • come terapia aggiuntiva per disturbi mentali (psicosi e stati borderline);
  • per il rilascio da dipendenze: patologico (dipendenze), chimico (alcolismo e tossicodipendenza), non chimico (da Internet, gioco d'azzardo).

L'arteterapia aiuta gli adulti a trovare un nuovo sé, acquisire fiducia, aumentare l'autostima e migliorare le relazioni interpersonali. Dopo aver completato il corso, le persone ottengono successo sul lavoro (si osserva una crescita professionale), creano nuove o ripristinano vecchie famiglie, diventano socialmente attive.

Di particolare importanza è la correzione dello stato delle donne mediante arteterapia durante il trasporto di un bambino. Quasi tutti sperimentano la paura dell'ignoto (se il bambino nascerà sano, come andrà il parto) e dubitano che possa diventare una buona madre. Una via d'uscita per tutte le emozioni negative può essere trovata nel disegno, nella psammoterapia, nella modellazione e allo stesso tempo discuterne con uno specialista. Per questo vengono organizzati corsi di gruppo per donne incinte..

Sono riconosciuti efficaci anche i corsi di arteterapia per donne abbandonate dai mariti e che hanno subito violenze domestiche. L'autorealizzazione attraverso la creatività consente loro di ritrovare il significato perduto nella vita, eliminare i problemi di adattamento sociale, aumentare l'autostima.

Per gli anziani

L'assistenza è anche fornita attivamente alle persone anziane con problemi fisici, mentali o sociali. Questo vale anche per i pazienti morenti che sono consapevoli della diagnosi fatale e si stanno preparando a ritirarsi in un altro mondo. Tali programmi vengono implementati in corsi di terapia in case di cura, ospedali e ospizi..

Esercizi

L'arte terapia è più vantaggiosa in classe con uno specialista. Ma in presenza di problemi psico-emotivi non così profondi, alcuni esercizi e tecniche possono essere organizzati indipendentemente.

Esercizi, tecniche e indicazioni per i bambini:

  1. Acquista libri da colorare per tuo figlio e tieni traccia della combinazione di colori: le tonalità scure indicano problemi.
  2. Attingere a un argomento arbitrario rivelerà ciò che interessa al bambino in questo momento..
  3. Lascialo comporre favole: mostreranno se dà correttamente la priorità al bene e al male.
  4. Ballare ti aiuterà a fare i conti con il tuo corpo imperfetto ea diventare più sicuro di te..
  5. La terapia con l'argilla aiuterà anche a monitorare il tuo umore e l'aspetto di eventuali problemi..

Esercizi di formazione per adulti:

  1. Correzione dello stato psico-emotivo: disegna le tue emozioni, la tua famiglia, i tuoi problemi, una cartolina che non invierai mai, montagne (eventi gioiosi) e valli (situazioni traumatiche).
  2. Rilassamento: disegna sulla tua musica preferita, balla, crea uno zentagle (un collage di piccoli disegni divertenti).
  3. Trovare la felicità: disegnare la felicità, creare una mostra di fotografie di bellezza, cucire un peluche, creare qualcosa di creativo per la casa.
  4. Sollievo da perdite e lesioni: crea un mini-diorama da un evento traumatico, tieni un diario creativo, modella qualcosa di effimero come simbolo di dolore e distruggilo.

L'arteterapia è una direzione non convenzionale, ma promettente in psicologia e psicoterapia. Secondo molti esperti, è con lui che il futuro di queste scienze.

Arteterapia per tutti

Nel ritmo del mondo moderno, la nostra psiche è messa alla prova da stress e problemi. Anche le persone che hanno nervi d'acciaio non sono sempre in grado di sopportare lo stress della realtà circostante. Qual è la via d'uscita?

Oggi esistono molti metodi di prevenzione o livellamento delle conseguenze dei fattori di stress. Si tratta principalmente di metodi terapeutici utilizzati da specialisti nel campo della psicologia. Ma ci sono una serie di tecniche che possono essere facilmente eseguite a casa. Uno di questi è l'arte terapia..

Cos'è l'arteterapia?

L'arteterapia è una sorta di assistenza psicocorrezionale e psicoterapeutica basata sull'uso delle belle arti al fine di migliorare lo stato psico-emotivo di una persona. Inoltre, questo metodo può essere utilizzato nella diagnosi degli stati mentali e delle caratteristiche della psiche dell'individuo nel suo insieme. Letteralmente "Arteterapia" è tradotto come trattamento artistico.

Lo scopo di questo effetto terapeutico è armonizzare e normalizzare lo stato mentale di un individuo o di un gruppo mediante l'autoespressione produttiva..

Una sessione di arteterapia viene utilizzata per:

  • Esposizione stressante a lungo termine.
  • Depressione.
  • Labilità emotiva.
  • Umore depresso.
  • Manifestazioni di aggressività immotivata.
  • Deprivazione sociale.
  • Conflitti interpersonali.
  • Maggiore ansia.
  • I guai del piano famiglia.
  • Paure, fobie.
  • Abbassamento dell'autostima.

Ma non dovresti portare il tuo stato mentale a un punto estremo. L'arte terapia può essere utilizzata anche come metodo di prevenzione.

L'artista Adrian Hill è considerato l'inventore dell'arteterapia. Fu lui che, nel 1938, lavorando con i pazienti affetti da tubercolosi, applicò questo metodo, che ridusse significativamente la manifestazione della sindrome astenica in loro. Successivamente, questo tipo di terapia fu utilizzato dagli psicologi americani quando lavoravano con i rifugiati durante la seconda guerra mondiale come mezzo per livellare la sindrome post-traumatica..

Secondo i principali psicologi come Z. Freud e K.Jung, il prodotto finale del processo di arteterapia riflette i processi nascosti della psiche umana.

Allo stato attuale, questo è uno dei metodi di terapia più comuni e semplici, disponibile anche per le persone senza educazione psicologica..

Arteterapia: tipologie e forme

È importante scegliere il giusto tipo di correzione arteterapia per ogni problema psicologico..

Le forme principali del metodo sono sessioni individuali e di gruppo, oltre che indipendenti a casa.

Oggi ci sono molte varietà di questo metodo:

  1. Terapia di danza
  2. Terapia dell'attività visiva
  3. Terapia da favola
  4. Musico-terapia
  5. Terapia dei burattini
  6. Lavorare con materie plastiche: modellismo, scultura, ceramica
  7. Terapia della sabbia
  8. Mandaloterapia
  9. Fototerapia
  10. Terapia di animazione e simili.

Questo non è un elenco completo di specie, viene costantemente migliorato e integrato con nuovi elementi..

