DESCRIVERE IL CODICE F07.08

- psicoterapia a breve termine di attacchi di panico, paure, ossessioni -


- psicoterapia individuale e di gruppo per la crescita personale -


- formazione di gestione dell'ansia e comunicazione di successo.

"* No, non sta in osservazione nell'IPA *"

Allora da dove vengono le informazioni? Diagnosi: F07.08 Disturbo della personalità dovuto a malattie miste.?

CREA NUOVO MESSAGGIO.

Ma sei un utente non autorizzato.

Se ti sei registrato in precedenza, fai "login" (modulo di login nella parte in alto a destra del sito). Se sei qui per la prima volta, registrati.

Se ti registri, potrai tenere traccia delle risposte ai tuoi messaggi in futuro, continuare il dialogo su argomenti interessanti con altri utenti e consulenti. Inoltre, la registrazione ti consentirà di condurre una corrispondenza privata con consulenti e altri utenti del sito..

F07.8 Altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali

Azienda agricola. gruppiSostanza attivaNomi commerciali
NootropicsPiracetam *Nootropil ®

  • Medicinali e sostanze
    • Indice di droghe e sostanze
    • Indice dei principi attivi
    • Produttori
    • Gruppi farmacologici
      • Classificazione dei gruppi farmacologici
      • Indice dei gruppi farmacologici
    • Classificazione ATX
    • Classificazione delle forme di dosaggio
    • Elenco delle malattie
      • Classificazione internazionale delle malattie (ICD-10)
      • Indice di malattie e condizioni
    • Interazione di farmaci (principi attivi)
    • Indice di azione farmacologica
    • Controllo di autenticità dei pacchetti tramite 3D
    • Cerca certificati di registrazione
  • Supplementi e altri TAA
    • Supplementi dietetici
      • Indice degli integratori alimentari
      • Classificazione degli integratori alimentari
    • Altri TAA
      • Indice di altri TAA
      • Classificazione di altri TAA
  • Prezzi
    • Prezzi VED
    • Prezzi per medicinali e altri TAA a Mosca
    • Prezzi per medicinali e altri TAA a San Pietroburgo
    • Prezzi per medicinali e altri TAA nelle regioni
  • Notizie ed eventi
    • notizia
    • Sviluppi
    • Comunicati stampa delle aziende farmaceutiche
    • Archivio eventi
  • Prodotti e servizi
    • Prezzi VED
    • Packaging 3D
    • Armonizzazione
    • Rifiuto
    • Interazione
    • Pharmequivalence
    • Versioni elettroniche di libri di consultazione per medici
    • Applicazioni mobili
    • Cerca istituzioni mediche nella Federazione Russa
  • Biblioteca
    • Libri
    • Articoli
    • Atti normativi
  • Circa la società
  • Kit di pronto soccorso
  • Negozio online

Tutti i diritti riservati. L'uso commerciale dei materiali non è consentito. Informazioni destinate agli operatori sanitari.

Diagnosi ICD-10 F 07.0 Disturbi della personalità e del comportamento dovuti a malattia, danno o disfunzione del cervello (trattamento della malattia)

I cambiamenti di personalità e comportamentali possono essere residui o co-morbosi con malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali.

Diagnosi F 07.0 Disturbo organico della personalità

Un disturbo caratterizzato da un cambiamento significativo nei modelli abituali di comportamento premorboso del paziente, inclusa l'espressione di emozioni, bisogni e impulsi. Il quadro clinico può essere completato da una diminuzione delle funzioni cognitive e mentali, nonché da cambiamenti sessuali.

Eziologia organica:

  • personalità pseudopsicopatica
  • personalità con sviluppo mentale pseudo-ritardato
Sindrome:
  • Lobo frontale
  • personalità con epilessia limbica
  • lobotomie
  • postleucotomica
Escluso:
cambiamento persistente della personalità dopo:
  • esperienze di catastrofi (F62.0)
  • malattia mentale (F62.1)
  • sindrome post-contusione (F07.2)
  • sindrome da postencefalite (F07.1)
  • disturbi specifici della personalità (F60.-)

Diagnosi F 07.1 Sindrome postencefalite

Residui aspecifici e vari cambiamenti nel comportamento che accompagnano il periodo di recupero dopo un'encefalite virale o batterica. La differenza fondamentale tra questo disturbo e disturbi organici della personalità è la reversibilità del processo.

Esclude1: disturbo organico della personalità (F07.0)

Diagnosi F 07.2 Sindrome post-contusione

Una sindrome che si sviluppa dopo un trauma cranico (di solito abbastanza grave, con perdita di coscienza) e include vari sintomi come mal di testa, vertigini, affaticamento, irritabilità, difficoltà di concentrazione e risoluzione di compiti mentali, perdita di memoria, insonnia e ridotta resistenza allo stress, eccitazione emotiva e alcol.

