Cos'è un sociopatico: definizione

La sociopatia (disturbo dissociale o psicopatia antisociale) è una patologia mentale delle reazioni comportamentali. Una persona che soffre di questa sindrome non è in grado di formare relazioni armoniose con gli altri. Non distingue tra comportamenti normali e illegali, non aderisce alle regole di decenza adottate nella società.

Chi sono i sociopatici, persone completamente prive di coscienza, vergogna e senso di colpa, che mostrano costantemente aggressività e malizia? Questo disturbo è comune nella società moderna. La sociopatia colpisce circa il 3% delle donne e il 5% degli uomini. La stragrande maggioranza di loro (80-85%) diventa criminale.

Un sociopatico è un potenziale criminale

  1. Storia della psicopatia antisociale
  2. La vita del sociopatico
  3. Bambino con disturbo dissociale
  4. Come viene diagnosticata la patologia
  5. Crescere come sociopatico
  6. Come riconoscere un sociopatico adulto
  7. Il pericolo della sociopatia
  8. Come distinguere la sociopatia dall'ansia sociale
  9. Cosa fare se circondato da un sociopatico
  10. Sociopatia da un punto di vista medico
  11. Come diventare sociopatici
  12. Tipi di psicopatia antisociale
  13. Trattare la sociopatia
  14. Prognosi della malattia

Storia della psicopatia antisociale

Considerando il fenomeno della sociopatia, gli scienziati stanno adottando un dogma secondo il quale si ritiene che ogni persona nata possieda inizialmente due categorie di esistenza:

  1. Biologico. L'uomo è la creatura biologica intellettualmente più avanzata.
  2. Sociale. La personalità umana vive nella società dalla nascita. In costante comunicazione e in contatto con la propria specie, l'umanità ha creato scrittura, costumi e cultura.

Per migliaia di anni, una proprietà come l'umanità si è formata e rafforzata nel pool genetico umano. L'uomo moderno è una creatura con abitudini di socializzazione inizialmente formate, che include la percezione dell'educazione, norme morali, cultura, etica.

Un sociopatico è una persona che non è in grado di diventare un membro a tutti gli effetti della società. Secondo gli psichiatri, le violazioni sono notate già dal concepimento stesso. A causa di un errore nella formazione del sistema genico, la memoria ereditaria non viene "risvegliata", le basi delle norme sociali non si formano nella personalità.

In termini semplici, un sociopatico è una persona con una malattia genetica, incapace di socializzare e adattarsi alle realtà della vita quotidiana a causa di una malattia congenita.

La vita del sociopatico

Se consideriamo una deviazione mentale, si può notare che i disturbi si manifestano a diversi livelli, a seconda dell'età e delle condizioni di vita del paziente. Per quanto riguarda la sociopatia, risaltano maggiormente i livelli medio e alti di patologia. Sono rilevati in una persona fin dalla prima infanzia..

Bambino con disturbo dissociale

Un piccolo sociopatico è caratterizzato da un aumento del livello di aggressività e autostima, al limite del potente egocentrismo. La manifestazione aggressiva colpisce tutti. Un bambino del genere può lanciare deliberatamente una pietra al bambino, prendere a calci un cane / gatto, rubare soldi dal portafoglio di sua madre, provare a rubare qualcosa da un negozio.

Per capire cos'è un sociopatico, la definizione di disturbo può essere ottenuta osservando un bambino del genere. I primi segni di sociopatia compaiono in momenti diversi:

  1. Ragazzi. L'inizio della malattia può essere visto in loro già in età prescolare..
  2. Ragazze. Ma tra il gentil sesso, la sociopatia inizia a manifestarsi nell'adolescenza di transizione.

I piccoli sociopatici si oppongono attivamente ai genitori e ai membri della famiglia e ignorano deliberatamente i valori della famiglia. Questi bambini non provano alcun rimorso, non hanno alcun senso di vergogna. Non si sentono in colpa, anche se vengono sorpresi a rubare.

Il bambino sociopatico non ha familiarità con la vergogna, la coscienza e il senso di colpa

Spesso, i bambini sociopatici giustificano i loro misfatti con un'influenza inverosimile dall'esterno, declinando diligentemente la responsabilità. Tutti sono da incolpare, ma non loro. Quando si osservano bambini aggressivi, è necessario essere in grado di distinguere tra sociopatia genetica e abbandono pedagogico..

La manifestazione di entrambe le direzioni è molto simile. Ma il comportamento di un bambino pedagogicamente trascurato può essere corretto con l'aiuto di psicologi, insegnanti e genitori esperti. Ma la malattia genetica richiede sessioni correttive regolari di psicoterapeuti infantili e l'assunzione di farmaci.

Come viene diagnosticata la patologia

La diagnosi di sociopatia viene effettuata secondo una serie di criteri di base individuati nel bambino:

  1. Spiegazione di azioni illegali commesse da errori di altre persone.
  2. Negazione totale delle regole di etichetta, leggi, comportamento e decenza accettati nella società.
  3. Incapacità di costruire e mantenere relazioni amichevoli con i coetanei.
  4. Ignorando l'opinione di qualcun altro, mostrando completa indifferenza ai sentimenti delle persone intorno.
  5. Manifestazione di aggressività acuta e incontrollabile in caso di impossibilità di ottenere ciò che si desidera e soddisfare i propri bisogni.
  6. Una completa mancanza di colpa e vergogna. Il bambino sociopatico non è in grado di valutare il proprio comportamento e di fornire un'adeguata valutazione della cattiva condotta.

In presenza di tre segni, i medici diagnosticano il "disturbo dissociale". Questi sintomi sono costanti e per i sociopatici il comportamento antisociale è una norma comune. Ciò rappresenta una minaccia per la sicurezza non solo del paziente stesso, ma anche di coloro che gli sono vicini..

Se viene rilevato un disturbo, è necessario osservare a lungo il bambino. Infatti, per la sociopatia, si possono assumere tratti innati della natura: impulsività, crudeltà, irritabilità, egoismo.

La sociopatia si verifica molto spesso sullo sfondo di una malattia mentale aggiuntiva o diventa una conseguenza di disturbi della personalità più gravi (psicosi, schizofrenia).

Crescere come sociopatico

Più un bambino diventa grande, più sofisticata e premurosa si manifesta la malattia. Il paziente non percepisce assolutamente i tentativi di raggiungere la sua coscienza. L'unica cosa che può rallentare un aggressore è la paura di una punizione dura e dura..

Il paziente agisce secondo la legge di un branco di animali: ha fatto cose cattive, si è guadagnato il dolore (punizione). Per evitare ulteriore dolore, è necessario abbandonare questo atto in futuro. Questi sono riflessi condizionati caratteristici degli animali selvatici (gli addestratori sono guidati da tali riflessi).