Ognuno di essi può essere utilizzato in varie fasi della psicoterapia e non ha restrizioni nei mezzi di espressione e nel livello di formazione..

Pro e contro dell'uso della terapia artistica

L'uso della terapia artistica presenta molti vantaggi rispetto ad altri metodi. In primo luogo, è facilità d'uso, disponibile per ogni persona, indipendentemente dalla sua età, sesso, livello di creatività, cioè non ha quasi controindicazioni.

Il vantaggio successivo è che l'arte terapia è un metodo non verbale, e quindi è particolarmente prezioso per gli introversi o le persone che hanno difficoltà a esprimere le proprie esperienze..

Quando utilizzato in una seduta psicoterapeutica, questo tipo di assistenza psicologica migliora notevolmente il livello di contatto tra uno specialista e un cliente. Quindi, forma un campo per l'interazione produttiva..

Qualunque cosa si possa dire, ma una persona spesso si pone vari blocchi psicologici che interferiscono con la conoscenza della propria personalità. È questo metodo che offre un'opportunità unica per "aggirare" questi frame di coscienza e guardare nell'essenza stessa del tuo essere, senza vergognarti di tratti e desideri nascosti.

La maggior parte dei tipi di arteterapia genera un determinato prodotto di attività, questo permette di tracciare le dinamiche del processo psicocorrezionale.

Questa specie ha anche la capacità di mobilitare le forze creative dell'individuo, conferendo così una carica emotiva positiva..

Come in ogni metodo di influenza psicologica, ci sono anche aspetti negativi di questa assistenza psicoterapeutica. Fondamentalmente, si basano sulla riluttanza di una persona ad accettare il risultato diagnostico o semplicemente non pronta per il cambiamento. Nella maggior parte dei casi, si tratta di esperienze puramente individuali riguardanti le informazioni ricevute durante la sessione..

Sessione di terapia artistica a casa

Utilizzando questo tipo di psicoterapia, non limitarti all'espressione personale..

Puoi decidere tu stesso quale mezzo usare, l'importante è "buttare via" il problema psicologico, scaricando così il peso con cui ti pressa.

È importante scegliere il giusto tipo di attività per ottenere il risultato più positivo:

  • Disegna fiori quando sei oberato di lavoro.
  • Senti dolore: scolpisci o scolpisci.
  • L'aggressività può aiutare a superare il disegno al tratto.
  • La tristezza è arrivata: dipingi l'intero spazio della carta con vari colori vivaci.
  • Se l'umore è basso, disegna un enorme arcobaleno, usa colori vivaci.
  • Avere una fobia o una paura immotivata: lavorare a maglia il macramè, creare un'applique con toppe in tessuto.
  • Elimina l'ansia creando una bambola con la bobina.
  • Butta via la tua rabbia e indignazione strappando un giornale o un foglio in piccoli pezzi, se lo desideri, puoi bruciare.
  • Se sei molto preoccupato per qualcosa, fai origami. Un caso a parte è l'incapacità di separarsi da pensieri o sentimenti per una persona, quindi creare un aeroplano di carta, scrivere il problema su di esso e farlo uscire dalla finestra.
  • In caso di stress prolungato, disegna schemi o attiva musica tranquilla.
  • Non ricordo informazioni importanti: disegnare labirinti aiuterà.
  • C'è insoddisfazione per la vita: fai una riproduzione del dipinto.
  • La disperazione vincerà disegnando strade e sentieri.
  • Disegnare un mandala ti aiuterà a capire te stesso e il tuo stato interiore..
  • Devi metterti rapidamente in buona forma e recuperare: disegna un paesaggio.
  • È importante capire i tuoi sentimenti: dipingi un autoritratto.
  • Se vuoi catturare il tuo stato d'animo o stato nella tua memoria in questo momento, disegna macchie colorate.
  • Devi sistematizzare i pensieri e mettere le cose in ordine nella tua testa: disegnare favi, quadrati o rombi ti aiuterà.
  • Devi capire i tuoi desideri e progetti per il futuro: crea un collage.
  • Disegnare punti può aiutarti a concentrarti sulla risoluzione del problema..
  • Non riesci a trovare la via migliore per uscire dalla situazione: disegna cerchi e onde.
  • La sensazione di essere bloccati dentro viene superata disegnando spirali.
  • Avere un obiettivo, ma non concentrazione: disegnare obiettivi.

Indipendentemente dal tipo che scegli, è importante avere la giusta mentalità e arrendersi completamente all'implementazione della tecnica. Puoi combinare diversi metodi, ad esempio riprodurre musica mentre disegni.

Non limitarti, sii reale e sincero di fronte a te stesso, allora tutto andrà sicuramente a posto.

Terapia artistica

L'arte terapia può essere definita una delle aree più interessanti, attraenti e persino misteriose della psicologia pratica e della psicoterapia odierna. Ricco di tecniche, serve come un modo per calmare la mente e il corpo, alleviare, alleviare ed eliminare i sintomi di vari disturbi. Per molte persone, è anche un hobby che ti permette di trascorrere il tempo in modo redditizio, ridurre lo stress e ringiovanire..

Cos'è l'arteterapia e cosa dà

Il nome "arteterapia" parla da sé e, in termini semplici, significa trattamento artistico. Ma è molto più importante capire esattamente come avviene questo trattamento, perché qui non ci sono farmaci, iniezioni o nemmeno massaggi. Tutto questo è sostituito da carta e matite o colori, argilla o sabbia, plastilina o fotografie. Inoltre, questo non è tutto ciò che, a quanto pare, ha un effetto curativo..

L'arte terapia può essere definita una sorta di anello di congiunzione tra la coscienza umana e il subconscio, il cosiddetto ponte tra mente e anima. E l'idea qui è che la maggior parte dei problemi di una persona derivano da un livello subconscio profondo e non da una coscienza superficiale. Ecco perché il trattamento farmacologico è spesso impotente di fronte a loro..

Come direzione psicoterapeutica, l'arteterapia si è formata per molto tempo - intorno alla metà del ventesimo secolo, apparendo all'incrocio tra scienza psicologica e arte. Ma durante questo periodo relativamente breve, ha guadagnato una tale popolarità che milioni di persone in tutto il mondo sono diventate i suoi seguaci..

Il valore principale della terapia attraverso l'arte sta nel fatto che con l'aiuto di essa puoi bilanciare e armonizzare il tuo stato mentale, aumentare le tue capacità di espressione di sé, riflessione e conoscenza di sé, liberare il tuo potenziale creativo e utilizzare le tue riserve interne..