Sindrome da commozione cerebrale (encefalopatia)

Sindrome cerebrale post-traumatica, non psicotica

Esclude: commozione cerebrale in corso (S06.0)

Diagnosi F 07.8 Altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali

Disturbo affettivo organico dovuto a danni all'emisfero destro del cervello

Diagnosi F 07.9 Personalità organica non specificata e disturbo comportamentale dovuto a malattia, danno o disfunzione cerebrale

Consultazioni gratuite 24 ore su 24:

Saremo felici di rispondere a tutte le tue domande!

La clinica privata "Salvation" fornisce cure efficaci per varie malattie e disturbi psichiatrici da 19 anni. La psichiatria è un'area complessa della medicina che richiede ai medici di massimizzare le loro conoscenze e abilità. Pertanto, tutti i dipendenti della nostra clinica sono specialisti altamente professionali, qualificati ed esperti..

Quando chiedere aiuto?

Hai notato che il tuo parente (nonna, nonno, mamma o papà) non ricorda le cose di base, dimentica le date, i nomi degli oggetti o non riconosce nemmeno le persone? Questo indica chiaramente una sorta di disturbo mentale o malattia mentale. L'automedicazione in questo caso non è efficace e persino pericolosa. Pillole e farmaci presi da soli, senza prescrizione medica, nella migliore delle ipotesi alleviano temporaneamente le condizioni del paziente e alleviano i sintomi. Nel peggiore dei casi, causeranno danni irreparabili alla salute umana e porteranno a conseguenze irreversibili. Anche il trattamento alternativo a casa non è in grado di portare i risultati desiderati, non un singolo rimedio popolare aiuterà con la malattia mentale. Facendo loro ricorso, sprecherai solo tempo prezioso, che è così importante quando una persona ha un disturbo mentale.

Se il tuo parente ha una memoria scarsa, completa perdita di memoria o altri segni che indicano chiaramente un disturbo mentale o una malattia grave, non esitare, contatta la clinica psichiatrica privata "Salvation".

Perché scegliere noi?

La clinica della salvezza tratta con successo paure, fobie, stress, disturbi della memoria e psicopatia. Forniamo assistenza in oncologia, cure per pazienti dopo un ictus, cure ospedaliere per anziani, pazienti anziani, cure contro il cancro. Non rifiutiamo il paziente, anche se ha l'ultimo stadio della malattia.

Molte agenzie governative sono riluttanti ad assumere pazienti tra i 50 ei 60 anni. Aiutiamo tutti coloro che applicano e eseguono volontariamente il trattamento dopo 50-60-70 anni. Per questo abbiamo tutto ciò di cui hai bisogno:

  • pensione;
  • casa di riposo;
  • ospizio al capezzale;
  • infermieri professionisti;
  • sanatorio.

La vecchiaia non è un motivo per lasciare che la malattia faccia il suo corso! La terapia e la riabilitazione complesse offrono tutte le possibilità di ripristinare le funzioni fisiche e mentali di base nella stragrande maggioranza dei pazienti e aumentano significativamente l'aspettativa di vita.

I nostri specialisti utilizzano metodi moderni di diagnosi e trattamento, i farmaci più efficaci e sicuri, l'ipnosi. Se necessario, viene effettuata una visita a domicilio, dove i medici:

  • viene effettuato un primo esame;
  • si stanno chiarendo le cause del disturbo mentale;
  • viene fatta una diagnosi preliminare;
  • viene rimosso un attacco acuto o una sindrome da sbornia;
  • nei casi più gravi, è possibile costringere il paziente a essere ricoverato in ospedale - un centro di riabilitazione di tipo chiuso.

Il trattamento nella nostra clinica è poco costoso. La prima consulenza è gratuita. I prezzi per tutti i servizi sono completamente aperti, includono il costo di tutte le procedure in anticipo.

I parenti dei pazienti fanno spesso domande: "Dimmi cos'è un disturbo mentale?", "Consigliare come aiutare una persona con una malattia grave?", "Per quanto tempo ci convivono e come prolungare il tempo assegnato?" Riceverai una consulenza dettagliata nella clinica privata "Salvation"!

Forniamo un vero aiuto e curiamo con successo qualsiasi malattia mentale!

Consulta uno specialista!

Saremo felici di rispondere a tutte le tue domande!

