Cosa significa autismo atipico??

Negli ultimi vent'anni, il processo di sistematizzazione e accumulo di conoscenze su malattie e disturbi mentali ha preso slancio. Negli anni '50 l'autismo era visto come una variazione della schizofrenia.

Ora sull'ICD 10 c'è una sezione "Disturbi generali dello sviluppo psicologico" F84 che include:

* autismo infantile F84.0

* autismo atipico F84.1

* Sindrome di Asperger F84.5

* Disturbi disintegrativi dell'infanzia F84.3, ecc..

Non esiste alcun concetto di autismo atipico nel DSM 5 American Diagnostic Manual. E c'è solo "Disturbi dello spettro autistico", che combina tutte queste diagnosi.

Allo stesso tempo, l'autismo è considerato una diagnosi psichiatrica nel nostro paese e in America passa sotto un codice neurologico..

È ovvio che la confusione nelle diagnosi, le controversie sui sintomi e le manifestazioni cliniche sono ancora in corso tra gli specialisti. Costantemente raffinato, integrato e ricercato.

Partiamo dal modello russo e proviamo a capire quello che gli psichiatri chiamano autismo atipico.

Ci sono due differenze principali tra l'autismo atipico.

* Manifestazione tardiva, vale a dire dopo 3 anni;

Cioè, nell'infanzia, il bambino si è sviluppato normalmente. Non ha sollevato domande da specialisti della clinica: neurologo, pediatra.

Non è rimasto indietro nelle capacità motorie e nell'assegnazione di abilità generali. E poi ha iniziato a mostrare sintomi autistici. Ma ci sono due insidie ​​qui.

Il primo è il modo in cui genitori e professionisti hanno osservato il bambino. E questo potrebbe non essere dovuto al fatto che i genitori sono "cattivi" o "non si preoccupano del loro bambino"..

I genitori potrebbero non essere consapevoli delle norme di sviluppo, essere giovani, inesperti. Poiché il bambino è ancora molto piccolo, non è un compito facile valutare criticamente il suo stato mentale. Quando il bambino va all'asilo e per la prima volta incontra la società e l'insegnante-educatore, compaiono questi sintomi.

In secondo luogo, se il bambino ha menomazioni mentali, ritardo generale nel linguaggio o nello sviluppo mentale, sullo sfondo di questi disturbi primari, l'autismo potrebbe non essere evidente.

* In secondo luogo, la sintomatologia è insufficiente, espressa nella triade psicopatologica (abilità sociali, comunicazione, comportamento). Più comune nei bambini con ritardo mentale. Poiché l'autismo è qui aggiunto da una diagnosi secondaria, stratificando il fatto che il bambino ha già gravi disabilità intellettive e non può interagire completamente con la società, le persone, gli oggetti.

Inoltre, l'autismo atipico ha due sottosezioni:

* Ritardo mentale con caratteristiche di autismo. O autismo atipico con ritardo mentale. Si manifesta più spesso nelle sindromi di Martin-Bell, Down, Angelman, Vilnius, Sotos, ecc. (mutazioni cromosomiche), nonché malattie di origine metabolica (fenilchetonuria, sclerosi tuberosa, ecc. Ha una sintomatologia lenta, costante, non progressiva.

E si basa sul profondo grado di ritardo mentale del bambino, la mancanza di parola e la capacità di comunicare con i gesti, l'incapacità di riconoscere e mostrare emozioni, stereotipi (oscillazione, ecc.)

* Psicosi infantile atipica. O autismo atipico senza oligofrenia, cioè, prima dell'attacco, al bambino non viene diagnosticato un ritardo mentale. Condizione acuta caratterizzata dal crollo delle abilità precedentemente formate.

Si possono notare tre fasi dello sviluppo della psicosi:

* Autistico - dura da 4 settimane a sei mesi. Manifestazioni chiave: distacco, estinzione delle reazioni emotive, aumento della passività.

Lo sviluppo naturale è sospeso.

* Regressivo - dura da 6 mesi a un anno. Rafforzare i sintomi dell'autismo, freddezza. Disintegrazione parziale della sfera intellettuale. Perdita di abilità di pulizia, linguaggio, alimentazione immangiabile. Perdita di capacità motorie, capacità di camminare. Giochi di "regressione".

* Catatonico. La più lunga. Da un anno e mezzo a due anni. Compaiono disturbi motori e stereotipi (rotazione, salto, oscillazione, corsa in cerchio).

Dopo il completamento della fase catatonica, c'è un'uscita graduale dalla psicosi. La sintomatologia assume i soliti tratti autistici. Appare una debole attività cognitiva, vengono ripristinate le reazioni agli altri, la comprensione del discorso indirizzato e le abilità di pulizia. Separati dalla realtà, la freddezza emotiva nelle relazioni, le forme di attività stereotipate rimangono stabili.

In generale, studiando la varietà di diagnosi, i loro nomi e manifestazioni, non è così importante che tipo di cifra ha la malattia.

La manifestazione di tratti autistici in un bambino gli impedisce di adattarsi alla società, limita le sue opportunità - sociali, emotive, fisiche. Pertanto, il nostro compito, sia i genitori che gli specialisti, è quello di compensare il più possibile le violazioni, includere il bambino nella società, trovare opportunità di comunicazione e poter godere del tempo trascorso insieme..

Autismo atipico. Cause di sviluppo nei bambini

L'autismo atipico è una patologia nello sviluppo del cervello che si manifesta come un disturbo dello sviluppo generale. È caratterizzato da una formazione inadeguata della personalità di una persona, interessi limitati, contatti sociali e azioni cicliche. In contrasto con l'autismo infantile similmente sintomatico, si manifesta in età avanzata e potrebbe non avere tutti i criteri diagnostici. La malattia si verifica più spesso in pazienti con grave ritardo mentale e grave disturbo nello sviluppo dell'apparato vocale.

  • 1. Cause della malattia
  • 2. Sintomi
  • 3. Trattamento
    • 3.1. Correzione comportamentale
  • 4. Conclusione

L'autismo atipico è un disturbo mentale che si sviluppa durante la prima infanzia. A differenza di altri disturbi simili, non si manifesta nei primi anni di vita di un bambino e si fa sentire già in età prescolare e anche in età avanzata. In contrasto con la forma classica di autismo, il tipo atipico non influisce sullo sviluppo mentale del paziente e non influisce così tanto sulle capacità di comunicazione. In generale, il bambino sembra a tutti gli effetti e praticamente non differisce dai suoi coetanei, ma ha una serie di caratteristiche comportamentali che non sono in alcun modo correlate all'ambiente.

La patologia appartiene alla classe delle malattie neuropsichiatriche ed è causata da cambiamenti strutturali nel cervello. È caratterizzato da azioni stereotipate del paziente, percezione alterata della realtà circostante, pensiero immaginativo poco sviluppato, mancanza di contatti sociali. La malattia è spesso combinata con patologie della formazione del linguaggio ricettivo e del ritardo mentale. A questo proposito, ci sono due tipi di autismo atipico:

  1. 1.Con ritardo mentale.
  2. 2. Senza di lei.

Una caratteristica dell'autismo atipico è una violazione del rapporto con la società e il mondo esterno. Può manifestarsi in modi diversi, a seconda dell'età del bambino e della forma della malattia. In alcuni casi, il paziente può in ogni modo evitare di comunicare con i coetanei e qualsiasi contatto provocherà stress in lui. In altri, il bambino cerca di entrare a far parte della cerchia sociale, ma a causa del disturbo non riesce a comprendere i principi di interazione nel gruppo, le norme di comportamento e così via. Tutto ciò porta al fatto che il paziente con autismo atipico inizia a soffrire di isolamento, e questo aggrava solo la patologia.

Inoltre, con l'autismo atipico, i bambini spesso hanno problemi a padroneggiare le abilità linguistiche. I primi segni compaiono a 3-4 anni o anche più tardi. Spesso la comparsa di un tale problema confonde i genitori, poiché nelle prime fasi lo sviluppo del bambino procedeva normalmente, senza deviazioni pronunciate. Il motivo è che con le crescenti richieste all'apparato vocale, diventa più difficile per il paziente soddisfarle. Di conseguenza, il bambino non comprende l'essenza delle parole, il loro significato e ha un piccolo vocabolario che non corrisponde all'età. Il paziente manca completamente della percezione immaginativa, tutto è capito alla lettera.

La compromissione delle funzioni comunicative che si sviluppa con l'età porta a problemi di percezione emotiva e disabilità. È difficile per un bambino piccolo capire il comportamento non verbale degli altri. Gioia, paura, rabbia e altre emozioni che non sono espresse a parole non vengono percepite da lui, motivo per cui sembra indifferente e indifferente. Questo stato passa anche in un'età avanzata, a cui si aggiunge l'incapacità del paziente di esprimere i propri sentimenti in modo non verbale..

L'adolescente manca di flessibilità di pensiero, è caratterizzato da frequenti ripetizioni delle stesse azioni che non sono di natura pratica, ma hanno un significato "rituale". La loro realizzazione è una caratteristica della malattia mentale dello spettro autistico. Ciò si esprime nell'attaccamento del paziente al luogo, alle cose, alla necessità di osservare un certo ordine e così via. La violazione di qualsiasi requisito porta alla manifestazione di irritabilità e rabbia. Una reazione negativa nel paziente è causata da suoni forti, luce intensa, tocco, ecc..

Sintomi tipici dell'autismo:

  • problemi di comunicazione con altre persone;
  • mancanza di bisogno di contatti sociali;
  • non capire le ragioni del comportamento di altre persone;
  • difficoltà ad imparare nuove parole;
  • mancanza di pensiero figurativo, percezione del significato figurativo;
  • indifferenza per le persone, eventi in corso;
  • incapacità di esprimere i propri sentimenti ed emozioni;
  • la necessità di eseguire azioni rituali;
  • reazione acuta al suono forte, alla luce intensa, al tatto, ecc..