Grazie all'arte a livello simbolico, puoi provare la maggior parte dei sentimenti e delle emozioni conosciute: amore, gioia, gioia, passione, odio, risentimento, rabbia, rabbia, paura, delusione, ecc. E l'esperienza di uno qualsiasi di questi sentimenti avviene in una forma positiva, ad es. una persona è libera al 100% da qualsiasi trauma mentale e mentale.

Quando una persona scolpisce figure, compone poesie, legge alcune storie, dipinge, crea collage da fotografie, non risolve solo uno specifico problema ristretto, ma impara a vedere le situazioni dalla prospettiva di un osservatore, guarda più in profondità, comprende se stesso e la sua vita, trova risposte molte domande fondamentali.

L'arteterapia consente a una persona di comprendere il proprio scopo, il significato della vita, lo scopo globale, il proprio valore e ciò che può dare a questo mondo. Si scopre che questo non è più un trattamento, ma un lavoro profondo con la tua coscienza..

Chi ha bisogno di arteterapia e quali compiti risolve

Sicuramente sei interessato alla domanda su chi si rivolge più spesso all'arteterapia. In effetti, centinaia di persone si rivolgono a specialisti in quest'area - arteterapeuti - con una varietà di problemi e richieste. Ma, ovviamente, tra loro non troveremo negativisti, scettici e coloro che non hanno assolutamente bisogno di cambiamenti nella loro vita e in se stessi..

Altrimenti, l'arteterapia è adatta ad adulti, bambini, uomini e donne, e in tutti i casi, nessuno escluso, dà ottimi risultati. Più specificamente, aiuta gli adulti a rivedere alcune cose importanti ma problematiche per loro, a sviluppare nuovi modelli comportamentali, a sviluppare la creatività.

Quando si tratta di bambini, vengono utilizzati metodi più adatti a loro, come l'isoterapia, la terapia delle fiabe, la terapia con la sabbia e altri (ne parleremo un po 'più tardi). In parte, a proposito, vengono utilizzati nel lavoro di psicologi infantili, educatori, insegnanti di correzione, logopedisti, istruttori nei centri di sviluppo.

Con l'aiuto di varie tecniche, gli arteterapeuti sviluppano il pensiero nei bambini, rivelano il loro potenziale creativo, cercano di influenzare la corretta formazione del sistema nervoso e della psiche, insegnano a interagire con altri bambini, mantengono un livello ottimale di attività intellettuale.

L'arteterapia è ideale per bambini con disabilità dello sviluppo, bambini con disabilità, bambini che soffrono di problemi di vista e capacità motorie, autismo e paralisi cerebrale. La loro condizione è influenzata in modo benefico non solo dall'esercizio, ma anche dall'atmosfera stessa in cui i bambini sono impegnati: giocoso e interessante, divertente e amichevole, correttivo e in via di sviluppo.

Per riassumere quanto sopra, ci sono diverse aree principali in cui funziona l'arteterapia:

  • divulgazione e sviluppo della creatività;
  • aiutare a stabilire un contatto con te stesso e il tuo mondo interiore;
  • stabilire o ripristinare il contatto con le persone intorno;
  • costruire relazioni;
  • rilassamento e rilassamento;
  • aiutare a realizzare i tuoi veri sentimenti, desideri e obiettivi;
  • correzione dei comportamenti e sostituzione di modelli comportamentali inefficaci con modelli efficaci;
  • assistenza nel raggiungimento di un equilibrio tra il mondo interiore e le condizioni della realtà circostante;
  • riduzione e completa eliminazione degli effetti negativi dello stress;
  • sviluppo generale;
  • la formazione del pensiero positivo.

C'è anche tutta una serie di compiti specifici, con la soluzione di cui questa direzione sta affrontando con successo:

  • Diagnostica. Attraverso la creatività, è possibile determinare i problemi più profondi di una persona e indirizzarla a quelle aree della vita interna ed esterna e alle qualità personali che devono essere prestate seria attenzione, che devono essere elaborate o modificate.
  • Correzione. Grazie a mezzi efficaci di arteterapia, gli specialisti aiutano le persone a cambiare in meglio il loro comportamento, a liberarsi di ansie e paure, sensi di colpa e autocommiserazione, convinzioni limitanti, complessi, morsetti, ecc..
  • Sviluppo. L'arte terapia aiuta non solo a identificare i punti di forza e di debolezza di una persona, ma anche a svilupparli. E questo significa che, mentre fa una cosa piacevole, una persona svolge anche un lavoro serio su se stessa.
  • Piacere. La guarigione avviene attraverso il processo di creazione. Le persone dipingono quadri, compongono poesie, fotografano, in una parola: creano, ma non è questo il vero piacere ?! E anche le persone che sono lontane dalla creatività lo ricevono..
  • Psicoterapia. L'attività creativa aiuta a superare esperienze difficili, eliminare i traumi psicologici, rimuovere i blocchi subconsci, sbarazzarsi dei dubbi su se stessi e risolvere altri problemi simili.

I terapisti dell'arte usano un numero enorme di metodi diversi nel loro lavoro. Inoltre, le preferenze delle persone stesse differiscono, ma chiunque può trovare ciò che gli piace..

Metodi e tipi di arteterapia

Dall'avvento dell'arteterapia, sono apparse molte direzioni diverse e ne continuano ad apparire di nuove. Ma ce ne sono molti che hanno guadagnato la maggiore popolarità:

