Sindrome astenica (nevrotica)

La sindrome astenica è un disturbo psicopatologico caratterizzato da uno sviluppo progressivo e accompagna la maggior parte delle malattie del corpo. Le principali manifestazioni della sindrome astenica sono affaticamento, disturbi del sonno, diminuzione delle prestazioni, sia fisiche che mentali, irritabilità, letargia, disturbi del sistema nervoso autonomo.

L'astenia è la sindrome più comune in medicina. Accompagna malattie infettive e somatiche, disturbi del sistema nervoso e mentale, si manifesta nel periodo postpartum, postoperatorio, post-traumatico.

La sindrome astenica non deve essere confusa con l'affaticamento ordinario, che è uno stato naturale del corpo di qualsiasi persona dopo uno stress mentale o fisico pronunciato, dopo un cambio di fuso orario, ecc. L'astenia non si verifica all'improvviso, si sviluppa gradualmente e rimane con una persona per molti anni. La sindrome astenica non può essere affrontata semplicemente dormendo a sufficienza durante la notte. La sua terapia è di competenza del medico.

Molto spesso le persone in età lavorativa dai 20 ai 40 anni soffrono di sindrome astenica. Le persone che fanno un duro lavoro fisico, quelle che riposano raramente, sono esposte a stress regolari, conflitti in famiglia e sul lavoro possono rientrare in un gruppo a rischio. I medici riconoscono l'astenia come un disastro del nostro tempo, poiché influenza impercettibilmente le capacità intellettuali di una persona, le sue condizioni fisiche e riduce la qualità della vita. Nella pratica clinica di qualsiasi medico, la quota di denunce di sintomi di astenia arriva fino al 60%

Sintomi della sindrome astenica

I sintomi della sindrome astenica sono tre manifestazioni fondamentali:

Sintomi dell'astenia stessa;

Sintomi della patologia che ha portato all'astenia;

Sintomi della reazione psicologica di una persona alla sindrome esistente.

I sintomi dell'astenia sono più spesso sottili nelle ore mattutine. Tendono ad accumularsi durante il giorno. I segni clinici dell'astenia raggiungono il loro apice la sera, il che costringe una persona a interrompere il suo lavoro e riposare.

Quindi, i principali sintomi della sindrome astenica sono:

Fatica. È la fatica di cui si lamentano tutti i pazienti. Notano che stanno iniziando a stancarsi più degli anni precedenti e questa sensazione non scompare anche dopo un lungo riposo. Nel contesto del lavoro fisico, questo si manifesta nella mancanza di voglia di fare il proprio lavoro, nella crescita della debolezza generale. Per quanto riguarda l'attività intellettuale, ci sono difficoltà di concentrazione, memoria, attenzione e intelligenza. I pazienti inclini alla sindrome astenica indicano che è diventato più difficile per loro esprimere i propri pensieri, formularli in frasi. È difficile per una persona trovare le parole per esprimere un'idea; la decisione viene presa con una certa inibizione. Per far fronte al lavoro precedentemente fattibile, deve prendersi una pausa per riposarsi. Allo stesso tempo, le interruzioni nel lavoro non portano risultati, la sensazione di stanchezza non diminuisce, il che provoca ansia, forma insicurezza, provoca disagio interno dovuto al proprio intellettualmente incompetente.

Disturbi vegetativi. Il sistema nervoso autonomo soffre sempre di sindrome astenica. Tali disturbi si riflettono in tachicardia, fluttuazioni della pressione sanguigna, iperidrosi e labilità del polso. È possibile che una sensazione di calore appaia nel corpo o, al contrario, una persona provi una sensazione di freddo. L'appetito soffre, compaiono disturbi delle feci, che si esprimono in caso di stitichezza. I dolori all'intestino sono frequenti. I pazienti spesso lamentano mal di testa, pesantezza alla testa, i maschi soffrono di una diminuzione della potenza. (leggi anche: Distonia vascolare di Vegeto - cause e sintomi)

Disturbi psico-emotivi. Diminuzione delle prestazioni, difficoltà in termini di attività professionale causano la comparsa di emozioni negative. Questa è una reazione umana completamente naturale a un problema che è sorto. Allo stesso tempo, le persone diventano irascibili, schizzinose, sbilanciate, costantemente in tensione, incapaci di controllare le proprie emozioni e se ne vanno rapidamente. Molti pazienti con sindrome astenica hanno la tendenza all'aumento dell'ansia, valutano ciò che sta accadendo con pessimismo palesemente infondato, o, al contrario, con inadeguato ottimismo. Se una persona non riceve un aiuto qualificato, i disturbi della sfera psico-emotiva sono aggravati e possono portare a depressione, nevrosi, nevrastenia.

Problemi con il riposo notturno. I disturbi del sonno dipendono dalla forma di sindrome astenica di cui soffre una persona. Con la sindrome iperstenica, è difficile per una persona addormentarsi, quando riesce a vedere sogni vividi e saturi, può svegliarsi più volte durante la notte, si alza presto la mattina e non si sente completamente riposato. La sindrome astenica ipostenica si esprime nella sonnolenza, che segue il paziente durante il giorno e di notte è difficile per lui addormentarsi. Anche la qualità del sonno ne risente. A volte le persone pensano di non dormire praticamente la notte, anche se in realtà il sonno è presente, ma è gravemente disturbato.

I pazienti sono caratterizzati da una maggiore sensibilità. Quindi, una luce debole sembra loro troppo intensa, un suono basso è molto forte.

Lo sviluppo di fobie è spesso inerente alle persone con sindrome astenica..

Spesso i pazienti trovano in se stessi sintomi di varie malattie, che in realtà non hanno. Queste possono essere sia malattie minori che patologie fatali. Pertanto, tali persone sono visitatori frequenti di medici di varie specialità..

I sintomi della sindrome astenica possono anche essere considerati nel contesto di due forme di malattia: questo è un tipo di malattia iperstenico e ipostenico. La forma ipersenica della malattia è caratterizzata da una maggiore eccitabilità di una persona, a causa della quale è difficile per lui sopportare rumori forti, urla di bambini, luce intensa, ecc. Ciò irrita il paziente, costringendolo a evitare tali situazioni. Una persona è perseguitata da frequenti mal di testa e altri disturbi vegetativo-vascolari.

La forma ipostenica della malattia si esprime in una bassa sensibilità a qualsiasi stimolo esterno. Il paziente è costantemente depresso. È letargico e assonnato, passivo. Spesso le persone con questo tipo di sindrome astenica sperimentano apatia, ansia immotivata, tristezza.

Cause della sindrome astenica

La maggior parte degli scienziati ritiene che le cause della sindrome astenica risiedano nella tensione eccessiva e nell'esaurimento dell'attività nervosa superiore. La sindrome può verificarsi in persone assolutamente sane che sono state esposte a determinati fattori.

Un certo numero di scienziati confronta la sindrome astenica con un freno di emergenza, che non consente di perdere completamente il potenziale di capacità lavorativa insito in una persona. I sintomi dell'astenia segnalano a una persona il sovraccarico, che il corpo difficilmente può far fronte alle risorse a sua disposizione. È una condizione allarmante che indica che l'attività mentale e fisica dovrebbe essere sospesa. Pertanto, le cause della sindrome astenica, a seconda della sua forma, possono variare..

