Irritabilità e nervosismo: i nemici numero uno

Hai familiarità con uno stato del genere in cui i nervi sono tesi al limite e qualsiasi piccola cosa può impazzire? Probabilmente tutti lo hanno sperimentato almeno una volta nella vita. Ma questo diventa un problema se l'irritabilità diventa una compagna costante. La prontezza a esplodere per qualsiasi motivo interferisce con la comunicazione e con la vita normale. Infine, il nervosismo può avere ragioni tutt'altro che innocue..

Tutto ciò che devi sapere sull'aumento dell'irritabilità e su come affrontarlo, lo abbiamo raccolto in questo articolo..

Irritabilità: sfogo emotivo necessario o pericolo per la salute?

L'irritabilità, o, come spesso si dice nella vita di tutti i giorni, il nervosismo è una maggiore reazione emotiva agli stimoli esterni, che, in termini di forza del loro impatto, di solito non corrispondono all'effetto prodotto. In poche parole, una persona perde la pazienza per ogni piccola cosa..

Questa condizione a volte è spiegata da un cattivo carattere. In effetti, la grave irritabilità come tratto della personalità, secondo gli psichiatri, è rara - solo lo 0,1% delle persone [1]. Quindi, se i tuoi cari o tu stesso soffrite di nervosismo costante, devi cercare la causa di questa condizione. I fattori che provocano attacchi di irritabilità sono somatici e psicologici, li considereremo più in dettaglio.

Disturbi cerebrali

L'aumento del nervosismo e dell'irritabilità possono essere il risultato di un insufficiente apporto di sangue al cervello, a causa, ad esempio, di aterosclerosi o ipertensione. In questo caso, sono combinati con altri disturbi emotivi, mentali e somatici. Nei pazienti con aterosclerosi, la memoria si deteriora (soprattutto per eventi recenti), la concentrazione dell'attenzione si indebolisce e l'attività intellettuale diminuisce. Con l'ipertensione, il sintomo principale è un aumento persistente della pressione, i mal di testa non sono rari. In questo contesto, sorgono disturbi d'ansia e uno stato di nervosismo..

Esistono anche altri tipi di encefalopatia (danno cerebrale): renale, epatica, diabetica, tossica, post-traumatica. In tutti questi casi, la base è una malattia grave, avvelenamento o lesioni e, naturalmente, l'irritabilità non è l'unica manifestazione delle condizioni di cui sopra.

Malattie endocrine

Gli squilibri ormonali influenzano spesso la sfera emotiva. Se sei preoccupato per l'eccessivo nervosismo, non fa male esaminare la ghiandola tiroidea. Un eccesso di ormoni tiroidei che accompagna alcune delle sue malattie - la tireotossicosi - è accompagnato da irritabilità costante, affaticamento, insonnia, perdita di peso con aumento dell'appetito, tremore, tachicardia e disturbi delle feci.

Climax

L'inizio della menopausa è spesso accompagnato da una varietà di sintomi e tra questi è quasi sempre presente una sensazione di irritabilità. Di altri disturbi da parte della psiche e del sistema nervoso, le donne durante questo periodo notano pianto, instabilità dell'umore, affaticamento, compromissione della memoria e dell'attenzione e disturbi del sonno. Se questi segni si osservano in combinazione con vampate di calore, sudorazione eccessiva, mal di testa, allora, molto probabilmente, c'è una menopausa patologica..

Tutte le manifestazioni spiacevoli scompaiono da sole entro diversi anni dalla completa cessazione delle mestruazioni. Per alleviare la condizione, inclusa la riduzione dell'irritabilità durante la menopausa, vale la pena contattare un ginecologo-endocrinologo per prescrivere una terapia correttiva.

Malattie e disturbi mentali

Grave nervosismo e irritabilità si verificano sullo sfondo di disturbi mentali comuni come nevrosi, depressione, disturbo d'ansia. A volte si sviluppano come conseguenza dello psicotrauma trasferito. L'irritabilità nei disturbi mentali è spesso associata a insonnia, umore soppresso o, al contrario, irragionevolmente elevato, paura, pensieri ossessivi.

A volte l'aumento del nervosismo nasconde una grave malattia mentale, come la schizofrenia. Le persone che soffrono di alcolismo, tossicodipendenza e altri tipi di dipendenza sono inclini all'irritabilità..

Solo un medico (psichiatra, psicoterapeuta) può determinare con precisione la presenza di una malattia o disturbo mentale. I sintomi sono spesso lievi e, a prima vista, è difficile capire che la persona è davvero malata. Per fare una diagnosi accurata, è necessario un esame approfondito..

Esaurimento nervoso

Questa condizione è talvolta considerata come un tipo di disturbo mentale, ma abbiamo deciso di parlarne a parte, perché è forse la causa più comune di irritabilità. Con lo stile di vita moderno, molte persone soffrono di esaurimento del sistema nervoso, da scolari e studenti a impiegati e casalinghe. Un eccessivo stress mentale e mentale porta alla nevrastenia, che a sua volta deriva dal carico di lavoro e dallo studio, dalla costante mancanza di tempo, dall'abbondanza di informazioni, dalle richieste eccessive di se stessi, dalle esperienze negative e da altre caratteristiche della vita degli abitanti delle città moderne.

A questo proposito, non si può non menzionare l'abitudine di sopprimere le emozioni. La società richiede che una persona di successo sia forte, equilibrata e resistente allo stress. Tentando di adattarsi a questa immagine imposta, temendo di apparire deboli, molte persone (questo è particolarmente tipico per gli uomini in posizioni elevate e generalmente associato a una maggiore responsabilità) trattengono le emozioni, non si permettono di mostrarle. La tensione nervosa, che non riceve sfogo, si accumula costantemente e prima o poi raggiunge una massa critica. Il risultato è la nevrastenia, che nel migliore dei casi porta a irritabilità e nervosismo costanti e, nel peggiore dei casi, a un ictus o infarto..

Come puoi sapere se hai esaurimento nervoso? Un complesso di segni ti permetterà di sospettare questa condizione. Se lavori molto e riposi poco, spesso provi stress e in questo contesto inizi a sentire irritabilità, stanchezza cronica, apatia, difficoltà di concentrazione - è probabile che il tuo sistema nervoso sia esausto. Spesso con la nevrastenia si verificano disturbi psicosomatici: instabilità della pressione e della frequenza cardiaca, disturbi digestivi, sensazioni insolite sulla pelle.

Manifestazioni di uno stato nervoso

Quindi, il nervosismo non è un tratto caratteriale e non una conseguenza di una cattiva educazione, ma una condizione patologica che richiede correzione. Tuttavia, gli scoppi di rabbia immotivati ​​di solito non sono l'unica manifestazione. Lo stato nervoso è spesso accompagnato da altri segni:

  • Insonnia. I pensieri ansiosi impediscono il sonno o ti fanno svegliare nel cuore della notte. Il sonno è superficiale, non porta una sensazione di riposo; dopo il risveglio, una persona si sente stanca e sopraffatta, come se non avesse dormito affatto. La sonnolenza diurna interferisce con il lavoro e le normali attività.
  • Una sensazione permanente di stanchezza fisica. Questa è una conseguenza inevitabile dell'eccessiva tensione nervosa e della mancanza di sonno. A causa della stanchezza cronica, la capacità lavorativa diminuisce, diventa difficile fare le solite cose.
  • Mal di testa Aumentano con lo stress fisico o mentale.
  • Ansia, sospettosità e ansia. Una persona che soffre di nervosismo è perseguitata da paure irragionevoli, pensieri ossessivi e spiacevoli, spesso "trova" sintomi di malattie pericolose. I piccoli problemi domestici in questo stato sono percepiti come un disastro..