Autismo atipico

L'autismo atipico (AA) o disturbo pervasivo dello sviluppo non specifico nella pratica psichiatrica è solitamente chiamato patologia neuropsichiatrica associata a una violazione delle strutture cerebrali e appartenente al gruppo dei disturbi dello spettro autistico (ASD).

I primi sintomi di AA possono iniziare a comparire molto più tardi dei sintomi dell'autismo "classico" e / o essere meno gravi. Tuttavia, questo non significa che l'autismo atipico sia sempre più facile dell'autismo normale: non è raro nei casi in cui nell'AA alcune manifestazioni autistiche sono più gravi che nell'autismo ordinario. Un bambino autistico "atipico" può avere sia un alto livello di intelligenza e socializzazione, sia molto basso, fino a gravi menomazioni alla percezione della realtà, gravi disturbi del linguaggio e ritardo mentale.

Abbastanza spesso, l'autismo atipico nei bambini viene diagnosticato nell'adolescenza o addirittura nell'adolescenza, quando le caratteristiche patologiche iniziano a manifestarsi troppo chiaramente. Pertanto, il compito dei genitori è identificare tempestivamente deviazioni anche minime nel comportamento e nello sviluppo del bambino dalla norma al fine di fornire "ambulanza" e prevenire lo sviluppo di una forma grave della malattia, che è difficile da trattare.

Cause dell'autismo atipico

La medicina ufficiale non ha ancora raggiunto un consenso sulle cause dell'autismo, sia comuni che atipiche. Attualmente, l'autismo in generale e l'AA in particolare è associato a danni alle strutture del cervello, che possono essere causati da fattori come:

  • eredità. Abbastanza spesso, i bambini con diagnosi di autismo atipico hanno parenti con ASD o qualsiasi disabilità mentale che può causare lo sviluppo di patologie;
  • predisposizione genetica. Secondo i risultati della ricerca moderna, i geni SHANK3, PTEN, MeCP2, ecc. Hanno qualche relazione con l'autismo - tuttavia, è ancora impossibile prevedere lo sviluppo dell'ASD in base all'attività di questi geni;
  • alcune malattie. Spesso, l'autismo atipico o classico può svilupparsi come condizione concomitante con qualsiasi altra malattia, ad esempio epilessia, schizofrenia, sindrome di Down, sindrome di Rett, sindrome di Martin-Bell, ecc.
  • problemi di salute della madre durante la gravidanza (specialmente la prima metà) e / o il parto - sanguinamento uterino, infezioni intrauterine, prematurità, parto problematico, ecc.;
  • disfunzione cerebrale minima (MMD), alterazioni patologiche nel cervello (specialmente nel cervelletto e nelle zone sottocorticali), sottosviluppo dell'emisfero sinistro del cervello.

Esiste anche una teoria ancora non confermata che le vaccinazioni infantili con vaccini contenenti mercurio possano contribuire all'ASD, compreso l'AA..

Forme di autismo atipico in un bambino

Nella classificazione internazionale delle malattie della decima revisione (ICD-10), l'autismo infantile è contrassegnato con il codice F84.0. A sua volta, l'autismo atipico ICD-10 è diviso in due forme principali, a seconda della presenza o dell'assenza di Ritardo mentale (ID):

  • AA con Ritardo Mentale (codice F84.11) - in questo caso la diagnosi può includere un SM con caratteristiche autistiche;
  • AA senza ritardo mentale (codice F84.12): l'intelligenza del paziente rientra nei limiti normali e nella diagnosi possono essere incluse psicosi infantili atipiche.

Anche nell'ICD-10, l'autismo atipico è diviso in due sottospecie:

  1. con un debutto in un'età insolita (oltre i 3 anni, mentre l'autismo classico della prima infanzia inizia a manifestarsi nell'infanzia);
  2. con un debutto prima dei 3 anni di età, ma con sintomi atipici (non esiste un quadro clinico completo dell'autismo infantile). Questo tipo di patologia si estende principalmente ai bambini con evidente UO..

Indipendentemente dalla forma diagnosticata di AA, non può essere completamente eliminato, tuttavia, utilizzando un approccio individuale, è possibile alleviare in modo significativo i sintomi patologici con l'aiuto di una terapia speciale.

Sintomi dell'autismo atipico nei bambini

In termini di sintomi, l'autismo atipico infantile è simile all'autismo classico, ma con una gamma meno ampia di manifestazioni. I sintomi più comuni di AA sono:

  • difficoltà nella comunicazione sociale, che possono essere diametralmente opposte: se un bambino autistico atipico cerca in ogni modo di evitare il contatto con le persone, l'altro può sperimentare una mancanza di comunicazione, non capendo come comunicare “correttamente” con gli altri;
  • problemi con la parola - prima di tutto, questo riguarda la formulazione verbale dei propri pensieri a causa del vocabolario limitato. Inoltre, un bambino può avere difficoltà a comprendere il discorso di qualcun altro, assumere significati letteralmente figurativi, ripetere spesso le stesse parole o frasi, ecc.;
  • mancanza di manifestazioni emotive, empatia. I bambini con diagnosi di autismo atipico spesso non sanno come esprimere le emozioni, il che crea l'impressione di completa indifferenza per ciò che sta accadendo, anche se non è sempre così - è del tutto possibile che il bambino provi ancora emozioni, semplicemente non è in grado di mostrarle. Tali disturbi emotivi sono spesso associati a un malinteso di segnali non verbali: gesti, cenno del capo, espressioni facciali, posture, contatto visivo;
  • pensiero limitato, mancanza di flessibilità, ricerca di schemi, pedanteria, routine rigorosa, monotonia. Può essere difficile per un bambino con AA adattarsi a tutto ciò che è nuovo, può farsi prendere dal panico per qualsiasi, anche minimo cambiamento nel programma della giornata, la posizione degli oggetti circostanti, l'aspetto di nuove persone o cose - ad esempio, spaventato dalle candele su una torta di compleanno, palloncini natalizi, ecc..;
  • aggressività, irritabilità associata all'impatto dell'autismo atipico sul sistema nervoso, che diventa altamente sensibile a qualsiasi stimolo. Il bambino può mordere, spingere, combattere in risposta ai fattori più "innocenti" - per esempio, all'offerta di tornare a casa quando vuole ancora fare una passeggiata;
  • mancanza di giochi di ruolo, difficoltà a costruire relazioni amichevoli con i coetanei;
  • Interessi "ristretti": il bambino può essere affascinato solo dalle macchine o solo dai dinosauri, o solo da un cartone animato, ecc. Inoltre, un bambino con AA può mostrare un maggiore interesse per un oggetto o una sua parte, indipendentemente dal suo scopo funzionale - ad esempio, giocare con una tazza, non versaci dell'acqua o porta sempre con te una gamba di una bambola;
  • espressioni facciali inespressive, quasi totale assenza di gesti, movimenti "angolari".

In alcuni casi, nel comportamento del bambino possono essere presenti azioni stereotipate. Inoltre, l'autismo atipico della prima infanzia può manifestarsi sotto forma di vari disturbi sensoriali. Ciò è dovuto alle peculiarità di percezione ed elaborazione da parte del cervello di informazioni sensoriali (visive, uditive, tattili, olfattive, gustative) e possono essere espresse come:

  • intolleranza al contatto con la pelle (il bambino protesta contro l'abbraccio, il lavaggio, il vestirsi, ecc.);
  • intolleranza a toccare la testa, i capelli (non vuole tagliarsi i capelli, pettinarsi, lavarsi i capelli);
  • antipatia per la musica - tutto di seguito o qualsiasi specifico (ad esempio, con la partecipazione di un violino);
  • senso dell'olfatto potenziato, ipersensibilità a determinati odori (ad esempio, prodotti chimici domestici);
  • episodi di "pseudo-sordità" quando il bambino non mostra alcuna reazione a chiamate e suoni forti, anche se il resto del tempo sente e reagisce bene.

Inoltre, il bambino può rifiutarsi categoricamente di indossare qualsiasi vestito eccetto alcune cose "preferite", evitare certi colori o le loro combinazioni, aver paura di toccare qualsiasi superficie specifica (lana, pelliccia, metallo, ecc.). I genitori devono prestare attenzione a tali caratteristiche per mostrare il bambino a uno specialista nella prima fase delle manifestazioni di autismo atipico..

La forma atipica dell'autismo è piuttosto rara - solo in due casi su 10mila. Allo stesso tempo, i ragazzi soffrono di autismo atipico molto più spesso delle ragazze (secondo varie fonti, 2-5 volte). Nel 2013, gli esperti della Yale University hanno scoperto che le ragazze hanno una "protezione" genetica aggiuntiva contro l'autismo, inclusa la sua forma atipica..

Come l'autismo atipico differisce dal normale

Spesso, i bambini autistici “atipici” si sviluppano in modo assolutamente normale nei primi anni di vita, ei primi sintomi dell'autismo compaiono in loro molto più tardi di 3 anni, mentre l'autismo classico di solito compare in età precoce. Inoltre, AA si verifica spesso nei bambini con gravi disturbi specifici del linguaggio ricettivo e ritardo mentale..

Considerando la domanda "cos'è l'autismo atipico nei bambini", è necessario ricordare la descrizione dell'autismo classico, in cui ci sono problemi in tre aree:

  • comportamento;
  • capacità di comunicazione;
  • abilità sociali.

A sua volta, l'autismo atipico di solito include una tendenza verso comportamenti stereotipati / modellati e problemi in una delle due aree:

  • o abilità sociali (inclusa l'interazione con gli altri);
  • o capacità di comunicazione (compresa la comunicazione verbale e non verbale).