Cause della sindrome astenica funzionale.

L'astenia funzionale acuta si verifica a causa dell'esposizione a fattori di stress sul corpo, durante il sovraccarico sul lavoro, a seguito di un cambiamento del fuso orario o delle condizioni climatiche di residenza.

L'astenia funzionale cronica si verifica dopo le infezioni, dopo il travaglio, dopo l'intervento chirurgico e la perdita di peso. L'impulso può essere trasferito ARVI, influenza, tubercolosi, epatite, ecc. Malattie somatiche pericolose come polmonite, malattie gastrointestinali, glomerulonefrite, ecc..

L'astenia funzionale psichiatrica si sviluppa sullo sfondo di disturbi depressivi, con aumento dell'ansia e come conseguenza dell'insonnia.

L'astenia funzionale è un processo reversibile, è temporaneo e colpisce il 55% dei pazienti con sindrome astenica. L'astenia funzionale è anche chiamata reattiva, poiché è la reazione del corpo all'uno o all'altro effetto.

Le cause della sindrome astenica organica. Separatamente, vale la pena notare l'astenia organica, che si verifica nel 45% dei casi. Questo tipo di astenia è provocata da una malattia organica cronica o da un disturbo somatico..

A questo proposito, si distinguono i seguenti motivi che portano allo sviluppo della sindrome astenica:

Le lesioni cerebrali di origine organica infettiva sono varie neoplasie, encefaliti e ascessi.

Grave lesione cerebrale traumatica.

Le patologie demielinizzanti sono l'encefalomielite multipla, la sclerosi multipla.

Le malattie degenerative sono il morbo di Parkinson, il morbo di Alzheimer, la corea senile.

Patologie vascolari - ischemia cerebrale cronica, ictus (ischemico ed emorragico).

Fattori provocatori che hanno un potenziale effetto sullo sviluppo della sindrome astenica:

Monotono lavoro sedentario;

Privazione cronica del sonno;

Regolari situazioni di conflitto in famiglia e sul lavoro;

Lavoro mentale o fisico prolungato che non si alterna al riposo successivo.

Diagnostica sindrome astenica

La diagnosi di sindrome astenica non causa difficoltà ai medici di nessuna specialità. Se la sindrome è una conseguenza di un infortunio o si sviluppa sullo sfondo di una situazione stressante o dopo una malattia, il quadro clinico è abbastanza pronunciato.

Se la causa della sindrome astenica è una malattia, i suoi sintomi possono essere velati dai sintomi della patologia sottostante. Pertanto, è importante intervistare il paziente e chiarire i suoi reclami..

È importante prestare la massima attenzione all'umore della persona che è venuta alla reception, scoprire le caratteristiche del suo riposo notturno, chiarire l'atteggiamento nei confronti delle mansioni lavorative, ecc. Questo dovrebbe essere fatto, poiché non tutti i pazienti possono descrivere autonomamente tutti i suoi problemi e formulare le sue lamentele.

Durante l'intervista, è importante tenere conto del fatto che molti pazienti tendono ad esagerare i propri disturbi intellettivi e di altro tipo. Pertanto, non solo l'esame neurologico è molto importante, ma anche lo studio della sfera intellettuale e mnestica di una persona, per la quale esistono test con questionari speciali. Non è meno importante valutare il background emotivo del paziente e la sua reazione ad alcuni stimoli esterni..

La sindrome astenica ha un quadro clinico simile con nevrosi di tipo depressivo e tipo ipocondriaco e con ipersonnia. Pertanto, è importante effettuare una diagnosi differenziale con questi tipi di disturbi..

È necessario identificare la principale patologia che potrebbe provocare la sindrome astenica, per la quale il paziente deve essere indirizzato per consultazioni a specialisti in vari campi. La decisione viene presa sulla base dei reclami del paziente e dopo il suo esame da un neurologo.

Trattamento della sindrome astenica

Il trattamento della sindrome astenica di qualsiasi eziologia è importante per iniziare con l'esecuzione di procedure psicoigieniche.

Le raccomandazioni generali fornite dagli esperti sono le seguenti:

Le modalità di lavoro e di riposo dovrebbero essere ottimizzate, cioè ha senso riconsiderare le proprie abitudini e, eventualmente, cambiare lavoro.

Dovresti iniziare a fare esercizi tonici.

È importante escludere gli effetti di eventuali sostanze tossiche sul corpo..

Dovresti smettere di bere alcolici, fumare e altre cattive abitudini.

Gli alimenti fortificati con triptofano sono utili: banane, tacchino, pane integrale.

È importante includere nella dieta alimenti come carne, soia e legumi. Sono ottime fonti di proteine.

Non dimenticare le vitamine, che sono anche desiderabili da ottenere dal cibo. Questa è una varietà di bacche, frutta e verdura..

L'opzione migliore per un paziente con sindrome astenica è il lungo riposo. Si consiglia di cambiare ambiente e andare in vacanza, oppure fare un trattamento termale. È importante che parenti e amici siano in sintonia con la condizione di un membro della loro famiglia, poiché il comfort psicologico a casa è importante in termini di terapia..

L'assunzione di farmaci è ridotta all'assunzione dei seguenti farmaci:

Farmaci antiastenici: Salbutiamina (Enerion), Adamantilfenilammina (Ladasten).

Farmaci nootropici con effetto di psicostimolazione e proprietà antiasteniche: Demanol, Nooclerin, Noben, Neuromet, Phenotropil.

Complessi vitaminici e minerali. Negli Stati Uniti, è consuetudine trattare la sindrome astenica prescrivendo alte dosi di vitamine del gruppo B. Tuttavia, questo minaccia lo sviluppo di gravi reazioni allergiche.

Adattogeni vegetali: ginseng, citronella cinese, Rhodiola rosea, pantocrina, ecc..

Antidepressivi, neurolettici, farmaci procolinergici possono essere prescritti da neurologi, psichiatri e psicoterapeuti. In questo caso, è importante un esame completo del paziente..

A seconda del grado di disturbo del riposo notturno, possono essere raccomandati ipnotici..

Alcune procedure di fisioterapia danno un buon effetto, come: elettrosleep, massaggio, aromaterapia, riflessologia.

Il successo del trattamento spesso dipende dall'accuratezza dell'identificazione della causa che ha portato allo sviluppo della sindrome astenica. Di norma, se è possibile sbarazzarsi della patologia sottostante, i sintomi della sindrome astenica scompaiono completamente o diventano meno pronunciati.

Formazione scolastica: Nel 2005 ha completato uno stage presso l'IM Sechenov First Moscow State Medical University e ha conseguito un diploma in neurologia. Nel 2009, ha completato gli studi post-laurea nella specialità "Malattie nervose".

Sindrome astenica: sviluppo, sintomi e tipi, diagnosi, come trattare

La sindrome astenica può essere confusa con l'affaticamento, che di solito si verifica con un aumento dello stress fisico o mentale. Anche secondo l'ICD 10, ai pazienti affetti da disturbo astenico viene solitamente diagnosticato il codice R53, che sta per malessere e affaticamento..