Il sociopatico vive secondo le leggi del branco animale

Come riconoscere un sociopatico adulto

Per capire che una personalità sociopatica si è insinuata nei ranghi di amici o colleghi, presta attenzione ai segni caratteristici di un sociopatico:

Mancanza di moralità. Questo segno si manifesta nell'amore per la violenza, la tortura, il bullismo. Quando un sociopatico è testimone del problema che sta accadendo ai propri cari, non prova compassione e pietà. Una persona del genere non può entrare in empatia e non ammetterà mai la colpa..

Irresponsabilità. Si manifesta chiaramente nel lavoro di squadra. Un malato pensa sempre solo alla propria persona. Raggiungendo questo obiettivo, andrà a bugie, furti e altre avventatezza. È impossibile negoziare con lui e non è necessario contare su un approccio responsabile al lavoro.

Inclinazione a mentire. Gli individui sociopatici sono molto intelligenti. Più anziani sono i sociopatici, più sofisticate e sofisticate diventano le loro bugie. Per realizzare i suoi piani, il paziente usa tutta la sua innata capacità di affascinare e ammaliare. E non ha alcun interesse a recitare.

Un sociopatico, se lo desidera, è in grado di conquistare qualsiasi persona e ispirarlo con il pensiero necessario.

Alto livello di narcisismo. Il godimento personale è molto importante per una persona con disturbo antisociale. Queste persone non percepiscono e reagiscono in modo aggressivo alle critiche (anche lievi e non invadenti). Chiedono lodi e ammirazione costanti, provocando una tale reazione con qualsiasi mezzo..

La voglia di rischiare. I sociopatici hanno un'irrefrenabile propensione a correre dei rischi. Amano azioni e azioni pericolose e potenzialmente letali. Una vita semplice e pacifica per una persona del genere è noiosa e poco interessante. I sociopatici adulti inseriscono connotazioni sessuali in situazioni rischiose. Cercheranno di provare il brivido con qualsiasi mezzo..

Il pericolo della sociopatia

Il disturbo dissociale non è sempre la ragione del distacco di una persona dalla società. Al contrario, i sociopatici, lottando per l'adorazione e l'adorazione, diventano grandi manipolatori. Sono seducenti, astuti e intelligenti..

Nel processo di comunicazione a lungo termine, la personalità sociopatica identifica i lati vulnerabili dell'interlocutore e successivamente li utilizza a proprio vantaggio. Molti serial killer degni di nota appartengono alla classe sociopatica:

  • Chikatilo (a causa di uno dei più famosi sadici maniaci del XX secolo, più di 60 vittime);
  • Jeffrey Dahmer (serial killer statunitense, responsabile della morte di oltre 20 persone uccise con estrema brutalità);
  • John Gacy (famoso clown assassino americano che ha ucciso oltre 30 giovani uomini e adolescenti).

Hanno incantato con successo le future vittime, sfregato nella loro fiducia. Poi furono attirati in trappole e uccisi senza pietà. I sociopatici includono personaggi storici ben noti-tiranni: Caligola, Hitler, Stalin.

Le persone con disturbo sociopatico si trovano spesso tra:

Fanatici religiosi. I sociopatici con il loro intrinseco egocentrismo e dipendenza dalla violenza, spesso creano sette, insegnamenti. Guidati dal proprio ego, questi "guru" rimodellano gli insegnamenti religiosi accettati, creando i propri concetti filosofici. La violenza, l'omicidio, il sadismo prosperano spesso in queste sette..

Padroneggiando perfettamente l'eloquenza, i settari sociopatici con il potere della loro persuasione soggiogano le masse di persone, costringendole a realizzare i loro piani.

Truffatori Lovelace. La capacità di ammaliare qualsiasi persona gioca nelle mani dei sociopatici che vogliono vivere a spese di qualcun altro. Queste persone si innamorano rapidamente delle donne, potenziali vittime. Dopo averla derubata fino alla pelle, i sociopatici la abbandonano alla ricerca di un'altra passione. Il dolore e la confusione di un amante abbandonato e tradito dà ai sociopatici un piacere incredibile.

I sociopatici possono fingere di essere chiunque per raggiungere i propri obiettivi.

Come distinguere la sociopatia dall'ansia sociale

La parola sociopatico viene spesso confusa con ansia sociale. La socioofobia appartiene anche alle malattie neuropsichiatriche. Ma i comportamenti di un sociopatico e di un sociophobe sono diametralmente opposti. I sociophobes si distinguono per le seguenti caratteristiche:

  1. Hanno paura di esibirsi di fronte a un gran numero di persone..
  2. Non sono completamente inclini a manifestazioni di aggressività e sono in grado di simpatizzare con le persone intorno.
  3. Possono sbarazzarsi delle loro fobie da soli, allenando la forza di volontà e facendo emergere le qualità mancanti in se stessi..
  4. Sono inclini a manifestazioni di attacchi di panico, che possono essere affrontati da psicologi esperti (uno psichiatra e uno psicoterapeuta lavora con i sociopatici).
  5. Hanno paura di iniziare conversazioni con estranei (in negozio, al lavoro). Hanno persino paura di fare una chiamata importante. I sociophobes semplicemente non sanno come iniziare una conversazione.

Cosa fare se circondato da un sociopatico

Bambino. Se un bambino soffre di un disturbo sociopatico, i genitori dovrebbero cercare immediatamente l'aiuto di uno psicoterapeuta infantile. Un piccolo sociopatico ha bisogno di un'attenta diagnostica e di un lungo lavoro correttivo per normalizzare il comportamento. La correzione viene eseguita con la partecipazione diretta di insegnanti e genitori.

Familiare (collega). Se sei "fortunato" ad incontrare una persona malata nelle immediate vicinanze, dovresti prendere le distanze da tale persona. Riduci al minimo i contatti e le comunicazioni. Ricorda che è impossibile fare appello alla sua coscienza e provare a rieducarlo. Questo è un uomo malato.

Capo. La soluzione migliore è cambiare lavoro. Se è impossibile e non redditizio modificare il servizio, apportare modifiche nella comunicazione con tale gestione. Non dire nulla di personale e inutile, non soccombere alle sue emozioni e al desiderio di sottomettere.

Sociopatia da un punto di vista medico

La sociopatia è una malattia mentale genetica. Disturbo di personalità pericoloso e grave. Per capire come trattare un paziente, è necessario valutare la profondità del disturbo e identificare la causa della malattia..

Le opinioni sulle cause della sociopatia sono numerose.

Come diventare sociopatici

Gli psichiatri, studiando le origini della malattia, sono inclini a concludere che le seguenti situazioni diventano il fattore scatenante nello sviluppo della sociopatia:

  • ambiente criminale;
  • mutazione genica congenita;
  • tutela genitoriale eccessiva;
  • lesione cerebrale fisica;
  • tossicodipendenza e alcolismo dei genitori;
  • mancanza di educazione e attenzione adeguata;
  • eventi traumatici dell'infanzia di un piano sociale (perdita di persone care, entrata in un orfanotrofio);
  • fattori ereditari (in presenza di parenti di sangue con gravi disturbi mentali).