Le persone che sono inclini a un maggiore autocontrollo a volte hanno l'immagine opposta: esteriormente sono calme, ma dentro ribollono di irritazione e rabbia. Abbiamo già parlato di quanto sia dannosa la soppressione delle emozioni..

Come sbarazzarsi di irritabilità e nervosismo

Prima di pensare a come affrontare l'irritabilità, è necessario capire perché si è verificata questa condizione. Per stabilire la causa, viene eseguita la diagnostica. Per un primo consulto, puoi contattare un neurologo o uno psicoterapeuta. La serie di studi dipende da reclami, anamnesi, sintomi associati. Il medico può ordinare esami generali del sangue e delle urine, elettrocardiografia e altre procedure diagnostiche per identificare o escludere la patologia somatica..

Il trattamento si concentrerà principalmente sull'eliminazione o sull'alleviamento della malattia sottostante. Ma esistono metodi speciali per ridurre l'irritabilità..

Psicoterapia

Varie tecniche psicoterapeutiche ti consentono di elaborare le cause di uno stato nervoso, padroneggiare le capacità di controllo delle emozioni. Le persone che sono abituate a contenere l'irritazione e la rabbia imparano a incanalarle in una direzione positiva. Lo psicoterapeuta sviluppa un programma per sbarazzarsi del nervosismo individualmente, tenendo conto delle caratteristiche della personalità e dello stile di vita del paziente. Tecniche come:

  • psicoterapia comportamentale, durante la quale il paziente impara a rispondere adeguatamente alle situazioni traumatiche, ad affrontare efficacemente gli irritanti nella vita di tutti i giorni e ricevere emozioni più positive;
  • psicoterapia cognitiva, finalizzata alla comprensione e all'elaborazione delle cause interne dell'irritabilità;
  • ipnosi.

Farmacoterapia

I farmaci per il nervosismo dipendono dalla causa. Ad esempio, se l'irritabilità è sorta a causa dell'ipertiroidismo, la terapia dovrebbe mirare a normalizzare la funzione della ghiandola tiroidea e il trattamento in questo caso viene eseguito da un endocrinologo. Se la causa è la depressione, un terapista è incaricato di prescrivere farmaci. In questi casi vengono prescritti antidepressivi..

Ma ci sono anche rimedi sintomatici, la cui ricezione ti consente di far fronte all'irritabilità, indipendentemente dalla sua causa. I sedativi a base di erbe non soggetti a prescrizione (sedativi) hanno un minimo di effetti collaterali. La loro azione è volta a ridurre l'eccitabilità del sistema nervoso, indebolendo la risposta agli stimoli. Molti sedativi possono aiutare a normalizzare il sonno..

Nei casi più gravi di nervosismo, vengono prescritti farmaci potenti: tranquillanti e antipsicotici. Questi farmaci hanno molti effetti collaterali, inclusa la dipendenza, e non dovrebbero essere usati se non assolutamente necessario..

Correzione dello stile di vita

Quando i pazienti chiedono come sbarazzarsi di irritabilità e nervosismo, i medici consigliano innanzitutto di cambiare lo stile di vita. Prima di tutto, è necessario eliminare i fattori che portano all'esaurimento nervoso:

  • se possibile, stabilire un regime di lavoro e riposo;
  • rifiutare le cattive abitudini;
  • normalizzare il sonno (cercare di andare a letto e svegliarsi alla stessa ora, non guardare notizie e programmi inquietanti di notte, cenare entro e non oltre tre ore prima di coricarsi).

Anche le raccomandazioni generali per uno stile di vita sano sono rilevanti nella lotta contro l'aumento dell'irritabilità. Cerca di seguire una dieta corretta, fare esercizio fisico e stare all'aperto e all'aperto più spesso. Per compensare la mancanza di nutrienti nella dieta, puoi assumere complessi vitaminici e minerali.

Le persone che soffrono di una maggiore irritabilità spesso sentono consigli come "sii più tollerante", "evita i conflitti", "cambia il tuo atteggiamento nei confronti della situazione". Tuttavia, non è tutto così semplice. Tali "raccomandazioni" sono più o meno rilevanti solo se il nervosismo è una conseguenza dello stress e non di una malattia. Allo stesso tempo, non bisogna sottovalutare la gravità del sovraccarico psicoemotivo: può trasformarsi in una forma cronica e provocare esso stesso interruzioni nel lavoro di organi e sistemi. In ogni caso, l'irritabilità è un campanello d'allarme. Pertanto, non trascurare la consultazione di uno specialista: sarà in grado di scoprire la causa di questa condizione e, in base ad essa, scegliere i metodi di trattamento corretti..

Un farmaco da banco per alleviare i sintomi del nervosismo

Per un rapido sollievo dai sintomi di irritabilità, può consigliare il farmaco russo disponibile "Corvalol Fito". A differenza del classico Corvalol, Corvalol Fito di Pharmstandard non contiene fenobarbital, una sostanza che può creare dipendenza ed è equivalente ai farmaci in un certo numero di paesi. Il farmaco contiene ingredienti a base di erbe, il cui effetto lenitivo si manifesta separatamente e in combinazione.

L'etilbromisovalerianato nel "Corvalol Fito" aiuta a ridurre l'eccitabilità e migliora i processi di inibizione nel sistema nervoso centrale, grazie ai quali si ottiene un effetto sedativo. Inoltre, il farmaco è in grado di normalizzare il tono vascolare. La tintura alle erbe di Motherwort lenisce, riduce la frequenza cardiaca e ha un lieve effetto ipotensivo. L'olio di menta piperita allevia gli spasmi, favorisce la vasodilatazione. Grazie al complesso di questi tre componenti "Corvalol Fito" permette di alleviare l'irritabilità, attenuare i sintomi vegetativi dello stress e normalizzare il sonno.

Il farmaco "Corvalol Fito" è disponibile in due forme di dosaggio - sotto forma di compresse e gocce.

* Numero certificato di registrazione del sedativo "Corvalol Fito" (modulo di rilascio - gocce per somministrazione orale) nel Registro di Stato dei medicinali - LP-004488 del 10 ottobre 2017.

** Numero di certificato di registrazione del sedativo "Corvalol Fito" (modulo di rilascio - compresse) nel registro statale dei medicinali - LP-003969 del 18 novembre 2016.

Lo stress può portare allo sviluppo di malattie somatiche e disturbi psicologici, in particolare a esaurimenti nervosi e depressione.

Il ritmo moderno della vita e lo stress quotidiano possono causare ansia e irritabilità..

La terapia farmacologica può aiutare il corpo ad adattarsi a una situazione stressante quando non è in grado di eliminare il fattore di stress.