La sindrome si sviluppa gradualmente e accompagna una persona per molti anni della sua vita. È possibile migliorare il benessere nell'astenia solo con l'aiuto di un trattamento complesso, compresi i farmaci, una buona aggiunta: l'uso della medicina tradizionale. La sindrome astenica è più suscettibile alle persone di età compresa tra 25 e 40 anni.

Cause di astenia

Nonostante l'astenia sia una malattia a lungo studiata, le cause che la provocano non sono ancora state completamente identificate. Gli scienziati sono giunti alla conclusione che la sindrome astenica può comparire in una persona che ha recentemente sofferto:

  • Meningite;
  • Encefalite;
  • Trauma cerebrale di varia gravità;
  • Brucellosi;
  • Tubercolosi;
  • Pielonefrite;
  • Aterosclerosi dei vasi;
  • Insufficienza cardiaca progressiva;
  • Alcune malattie del sangue (anemia, coagulopatia e altre).

Lo sviluppo della sindrome è influenzato anche dallo stato emotivo del paziente. Depressione prolungata, attacchi di panico regolari, litigi frequenti, scandali e faticoso lavoro fisico possono portare non solo all'insorgenza della malattia, ma anche al suo sviluppo accelerato.

La sindrome è caratterizzata da un malfunzionamento dell'intero sistema nervoso nel suo insieme. Già i primi sintomi della malattia avvertono il paziente che qualsiasi attività al momento dovrebbe essere interrotta..

Cause di astenia funzionale

La forma della malattia influenza direttamente la possibile causa del suo verificarsi:

  1. L'astenia funzionale acuta si verifica a causa dell'influenza di vari fattori di stress su una persona.
  2. Cronico: appare a causa di lesioni, interventi chirurgici e tutti i tipi di infezioni. Le malattie del fegato, dei polmoni, del tratto gastrointestinale, dell'influenza e della SARS possono servire come una sorta di impulso..
  3. L'astenia funzionale psichiatrica si sviluppa a causa di eccessivo affaticamento, ansia, depressione prolungata.

Questo tipo di astenia è considerata una malattia reversibile..

Le cause dell'astenia organica

La sindrome è solitamente innescata da qualsiasi malattia che si manifesti in forma cronica o psicosi somatogene. Oggi ci sono diverse cause note di sindrome organica:

  • Danno intracranico;
  • Disturbi vascolari, emorragie, ischemia di vari organi;
  • Malattie neurodegenerative: morbo di Parkinson, morbo di Alzheimer.

I provocatori della malattia includono:

  1. Regolare mancanza di sonno;
  2. Monotono lavoro sedentario;
  3. Frequenti situazioni di conflitto;
  4. Stress fisico e mentale a lungo termine.

Fattori di rischio

Tutti i fattori di rischio possono essere suddivisi in diversi gruppi: fattori esterni e interni, caratteristiche personali di una persona.

  • I fattori esterni includono: stress frequente, superlavoro, tempo di riposo insufficiente e cattive condizioni di vita. Tutto ciò porta alla comparsa della sindrome anche in persone completamente sane. Gli psicologi ritengono che un tale stile di vita possa portare all'interruzione del sistema nervoso centrale e, di conseguenza, a un deterioramento della salute..
  • I fattori interni più spesso includono malattie degli organi interni o varie infezioni, specialmente quando viene dedicata una piccola quantità di tempo alla loro terapia e riabilitazione. In questo caso
  • il corpo non può tornare completamente alla vita normale, il che porta a disturbi astenici. Oltre alle infezioni e alle malattie somatiche, anche le cattive abitudini, ad esempio il fumo e l'abuso regolare di bevande alcoliche, possono portare all'astenia..
  • È stato dimostrato che lo sviluppo del disturbo astenico si verifica anche a causa dei tratti della personalità di una persona. Ad esempio, se il paziente si sottovaluta come persona, è incline a un'eccessiva drammatizzazione o soffre di una maggiore impressionabilità, molto probabilmente, la comparsa di astenia non può essere evitata in futuro..

Forme di disturbo astenico

Le forme della sindrome si basano sulle cause del suo verificarsi. Questi includono:

  1. Sindrome nervoso-astenica. La neurastenia si verifica a causa del fatto che il sistema nervoso centrale del paziente è, per qualsiasi motivo, gravemente indebolito e non può far fronte al carico che lo colpisce. Allo stesso tempo, la persona è depressa, irritabile e aggressiva. Non capisce da dove viene l'eccessiva rabbia. Le condizioni del paziente si stabilizzano da sole quando l'attacco di astenia passa.
  2. Grave sindrome astenica. La sindrome progredisce a causa di lesioni organiche del cervello. Il paziente avverte regolarmente mal di testa, vertigini, disturbi della memoria e distrazione.
  3. Astenia dopo influenza / ARVI. Già dal nome diventa chiaro che questa forma si verifica dopo che una persona ha subito un'infezione virale. Questa forma di astenia è caratterizzata da maggiore irritabilità, nervosismo e prestazioni ridotte del paziente..
  4. Sindrome cerebrastenica. Molto spesso è causato da trauma cranico o da un'infezione recente.
  5. Sindrome vegetativa. Si verifica principalmente dopo una grave infezione. Distribuito non solo tra gli adulti ma anche tra i bambini.
  6. Astenia moderata. Di solito la sindrome appare a causa dell'impossibilità di realizzarsi come persona nella società.
  7. Astenia cefalica. Una delle forme più comuni di disturbo astenico. I pazienti lamentano mal di testa regolari che non dipendono dall'umore della persona o da ciò che sta accadendo intorno.
  8. Depressione astenica. I pazienti sperimentano sbalzi d'umore improvvisi, dimenticano rapidamente nuove informazioni e non possono concentrarsi su alcun oggetto per molto tempo.
  9. Astenia alcolica. Accompagna la dipendenza da alcol durante tutto il suo sviluppo.

Sintomi della sindrome astenica

Di solito, i sintomi dell'astenia sono invisibili al mattino, inizia ad aumentare la sera e raggiunge il suo apice di notte.

I sintomi della sindrome includono:

  • Fatica. Quasi tutti i pazienti con astenia lamentano un aumento della fatica. Il paziente non ha alcun desiderio di fare nulla, non può concentrarsi, sorgono problemi con la memoria e l'attenzione a lungo termine. I pazienti notano anche che diventa più difficile per loro formulare i loro pensieri e prendere qualsiasi decisione..
  • Disturbi emotivi e psicologici. Nei pazienti, le prestazioni diminuiscono, compaiono irascibilità e ansia irragionevoli. Senza l'aiuto qualificato di uno specialista, il paziente può sperimentare depressione o nevrastenia.
  • Disturbi vegetativi. Questo tipo di violazione include: picchi di pressione sanguigna, bradicardia, perdita di appetito e questo porta a feci instabili e disagio nell'intestino.
  • Reazione acuta agli stimoli ambientali. La luce sottile suona troppo forte e l'attenuata suona troppo forte.
  • Fobie irragionevoli.
  • Sospettosità eccessiva. I pazienti iniziano a notare i sintomi di molte malattie, la cui esistenza non può essere confermata..