Tipi di psicopatia antisociale

La sociopatia è una malattia grave che accompagna una persona per tutta la vita. La qualità dell'esistenza e della percezione del paziente da parte di coloro che lo circondano dipende direttamente dalla categoria di patologia mentale. La sociopatia si divide in due tipi:

Attivo. Questo tipo di disturbo mentale è caratterizzato dall'assenza di qualsiasi tipo di restrizione nelle azioni di un sociopatico. Tali pazienti vivono, guidati solo dai propri desideri, senza prestare attenzione ai bisogni degli altri..

Un sociopatico molto attivo o prepotente è particolarmente astuto e premuroso. Potrebbe non violare le leggi, se ne sente un beneficio, ma dimostra anche un comportamento obbediente e responsabile.

I pazienti con una forma attiva di sociopatia hanno la tendenza al crimine e al completo disorientamento sociale. I registi hanno creato immagini di sociopatici attivi: si pensi al dottor House, Sherlock Holmes (interpretato da Benedict Cumberbatch). Questi eroi sono sociopatici attivi..

Passivo. Un sociopatico passivo è una personalità più nascosta nella manifestazione della malattia mentale. Un tale paziente è caratterizzato da manipolazioni, passaggi ponderati nella comunicazione con le persone senza violare le leggi accettate. Tendono a creare le proprie tradizioni e limitazioni..

Nonostante la mancanza di coscienza, compassione e senso di colpa, questi individui possono andare d'accordo nella società, in parte seguendo regole generalmente accettate..

Trattare la sociopatia

Trattare un disturbo mentale sociopatico è difficile e impegnativo. La difficoltà sta nel fatto che il sociopatico non vede alcun problema in se stesso e considera il suo comportamento asociale la norma completa..

Ma anche se una persona del genere chiede aiuto, il terapeuta ha difficoltà a stabilire una relazione di fiducia con il paziente. Sono essenziali per una corretta regolazione. È difficile per un sociopatico seguire il regime e obbedire alle raccomandazioni. Quando si esegue un trattamento correttivo, i medici applicano due regole principali:

  1. Presenza obbligatoria alle sedute di uno psichiatra esperto.
  2. Iniziazione ai risultati della terapia con un minimo dell'ambiente del paziente. Questo viene fatto per rafforzare la fiducia del paziente nello specialista del trattamento..

Quando si tratta di un sociopatico, i medici usano anche farmaci. Al paziente vengono prescritti antidepressivi, sedativi e farmaci ormonali. Tutti i farmaci aggressivi sono prescritti a piccole dosi per non creare dipendenza a una persona..

Prognosi della malattia

Sfortunatamente, il disturbo antisociale è difficile da correggere. È impossibile curare tali pazienti. La sociopatia ha una prognosi deludente. Resta da sperare nell'emergere di nuovi metodi più efficaci per trattare questi pazienti. La cosa principale da ricordare è che non è mai troppo tardi per correggere gli errori e cercare di diventare una persona sana..

Sociopatico

Sociopatico

Un sociopatico è una persona che ignora le norme della convivenza umana nella società. Gli psichiatri definiscono questa patologia come un disturbo dissociale di personalità (o antisociale). Come suggerisce il nome, il tratto principale dei sociopatici è l'impossibilità di formare connessioni sociali..

Un sociopatico non può davvero mantenere relazioni normali, spesso si comporta in modo aggressivo, per molti versi irresponsabile. Non ha accesso a tali tipi di interazione umana come l'amicizia, l'affetto sincero, l'amore, un sociopatico non capisce cosa sia la coscienza o la colpa.

Devi capire cosa significa essere un sociopatico, non etichettare queste persone. È importante capire che in questo caso i medici hanno a che fare con una patologia che ha i suoi sintomi specifici e si presta a metodi di terapia speciali..

Tipi di sociopatici

Recentemente, alle persone è stato spiegato chi è un sociopatico... sugli schermi televisivi. House, Sherlock e molte altre personalità carismatiche sono persino in qualche modo romanticizzate dai realizzatori. Tuttavia, il sociopatico della porta accanto, o un parente con cui devi comunicare giorno dopo giorno, non è affatto un eroe del cinema. Questa è una persona con cui è difficile e talvolta impossibile trovare un linguaggio comune. Allo stesso tempo, può essere così affascinante che le persone non capiscono immediatamente con chi hanno a che fare. E quando cercano di interrompere la comunicazione, si imbattono in spietatezza e aggressività..

I medici distinguono 2 tipi di patologia: sociopatia latente (altri nomi - sociopatico latente, passivo) e attiva. Un sociopatico latente può mantenere a lungo rapporti normali con le persone se è guidato da una forte personalità o aderisce a regole religiose. Concentrandosi sull'autorità esterna, un tale sociopatico appiana molti tratti caratteriali negativi..

Un sociopatico attivo può camuffarsi da persona "normale" per molto tempo, essendo nella società. In assenza di un fattore di controllo, un sociopatico attivo dispiega completamente le sue azioni, che possono essere non solo inadeguate, ma anche di natura criminale..

A volte un sociopatico molto attivo viene identificato in una categoria separata (questo non si applica alla terminologia professionale). Un esempio è il personaggio principale di "Sherlock", che si è adattato perfettamente all'esistenza nella società..

Segni di sociopatia

I medici hanno descritto per intero i sintomi di un sociopatico. Pertanto, non sarà difficile per uno specialista fare una diagnosi corretta. Le persone comuni hanno bisogno di conoscere i segni della sociopatia per non entrare in una situazione spiacevole o pericolosa. E se sospetti che un conoscente o un parente stia mostrando evidenti sintomi di disturbo antisociale, un appello tempestivo a uno specialista aiuterà la persona e gli altri.