F07.8 Altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali

Disturbi di salute appartenenti al gruppo organico, compresi i disturbi mentali sintomatici

1.067.478 persone hanno confermato la diagnosi Altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali

12.296 sono morti con una diagnosi di altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali

1.15% mortalità per malattia Altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali

Compila il modulo per selezionare un medico

Modulo inviato

Ti contatteremo non appena troveremo uno specialista adatto

Diagnosi Altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali vengono diagnosticati 135,9% più spesso negli uomini che nelle donne

749 681

Agli uomini vengono diagnosticati altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali. Per 4.436 di loro, questa diagnosi è fatale

mortalità negli uomini dovuta a malattia Altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali

317 797

alle donne vengono diagnosticati altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali Per 7.860 di loro, questa diagnosi è fatale.

mortalità nelle donne per malattia Altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattia, lesioni e disfunzioni cerebrali

Gruppo di rischio di malattia Altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattia, lesioni e disfunzione cerebrale negli uomini di età compresa tra 55 e 59 anni e nelle donne di età compresa tra 55 e 59 anni

La malattia è più comune negli uomini di età compresa tra 55 e 59 anni

Negli uomini, la malattia è meno comune all'età di 0-1 anni

Nelle donne, la malattia è meno comune all'età di 0-1 anni

La malattia è più comune nelle donne di età compresa tra 55 e 59 anni

Caratteristiche della malattia Altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattie, lesioni e disfunzioni del cervello

Rischio personale e pubblico nullo o basso

Eziologia

La causa più comune di disturbi organici è l'epilessia: nei pazienti che soffrono di crisi epilettiche da più di 10 anni, il rischio di sviluppare un disturbo organico è molto alto. Oltre all'epilessia, ci sono una serie di ragioni che possono portare alla formazione di un disturbo organico: trauma craniocerebrale, encefalite, paralisi cerebrale, tumori cerebrali, sclerosi multipla, uso di steroidi, allucinogeni e sostanze psicoattive simili, avvelenamento cronico da manganese, infezioni cerebrali, malattie vascolari

Quadro clinico

I pazienti affetti da disturbi organici sono caratterizzati dai seguenti sintomi: lenta comprensione di ciò che sta accadendo, povertà delle serie associative, laconica insensibilità, letargia acuirsi dei tratti caratteriali della personalità euforia / disforia aggressività immotivata, perdita di controllo su impulsi e impulsi affermazioni stereotipate, monotonia di scherzi Negli ultimi stadi della malattia al paziente apatia, il verificarsi di gravi problemi nel ricordare e riprodurre le informazioni, che alla fine possono portare alla demenza.

Diagnostica

Standard di diagnosi della malattia Non sono stati stabiliti altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali

Diagnosi Altri disturbi organici di personalità e comportamentali dovuti a malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali al 33 ° posto in termini di frequenza delle malattie nella rubrica ORGANICI, COMPRESI DISTURBI SINTOMATICI E MENTALI

I più comuni sono:

Malattia Altri disturbi organici della personalità e del comportamento causati da malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali al 33 ° posto in termini di rischio di malattie nella rubrica ORGANICA, INCLUSI DISTURBI SINTOMATICI E MENTALI

La diagnosi si basa sull'identificazione completa della malattia sottostante e su una serie di tipici cambiamenti cognitivi, emotivi e caratterologici. Oltre ai dati anamnestici o ad una serie di altre prove di malattie, danni o disfunzioni cerebrali, una diagnosi affidabile richiederà la presenza di due o più tratti: diminuzione significativa delle capacità umane; Apatia o persino labilità emotiva; L'espressione di qualsiasi esigenza, di regola, si pone senza considerare ulteriori conseguenze; Idee e sospetti paranoici; Velocità di produzione del linguaggio alterata, ipergrafia e viscosità; Cambiamenti nel comportamento sessuale

F07.8 Altri disturbi organici della personalità e del comportamento dovuti a malattie, danni e disfunzioni cerebrali

F07.2 Sindrome post-commozione cerebrale.

F07.1 Sindrome postencefalitica.

R. Vengono identificati criteri comuni F07.

B. Sintomi neurologici residui, manifestati da almeno uno dei seguenti:

4) aprassia costruttiva

B. La sindrome è reversibile e raramente supera i 24 mesi.

Il criterio B è la principale caratteristica distintiva dal disturbo organico della personalità (F07.0).

I sintomi residui e i cambiamenti comportamentali che si sviluppano dopo l'encefalite virale o batterica non sono specifici e non forniscono una base sufficiente per una diagnosi clinica. Questi possono includere: malessere generale, apatia o irritabilità; una certa diminuzione del funzionamento cognitivo (difficoltà nell'assimilare nuovo materiale); disturbi del ritmo sonno-veglia; cambiamento nel comportamento sessuale.