Sindrome astenica nei bambini

  1. Se l'astenia è ereditata da un bambino, allora già nell'infanzia, può notare le prime manifestazioni: il bambino è spesso sovraeccitato, ma allo stesso tempo si stanca rapidamente, soprattutto quando comunicano con lui o giocano.
  2. I bambini con astenia di età inferiore a due anni senza motivo possono iniziare a piangere e urlare in qualsiasi momento. Hanno paura di tutto ciò che li circonda, si sentono più tranquilli da soli..
  3. Tra uno e dieci anni, i bambini sperimentano apatia, irritabilità, mal di testa e dolori agli occhi e dolori muscolari.
  4. Nell'adolescenza, un bambino impara peggio dei suoi coetanei, è difficile per lui ricordare e comprendere nuove informazioni, è distratto e disattento.

Diagnostica

Di solito, la diagnosi di astenia non causa alcuna difficoltà agli specialisti, poiché il quadro clinico è piuttosto pronunciato. I sintomi della malattia possono essere nascosti solo se non è stata stabilita la vera causa della sindrome. Il medico dovrebbe prestare attenzione allo stato emotivo del paziente, scoprire le caratteristiche del suo sonno e l'atteggiamento nei confronti degli eventi quotidiani. Durante il rilevamento devono essere utilizzati test speciali. È inoltre necessario valutare la risposta della persona a vari stimoli..

Trattamento della sindrome astenica

La terapia per l'astenia deve essere completa. Ciò significa che un effetto del farmaco sul corpo non sarà sufficiente. È necessario combinare l'assunzione di farmaci con la medicina tradizionale e le procedure psico-igieniche.

Trattamento farmacologico

Il trattamento con farmaci prevede l'assunzione di farmaci come:

  • Farmaci antiastenici. Di solito, gli esperti prescrivono "Adamantylphenylamine" e "Enerion".
  • Antidepressivi e farmaci procolinergici: Novo-Passit, Doxepin.
  • Farmaci nootropici: "Nooclerin", "Phenibut".
  • Alcuni sedativi: "Persen", "Sedasen".
  • Adattogeni di origine vegetale: "vite di magnolia cinese".

Spesso, parallelamente all'uso di farmaci, viene prescritta anche la fisioterapia: vari tipi di massaggio, elettrosonno, aromaterapia, riflessologia.

La cosa principale è stabilire correttamente la causa che ha portato alla comparsa dell'astenia..

Trattamento dell'astenia con metodi popolari

La sindrome astenica, come diagnosi, è nota da molto tempo. Ecco perché hanno imparato a trattarlo non solo con l'aiuto di farmaci, ma anche con rimedi popolari..

  1. Per sbarazzarsi del prossimo attacco di astenia, puoi usare la tecnica dello sfregamento a secco. È necessario strofinare il corpo partendo dal collo con un asciugamano con un pelo grossolano o un guanto. Le mani dovrebbero essere strofinate dalla mano alla spalla, il corpo dall'alto verso il basso e le gambe dai piedi all'inguine. Lo sfregamento è finito quando compaiono macchie rosse sul corpo. Di solito la procedura richiede meno di 1 minuto.
  2. Per prevenire il verificarsi di nuovi attacchi di astenia, il paziente deve fare regolarmente docce fredde. Per la prima procedura, saranno sufficienti 20-30 secondi. Dopo la doccia, indossa calzini caldi e sdraiati sotto le coperte..
  3. Il pompelmo o il succo di carota possono aiutare con l'affaticamento frequente. Puoi anche mescolarle: 2 verdure piccole dovrebbero essere prese per 1 pompelmo di media grandezza. Il medicinale deve essere assunto 2 cucchiai ogni 3-4 ore.
  4. Per stimolare il sistema nervoso, puoi assumere quotidianamente la vite di magnolia cinese. Ha un effetto benefico su tutto il corpo, caricandolo di energia e salute, e l'infuso aiuta anche a far fronte alla depressione e migliora l'immunità. Puoi usarlo per isteria, sindrome astenica, frequenti mal di testa e ipotensione..
  5. Un infuso di erba di San Giovanni, camomilla e biancospino aiuterà anche nella lotta contro l'astenia. È necessario mescolare un cucchiaio di erbe e versare il composto con un bicchiere di acqua calda, lasciare in infusione per 30-40 minuti. La tintura dovrebbe essere bevuta prima di coricarsi.
  6. Per aumentare le prestazioni mentali e fisiche, dovresti usare un infuso di fiori di tiglio essiccati e erba di San Giovanni. È necessario mescolare un cucchiaio di erbe e lasciare agire per circa 20-30 minuti. Si consiglia di bere al mattino subito dopo il risveglio e alla sera prima di coricarsi, 50 millilitri. La tintura alcolica può anche essere preparata dalle stesse erbe, che dovrebbero essere prese 2-3 gocce prima dei pasti..

Trattamento della sindrome astenica mediante procedure psicoigieniche

Gli esperti raccomandano di non trascurare le procedure psico-igieniche nella lotta contro l'astenia. È stato dimostrato che il recupero completo si verifica molto prima se la terapia è stata eseguita insieme a queste raccomandazioni:

  • È necessario esporre il più spesso possibile il corpo a carichi cardio leggeri ed esercizio fisico;
  • Non dovresti sforzarti troppo sul posto di lavoro ea casa;
  • Vale la pena sbarazzarsi di tutte le cattive abitudini;
  • Si consiglia di consumare più carne, fagioli, soia e banane;
  • Non dobbiamo dimenticare le vitamine, che si ottengono al meglio da frutta e verdura fresca..

Le emozioni positive giocano un ruolo enorme nella lotta contro la sindrome. Ciò significa che una vacanza non pianificata e un improvviso cambio di scenario aumenteranno notevolmente le possibilità di una pronta guarigione..

Trattamento della sindrome nei bambini

Per aiutare un bambino a far fronte all'astenia, è necessario stabilire una sorta di regime. I genitori dovrebbero:

  1. Escludere dalla dieta dei bambini le bevande che contengono una grande quantità di caffeina nella loro composizione, poiché portano a un sistema nervoso ancora debole in uno stato di eccitazione;
  2. Fornire un'alimentazione corretta e sana per il bambino;
  3. Non dimenticare le passeggiate serali giornaliere per strada. 1-2 ore saranno sufficienti;
  4. Aerare il vivaio circa 4-5 volte al giorno;
  5. Ridurre il tempo di guardare cartoni animati e film, oltre a giocare al computer;
  6. Assicurati di fornire ai bambini piccoli un buon sonno diurno..

Prevenzione della sindrome astenica

Per la prevenzione dell'astenia, sono adatti gli stessi metodi e mezzi usati per trattarla. I medici consigliano di pianificare la giornata con attenzione e alternando sempre lavoro e riposo. Anche una corretta alimentazione sana non danneggerà, poiché aiuterà il corpo a ricostituire le riserve di vitamine e minerali mancanti. Per evitare attacchi di sindrome astenica, dovresti fare esercizio regolarmente, camminare la sera prima di andare a dormire ed essere costantemente carico di emozioni positive..

Non dovresti trascurare di andare dal medico, poiché il più delle volte l'astenia appare a causa di qualsiasi malattia cronica, che solo uno specialista può identificare.