Quindi, la diagnosi viene fatta in presenza di 3 dei sintomi descritti di seguito:

  • Una persona commette atti rischiosi che influiscono negativamente su di lui e sulle altre persone.
  • Inosservanza dello stato di diritto: un sociopatico può commettere un crimine in sicurezza, a condizione che ne tragga un vantaggio personale. Né il codice penale né il codice morale sono un ostacolo per lui.
  • Si trova con o senza motivo. Il sociopatico sta nelle piccole cose e nelle grandi. Può usare un passaporto falso, uno pseudonimo, avere molte "maschere".
  • Mancanza di coscienza. Un sociopatico non sarà mai tormentato dal rimorso, qualunque cosa faccia. Non ha idea di cosa sia la colpa. Un tale paziente agisce sempre con sicurezza, con la consapevolezza della propria esclusività. Se sorge un problema, il sociopatico incolperà gli altri per tutto..
  • Anche il comportamento impulsivo e sconsiderato è una caratteristica comune di questo disturbo di personalità..
  • Irresponsabilità in questioni finanziarie e commerciali. Il sociopatico non ha l'abitudine di estinguere i debiti ed è negligente nelle sue mansioni lavorative. Queste persone vengono spesso licenziate per lavoro scorretto.
  • Tendenze aggressive: un sociopatico può perdere immediatamente la pazienza, scagliarsi contro un altro con i pugni. Usa la violenza fisica ed emotiva, il temperamento caldo e l'aggressività causano anche fattori esterni minori.
  • Un sociopatico è un virtuoso manipolatore; interpreta le altre persone come pedine, le usa nei suoi schemi nella misura in cui gli si addice.
  • Inosservanza dei sentimenti degli altri. Il sociopatico può benissimo essere consapevole di aver ferito un altro, ma non gli importa affatto..
  • Disinteresse per la proprietà di altre persone. Una persona con un disturbo dissociale è spesso sull'orlo di un crimine: non gli costa nulla rompere o distruggere la proprietà di qualcuno, rompere la porta di un appartamento.

Se riconosci nel tuo parente o conoscente i segni del disturbo mentale descritto, non dovresti immediatamente farti prendere dal panico e dalla paura. La medicina moderna ha molte tecniche nel suo arsenale che correggono con successo il comportamento dei sociopatici. Hai solo bisogno di consultare uno psichiatra o psicoterapeuta e prima consultare. Il medico spiegherà quanto aiuto è necessario e quali tecniche sono le più efficaci.

Maschio sociopatico, femmina sociopatica

Un sociopatico maschio è estremamente disonesto nei confronti delle donne. Può essere irresistibile e affascinante, cosa che le donne amano. Tuttavia, il sociopatico sta perseguendo esclusivamente i propri interessi qui. Si strofina nella fiducia della vittima, conquista il suo cuore e poi le ruba spudoratamente o inizia a comportarsi in modo scortese, umiliando la persona.

Un tale "amante degli eroi", dopo aver ritenuto possibile liberarsi della maschera di un uomo rispettabile e premuroso, lascia facilmente una donna se incontra un "oggetto" più redditizio. Se un sociopatico è un marito, allora una donna dovrà attraversare molti giorni difficili. Un sociopatico in una relazione con una donna, e ancor di più con una moglie, dopo un breve periodo di corteggiamento e complimenti, non può frenare la sua natura. Mostrerà testardaggine, crudeltà, irascibilità. Le mogli di solito non sospettano nemmeno che il marito sia un sociopatico, perché tutto ciò non si manifesta immediatamente (un uomo ha un obiettivo specifico legato al matrimonio).

E quando l'obiettivo è raggiunto, iniziano gli scandali, i tradimenti, le umiliazioni. Il marito non è preoccupato per la situazione finanziaria della famiglia, in relazione alla moglie e ai figli mostra mezzi violenti di "educazione".

Il disturbo dissociale di personalità è meno comune nel gentil sesso. I segni sociopatici nelle donne si esprimono nel fatto che usano tutta la bellezza e il fascino per ottenere ciò di cui hanno bisogno: relazioni, denaro, carriera. Loro, come si suol dire, "vanno oltre le loro teste", rompendo il destino delle persone, senza nemmeno accorgersene.

Sociopatico bambino

Già a scuola, alcuni bambini possono vedere segni di disturbo antisociale - nei ragazzi compaiono nelle elementari, nelle ragazze - più vicino alla fine della scuola. I bambini sociopatici rubano denaro, rubano giocattoli o cibo nei negozi e mostrano altre inclinazioni criminali. L'umiliazione dei compagni di classe, il bullismo degli animali sono chiari segni che il bambino ha problemi mentali.

I bambini con disturbo di personalità non sono solo maliziosi, le loro azioni sono spesso di natura criminale, mentono e schivano abilmente. Tali bambini, anche se vengono colti sul posto durante il furto, negheranno tutto e scaricheranno la colpa sugli altri. Al minimo sospetto che il bambino sia un sociopatico, è necessario mostrarlo a uno psicologo o psicoterapeuta e iniziare a correggere il comportamento.

Come comunicare con un sociopatico

Con tali pazienti, non è necessario parlare con voce alta o esercitare pressioni. La percepiscono come una chiamata al gioco, una sfida. E, naturalmente, vincerà sicuramente qui. La cosa migliore da fare per una persona con inclinazioni malsane è organizzare un incontro con uno psicologo o uno psichiatra..

In che modo i sociopatici differiscono dagli psicopatici

La domanda su come uno psicopatico differisce da un sociopatico è difficile da rispondere. Alcuni scienziati ritengono che questi siano diversi aspetti della patologia mentale: disturbo antisociale di personalità. Se raccogli l'anamnesi, a partire dall'infanzia, si scopre molto spesso che il sociopatico è cresciuto in un ambiente criminale o quasi criminale, cioè le sue inclinazioni si sono formate dall'infanzia. La psicopatia è vista più come una malattia genetica, a causa della quale alcune parti del cervello non sono sufficientemente formate..

L'ociopatico è più impulsivo e non può rimanere a lungo in un lavoro. Uno psicopatico può svolgere a lungo il ruolo di un cittadino rispettabile, fare carriera. Spesso le persone in giro non hanno nemmeno l'idea che una persona abbia un disturbo di personalità.

Trattare la sociopatia

Se la persona è veramente un sociopatico, il trattamento deve essere iniziato immediatamente. La correzione del comportamento è possibile con un approccio combinato al trattamento. Da farmaci, antidepressivi e antipsicotici possono essere utilizzati sotto stretto controllo medico.

La comunicazione con uno psicologo o psicoterapeuta è progettata per insegnare a una persona a controllare i pensieri e le azioni. E la terapia cognitivo comportamentale è ottima per adattarsi alla società..

Tratti distintivi dei sociopatici

Prima di tutto, una caratteristica dei sociopatici è che non sanno come entrare in empatia, simpatizzare, provare sentimenti di colpa e attaccamento (e questa è una delle caratteristiche che li distingue qualitativamente dai misantropi che non amano la società umana in quanto tale, ma non hanno disturbi). Per questa "proprietà" a volte i sociopatici sono definiti come persone che hanno una mancanza di coscienza clinica, che è considerata una delle loro principali caratteristiche distintive..

Inoltre, non sono affatto disponibili o sono disponibili in una manifestazione perversa e / o limitata di amore, amicizia, ecc..

Di norma, in primo luogo le persone con disturbo dissociale hanno i propri desideri, per cui viene loro attribuito il merito di essere facoltative: sono abituate ad essere obbligate solo a se stesse e i sentimenti e i bisogni degli altri semplicemente non li infastidiscono. Molti di loro sono in conflitto e diventano facilmente aggressivi, soprattutto se non riescono a ottenere subito ciò che vogliono. "Se non lo vuoi buono, sarà cattivo, forza, ma lo sarà" - questo principio è adottato da alcuni di loro.