Nota: la posizione nosologica di questa sindrome non è chiara e il criterio G1 nell'introduzione a questa rubrica potrebbe non essere sempre stabilito. Tuttavia, i seguenti criteri sono raccomandati per gli investigatori di questa condizione:

A. I criteri comuni sono identificati F07.

B. Informazioni storiche sul trauma cranico con perdita di coscienza prima dello sviluppo dei sintomi nel periodo fino a 4 settimane (l'evidenza oggettiva di danno cerebrale da EEG, mappatura cerebrale e oculonistagmografia può essere assente).

B. Almeno tre dei seguenti:

1) reclami di disagio e dolore, come mal di testa, vertigini (di solito senza le caratteristiche delle vere vertigini), malessere generale e aumento della stanchezza o intolleranza al rumore;

2) cambiamenti emotivi, come irritabilità, labilità emotiva (entrambi facilmente provocati e intensificati da eccitazione emotiva o stress), un certo grado di depressione e (o) ansia;

3) reclami soggettivi sulla difficoltà di concentrazione e di esecuzione dello stress mentale, nonché compromissione della memoria (in assenza di dati oggettivi chiari, ad esempio, secondo test psicologici su una compromissione pronunciata)

5) diminuzione della tolleranza all'alcol;

6) preoccupazione per i sintomi di cui sopra e paura del danno cerebrale cronico al grado di idee sopravvalutate ipocondriache e accettazione del ruolo del paziente.

Malattie, lesioni e disfunzioni del cervello possono causare una varietà di disturbi cognitivi, emotivi, di personalità e comportamentali, alcuni dei quali non possono essere classificati in F07.0-F07.2. Tuttavia, data l'incertezza della posizione nosologica delle sindromi in quest'area, tali disturbi dovrebbero essere codificati come "altri". Se necessario, può essere aggiunto un quinto carattere per indicare le singole unità previste..

Data di inserimento: 27/06/2015; Visualizzazioni: 1222; Violazione del copyright?

La tua opinione è importante per noi! Il materiale pubblicato è stato utile? Sì | No

Disturbi della personalità e del comportamento dovuti a malattie, danni o disfunzioni cerebrali (F07)

I cambiamenti di personalità e comportamentali possono essere residui o co-morbosi con malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali.

Un disturbo caratterizzato da un cambiamento significativo nei modelli abituali di comportamento premorboso del paziente, inclusa l'espressione di emozioni, bisogni e impulsi. Il quadro clinico può essere completato da una diminuzione delle funzioni cognitive e mentali, nonché da cambiamenti sessuali.

Eziologia organica:

  • personalità pseudopsicopatica
  • personalità con sviluppo mentale pseudo-ritardato

Sindrome:

  • Lobo frontale
  • personalità con epilessia limbica
  • lobotomie
  • postleucotomica

Escluso:

  • cambiamento persistente della personalità dopo:
    • esperienze di catastrofi (F62.0)
    • malattia mentale (F62.1)
  • sindrome post-contusione (F07.2)
  • sindrome da postencefalite (F07.1)
  • disturbi specifici della personalità (F60.-)

Residui aspecifici e vari cambiamenti nel comportamento che accompagnano il periodo di recupero dopo un'encefalite virale o batterica. La differenza fondamentale tra questo disturbo e disturbi organici della personalità è la reversibilità del processo.

Esclude1: disturbo organico della personalità (F07.0)

Una sindrome che si sviluppa dopo un trauma cranico (di solito abbastanza grave, con perdita di coscienza) e include vari sintomi come mal di testa, vertigini, affaticamento, irritabilità, difficoltà di concentrazione e risoluzione di compiti mentali, perdita di memoria, insonnia e ridotta resistenza allo stress, eccitazione emotiva e alcol.

Sindrome da commozione cerebrale (encefalopatia)

Sindrome cerebrale post-traumatica, non psicotica

Esclude: commozione cerebrale in corso (S06.0)

Disturbo affettivo organico dovuto a danni all'emisfero destro del cervello

Disturbi organici della personalità

RCHD (Republican Center for Healthcare Development of the Ministry of Health of the Republic of Kazakhstan)
Versione: Archivio - Protocolli clinici del Ministero della Salute della Repubblica del Kazakistan - 2007 (Ordine n. 764)

Informazione Generale

Breve descrizione

I disturbi organici della personalità sono disturbi dovuti a danni cerebrali organici che provocano disturbi della personalità e del comportamento.