  • Fototerapia. Il potenziale terapeutico della fotografia viene utilizzato per la guarigione, la crescita personale e lo sviluppo. Una persona può scattare foto o creare collage da fotografie (proprie, di altre persone, di luoghi, oggetti, fenomeni diversi).
  • Musico-terapia. In questo caso, la musica viene utilizzata per il trattamento. Ci sono diverse opzioni terapeutiche: puoi ascoltare musica, puoi suonare opere di altre persone su strumenti musicali o puoi comporre il tuo.
  • Isoterapia. Trattamento di belle arti. Per questo vengono utilizzati colori e pennelli, pastelli, pastelli, pennarelli o pennarelli. Qualcuno preferisce copiare le immagini, mentre qualcuno crea nuove opere.
  • Collage. Ai fini del trattamento, una persona crea collage. Una variazione popolare è simile a questa: devi ritagliare molte immagini diverse (ad esempio, cose che vuoi avere) e poi incollarle magnificamente su un grande foglio di carta Whatman.
  • Terapia dei tessuti. Trattamento attraverso il lavoro sui tessuti. Il processo è simile al precedente, ma la differenza è che per creare la composizione vengono utilizzati frammenti di diversi tipi di tessuto: seta, raso, velluto, pelle, ecc..
  • Mandaloterapia. Per il trattamento, lavorano con i mandala: forme geometriche speciali. I mandala possono essere colorati e disegnati a memoria, intrecciati, cosparsi di sabbia. Ci sono immagini già pronte, ma puoi crearne di tue.
  • Terapia della sabbia. La sabbia è usata per il lavoro terapeutico. Da esso vengono create immagini semplici, mandala e intere composizioni. Quindi, una persona interpreta trame diverse in una sandbox psicologica..
  • Film terapia. Trattamento attraverso la visione di film e video. Una persona guarda un video, dopo di che discute di ciò che ha visto con un terapista e ripensa a valori importanti per se stesso.
  • Biblioterapia. L'effetto terapeutico si ottiene attraverso la lettura o qualche altra forma di lavoro con materiali di testo. Ad esempio, puoi leggere testi familiari e non familiari, scegliere le parole più significative e comporre messaggi da esse..
  • Terapia MAC. Per il trattamento vengono utilizzate carte associative metaforiche. Molto spesso questo metodo viene utilizzato quando una persona non può fare una scelta, guarda la situazione da un'angolazione diversa, trova una soluzione non standard al problema.
  • Testoplastica. Terapia attraverso la manipolazione di varie masse plastiche, ad esempio plastilina, argilla, pasta. Questa tecnica è molto efficace quando si lavora con adulti e bambini..
  • Terapia da favola. Un altro tipo di terapia adatta a bambini e adulti. Per prima cosa viene letta una fiaba o una leggenda. Viene quindi analizzato, ripensato e / o ripreso. A volte devi scrivere la tua fiaba.
  • Terapia dei burattini. Per il trattamento, a una persona viene affidato il compito di realizzare una bambola con le proprie mani, utilizzando qualsiasi materiale a portata di mano: tessuti, carta, plastica, cotone idrofilo, fili, elementi di giocattoli, ecc..

Come puoi vedere, le sessioni di arteterapia possono essere molto diverse. Dipende dai desideri della persona per la forma di lavoro, nonché dalle caratteristiche dell'approccio. Di norma, prima della sessione (se la persona si rivolge al terapeuta e non si esercita), lo specialista introduce il cliente nel corso della questione e offre l'opportunità di scegliere il materiale per il lavoro.

Successivamente, il cliente lavora in modo indipendente per un po 'di tempo e poi, insieme al terapeuta, discute i risultati, li analizza e, se necessario, li rivede. Assolutamente tutto avviene su base volontaria, nessuno costringe mai nessuno a nulla, e se a una persona non piace qualcosa, ha tutto il diritto di rifiutarsi di portare a termine il compito.

Ma allontaniamoci dalle questioni organizzative. Oltre ai metodi di arteterapia di cui sopra, ci sono anche molte delle sue forme. Vale la pena dire qualcosa di più su di loro..

Arteterapia individuale

Questa forma di lavoro psicoterapeutico artistico è caratterizzata dal fatto che il cliente si rivolge a uno specialista per un consiglio e quindi, in sua presenza, svolge compiti creativi. Il terapeuta, ad esempio, può dare il compito di disegnare qualcosa su un argomento specifico e in una certa tecnica, creare costantemente un'immagine artistica olistica, ecc..

Nella maggior parte dei casi, la durata di una sessione va da 45 minuti a 2 ore. Considerando che questo è un po 'più lungo della solita consultazione di uno psicoterapeuta, una persona ha abbastanza tempo per immergersi nel flusso creativo, completare il compito, quindi analizzarlo e formulare conclusioni.

Arteterapia di gruppo

Nel caso dell'arteterapia di gruppo, viene reclutato un intero gruppo psicoterapeutico. Il processo terapeutico può essere organizzato in due formati:

  • gruppo chiuso, la cui composizione è permanente;
  • gruppo aperto a cui possono partecipare nuove persone.

Per quanto riguarda la durata di una sessione, tradizionalmente varia da 1,5 a 3 ore. Le lezioni di gruppo contribuiscono all'immersione di ogni partecipante in un'atmosfera unica in cui tutti si trattano con cura e rispetto, possono esprimere con calma e libertà i propri sentimenti e discuterli, improvvisare e creare, creando oggetti d'arte individuali, di coppia o di gruppo.

Di solito, sia prima che dopo aver completato le attività, i partecipanti discutono insieme il lavoro successivo. È supervisionato da uno specialista qualificato. Allo stesso tempo, il suo controllo e la sua partecipazione al lavoro sono ridotti al minimo. Molto spesso, organizza semplicemente lezioni, nomina il luogo e l'ora della loro condotta, introduce i partecipanti alle regole.

Ma viene praticato anche un contatto più stretto tra terapeuta e clienti. Ad esempio, uno specialista può interpretare elementi di lavoro, prendere parte attiva alle discussioni, analizzare le dinamiche di gruppo, suggerire temi e idee per progetti creativi ed eseguire qualsiasi altra funzione..

Si precisa che i gruppi per sessioni di arteterapia possono essere formati sia liberamente che secondo criteri specifici. Attualmente, l'arteterapia di gruppo è molto comune per le donne incinte e le persone che necessitano di riabilitazione sociale e / o clinica, sebbene questi tipi possano essere attribuiti ad aree più specifiche. I seguenti sono particolarmente apprezzati:

  • Arteterapia familiare. Come la consulenza familiare tradizionale, questa terapia mira a migliorare la comunicazione tra i membri della famiglia. I metodi, ancora una volta, sono usati qui in una varietà di modi, ma sono tutti progettati per determinare le caratteristiche delle relazioni familiari, identificare i problemi rilevanti, aiutare le persone a raggiungere una comprensione, contribuire alla formazione di relazioni più aperte, fiduciose e calorose.
  • Studio di terapia artistica aperto. È considerata la forma più comune di arteterapia non direttiva (quando lo specialista non partecipa attivamente al processo). Tali studi operano spesso in istituzioni specializzate: centri di assistenza psicologica, cliniche di salute mentale, centri per bambini con caratteristiche nello sviluppo, ecc. Questi studi possono essere aperti tutti i giorni o in giorni specifici e ogni cliente può entrare o uscire a suo piacimento. Spesso le persone praticano sotto la supervisione di uno o più terapisti che sono sempre pronti ad aiutare chi viene (se ne ha bisogno). Le persone possono lavorare con qualsiasi materiale disponibile in studio, condividere le proprie esperienze, emozioni e sentimenti con arteterapeuti e altri partecipanti, sperimentare diversi tipi di terapia stessa e forme di autoespressione.

Indipendentemente dalla forma di arteterapia, gli specialisti operano con tecniche generali e private, esercizi e tecniche di arteterapia, comprese le tecnologie che stimolano le risorse emotive profonde e hanno un potente effetto di trasformazione. Ecco perché l'arte terapia con la partecipazione di terapisti professionisti è considerata la più efficace..