Lo stress è una reazione naturale del corpo. Il cattivo adattamento a nuove condizioni può portare a stress cronico e un significativo deterioramento della qualità della vita.

L'assunzione di un sedativo può aiutarti a riprenderti da una situazione stressante..

"Corvalol Fito" può essere utilizzato come parte di una terapia complessa per eliminare i sintomi dello stress.

  • 1 https://dic.academic.ru/dic.nsf/ruwiki/1398158

A casa, una persona che soffre di nervosismo può padroneggiare tecniche di rilassamento, esercizi di respirazione, tecniche meditative e auto-allenamento. Si consiglia di tenere un diario in cui registrare gli scoppi di irritazione e le ragioni che li hanno portati. Questo ti aiuterà a sviluppare capacità di autocontrollo e ad imparare come rispondere con calma a situazioni stressanti. Un altro buon modo per sfogare l'irritazione e la rabbia senza danneggiare gli altri è fare esercizio..

Nervosismo e irritabilità nelle donne - trattamento

Se il sistema nervoso umano è costantemente in uno stato di eccitazione, allora nel suo comportamento ciò si manifesta con una violenta risposta emotiva per qualsiasi motivo. Diventa nervoso e irritabile. L'aumento dell'irritabilità nelle donne è la causa di mal di testa, depressione, insonnia, ansia, bassa pressione sanguigna e prestazioni scadenti. Gli scoppi di malcontento e nervosismo nelle donne sono in gran parte dovuti alle peculiarità dell'organizzazione della psiche femminile.

Mal di testa da irritazione

Caratteristiche della psiche femminile

Attenzione! La psiche femminile è diversa da quella maschile. Le donne sono più emotive, tendono a mostrare una gamma più ampia di sentimenti. Mentre un uomo cerca una via d'uscita da una situazione difficile, una donna è emotiva.

Le cause più comuni di nervosismo

Recentemente, gli attacchi di aggressività nelle donne stanno diventando sempre più oggetto di interesse scientifico degli psicologi; le ragioni dell'aumentata aggressività del sesso femminile risiedono nella fisiologia, nella psicologia femminile e in varie malattie mentali..

Fisiologico

Lo sfondo ormonale di una donna dipende dalla fase del ciclo mestruale. Nella seconda metà del ciclo, le ragazze del corpo aumentano il contenuto di progesterone, un ormone responsabile di reazioni aggressive, cambiamenti irragionevoli dell'umore, debole controllo emotivo. Con l'inizio della menopausa, per alleviare l'irritabilità, si consiglia alle donne di assumere farmaci con fitoestrogeni. Inoltre, in diversi periodi dell'anno, il rapporto degli ormoni nel corpo di una donna cambia..

Attenzione! Una maggiore eccitabilità nervosa nelle donne si osserva durante il primo trimestre di gravidanza, quando si verifica una ristrutturazione globale del corpo. Durante il congedo di maternità, le donne diventano nervose a causa delle preoccupazioni per la salute del bambino, dei frequenti risvegli faccia a faccia e dell'allattamento al seno. Gli animali domestici dovrebbero essere consapevoli che gli squilibri ormonali sono la causa di questo comportamento..

Psicologico

Gli attacchi di aggressione nelle donne possono essere provocati da:

  • Stress e stanchezza cronica, causati dalla cattiva natura della suocera o dall'eccessiva pignoleria del capo;
  • Grande carico di lavoro, in cui è impossibile scegliere il momento per incontrarsi con gli amici o fare ciò che si ama;
  • Bassa autostima, presenza di complessi psicologici;
  • Rapporti tesi con i parenti, situazione difficile in casa;
  • Condizioni di lavoro sfavorevoli e salari bassi.

Importante! Di norma, se qualcosa va storto con una donna al lavoro, i problemi inizieranno a casa. È vero anche il contrario: i problemi familiari impediscono alle ragazze di godersi il lavoro..

Patologico

Un aumento del nervosismo e dell'irritabilità può essere causato da malattie mentali e patologie. Per esempio:

  • Intossicazione, in cui aumenta il carico sul sistema nervoso;
  • Depressione, che è caratterizzata da un ridotto background emotivo;
  • Nevrosi causate da disfunzioni della sfera emotivo-volitiva;
  • Tireotossicosi - disturbo ormonale associato a disfunzione tiroidea.

Attenzione! In presenza di condizioni patologiche, nervosismo e irritabilità nelle donne agiscono come reazione protettiva del corpo nel trattamento dei sintomi in questo caso, è meglio affidare il medico.

Cause di aumento dell'eccitabilità

Per capire come affrontare gli attacchi di rabbia nelle donne, è necessario conoscerne le cause. Si dividono in esterni e interni.

Interno

  • Grande stanchezza. Un eccessivo stress fisico o mentale crea stress e depressione. La reazione di difesa logica del corpo a questo è l'aggressività..
  • Nutrizione impropria. Un contenuto eccessivo nella dieta quotidiana di caffè, zucchero, carne rossa influisce negativamente sul funzionamento del sistema nervoso. Inoltre, l'abuso di questi prodotti interrompe il normale funzionamento del pancreas e della ghiandola tiroidea - il background ormonale cambia.
  • Violazione del regime di lavoro e riposo. La mancanza di sonno notturno, la stanchezza cronica e la dipendenza dal telefono o dal computer drenano il sistema nervoso.
  • Il fumo e il consumo di bevande alcoliche e droghe hanno un effetto distruttivo sulla psiche.

Esterno

  • Aggressione da parte degli altri. Un ambiente sfavorevole e l'ostilità dei colleghi spiegano perché la ragazza si comporta allo stesso modo: percepisce il modello di comportamento degli altri come un modello. Per non risaltare, si comporta allo stesso modo. In questo caso, l'aggressività è una scelta consapevole di una donna..
  • Situazione estrema. Se una ragazza sente che la sua vita è in pericolo, sarà aggressiva per proteggersi e mantenere la sua vita. In questo caso, l'aggressività è un esempio del lavoro dell'istinto di autoconservazione..

L'aggressività come mezzo di autodifesa

Informazioni aggiuntive. Le ragioni del nervosismo di una donna adulta possono essere radicate nell'infanzia. Quando era bambina, potrebbe aver avuto un disturbo da deficit di attenzione e iperattività. Questo disturbo del sistema nervoso non passa inosservato..

Come sbarazzarsi delle condizioni nervose

Se segui il semplice consiglio degli psicologi, puoi imparare a far fronte al nervosismo:

  1. Devi imparare a mettere in pausa e riposare. Durante la giornata lavorativa cercate, oltre alla pausa pranzo, di trovare il tempo per un riposo di cinque minuti ogni 1-2 ore di duro lavoro. La pianificazione dei casi aiuterà a allocare razionalmente l'orario di lavoro.
  2. Non dovresti portare il lavoro a casa. Nel tempo libero, la comunicazione con i propri cari è molto più utile per l'equilibrio mentale..
  3. Per mantenere un normale livello di prestazioni, una persona deve dormire almeno 8 ore al giorno. Una corsa o una doccia di contrasto ti aiuteranno a rallegrarti al mattino..
  4. La nutrizione dovrebbe essere equilibrata. Non consentire lunghe pause tra i pasti. Gli psicologi ritengono che la dieta sia una delle ragioni del nervosismo delle ragazze..
  5. Un bagno caldo con schiuma aromatica prima di andare a letto è un ottimo modo per alleviare la fatica.
  6. Non puoi negarti piaceri e attività preferite. L'artigianato, il disegno o la lettura di narrativa aiutano a sintonizzarsi sul positivo..