- Libri di consultazione medica professionale. Standard di trattamento

- Comunicazione con i pazienti: domande, recensioni, fissare un appuntamento

Scarica l'app per ANDROID / iOS

- Guide mediche professionali

- Comunicazione con i pazienti: domande, recensioni, fissare un appuntamento

Scarica l'app per ANDROID / iOS

Classificazione

Fattori e gruppi di rischio

Diagnostica

Studi strumentali: EEG, REG, USDG, radiografia del cranio, se necessario - tomografia computerizzata, ecc. Per verificare il substrato patomorfologico.

Indicazioni per la consulenza di specialisti: in presenza di malattie concomitanti.

- esame psicologico sperimentale (primario) - diagnosi di disturbi dei processi mentali e proprietà mentali di una persona al fine di riconoscere e diagnosi differenziale di malattia mentale.

Diagnostica di laboratorio

Diagnosi differenziale

Trattamento

- la fine dei termini di trattamento obbligatorio (con decisione del tribunale).

3. Individuale (solitamente razionale).

Trattamento farmacologico

La tattica principale nel trattamento dei disturbi organici della personalità è finalizzata principalmente all'arresto dell'eccitazione psicopatica; impatto sulla sfera emotiva e cognitiva; migliorare la qualità della vita. A tale scopo, è necessario utilizzare un complesso di farmaci: correttori comportamentali con effetto sedativo e antidepressivi, normotimici, nootropici, farmaci vascolari, preparati riparativi e vitaminici.
Va notato che la selezione dei farmaci psicotropi è strettamente individuale, tenendo conto della varietà delle manifestazioni cliniche e della tolleranza individuale dei farmaci del paziente..

Elenco dei farmaci

- Clorpromazina (amp.) 2,5% -2,0x3 r. al giorno, un corso di 10 giorni per alleviare l'agitazione psicomotoria (massimo singolo 150 mg, giornaliero 100 mg). Un successivo passaggio alla somministrazione orale di clorpromazina da 25-50 mg al giorno è possibile fino al raggiungimento di un effetto terapeutico (dose singola massima 300 mg, 1500 mg giornalieri) per snellire il comportamento, tenendo conto dell'effetto antipsicotico generale (possibilmente gocciolamento endovenoso in soluzione salina). Il farmaco deve essere somministrato sotto il controllo della pressione sanguigna, con una diminuzione della pressione sanguigna, viene prescritta caffeina o cordiamina.

- Levomepromazina. Quando eccitato, iniziare con la somministrazione parenterale di 0,025-0,075 g (1-3 ml di una soluzione al 2,5%), se necessario, aumentare la dose giornaliera a 0,2-0,25 g al giorno (a volte fino a 0,35-0,5 g) con iniezione intramuscolare e fino a 0,75-0,1 g se somministrato in vena. Con il progredire dell'effetto terapeutico, la somministrazione parenterale viene gradualmente sostituita dalla somministrazione orale. All'interno nominano 0,05-0,1 g (fino a 0,3-0,4 g) al giorno. Il trattamento del corso inizia con una dose giornaliera di 0,36 g all'interno e fino all'effetto terapeutico. Entro la fine del trattamento ospedaliero, la dose viene gradualmente ridotta e prescritta per la terapia di mantenimento 0,025-0,1 g al giorno - per via orale da una dose iniziale di 25 mg, seguita da un aumento dell'effetto terapeutico ottimale (dose singola massima fino a 100 mg). Ha un effetto antipsicotico generale, ha un pronunciato effetto sedativo, aiuta ad eliminare l'agitazione psicomotoria, l'ansia (possibilmente gocciolamento endovenoso in soluzione salina). Il farmaco deve essere somministrato sotto il controllo della pressione sanguigna, con una diminuzione della pressione sanguigna, viene prescritta caffeina o cordiamina.

- La clozapina viene somministrata per via orale dopo i pasti, 2-3 volte al giorno. La dose iniziale è di 25 mg 2-3 volte al giorno, seguita da un aumento dell'effetto terapeutico ottimale in media 200-400 mg al giorno (fino ad un massimo di 600 mg). Ha un effetto antipsicotico generale, un effetto sedativo pronunciato, non causa una forte depressione generale, come la clorpromazina e altre fenotiazine alifatiche.

- Fluoxetina. Prescritto per le depressioni dinamiche, a partire da 20 mg al mattino con aumento della dose a 60 mg. A differenza dell'amitriptina e della melipramina, non causa difficoltà nella minzione, non ha un effetto cardiotossico, è di facile utilizzo, si applica una volta al giorno.

- Milnacipran - capsule 50 mg 2 volte al giorno, in assenza di un effetto terapeutico, è possibile aumentare la dose a 200 mg al giorno (100 mg 2 volte) (la dose terapeutica raccomandata è 50-150 mg al giorno). Ha un effetto equilibrato su condizioni depressive di varia gravità, minimizzazione degli effetti collaterali, possibilità di prescrizione in un paziente con malattie somatiche concomitanti.