Ma questo non dovrebbe essere considerato una raccomandazione, tanto meno una condizione. Molte persone praticano anche l'arte terapia da sole. Tutto ciò che è necessario per questo è scegliere l'opzione terapeutica più adatta per te stesso e iniziare a praticare.

Naturalmente, senza conoscenze specialistiche, può essere molto difficile strutturare correttamente le sessioni e interpretare correttamente i risultati. Per questo motivo, un approccio fai-da-te è per lo più adatto al divertimento, al relax e al relax. In questa nota, è il momento di riassumere tutto ciò che è stato detto..

Dovresti praticare l'arte terapia?

Una caratteristica e la principale differenza tra l'arteterapia e qualsiasi altra tecnica psicoterapeutica è la sua assoluta innocuità e la sua delicata influenza sul praticante. È impossibile arrecare danni con l'aiuto della creatività, soprattutto se nel caso è coinvolto un professionista.

Inoltre, l'arte terapia si rivolge al subconscio di una persona, lo aiuta ad arrivare alle caratteristiche e alle risorse nascoste nel profondo, promuove lo sviluppo della creatività e del pensiero immaginativo, gli permette di sfuggire alle preoccupazioni quotidiane e godersi il processo creativo..

Oltre a ricevere soddisfazione emotiva e piacere estetico, una persona impara ad adattarsi meglio alle condizioni del mondo circostante, diventa più forte e più protetta psicologicamente, acquisisce maggiore fiducia in se stessa, sviluppa resistenza allo stress.

Le attività creative, specialmente se sono di natura sistematica, danno a una persona l'opportunità di sperimentare nuove esperienze positive e accumularle. L'arte terapia aiuta a risolvere molti problemi e problemi, inclusi problemi personali e legati all'età, conflitti, perdite e tutti i tipi di crisi..

Tutto ciò suggerisce che ha senso provare a impegnarsi nel trattamento con l'aiuto della creatività. Molte persone chiamano persino l'arte terapia un vero percorso verso la loro anima - un percorso che è eccitante, interessante, insolito e ricco di immagini vivide e ricche esperienze positive..

Il processo stesso è interessante e degno di attenzione, così come i risultati che si possono ottenere con l'aiuto dell'arteterapia. Praticandolo regolarmente, puoi cambiare completamente la tua visione del mondo, della vita e di te stesso, acquisire la visione di un creatore: un poeta, un artista o uno scrittore che scrive in modo indipendente la sceneggiatura della sua vita.

Insieme a questo arriva la comprensione della tua essenza più profonda, dei veri desideri e del tuo scopo. Speriamo che il nostro ragionamento ti spinga ad aggiungere un filo di energia creativa al fiume della tua vita e ti aiuti a trovare un modo per rendere il tuo mondo ancora più colorato, vivace e interessante..

Terapia artistica

L'arteterapia è una delle aree psicoterapeutiche centrali che comprende il lavoro terapeutico, correttivo e riabilitativo. Si basa sull'uso delle arti visive per aiutare i pazienti. Il termine "arteterapia" era originariamente usato negli stati anglofoni. È apparso intorno alla prima metà del XX secolo. Questo termine è stato utilizzato per indicare vari metodi di riabilitazione e pratica terapeutica che utilizzano l'arte come base..

Oggi l'arteterapia è un uso terapeutico della creatività visiva del paziente, che prevede un'interazione direzionale a tre vie tra il paziente, il suo lavoro e lo psicoterapeuta. La creazione di immagini visive su carta è considerata il mezzo più importante di comunicazione interpersonale ed è una forma dell'attività cognitiva del cliente, aiutandolo a esprimere esperienze passate o attuali che per il cliente sono difficili da trasmettere usando le parole..

Metodi di terapia artistica

L'obiettivo principale dei metodi di arteterapia è creare uno sviluppo armonioso della personalità attraverso la formazione delle capacità di autoespressione e cognizione. Dal punto di vista dei seguaci della psicoanalisi classica, il meccanismo di sublimazione è considerato lo strumento cardine dell'influenza psicocorrezionale nell'arte terapia. K. Jung ha suggerito il ruolo guida dell'arte per facilitare i processi di individualizzazione della formazione della personalità, che si basa sulla creazione di un equilibrio tra l '"io" dell'inconscio e l' "io" del conscio. Jung considerava la tecnica più importante di influenza artistico-terapeutica la tecnica dell'immaginazione attiva, che mira a scontrare tra loro l '"io" del conscio e l' "io" dell'inconscio, alla loro riconciliazione tra loro attraverso l'interazione affettiva.

L'arte terapia può essere utilizzata come metodo principale o come metodo ausiliario.

Oggi ci sono due metodi fondamentali di influenza correttiva sulla psiche umana che sono caratteristici del metodo di arteterapia..

L'arte aiuta in una forma specificamente simbolica a ricreare una situazione di conflitto traumatico e consente di trovare modi per risolverlo trasformando tale situazione, utilizzando le capacità creative e creative del cliente. Questa è la prima tecnica di terapia artistica..

La seconda tecnica è strettamente correlata alla natura dell'emergere di una reazione estetica, che consente di modificare l'effetto dell'affetto da negativo a positivo.

I metodi di terapia artistica includono il disegno, la scultura, la musica, la modellazione con la carta, la scultura, il lavoro con il legno o la pietra, la scrittura, il canto, la danza, ecc..

Le sessioni di arteterapia possono essere eseguite in due modi. Il primo metodo consiste nel fornire al cliente la possibilità di realizzare oggetti artigianali da un determinato materiale secondo un campione su un determinato tema. Questo ti permette di vedere le incredibili combinazioni di colori straordinari, l'espressione originale della trama e la sua forma particolare. Tutto quanto sopra è direttamente correlato alle peculiarità della visione del mondo del paziente, alle sue emozioni, esperienze, preoccupazioni, che riflettono i simboli nascosti alla coscienza, che consente di ottenere ulteriori informazioni per la diagnosi, indicando la presenza e la qualità dei problemi del cliente.

Il secondo metodo è una lezione non strutturata in cui i clienti sono invitati a scegliere l'argomento o la trama del mestiere, del materiale, degli strumenti stessi. La fase finale di questo metodo è discutere l'argomento o la trama, il modo di eseguire, la scelta del materiale, ecc..

Molti noti psicoterapeuti sottolineano il ruolo principale della terapia artistica nell'aumentare le capacità di adattamento nella vita di tutti i giorni..