Come calmarsi velocemente se tutto è fastidioso

La ginnastica respiratoria, in cui il corpo è saturo di ossigeno, aiuta a spegnere la crescente eccitazione nel sistema nervoso. Diversi respiri profondi ed esalazioni lente ti aiuteranno a calmarti e ad acquisire la capacità di valutare la situazione con sobrietà..

Attenzione! Gli psicologi consigliano di strappare il foglio se tutto fa incazzare. In questo caso, si consiglia di piegare più volte il telo in modo da dover esercitare uno sforzo muscolare per strapparlo. Ciò eviterà conflitti e scandali..

Strappa la carta per calmarsi

Trattamento degli attacchi di aggressione nelle donne

Le tecniche e gli esercizi psicologici non sono sempre efficaci per fermare gli attacchi di rabbia. In alcuni casi, è possibile far fronte a aggressività, irritabilità e nervosismo solo con l'aiuto di farmaci..

Attenzione! In nessun caso dovresti auto-medicare! Solo psichiatri professionisti, psicologi clinici e psicoterapeuti sanno come trattare il sistema nervoso e correggere lo stato psico-emotivo.

I mezzi moderni prescritti alle donne per normalizzare il sistema nervoso sono:

  • Glicina;
  • Novopassit;
  • Nott;
  • Phenibut;
  • Tenoten;
  • Adaptol;
  • Neurobion;
  • Neurovitan.

Informazioni aggiuntive. Il massaggio è usato come trattamento ausiliario per la sovraeccitazione nervosa..

In alcuni casi, l'aumento dell'irritabilità e del nervosismo nelle donne sono causati da periodi così importanti nella vita di una donna come la gravidanza e il periodo dell'allattamento al seno. Tuttavia, ciò non significa che le manifestazioni di disturbi nel funzionamento del sistema nervoso possano essere ignorate. Quando gli scoppi di rabbia diventano sistematici e il background emotivo si abbassa, si consiglia di rivedere la dieta e riposare di più. Se queste misure non hanno portato a cambiamenti positivi, dovresti cercare l'aiuto di specialisti..

Quando il mondo intero non è carino. Come sbarazzarsi di irritabilità, nervosismo e aggressività nelle donne

  • 1. Irritabilità e aggressività nelle donne: cause della malattia
    • 1.1. Ragioni psicologiche
    • 1.2. Cause fisiologiche
    • 1.3. Cause patologiche
  • 2. Come sbarazzarsi dell'irritabilità senza farmaci
  • 3. Esercizio per un buon umore
  • 4. Nervosismo e irritabilità nelle donne: trattamento farmacologico

Il sistema nervoso femminile è un meccanismo delicato. Corde d'acciaio di nervi per il gentil sesso sognano solo, e talvolta qualsiasi sciocchezza può sbilanciarsi. La rivista "Insieme a te" ha scoperto come affrontare la rabbia e l'irritabilità nelle donne ed è pronta a condividere informazioni che renderanno la tua vita più felice.

Irritabilità e aggressività nelle donne: cause della malattia

La natura saggia ha fatto in modo che il comportamento aggressivo sia più caratteristico degli uomini. L'ormone testosterone, responsabile dell'aggressività, ha permesso loro di respingere gli attacchi degli avversari, resistere ai predatori e procurarsi del cibo. Nelle donne, i livelli di testosterone sono minimi, poiché non dovevano svolgere queste funzioni e il custode della casa dovrebbe essere gentile e affettuoso.

L'evoluzione non poteva tenere conto delle peculiarità della vita di una donna moderna, in cui il carico su di lei non è inferiore che sull'uomo, e ci sono ragioni più che sufficienti per la manifestazione di emozioni negative. Le cause dell'irritabilità nelle donne sono suddivise in tre gruppi principali: psicologico, fisiologico e patologico, che discuteremo in dettaglio di seguito..

Ragioni psicologiche

foto dal sito http://rosa-tv.com

Grandi e piccole esperienze accumulano e frantumano il sistema nervoso, a seguito del quale un'ondata di emozioni può provocare una ragione insignificante, che in uno stato normale non meriterebbe nemmeno attenzione. Irritabilità e aggressività nelle donne si verificano in questi casi:

  • Fatica. Shock mentale, pignoleria, scarso rendimento dei figli da parte del capo, divorzio o maleducazione della commessa nel negozio: i fattori di stress sono più che sufficienti. La scala di valutazione dello stress utilizzata dagli psicoterapeuti valuta l'impatto totale di tutte le situazioni stressanti e anche i piccoli stress si sommano alla forza d'impatto. I sedativi, un terapista o un colloquio a cuore aperto con un amico aiuteranno sempre.
  • Fatica. Non importa cosa ti abbia messo al tappeto: stress mentale, fisico o emotivo. La stanchezza accumulata ti priva completamente della forza e ti fa pensare solo alla possibilità di riposo. Durante questo periodo, un'esplosione di negatività causa qualsiasi motivo, non sempre reale. Impara a rilassarti, senza questa semplice abilità nessuno apprezzerà tutti i tuoi sforzi.
  • Insoddisfazione con te stesso. Molto spesso, le donne non sono soddisfatte del loro aspetto. Pieghe extra, rughe insidiose o riccioli non abbastanza spessi... tutti hanno un motivo di preoccupazione, se guardi attentamente. Ricorda che l'imperfezione esiste esclusivamente nella tua testa e unisciti al movimento positivo del corpo. Ma nemmeno iscriversi a una palestra o ad un'estetista farà male..
  • Insoddisfazione per i propri cari. Qualsiasi cosa, da un piccolo stipendio alla violenza domestica, può causare rimostranze e il grado di ansia non è affatto correlato al peso della causa principale. In questo caso, prima di tutto, devi decidere se vuoi stare con questa persona e, in tal caso, dovrai rimetterti in sesto e esprimere le tue emozioni, cercando insieme una via d'uscita.

Non confondere il superlavoro di routine con la sindrome da stanchezza cronica. È patologico, che si forma dopo la malattia ed è caratterizzato da disturbi del sonno, diminuzione dell'immunità, cambiamento nel comportamento, grave debolezza e perdita di forza. Il segno distintivo è che la condizione non migliora anche dopo un lungo riposo. Psicoterapeuti e terapisti sono coinvolti nel trattamento dell'SCR.