- Acido valproico da 300 mg a 1200 mg come normotimico.

- Risperidone - soluzione orale 30 ml (1 ml - 1 mg), dose iniziale 2 mg al giorno, dose terapeutica media 4-6 mg (non sempre richiede prescrizioni, uso aggiuntivo di correttori). Impatto sulla sfera volitiva e cognitiva, nonché sui disturbi affettivi associati. Grazie all'antagonismo dopamina-serotoninergico bilanciato, consente di ottenere una profonda risocializzazione dei pazienti, allungando il periodo di remissione, riducendo il numero di esacerbazioni e la durata del trattamento ospedaliero. Influenza il miglioramento della qualità della vita e contribuisce a un migliore adattamento sociale.

- Tioridazina fino a 100 mg al giorno. Riduce l'irritabilità, l'aggressività, ha un effetto lieve, non provoca sonnolenza, letargia, letargia. Viene prescritto dopo i pasti per via orale, la dose iniziale va da 10 a 40 mg al giorno, con un aumento graduale della dose a 100-150 mg al giorno..

- Diazepam fino a 40-60 mg al giorno, più spesso con eccitazione e con insonnia. Dose iniziale da 10 mg / m2 a 60 mg al giorno.

- Piracetam 15,0 / in soluzione salina 200,0 e fino a 1600 mg al giorno in capsule. Prescritto per attivare i meccanismi integrativi del cervello, aumentare la resistenza del cervello agli effetti dannosi, soprattutto ipossici, con un indebolimento della sfera intellettuale-mnestica.

Disturbi della personalità e del comportamento dovuti a malattie, danni o disfunzioni cerebrali (F07)

I cambiamenti di personalità e comportamentali possono essere residui o co-morbosi con malattie, lesioni e disfunzioni cerebrali.

Un disturbo caratterizzato da un cambiamento significativo nei modelli abituali di comportamento premorboso del paziente, inclusa l'espressione di emozioni, bisogni e impulsi. Il quadro clinico può essere completato da una diminuzione delle funzioni cognitive e mentali, nonché da cambiamenti sessuali.

Eziologia organica:

  • personalità pseudopsicopatica
  • personalità con sviluppo mentale pseudo-ritardato

Sindrome:

  • Lobo frontale
  • personalità con epilessia limbica
  • lobotomie
  • postleucotomica

Escluso:

  • cambiamento persistente della personalità dopo:
    • esperienze di catastrofi (F62.0)
    • malattia mentale (F62.1)
  • sindrome post-contusione (F07.2)
  • sindrome da postencefalite (F07.1)
  • disturbi specifici della personalità (F60.-)

Residui aspecifici e vari cambiamenti nel comportamento che accompagnano il periodo di recupero dopo un'encefalite virale o batterica. La differenza fondamentale tra questo disturbo e disturbi organici della personalità è la reversibilità del processo.

Esclude1: disturbo organico della personalità (F07.0)

Una sindrome che si sviluppa dopo un trauma cranico (di solito abbastanza grave, con perdita di coscienza) e include vari sintomi come mal di testa, vertigini, affaticamento, irritabilità, difficoltà di concentrazione e risoluzione di compiti mentali, perdita di memoria, insonnia e ridotta resistenza allo stress, eccitazione emotiva e alcol.

Sindrome da commozione cerebrale (encefalopatia)

Sindrome cerebrale post-traumatica, non psicotica

Esclude: commozione cerebrale in corso (S06.0)

Disturbo affettivo organico dovuto a danni all'emisfero destro del cervello

F 07.08

# 1 d200

  • Utenti
  • 15 post
    • Genere maschile
    • Città: SPb

    Buon pomeriggio, chiedo consiglio.

    All'età di 15 o 16 anni, durante la registrazione iniziale presso i militari, la diagnosi dello sviluppo patacaratterologico della personalità mi è stata copiata dalla dimissione, perché all'età di 15 anni ero in un manicomio con distonia vegeto-vascolare secondo il tipo parassismale, sullo sfondo di attacchi di panico e paura della morte. Sono stati trattati con neurolettici antifofobici - Clapixol, tranquillanti. Lì ho mostrato loro un estratto del Centro Scientifico per la Salute dei Bambini con una diagnosi di sviluppo patacaratterologico della personalità, l'hanno messo nella loro scatoletta, e nel commissariato militare della commissione medica, uno psichiatra era un medico che mi ha curato in un dispensario psichiatrico. Ha riscritto questa diagnosi. negli affari militari e nell'articolo 13 (14) b (c), non ricordo esattamente, la categoria di idoneità "B", limitatamente adatta al servizio militare. Allo stesso tempo, non ha scritto alcun VSD, né fobie, né attacchi di panico negli affari militari, perché ho superato completamente il VSD, insieme a fobie e paure. La malattia era sullo sfondo di cambiamenti ormonali nel corpo.