Quando si prescrive un corso di terapia e lezioni individuali aggiuntive, è imperativo tenere conto del modulo AA identificato nel bambino: questo è l'unico modo per ottenere risultati positivi.

Bambini, adolescenti e adulti con autismo atipico di solito hanno bisogno di aiuto in aree in cui il loro AA è particolarmente forte - in altre aree, possono dimostrare un successo significativo anche senza un aiuto esterno..

Un'altra notevole differenza tra l'autismo atipico e l'autismo ordinario è che gli autisti "ordinari" preferiscono molto più facilmente comunicare con i segni, mentre il linguaggio dei segni "atipico" non capisce.

Quali complicazioni possono essere causate dall'autismo atipico infantile?

L'autismo atipico può essere associato a determinate difficoltà in aree della vita come:

  • formazione;
  • interazione sociale;
  • rapporti sessuali, creazione di famiglia;
  • scelta della professione, processi di lavoro.

Senza una terapia appropriata, l'autismo atipico può portare i suoi portatori all'isolamento sociale, alla depressione e all'ideazione suicida. Se AA si manifesta in combinazione con problemi di sviluppo del linguaggio e ritardo mentale, ciò comporta molte altre difficoltà nella vita del paziente e dei suoi parenti..

Diagnosi di autismo atipico

I sintomi di AA sopra elencati possono essere sia pronunciati che molto deboli - a volte anche uno specialista trova difficile interpretare i sintomi e fare la diagnosi corretta, distinguendo adeguatamente l'autismo atipico dall'ordinario, così come dalla sindrome di Asperger, schizofrenia, ecc..

In alcuni casi (con forme lievi della malattia) i sintomi possono essere estremamente "sfocati" e velati, quindi, per fare una diagnosi, sarà necessario:

  • condurre un esame medico e psicologico completo utilizzando test speciali;
  • osservazione a lungo termine del comportamento del bambino con un'analisi delle sue capacità di comunicazione, abilità quotidiane, comportamento di gioco, ecc..

Spesso, se lo specialista ha motivo di credere che il bambino sia malato, ma i suoi sintomi differiscono dalla solita immagine di ASD a causa della corrispondenza incompleta di segni caratteristici, al bambino verrà diagnosticato un autismo atipico. Allo stesso tempo, negli Stati Uniti, l'autismo atipico (così come la sindrome di Asperger) non è più distinto da diagnosi separate: a questi pazienti viene ora data una diagnosi generale di ASD. Ultimo ma non meno importante, questa misura è associata alla soggettività degli specialisti nella diagnosi di autismo, quando lo stesso bambino può ricevere diagnosi diverse da medici diversi. La diagnosi generale consente l'utilizzo della terapia indipendentemente dalla "leggerezza" o "gravità" della forma del disturbo.

Previsioni del bambino

La prognosi più favorevole è per i bambini con AA senza ritardo mentale, i cui genitori si sono rivolti a specialisti in modo tempestivo, nelle prime fasi della manifestazione della malattia. Tuttavia, in altri casi, la situazione non può essere definita univoca, poiché gli scenari per lo sviluppo dell'autismo atipico possono essere molto diversi..

Alcuni adulti autistici atipici che non hanno ricevuto alcuna terapia hanno imparato in modo indipendente ad affrontare le proprie caratteristiche che rendono difficile una vita normale nella società. Allo stesso tempo, ci sono casi in cui nei bambini che hanno iniziato il trattamento prima dei 5 anni di età, i sintomi di AA persistevano nell'età adulta. Tuttavia, entrambe queste situazioni sono piuttosto rare e per la maggior parte i bambini con autismo atipico senza ritardo mentale dimostrano un eccellente successo proprio con l'aiuto della terapia persistente..

Grazie a una tecnica opportunamente selezionata, è possibile arrestare la progressione dell'AA e, talvolta, riportare le condizioni del bambino alla piena normalità (a condizione che non vi sia ritardo mentale). Certo, è possibile che un bambino con disturbo congenito dello spettro autistico atipico differisca leggermente dai suoi coetanei, ma allo stesso tempo sarà in grado di svilupparsi e studiare pienamente nelle istituzioni educative generali..

È possibile che in futuro un paziente con AA debba essere costantemente monitorato da un neuropatologo e / o psicologo, psichiatra. Gli esperti aiuteranno nell'identificazione tempestiva delle esacerbazioni e non consentiranno la regressione della condizione.

IMPORTANTE! Se noti che il comportamento del tuo bambino è "strano" o "sbagliato", prova a parlarne con uno specialista il prima possibile.

Trattamento per l'autismo atipico nei bambini e negli adolescenti

A.A. è curabile? Nella maggior parte dei casi, è impossibile eliminarlo completamente. Tuttavia, ci sono tecniche comprovate per migliorare significativamente la qualità della vita degli autistici atipici - e la terapia ABA, Applied Behavior Analysis, è al primo posto in termini di efficacia tra queste tecniche. Secondo i genitori di outyat atipici, per ottenere un effetto evidente, sono necessarie almeno 10 ore di sessioni di terapia a settimana. Anche giochi speciali per bambini con diagnosi di autismo hanno un effetto positivo..

Il metodo ABA corregge con successo il comportamento delle uscite atipiche e "classiche", sviluppa abilità linguistiche e adatta i bambini alla vita normale a casa ea scuola. Per i genitori che vogliono fornire quotidianamente al proprio figlio un'efficace assistenza qualificata, sono stati creati appositi corsi, che possono essere studiati senza uscire di casa. Anche se la tua città non ha ancora un asilo, una scuola o un centro di riabilitazione specializzati, dopo aver padroneggiato il programma del corso:

  • imparerai in base a quali leggi si forma il comportamento dei bambini autistici, compresi quelli con disturbo pervasivo dello sviluppo non specifico (autismo atipico);
  • imparare a gestire il comportamento del bambino e prevenire manifestazioni indesiderate;
  • acquisire esperienza pratica ABA iniziando ad applicare la metodologia direttamente nel processo di apprendimento;
  • potrai sviluppare il tuo bambino insegnandogli secondo il sistema ABA varie abilità utili necessarie per la piena integrazione nella società.

Puoi iscriverti ai corsi di terapia ABA di apprendimento a distanza per le prossime date in questo momento. Studiare nei nostri corsi sarà un utile aiuto per genitori outyat e bambini neurotipici che hanno difficoltà a concentrarsi e padroneggiare concetti astratti, così come bambini con disabilità sensoriali e / o motorie.

Autismo atipico | Differenze e somiglianze con altri tipi di autismo

L'autismo atipico è un tipo di autismo che viene sempre più diagnosticato nei bambini e negli adolescenti. C'è un dibattito in corso nella comunità degli psichiatri mondiali su questo tipo di autismo. Tuttavia, nella definizione di autismo atipico, la psichiatria mondiale è ancora arrivata a un consenso.

L'autismo atipico è un disturbo generale dello sviluppo derivante da uno sviluppo alterato del cervello e caratterizzato da deficit gravi e pervasivi nell'interazione sociale e nella comunicazione, nonché interessi limitati e attività ripetitive. Differisce dall'autismo classico (F84.0) sia per un'età di insorgenza tardiva (dopo 3 anni), sia per l'assenza di almeno uno dei principali criteri diagnostici (stereotipi, disturbi della comunicazione).

In termini semplici, la differenza tra l'autismo atipico e il classico, la sindrome di Kanner, sta nella successiva manifestazione di sintomi pronunciati, o in assenza di alcuni di questi sintomi.

Tipicamente, nell'autismo atipico, i sintomi iniziano a manifestarsi chiaramente dopo tre anni. Allo stesso tempo, il bambino può facilmente entrare in contatto con gli altri e persino essere eccessivamente socievole o invadente. Quelli. il bambino può imporre la sua comunicazione e amicizia a tutti quelli che incontra, mentre non capisce completamente come mantenere questa comunicazione o amicizia. Il contatto con gli occhi può essere parziale o per niente. Il gesto di puntamento è presente o assente o è usato raramente. Tutto ciò rende estremamente difficile diagnosticare e diagnosticare. Tuttavia, c'è una cosa che collega indubbiamente questi due tipi di autismo: la mancanza di parola. Quelli. a livello verbale, il bambino preferisce comunicare per vocalizzazione o ecolalia.

Nella sindrome di Asperger, la parola si sviluppa a un ritmo e a un ritmo normali. Spesso, un po 'di Aspi sviluppa il linguaggio molto prima delle norme sull'età. Più tardi parleremo della sindrome di Asperger..

Molto spesso, i bambini con autismo atipico vengono diagnosticati erroneamente e ricevono diagnosi completamente diverse, di regola, è ZPRD o, in età avanzata, un lieve grado di yo in combinazione con ADHD o schizofrenia infantile. Negli ultimi due casi, è molto problematico lavare via le diagnosi. Inoltre, una diagnosi errata porta a un trattamento errato, che può causare danni significativi al bambino..

Sfortunatamente, è molto difficile trovare uno psichiatra statale competente che possa far parlare i genitori, scoprire tutti i sintomi e diagnosticare correttamente, inviarli per un esame e poi all'ITU. Pertanto, è molto importante che i genitori diano voce a uno psichiatra infantile tutti i sintomi che hanno osservato nel loro bambino, indipendentemente dal fatto che il bambino guardi negli occhi, faccia contatto o meno..

Molti genitori tacciono su stordimento, vocalizzazioni, rituali, selettività alimentare, pseudo-sordità, perché credono che da quando un bambino guarda negli occhi e prende contatto, allora non ha certo autismo. Perché allora attribuire sintomi non necessari a uno psichiatra. E questo è un enorme errore! Avendo commesso un tale errore, i genitori condannano il loro bambino a una diagnosi sbagliata, il che significa che privano consapevolmente il loro bambino di una correzione corretta ed efficace..