Sociopatici e società

D'altra parte, di solito i sociopatici si travestono perfettamente da "normali": fanno conoscenza senza problemi, non si tirano indietro e si rivolgono persino alla società. Queste persone sembrano piuttosto affascinanti e attirano l'attenzione. Tuttavia, non lasciarti ingannare: è solo una maschera che indossano non appena si tolgono..

Spesso queste persone generalmente trattano gli altri con disprezzo (e questo è un altro motivo per cui gli eroi della nostra storia sono facili da mentire). E va notato che in alcuni casi hanno il diritto di disprezzare gli altri - molti hanno un'intelligenza almeno superiore alla media. I sociopatici hanno anche un'elevata autostima e si servono molto bene..

Per la maggior parte, in linea di principio, si considerano ideali e infallibili e amano quando gli altri prestano la dovuta attenzione a questo: li lodano, fanno complimenti. Come molti di noi, non amano le critiche, ma, a differenza di molti di noi, le percepiscono molto male, anche se possono mostrare aggressività, perché si considerano ideali e non esitano a usare la forza. Dal punto di vista di un sociopatico, di solito sembra così: ha sempre ragione, e se non sei d'accordo con questo, allora ti sbagli; se insisti sulla tua "opinione sbagliata", sarà costretto a dimostrare la sua tesi in qualche modo. Le "prove" possono includere l'uso della forza fisica, poiché, ancora una volta, molte persone con disturbo dissociale si rivolgono facilmente all'aggressività.

In qualche modo, eccentrici e sociopatici sono uniti dal fatto che il loro comportamento non corrisponde alle norme generalmente accettate. Ma c'è anche una differenza fondamentale e molto importante: gli eccentrici devono distinguersi dalla società ei sociopatici sono indifferenti alle basi sociali: si preoccupano solo dei propri obiettivi e desideri. Allo stesso tempo, la sociopatia è una patologia, ma l'eccentrismo non lo è..

Segni pratici di un sociopatico

In alcune pubblicazioni, puoi trovare segni che distingueranno accuratamente una persona con un disturbo dissociale. A nostro avviso, un laico non dovrebbe fare diagnosi così gravi ad altri, soprattutto perché questo non è importante in questo caso. La domanda non è così fondamentale, un sociopatico è di fronte a te, un violentatore, un narcisista o un abile manipolatore, relativamente innocuo rispetto al loro background. Dal punto di vista familiare, la cosa più importante per te è prestare attenzione ai campanelli che indicano che una data persona può essere pericolosa: fisica, morale, ecc. Di seguito elenchiamo alcuni dei tratti più comuni comuni a molti sociopatici, ma non solo a loro..

Ricorda che una persona può mostrare tutti questi segni o solo una parte. In ogni caso, se qualcuno ha diversi di questi tratti e comportamenti su base continuativa, è un motivo per pensare se vale la pena continuare a comunicare..

  • Non esita a usare la forza fisica su coloro che sono più deboli di lui. Forse se non torturi gli animali, puoi facilmente ferirli, ad esempio, prendi a calci il cane nello stomaco.
  • Non prova rimorso dove farebbero le persone normali; non tormentato da un senso di colpa, anche per palese cattiva condotta. È vero, è importante ricordare qui che i sociopatici sono bravi attori che possono semplicemente interpretare le emozioni che ci si aspetta da loro..
  • Elimina facilmente le norme e le regole sociali.
  • Mostra un'irascibilità eccessiva, si trasforma facilmente in un comportamento aggressivo, l'uso della forza fisica. Ciò è particolarmente vero quando qualcosa non funziona o non va secondo i piani. I sociopatici reagiscono molto male quando ottengono risultati sbagliati..
  • L'esperienza negativa e la punizione diventano solo fonti di rabbia, aggressività e altre emozioni negative: non impara dagli errori, non impara dalle esperienze negative lezioni per il futuro.
  • Ignora i sentimenti e le esigenze degli altri, soprattutto se va contro i suoi piani e obiettivi.
  • Il corollario del punto precedente è facoltativo. Può comportarsi in modo imprevedibile, impulsivo.
  • Si considera giusto in tutte le situazioni, trasferisce facilmente la responsabilità sugli altri, a volte capovolge completamente la situazione. Ad esempio, può battere la sua anima gemella e presentare tutto come se fosse lei stessa la colpa per questo..
  • Ottime bugie, capaci di esprimere emozioni diverse, affascinanti, carismatiche.
  • Ottimo nel manipolare le persone. Compreso è in grado di usare la violenza psicologica: umiliare, scherzare sul male, deridere, rompere una persona, renderla colpevole, non vittima, ecc..

Cosa fare e cosa non fare con un sociopatico

  • Cerca di fare appello alla sua coscienza (semplicemente non esiste, come notato sopra), per spiegare come ti senti. Per un sociopatico, i tuoi sentimenti sono completamente irrilevanti. Pertanto, anche se gli spieghi perché ti senti male, non trarrà alcuna conclusione..
  • Cercando di dimostrare che ha torto, di accusarlo di qualcosa. Di nuovo, la maggior parte dei sociopatici ha fiducia nella propria rettitudine e infallibilità. Pertanto, le affermazioni opposte semplicemente non porteranno da nessuna parte..
  • Spero che le cose andranno meglio da sole. Ciò è particolarmente vero per i sociopatici attivi e aggressivi che rompono altre persone usando violenza fisica e / o psicologica. Se sei certo di avere a che fare con una persona con un disturbo dissociale, dovresti capire che il suo comportamento non è una reazione allo stress, non è irritabilità causata dalla stanchezza. Questo è un sistema di valori completamente diverso, una strategia diversa per costruire relazioni. Differenze come queste non scompariranno per magia. Non sperare che se fingi le richieste di un sociopatico, allora andrà tutto bene. Ricorda che le esigenze non possono che crescere: partendo da qualcosa di più o meno innocuo, passo dopo passo un vero sociopatico è in grado di rompere completamente un'altra personalità.

In linea di principio esiste una terapia per coloro che soffrono di disturbo dissociale. Tuttavia, vengono volontariamente da specialisti in casi eccezionali..

Una piccola postfazione

Fortunatamente, non tutti i sociopatici sono attratti dall'uccidere, stuprare o torturare gli altri: questi sono solo i casi più famosi e le manifestazioni più estreme di sociopatia, che, di regola, sono gravati da altri disturbi mentali. Tuttavia, la persona con disturbo di personalità e mancanza di coscienza rimane la persona con disturbo di personalità e mancanza di coscienza. Pertanto, se sospetti che qualcuno dei tuoi conoscenti abbia questa patologia, allora per la sua e la tua sicurezza, consulta uno specialista.