    Ora ho 19 anni. Ho deciso di rimuovere questa diagnosi, per ottenere la categoria A.
    Sono andato al dispensario psicologico regionale di Leningrado per una consultazione ambulatoriale di uno psichiatra e uno psicologo medico, ho ricevuto la conclusione:
    Psichiatra: mentalmente sano
    Psicologo: Accentuazione del carattere secondo il tipo disitomico.

    Sono venuto con questo al VVK dell'ufficio di registrazione e arruolamento militare del distretto Petrodvorets di San Pietroburgo. Ho chiesto di rimuovere la diagnosi, inseritemi nella categoria A..

    Sono stato aggiornato da C a B-4, le mie malattie erano nella fase di compensazione, il che non mi andava bene.

    Successivamente, ha eseguito una TAC del cervello, al fine di trovare possibili disturbi organici. Non l'ho ancora portato all'ufficio di registrazione e arruolamento militare.
    Conclusione TC:
    Di solito si trovano le strutture della linea mediana del cervello.
    Gli spazi subanarcoidi non vengono ingranditi.
    Le cisterne ed i ventricoli sono di forma normale, le loro dimensioni non vengono modificate, quelle laterali sono simmetriche.
    Non sono state identificate aree di attività patologica nel tessuto cerebrale.
    Le ossa della volta e la base dei teschi non vengono modificate.
    La pneumatizzazione dei seni prematuri è preservata.

    Non sono stati rilevati cambiamenti patologici nella cavità cranica.

    Ma l'ufficio militare di registrazione e arruolamento non se ne accorge.

    Ho bisogno di una categoria A1.
    Non ci sono altri articoli sulla mia carta d'identità militare.

    Come posso rimuovere questa diagnosi? In generale, è possibile per me toglierlo?
    Le esplosioni epilettiformi all'EEG indicano un danno cerebrale organico, senza dati TC e MRI? ?
    Non ho mai avuto una lesione cerebrale.

    PS.
    Ho anche fatto REG, ma non ci sono conclusioni.
    Solo descrizioni della circolazione cerebrale a riposo, con giri di testa e iperventilazione. È molto grande.

    E qui sta scritto che la mia diagnosi preliminare, secondo la quale è stato scritto il rinvio a loro

    Disturbo organico della personalità: i principali segni e caratteristiche del trattamento

    Ultimo aggiornamento articolo 18.07.2018

    Disturbo organico della personalità (psicopatia): cambiamenti di personalità e comportamentali che si verificano a causa di danni alla struttura del cervello.

    Il disturbo organico della personalità e del comportamento è un termine collettivo. Può essere un residuo dopo una malattia o una condizione (ad esempio, dopo una lesione cerebrale traumatica) o un disturbo concomitante con malattia, disfunzione o danno cerebrale (con encefalopatia correlata all'AIDS).

    Perché sorge

    Le cause del disturbo organico della personalità sono varie e includono:

    • lesioni cerebrali traumatiche gravi e ripetute;
    • danno cerebrale infettivo di natura virale, batterica o fungina (neuroinfezione): encefalite erpetica, encefalopatia derivante dall'AIDS;
    • danno cerebrale vascolare che si manifesta sullo sfondo di aterosclerosi, diabete mellito, ipertensione;
    • abuso di alcol a lungo termine, uso di sostanze psicoattive (allucinogeni, psicostimolanti);
    • un tumore al cervello;
    • malattie autoimmuni (sclerosi multipla);
    • malattie accompagnate da convulsioni (la più comune è l'epilessia) - più spesso si verificano convulsioni, in particolare quelle generalizzate, e più a lungo una persona soffre di questo disturbo, più pronunciati saranno i cambiamenti di personalità.

    A volte, quando si interroga un paziente, si studiano le cartelle cliniche, si possono trovare diverse malattie che possono causare cambiamenti atrofici nella corteccia cerebrale (lesioni cerebrali traumatiche ripetute in combinazione con alcolismo prolungato e neuroinfezione). Se si scopre che il paziente ha acquisito disturbi della personalità, la diagnosi viene fatta di disturbo organico della personalità dovuto a malattie miste..