Autismo atipico

L'autismo atipico è un disturbo neuropsichiatrico causato da disturbi strutturali del cervello e caratterizzato da disontogenesi. Si manifesta con le limitate interazioni sociali, ridotta attività cognitiva, linguaggio e stereotipi motori. I pazienti hanno una percezione alterata della realtà, un pensiero concreto, spesso c'è sottosviluppo intellettuale. L'esame clinico viene eseguito da uno psichiatra e un neurologo, inoltre vengono prescritti un EEG e un test psicologico. La cura del paziente comprende farmaci, educazione intensiva speciale e riabilitazione.

ICD-10

  • Cause
  • Patogenesi
  • Classificazione
  • Sintomi dell'autismo atipico
  • Complicazioni
  • Diagnostica
  • Trattamento per l'autismo atipico
  • Previsione e prevenzione
  • Prezzi dei trattamenti

Informazione Generale

L'autismo atipico è più comune tra i pazienti con oligofrenia profonda, così come tra i pazienti con gravi disturbi specifici dello sviluppo del linguaggio, fornendo una comprensione delle strutture grammaticali, delle intonazioni, dei gesti. Il disturbo ha preso il nome dalle peculiarità del quadro clinico, o l'età di insorgenza (oltre 3 anni) è atipica o un complesso di sintomi: la malattia può manifestarsi nei primi 3 anni di vita, ma dei tre criteri clinici obbligatori per EDD (stereotipi, disturbi della parola e della comunicazione) solo due o uno sono definiti. L'epidemiologia dell'autismo atipico è dello 0,02%. Tra i pazienti prevalgono i maschi.

Cause

La base fisiologica della malattia sono i cambiamenti strutturali in varie parti del cervello. Possono essere innescati da vari fattori: endogeni (interni) o esogeni (esterni), genetici. Le ragioni per lo sviluppo dell'autismo atipico sono divise in tre grandi gruppi:

  • Fardello ereditario. Più della metà dei pazienti ha parenti stretti con la stessa diagnosi. Alla fine del 20 ° secolo, i ricercatori hanno scoperto un gene responsabile dell'autismo. La sua presenza non garantisce lo sviluppo della malattia, ma aumenta il rischio se influenzata da altri fattori..
  • Complicazioni prenatali e natali. La probabilità di autismo aumenta con un complicato periodo di gravidanza e parto. La maggior parte dei bambini malati sono stati esposti a ipossia intrauterina, infezioni, tossiemia, sono nati prematuramente.
  • Malattia somatica e mentale. Gravi varianti psicotiche dell'autismo debuttano nel decorso maligno della schizofrenia infantile e in una serie di malattie genetiche. Sintomaticamente, si manifestano in fenilchetonuria, CMVI, epilessia.

Patogenesi

La base fisiopatologica della malattia è il danno cerebrale. Il meccanismo che provoca l'insorgenza dell'autismo è l'impatto di un fattore dannoso a una certa età, che coincide con il periodo critico di sviluppo dei sistemi corporei, in particolare il sistema nervoso centrale. L'ontogenesi del sistema nervoso è una sequenza di crisi che forniscono cambiamenti qualitativi nei processi mentali e fisiologici. Questi periodi sono caratterizzati da una maggiore sensibilità ai fattori avversi. L'insorgenza di forme gravi di autismo atipico si verifica all'età di 16-18 mesi e coincide con importanti processi ontogenetici strutturali nel cervello, il picco di morte naturale dei neuroni nella corteccia visiva.

Classificazione

Secondo ICD-10, si distinguono due tipi di patologia. Il primo è l'autismo atipico, combinato con l'oligofrenia. Include tutti i tipi di ritardo mentale con tratti autistici, la natura del corso è di basso grado. Questa forma si trova nella sindrome di Martin-Bell. Il secondo tipo è l'autismo atipico senza disabilità intellettiva. È anche chiamata psicosi infantile atipica, un disturbo psicotico atipico nei bambini. Questa variante della malattia viene rilevata nella sindrome di Rett, nella sindrome di Down e nella schizofrenia maligna infantile. Ci sono tre fasi generali della psicosi atipica:

  1. Autistico. La sua durata varia da 4 settimane a sei mesi. Manifestazioni chiave: distacco, estinzione delle reazioni emotive, aumento della passività. Lo sviluppo naturale si blocca, l'autismo si approfondisce.
  2. Regressivo. Si svolge nell'intervallo da sei mesi a un anno. È caratterizzato da un aumento dei sintomi dell'autismo, capacità di linguaggio e igiene ridotte. I pazienti iniziano a mangiare immangiabile, una parte significativa della loro attività fisica sono gli stereotipi.
  3. Catatonico. È il più lungo, dura da un anno e mezzo a due anni. La profondità dell'autismo diminuisce, compaiono disturbi catatonici: eccitazione motoria con stereotipi. I pazienti girano, saltano, oscillano i loro corpi, corrono in cerchio.

Dopo il completamento della fase catatonica, c'è un'uscita graduale dalla psicosi. In remissione, si osservano disturbi ipercinetici persistenti con impulsività, sintomi simili alla nevrosi sotto forma di azioni ossessive primitive. Le manifestazioni dell'autismo sono ridotte, appare una debole attività cognitiva, vengono ripristinate le reazioni agli altri, la comprensione del discorso indirizzato e le abilità di pulizia. Separati dalla realtà, la freddezza emotiva nelle relazioni, le forme di attività stereotipate rimangono stabili.

Sintomi dell'autismo atipico

Una delle manifestazioni chiave della patologia è una violazione della capacità di stabilire contatti sociali. Questo sintomo è grave o debole. In un periodo stabile, i pazienti non rifiutano di comunicare, ma non possono iniziare e mantenere una conversazione. Nelle forme gravi di autismo, c'è un forte desiderio di rimanere soli, di isolarsi dal mondo esterno. I pazienti non vogliono interagire con le persone attraverso parole, gesti o sguardi. I tentativi di forzare il contatto provocano reazioni emotive e motorie impulsive: urla, pianti, autolesionismo, aggressività. Il disturbo specifico del linguaggio include l'incapacità di formulare ed esprimere i propri pensieri; nei casi più gravi, è difficile comprendere le frasi e le parole indirizzate. La capacità di astrarre è persa: i pazienti non comprendono il significato figurativo di espressioni, sarcasmo, umorismo.

La freddezza affettiva è caratterizzata dalla difficoltà nell'esprimere emozioni, sentimenti ed esperienze. I pazienti sembrano essere indifferenti e indifferenti a ciò che sta accadendo, incapaci di essere felici, tristi. Non possono entrare in empatia, mostrare amore o odio. Nei bambini, la relazione emotiva con la madre si manifesta spesso come attaccamento patologico basato sulla paura di situazioni, oggetti e persone non familiari, piuttosto che sull'amore e sulla necessità di cure materne. L'irritabilità eccessiva dei pazienti è spiegata da una maggiore sensibilità a fattori esterni..

La rigidità della sfera psicomotoria è rappresentata da stereotipi e mancanza di flessibilità nel pensiero. L'attività locomotoria include varie opzioni per azioni ripetitive non mirate: i pazienti battono oggetti su superfici dure (giocattoli sul pavimento, un cucchiaio su un tavolo), oscillano in posizione seduta o in piedi, camminano in cerchio o attorno al perimetro della stanza. A causa di una pronunciata diminuzione delle capacità adattive, con qualsiasi cambiamento nell'ambiente o nella routine quotidiana, sorge una sensazione di paura e panico. I pazienti tendono a vivere circondati da cose familiari, di giorno in giorno per eseguire gli stessi rituali. Un altro sintomo sono i disturbi sensoriali. Per gli autisti, la percezione e l'elaborazione delle informazioni sensoriali dall'analizzatore visivo, uditivo, tattile, olfattivo e gustativo avviene in modo diverso. Ciò interrompe il processo di cognizione della realtà e talvolta si manifesta con abilità insolite, ad esempio memoria eidetica, sinestesia.

Nei pazienti con schizofrenia maligna infantile, si verificano convulsioni catatoniche regressive, la profondità della componente autistica progredisce in misura grave. Nei pazienti con sindrome di Rett, l'autismo cresce gradualmente, da lieve a grave, quindi inizia lo stadio di regressione, alla fine si formano negativismo, eccitazione motoria e impulsività, movimenti e azioni stereotipati. La sindrome del cromosoma X fragile è caratterizzata da attacchi catatonici con regressione a 12-14 mesi di vita. Durante la psicosi, la profondità dell'autismo è grave, in remissione è lieve e moderata. Alla fine dello stato psicotico si osservano catatonia e stati di stupore, ecolalia e mutismo selettivo. Con la trisomia sul cromosoma 21, il disturbo si manifesta a 24-36 mesi, ha il carattere di psicosi catatonica regressiva con un cambiamento sequenziale in tutte e tre le fasi. La psicosi termina 4-7 mesi dopo l'esordio, la gravità dell'autismo diminuisce.

Complicazioni

La qualità della vita dei pazienti rimane insoddisfacente. Quasi tutti i pazienti si trovano al di fuori delle relazioni sociali, non hanno un supporto sociale per creare il futuro, sono significativamente limitati nelle possibilità di autodeterminazione, istruzione e occupazione. La ragione principale per lo sviluppo di complicazioni è il deficit sociale. I bambini con forme atipiche di autismo hanno difficoltà di apprendimento e necessitano di un supporto psicologico e pedagogico intensivo personalizzato. Gli adulti non creano famiglie, non si realizzano nella professione. Se l'autismo è combinato con un grave disturbo recettivo del linguaggio o una grave oligofrenia, i pazienti hanno bisogno di cure costanti.