Una varietà di metodi di arteterapia crea una situazione specifica con l'obiettivo di ottenere un approccio indolore alle profondità della coscienza del cliente, aiuta a stimolare l'elaborazione delle sue ansie ed esperienze inconsce, aiuta a sviluppare sistemi percettivi precedentemente bloccati o sottosviluppati responsabili della percezione del mondo che lo circonda, per formare il pensiero associativo-figurativo. Per uno psicologo o psicoterapeuta esperto, l'arte terapia è un materiale diagnostico inestimabile. Una varietà di metodi di arteterapia apre uno spazio senza precedenti per delizie creative.

Uno dei metodi principali di influenza terapeutica dell'arte è il metodo Mandala, che significa il centro o il cerchio. Il disegno del mandala è simmetrico e di solito è un cerchio con un centro pronunciato. I principali punti di riferimento, il cui numero può variare, sono indicati all'interno del cerchio. Tuttavia, nella complessa struttura geometrica del mandala, puoi trovare anche altri elementi, come un quadrato, tutti i tipi di ovali o linee curve, rettangoli e triangoli. Quindi, un mandala è un disegno circolare che può essere il prodotto dell'attività creativa spontanea di un individuo o disegnare secondo una data istruzione. I disegni inscritti in cerchi hanno avuto origine in antiche civiltà e sono sopravvissuti nel mondo moderno. La variazione arrotondata dei mandala ha sempre accompagnato l'umanità, ad esempio il cerchio è il fulcro centrale di molti culti sacri degli dei e dei luoghi di culto preistorici. L'immagine dei mandala si trova in varie nazionalità e culture, ad esempio, in tutti i tipi di composizioni architettoniche, sui tamburelli degli sciamani siberiani, in schemi labirintici.

Sin dai tempi antichi, il mandala porta il significato spirituale del riflesso condizionale dell'ordine mondiale e dell'armonia psichica. L'umanità ha imparato intuitivamente a calmare l'anima e la mente con l'aiuto dei disegni in cerchio, usandoli come un'opportunità per avvicinarsi alla natura.

K. Jung è stato uno dei primi scienziati in Europa che ha studiato attentamente le idee del mandala. Nella sua opera "Memories, Dreams, Reflections", ha parlato della sua prima immagine di un mandala nel 1916, dopo di che ha abbozzato nuovi mandala ogni giorno nel suo taccuino. Jung ha concluso che ogni nuova immagine riflette la sua vita mentale in un momento particolare. Poi ha iniziato a usare i suoi disegni per documentare la propria "trasformazione psichica". In definitiva, Jung ha ipotizzato che il metodo Mandala di arteterapia sia una sorta di percorso diretto al centro della personalità, alla scoperta della sua natura e individualità uniche. Credeva che il mandala fosse un simbolo immensamente potente, che è una proiezione visibile del mondo della psiche umana ed esprime il Sé dell'individuo..

Oggi molti intenditori di arte, antropologia, archeologia, psicologia e psicoterapia continuano a studiare i mandala. Lavorare con i mandala aiuta una persona a rafforzare la connessione tra l '"io" cosciente e l' "io" inconscio. La necessità di disegnare mandala, specialmente in situazioni di crisi, può significare che l'inconscio "io" cerca di proteggere l '"io" cosciente. Ciò può essere confermato dagli scarabocchi spesso disegnati da bambini e adulti nei momenti di crisi, quando l '"io" è pieno di contenuti inquietanti inconsci..

I mandala possono essere disegni astratti che le persone disegnano inconsciamente su carta mentre sono da sole con se stesse, ad esempio durante una riunione o una conferenza che non sono interessanti per loro o durante una conversazione telefonica. Tali disegni rappresentano un tentativo di compensare la distrazione mentale. Se analizziamo i disegni inconsci, possiamo concludere che il nucleo della maggior parte di essi sono forme geometriche, come un quadrato, un cerchio.

Uno dei vantaggi più importanti della pratica con i mandala è rivelarsi con l'aiuto del proprio "bambino interiore", attraverso la contemplazione, utilizzando matite colorate, colori e tempo libero.

Il metodo Mandala di arteterapia ha ugualmente successo nel lavorare con bambini e adulti. Nella pratica psicocorrezionale, riabilitativa e di sviluppo con bambini in età più giovane e adolescente, i mandala possono essere utilizzati per:

- lavoro correttivo degli stati emotivi, normalizzazione delle reazioni comportamentali, ad esempio colorando mandala già pronti;

- diagnostica dello stato emotivo e dell'umore attuali, ad esempio colorando il cerchio bianco;

- studiare le relazioni di gruppo dei bambini, ad esempio, creando mandala individuali in una squadra con la successiva creazione di una composizione di gruppo;

- lavoro diagnostico e correttivo con un problema specifico, ad esempio colorando un cerchio che può simboleggiare la scuola, l'ambiente del bambino, la famiglia, la sua immagine "io", l'amicizia, ecc..

Inoltre, l'arteterapia, il metodo Mandala può essere utilizzato in altre aree rilevanti del lavoro correttivo, diagnostico, riabilitativo, evolutivo e terapeutico con neonati, adolescenti e adulti. Queste aree includono problemi di autostima, squilibrio interno, paura di perdere il controllo su se stessi, attivazione degli stati risorsa dell'individuo, depressione, aggressività, ipersensibilità o alessitimia, fobie, assistenza con l'adattamento, crisi personali e legate all'età, problemi familiari e psicosomatici, disturbi motori fini, team building, ecc..

I mandala trasformano le forze delle strutture psichiche innate del subconscio in un "io" cosciente. Pertanto, nel corso del lavoro con i mandala, l'interpretazione del risultato creativo può essere la stessa di quando si lavora con altre tecniche proiettive. I colori scelti per l'immagine del mandala possono rivelare diversi lati della personalità della persona che l'ha applicato, che intuitivamente tenderà a scegliere il colore corrente o preferito. Tale scelta può variare a seconda dello stato interno dell'individuo, dell'età o della fase della vita, ecc. I bambini tendono ad essere più spontanei degli adulti nella scelta dei colori. Dopo tutto, gli individui adulti sono governati dalla ragione, quindi conferiscono ai criteri estetici una grande importanza. Molte persone che disegnano un mandala per la prima volta sopprimono la vera espressione aperta dei sentimenti, pensano a come organizzare ed enfatizzare al meglio i colori in modo che il disegno risulti armonioso e bello. Tuttavia, quando il "bambino interiore" si risveglia nel processo di creatività, il processo di "guarigione" inizia direttamente. Qualsiasi mandala è un prodotto dell'attività creativa individuale di una persona, creata in un certo periodo di tempo e in un luogo specifico. Ecco perché sarà sempre unico e non potrà mai essere ripetuto esattamente..