    Sintomi

    La psicopatia organica si manifesta quando sono presenti i seguenti sintomi:

    • un cambiamento significativo e irreversibile del comportamento rispetto a uno stato doloroso, che si manifesta principalmente nella sfera delle emozioni, delle pulsioni, dei bisogni, progettando e prevedendo le conseguenze delle proprie azioni sia per se stessi che per la società;
    • una significativa diminuzione della capacità di svolgere un'attività mirata, specialmente quella che richiede un notevole investimento di tempo e impegno per raggiungere l'obiettivo;
    • si può anche notare instabilità emotiva con attacchi a breve termine di rabbia, aggressività, che insorgono per il minimo motivo e senza, euforia o, al contrario, apatia;
    • diminuzione delle prestazioni cognitive;
    • viscosità, completezza di pensiero;
    • violazioni del comportamento sessuale (diminuzione o aumento della sessualità, varie perversioni sessuali);
    • sospetto, comparsa di idee deliranti, principalmente relazioni.

    Questi sintomi del disturbo organico della personalità dovrebbero essere osservati a lungo, almeno per sei mesi. Questa diagnosi viene fatta in presenza di 2 o più dei suddetti segni.

    Possono essere condotte anche ulteriori ricerche. Durante la ricerca psicologica utilizzando il tavolo Schulte, il metodo Wechsler, si nota una diminuzione dell'attenzione, dell'intelligenza e della memoria. I cambiamenti diffusi vengono rilevati sull'elettroencefalogramma, la risonanza magnetica aiuta a determinare i cambiamenti atrofici nel cervello.

    Segni caratteristici di alcune patologie

    Nella psicopatia organica possono essere presenti anche altri sintomi, a seconda della natura della malattia sottostante..

    Per le malattie vascolari del cervello, i segni astenici sono caratteristici: aumento dell'esaurimento mentale e fisico, aumento della soglia di sensibilità a vari stimoli, può apparire pianto. Inoltre, sono caratteristici instabilità emotiva, aumento dell'ansia, sintomi depressivi, manifestazioni ipocondriache..

    Non solo le malattie vascolari si manifestano per esaurimento e irritabilità, ma sono anche caratteristiche dei processi infettivi e traumatici. Queste persone non tollerano il caldo e il soffocamento, possono lamentarsi di frequenti mal di testa, alta meteosensibilità.

    Nelle fasi successive del corso dell'alcolismo, si verifica l'encefalopatia e si sviluppa la degradazione alcolica della personalità. I pazienti con questa patologia diventano irresponsabili, non necessari e possono commettere atti immorali. Il bisogno più importante per loro è il consumo di bevande alcoliche. Gli alcolisti esperti smettono di prendersi cura della famiglia, senza rimorso spendono i soldi guadagnati dalla moglie, dai genitori, dai figli in bevande alcoliche, possono portare fuori e vendere cose da casa.

    Un disturbo organico della personalità può essere sovrapposto a un'anomalia caratteriale congenita chiamata psicopatia. In questo caso, si nota un ulteriore acuirsi delle caratteristiche inerenti a questa psicopatia, si aggiungono segni di materia organica.

    Caratteristiche del trattamento

    Il disturbo organico della personalità è una patologia irreversibile. È impossibile riportare una persona in uno stato malato..

    L'obiettivo principale del trattamento è normalizzare lo stato emotivo di una persona, aiutarlo ad adattarsi, controllare le sue emozioni e attrazioni..

    I seguenti farmaci possono essere usati per trattare il disturbo organico della personalità:

    • in presenza di idee deliranti, vengono mostrati comportamento aggressivo, agitazione psicomotoria, neurolettici: clorpromazina, tizercina, triftazina;
    • per far fronte all'aumento dell'ansia, vengono prescritti farmaci anti-ansia (tranquillanti): fenazepam, diazepam, lorazepam;
    • per migliorare le funzioni cerebrali, mantenere i processi cognitivi, migliorare il metabolismo nel cervello, possono essere prescritti nootropi: piracetam, nootropil, acido glutammico, cerebrolizina;
    • se sono presenti sintomi di depressione, possono essere prescritti antidepressivi (amitriptilina, fluoxetina, fluvoxamina);
    • per ridurre la gravità degli sbalzi d'umore, si possono utilizzare irritabilità, irascibilità, disforia, agenti normotimali (stabilizzatori dell'umore) - preparati di litio, lamotrigina, carbamazepina. Inoltre, questi farmaci hanno attività anticonvulsivante, quindi vengono utilizzati per ridurre l'incidenza (e, se possibile, per eliminare completamente) le convulsioni.

    È necessario combinare il trattamento del disturbo organico della personalità con il trattamento del disturbo sottostante (se possibile). Senza questo, anche con il trattamento, i cambiamenti di personalità possono progredire..