Misantropo, introverso, psicopatico, fobia sociale: come distinguere un sociopatico da loro?

Filantropo e misantropo, introverso ed estroverso, psicopatico e psicotico, sociofobo e sociopatico... Con la crescente popolarità della psicoterapia e dei thriller psicologici, un flusso di termini specifici si riversò nella società. Cominciarono ad essere utilizzati negli affari e non negli affari, facendo diagnosi non solo ai personaggi dei film, ma anche alle persone intorno a loro e persino a se stesso.

Hannibal Lecter è uno psicopatico, Sherlock Holmes di Benedict Cumberbatch è un sociopatico impulsivo, un vicino dell'ultimo piano è uno psicotico, un capo al lavoro è un misantropo. In effetti, le persone capiscono poco l'essenza di questi concetti e fanno diagnosi così serie in modo ingiustificabile. Oggi abbiamo a che fare con uno di loro per capire chiaramente cos'è la sociopatia, chi è un sociopatico e se queste persone possono essere nel nostro ambiente.

Definizioni

Cos'è la sociopatia

La definizione scientifica è la seguente. È un disturbo mentale della personalità, caratterizzato da una triade di caratteristiche di base: asocialità, mancanza di riconoscimento delle norme sociali e incapacità di attaccamento ed empatia. È spesso accompagnato da impulsività e aggressività incontrollabile. In psicoterapia e psichiatria, i seguenti concetti sono sinonimo di sociopatia:

  • psicopatia antisociale;
  • disturbo antisociale di personalità;
  • psicopatia eboide;
  • disturbo dissociale di personalità;
  • psicopatia;
  • disturbo della personalità di disabili emotivi.

Nell'ICD-11, questa diagnosi è elencata con il codice 6D11.2.

Chi è un sociopatico

Un sociopatico è una persona che soffre di un disturbo dissociale di personalità, è clinicamente incapace di adattarsi alla società, ha un comportamento deviante e manca di percezione critica delle sue parole e azioni. È guidato esclusivamente dai propri interessi e desideri. Quelli intorno a lui sono solo un mezzo per raggiungerli. Nessun affetto, simpatia, più amore non prova per nessuno.

Secondo l'American Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders (DSM-5), sociopatico e psicopatico sono sinonimi in psicoterapia. In termini semplici, questa è una persona che non percepisce le regole di comportamento nella società a causa di un'incapacità mentale ai sentimenti ordinari.

Ritratto psicologico di un sociopatico

Un sociopatico inizia a mostrare tratti di disturbo di personalità dalla prima infanzia (ereditata dai genitori) o durante la pubertà (la pubertà funge da catalizzatore), molto meno spesso già nell'età adulta. Da bambino, si distingue per un carattere ostinato e dannoso e un comportamento incontrollabile e deviante. Non obbedisce a nessuno, è guidato nelle azioni solo dai propri desideri. Allo stesso tempo, può rivelare abilità eccezionali a scuola, afferrare tutto al volo. Ma studia mediocre, dal momento che non è interessato ai voti. La patologia infantile più comune è l'abuso di animali.

Crescendo, il classico sociopatico cambia radicalmente il suo comportamento in pubblico. Esteriormente, sembra una persona equilibrata e piena di tatto. Una mente straordinaria gli permette di fare carriera e raggiungere determinati traguardi nella vita. Nessuno può sospettare una persona mentalmente malsana in lui. In effetti, ne usa molti per alcuni dei suoi scopi specifici. L'ambiente per lui è la stessa cosa di un laptop o di un forno a microonde. Questo è un abile e astuto manipolatore. Non comunicherà mai con coloro che non gli interessano. Di tanto in tanto, la malattia si traduce in terribili attacchi di aggressività quando non riesce a ottenere qualcosa. Non simpatizza mai con nessuno, spesso non ha alcun rapporto, perché non è in grado di amare.

Spesso la sociopatia porta al fatto che le persone, non riconoscendo né le regole di comportamento stabilite nella società, né le leggi in vigore nello stato, diventano assassini e maniaci. Data la loro notevole intelligenza, non sorprende che risolvere tali crimini possa essere incredibilmente difficile..

Comprensione dei concetti

Qual è la differenza tra un sociopatico e...

Un sociophobe ha paura della società, cerca di evitare le persone. Il sociopatico li usa semplicemente per i propri scopi, li manipola..

No. Secondo DSM-5, questi concetti hanno lo stesso significato..

Il misantropo odia le persone e la società. Il sociopatico è indifferente a loro - quanto alle cose..

Un introverso è chiuso, concentrato sul suo mondo interiore e ama la solitudine. Non ama le compagnie rumorose, evita le feste e gli eventi pubblici. Ma non perché ha paura delle persone (come una fobia sociale) o le odia (come un misantropo), ma perché è più a suo agio da solo. Ha una ristretta cerchia di conoscenti (2-3 persone) con cui comunica apertamente e sinceramente, li ama.

Per spiegare in termini semplici, la società per un sociophobe è un mostro spaventoso, per un misantropo è un repellente pozzo nero, per un introverso è un autobus scomodo e per uno psicopatico e sociopatico è una cosa, un mezzo per un fine..

Hannibal Lecter. Questo è il protagonista del film "Il silenzio degli innocenti", così come "Hannibal" e "Hannibal: Ascent". Forse uno dei sociopatici più famosi nella storia della cinematografia. Inizialmente appare davanti al pubblico come psichiatra e chirurgo istruito, culturalmente e intellettualmente sviluppato. Tuttavia, un po 'più tardi, il suo vero mondo interiore viene rivelato. Si scopre essere un mostruoso serial killer e persino un cannibale.

Cause

La questione del perché le persone diventano sociopatiche rimane ancora aperta. Ci sono solo versioni che non sono state confermate scientificamente. E alcuni di loro sono diametralmente opposti. Oggi, gli esperti nominano i seguenti fattori che hanno tutte le possibilità di essere la causa del disturbo dissociale di personalità:

  • la sociopatia è una malattia ereditaria;
  • una conseguenza di una mutazione genetica;
  • problemi di educazione;
  • psicotrauma associato all'adattamento sociale;
  • l'influenza dell'ambiente sociale;
  • disturbi mentali: ritardo mentale, schizofrenia, psicosi;
  • la presenza di lesioni craniocerebrali;
  • disturbo organico della personalità.

La questione più dibattuta oggi negli ambienti scientifici è se la sociopatia sia ereditaria?

Secondo la ricerca e le statistiche, se i genitori sono sociopatici, la probabilità che il loro bambino soffra dello stesso disturbo raddoppia. Pertanto, ci sono tutti i presupposti per elaborare questo fattore in modo più circostanziato. Tuttavia, i bambini spesso soffrono di patologia e il padre e la madre si distinguono per un comportamento abbastanza adeguato e si sottopongono a tutte le diagnosi psicoterapeutiche senza problemi. La maggior parte degli esperti aderisce a una posizione intermedia: forse, in questo caso, dovrebbero essere considerati contemporaneamente diversi fattori che potrebbero influire negativamente sulla psiche e causare un tale disturbo.