Diagnostica

La diagnosi di autismo atipico è confermata da uno psichiatra. All'esame del paziente partecipano oltre a lui un pediatra, un neurologo e uno psicologo clinico. Per la diagnosi vengono utilizzati numerosi criteri: sviluppo anomalo del tipo di disontogenesi, manifestazione senza riferimento alla prima età, sintomi di disturbi qualitativi nell'interazione sociale e / o stereotipia, mancanza di criteri necessari per l'autismo infantile. L'esame del paziente include i seguenti metodi:

  • Conversazione clinica. I dati clinici e anamnestici informativi sono forniti dai genitori e quando un paziente è in un istituto medico - dal personale. Una conversazione con un paziente è possibile in rari casi, dopo diversi incontri con un medico (dopo essersi abituati). Nel discorso vengono annotate ripetizioni di frasi, ecolalia, risposte monosillabiche, storie su se stesso in terza persona ("Misha è andato a letto", "non vuole mangiare").
  • Osservazione. L'analisi delle risposte emotive e comportamentali immediate è il metodo principale per ottenere informazioni diagnostiche. Al primo incontro, i pazienti spesso non entrano in contatto, cercano di evitare il contatto con un medico (piangere, mostrare aggressività). Successivamente, si riscontrano manifestazioni più diverse della malattia: stereotipi, freddezza delle emozioni, mancanza di interesse per l'interazione sociale.
  • Ricerca delle funzioni cognitive. Durante la diagnosi, è importante differenziare l'autismo psicotico dall'autismo con oligofrenia. Lo studio della sfera cognitiva è complicato da interazioni interpersonali compromesse e sviluppo del linguaggio. Lo psicologo utilizza tecniche non verbali: raccogliere una piramide, comporre immagini e trame individuali, cubi di Kos, il test della matrice progressiva di Raven.
  • EEG. Secondo i dati dell'elettroencefalografia, la probabilità della diagnosi è confermata. Nella psicosi stabile, viene determinato un aumento del ritmo theta, nella fase regressiva - una riduzione del ritmo alfa, nella psicosi catatonico-regressiva, il ritmo theta non viene rilevato, il ritmo beta è migliorato. Durante la remissione, il ritmo alfa viene ripristinato, l'attività theta diminuisce o scompare completamente.

Trattamento per l'autismo atipico

Per quanto riguarda i pazienti autistici, è più corretto parlare non di terapia isolata, ma di supporto medico, psicologico e pedagogico complesso volto a migliorare la qualità della vita, la libertà e l'indipendenza nelle faccende quotidiane, e ripristinare la soggettività nella società. Non è stato sviluppato un unico schema di cura perché non esiste un metodo o un sistema ugualmente efficace per tutti i pazienti. L'approccio è sempre individuale, implementato in tre direzioni:

  • Istruzione strutturata intensiva. I metodi di insegnamento e comportamentali sono focalizzati sulla padronanza delle capacità di auto-aiuto, comunicazione e lavoro utile. La loro formazione aumenta il livello di funzionamento, riduce la gravità dei sintomi e corregge forme di attività disadattive. Le tecniche di analisi del comportamento applicate, le lezioni con un logopedista, la terapia occupazionale sono ampiamente utilizzate..
  • Terapia farmacologica. Gravi sintomi autistici sono controllati con i farmaci. A molti pazienti vengono prescritti farmaci psicotropi o anticonvulsivanti. Antidepressivi, psicostimolanti, anticonvulsivanti sono relativamente sicuri. Con una pronunciata agitazione psicomotoria, vengono utilizzati antipsicotici, tuttavia, possono provocare una reazione atipica o effetti collaterali. Per questo motivo, il loro uso è giustificato solo nei casi di comportamento incontrollato con aggressività, autolesionismo.
  • Riabilitazione sociale. Quando si ripristina l'attività sociale dei pazienti, viene praticato un approccio inclusivo all'educazione e all'attuazione dei doveri professionali. Le attività di riabilitazione sono svolte in modo completo, da un gruppo di specialisti - psichiatri, psicologi medici ed educatori speciali, logopedisti, defettologi, istruttori di terapia fisica, insegnanti di musica e arte. Vengono creati gruppi integrativi nelle istituzioni educative e nelle grandi imprese.

Previsione e prevenzione

Un esito positivo del superamento dei disturbi cognitivi, del ripristino delle capacità di cura di sé e della comunicazione, del miglioramento delle capacità motorie e dell'adattamento in un ambiente familiare è possibile con la diagnosi precoce della malattia e il lavoro di correzione urgente, compresa la formazione speciale, la farmacoterapia e il coinvolgimento dei pazienti nelle istituzioni sociali. Con la terapia attiva, i sintomi non progrediscono, lo stato mentale si avvicina alla normalità (se non c'è una grave oligofrenia). Le misure preventive non sono attualmente sviluppate.

Autismo atipico

Articoli di esperti medici

  • Codice ICD-10
  • Epidemiologia
  • Cause
  • Fattori di rischio
  • Patogenesi
  • Sintomi
  • Complicazioni e conseguenze
  • Diagnostica
  • Diagnosi differenziale
  • Trattamento
  • Chi contattare?
  • Prevenzione
  • Previsione

Un disturbo neuropsichiatrico del gruppo delle patologie dell'ASD è l'autismo atipico. Considera i segni, le cause, i metodi di trattamento e altre caratteristiche di questa malattia.

L'autismo è un concetto ampio che include una serie di deviazioni e disturbi mentali sia nei bambini che negli adulti. La malattia ha diverse forme e stadi, poiché la patologia è associata a una violazione delle strutture cerebrali.

Secondo la classificazione internazionale delle malattie della decima revisione dell'ICD-10, l'autismo rientra nella categoria V Disturbi mentali e comportamentali:

F80- F89 Disturbi dello sviluppo psicologico.

  • F84 Disturbi generali dello sviluppo psicologico.
    • F 84.1 Autismo atipico.

Il disturbo psicologico si divide in due forme, a seconda della presenza o assenza di Ritardo mentale:

  • F84.11 - con ritardo mentale, la diagnosi include caratteristiche autistiche.
  • F84.12 - senza ritardo mentale, le capacità intellettive del paziente rientrano nei limiti normali. La diagnosi può includere psicosi atipiche.

Nella maggior parte dei casi, gli autisti atipici si sviluppano nei primi anni della loro vita alla pari dei bambini sani. I primi sintomi di deviazione compaiono dopo 3 anni, mentre la forma classica compare in età precoce. Il disturbo viene spesso diagnosticato nei bambini con gravi disturbi specifici del linguaggio ricettivo e disabilità mentali..

Inoltre, l'ICD-10 divide l'autismo atipico in due sottospecie, a seconda dell'età di esordio:

  • Non a un'età tipica, cioè dopo 3 anni. Allo stesso tempo, l'autismo classico si manifesta anche nell'infanzia..
  • Debutto fino a 3 anni con sintomi atipici. Questo tipo si applica ai pazienti con grave ritardo mentale..

Indipendentemente dalla forma identificata della malattia, non può essere completamente curata. Viene utilizzato un approccio individuale per trattare i pazienti e adattarsi alla società. Ciò consente di alleviare i sintomi patologici e migliorare la vita del paziente..

Codice ICD-10

Epidemiologia

Secondo le statistiche mediche, l'autismo atipico è estremamente raro. Per 10mila della forma classica della malattia, ci sono circa due casi di atipico. Inoltre, i pazienti di sesso maschile si ammalano più spesso delle pazienti di sesso femminile.

Questa statistica è confermata dagli scienziati dell'Università di Yale. Hanno scoperto che le ragazze hanno determinati fattori genetici che le proteggono dai disturbi neuropsichiatrici nello spettro ASD. Alcune persone con questa patologia sono in grado di vivere in modo produttivo e indipendente, mentre altre hanno bisogno di supporto e cura per tutta la vita..

Cause dell'autismo atipico

L'emergere di un disturbo dello sviluppo pervasivo aspecifico è associato a danni alle strutture del cervello. Le cause principali della condizione dolorosa includono:

  • Predisposizione ereditaria - molto spesso i pazienti con questa diagnosi hanno parenti con ASD o altri disturbi mentali. [1]
  • Predisposizione genetica - secondo gli studi, il rischio di sviluppare il disturbo aumenta in modo significativo nei portatori di geni come SHANK3, PTEN, MeCP2 e altri. Ma al momento è impossibile prevedere con precisione lo sviluppo della malattia in base al comportamento di questi geni..
  • Malattie della madre durante la gravidanza, soprattutto nel primo trimestre. Anche pericolosi sono il sanguinamento uterino, le infezioni intrauterine, il parto con complicazioni, la prematurità del feto e altro ancora..
  • Disfunzione cerebrale minima: cambiamenti patologici nel cervello, nel cervelletto e nelle strutture sottocorticali, sottosviluppo dell'emisfero sinistro del cervello.
  • Fattori biochimici (scambio improprio di enzimi, ecc.).
  • Disturbi dell'osso e dello sviluppo motorio generale.
  • Disturbi della nutrizione e del metabolismo.

La causa dello sviluppo della deviazione può essere l'epilessia, la schizofrenia, la sindrome di Down, Rett, Martin-Bell. Le versioni non ufficiali di ASD includono vaccinazioni infantili con vaccini che contengono mercurio (thimerosal). [2] Gli scienziati ritengono che la comparsa della malattia nella maggior parte dei casi sia dovuta a una combinazione di fattori genetici e influenze esterne avverse.