Previsione

Nonostante il fatto che l'astenia sia uno dei tipi di disturbi nervosi, non vale ancora la pena trattarla superficialmente. Se inizi il trattamento nelle prime fasi della sindrome astenica, la prognosi sarà estremamente favorevole. Ma se i primi vividi sintomi della malattia non vengono presi sul serio, molto presto la persona sarà depressa e schiacciata. Svilupperà nevrastenia o depressione.

Le persone che soffrono di lesioni asteniche dovrebbero essere costantemente registrate da un neurologo e assumere farmaci appropriati. L'astenia si manifesta solitamente con una diminuzione della concentrazione e una compromissione della memoria a lungo termine..

La sindrome astenica non è una frase. La cosa principale da ricordare è che tutto dipende dall'umore interiore della persona. Uno stato d'animo positivo, uno stile di vita attivo e sano: tutto ciò aiuterà sicuramente a sconfiggere un disturbo spiacevole e riportare una persona a una vita normale..

Sindrome astenica

La sindrome astenica negli adulti è un disturbo manifestato da un forte esaurimento, aumento della fatica, una diminuzione o una completa perdita della capacità di eseguire carichi fisici per un lungo periodo e una diminuzione della capacità di sforzo mentale a lungo termine. Si ritiene che una sindrome astenica pronunciata sia accompagnata da disturbi mentali e disturbi di natura somatica. Insieme a questo, spesso si possono riscontrare segni di sindrome astenica in soggetti completamente sani. In altre parole, una reazione astenica è una condizione che consiste in una persistente sensazione di debolezza da parte di un individuo. Allo stesso tempo, può verificarsi un aumento della fatica e del dolore indipendentemente dal carico di lavoro professionale, dallo sforzo fisico o dallo stile di vita. Con l'astenia, le persone possono provare affaticamento immediatamente al risveglio..

Cause della sindrome astenica

Malattie croniche e condizioni acute, intossicazione con un'alimentazione squilibrata e inadeguata dell'individuo, permanenza costante in uno stato di stress portano all'esaurimento del corpo, che è un terreno fertile per l'emergere di questo disturbo.

La sindrome astenica negli adulti spesso accompagna le malattie del cuore, del sistema genito-urinario e dei disturbi del tratto gastrointestinale. Può manifestarsi con aterosclerosi, a causa dell'ipertensione, un processo infettivo, con varie patologie e lesioni cerebrali.

La sindrome nervoso-astenica, di regola, si verifica esclusivamente a causa di effetti psicogeni. Quindi, le cause della sindrome astenica negli adulti: sovraccarico nervoso, disturbi metabolici, uno stile di vita eccessivamente attivo, esaurimento del sistema nervoso, carenze nutrizionali.

È difficile identificare le cause specifiche della sindrome astenica nei bambini, ma è possibile determinare i fattori che provocano il suo aspetto, vale a dire l'ereditarietà; ha subito un grave shock emotivo, clima psicologico sfavorevole in famiglia, carico di lavoro elevato a scuola, mancanza di riposo adeguato.

Sintomi della sindrome astenica

Spesso, a causa della somiglianza dei sintomi, le persone confondono la sindrome astenica con la nevrastenia. La sindrome astenica insorge dopo l'influenza o altri disturbi, lesioni, patologie degli organi interni, influenze stressanti e stress emotivo eccessivo.

Sintomi della sindrome astenica dopo stress: tremore, debolezza, cefalea tensiva, sonnolenza, dolori muscolari, irritabilità.

La sindrome astenica può essere aggressiva se si manifesta sullo sfondo dell'aterosclerosi. Le persone malate hanno difficoltà a gestire le emozioni. Con l'ipertensione, gli scoppi emotivi cambiano costantemente, ma prevale il pianto.

Esistono due tipi principali di astenia: iperstenica e ipostenica..

Il primo tipo è una sindrome con processi di eccitazione predominanti. Le persone che soffrono di questo tipo di sindrome astenica sono inclini a una maggiore mobilità, eccessiva irritabilità e aggressività. Nella sindrome ipostenica dominano i processi di inibizione. I pazienti si stancano rapidamente, l'attività mentale è caratterizzata da letargia e qualsiasi movimento causa difficoltà.

I principali sintomi clinici della sindrome astenica includono: agitazione, irritabilità, debolezza, esaurimento dei processi cognitivi, apatia, disturbi del sistema nervoso autonomo (spesso con disabilità), ansia, aumento della sensibilità ai cambiamenti del tempo o del clima (stabilità meteorologica), insonnia e sogni disturbati.

L'irritabilità è parte integrante della sindrome astenica. Gli sbalzi d'umore improvvisi, caratterizzati da risate irragionevoli che si trasformano in rabbia irragionevole, seguiti da allegria sfrenata sono spesso notati con astenia iperstenica. Il paziente semplicemente non è in grado di sedersi in un posto, è infastidito dalle azioni degli altri, ogni piccola cosa fa infuriare, fa incazzare.

Sindrome astenica, che cos'è

Le persone che soffrono di sindrome astenica si sentono costantemente esauste, malate e attivamente incapaci. Alcuni avvertono costantemente debolezza (tipo ipostenico), altri iniziano a sentirlo dopo aver eseguito manipolazioni, a volte anche le più elementari. Tale letargia si manifesta con perdita della capacità di lavorare, disturbo dell'attenzione e inibizione dell'attività mentale..

Sindrome astenica, che cos'è? Spesso le persone che soffrono di questo disturbo non riescono a concentrarsi, sono immerse in se stesse e svolgono operazioni intellettuali con particolare difficoltà. Con questo disturbo, principalmente la memoria a breve termine è disturbata, manifestata nella difficoltà di ricordare momenti e azioni recenti..

Se la sindrome nevrotica astenica è accompagnata da schizofrenia, compaiono sintomi come vuoto nella testa, miseria dell'attività intellettuale e serie associative.

Con le patologie del cervello, la debolezza astenica si manifesta con una maggiore sonnolenza e il desiderio di rimanere costantemente in posizione supina.

L'origine somatogena del disturbo descritto si trova in vari disturbi del sistema nervoso autonomo. Con tachicardia e nevrastenia si osservano vampate di calore e aumento della sudorazione.

La sindrome astenica dopo l'influenza e altri disturbi infettivi si manifesta spesso con tremori e sensazione di freddo. Le manifestazioni cliniche frequenti di condizioni asteniche causate da disturbi cardiovascolari sono variabilità della pressione sanguigna, palpitazioni cardiache. Allo stesso tempo, l'astenia è più spesso caratterizzata da un polso rapido e bassa pressione sanguigna..

Negli astenici, anche il riflesso oculocardico e la pressione oculare differiscono dalla norma. Gli studi hanno dimostrato che le persone con sindrome astenica sperimentano un aumento della frequenza cardiaca quando si preme sul bulbo oculare. Un battito cardiaco lento è normale. Pertanto, per diagnosticare il disturbo descritto, viene utilizzato il test Ashner-Dagnini.

Il mal di testa è un sintomo comune del disturbo astenico. La specificità e la natura del dolore dipendono da un disturbo concomitante. Quindi, ad esempio, con l'ipertensione, il dolore appare al mattino e alla sera, e con la nevrastenia, le emicranie sono "costrittive".