Richard Kuklinski. E questo non è più un sociopatico "cinematografico", ma molto reale. Soprannome - "Ice Man". Un killer a contratto che è stato accusato di aver ucciso almeno 100 vittime innocenti. Il conto è stato aperto quando aveva solo 13 anni. Dopo l'arresto, ha testimoniato volentieri agli investigatori, ha dipinto tutto nei minimi dettagli, ha aiutato gli psichiatri con la diagnostica, ha scherzato e ha creato l'impressione di una persona assolutamente adeguata e sana di mente.

Segni

L'ICD prescrive i seguenti sintomi di sociopatia:

  • incoerenza tra convinzioni personali (atteggiamento sprezzante, indifferente nei confronti delle persone) e comportamento (tatto, gentilezza, sorriso forzato);
  • comportamento anormale (esplosioni di rabbia, aggressività, smorfie, omicidi, mutilazioni di persone e animali), che è cronico;
  • la natura totalizzante del comportamento anormale, cioè il sociopatico non asseconda nessuno: può uccidere una persona cara, ferire qualcuno vicino, poiché è completamente privo di simpatia e non è capace di affetto;
  • la malattia inizia durante l'infanzia, più spesso nell'adolescenza e non scompare per tutta la vita;
  • una delle conseguenze della malattia è l'angoscia, poiché il paziente non sempre riesce a ottenere ciò che desidera;
  • diminuzione della produttività professionale e sociale (tuttavia, questo sintomo è sempre più criticato, poiché i sociopatici spesso raggiungono posizioni elevate e avanzamenti di carriera).

Secondo l'ICD, per confermare la diagnosi di sociopatia, il paziente deve avere almeno 3 dei suddetti sintomi. Esistono anche segni psicologici non medici che possono essere utilizzati per identificare un sociopatico nel tuo ambiente:

  • spietatezza, indifferenza verso gli altri (anche i più vicini);
  • irresponsabilità, disprezzo per le regole delle società e persino per le leggi;
  • mancanza di relazioni (amicizia, amore);
  • perdita di compostezza con frustrazione;
  • scoppi di aggressione quando l'obiettivo è irraggiungibile o quando si riceve un rifiuto;
  • tendenza alla violenza, alla disumanità, all'atrocità, alla crudeltà;
  • mancanza di colpa;
  • la capacità di spiegare le tue azioni e accusare gli altri di errori, cattiva condotta, crimini;
  • abile manipolazione;
  • ipocrisia, tendenza a bugie patologiche, inventarsi pseudonimi.

Tieni presente, tuttavia, che è facile identificare erroneamente un sociopatico nella vita di tutti i giorni. Per essere sicuri di una diagnosi così seria, è necessaria l'osservazione a lungo termine di una persona, conversazioni riservate con lui, conoscenza dei fatti della sua biografia. Quindi, per appendere etichette che il tuo vicino dalle scale o il capo al lavoro sono psicopatici, gli esperti non consigliano.

Amy Elliott-Dunn. Il personaggio principale del thriller poliziesco "Gone Girl". È stata brillantemente interpretata da Rosamund Pike, nominata per questo ruolo all'Oscar. Amy nel film finge il suo stesso rapimento in modo che tutte le prove puntino a suo marito. Quando commette un errore e le cose iniziano ad andare storte, non si ferma davanti a nulla, uccidendo chiunque si metta sulla sua strada. Inoltre, nella società, è considerata una vittima innocente..

Tipologia

Poiché la comunità scientifica non ha una visione unica della natura della sociopatia, esistono diverse classificazioni. Ad esempio, lo psicologo americano Theodore Millon ha proposto 5 tipi di sociopatici. Tuttavia, non sono mai stati inclusi né nel DSM né nell'ICD:

La tipologia classica dei sociopatici assume solo 2 tipi + una forma intermedia.

  • Sociopatico attivo

È impulsivo, gli è difficile nascondere le sue proteste contro le leggi della società. È apertamente in conflitto con gli altri. Non gli costa nulla offendere, chiamare, ferire un altro. Può instaurare una relazione, ma solo per un breve periodo e solo per raggiungere i propri obiettivi egoistici. Poi li interrompe sgarbatamente e scandalosamente. Persona difficile da comunicare. È facile sospettare la sociopatia in queste persone, poiché praticamente si trova in superficie. All'interno di questo tipo, si distinguono tre sottotipi: poco attivo (a volte si manifestano esplosioni di aggressività), mediamente attivo (i problemi di comunicazione sono osservati costantemente), molto attivo (tali sono difficili da sopportare accanto a se stessi, poiché provocano costantemente un conflitto).

  • Passivo (latente, nascosto)

Solo le persone più vicine a lui che lo conoscono da molti anni possono sospettare una persona come la sociopatia. Molto spesso, riconosce esternamente le regole della società e delle leggi, ma solo per violarle di nascosto, mentre nessuno vede. È lui che scarabocchia denunce, denunce e calunnie contro colleghi, capi e vicini. Può condurre una doppia vita e fare qualcosa di illegale e persino criminale. Questo è un tipo di disturbo maniacale in cui una persona è in grado di uccidere, bullismo e stupro. In realtà, questi sono maniaci seriali e assassini. La forma passiva di sociopatia è una delle più pericolose, poiché il paziente accumula energia all'interno e versa sudore sulla sua vittima.

  • Multifunzionale

Le forme intermedie di sociopatia includono un tipo multifunzionale, quando una persona può dimostrare apertamente la sua protesta nei confronti della società e allo stesso tempo condurre una doppia vita.

Gli esperti affermano che i tipi di sociopatia non sono limitati a questa classificazione, che richiede aggiunte e miglioramenti seri..

Will Cornick. Storia spaventosa che ha scosso il mondo. Un adolescente di 13 anni cresciuto in una famiglia britannica ben educata ha accoltellato un insegnante di fronte a tutta la classe. Si è scoperto che stava covando questo piano per diversi mesi. E in futuro volevo fare lo stesso con altri 2 insegnanti e una ragazza che conoscevo. Will ha raccontato volentieri tutti i dettagli all'indagine e con un sorriso ha espresso la speranza che avrebbe raggiunto gli obiettivi prefissati e non ancora realizzati..