Fattori di rischio

Gli scienziati hanno identificato circa 19 fattori che aumentano il rischio di sviluppare ASD. Tutti i fattori di rischio si dividono in congeniti e acquisiti, considera i principali:

  • Convulsioni neonatali dovute a ipossia o danni cerebrali durante il parto. I bambini che li hanno hanno un'alta probabilità di sviluppare l'autismo..
  • Infezioni neonatali.
  • Prematurità.
  • Minaccia di aborto oltre le 20 settimane.
  • Asfissia durante il parto.
  • Varie complicazioni postpartum nei neonati.
  • Paralisi cerebrale.
  • Distrofia muscolare.
  • Neurofibromatosi.
  • Terapia farmacologica durante la gravidanza. Le donne che hanno assunto farmaci per infezioni, diabete, epilessia o problemi di salute mentale hanno maggiori probabilità di dare alla luce bambini con ASD.
  • Gravidanza dopo uso di droghe a lungo termine.
  • Asfissia durante il parto.
  • L'età della donna in travaglio. Il rischio di avere un bambino con ASD è aumentato per le donne sotto i 25 anni e diminuisce per le madri sopra i 35. Studi recenti smentiscono completamente quelli condotti in precedenza, secondo i quali il rischio di avere un bambino con autismo e altre disabilità è significativamente aumentato nelle donne sopra i 35 anni..
  • Ipertensione, asma, obesità materna. Queste malattie aumentano il rischio del bambino di sviluppare ASD, indipendentemente dal fatto che queste malattie siano trattate o meno..

Sulla base dei fattori di cui sopra, si può concludere che il disturbo pervasivo dello sviluppo non specifico è multifattoriale..

Patogenesi

Gli studi hanno dimostrato che l'autismo atipico non ha nemmeno un singolo meccanismo di sviluppo, sia a livello molecolare che cellulare. La patogenesi del disturbo è associata a mutazioni geniche, anomalie nelle catene molecolari e molti altri fattori.

Il rischio di ASD è il risultato dell'influenza di molti fattori che agiscono nella fase di sviluppo e influenzano i sistemi funzionali del cervello.

Sintomi dell'autismo atipico

Nella sua gravità, l'autismo atipico è simile alla forma classica, ma ha una gamma di sintomi meno ampia.

I principali sintomi del disturbo pervasivo dello sviluppo non specifico includono:

  • Problemi di comunicazione nella società: questo sintomo è individuale per ogni paziente, poiché alcuni bambini in ogni modo possibile evitano il contatto con gli altri, mentre altri, al contrario, sperimentano una mancanza di comunicazione, ma non capiscono come contattare correttamente le persone.
  • Problemi di linguaggio - Le difficoltà sorgono quando si cerca di formulare ed esprimere pensieri verbalmente a causa del vocabolario limitato. Allo stesso tempo, potrebbero esserci problemi con la comprensione del discorso di qualcun altro. Una persona autistica percepisce letteralmente significati figurativi, ripete parole e una frase.
  • Insensibilità emotiva: i disturbi sono associati alla non percezione dei segnali verbali (gesti, cenno del capo, espressioni facciali, posture, contatto visivo), percezione ed espressione delle emozioni. Per questo motivo, sembra che il paziente sia assolutamente indifferente a ciò che sta accadendo. In questo caso, una persona può provare emozioni, ma non sa come mostrarle..
  • Espressioni facciali inespressive: non ci sono gesti, i movimenti e le emozioni sembrano spigolosi. Non ci sono nemmeno giochi di ruolo, cioè sorgono problemi quando si costruiscono relazioni con colleghi, anziani e persone vicine.
  • Aggressività e irritabilità: poiché la malattia si sviluppa a causa di alcuni disturbi nel sistema nervoso centrale, i pazienti reagiscono bruscamente a qualsiasi stimolo. Un comportamento inappropriato si verifica anche in risposta ai fattori più innocui.
  • Pensiero limitato: il paziente manca di flessibilità nel comportamento e nel pensiero. C'è desiderio di pedanteria, monotonia, una routine rigorosa e un comportamento stereotipato. È difficile per una persona autistica adattarsi a cose nuove, può farsi prendere dal panico per cambiamenti minimi, l'apparizione di nuove persone o cose nella vita.
  • Interessi ristretti: il paziente ha un maggiore interesse per qualsiasi argomento. Ad esempio, un bambino può giocare solo con le auto e guardare solo un cartone animato, mostrando aggressività quando cerca di diversificare il suo tempo libero.

I suddetti sintomi possono essere integrati dai segni della forma classica del disturbo.

Primi segni

Gli studi hanno dimostrato che i primi sintomi dell'autismo atipico compaiono molto più tardi e sono meno pronunciati rispetto ai sintomi della forma classica della malattia. Ma questo non significa che il disturbo sia più facile del solito. In alcuni casi, le manifestazioni autistiche hanno sintomi più gravi.

Nella maggior parte dei casi, la persona autistica atipica si sviluppa secondo la norma, ma dopo tre anni inizia a perdere le sue capacità precedentemente acquisite. Si verifica un arresto dello sviluppo, il bambino sviluppa disturbi del linguaggio e una forma grave di ritardo mentale. Azioni stereotipate possono essere osservate nel comportamento del bambino.

Un'altra caratteristica dell'ASD sono i disturbi sensoriali, che sono associati alle peculiarità della percezione e dell'elaborazione delle informazioni visive, uditive, tattili, gustative e olfattive da parte del cervello. In questo caso, il disturbo si manifesta con i seguenti segni:

  • Intolleranza a toccare il corpo, la testa, i capelli. Bambini protesta contro l'abbraccio, il vestirsi, il bagno.
  • Senso dell'olfatto accresciuto. Spesso i pazienti hanno una maggiore sensibilità a determinati odori.
  • Attacchi di "pseudo-sordità". Il paziente non risponde a forti rumori o chiamate, ma allo stesso tempo ha udito e reazioni normali.

Nell'autismo atipico possono svilupparsi psicosi, simili nei sintomi e nel decorso, caratterizzate da convulsioni e disturbi catatonici regressivi. Queste psicosi si sviluppano sullo sfondo della disontogenesi con la successiva sostituzione dei seguenti stadi: autistico, regressivo, catatonico, con ritorno allo stadio autistico tra gli attacchi. [3]

Ci sono anche una serie di segni comportamentali del disturbo che sono caratteristici di molte forme di ASD:

  • A loro non piace stare tra le loro braccia.
  • Nessuna fissazione dello sguardo sul viso della madre.
  • Il bambino non usa i gesti per esprimere emozioni o per identificare bisogni.
  • La persona autistica non ha bisogno di vicinanza emotiva con i propri genitori..
  • I bambini non distinguono le persone vicine dagli altri adulti e non sorridono alla loro vista.
  • Il bambino evita la compagnia di altri bambini o adulti.

Bambini di età superiore a un anno

  • Il bambino non ripete il comportamento degli adulti.
  • Difficoltà ad apprendere le abilità quotidiane.
  • Scelta nel cibo.
  • Difficoltà a comunicare con le persone e stabilire legami sociali.
  • Il paziente non usa la parola per comunicare con gli altri.
  • Indifferenza per il mondo esterno.
  • Maggiore sensibilità ai suoni e maggiore sensibilità tattile.
  • Niente paura.
  • Mancanza di affetto per i propri cari.
  • Percezione frammentata del mondo.
  • Stereotipia.
  • Freddezza emotiva.

I suddetti sintomi sono tipici per i bambini sotto i tre anni. Oltre ai segni comportamentali dell'autismo atipico, il bambino ha una ridotta capacità motoria generale e fine. Ciò si manifesta con una cattiva postura dovuta alla debolezza muscolare. Possibili disturbi digestivi, sistema immunitario debole, problemi dermatologici.

Autismo atipico senza ritardo mentale

Una forma di ASD è l'autismo atipico senza ritardo mentale (codice ICD-10 F84.12), che può includere psicosi atipiche. Molto spesso, questa forma di patologia neuropsichiatrica è intesa come sindrome di Asperger o autismo ad alto funzionamento. [4]

La malattia è un disturbo mentale atipico. Cioè, i pazienti hanno un'intelligenza normale o alta e, in alcuni casi, proprietà uniche. Ma questa patologia è caratterizzata da violazioni nelle sfere comportamentali, comunicative ed emotive..

La sindrome di Asperger si manifesta nei primi tre anni di vita di un bambino. I sintomi sono così sfocati che spesso il disturbo viene diagnosticato già in età adulta, utilizzando vari test e tecniche differenziali per questo.

Ci sono una serie di caratteristiche chiave dell'ASD senza ritardo mentale:

  • Adesione a rituali, azioni ripetitive, timbri vocali.
  • Comportamento inappropriato nella società.
  • La percezione letterale del discorso si trasforma, il modo di parlare formale, il discorso monotono.
  • Compromissione della coordinazione motoria.
  • Contatto visivo instabile.
  • Disturbi della comunicazione non verbale (gestazione limitata, espressioni facciali insufficienti).
  • Problemi di elaborazione sensoriale.
  • Difficoltà nell'adattamento sociale.
  • Intolleranza a qualsiasi cambiamento.
  • Labilità emotiva.
  • Paure specifiche.
  • Giochi stereotipati.
  • La capacità mentale del bambino è normale o superiore.

Molto spesso, l'emergere di autismo altamente funzionale è associato a una combinazione di fattori genetici e ambientali. I bambini con la sindrome hanno difficoltà a identificare i sentimenti degli altri e ad esprimere le loro emozioni. Molti bambini hanno tremori agli arti, che si osservano nella classica forma di autismo. Allo stesso tempo, il discorso dei pazienti è privo di colorazione emotiva. I pazienti mostrano una maggiore sensibilità ai suoni, ai vestiti, al cibo, ecc..

Rispetto alla forma classica di ASD, i bambini con Asperger hanno un QI normale. Sembrano bambini assolutamente sani, ad eccezione del disadattamento sociale, non tutti capiscono il linguaggio e le maniere. Ciò rende difficile diagnosticare il disturbo. I sintomi diventano più pronunciati in età avanzata, il che a sua volta complica in modo significativo il processo di trattamento e correzione dell'ASD..