Cause fisiologiche

foto dal sito http://health-ambulance.ru

La particolarità del funzionamento del corpo femminile è che uno sfondo ormonale stabile non è caratteristico per esso. Le sue fluttuazioni accompagnano una donna per tutta la vita, fino all'inizio della menopausa, e influenzano negativamente la sua calma ed equanimità. Le tempeste ormonali intense sono tipiche dei seguenti periodi:

  • Sindrome premestruale. La seconda fase del ciclo è caratterizzata dalla predominanza del progesterone e da una diminuzione della quantità di estrogeni, che inibisce gli effetti del testosterone. Questo crea un'atmosfera favorevole agli sbalzi d'umore ed è quasi impossibile prendere il controllo delle tue emozioni. La gravità della sindrome premestruale di solito aumenta con l'età. Inoltre, i medici notano un legame tra irritabilità nel periodo premestruale e peso, e le persone magre sono a rischio..
  • Gravidanza. Il trasporto di un bambino è accompagnato da colossali cambiamenti nel livello degli ormoni nel sangue, particolarmente intensi nel primo trimestre, quando è molto difficile per una donna far fronte all'irritabilità. Il prossimo periodo critico è il periodo prenatale, quando l'ansia supera il normale corso del parto e della futura maternità..
  • Climax. Ai bruschi salti degli ormoni nel periodo premenopausale si aggiunge la cattiva salute, che non contribuisce in alcun modo al compiacimento. È quasi impossibile combattere la rabbia e l'irritabilità da soli, ma i preparati a base di erbe con fitoestrogeni funzionano perfettamente in questo momento, il che ti consente di sopravvivere con calma a cambiamenti difficili.
  • Allattamento al seno. Le donne in questo momento sono particolarmente sensibili e vulnerabili, sono sensibili ai minimi problemi. La calma assoluta è ostacolata da un senso di responsabilità per il bambino, che si sovrappone a notti insonni, mancanza di riposo e tempo libero

Nonostante il fatto che una maggiore irritabilità per questi motivi sia abbastanza normale, non dovresti sopportare una situazione del genere. Le tecniche sicure ed efficaci descritte di seguito aiuteranno a ripristinare un confortevole senso di sé e relazioni armoniose con i propri cari..

Cause patologiche

foto dal sito http://naromed.ru

Numerose malattie sono accompagnate da cambiamenti nella stabilità emotiva di una donna. Le manifestazioni specifiche dipendono dalle caratteristiche caratterologiche e possono provocare pianto, nervosismo, aggressività o irritabilità. Se sei preoccupato per l'irritabilità, i motivi dovrebbero essere cercati nelle seguenti patologie:

  • Tireotossicosi. Una tiroide iperattiva è sempre accompagnata da un deterioramento del carattere. Altre manifestazioni della malattia sono perdita di peso, aumento della pressione sanguigna, battito cardiaco accelerato, sudorazione e forse un cambiamento nella forma del collo. In questo caso, nervi e irritabilità dovranno essere curati da un endocrinologo e possibilmente anche da un chirurgo..
  • Intossicazione. Debolezza e affaticamento riducono la resistenza allo stress psicologico, quindi, durante il periodo di recupero dopo malattie infettive, dopo intossicazione da alcol o con malattie del fegato, è necessario tenere conto dello stato di salute umana.
  • Disordini mentali. La depressione, il disturbo bipolare e la nevrosi sono accompagnati da una maggiore labilità emotiva. Queste malattie vengono trattate con farmaci, sotto la supervisione di un medico..

La grave irritabilità si distingue, le ragioni per le quali risiedono nella dieta. Le diete a basso contenuto di carboidrati riducono le endorfine a livelli critici, rendendo una persona decisamente infelice. Anche con una dieta molto rigida, di tanto in tanto concediti una fetta di cioccolato fondente..

Come sbarazzarsi dell'irritabilità senza farmaci

foto dal sito https://www.crimea.kp.ru

Notando segni di aggressività e irritabilità, prima di tutto, dovresti riconsiderare il tuo stile di vita. Il corpo ti segnala che ha bisogno di supporto, quindi rimettiti in sesto e agisci:

  • Normalizza il sonno. Qualunque cosa accada, dovresti dormire a sufficienza. 8 ore al giorno sono il bisogno del corpo e le riunioni del venerdì con gli amici non valgono i tuoi nervi a pezzi.
  • Essere all'aria aperta. Il tuo cervello ha assolutamente bisogno di più ossigeno, quindi inizia a fare jogging al mattino o trova un compagno piacevole per camminare o andare in bicicletta..
  • Riposati. Nella tua pianificazione quotidiana, dedica esattamente 1 ora a un'attività che ti piace. Può essere leggere un libro, chattare sul tuo forum preferito, sdraiarsi in bagno, lavorare a maglia, qualunque cosa..
  • Mangia bene. Metti da parte le diete affamate! La tua dieta dovrebbe essere equilibrata, perché se non superi l'apporto calorico giornaliero, la perdita di peso andrà comunque. Mantieni la perdita di peso lenta senza dover affrontare l'irritabilità.
  • Organizzati. Padroneggia la gestione del tempo e impara a pianificare le cose in modo da avere tempo per te stesso. Crea un diario in cui annotare i progetti minimi, fino a "ricaricare la bolletta del telefono". Ciò ti consentirà di non accumulare casi e di non assumere più di quanto puoi fare..

Tutte queste attività, infatti, sono la prevenzione dello stress e della fatica. Oltre a normalizzare il background emotivo, noterai un miglioramento del benessere e delle prestazioni.

Esercizio per un buon umore

foto dal sito http://im-ho.com.ua

Il lavoro muscolare ti consente di alleviare la tensione, normalizzare il tuo aspetto e ripristinare la fiducia in te stesso necessaria per la calma e la felicità. Lo sport non gioca molto, ma le seguenti discipline hanno un effetto calmante:

  • Yoga. La concentrazione sull'esecuzione di asana, soprattutto in combinazione con pratiche meditative, ha un effetto benefico sul sistema nervoso.
  • Pilates. I movimenti fluidi e misurati, combinati con tecniche di respirazione, aiutano ad alleviare il nervosismo e l'irritabilità.
  • Allungamento. Scoprendo nuove possibilità del tuo corpo, metti da parte tutto ciò che è insignificante e fastidioso, come fattori secondari..
  • Ciclismo. Il ciclismo a lungo termine è simile alla meditazione: movimenti muscolari monotoni, rumori di strada e paesaggi che lampeggiano davanti ai tuoi occhi sono eccellenti calmanti.
  • Nuoto. L'effetto lenitivo dell'acqua è noto, in quanto dona quella sensazione di leggerezza e purificazione tanto necessaria nei periodi stressanti della vita..
  • Sport di contatto. Boxe, presentando invece di una pera il volto di un capo inadeguato: cosa potrebbe esserci di meglio per scaricare l'aggressività accumulata?

Nello sport, la regolarità è importante. Andare in palestra il sabato è meglio di niente, ma cerca comunque di prestare attenzione all'attività fisica 3-4 volte a settimana.

Nervosismo e irritabilità nelle donne: trattamento farmacologico

foto dal sito https://myfamilydoctor.ru

Non dovresti aver paura di prendere farmaci, sperando di far fronte a tempeste mentali solo con uno sforzo di volontà. I farmaci renderanno il tuo sistema nervoso più stabile e ti aiuteranno a superare il periodo più difficile. Dovrai scegliere tra i seguenti gruppi di farmaci:

  • Sedativi: è meglio scegliere preparati a base di erbe, come glicina, novopassit, fitosedan, deprim, ecc. Se non ci sono effetti, verrà utilizzata l'artiglieria pesante, ad esempio fenibut, adaptol, tenoten o afobazol.
  • Vitamine del gruppo B - preparati complessi neurovitan, neurobion, neuroubin sono lo standard per il trattamento delle malattie psicogene.