Un individuo che soffre di astenia è nascosto, apatico e approfondito nel proprio mondo interiore, in particolare con un disturbo di tipo ipostenico.

Vari tipi di fobie e ansia sorgono nella sindrome astenica basata su una serie di disturbi mentali e distonia vascolare vegetativa.

Tuttavia, il disturbo del sonno è considerato uno dei segni chiave della sindrome astenica. Questo sintomo è abbastanza vario e può manifestarsi nell'incapacità di addormentarsi, insonnia, incapacità di riposare completamente durante il processo del sogno. I pazienti spesso si svegliano con una sensazione di debolezza e affaticamento. Questo stato è chiamato "dormire senza dormire". Il sonno è spesso ansioso e spensierato. I pazienti sono svegliati da un rumore insignificante. Spesso le persone con astenia confondono il giorno con la notte. Ciò si manifesta con la mancanza di sonno durante la notte e la sonnolenza durante il giorno. Nelle fasi gravi della malattia si notano sonnolenza patologica, una completa mancanza di sonno e sonnambulismo.

Oltre alle manifestazioni cliniche generali che richiedono un trattamento obbligatorio, si possono distinguere sintomi secondari della sindrome astenica, vale a dire pallore della pelle, diminuzione del livello di emoglobina, asimmetria della temperatura corporea. Gli individui con questo disturbo sono sensibili ai suoni forti e aspri, agli odori pronunciati e ai colori vivaci. A volte la funzione sessuale può risentirne, il che si esprime nelle donne con dismenorrea e diminuzione della potenza nella parte maschile della popolazione. Appetito, prevalentemente ridotto, e il cibo non è piacevole.

Trattamento della sindrome astenica

Se la sindrome neuro-astenica si sviluppa sullo sfondo di varie malattie con una diagnosi corretta, il trattamento adeguato del disturbo sottostante, di regola, porta a un significativo indebolimento delle manifestazioni di questa condizione o alla loro completa scomparsa.

La diagnosi primaria è il compito più importante per i medici. Si basa sulla corretta interpretazione delle informazioni ricevute dal paziente e dei dati forniti dalla ricerca strumentale..

Metodi diagnostici di base: anamnesi, determinazione di un ritratto psicologico, analisi dei disturbi soggettivi, test di laboratorio, misurazione del polso e della pressione sanguigna.

Ulteriori metodi di ricerca strumentale per il disturbo descritto sono: ecocardiografia, fibrogastroduodenoscopia, esame ecografico dei vasi cerebrali, tomografia computerizzata.

Come trattare la sindrome astenica?

Si ritiene che il trattamento di una condizione astenica sia un processo continuo in cui il paziente e il medico devono muoversi nella stessa direzione e lavorare insieme per un risultato finale positivo..

Se la malattia - sindrome astenica è provocata da un sovraccarico cronico, il trattamento deve combinare terapia farmacologica e misure non farmacologiche.

Inoltre, un'alimentazione adeguata è considerata una componente necessaria del trattamento della sindrome vegetativo-astenica..

Fondamentalmente, per il trattamento auto-sintomatico di questo disturbo, prestazioni ridotte, affaticamento persistente, si consiglia di utilizzare adattogeni - farmaci che hanno un effetto rinforzante generale e un effetto tonico su tutto il corpo umano. Sono caratterizzati dalla presenza di una serie di proprietà uniche, vale a dire, aumento della resistenza del corpo a fattori di stress, caldo, freddo, mancanza di ossigeno, radiazioni radioattive, aumento della capacità lavorativa (effetto ergotropico), aumento della capacità del corpo di adattarsi a un intenso lavoro mentale, stress fisico elevato ed eccessivo.

Il trattamento della sindrome astenica include la nomina di adattogeni ai pazienti, che includono preparati a base di erbe a base di Eleuterococco, vite di magnolia cinese, ginseng, aralia e una serie di altre piante.

L'uso di questi farmaci nelle dosi consigliate consente di superare con successo le manifestazioni asteniche e le loro conseguenze, porta ad un aumento dell'efficienza, un miglioramento del benessere e dell'umore..

Va tenuto presente che dosi troppo basse di adattogeni possono causare letargia grave e dosi troppo alte di insonnia persistente, aumento della frequenza cardiaca, eccitazione del sistema nervoso.

Gli adattogeni a base di erbe non sono raccomandati per l'uso in ipertensione, alta eccitabilità nervosa, insonnia, disturbi cardiaci e febbre. È anche necessario cambiare periodicamente gli adattogeni, poiché creano dipendenza, il che riduce la loro efficacia..

Quindi, come trattare la sindrome astenica, quale adattogeni preferire?

La radice di ginseng ha le seguenti proprietà farmacologiche:

- stimolazione della memoria e delle funzioni mentali, sistema cardiovascolare e immunitario, funzione sessuale, emopoiesi;

- protezione dall'esposizione alle radiazioni;

- stimolazione e normalizzazione delle funzioni delle ghiandole endocrine;

- ottimizzazione del metabolismo cellulare e miglioramento dell'assorbimento di ossigeno da parte delle cellule del corpo;

- normalizzazione del metabolismo lipidico e diminuzione del contenuto di colesterolo, lipoproteine ​​a bassa densità nel sangue.

Il ginseng è usato come farmaco tonico e stimolante. Ha un effetto adattogeno, aumenta la resistenza del corpo alle influenze ambientali dannose, all'attività fisica, alle prestazioni mentali, ottimizza il funzionamento del sistema cardiovascolare e abbassa i livelli di zucchero.

I preparati a base di aralia della Manciuria nel loro effetto appartengono al gruppo del ginseng. Sono prescritti come farmaco tonico per aumentare l'attività fisica, le prestazioni mentali, prevenire il superlavoro, con sintomi astenici.

La caratteristica specifica di Aralia è la sua capacità di indurre ipoglicemia, che a sua volta è accompagnata dalla produzione dell'ormone della crescita. Pertanto, l'assunzione di aralia può provocare un significativo aumento dell'appetito e, di conseguenza, un aumento del peso corporeo..

La Rhodiola rosea migliora l'udito e la vista, ottimizza i processi di recupero, aumenta le capacità di adattamento del corpo agli effetti di fattori avversi, l'efficienza, allevia la fatica. Una caratteristica distintiva di questa pianta è considerata il suo massimo effetto sul tessuto muscolare..

L'eleuterococco spinoso è caratterizzato dal contenuto di glicosidi, ovvero eleuterosidi, che aumentano l'efficienza, aumentano la sintesi di proteine ​​e carboidrati e inibiscono la sintesi dei grassi. La specificità dell'Eleuterococco è la sua capacità di migliorare la funzionalità epatica e la visione dei colori. Inoltre, l'Eleuterococco è caratterizzato dalla presenza di spiccate proprietà antiipoxiche, antitossiche, antistress e radioprotettive..

Gli estratti di acqua-alcool dalle piante, prodotti sotto forma di elisir e balsami, hanno caratteristiche terapeutiche speciali. Di regola, sono multicomponenti e hanno una vasta gamma di effetti terapeutici..