Autismo atipico con ritardo mentale

Una delle forme più comuni di disturbo pervasivo dello sviluppo aspecifico è l'ASD con ritardo mentale (codice ICD-10 F84.11). La diagnosi di questa forma, come altri tipi di ASD, presenta una serie di difficoltà. Per i bambini con autismo, i test standard ampiamente utilizzati dai professionisti non sono adatti. Cioè, il bambino può eseguire esercizi logici abbastanza seri, ma non può far fronte alle elementari.

Nei pazienti si osservano disturbi della comunicazione, delle sfere emotive e comportamentali. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata a un sintomo come l'autostimolazione, cioè azioni ripetitive di natura forte e ossessiva, che si verificano più spesso in situazioni stressanti..

  • Gustativo: il bambino lecca tutto, mette in bocca oggetti commestibili e non alimentari.
  • Visivo: il bambino strizza gli occhi, sbatte le palpebre e agita le mani davanti alla fonte di luce, accende e spegne la luce nella stanza, spesso stringe forte gli occhi.
  • Uditivo: emette suoni diversi, tocca le orecchie con le dita.
  • Vestibolare: oscilla in un punto, stringe la mano, esegue lo stesso tipo di azioni.
  • Tattile: strofina la pelle, si pizzica. Può attaccarsi permanentemente a oggetti con texture, accarezzandoli.
  • Olfattivo: il bambino cerca certi odori e "si blocca" a lungo, cerca di annusare tutto.

Di norma, le autosimulazioni vengono utilizzate per ottenere piacere o auto-calmarsi in situazioni stressanti ed eccitanti. Si presume che l'autostimolazione sia necessaria per eccitare il sistema nervoso. Un'altra ipotesi afferma che le azioni ripetitive agiscono come una sorta di blocco degli stimoli ambientali in eccesso, consentendo di controllare il livello di forte eccitazione..

Non solo gli autisti, ma anche i bambini con paralisi cerebrale, grave ritardo mentale, sordità, cecità e malattie somatiche devono affrontare l'autostimolazione. Nonostante il fatto che questo sintomo si sviluppi durante l'infanzia, può persistere nell'età adulta, esacerbandosi dopo una terapia psico-correttiva apparentemente efficace.

Autismo atipico nei bambini

L'autismo infantile è un grave disturbo dello sviluppo. Secondo ICD-10, ci sono quattro tipi di disturbi dello spettro autistico (ASD):

  • F84.0 Autismo infantile (disturbo autistico, autismo infantile, psicosi infantile, sindrome di Kanner).
  • F84.1 Autismo atipico.
  • F84.2 Sindrome di Rett.
  • F84.5 Sindrome di Asperger, psicopatia autistica.

Il disturbo pervasivo aspecifico è caratterizzato da ritardi nello sviluppo e riluttanza a interagire con gli altri. La condizione patologica ha una vasta gamma di manifestazioni: disturbi del linguaggio, capacità motorie, attenzione, percezione. I segni più comuni di ASD nei bambini includono:

  • Il bambino non entra in contatto con altre persone e non reagisce a loro.
  • Estremo isolamento dal mondo esterno.
  • Fa lo stesso tipo, movimenti ripetitivi.
  • Una gamma limitata di interessi, è difficile affascinare un bambino con qualcosa di nuovo.
  • Comportamento distruttivo, aggressività.
  • Disabilità intellettiva (in alcune forme di autismo, l'intelligenza del paziente è normale o superiore alla media).

I suddetti sintomi compaiono nei bambini in tenera età, ma diventano più pronunciati dopo tre anni.

Uno psichiatra è impegnato nella diagnostica e nella preparazione di misure di trattamento e correzione. In diverse fasi della terapia, neurologi, psicologi, logopedisti, genetisti e defettologi lavorano con il bambino. Se i sintomi clinici del paziente non sono abbastanza chiari, il medico diagnostica il comportamento autistico o l'autismo atipico.

È impossibile riprendersi completamente dall'autismo, poiché il bambino non "supera" questo disturbo. Ad oggi, sono stati sviluppati numerosi programmi correttivi che consentono a un bambino di padroneggiare le capacità di self-service e di comunicazione, imparare a comunicare con gli altri e controllare le proprie emozioni. Indipendentemente dalla forma di autismo identificato, la cura del paziente dovrebbe essere completa con correzione psicologica e pedagogica obbligatoria..

Complicazioni e conseguenze

I problemi nella costruzione di contatti sociali ed emotivi nella comunità sono una delle principali complicazioni del disturbo pervasivo dello sviluppo non specifico. Inoltre, l'autismo atipico è associato a difficoltà in tali aree della vita:

  • Interazione sociale.
  • Formazione.
  • Rapporto sessuale.
  • Creare una famiglia.
  • Scelta della professione e dei processi di lavoro.

Senza correzione e terapia adeguatamente selezionata, l'ASD porta a complicazioni come l'isolamento sociale, la depressione e le tendenze suicide. Se un disturbo atipico si verifica con disturbi del linguaggio e ritardo mentale, questo lascia un'impronta negativa sia sul paziente stesso che sui suoi cari.

Diagnosi di autismo atipico

Nella diagnosi di ASD atipico sorgono numerose difficoltà. Per questo motivo, molto spesso il disturbo viene identificato nell'adolescenza, quando i sintomi della malattia diventano troppo pronunciati. Pertanto, è molto importante identificare tempestivamente deviazioni minime nel comportamento o nello sviluppo del bambino al fine di prevenire forme gravi della malattia che sono difficili da correggere..

Poiché i sintomi della patologia neuropsichiatrica possono essere velati e vaghi, è necessario fare una diagnosi:

  • Condurre un esame medico e psicologico completo del paziente utilizzando test speciali.
  • Osservazione a lungo termine del comportamento del bambino, analisi delle sue abilità quotidiane, comportamento, capacità di comunicazione.

Per scopi diagnostici, vengono utilizzati sistemi di test internazionali per riconoscere i primi segni di ASD:

  1. Il test M-CHAT è un test di screening modificato utilizzato per diagnosticare i bambini di età compresa tra 16 e 30 mesi. I test consentono di identificare una serie di caratteristiche in un bambino che richiedono uno studio più dettagliato. Questo test viene utilizzato in 25 paesi in tutto il mondo. In termini di durata, non richiede più di 3-5 minuti, ma consente di valutare approssimativamente il grado di rischio di sviluppare ASD e fornire raccomandazioni per un'ulteriore gestione del paziente. [5], [6]
  2. Test ATEK - indicato per bambini di età superiore a 30 mesi. Il test è finalizzato all'identificazione dei problemi e al monitoraggio delle loro dinamiche. Il test consiste in 77 domande su vari argomenti (capacità sensoriali, socializzazione, salute, comportamento, sviluppo fisico, ecc.). [7], [8]

Se, dopo studi e test diagnostici, il medico ha tutte le ragioni per credere che il bambino sia malato, ma allo stesso tempo i suoi sintomi differiscono in modo significativo dal solito quadro di ASD, al paziente viene diagnosticato un autismo atipico.

Diagnosi differenziale

La diagnosi differenziale dell'autismo atipico viene effettuata con varie patologie neuropsichiatriche e forme di ASD. Pertanto, nella sindrome di Asperger (una delle forme di autismo), a differenza del classico disturbo dello spettro autistico, non vi è alcun ritardo nello sviluppo cognitivo e del linguaggio. La diagnosi viene effettuata con schizofrenia, DOC, disturbo da deficit di attenzione, ritardo mentale.

La diagnosi di disturbo pervasivo dello sviluppo aspecifico si basa sull'anamnesi, sull'esame clinico e sull'attenta osservazione del bambino. Se c'è il rischio di avere un bambino con ASD, i genitori dovrebbero monitorare attentamente lo sviluppo del bambino sin dai suoi primi giorni. Si consiglia di verificare le norme di sviluppo dei bambini stabilite dai medici.

Norme di sviluppo da 3 mesi a 3 anni:

  • 3-4 mesi: studia gli altri con interesse, concentra lo sguardo, osserva oggetti in movimento. Sorride alla vista dei parenti, volta la testa ai suoni.
  • 7 mesi - reagisce alle emozioni degli altri, trova e studia oggetti, esprime gioia e insoddisfazione con la sua voce, emette vari suoni.
  • 12 mesi - si ripete dopo gli altri, reagisce ai divieti, mostra gesti semplici, pronuncia singole parole, "parla" attivamente a se stesso, reagisce al suo nome.
  • 18-24 mesi: eredita il comportamento degli altri, gode della compagnia di altri bambini, comprende molte parole, riconosce gli oggetti (colore, forma), esegue compiti semplici, pronuncia frasi semplici.
  • 36 mesi - dimostra apertamente affetto per gli altri, ha una vasta gamma di emozioni. Fantastica, ordina gli oggetti per forma e colore, usa pronomi e plurali. Quando comunica, il bambino usa frasi semplici e segue istruzioni più complesse.

Ovviamente ogni bambino è individuale e ha il proprio ritmo di sviluppo. Ma in generale, se il bambino è significativamente indietro in ciascuna delle fasi precedenti, questo è un motivo per consultare un medico e sottoporsi a un esame completo.

Ad esempio, per differenziare l'autismo dal ritardo mentale, è molto importante identificare i problemi nel profilo di sviluppo del bambino. Con il ritardo, c'è un ritardo dello sviluppo più generale, in contrasto con l'autismo. Con ASD, i pazienti si sviluppano in modo non uniforme, cioè sono in ritardo in alcune aree e sono normali in altre. Nel processo di differenziazione, vengono prese in considerazione le abilità sociali, comunicative e di altro tipo del bambino.