E assicurati di coccolarti con qualcosa di piacevole. Iscriviti per un massaggio con oli aromatici, vai in vacanza o acquista una borsa amata da molto tempo - ora questo non è un capriccio o un autoindulgenza, ma un elemento di trattamento complesso.

Irritabilità

Informazione Generale

Lo stato di irritabilità è ben noto a tutti e quasi ogni persona lo ha incontrato: lui stesso ha sperimentato o osservato le sue manifestazioni nel proprio ambiente o società. L'irritabilità è spesso associata e usata con i termini irascibilità e nervosismo. Nella letteratura speciale, il concetto di "maggiore irritabilità" è interpretato come uno stato emotivo negativo, che è caratterizzato da una maggiore eccitabilità, instabilità della psiche dell'individuo con tendenza a una reazione sproporzionata agli stimoli quotidiani, che si trasforma facilmente in rabbia, rabbia, ostilità verso gli altri, aggressività e accompagnata da un aumento della respirazione / palpitazioni e tensione muscolare.

L'irritazione, come reazione, si riferisce a stati mentali di non equilibrio. Di norma, l'irritazione scompare dopo che l'irritazione smette di agire. Tuttavia, è noto che in alcune persone l'irritazione verso qualcosa o qualcuno può accumularsi e svilupparsi in un tratto della personalità. Nelle classificazioni delle accentuazioni del carattere, l'irritabilità è uno degli indicatori importanti dei tipi eccitabili e aseno-nevrotici.

Il comportamento delle persone in situazioni di irritazione varia notevolmente: alcune sono in grado di trattenerle, mentre altre sono capaci di reazioni affettive e anche azioni aggressive. Clinicamente, nervosismo e irritabilità si manifestano come capricci e stati d'animo cupi che non sono appropriati per la situazione, cioè questo concetto include una componente comportamentale e una componente correlata all'umore.

Molto spesso, il nervosismo e l'irritabilità nelle donne e negli uomini si verificano quando qualcuno / qualcosa non corrisponde alle idee, alle norme, ai piani e alle regole dell'individuo. Cioè, secondo alcuni autori, l'irritabilità è sempre una reazione a questo o quell'ostacolo / intralcio: tutto ciò che non soddisfa le aspettative dell'individuo inizia ad irritare. Il significato di irritazione come reazione emotiva (stato) è di formare un segnale all'individuo che qualcosa non corrisponde alle sue aspettative / non va come previsto / era previsto.

Ad esempio, se una persona intende fare / ricevere qualcosa, o si aspetta una situazione specifica che "per colpa" di varie circostanze non si è verificata e gli eventi, le persone, le circostanze agiscono come irritanti, compare l'irritazione. In una situazione normale, non agiscono come irritanti, ma in una situazione specifica diventano una "vittima". Il nervosismo e l'irritabilità negli uomini sono spesso causati da fallimenti professionali, mentre il nervosismo e l'irritabilità nelle donne sono più spesso causati da eventi negativi e stress nella loro vita personale..

Dovrebbe essere chiaro che non stiamo parlando di irritabilità nella vita, come fenomeno temporaneo. Ci sono momenti nella vita di ognuno di noi in cui diventa irritabile (rapporti, esami, problemi sul lavoro / familiari, sindrome premestruale, ecc.), Ma questo è un fenomeno temporaneo / situazionale. L'irritazione come reazione emotiva è inclusa nell'insieme di base delle manifestazioni emotive umane. Non può esserci completa accettazione di un'altra persona se è irritante. La reazione al "negativo" è in gran parte determinata dal carattere della persona, dalle regole / norme di comportamento intrinseche, dalla capacità dell'individuo di autoregolarsi, a seconda dell'educazione, dalle norme e dai valori appresi, dallo sviluppo di meccanismi di autoregolazione.

In linea di principio, l'irritazione è un fenomeno normale se è situazionale e non è accompagnato da affetti, rabbia e azioni aggressive. Ma che dire di coloro per i quali lo stato di irritabilità e nervosismo è diventato uno stato permanente? Cioè, stiamo parlando del fatto che per molte persone l'irritabilità diventa un tratto caratteriale (tratto della personalità), che svolge un ruolo negativo, complica l'interazione e la comunicazione interpersonale, contribuisce allo sviluppo di situazioni di conflitto, destabilizza qualsiasi tipo di attività. Tali reazioni indicano un forte sovraccarico emotivo, con il quale la psiche umana non è in grado di far fronte. È anche noto che nelle persone accentuate di tipo aseno-nevrotico ed eccitabile, l'irritazione verso qualcuno / qualcosa può gradualmente accumularsi e svilupparsi in un tratto di personalità.

La gamma di fattori che possono causare una reazione di irritazione e rabbia è estremamente ampia ed è individuale per ogni persona. Un posto speciale in questa lista è occupato da altre persone che possono irritare con le loro azioni, contegno, aspetto, che non corrispondono alle "norme" dell'individuo.

Quasi tutto può irritare, nessuno escluso, ad esempio, situazioni che non possiamo controllare (cotta sui mezzi pubblici, lunga coda, chiamata imminente alle autorità, situazione spiacevole in famiglia, ecc.), Tempo che non soddisfa le aspettative, maleducazione, vincoli di tempo, violazione delle regole del traffico da parte di altri conducenti, necessità di prendere una decisione responsabile, sciocchezze domestiche e così via. Tuttavia, spesso le vere ragioni che causano l'irritazione non sempre "giacciono in superficie" e non vengono riconosciute, o la reazione ad esse è soppressa per lungo tempo da una persona, e quindi qualsiasi sciocchezza / ragione può essere una ragione per un'ondata di emozioni.

Attualmente si ritiene che la tendenza all'irritabilità sia uno stato emotivo negativo, contro il quale (in presenza della stabilità esistente di irritabilità e rabbia) si possono sviluppare reazioni nevrotiche e nevrosi, si possono formare patologie somatiche che richiedono una terapia più complessa. In assenza di un'assistenza tempestiva e adeguata, può essere difficile far fronte alle manifestazioni di nervosismo da soli..

Patogenesi

Lo studio della relazione tra irritabilità e risposte del SNC alla frustrazione utilizzando la risonanza magnetica funzionale indica la presenza di una relazione tra irritabilità e disfunzioni nella corteccia cingolata anteriore, lobo parietale, striato e amigdala ed è causata da un deficit nei processi di ricompensa e controllo dell'attenzione in "situazioni" di frustrazione negli individui irritabili.

Classificazione

Lo stato di irritabilità e rabbia in psichiatria non è ancora del tutto chiaro. Non esiste una classificazione in quanto tale.

Cause

L'intero insieme di cause di nervosismo e irritabilità può essere condizionatamente suddiviso in fisiologico, psicologico e irritabilità, come manifestazione di varie malattie.