Oltre all'intervento medico, ci sono una serie di raccomandazioni per i pazienti che soffrono di astenia, senza seguirla, la cura è difficile da ottenere..

Prima di tutto, le persone che soffrono di condizioni asteniche devono prestare attenzione alla routine quotidiana, vale a dire la quantità di tempo speso per dormire, guardare la TV, Internet, leggere libri e giornali. Si consiglia ai pazienti con disturbo astenico di ridurre razionalmente la quantità di informazioni provenienti dall'esterno, ma non è necessario isolare completamente.

Un esercizio moderato andrà a beneficio solo dei malati. Meglio dare la preferenza agli sport all'aria aperta. Anche camminare a lungo è utile. È possibile sostituire i viaggi nel trasporto soffocante e angusto verso il luogo di lavoro con il camminare.

Se la diminuzione dell'efficienza e dell'affaticamento non è accompagnata da insonnia, irritabilità, mal di testa, è possibile assumere adattogeni a base di erbe per superare i sintomi dell'astenia. Se necessario, per i pazienti con manifestazioni asteniche, il medico può prescrivere, oltre agli adattogeni, nootropi, ad esempio Piracetam, Phenotropil, nonché antidepressivi.

Quindi, la sindrome astenica pronunciata comporta l'ottimizzazione della routine quotidiana, la dieta, la cessazione del contatto con sostanze tossiche, lo sport.

Di solito, dopo un ciclo di terapia e seguendo le raccomandazioni di cui sopra, si verifica un recupero completo, consentendo al paziente di tornare alla sua normale vita quotidiana..

Sindrome astenica nei bambini

Sfortunatamente, il fenomeno dell'astenia è sempre più osservato nei bambini durante l'infanzia. Nella fase di età dalla nascita a un anno, i bambini sono caratterizzati da una maggiore eccitabilità, che si manifesta in una rapida stanchezza, ad esempio, dal tenerli a lungo tra le braccia o parlare con loro.

La sindrome nevrotica astenica nei neonati si manifesta spesso con vari disturbi. Tali briciole possono svegliarsi costantemente di notte, sono capricciose, lamentose e difficilmente si addormentano. I bambini con astenia in procinto di andare a letto non dovrebbero essere cullati a lungo o cantare loro ninne nanne. Sarà ottimale mettere il bambino nella culla e lasciare la stanza..

Sintomi della sindrome astenica nei neonati:

- pianto senza motivo;

- paura dei suoni di intensità da bassa a moderata;

- affaticamento dovuto alla comunicazione con estranei, che causa malumore;

- meglio addormentarsi in una stanza vuota (cioè senza la presenza dei genitori o di altre persone).

Sindrome astenica, che cos'è nei bambini e come si manifesta durante l'infanzia?

La vita oggi sta cambiando a un ritmo irrealistico con cui la maggior parte delle persone semplicemente non riesce a tenere il passo. Il sistema educativo sta subendo cambiamenti, che spesso influiscono negativamente sulla salute dei bambini. La scuola, a partire dall'età di sei anni, in combinazione con sezioni sportive, elettivi e circoli, non solo non contribuisce allo sviluppo completo dei bambini, ma molto spesso influisce negativamente sulle condizioni generali del corpo del loro bambino, che influisce negativamente sul rendimento scolastico. Un bambino, arrivando a scuola, dopo un clima familiare confortevole, si ritrova come in guerra. Dopo tutto, non viene sostituito solo il solito modo di vivere, ma anche l'ambiente. Inoltre, una "zia" sconosciuta inizia a chiedergli disciplina, gli indica cosa deve fare e cosa no. Inoltre, il bambino deve fare attenzione a non essere "più stupido" dei compagni di classe. La vita del bambino si trasforma in una corsa infinita, durante la quale ha bisogno di ascoltare l'insegnante, memorizzare il materiale, prendere parte attiva alla lezione e comunicare adeguatamente con i coetanei. La casa cessa anche di essere un'accogliente fortezza che protegge dalle avversità, dal momento che devi fare i compiti, andare a un corso di disegno o di wrestling. Il tempo libero è solo per dormire. Questo stress, settimana dopo settimana, porta all'esaurimento fisico e all'instabilità psicologica..

La sindrome astenica all'età di 10 anni si manifesta con i seguenti sintomi:

- paura di stare da solo con estranei o estranei;

- la difficoltà di adattamento fuori casa, ad esempio, durante la visita;

- dolore dalla luce intensa;

- forti mal di testa da suoni forti e aspri;

- la comparsa di dolori muscolari con odori forti.

Sindrome astenica, che cos'è e come si manifesta nella pubertà?

Il sintomo principale che consente di diagnosticare questo disturbo nell'adolescenza è l'affaticamento costante e l'aumento dell'irritabilità. Gli adolescenti che soffrono di questa sindrome sono spesso scortesi con gli adulti, in particolare i genitori, discutono con loro su qualsiasi motivo, il loro rendimento scolastico si deteriora. Questi bambini diventano disattenti e distratti, commettono errori ridicoli. Le loro relazioni con i coetanei si deteriorano, i conflitti e gli insulti dei compagni diventano un frequente compagno di interazione comunicativa.

Autore: Psiconeurologo N.N. Hartman.

Dottore del Centro Medico e Psicologico PsychoMed

Le informazioni fornite in questo articolo sono destinate esclusivamente a scopo informativo e non possono sostituire la consulenza professionale e l'assistenza medica qualificata. Al minimo sospetto di sindrome astenica, assicurati di consultare il tuo medico!

Sindrome astenica: che cos'è, sintomi e metodi per trattare la malattia

La sindrome astenica ha un'elevata prevalenza nella popolazione, paragonabile ai disturbi depressivi. Alla prima visita dal medico, oltre il 70% dei pazienti lamenta una qualche forma di astenia.

Tra le persone le cui attività professionali sono associate a orari di lavoro irregolari, turni notturni, sintomi di questa condizione, in un modo o nell'altro, si riscontrano nel 90% dei casi.

L'astenia peggiora la qualità della vita dei pazienti e le forme gravi del disturbo possono privare completamente i pazienti della capacità lavorativa..

La ricerca nel campo delle cause dell'insorgenza della patologia, del meccanismo del suo sviluppo, delle misure per la diagnosi e il trattamento continua ancora oggi, sebbene scienziati e medici di tutto il mondo abbiano già fatto grandi passi avanti nella comprensione del motivo per cui si verifica questa sindrome.

Le cause della malattia

L'astenia (dal greco astenia - "impotenza") è una reazione patologica generale del corpo a qualsiasi stimolo che minacci di diminuire le risorse energetiche. Secondo ICD-10, questo stato ha il codice R53.53

La patologia si sviluppa spesso nelle donne giovani in età lavorativa, ma può verificarsi in uomini, bambini e anziani (tipo senile di astenia).