Chi contattare?

Trattamento per l'autismo atipico

Per selezionare un metodo per correggere l'ASD, vengono prese in considerazione la forma dell'autismo atipico e le caratteristiche individuali del paziente. Inoltre, nella maggior parte dei casi, è impossibile eliminare completamente il disturbo. Ma sono state sviluppate tecniche speciali per migliorare la qualità della vita di una persona autistica. [nove]

Uno dei metodi terapeutici più comunemente utilizzati è la terapia ABA (Applied Behavior Analysis). È un'analisi comportamentale applicata che è il trattamento numero uno per l'ASD..

Secondo il feedback dei genitori, per ottenere un risultato positivo visibile della terapia, sono necessarie almeno 10 ore di lezione a settimana. I principali vantaggi della tecnica ABA includono:

  • Correzione del comportamento autistico.
  • Sviluppo delle capacità linguistiche.
  • Concentrazione dell'attenzione.
  • Eliminazione dei disturbi sensoriali / motori.
  • Adattamento dei bambini a una vita normale a casa e nella società.

Inoltre, ai pazienti vengono raccomandati i seguenti metodi di trattamento:

  • Terapia di integrazione sensoriale.
  • Correzione neuropsicologica.
  • Terapia di gruppo.

Tale trattamento si svolge più spesso in centri di riabilitazione specializzati. I genitori sono anche coinvolti attivamente nella terapia. Viene insegnato loro il comportamento corretto con un bambino con la sindrome, evitando manifestazioni indesiderate. Grazie a ciò, i genitori possono sviluppare autonomamente il bambino, contribuendo alla sua piena integrazione nella società..

Nei disturbi autistici, si osservano molto spesso manifestazioni patologiche, che sono suscettibili con successo alla terapia farmacologica. Tale trattamento può aumentare la produttività della terapia correttiva e, in alcuni casi, l'assunzione di farmaci diventa urgentemente necessaria..

La terapia farmacologica prescritta a un bambino con ASD è finalizzata a:

  • Sollievo dalla sindrome del dolore. Non tutti i pazienti con il disturbo parlano correntemente e possono dire cosa li preoccupa e dove fa male. Le situazioni sono possibili quando il bambino morde le labbra nel sangue. Questo sintomo è considerato autoaggressivo, anche se in realtà il problema è il mal di denti. Se la fonte del dolore viene riconosciuta, al paziente vengono prescritti farmaci antidolorifici.
  • Correzione delle deviazioni comportamentali. L'ASD è caratterizzato da autoaggressione e comportamento impulsivo. Gli antipsicotici correttamente selezionati migliorano le condizioni e la qualità della vita del paziente.
  • Patologie somatiche concomitanti. Secondo le statistiche, oltre il 60% dei bambini ha disturbi gastrointestinali che richiedono un trattamento farmacologico.
  • Correzione del sonno. Molto spesso, i pazienti con un disturbo neuropsichiatrico non dormono la notte. Per eliminare questo problema, ai bambini vengono prescritti sedativi..
  • Stimolare lo sviluppo. Per questi scopi, ai bambini vengono prescritti farmaci nootropici. La medicina e il dosaggio correttamente selezionati possono migliorare le funzioni del linguaggio del bambino, raggiungere il successo nella correzione psicologica e pedagogica.

La scelta del metodo di trattamento viene effettuata da uno psicologo e un neuropatologo, la terapia viene selezionata individualmente per ciascun paziente.

Dieta per l'autismo atipico

Il trattamento del disturbo pervasivo dello sviluppo aspecifico richiede un approccio globale che includa la terapia dietetica. Più del 75% delle persone autistiche ha vari disturbi metabolici, che si manifestano in un'assimilazione impropria delle proteine. Le proteine ​​più problematiche includono il glutine (presente nei cereali) e la caseina (latte e suoi derivati). Né il glutine né la caseina hanno un valore particolare per il corpo umano..

Gli scienziati hanno scoperto che nel corpo umano con ASD, il glutine e la caseina vengono convertiti in sostanze simili per meccanismo d'azione e proprietà ai farmaci. Cioè, hanno un effetto distruttivo sullo stato mentale e sul comportamento, esacerbando il complesso esistente di vari disturbi. Si ritiene inoltre che queste proteine, se combinate con infezioni fungine, possano portare a una maggiore permeabilità intestinale. Ciò aumenta il rischio di sviluppare disturbi gastrointestinali, allergie, malattie dermatologiche..

Sulla base di questo, la dieta autistica è una decisione intelligente. Si consiglia di iniziare la nutrizione terapeutica dai 6-8 mesi di età. A tal fine viene utilizzato un menu separato senza glutine e senza caseina. Si raccomanda inoltre di ridurre al minimo i cibi ricchi di amido, conservanti, sale, zucchero.

  1. Una dieta priva di glutine (alutenica) per l'autismo atipico. Questa dieta comporta il rifiuto di prodotti a base di cereali contenenti glutine (grano, avena, segale, orzo, malto d'orzo). Cioè, i prodotti da forno sono controindicati per il paziente, così come gli snack acquistati (patatine, cracker, patatine fritte), fiocchi di cereali e muesli, cibo in scatola con concentrato di pomodoro, salse e condimenti acquistati, cioccolato. Cioè, i pasti dovrebbero essere basati sulla cucina casalinga con prodotti accuratamente selezionati. [dieci]
  2. Dieta priva di caseina per pazienti con ASD atipico. Il divieto include latte animale, nonché formaggi, yogurt, latte cotto fermentato, burro e margarina, gelato. Per compensare la vitamina D contenuta nel latte, ai pazienti vengono prescritti complessi minerali e integratori alimentari. [undici]

Si consiglia di praticare entrambe le diete di cui sopra in combinazione con una dieta priva di soia. Le proteine ​​della soia come la caseina e il glutine non vengono assorbite correttamente, causando reazioni fisiche e mentali distruttive nel corpo del paziente. Cioè, tutti i prodotti contenenti soia e i suoi semilavorati sono controindicati per gli autisti..

Cosa puoi mangiare per l'autismo atipico:

  • Verdure: cavolfiore, melanzane, zucchine, cetrioli, lattuga, carote, cipolle, fagioli.
  • Cereali senza glutine - rischio, grano saraceno, miglio, amaranto, quinoa, sorgo, sago.
  • Frutta - uva, pesche, prugne, pere, albicocche. La frutta può essere utilizzata per fare succhi, marmellate fatte in casa, purè di patate.
  • Carne - maiale magro, pollo, tacchino, coniglio e altre carni dietetiche.
  • Pesce: sardine, sgombri, aringhe, spratto, aringhe.

Gli oli vegetali (oliva, girasole, noce, zucca, semi d'uva, canapa) e aceto (vino, riso, mela) possono essere usati come condimento per i piatti. Puoi anche aggiungere verdure, frutta secca, prodotti delle api al cibo.

Cosa non mangiare con ASD:

  • Zucchero e dolcificanti artificiali.
  • Conservanti e coloranti.
  • Prodotti con additivi alimentari con la lettera "E" nel nome.
  • Verdure amidacee.
  • Manzo.
  • Prodotti semilavorati di carne.
  • Acquista salsicce, salsicce, salsicce.
  • Pesce di grandi dimensioni (pericoloso a causa del rischio di mercurio in esso).
  • Uova (eccetto quaglia).

Quando si elabora una dieta, è necessario monitorare la risposta del corpo a determinati alimenti. Soprattutto agrumi, funghi, noci, mele, pomodori, banane. Se la dieta è formulata correttamente, dà risultati positivi e può essere mantenuta per tutta la vita. Oltre alle diete sopra descritte, per i pazienti sono raccomandati pasti chetogenici e a basso contenuto di ossalato..

Prevenzione

Ad oggi, non sono stati sviluppati metodi efficaci per la prevenzione delle patologie neuropsichiatriche, incluso l'autismo atipico..

Ci sono una serie di raccomandazioni generali per i genitori per ridurre il rischio di avere un bambino con ASD:

  • Pianificazione della gravidanza e sua corretta introduzione (trattamento di patologie croniche e prevenzione della loro esacerbazione, visite periodiche programmate).
  • Trattamento tempestivo delle malattie infettive di una donna durante la gestazione.
  • Eliminazione di fattori di stress e irritanti, rifiuto di cattive abitudini (a molti genitori di bambini con autismo vengono diagnosticati disturbi vegetativo-vascolari, alcolismo, tossicodipendenza, sindrome maniaco-depressiva).
  • Otturazioni in amalgama sulla madre (queste otturazioni sono al 50% di mercurio e possono rilasciare la tossina nel flusso sanguigno).

Durante la gravidanza, si consiglia alla futura mamma di passare a una dieta sana, cioè di non mangiare cibi con OGM, alti livelli di glutine, caseina. Dovresti anche passare a detergenti sicuri, poiché i prodotti chimici domestici influenzano la madre e il feto. Particolare attenzione deve essere prestata all'acqua potabile in quanto possono essere presenti metalli pesanti nel liquido grezzo.

Previsione

L'autismo atipico ha una prognosi favorevole se procede senza ritardo mentale ed è stato diagnosticato in modo tempestivo, cioè è stato rilevato nelle prime fasi. In altri casi, l'esito della malattia è ambiguo, poiché lo scenario per lo sviluppo dell'ASD può essere molto diverso..

Una tecnica di trattamento correttamente selezionata consente di arrestare la progressione del disturbo pervasivo dello sviluppo non specifico e, in alcuni casi, di ripristinare completamente le condizioni del paziente. In questo caso, il paziente continuerà ad essere costantemente monitorato da un neurologo, psicologo e psichiatra. Ciò è necessario per monitorare le sue condizioni e diagnosticare tempestivamente le esacerbazioni del disturbo..