Cause fisiologiche

Si basano su uno squilibrio nei processi di autoregolazione causato da una maggiore eccitabilità del sistema nervoso, mancanza di macro / microelementi nel corpo, cambiamenti nei livelli ormonali, rilascio di catecolamine, ecc. Le ragioni di questo gruppo includono:

  • Carattere e temperamento. Si tratta, prima di tutto, di persone accentuate di tipo aseno-nevrotico ed eccitabile con peculiarità del funzionamento del sistema nervoso centrale. Le persone coleriche sono più inclini all'irritabilità, cioè le persone con un tipo di organizzazione nervosa instabile e mobile.
  • Cambiamento dei livelli ormonali. È la causa più comune di grave irritabilità nelle donne ed è causata da squilibri ormonali che si verificano durante determinati periodi della vita. L'irritabilità e l'aggressività nelle donne sono tipiche della sindrome premestruale, della gravidanza, della menopausa. Il nervosismo e l'irritabilità nelle donne si manifestano spesso nel periodo postpartum. Ciò può includere anche irritabilità e aggressività adolescenziale dovute alla pubertà..
  • Stanchezza (fisica / psicologica). Con l'accumulo di fatica, il rapporto tra i processi di eccitazione / inibizione nel sistema nervoso centrale cambia e la reattività del corpo aumenta. Una persona ha difficoltà con la corretta valutazione delle informazioni in arrivo e l'adeguatezza di rispondere ad esse quando comunica con altre persone, nel risolvere i problemi quotidiani.
  • Carenza nel corpo di macro / micronutrienti (vitamine, zinco e magnesio, iodio), che causa cambiamenti di umore, nervosismo e irritabilità.
  • Mancanza di sonno. Nel corpo con mancanza cronica di sonno o sonno inadeguato, aumenta la produzione di ormoni dello stress (cortisolo / adrenalina), che contribuisce ad aumentare l'aggressività e l'irritabilità.
  • Inattività fisica / attività fisica in eccesso. Uno squilibrio nei processi di inibizione / eccitazione del sistema nervoso centrale (squilibrio emotivo) può verificarsi con un'attività fisica insufficiente o eccessivamente intensa che non corrisponde al livello di allenamento.

Cause psicologiche di irritabilità

L'irritabilità aumentata può essere causata da:

  • Stanchezza cronica / sindrome da stress. Lo stress prolungato e la sindrome da stanchezza cronica, specialmente accompagnati da esperienze e conflitti emotivi negativi, portano all'esaurimento neuropsichico e all'interruzione dei meccanismi adattativi umani del sistema nervoso centrale, che si manifesta con sintomi negativi e maggiore irritabilità, tra cui.
  • Frustrazione. Uno stato mentale che si verifica quando una reale / percepita impossibilità di soddisfare esigenze specifiche per vari motivi. Di conseguenza, insoddisfazione, frustrazione, irritazione.
  • Mancanza di autoespressione / autorealizzazione. La discrepanza tra la vita di una persona in un settore o nell'altro (ricchezza materiale, crescita professionale) al livello desiderato provoca insoddisfazione, depressione e, di conseguenza, irritabilità.
  • Educazione inadeguata in famiglia. Nelle situazioni in cui il bambino adotta il tipo di comunicazione aggressiva e irritabile dei genitori in famiglia, che si consolida gradualmente e diventa tratto caratteriale.

Irritabilità come manifestazione di malattie fisiche e disturbi mentali

I motivi più comuni includono:

  • Nevrastenia iperstenica. La fase iniziale si manifesta principalmente con una maggiore eccitabilità mentale e irritabilità. Quasi tutto irrita: qualsiasi suono, il minimo rumore, riunioni affollate, conversazioni di altri, rapidi movimenti di persone. I pazienti si irritano rapidamente, gridano a interlocutori / parenti, dipendenti, perdono facilmente la calma, possono offendere. Con le nevrosi, è l'aumento dell'irritabilità che si riferisce ai principali sintomi della malattia..
  • Psicopatie. I pazienti con un tipo di disturbo instabile, eccitabile ed epileptoide nella stragrande maggioranza delle situazioni reagiscono agli stimoli in modo estremamente emotivo e impulsivo: si irritano, entrano in conflitto, si arrabbiano.
  • Epilessia. Uno dei sintomi principali è il disturbo emotivo (disforia), che è una combinazione di ansia, rabbia, malinconia ed estrema irritabilità..
  • Schizofrenia. L'irritabilità è caratteristica del periodo prodromico e del periodo di remissione. Supportato dal sospetto per l'ambiente, una diminuzione della capacità di essere logicamente consapevoli di ciò che sta accadendo, una perdita di autoidentificazione.
  • Lesioni organiche del sistema nervoso centrale / traumi craniocerebrali (patologie neurodegenerative, demielinizzanti, tumori cerebrali, intossicazione, ecc.), Che sono caratterizzati da alterazioni degenerative del tessuto nervoso e disfunzione neuronale. Quando le regioni cerebrali responsabili del comportamento / delle emozioni sono coinvolte nel processo patologico, si sviluppano impulsività e maggiore irritabilità.
  • Patologie endocrine (malattia di Itsenko-Cushing, ipertiroidismo, diabete mellito), che sono caratterizzate da una violazione dei processi di regolazione umorale delle emozioni. Uno squilibrio negli ormoni provoca un cambiamento nell'umore del paziente.
  • Alcolismo / tossicodipendenza. L'aumento dell'irritabilità e dell'ansia sono causati dall'intossicazione del corpo, dai sintomi di astinenza e dalla frustrazione causata dalla necessità di assumere alcol / droghe.
  • Malattie somatiche croniche. Le malattie attuali a lungo termine, accompagnate da una limitazione dell'attività del paziente, la sindrome del dolore provocano disturbi emotivi: malinconia, depressione, sconforto, alternati a periodi di rabbia e irritabilità.

Sintomi

I sintomi di irritabilità e nervosismo possono variare notevolmente. Le principali apparizioni includono:

  • L'abitudine di parlare con toni alti (discorso forte e veloce, una voce acuta che si spezza in un urlo), movimenti attivi e taglienti.
  • Cattivo umore, ansia, pianto, aggressività immotivata, rabbia, panico, apatia.
  • Debolezza generale, sonno notturno inadeguato.
  • Diminuzione dell'interesse per la comunicazione con le persone, il lavoro, gli hobby.
  • Tendenza acquisita a vari tipi di azioni ripetitive (picchiettare con le dita, oscillare una gamba).
  • Aumento del tono muscolare, blocchi muscolari, battito cardiaco accelerato, aumento della sudorazione, mal di testa.
  • Diminuzione della libido.