Tipi di terapia artistica

Per la persona umana, la creatività è una delle opportunità più semplici per comprendere il proprio mondo interiore, per comprendere e riconoscersi. Si rivolge ai lati migliori dell'animo umano, ai suoi aspetti più luminosi e sinceri. Quando una persona disegna, canta, suona musica o trova espressione di sé in altri tipi di creatività, lo aiuta a rilassarsi, calmarsi, aprirsi e ritrovarsi in armonia con la propria anima. Si distinguono i seguenti tipi di arteterapia: isoterapia, danza e ludoterapia, fototerapia, musicoterapia, fototerapia, terapia delle fiabe.

L'isoterapia include tipi di creatività applicata, come pittura, vari tipi di pittura, modellismo, ecc. Questo tipo di terapia artistica è oggi uno dei più popolari e comuni. I medici specializzati in isoterapia consigliano di mostrare le proprie emozioni e preoccupazioni con la massima spontaneità possibile (spontaneità). Il principale vantaggio e vantaggio dell'isoterapia è l'eliminazione delle barriere all'autocensura, che apre le porte al subconscio del cliente. La creatività ha una proprietà unica che contribuisce a portare a galla tutti i segreti, i desideri, i problemi nascosti e inconsci che mettono costantemente sotto pressione l'individuo. L'emisfero destro del cervello è coinvolto nel processo di scultura o disegno. È grazie a questo che la censura della mente viene aggirata, cercando di filtrare pensieri negativi ed emozioni negative. Tuttavia, prima di scegliere una tavolozza di colori, prima di apparire immagini, la mente umana diventa impotente. Anche l'isoterapia utilizza molto spesso tecniche per ricreare i propri sogni e disegnare mandala..

La danza terapia consiste nell'esprimere il proprio stato d'animo, emozioni e sentimenti attraverso la danza. Le lezioni di danzaterapia sono considerate molto efficaci e curative. Gli psicoterapeuti ritengono che questo metodo di arteterapia contribuisca alla trasformazione delle visioni del mondo. Il fondatore della terapia orientata al corpo, V. Reich, ha sostenuto che se a qualsiasi emozione, ad esempio rabbia o gioia, non viene dato un lungo sfogo, si accumuleranno nelle cellule del corpo umano allo stesso tempo, formando il cosiddetto guscio muscolare. La danza terapia può impedire che ciò accada. Nei casi in cui ciò sia già accaduto, spezzalo. Devi ballare finché non senti la completa libertà. Tuttavia, non si dovrebbe confondere la danza terapia con le lezioni in uno studio di danza, poiché in studio tutti i movimenti sono determinati dall'allenatore e non espressi spontaneamente..

Beethoven considerava la musica una rivelazione più alta della saggezza o di qualsiasi altra filosofia. Molti studi hanno dimostrato che la musicoterapia è di grande beneficio. È efficace per il morbo di Alzheimer, la depressione, lo stress e i disturbi del sonno. Nel processo di ascolto delle composizioni musicali, lo stato interno dell'individuo cambia. Una persona, ascoltando la musica, si adatta al ritmo del motivo, assorbe le vibrazioni positive.

La terapia del gioco ha anche un effetto curativo sulla psiche umana. L'accesso al subconscio viene aperto con l'aiuto di interpretare situazioni di vita difficili, facendo riferimento agli angoli segreti della psiche alla ricerca di emozioni importanti. Nel processo di rappresentazione teatrale, la memoria viene attivata, l'attenzione migliora, aumenta la volontà, l'immaginazione diventa più luminosa e la capacità di controllare il proprio corpo migliora. La terapia con la sabbia è considerata una delle varietà di questo tipo di terapia artistica. Le sue basi furono gettate da K. Jung.

Per la soluzione di vari problemi psicologici, sviluppo personale e conoscenza di sé, la fototerapia è stata utilizzata con successo negli ultimi 10 anni. Questo tipo di arteterapia è considerato piuttosto giovane, il suo sviluppo è iniziato alla fine degli anni '70 del XX secolo negli Stati Uniti. Nella fototerapia, è possibile utilizzare anche tecniche visive aggiuntive, ad esempio collage, installazione di fotografie finite all'interno, lavoro da fotografie di modelli e ulteriore interazione con essi, ecc..

L'arte terapia Kopytin ha suggerito di usare la fotografia come agente terapeutico, correttivo, di sviluppo e di conservazione della salute. La disponibilità della fotografia, così come la varietà di forme e varianti delle sedute di fototerapia, permette di utilizzare questa tecnica nel lavorare con persone di età diverse (a partire dai tre anni), indipendentemente dal loro livello di sviluppo e necessità..

L'arteterapia Kopytin ha notato l'impatto positivo della fotografia sulla personalità del paziente e sul suo rapporto con l'ambiente. Questo effetto può manifestarsi sia durante lezioni individuali indipendenti che durante la creazione di fotografie e la loro ulteriore discussione con uno specialista..

La terapia delle fiabe è abbastanza efficace quando si lavora con i sognatori. Viene utilizzato con successo per comprendere lo stato mentale, risolvere varie situazioni di conflitto e per trasformazioni interne. La terapia delle fiabe è considerata un metodo indispensabile per aiutare i bambini molto piccoli e gli anziani. Può avvenire in due modi: ascoltando una fiaba raccontata dal terapista oi bambini possono inventare la propria storia. Inventando una trama da solo, il bambino rivela il suo mondo interiore, comunica i suoi sentimenti e sogni, impara a trovare una via d'uscita da ogni situazione.

Arteterapia per bambini

Le lezioni di arteterapia per bambini oggi sono il modo più eccitante, efficace e abbastanza economico di assistenza psicologica ai bambini. Si basa sulla creatività e sul gioco..

La psiche del bambino è caratterizzata dalla vulnerabilità, a causa della quale richiede un atteggiamento più attento verso se stesso. Dopotutto, un bambino sta solo imparando a conoscere se stesso, sta appena iniziando a conoscere l'ambiente e le altre persone. Pertanto, nel loro ancora piccolo percorso di vita, i bambini molto spesso affrontano serie difficoltà per loro, ad esempio, in una famiglia o in un asilo nido. I genitori vogliono davvero aiutare i loro figli, ma spesso non sanno come farlo. Dopotutto, spiegazioni o credenze, leggere annotazioni e avvertimenti non aiutano e il bambino da solo non è in grado di spiegare chiaramente cosa ha causato la sua condizione e cosa esattamente gli sta accadendo. Ad esempio, perché si rifiuta di andare all'asilo o cosa teme al buio. È in questi casi che le pratiche di arteterapia saranno insostituibili..

Le lezioni di arteterapia per bambini sono generalmente in una forma più libera. La discussione e la risoluzione di varie difficoltà e problemi psicologici avvengono sullo sfondo del gioco o dell'attività creativa. In tali classi, il bambino, mentre si gode il gioco o la creatività, rivela le proprie capacità creative, è al centro dell'attenzione di un adulto, supera le difficoltà psicologiche, cambia la realtà psicologica personale..

La condizione principale per tutte le classi sviluppate per l'arte terapia dei bambini è la chiarezza e la sicurezza per i bambini, la disponibilità di fondi e l'attrattiva..

La terapia con la sabbia è considerata il metodo di arteterapia più diffuso e preferito dai bambini che soddisfa tutti i requisiti di cui sopra. Tutto ciò che serve per condurre la pratica della sand arteterapia è una normale sandbox o una scatola di sabbia. Con l'aiuto del disegno con la sabbia, creando castelli di sabbia o altre forme, il bambino sviluppa sensazioni tattili, diventa più rilassato. Quindi, si verifica l'autoespressione del bambino..

L'esercizio più accessibile, per il quale avrai bisogno solo di un pezzo di carta e una matita, è disegnare scarabocchi. Allo stesso tempo, il bambino è assolutamente libero, senza pensare al risultato finale, disegna un gomitolo di linee su un foglio di carta, quindi cerca di discernere un'immagine al suo interno, seguita dalla sua descrizione. Nel corso della descrizione, il bambino può già terminarlo consapevolmente, evidenziare i contorni, accentuare le linee, ombreggiare alcune aree, ecc..

Un altro tipo di isoterapia piuttosto interessante è il monotipo, che significa "una stampa". Il bambino deve creare un motivo (macchie, linee, ecc.) Su una superficie che non assorbe la vernice, ad esempio, su plastica o linoleum, utilizzando inchiostro, inchiostro, acquerelli, ecc. Quindi un pezzo di carta viene applicato sulla superficie, come se si bagnasse... L'immagine speculare risultante su carta dovrebbe essere data al bambino in modo che possa esaminarla, descrivere cosa è successo, integrare o completare l'immagine.

Esercizi di arte terapia

La principale differenza tra arteterapia e altri tipi di pratiche psicoterapeutiche è l'uso della comunicazione non verbale come meccanismo principale per trasmettere informazioni alle persone. La sua base è costituita da esercizi pratici che aiutano un individuo a trovare risposte a tutti i tipi di domande, ad affrontare i fattori inibitori interni e a superare le paure in se stesso..

Gli esercizi nella pratica di arteterapia sono una sorta di strumento che ti consente di esplorare idee, eventi, sentimenti, sviluppare relazioni interpersonali, abilità e abilità, aumentare l'autostima e la fiducia in te stesso, creare una nuova immagine di maggior successo del tuo "io".

Una sessione di arteterapia è composta da due parti. La prima parte copre l'espressione creativa del cliente, è non verbale, non include una struttura specifica della condotta. Lo strumento principale dell'autoespressione dei pazienti in questa parte è l'attività creativa, ad esempio il disegno o la modellazione. La seconda parte è dominata dai meccanismi verbali. Viene subito dopo il primo e consiste in una discussione attiva verbale dei frutti dell'attività creativa.

Il collage è considerato il metodo di arteterapia più popolare tra i principali psicoterapeuti, in quanto consente al medico di valutare lo stato mentale attuale del paziente, per identificare le esperienze più emozionanti. Le caratteristiche principali di questo esercizio sono enfatizzare le esperienze emotive positive del cliente, l'opportunità di autoespressione di qualsiasi persona, anche completamente lontana dall'arte, per rivelare il massimo potenziale. Il collage è considerato uno strumento molto efficace per lavorare con la personalità..

La creazione di figure in creta permette all'individuo di dare sfogo alle proprie emozioni, vissute attraverso la modellazione. Ci sono molte varianti di questo esercizio, che vanno dalla creazione di vasi di argilla alla scultura di parti del corpo. L'arte terapia con i bambini e i loro esercizi mirano ad aumentare l'efficienza, alleviare lo stress e sviluppare capacità creative. Le più rilevanti oggi sono la musicoterapia, la danza e la drammatoterapia, la terapia delle fiabe, ecc..

Ascoltare musica, suonare vari strumenti, battere e battere le mani secondo il ritmo della melodia: tutto ciò aumenta significativamente le prestazioni dei bambini, allevia lo stress e promuove lo sviluppo delle capacità artistiche. La terapia drammatica insegna la comunicazione, contribuisce alla formazione di un'adeguata autostima. L'arteterapia con i bambini e gli esercizi di danzaterapia mirano a prevenire nevrosi e complessi.

Tecniche di arte terapia

L'arte terapia moderna ha una varietà infinita di direzioni e tecniche. Pertanto, oggi è abbastanza facile scegliere un metodo individuale di arteterapia che rifletterà più pienamente lo stato della psiche dell'individuo e, insieme a questo, sarà ben percepito da lei..

Esistono due metodi principali di arteterapia: passivo e attivo.

La tecnica passiva consiste nel consumo da parte del cliente di opere creative create da altri individui. Ad esempio, puoi guardare immagini, leggere opere d'arte, ascoltare creazioni musicali, ecc. Una metodologia attiva si basa sulla creazione di prodotti creativi da parte del cliente stesso, mentre non viene apprezzato il valore estetico e la bellezza delle loro creazioni.

I metodi di arteterapia consentono allo psicoterapeuta di combinare in modo ottimale un approccio individuale al paziente e forme di lavoro di gruppo. Le tecniche di arteterapia, di regola, sono presenti in tutti i programmi di psicocorrezione contemporaneamente, completandole e arricchendole.

L'effetto artistico-terapeutico si basa sul meccanismo della sublimazione, che consiste nel reindirizzare l'energia della psiche dal fattore traumatico a una via d'uscita accettabile: la creatività. In altre parole, se il soggetto ha accumulato esperienze ansiose, può cercare di esprimerle attraverso un'attività creativa e provare sollievo. Questo è l'effetto curativo dell'arte terapia. Tuttavia, creare un'immagine di ciò che preoccupa è solo il primo passo. Il secondo passo sarà trasformare l'immagine in una direzione positiva. Contemporaneamente al cambiamento dell'immagine, avviene anche la trasformazione della rappresentazione interna, grazie alla quale l'individuo trova una via d'uscita dalla situazione apparentemente senza speranza..

Le lezioni di psicocorrezione con l'utilizzo di tecniche e tecniche artistico-terapeutiche sono particolarmente efficaci quando si lavora con gli studenti più piccoli, poiché non affaticano i bambini, rimangono efficienti e attivi durante l'intera lezione.

Autore: psicologo pratico N.A. Vedmesh.

Relatore del Centro Medico e Psicologico "PsychoMed"