L'eziologia della sindrome è molto ampia. Questa condizione può verificarsi per i seguenti motivi:

  • Problemi mentali e psicofisiologici. La sindrome astenica può essere innescata dal sovraccarico e dall'esaurimento del sistema nervoso: fattori scatenanti: stress, maggiore preparazione per gli esami, competizioni, duro lavoro che richiede concentrazione costante, conflitti psicologici irrisolti.
  • Lesioni cerebrali di origine organica: TBI, contusioni, commozioni cerebrali, tumori e cisti.
  • Cambiamenti cerebrali vascolari. Ictus, attacchi di cuore e altri incidenti vascolari, foche legate all'età, aterosclerosi, encefalopatia.
  • Intossicazione del corpo con sostanze psicoattive, alcol.
  • Malattie somatiche. Malattie croniche (ulcera gastrica e duodenale, asma bronchiale, diabete, ipertensione arteriosa) e infezioni persistenti a lungo termine, patologia oncologica, malattie del sangue e del tessuto connettivo.

Le cause dell'insorgenza della malattia nell'infanzia sono più spesso malattie respiratorie acute, che sono frequenti e gravi, nonché emozioni represse e inespresse di rabbia, risentimento, paura, situazioni traumatiche in famiglia.

Le condizioni di cui sopra o la loro combinazione sono fattori scatenanti che innescano processi neuropsicologici complessi che portano allo sviluppo della sindrome astenica.

Meccanismo di sviluppo

Normalmente, il corpo di una persona sana risponde a qualsiasi stimolo sotto forma di un picco di reazione, che ha un certo periodo di estinzione. Più potente è lo stimolo, maggiore è il picco e più lungo è il periodo di estinzione. Da tali picchi e periodi, si formano un "background di lavoro" e prestazioni normali.

Cosa succede quando il corpo sperimenta uno stato astenico?

Anche lo stimolo più insignificante produce un picco massimo, dopo di che il periodo di recupero viene interrotto. Ciò è dovuto al fatto che il sistema nervoso del paziente è esaurito, indebolito sotto l'influenza di alcuni fattori causali..

Una risposta così eccessiva a qualsiasi trigger porta al fatto che il sistema nervoso è in costante stress cronico, il corpo non si rilassa, non esiste un periodo di recupero adeguato.

Lo stato astenico include una maggiore eccitabilità e, allo stesso tempo, un esaurimento eccessivo dei processi nervosi con un quadro clinico corrispondente.

Sintomi della malattia

Il quadro clinico del disturbo astenico è vario. I pazienti spesso si lamentano di:

  • Stanchezza costante che non scompare dopo un buon riposo, sonno.
  • Debolezza, aumento della fatica.
  • Letargia, sentirsi sopraffatti.
  • Sensazione permanente di sonnolenza.
  • Disturbi del sonno: difficoltà ad addormentarsi, sonno superficiale. Dopo il risveglio, la forza nella sindrome astenica non viene ripristinata, a differenza della normale stanchezza, non c'è sensazione di vivacità ed energia.
  • Maggiore ansia.
  • Uno stato d'animo labile (caratterizzato da bruschi cambiamenti).
  • Instabilità emotiva: pianto, episodi di aggressività travolgente.

Leggi anche sull'argomento

Non solo le reazioni psico-emotive soffrono, ma anche le qualità volitive dell'individuo. I pazienti possono provare irrequietezza, incapacità di portare la questione alla sua logica conclusione. La memoria è compromessa, appare la distrazione, l'impossibilità di concentrazione, la capacità di un lavoro mentale prolungato è persa.

Con l'astenia, i sintomi di natura vegetativa sono frequenti, e hanno un carattere "volatile": il paziente è preoccupato per "una cosa o l'altra", ci sono molte lamentele, una persona letteralmente ogni giorno ha nuovi sintomi o quelli vecchi scompaiono. Tuttavia, quando si esamina un paziente, non si osservano disturbi organici del funzionamento degli organi interni..

Le manifestazioni vegetative della sindrome astenica possono includere i seguenti segni soggettivi da parte di disturbi nel lavoro degli organi interni:

  • temperatura corporea subfebrilare (37-37,5 C);
  • brividi o sensazione di calore in tutto il corpo ("vampate di calore");
  • sensazione di fiato corto;
  • palpitazioni;
  • sensazioni spiacevoli nell'area del cuore (i pazienti lo descrivono come "piagnucolio", "formicolio", "pressione");
  • una sensazione di disagio lungo il tratto digestivo;
  • instabilità delle feci, come costipazione o diarrea;
  • dolore muscolare.

Durante l'esame di laboratorio e strumentale sui reclami dei pazienti dai sistemi studiati, non si osservano anomalie patologiche.

Molto spesso, sullo sfondo del sistema nervoso impoverito del paziente, numerosi segni vegetativi della malattia, una persona sviluppa una sindrome depressiva: prevalgono umore depresso, apatia, pensieri suicidi oscuri.

In diversi pazienti, la gravità della sindrome può differire individualmente. Le manifestazioni asteniche possono manifestarsi in misura lieve: una persona vive con una malattia, perdendo in qualche modo la qualità della vita, ma mantenendo l'efficienza, la socializzazione. In un altro caso, lo stato psicologico del paziente può essere grave e richiedere cure mediche qualificate. Qualsiasi segno di questa condizione che infastidisca una persona per più di 2 mesi è un motivo per consultare un medico.

Forme della malattia

A seconda della ragione che si trova al cuore della patologia, si distinguono varietà di sindrome astenica, ognuna delle quali ha le sue caratteristiche specifiche del quadro clinico. Le principali forme di sindrome sono:

  1. Psicogeno. Si verifica se la base della malattia sono situazioni traumatiche (conflitti, stress). Si verifica uno stress neuro-emotivo inappropriato alla situazione traumatica, che impoverisce il corpo del paziente.
  2. Vascolare. Si sviluppa spesso negli anziani a causa di cambiamenti vascolari nel cervello. I sintomi clinici distintivi sono pianto, smemoratezza, distrazione, sentimentalismo eccessivo. Le lacrime in questo caso sono la massima manifestazione di coinvolgimento emotivo, compaiono a qualsiasi evento insignificante, ragioni "insignificanti" per una persona sana.
  3. Traumatico. Si verifica a seguito di un trauma subito: trauma cranico, contusione. È caratterizzato dal fatto che una persona reagisce a uno stimolo minore con una reazione aggressiva eccessiva: verbale o anche fisica. Dopo un'esplosione di aggressività, il paziente avverte un estremo grado di esaurimento fisico e psico-emotivo e perdita di forza.

In pratica, si trovano spesso forme cancellate o combinate con una clinica mista e variabile.

C'è un'altra classificazione dell'astenia, secondo la quale accade:

  • Primario. Questa è una malattia indipendente a causa di caratteristiche psicogene e costituzionali. I pazienti, di regola, hanno un fisico magro, una statura alta, tollerano male lo stress fisico, emotivo, situazioni stressanti.
  • Secondario. I sintomi della malattia si verificano sullo sfondo di malattie somatiche, infettive, traumi. I segni clinici dell'astenia possono essere il risultato dell'uso di farmaci (antidepressivi, sonniferi, diuretici), intossicazione da alcol, rischi professionali.

Come trattare la patologia?

Prima di iniziare il trattamento per le manifestazioni di astenia, il medico deve escludere tutte le possibili malattie somatiche che hanno sintomi clinici simili. Solo dopo essersi accertati che il paziente non abbia lesioni organiche degli organi interni, "colpevoli" dei reclami del paziente, il medico elabora un programma terapeutico completo.