Caratteristiche:

Età

Poiché un bambino sociopatico non è ancora abile a nascondere i suoi pensieri ed emozioni, i genitori attenti non avranno difficoltà a vedere i segni di disturbo:

  • con ogni mezzo cercando di attirare l'attenzione su di sé a scuola ea casa (morde, rompe finestre, fa i capricci);
  • di nascosto (e forse sotto gli occhi di tutti) rovina le cose, il più delle volte i giocattoli di altri bambini;
  • non accarezza i genitori, non è attaccato a fratelli e sorelle;
  • non trova un linguaggio comune con altri bambini, è conflittuale e scandaloso;
  • organizza spesso i capricci, ci sono esplosioni incontrollabili di rabbia e aggressività, specialmente nei momenti in cui non può ottenere ciò che vuole;
  • non ascolta le richieste di nessuno;
  • manipola i genitori;
  • non si pente di quello che ha fatto, non si sente in colpa.

Il segno più evidente di sociopatia nei bambini è l'inflizione deliberata di dolore fisico a un essere vivente. Questo si traduce in bullismo nei confronti di piccoli animali. Oppure il bambino sceglie uno più giovane e più debole e inizia a pizzicare, mordere, colpire di nascosto qualcosa di affilato, calciare. Allo stesso tempo, osserva attentamente la reazione della sua vittima, il cui dolore gli dà piacere. Se la sociopatia non viene riconosciuta abbastanza presto, può assumere forme più disastrose negli adolescenti. Sotto l'influenza degli ormoni dovuta alla pubertà, gli psicopatici commettono i loro primi crimini a questa età..

Se sospetti che il bambino sia un sociopatico, dovresti contattare immediatamente uno psicoterapeuta..

Genere

Secondo le statistiche, negli uomini, la sociopatia si trova più spesso nella prima infanzia. Si presume che sia in loro che la predisposizione ereditaria al disturbo diventa il fattore principale. Un'altra caratteristica è che nella maggior parte dei casi soffrono di una forma passiva della malattia. Con elevate capacità mentali e un debole per il razionalismo, in grado di frenare le loro emozioni, i sociopatici maschi conducono una doppia vita. In pubblico (al lavoro, con gli amici) sono abbastanza decenti. Anche se si verificano scoppi di rabbia e puoi vederli come abili manipolatori. A casa, di solito si trasformano in veri tiranni. Picchia la moglie, i figli prepotenti o i genitori anziani.

Secondo tutte le stesse statistiche, lo psicotrauma diventa più spesso la causa della sociopatia nelle donne, cioè di solito è acquisito in natura. La forma più comune è attiva. Essendo per natura troppo emotive, le donne non possono sempre nascondere i loro veri sentimenti per gli altri. Per essere più precisi, la loro assenza. Pertanto, i collettivi di lavoro delle donne sono spesso chiamati serpentarium: il livello di conflitto e litigiosità in essi è il massimo.

Diagnostica

Puoi fare il test "Sono un sociopatico?".

  • 20-22 - non hai segni di sociopatico, non sei minacciato;
  • 15-19 - non sei un sociopatico, ma è presente un comportamento deviante;
  • 10-14 - è improbabile che tu sia un sociopatico, ma sono presenti tutti i segni di un manipolatore e di un lieve disturbo del comportamento e della personalità;
  • 6-9 - è presente una forma inedita di sociopatia;
  • 0-5 - forma avanzata di sociopatia.

Senza ulteriori ricerche, non è possibile trarre conclusioni sulla base dei risultati del test. Una diagnosi accurata può essere fatta solo da uno psichiatra o psicoterapeuta.

Come comunicare

Se al lavoro o in famiglia c'è una persona che soffre di disturbo dissociale di personalità, prima o poi colleghi e famiglia hanno una domanda ragionevole: come comunicare con un sociopatico? Gli psicoterapeuti suggeriscono di aderire alle seguenti regole:

  1. Riduci al minimo la comunicazione con lui.
  2. Se viene imposto e provoca uno scandalo, allontanarsi con qualsiasi mezzo da un tale sviluppo di eventi - in un'altra stanza (locali) o in strada, chiamare una terza parte per chiedere aiuto per risolvere il conflitto.
  3. Non aver paura di lui e non mostrargli la tua paura.
  4. Dimostra la fermezza delle tue convinzioni. I sociopatici prendono di mira i deboli e gli insicuri.
  5. Non parlargli dei tuoi sospetti che sia una persona malata, un sociopatico.
  6. Non soccombere al suo fascino e alla sua attrattiva, ai suoi dolci discorsi e allettamenti nelle tue reti. Questa è un'arma comune dei manipolatori..
  7. Se hai una relazione con un sociopatico (romantico, amore, coniugale), l'opzione migliore è finirla. Non cambierà mai.
  8. Non litigare con lui.

Comunicare con un sociopatico di solito non finisce bene. Di regola, non si riconosce come malato, non accetta il trattamento e non cambierà in meglio. Pertanto, è consigliabile interrompere immediatamente i legami personali. Se uno dei colleghi o dei capi è tale, il più delle volte finisce per essere licenziato e alla ricerca di un nuovo lavoro più tranquillo..

Gli esperti avvertono che le conseguenze della comunicazione regolare con i sociopatici non sono solo stress, ma anche depressione, nevrosi, declino cognitivo, attacchi di panico e traumi..

Trattamento

Il trattamento della sociopatia è complicato dal fatto che gli psicopatici mancano di un atteggiamento critico nei confronti del loro comportamento. Pertanto, non si riconoscono come malati e rifiutano di essere curati. Anche se la famiglia riesce a portare un sociopatico da uno specialista, un risultato favorevole è impossibile, poiché deliberatamente non prende contatto. Molto spesso, il paziente è inizialmente aggressivo riguardo alle sessioni. Gli attacchi di isteria si verificano durante i ricevimenti. C'è il rischio di aggressione al terapeuta o ad altri presenti. Alcuni si comportano, al contrario, con un senso della propria superiorità, sorridono, scherzano, parlano in dettaglio della loro terribile visione del mondo, ma allo stesso tempo non si riconoscono anormali.

Come scherzano gli stessi psicoterapeuti, se una persona si sta chiedendo come smettere di essere un sociopatico, sicuramente non è un sociopatico. Perché non si considera tale. Se il disturbo sta appena iniziando a svilupparsi e si avverte una sensazione di inadeguatezza del tuo comportamento, dovresti immediatamente andare da uno specialista. Non c'è altro modo per sbarazzarsi di questa patologia..

Ad oggi, non esiste una chiara linea terapeutica per la gestione dei pazienti con sociopatia. Possono essere prescritti trattamenti ospedalieri e l'uso di antipsicotici sedativi e normotimici. Anche così, la prognosi rimane spesso sfavorevole. Le persone convivono con questa diagnosi per tutta la vita. Come è pericoloso? Le conseguenze includono disturbo di personalità multipla, angoscia, nevrosi, schizofrenia e molti altri..

Se sospetti che ci sia un sociopatico nel tuo ambiente, hai solo due opzioni. O scappa da lui il più lontano possibile, o scopri come mandarlo in cura.