Analisi e diagnostica

Psicoterapeuti e psichiatri sono coinvolti nella diagnosi "Irritabilità e rabbia". Per ottenere e analizzare le informazioni sullo stato emotivo del paziente, vengono utilizzati i seguenti:

  • Conversazione con il paziente e i suoi parenti, durante il quale viene specificato il periodo di insorgenza dei focolai di irritabilità, come si manifestano, cosa li provoca, come influenzano la vita del paziente e l'atteggiamento nei loro confronti. I parenti possono anche segnalare l'aumento del livello di conflitto del paziente (è diventato nervoso e irritabile o il marito è diventato irritabile e arrabbiato), difficoltà di comunicazione con lui, modelli di comportamento.
  • Osservazione. Nel processo di comunicazione, il medico rileva la presenza di segni esterni di irritabilità: l'acutezza del linguaggio, i movimenti, un cambiamento nel timbro della voce, pignoleria / irrequietezza.
  • Questionari psicodiagnostici. Per questo, viene utilizzato un test di irritabilità per valutare le caratteristiche emotive e personali. Si tratta di questionari appositamente progettati di Bassa-Darky, Cattell, FPI (contiene 12 scale, comprese le scale di irritabilità, apertura ed equilibrio). Le risposte ricevute consentono di valutare il livello di stabilità emotiva, tendenza all'affetto, resistenza allo stress, atteggiamento nei confronti dell'ambiente sociale e anche di determinare il livello di autocritica.
  • Prove proiettive. Usato se il paziente nega la presenza di una maggiore irritabilità. Gli vengono offerti test proiettivi che gli consentono di identificare i tratti inconsci / nascosti e del carattere / della personalità (test di frustrazione di Rosenzweig, test della mano di Wagner, ecc.).

Trattamento. Come sbarazzarsi di irritabilità e nervosismo?

Nella maggior parte dei casi, le persone si rendono conto dell'anomalia della loro maggiore irritabilità e rabbia e cercano modi per superarle (perché mi sono arrabbiato, mio ​​marito si è arrabbiato e sono diventato molto nervoso cosa fare o sono diventato molto nervoso e irritabile - cosa fare, ho bisogno di guarire i nervi e eccetera.). Pertanto, la domanda su come sbarazzarsi dell'irritabilità è molto rilevante per molte persone..

Prima di tutto, cerca di affrontare l'irritabilità da solo cambiando la tua visione del mondo. Per fare ciò, è necessario rendersi conto che non possiamo cambiare le altre persone e non abbiamo bisogno di farlo. Più spesso, le persone che fanno qualcosa di sbagliato o che non sono come noi sono fastidiose, perché le confronti con i tuoi tratti caratteriali. Ad esempio, una persona intelligente, responsabile e mobile sarà infastidita da una persona irresponsabile o da una persona "ottusa". Un introverso sarà infastidito da una persona eccessivamente comunicativa e fastidiosa. Un maniaco del lavoro è una persona pigra e così via. Consenti alle persone intorno a te di essere se stesse, dai per scontato e non reagire. Le persone possono davvero comportarsi in modo irresponsabile, irragionevole, provocatorio, non raggiungendo i tuoi standard, tuttavia, sono come sono: hanno un diverso tipo di sistema nervoso, esperienza di vita, compiti nella vita, circostanze attuali. E nella maggior parte dei casi, una persona che agisce in una situazione specifica in un certo modo non vuole offenderci o umiliarci, tu non hai niente a che fare con questo..

Non dimenticare la semplice verità che ognuno di noi non è perfetto e sempre e in tutto soddisfiamo le elevate esigenze delle altre persone: siamo anche in ritardo, a volte siamo pigri, dimentichiamo compleanni, promesse, parliamo troppo piano o ad alta voce, infrangiamo alcune regole, sì e potremmo non piacere agli altri. Non tendere a te stesso per ideali irraggiungibili e non pretenderlo dagli altri: è semplicemente impossibile essere perfetti in tutto..

Lo stesso vale per le situazioni: se piove già da una settimana, se i mezzi pubblici sono sovraffollati, hai dimenticato qualcosa e così via e ti infastidisce, ricorda che non puoi cambiare la situazione. In altre parole, se sei in grado di cambiare la situazione, esprimi la tua posizione e cambia la situazione e, in caso contrario, l'espressione di emozioni negative e irritabilità ti farà solo del male. Dobbiamo capire che il mondo non migliora dalla nostra negatività. Spesso erroneamente percepiamo la nostra indignazione come un intervento attivo nella situazione, ma il fatto stesso dell'irritazione non cambia nulla. Pertanto, non sprecare cellule nervose ed energia per ciò che non puoi cambiare o che non cambierai affatto..

Naturalmente, questo è molto più facile a dirsi che a farsi. Alcuni suggerimenti:

  • Per alleviare la tensione, prova a usare manovre di distrazione prima di reagire al fattore irritante, ad esempio, conteggio interno fino a 10, inspirazione-espirazione profonda (3-5 volte).
  • Tali tecniche di rilassamento psicologico come l'auto-allenamento, la meditazione, le tecniche di respirazione ti aiuteranno a combattere l'irritabilità. La loro descrizione può essere trovata su Internet o seguire corsi speciali per padroneggiare tali abilità.
  • Rafforza il tuo comportamento positivo e ricompensati se riesci a controllarti.
  • Se riesci ancora a liberarti dalla concentrazione sulle emozioni negative, cerca di alleviare la tensione spostando il tuo pensiero su situazioni, cose, persone che sono piacevoli per te..
  • Aumenta l'attività fisica.
  • Non creare irritabilità "in te stesso", parlane a coloro di cui ti fidi.
  • Monitora la qualità del sonno, normalizza la routine quotidiana, rilassati più spesso nella natura, fai regolarmente almeno una breve vacanza.
  • Elimina dalla dieta caffè, tè forte e altri alimenti che stimolano il sistema nervoso (spezie, bevande contenenti caffeina).

Se non puoi combattere l'irritabilità da solo, hai bisogno dell'aiuto di uno psicoterapeuta o psicologo. Può essere sia di gruppo che individuale, dove vengono utilizzate varie tecniche psicoterapeutiche: psicoanalisi, terapia cognitivo-comportamentale, ipnosi..

Trattamento farmacologico

I farmaci possono combattere la rabbia e l'irritabilità e liberarsi della rabbia. La prescrizione di farmaci deve essere effettuata dal medico individualmente, concentrandosi sulla gravità dell'irritazione e sui sintomi associati. Spesso sono interessati a quali pillole per irritabilità e nervosismo possono essere acquistate nella rete di farmacie. Per ridurre l'aumento dell'irritabilità, possono essere raccomandati preparati a base di erbe sedative (tinture, compresse, estratti) - medicinali da banco: valeriana, erba di San Giovanni, Motherwort, peonia. Anche efficaci sono le compresse per l'aggressività e l'irritabilità, che includono diversi componenti: Persen, Persen-Forte, Adaptol, Novo-Passit, Magnesium B6, Fitosed, Persen, Dormiplant, Glycine, Corvalol, Valocordin, Valosedan. Possono essere utilizzati anche rimedi omeopatici: Nervohel, Leovit, Calm, Notta, Valerianachel, Tenoten, ecc..

Se l'irritabilità non è situazionale ed è causata da vari disturbi nevrotici, disturbi della personalità, abuso di alcol, malattie mentali o patologie somatiche, il trattamento viene effettuato esclusivamente da uno specialista e l'automedicazione è fortemente sconsigliata. Per il trattamento, il medico può prescrivere antidepressivi, sonniferi, tranquillanti e così via. Il trattamento di una patologia specifica, ad esempio, il trattamento del nervosismo e dell'irritabilità nelle donne causati da squilibri ormonali e viene eseguito da uno specialista endocrinologo ristretto.

In contatto con: